Nono Municipio Far West. Vita, miracoli ma soprattutto morte di una zona un tempo residenziale e signorile. Ora pare di stare nella periferia nera di Bangalore

21 ottobre 2012








Non avete assolutamente l'idea di quello che succede nel IX municipio nell' indifferenza, o nella collaborazione dei vigili (e le altre forze dell' ordine dove sono?).
Il bar ha tappezzato di cartelloni la strada, e si è appropriato di un passo carrabile senza autorizzazione, rubando un posto auto; in una delle foto si vedono i vigili nel gabbiotto del tutto inerti di fronte all' abusivismo clamoroso. 
Una zingara chiede l' elemosina a Furio Camillo con una bambina stordita di prima mattina, quando dovrebbe essere a scuola. 
In viale Castrense sembra di essere a Porta Portese 3, luridume, bivacchi, di nuovo abusivismo.
Il venditore abusivo se la ride mentre cerca di infilartisi in macchina.
In tutto il municipio vasi in bilico: ai proprietari dell' appartamento nella foto, al primo piano in Via Taranto, non ne basta uno: con cinque  vasi (su tre finestre) è più sicuro di colpire qualcuno.
Lo stato del manto stradale dopo i lavori metro è imbarazzante.
Per non parlare delle affissioni abusive in pieno giorno, delle moto sui marciapiedi, delle triple file davanti alle scuole, delle occupazioni abusive lasciate indisturbate. Per cosa vengono pagati i rappresentanti delle istituzioni nel IX Municipio?
B. Bassi

15 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

ANVEDI! IL BOMBOLARO!

Anonimo ha detto...

Da:http://www.repubblica.it/politica/2012/10/20/news/piscicelli_politici_aquila-44898892/?ref=HREC1-10

Rise del terremoto all'Aquila, ora racconta: "Io, dissanguato dalle tangenti per il Palazzo"

Parla Francesco Piscicelli: "Balducci imponeva tutto, se parla lui viene giù tutta la seconda Repubblica e pure mezzo Vaticano. Guido Bertolaso? Un megalomane che si vendeva per 50mila euro. A Natale, Pasqua e Ferragosto i parlamentari italiani battono cassa. E' un assedio".
Ecco questo è uno dei più importanti i motivi, non è il solo, per i quali avviene che il ciclone GRILLO (movimento5 stelle) è in ascesa:
Sondaggi Swg, Beppe Grillo cresce al 21% In Sicilia potrebbe essere il primo partito
Oltre il 20% a livello nazionale e un rotondo 14% in Sicilia. I sondaggi continuano a preannunciare un successo del movimento di Beppe Grillo tale da scompaginare il tradizionale quadro politico. Stando all'ultimo sondaggio realizzato da Swg per la trasmissione di Rai Tre Agorà il Movimento 5 Stelle avrebbe già sfondato quota 20% attestandosi appunto al 21%.

IL FAR WEST E’ VOLUTO DAI PALAZZI DEL POTERE PER MANTENERE I PROPRI PRIVILEGI (SCORTE, AUTISTI E LECCACULO VARI), PAGATI DALLA COMUNITA'!!!

Anonimo ha detto...

Cari concittadini, sapete a che cosa servono i BLOG quali romafaschifo, il portaborse, il cannocchiale e quant'altri?
sono valvole di sfogo da far utilizzare alle persone, create appositamente con consenso politico, per non farsi rompere i coglioni direttamente, tipo GRECIA! Lo stesso scopo hanno i sindacati, sempre concertativi. Dimostrazione è che non si oppongono mai allo strapotere politico di qualsiasi dittatorello di turno. Brunetta ne è l'esempio lampante per quel che riguarda il mondo del lavoro. Tutto ciò che fanno i sindacati è solo buttare fumo agli occhi al popolo bue, sviando gli stessi dai problemi reali, quali la corruzione e la spartizione di privilegi.
Ecco i BLOG come questo ed altri hanno questo scopo, far sfogare la gente in modo tale da tenerla lontana dai palazzi del potere.

P.S. NON VI FATE PRENDERE PER IL CULO, RIBELLATEVI!!!

Anonimo ha detto...

SONO D'ACCORDO CON ANONIMO DELLE 9.23 E 9.27 M.

Da: http://www.ecomy.it/quotidiani/roma-e-na-carta-sporca-e-nisciuno-se-ne-importa-30034.html

SIGNORI QUESTO E’ IL MODO DI FAR VALERE LO STRAPOTERE POLITICO. ECCO PERCHE’ IL MOVIMENTO5 STELLE AUMENTA DI GIORNO IN GIORNO I PROPRI CONSENSI. PARMA E TERMOVALORIZZATORE NE E’ L’EMBLEMA!!!

Chiuso nella sua piccola casa, al secondo piano di un alloggio popolare alla Garbatella, che otto anni fa gli è stata regolarmente assegnata dall’assessore Galloro, c’è un uomo anziano, solo, invalido civile e cardiopatico che da dieci giorni ha smesso di mangiare. Si chiama Antonio Panci, è l’ex responsabile della commissione ecologica della Regione Lazio ma, da quando è andato in pensione, ha continuato per passione civile a svolgere gratuitamente il suo lavoro come consulente dello stesso ufficio e ha continuato a denunciare gli abusi edilizi commessi in stabili vincolati del centro storico di Roma. Appartamenti e palazzi prestigiosi affidati a nuovi e potenti assegnatari che, dopo aver cacciato i vecchi inquilini, vi sono andati ad abitare o hanno aperto uffici, atelier e alberghi. Dallo stilista Ungaro a Roberto Sciò, il famoso proprietario dell’hotel Pelicano di Porto Ercole dove incautamente l’ex sottosegretario Malinconico ha trascorso costose vacanze a spese di Francesco Piscicelli, l’imprenditore ridens del terremoto in Abruzzo. Panci ha denunciato anche costoro, incautamente.
Storie che abbiamo già raccontato sul Fatto quotidiano. Storie di corruzione e abusi vecchi e nuovi, commessi dai vigili di Roma sui quali la procura ha aperto più di un’inchiesta. E’ stato così che abbiamo conosciuto questoscrupoloso funzionario che rischia di pagare con la vita il modo inflessibile in cui ha svolto il suo ruolo. I vigili dell’XI Municipio lo vogliono cacciare di casa: dopo aver raccolto false dichiarazioni da parte di persone che aspirano a impossessarsi del suo alloggio, lo hanno cancellato dall’Anagrafe di Roma creando il presupposto di un’inesistente occupazione abusiva da parte di “non residente”. Lui si è barricato nell’appartamento, per timore che venga espugnato da gruppi organizzati di “senza casa”, ha inviato decine di comunicati, ha denunciato le vessazioni di cui si ritiene oggetto ai carabinieri, al ministro della Giustizia, ai magistrati romani. Otto giorni fa ha anche scritto una dolente lettera al nuovo comandante della polizia municipale Buttarelli in cui annunciava la protesta e chiedeva giustizia: “Lo Stato mi ha abbandonato come un cane di cui disfarsi quando si parte per le vacanze. Chi mi aiuterà a sopravvivere se intendo rimanere integro, combattere i corrotti, far trionfare la legalità? Devo morire?”.
Il silenzio che lo circonda è più assordante di un boato………..

QUESTO E’ UNO DEI SOPPRUSI CHE AVVENGONO, COMINCIAMO GIORNALMENTE A FARE I NOMI DI QUESTI BASTARDI. AIUTIAMO QUESTA POVERA VITTIMA DEL POTERE!!!

Anonimo ha detto...

Confermo, 9o municipio lasciato a se stesso. Sempre su questo blog ho visto delle foto di come è conciata piazza Re di Roma, ci sono passato ieri ed era anche peggio.
Per non parlare di via La Spezia ridotta per i lavori della metro e, di conseguenza, tutto il traffico deviato su via Taranto. DA 4 anni tipo.
Vergognosi.

Riccardo Ceccherini ha detto...


Sono cresciuto nel IX, ora non vivo più lì, ma ci vive ancora la famiglia. É tutto vero... ricordo che quando ero un adolescente il quartiere aveva un carattere benestante, ora è terra di nessuno...
Avete mai provato a prendere un treno alla stazione Tuscolana? Non fatelo, potreste non tornare mai più indietro...
A malincuore, devo dire che il IX municipio è senza ombra di dubbio diventato uno dei peggiori di Roma.
La verità e che ormai il divarico tra chi vive nei quartieri del centro storico e i quartieri che sono appena fuori le mura è cresciuta enormemente. Oggi il IX è come se fosse diventata una banlieue parigina.
Roma sta diventando come le vecchie città dell'est Europa o del Sud America.
Pochi quartieri con decenti servizi, concentrati nel centro storico, e il resto nel dimenticatoio. Ma devo essere onesto, c'è anche chi sta peggio del IX municipio.

Anonimo ha detto...

mi sa che ha ragione l'anonimo delle 9:27 m., questi blog antidegrado sono solo valvole di sfogo ma non servono a niente

Falco ha detto...

Tu pensi che il centro storico stia meglio del IX municipio?

Ma hai fatto mai un giro di notte a trastevere, a monte testaccio, a porta maggiore, intorno a Termini, nelle zone della movida del centro?

E' tutto ridotto a terra di nessuno, parcheggio abusivo, dormitorio per vagabondi, urinatoio per ubriachi.

E' tutta Roma ad essere peggiorata negli ultimi 5 anni.

Qualcuno ha il nome di un quartiere che è migliorato negli ultimi 5 anni?

Negli anni precedenti, nonostante tanti errori, anche tante ruberie, le cose almeno per la città miglioravano.

Anonimo ha detto...

Vedo critiche al blog, che potrebbero ragionevolmente esser giuste, non vedo però delle proposte concrete per far fronte a questa situazione ma solo chiacchiere alla pari di quelle che vengono contestate.

gerardo ha detto...

Ha ragione Falco. Roma è tutta ridotta così. Quartiere più quartiere meno. Facciamo una scomessa: Trovatemi un posto che sia libero dalla sosta selvaggia, dallo sporco, dall'incuria e dallo sciattume. Uno solo, basterebbe uno solo. Non c'è.
Roma è un enorme sfasciacarozze con dei monumenti nel mezzo. Fa veramente schifo.

Anonimo ha detto...

Roma non è peggiorata negli ultimi 5 anni, ma negli ultimi 15! Anche prima del Giubileo c'erano i segni di decadimento, e l'immigrazione degli anni zero è stata la ciliegina sulla torta alla maleducazione inclusa nel pedigree romano.

Anonimo ha detto...

anonimo dell'1:19 p, vedo che cominci a capire, con il movimento ne vedremo delle belle!

anonimo delle 1:56 p, tu come faresti fronte a questa indecente situazione. Ma di che programmi parli, qui ci vogliono i fucili a pallettoni e basta. Il programma è quello di soppiantare l'attuale potere del palazzo. Andassero affanculo altrove.

BEN VENGA GRILLO CON L'OLIO DI RICINO!!!

Anonimo ha detto...

Credo che vengano accostate troppe cose diverse. Sia chiaro la situazione documentata dalle foto fa schifo ma:
1. Mettere i fiori ad un balcone non è segno di degrado tanto più che se cascassero si risponde in prima persona (EVVIVA!) e cascando dal primo piano non possono far grossi danni.
2. La situazione si sta balcanizzando (non me ne vogliano gli abitanti dei balcani) ma quello che trovo personalmente irritante che c'è sempre qualche testicolo che dice: è un quartiere di merda il mio è meglio, da me non succederà mai! SBAGLIATO.... per le città e per le nazioni vale il principio dei vasi comunicanti: se tolleri la merda a 5km da casa te la trovi in casa in POCO TEMPO.
3. Sui vigili non ci sono commenti adeguati. Lo dico spesso: eliminiamo la polizia locale. Così com'è NON SERVE A NULLA

Anonimo ha detto...

er sindachetto se ricorda solo adesso: che vergogna!!!

ALEMANNO
Un piano contro l'abusivismo commerciale
Il sindaco sta studiando un piano contro l'abusivismo commerciale.
E ieri ne ha parlato con il ministro dlel'interno. «Ho sentito la Cancellieri per telefono e le ho accennato il problema. Adesso mi vedrò con il prefetto per studiare insieme il discorso da presentare - ha detto Gianni Alemanno a margine dell'inaugurazione della riqualificazione di via di Ripetta - Il problema del commercio abusivo così come altre forme di accattonaggio è un problema di racket e singoli vigili urbani non bastano più, serve una operazione interforze». Dichiarazioni che hanno suscitato, tanto per cambiare, le solite polemiche. «Alemanno finalmente scopre il problema dell'abusivismo commerciale. Una questione che accomuna Roma più a una Capitale mediorientale che ad una europea. È un pò tardi per correre ai ripari - afferma il senatore del Pd Roberto Di Giovan Paolo, dirigente romano del partito - Certo, bisognerebbe prima di tutto scovare chi alimenta il commercio abusivo e non prendersela solo con i venditori, spesso gente che arriva da Paesi del Terzo Mondo».

Anonimo ha detto...

Roma oramai è sorpassata addirittura da BANGALORE in quanto a decoro, e con tutto il rispetto di quella città. VIA, A CASA QUESTA BANDA DI INCOMPETENTI, per non dire i forti sospetti si...

Che schifo!!!

ShareThis