Le strade dell'ex quartiere chic Flaminio sono una concessionaria degli orrori. E noi ve lo dimostriamo

6 novembre 2012













Una breve passeggiata all'ora di pranzo fra via Flaminia e viale Tiziano, nella
zona fra stadio Flaminio e via Guido Reni.
Le cose eclatanti sono ad ogni angolo, fra cartelloni, sporcizia, parcheggi ovunque, inciviltà e incuria. Quindi faccio solo degli esempi.
Il marciapiede di via Flaminia, incrocio con via del Vignola, che costeggia un piccolo spazio di verde pubblico, è impercorribile, letteralmente invaso dalle macchine ogni giorno. Foto 1, 2, 3, 4. Nella foto 4 si vede addirittura la
macchina che dopo averi invaso completamente il marciapiede sale anche nel perimetro del parchetto.
Nel piazzale Ankara antistante lo stadio flaminio al martedì c'è un mercato. Non c'è bisogno di descrivere il caos totale che regna, in aggiunta al normale scempio di ogni giorno. Nella foto 5 sono racchiuse infrazioni di ogni tipo: macchina sulle strisce sulla quale è disposta mercanzia (non penso sia una bancarella legale ovviamente), semaforo rotto, camion del mercato in sosta vietata. Nella foto 6 le macchine parcheggiate a casaccio sulla strada in doppia fila proprio di fronte alla macchina bancarella di prima. Nella foto 7 il tratto di immissione su viale  Tiziano che costeggia il mercato. Le macchine in foto non sono in movimento: i camion sono in divieto e le auto in doppia fila super selvaggia. Da notare anche lo stato esemplare del manto stradale.

Nella foto 9 un dettaglio in prossimità di via Guido Reni. Tanto per soffermarmi sulla deleteria abitudine di invadere i marciapiedi per parcheggiare.

L'apoteosi poco lontano, su viale Tiziano di fronte al palazzo dello sport di Nervi. Marciapiedi ambo i lati occupati sempre e totalmente da auto: foto 9, 10, 11. Da notare la rete di protezione della tranvia del tram 2 divelta con spuntone di ferro sporgente verso il tram. Tutto a posto, non tocca, può stare.

Le ultime tre foto 12, 13, 14, per illustrare una chicca di progettazione stradale. In prossimità della fermata su viale Tiziano del tram 2 all'altezza del villaggio olimpico c'è un semaforo pedonale. Ma il pulsante per attivarlo è aldilà della strada da attraversare, o aldilà dei binari da attraversare. Il pedone ligio alle regole può rimanere ad attendere il verde per ore:)
Alessandro DB

0 commenti | dì la tua:

ShareThis