Siamo la città del sanpietrino e non riusciamo più neppure a mettere i sampietrini nelle strade

7 novembre 2012

Volevo segnalare questa notizia che mi ha terrorizzato, conoscendo come si fanno i lavori di sistemazione dei sanpietrini a Roma:
"... sono già stati stanziati 300 mila euro per la sigillatura dei sanpietrini del tridente...".
Cosa significa?! Ridurranno anche il Tridente come tutto il resto di Roma, spruzzando bitume sul selciato esistente? Allego un paio di foto, giusto per capire come è ridotta la città.
Carlo

10 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

quando si fanno lavorare le aziende di amici e parenti invece di quelle professionali....

Anonimo ha detto...

A piazza della Repubblica guarderei anche lo schifo che c'è sopra (il sampietrino), in particolare lato isola pedonale. Isola pedonale, capito?

Anonimo ha detto...

a differenza dell'anonimo delle 7:58 penso che questo post è quanto mai attuale e opportuno
roma è anche la capitale dei pecioni quindi aspettati il peggio da quei 300 mila euro;
anche via ripetta (e non solo) l'hanno risistemata sigillando le fughe col bitume infatti la strada,
pedonale o no, adesso fa schifo lo stesso. a via frattine e strade limitrofe hanno per fortuna fatto un lavoro pulito utilizzando un sigillante apposito cosi anche stanno facendo a tor di nona, quindi non sempre fanno schifezze, ma spesso e volentieri si. esiste anche l'"elastofuga" , una resina molto resistente e elastica che non imbratta i selci ma te pare che qui la usano, sta massa di dementi, trogloditi

Manuele Mariani ha detto...

non mi sembra così grave .. anzi, almeno sono più facili da pulire se "pieni"

Anonimo ha detto...

invece è grave
perchè se fai una cosa la fai bene, soprattutto se è una cosa pubblica.
è chiaro che sono più facili da pulire se pieni; i sanpietrini devono essere sigillati, ma con la malta o con le resine, non col bitume che li sporca e li rende uno schifo.
incatrameresti i sanpietrini nel tuo giardino? se si vuol dire che non sei da meno di chi fa di roma un letamaio

Anonimo ha detto...

"... non mi sembra così grave..."
Ma dove vivi???? Le strade di Roma fa nno schifo, i sampietrini sono coperti da 1 cm di bitume!!! meglio l'asfalto a questo punto

Anonimo ha detto...

Zozzi peracottari, spero che i movimenti cosidetti dell'antipolitica.. vi facciano un c... così. Roma è alla canna del gas

Anonimo ha detto...

per via Ripetta Pedonale, perchè pedonale dovrà essere come tutto il tridente (anche se la giunta più corrotta della storia di Roma all'ultimo secondo ha deciso di realizzare i marciapiedini stretti modello anni '60) andate a firmare in Via di Ripetta 283 Libreria del mare.

Vigilopoli

Anonimo ha detto...

Ho sempre pensato che fra i san pietrini ci doveva essere sabbia or comunque una sostanza permeabile per fare passare l'acqua.

Anonimo ha detto...

I Sanpietrini li cementificano per evitare che vengano lanciati contro le guardie.
Poi potete essere favorevoli ocontrari, ma sappiate che è per un motivo di ordine pubblico.

ShareThis