Metro B San Paolo. Chi ci dice in quale altra città del mondo c'è una metropolitana simile vince il pelouche. Ma fateci proprio il nome eh!

23 ottobre 2012




Vorrei segnalare a Romafaschifo, ringraziandovi del vostro preziosissimo lavoro, lo stato di totale abbandono del sottopasso del ponte della Metro San Paolo.
Il sottopasso, benchè non porti ai treni, è utilizzato ogni giorno da molte persone che devono semplicemente passare sotto il ponte della Metro San Paolo ed utilizzano il sottoposso per evitare di cammninare sull'esiguo marciapiede della strada che passa sotto il ponte e che è sempre percorsa da macchine a grande velocità.
Appena si esce dal sottopasso (in direzione Basilica San Paolo) si trova poi un bel mercatino di ambulanti che occupa gran parte del marciapiede.
Una metropolitana da Capitale europea, veramente!
Vi allego alcune foto.
Grazie ancora per il vostro lavoro!

*Una grotta, una fungaia al posto di un sottopasso e fuori tutto il territorio (marciapiede e strada) consegnato e regalato alla 'ndrangheta delle bancarelle (ma i mafiosi bancarellari hanno piantagioni di banani in Africa? Perché tengono tutto sempre negli scatoloni di Ciquita???). Basta, sta volta non commentiamo oltre.
-Roma fa schifo

15 commenti | dì la tua:

Livia ha detto...

Diamine, tutti i neon funzionanti tranne uno... meglio che nelle gallerie Giovanni XXIII e Principe Amedeo!
A Roma ci sono talmente tante cose che non vanno che non si sa neanche da dove cominciare né soprattutto con quali fondi.

Anonimo ha detto...

Come se non bastasse l'indecenza oggettiva della stazione e sottopassaggio, questa fermata é il messaggio di benvenuto ai turisti che si recano a visitare la basilica. Frequentando l'universitá in zona troppe volte sono stata fermata da poveri turisti che, nel degrado generale, non riuscivano a capire come arrivare alla basilica, nonostante fosse enorme e di fronte ai loro occhi. Che tristezza.

Riprendiamoci Roma ha detto...

E questa è la fermata a cui i turisti scendono per raggiungere la Basilica di San Paolo!!

Anonimo ha detto...

Se volete abbattervi provate a cercare su google le immagini della metropolitana di Caracas, o di qualsiasi capitale del Sud America, è meglio un caudillo Sudamericano nell'amministrare una città.

Anonimo ha detto...

Come risolvere il problema di chi prende la metro non pagando?
basterebbero i controllori di Medellin
http://www.liveleak.com/view?i=db5_1350858743
mica quelli che giocano al pc coperti da muri di fogli appiccicati per non farsi vedere mentre fanno i beati cazzi loro

Fuliggine ha detto...

é indecente! Mancano le nicchie per gli stupratori!

Anonimo ha detto...

poi che schifo quei marciapiedi di asfalto

Tommaso ha detto...

Ecco a voi le immagini della New Delhi Metro Rail.
Un esempio da seguire.

Les ha detto...

Sono anni che denunciamo il mercatino davanti alla stazione San Paolo, su Riprendiamoci Roma.

Abbiamo chiesto al presidente Catarci perché non lo rimuovono e lui ci ha risposto che non può fare niente, che quelle bancarelle ce le ha messe il Dipartimento alle Attività Produttive, lo stesso che autorizza i cartelloni che oscurano il panorama della Basilica.

Anonimo ha detto...

Che MERDAIO. Grazie alemanno, sei il "miglior" sindaco di Roma. Sì, proprio così. Ma tornatene a bari.

Anonimo ha detto...

Cioè quando un mercatino abusivo, squallido e cencioso viene autorizzato dal DIPARTIMENTO ALLE ATTIVITA' PRODUTTIVE ma che cazzo possiamo dire?
Cioè, è evidente che i ruoli da ricoprire siano stati assegnati a casaccio, avendo scelto dei personaggi probabilmente gravemente psichicamente minati.

Anonimo ha detto...

No, quello che è evidente è che ce magnano e si prendono le mazzette per dare le autorizzazioni, questo è evidente. Sono corrotti, mica scemi.

Anonimo ha detto...

M San Paolo ancora si salva...ci sta quel ponte pedonale, quell'attraversamento sopra i binari che va da garbatella verso l'ostiense per intenderci.ma l'avete mai visto quello??? buio completo, tanfo di piscio e rifiuti di ogni genere. manco gli spacciatori o i senzatetto ci si mettono.fa schifo pure a loro!!! ma neanche in una periferia di Pretoria o nel peggiore distretto di una bidonville africana si vede uno scempio del genere. bottiglie rotte, vomito, cartoni, siringhe. qui si rischia di prendersi brutte malattie. quando sei costretto a coprirti il volto per non respirare la puzza o devi abbassare lo sguardo mentre cammini per capire su cosa stai mettendo i piedi è veramente l'apice del degrado.io ormai ho smesso di stupirmi e comincio a rassegnarmi di fronte a tutta la merda che ci passa davanti agli occhi.

Anonimo ha detto...

Volevo proprio postare queste foto che ho scattato ieri, ma mi hai preceduto ! E' unìindecenza ! Il marciapiede fuori la metro lato Basilica e' divenuto proprieta' delle bancarelle che non lasciano piu' il passaggio ( alla faccia del suolo pubblico ) ! Se vai al Pantheon e metti un cavalletto per fare una foto ti si avvicinano immediatamente i vigili che ti avvisano che il cavalletto non si puo' mettere perche' e' occupazione di suolo pubblico (sigh !!! ) , qui' si sono costruiti un negozio di 70 Mq e tutte le pattuglie di vigili, carabinier, polizia etc.etc. che passano ogni giorno non sono in grado di eliminare questo scempio ! Ma cìeì qualcuno in questa citta' o paese che e' in grado di fare qualcosa !

Anonimo ha detto...

"Vorrei segnalare a Romafaschifo, ringraziandovi del vostro preziosissimo lavoro".

Ma che ringraziare questo farabutto blog, mandalo affanculo. Admin, si cura solo i propri affari, è un rinnegato.

ShareThis