Charles de Gaulle a Parigi. Fiumicino a Roma. Piccolo e rapidoconfronto tra aeroporti

6 settembre 2014
All'aeroporto Charles de Gaulle ci siamo passati abbastanza spesso negli ultimi anni, ma stavolta l'abbiamo fatto con l'occhio critico di chi legge, ahimè, Roma fa Schifo tutti i giorni.
Eccoci al terminal M dei voli intercontinentali dal quale eravamo appena sbarcati, erano circa le 6 di mattina, semplicemente fantastico, luce e ariosità dominano (della pulizia neanche ne parliamo, uno specchio!), è pieno di negozi ma i gate sono indicati a caratteri cubitali, impossibile sbagliarsi.

 
Ancora il terminal M.


Ed l'ora l'assistenza clienti, per la cronaca stavano già lì alle 6.30 del mattino.


Ma dovevamo spostarci al terminal 2F, il solito dei voli Schengen, e abbiamo preso la metro interna; Utile che vi dica che era uno specchio? Che non c'era mezza tag? O neppure una cartaccia che so, di una caramella?


Anche perché le telecamere ti guardano, e qui sappiamo che la sorveglianza e l'applicazione delle regole non sono teoriche, come da qualche altra parte...


Ancora l'interno del trenino, si nota bene il pavimento, perfettamente pulito.


Scesi dal trenino, avviamoci a piedi al 2F, speriamo che i cartelli ci aiutino.


Ah si, dite che la direzione per il 2F è facile da trovare?
Beh se non basta, ogni circa 10 metri un cartello vi ricorda la direzione giusta; notare ancora una volta gli ambienti, perfettamente illuminati. E finalmente arriviamo al 2F, approposito, il pavimento è chiaro, cosa manca?



Niente, il pavimento infatti è pulitissimo; c'è invece un bell'avviso sul virus Ebola, pensate voi di trovarne uno analogo a Fiumicino? (Io non l'ho trovato).
Arriviamo infine al terminal 2F e, novità dalla mia ultima visita, adesso sui pannelli informativi c'è anche l'aeromobile, la composizione dei posti, e perfino il nome del comandante
Mi aspetto già i commenti di quelli che "i probbblemi sò artri", che si tratta di dettagli risibili, ma loro a Parigi ce l'hanno, e noi a Roma, no.




Anche perché poi arriviamo a Roma, e scatta, impietoso, il confronto 'aaaa mochètt" risalente ai Mondiali del Novanta (se va bene), le indicazioni per i percorsi verso l'uscita o a ritiro bagagli, minuscole, perché "qui dovemo fà er centro commerciale, checcefrega dei passeggeri" (vi evito foto, tanto ben conosciamo tutti), e arriviamo al ritiro bagagli, già efficacemente descritto da Roma fa Schifo in passato, praticamente il cortile di un carcere di massima sicurezza.


Questa è la gente in attesa, per la cronaca abbiamo ritirato i bagagli in 21 minuti dalla nostra entrata nella sala (alla quale aggiungere i minuti dall'aeromobile), per Fiumicino non è neppure male, peccato che l'ultima volta che andammo a CDG, i bagagli erano già sul carosello quando siamo arrivati al baggage claim, ma lo so, noi siamo denigratori prezzolati, dirà qualcuno...
E siamo alla perla finale: che ne pensate di un aeroporto che pubblicizza, con poster enormi e sorriso ammiccante della bellona, la prossima ristrutturazione di 40 CESSI?
Io mi sotterrerei dalla vergogna,  loro invece lo pubblicizzano,  sono curioso di sapere che ne pensate.



Anche perché poi - ovvio - ci siamo andati ai nuovi bagni a controllare! Normali nel design. Non certo da aeroporto intercontinentale. Perfetti per lo scalo di Ancona, di Brindisi, al massimo di Genova. Anche i servizi igienici, infatti, dovrebbero trasmettere il genio e la ricerca della produzione di design italiana. Ne va del successo del paese, non si scherza. E invece guardate che pezzi di plastica. Che banalità.


E poi vi evito le gocce di piscio per terra, la relativa puzza, e soprattutto, non vi pare che manchi qualcosa? Oppure è un bagno nuovo, sarebbe stato scontato aggiungere una certa cosa, ma a Roma, ahimè, non ci arrivano, ai commenti l'ardua risposta!

37 commenti | dì la tua:

Smiley1081 ha detto...

Le foto...

Anonimo ha detto...

Ma le foto?

Anonimo ha detto...

Le foto?

Stefano Arnaldi ha detto...

Le foto sono corrotte. Ricaricatele

Anonimo ha detto...

Ancora. L'aeroporto non e' a Roma ma a Fiumicino. Postatelo su Fiumicinofaschifo.

Anonimo ha detto...

@ 10.11: l'importante è, anche oggi, di schifarsi di qualcosa!

Anonimo ha detto...

"LE NUOVE TOILET"'???!!!???
Ma chi è l'animale che ha scritto 'sta boiata? Ma un corso di Francese a livello base l'avrà frequentato? Gli fosse venuto almeno in mente di chiedere ad un qualsiasi passeggero con passaporto di qualche nazione francofona... E chissà quanto è costata la realizzazione di questi cartelli? Per la cronaca: si scrive "toilette" al singolare e "toilettes" al plurale. Che pena!

Jointella ha detto...

onestamente non ho mai avuto problemi a fiumicino, le walking distance sono accettabili , il duty free è piccolo ma meglio di altri posti , è collegato da shuttle bus a 4 euro , treno a 8 - 11 che ha tempi di attesa decenti (15 min.) , il parcheggio a pagamento è ampio e quello di sosta veloce non l'ho mai trovato pieno ,è collegato da un autostrada ,non ho mai avuto problemi con i segnali

certo non è narita o hong kong ma onestamente è migliorato molto negli ultimi anni

le cose negative sono i taxi e ncc abusivi ,basterebbe mettere un controllo targa

viaggio molto e onestamente non ho mai avuto problemi

Jointella ha detto...

anonimo delle 10:36

l'ignorante sei te , toilet in inglese si scrive toilet e siccome quando si scrive in italiano le parole inglesi non vengono declinate al plurale la frase è corretta

l italia va male perche tutti si sentono cosi intelligenti da mettere bocca anche su quello che non sanno

Anonimo ha detto...

Onestamente il design dei cessi non mi pare un gran problema...tutto il resto certamente sì, a cominciare dai cattivi odori e dal vantarsi della manutenzione dei servizi igienici, che dovrebbe essere il minimo sindacale per qualsiasi esercizio pubblico

bat21 ha detto...

Oddio Il collegamento ferroviario e' assolutamente penoso sia il Leonardo express sia la fm. Non ci sono segnalazioni adeguate per i pullman e come hai ricordato c'è il cancro degli abusivi. I bagni appena fuori l'area aereo portuale sono penosi e la pulizia e' oscena sempre fuori l'area inoltre spesso i percorsi per il treno hanno dei nastri trasportatori perennemente fuori uso. All'interno gli handler danno il peggio di loro: Più volte mi e' capitato di vedere bagagli abbandonati sulla pista. Inoltre avete mai preso un aereo al terminal 3 la mattina presto? Si creano delle file indecenti lunghissime. In linea con la città l'aereoporto e' penoso secondo me. Comunque avevo letto in una classifica internazionale che Charles de Gaulle non si piazzava bene.

Anonimo ha detto...

Fiumicino e' un aeroporto scandaloso gestito da malavitosi,dove la professionalita' non esiste piu,dove si lavora come schiavi con contratti a tempo ridicoli,dove ai neo assunti (raccomandati) vengono date mansioni che non potrebbero svolgere,dove nessuno dei mezzi di pista e' piu a norma,dove ogni giorno si lavora ignorando quasi completamente ogni norma di sicurezza.
Ma tante cose passandoci da turista o passeggero non si vedono.

Anonimo ha detto...

Mezze foto si vedono e mezze non si vedono.
Ma li controllate i commenti?

Anonimo ha detto...

bat21, la prossima volta che commenti scrivi solo bat21 senza aggiungere altro, tanto sappiamo che sputi merda su Roma e romani.
Ieri ho visto che hai fatto anche il cafone.
povero BAT21!

bat21 ha detto...

Confutami invece di scrivere queste cose. Per quanto riguarda ieri ho detto il mio pensiero, in modo forse troppo diretto, ma non penso di essere stato cafone. Comunque visto le reazioni cosi mostruosamente negative mi sono scusato. In ogni caso se mi vuoi spiegare dove sarei stato un cafone mi fai un piacere.

Anonimo ha detto...

BAT21, ti scusi e vuoi capirne il motivo.
A bat21 fai ride pe non dire altro.
Sei patetico!

Anonimo ha detto...

Attenti a quello che scrivete! Jointella saputella è attenta e da linguofona universale vi riprende se sbagliate qualcosa... Per lei Roma è la grande bellezza...

bat21 ha detto...

Con questa tua risposta mi hai fatto capire che quella di ieri non era indignazione ma la solita trollata nei miei confronti. Non avete di meglio da fare che stare dietro ai miei interventi?

Anonimo ha detto...

Su questo blog è impossibile parlare bene di Roma o ti eliminano i commenti o subito ti attaccano.
Ora attaccano anche il/la povero/a Jointella per 1 volta che ha parlato bene di qualcosa di Roma.
Proprio bello l'ambiente di questo blog!
Jontella continua con la tua obbiettività, congratulazioni!

Anonimo ha detto...

bat21, quando la volpe non arriva all'uva dice che era acida!
trollata la tua cafonaggine?
non stiamo dietro ai tuoi argomenti, non c'entra nulla il trollare, ma quando scrivi ci fai ridere perché sei quasi sempre inopportuno ripetitivo e ieri anche cafone.
n.b. oggi non hai scritto della parentopoli, fallo subito!

Anonimo ha detto...

Scusa Jointella, ma descrivere come accettabili i collegamenti ferroviari con Fiumicino e' troppo. Capisco che il design del cesso non sia rilevante (almeno non piu di tanto), ma rischiare spesso di perdere un volo per un treno che paghi 8 euro per 15 km, che salta un buon quarto delle corse mentre le altre sono spesso in ritardo, che finisce verso le 22,30, zozzo come la metro, con evasione tariffaria e cessi fuori uso nella meta dei casi e presentarlo come biglietto da visita intercontinentale non mi pare un servizio adeguato. Cordiali saluti

Anonimo ha detto...

1.13 pm, ma le tue esperienze negative devono essere per forza uguali alle esperienze degli altri? Jointella vede la sua esperienza positiva, lasciaglielo dire con liberta'.
Volete sempre convincere tutti che tutto non funziona!

Anonimo ha detto...

Emblematico. Le uniche foto di questo post che si vedono sono quelle dei cessi!

bat21 ha detto...

Infatti. E vogliamo ricordare che e' praticamente impossibile prendere un biglietto dopo una certa ora dato che chiudono i tabacchi e il baracchino e rimane una biglietteria automatica che va solo a bancomat o solo con spicci?

Anonimo ha detto...

Meraviglioso questo "blog". I commenti a ogni post sono al 70% negativi verso chi li scrive. Adesso vi attaccate anche ai bagni.
Io non so se ridere o piangere.
Attenzione: questo post verrà cancellato.

Anonimo ha detto...

@1.27 @ 1.40, ma a che ve state a attacca', l'importante è sparare cattiveria su Roma e i romani, e foto i bagni ma che ce morta tanto anche senza foto basta sparla'.

Anonimo ha detto...

A Bat21 e pijati na purga!

Anonimo ha detto...

@ 1,25PM

caro, mi baso sulla mia esperienza di pendolare della FR1. Non so se il sig. Jointella o lei prendiate quotidianamente quella linea come sono costretto a prenderla io, ma se la prendo 300 giorni l anno all andata e al ritorno, credo di potermi esprimere con cognizione di causa. Vada a chederlo a tutti gli altri pendolari della linea FR1 quello che ne pensano. Un jointella (con tutto il rispetto) non fa primavera

PS: tra l altro il rapporto prezzo/km e gli orari sarebbero oggettivi

Anonimo ha detto...

Nel bagno manca la spazzola.
Perché le foto non si vedono.
Che è, se 'e dovemo immagginà?

Anonimo ha detto...

La foto del bagno c'era, quello che mancava è il copriwater oppure il disinfettante che si usa in molti posti, complimenti, 29 commenti e NESSUNO che ci sia arrivato da solo
Le foto le ho appena reinviate al gestore, quindi immagino che le vedrete presto
Marco1963

Papinianus ha detto...

Abbiate pazienza, ma i paragoni andrebbero fatti non con il meglio (il terminal M di CDG è il più nuovo) e il peggio (l'area ritiro bagagli di FCO T1).

Se si fotografano gli imbarchi G di Fiumicino non sono male, certo, comunque lontani dalla bellezza dell'aeroporto parigino.

Adr tutto sommato ha fatto miracoli ristrutturando tutti gli imbarchi. Purtroppo, le aree bagagli hanno il soffitto basso. E quello già costituisce un senso di oppressione ed obsoleto (specialmente con le tecniche architettoniche moderne).

Anonimo ha detto...

Papinianus, in questo momento sono a Nizza, beh l'aeroporto non é nuovissimo ma in quanto a pulizia vince, come facilmente prevedibile, il confronto con roma, anche con le aree più recenti.
In quanto a Nizza città ti evito ogni commento, semplicemente MI VIENE DA PIANGERE.
Domani prendo il veloblue e mi faccio un giro, ma non so se faro' foto, visto che saro' troppo occupato a godermi quella che qui è la normalità, e che invece a roma non avremo MAI ......
Marco1963

Anonimo ha detto...

11.47 pm, sei ridicolo!

Anonimo ha detto...

Bene, per il caro anonimo delle 12.01, il video che ho fatto oggi in Place Massena, è tutto dedicato a te
Essere appellati come ridicoli da verta gente, sai, è un onore
Marco1963

Anonimo ha detto...

Respiro internazionale stile, ma quante pretese, mi accontenterei di un aeroporto funzionale e pulito.

Anonimo ha detto...

Ma a me sembra che il Leonardo Da Vinci sia un aeroporto di ottima qualita' rispetto agli altri aeroporti nazionali. La Malpensa, ad esempio, sembra un eliporto di terza categoria se paragonato a Fiumicino.
Certo, lo scalo romano non sara' al livello dell'aeroporto parigino, ma in generale io non ho mai avuto nessun problema. Anzi.

chenlina ha detto...

chenlina20160421
ugg outlet
michael kors outlet clearance
ray ban sunglasses
louis vuitton outlet
louis vuitton
coach outlet clearance
coach outlet store online
louis vuitton
jordan 11 concord
michael kors handbags
coach outlet store online
ghd hair straighteners
coach factorty outlet online
michael kors outlet store
louis vuitton handbags
replica rolex watches
coach factory outlet
michael kors uk
jordan retro 3
air jordan 13
michael kors outlet
michael kors outlet clearance
jordan 4
air jordans
beats solo
cheap oakley sunglasses
gucci outlet
michael kors
kobe 10
ray ban sunglasses
louboutin pas cher
cheap oakley sunglasses
cheap jordans
kate spade
cheap oakley sunglasses
michael kors outlet online
oakley sunglasses
fitflops sale clearance
cheap oakleys
cheap jordan shoes
as

ShareThis