Multe a strascico per gli incivili in doppia fila. Genova parte tra qualche giorno, noi cosa aspettiamo

30 agosto 2014

Mentre ormai praticamente tutte le città italiane, dall'estremo nord all'estremo sud, si avviano ad avere un sistema di rilevazione meccanica delle soste illegali, a Roma, tutt'al più si "sperimenta". Tra un po' arriveremo a sperimentare anche il fatto che con il rosso ci si debba fermare e con il verde passare. A Roma di street control si parla da gennaio per lo meno, il problema è che se ne parla, appunto, mentre altrove si fa. La promessa di attivare il sistema a settembre sarà confermata dal Comandante Raffaele Clemente della Polizia Municipale? Ce lo auguriamo sinceramente perché questo è uno dei provvedimenti che, al contempo, potrebbe portare denari freschi nelle casse dell'amministrazione (denari da investire nella mobilità soprattutto per ciclabili, preferenziali e aree pedonali) e potrebbe seriamente cambiare le oscene abitudini di un popolo. Muoviamoci, averlo annunciato e poi non farlo non farà che ringalluzzire i prepotenti. Non sarà che una nuova umiliazione per le persone che si comportano per bene. 

L'Estate Romana al Celio non si tiene più, ma la centralina elettrica abbandonata di fronte al Colosseo rimane lì da anni

29 agosto 2014


Avete visto bene. Una centralina elettrica abbandonata, scritta, scarabocchiata, vandalizzata proprio di fronte al Colosseo e all'Arco di Costantino. Se vieni da San Gregorio e stai passeggiando a piedi i monumenti manco li vedi perché sono nascosti dietro a questa mole assurda. Era la centralina elettrica di servizio alla manifestazione All'Ombra del Colosseo che fino allo scorso anno si teneva qui e che ha ricevuto il niet di uffici e soprintendenze. Questo residuato bellico, tuttavia, il niet evidentemente non l'ha ricevuto e continua a rendere orribile la zona turisticamente più importante della città; e continua a simboleggiare sciatteria e abbandono; e continua a rendere disagevole il percorso pedonale e il marciapiede giusto di fronte al Colosseo. Questo è l'arredo urbano che si merita questa zona? Chi deve occuparsene? Acea forse? E allora stiamo freschi, come si dice. Speriamo che questo articolo contribuisca a far tornare in auge la questione, forse basterebbe un piccolo articolo su un quotidiano della stampa cittadina per far intervenire chi di dovere e risolvere una faccenda che si trascina da almeno un anno.

Video. Una banda di ladruncole si è letteralmente impadronita dei ForiImperiali. Immaginatevi la stessa scena agli Champs di Parigi o RegentStreet a Londra. Inimmaginabile


Guardate che roba. Guardate che ambiente che è i Fori Imperiali. Chiunque è libero di improvvisare quel che vuole. Ci sono gli abusivi, c'è il tipo che vende le bottigliette d'acqua e ci sono un gruppetto di ladre pronte a sfilare portafogli dalle borse e dalle tasche dei turisti che hanno la sventura di rilassarsi un istante nella città più atroce d'occidente. Camuffate da giovani turiste, con le note mappe della città usate per coprire le borse dei malcapitati dopo aver chiesto una indicazione. Si sono impadronite dei Fori Imperiali a tal punto che sono diventate sfrontatissime. Un tempo, di fronte alle nostre telecamere, imprecavano e si nascondevano. Adesso solo alcune di loro lo fanno, altre, consapevoli della loro totale impunità, ballano e imbastiscono spogliarelli. Uno scenario che definire umiliante è dire poco. Ci auguriamo che i turisti la smettano di venire a farsi derubare qui, gli stessi turisti che al mattino, in albergo, hanno pagato qualcosa come 7 euro a persona di city tax. L'associazione degli albergatori dovrebbe circondare la Questura e esigere il rispetto delle leggi in città, altroché...

Le ciclabili leggere possono cambiar faccia alla mobilità urbana di Roma. Passa un Ordine del Giorno del Movimento 5 Stelle che impegna il Sindaco a realizzarle

28 agosto 2014

Qui i documenti ufficiali risalenti ad oltre un mesetto fa. Noi di "ciclabili leggere" parliamo almeno dal 2010. E lo testimonia questo articolo che con tutto il cuore invitiamo tutti a leggere e che spiega per filo e per segno il motivo per cui queste semplici infrastrutture potrebbero rivoluzionare Roma, da una parte rendendola ciclabile e dall'altra stroncando decisamente l'inaudita abitudine alla sosta in doppia fila.
Ora c'è anche un documento passato in consiglio per cui il Sindaco, che è stato eletto proprio sulla scorta di una "promessa ciclabile" alla città, può muoversi ancor più speditamente per iniziare quanto meno a sperimentare in alcune strade questa soluzione economica, efficace, europea, già esistente in tantissime città in Italia e all'estero. Lo farà o la promessa ciclabile che gli ha portato così tanti voti (anche grazie al nostro impegno per la sua candidatura contro quella, impresentabile, di Alemanno) rimarrà totalmente non mantenuta?

Video. Qualcosa come dodici ladre (12!!!) appostate in attesa di colpire sulla banchina della metro Colosseo


Sono tutte apparecchiate allo stesso modo: giovani, tutte donne, alcune travestite da turiste (in alcuni casi con tanto di mappa della città in mano, per rassicurare i turisti che poi vengono rapinati), quasi tutte minorenni, molte incinte e tutte con il borsone ampio che nasconde le mani all'opera. Ogni volta che passa un treno loro tentano il colpo che quasi sempre riesce. Le tecniche sono state spiegate da noi, ci sono mille video su YouTube, ne ha parlato la stampa. Solo le forze dell'ordine continuano a sostenere di avere "le mani legate". Solo le forze dell'ordine continuano a sottolineare che le ladruncole hanno più potere di loro. La task force promessa dal Ministro Angelino Alfano? Serve a pizzicare questa gente e a riconsegnarla ai genitori (quando minorenne), ovvero alle stesse persone che indicano loro di andare a rubare. Lo stato si fa prendere per il fondoschiena da questi quattro straccioni, con conseguenze inimmaginabili. 

ShareThis