Video. Il Palatino e Via di San Gregorio letteralmente sommersi dai bus turistici. Area Archeologica Centrale fuori controllo

18 settembre 2014

A via di San Gregorio, se non andiamo errati, col nuovo Piano Pullman di Marino che è riuscito nell'intento di peggiorare quello di Alemanno, dovrebbero esserci sei stalli. Sei! Quanti ne contate voi? E poi gli introiti dei pullman dovevano finanziare le piste ciclabili. Le avete viste voi? Nel video cerchiamo di ragionare sui danni che questa impostazione fa al turismo in città.
Intanto oggi mentre effettuavamo queste riprese il Primo Municipio bocciava il piano bus del Comune. Per fortuna. Ma il piano bus è solo uno: i turisti arrivano col bus, il bus si posteggia in un parcheggio interrato (quello del Gianicolo, quello di Villa Borghese, quello sotto il Traforo Umberto I che va assolutamente fatto) e dopodiché la città la si visita a piedi, con i mezzi pubblici o come stradiavolo vogliono loro. Chiaro o no?

15 commenti | dì la tua:

Luca ha detto...

seguo spesso il vostro blog e apprezzo sempre il carattere di denuncia sociale che portate avanti.
Vi voglio segnalare però anche qualche cosa per cui dire: roma non fa schifo!
Lo spettacolo dei 2000 anni al foro di augusto è bellissimo: http://adf.ly/sAMen

Anonimo ha detto...

ora oltre che a rompere l'anima con le macchine a via del babuino...ditemi come liberarci di questi...occhio che questi pagano fior de soldi pe entrà e fa quello che je pare...questi no non vogliono entrare al colosseo con il pulmann....

Anonimo ha detto...

tenere lontano i pulman dal centro ? Troppa gente ce magna... figurarsi il potere costituito non riesce neanche a cacciare 4 ambulanti abusivi....

Anonimo ha detto...

Probabilmente non siamo una citta pronta per questo! Ahimè! Come si tocca una virgola tutti che insorgono!
Il sindaco ha colpa, ma probabilmente si muove con i piedi di piombo (vedi pedonalizzazione dei fori).
Non lo voglio difendere perché lo schifo che c'è è sotto gli occhi di tutti però su certe tematiche è quello che a parole (pochi fatTi) stà facendo discorsi diversi dagli altri.

Anonimo ha detto...

L'intento è di impedire di fatto ai romani di usare l'automobile per fare spazio a questi bestioni di pulmann. Non solo il palatino e san Gregorio, questi parcheggiano ovunque! Girano ovunque! E i turisti tripponi arrivano comodi comodi ovunque mentre il cittadino dovrebbe girare sui mezzi pubblici o sulle piste ciclabili, in una città in cui dette alternative sono da quinto mondo, mentre bancarellari opprimono ogni strada di Roma e parcheggiano ovunque i loro fumosi e vecchi furgoni circolando beatamente..... Bravi bravi allargate i marciapiedi cacciate via la gente così ci sarà posto per altri....

Anonimo ha detto...

I bus per i turisti tripponi vanno eliminati così i romani possono continuare a vivere col culo incollato al sedile della macchina? I turisti devono girare con i mezzi pubblici che i romani non vogliono usare? Un ragionamento di una coerenza incredibile. Spero che il problema dei bus venga risolto. In ogni caso spero sia chiaro a tutti che 50 turisti su un autobus creano molto meno disagio di 50 romani su 50 automobili. Anche perchè i romani sono 3 milioni e i pochi turisti facciamo di tutto per farli scappare. Capisco pure che gli operatori cerchino di portarli fino all'ingresso dei fori col bus. Gli devono far prendere il 64 o la metro al Colosseo per farli pure borseggiare?

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 6.12 PM, e che ad essere borseggiati devono essere i cittadini romani? Quindi per far girare conodi i turisti il 64 lo devono prendere i romani che sono a CASA LORO, pagano fior di tasse e Un pulmann porterà pure 50 persone ma è enorme, puzza, degrada eppure guarda un po.... Bisogna capirli poverini questi operatori turistici. Loro lavorano!! I cittadini pure però, non stanno qui a farsi la vacanzina! Ed hanno sacrosante esigenze hanno diritto ad una qualità di vita decente non a vedersi sopraffatti da questo schifo e farsi pure da parte perché si devono pure sentire in colpa perché in questo casino cercano di sopravvive re!!!

Anonimo ha detto...

Aggiungo che i turisti non sono "quei pochi" che facciamo scappare. Sono tanti troppi e si devono adeguare se no andassero altrove. Ma guarda un po se per risolvere il problema si penalizza il cittadino costringendolo ad usare servizi fatiscenti e schifosi privilegiando il pulmann coperto scoperto e quanto'altro. Adeguassero davvero questa città questi pensano davvero di fare le nozze coi fichi secchi con l'ausilio di qualche intellettualoide pseudo ecologista fanatico della bicicletta.... Mi sembra il film di Fantozzi...

Anonimo ha detto...

Ah ecco, adesso si fanno parcheggiare i bus nel parcheggio "che va assolutamente fatto" sotto il Quirinale. Che è un po' come fare un parcheggio sotto Buckingham Palace (o la Casa Bianca per i filoamericani). E meno male che non vuoi attirare traffico in centro.
Dati i predecenti dopo aver letto il titolo ho pensato: vuoi vedere che vuole il parcheggio sotto il Palatino? Invece almeno questo ce lo siamo risparmiato.
Ma la notte dormi male che ogni mattina mi tocca leggere certe cose?

paola ha detto...

Mega parcheggio x pullman fuori del GRA, con obbligo per i gruppi che vogliono avere un mezzo proprio e non muoversi con mezzi pubblici di noleggiare a pagamento minibus elettrici gestiti dal comune.

Risultato :
1-ne verranno molti ma molti in meno in pullman, ma utilizzeranno mezzi alternativi visto che qui posso noleggiare il mezzo (treno-aereo)
2- buoni incassi per il comune, se applicherà il giusto prezzo (non da ladri!!)
3 - nuovi posti di lavoro (autisti dei mezzi elettrici)

Anonimo ha detto...

Caro RFS, senza offesa, ma ci stai facendo una bella figura di merda, nel difendere i mafiosi, sbruffoni occupa marciapiedi e pagatangenti . Se vuoi restare senza macchia e sospetti, occupati d'altro e prenditela con chi permette gli scempi, siano essi motorini o..tavolini. E cambia amicizie. Meglio anche per te. Ci faresti più bella figura.

asd

Roma fa schifo ha detto...

Uhm. Spiega meglio!

Anonimo ha detto...

Si potrebbe chiudere completamente Via dei Cerchi, con annesso passaggio a livello (Via del Circo Massimo è sufficientemente larga per il passaggio a doppio senso)e trasformarla in parcheggio dei pullman. Poi, a vivere in un paese serio, si sarebbe detto: Hai parcheggiato a Via di S. gregorio? Bene, ora il tuo pullman è mio, se lo rivuoi, tot dollari!

Tramvinicyus

Anonimo ha detto...

il Comune ha bocciato il piano pullman attualmente in corso in via sperimentale.
si spera venga modificato portando al divieto di accesso per questi mostri che assediano la città, come era prima di Alemanno.
Giusto qualche giorno fa ho avuto una accesa discussione con l'autista di un pullman turistico che era parcheggiato al centro di Piazza di Repubblica ovviamente in totale divieto, arrecando gravi problemi alla visibilità per la sicurezza della circolazione e naturalmente anche oltraggiando una delle più importanti piazze storiche di Roma.
il pullman apparteneva ad una agenzia turistica di Saronno, in provincia di Varese.
quando ho fatto notare all'autista che quella piazza non era un parcheggio e che sarebbe stato opportuno che se ne andasse, sono stato da lui ricoperto di insulti di stampo razzista/territoriale.
parlava come la caricatura di Massimo Boldi.
mi ha testualmente detto di "non rompere i coglioni, che i romani sono tutti ladri. vengono a milano e fanno i ladri, parcheggiano in quarta-quinta fila, per cui lo sostanzialmente aveva diritto di stare parcheggiato lì in mezzo alla piazza".
naturalmente ho risposto per le rime esternandogli tutto quello che pensavo di lui, e che differenze di civiltà ci fossero tra lui e me.
era un grassottello personaggio-macchietta veramente squallido, strafottente perché forte del fatto che nessun vigile sarebbe passato di lì a fargli una bella multa.
questo è un esempio di quello che vengono a fare qui coloro che arrivano da fuori città, facilitati nei loro comportamenti da un controllo del territorio inesistente.
stiamo ancora aspettando, da parte del vigile Clemente, una qualche iniziativa seria e non ridicola per rendere più vivibile e meno deprimente questa città.

Anonimo ha detto...

p.s.
dimenticavo di dire che ho fatto delle foto al pullman per dimostrare la mia storia, e che lo "strafottente", non appena mi sono allontanato, ha deciso guarda un po' di togliersi dalla piazza...

ShareThis