Retake Roma. Un videoclip per interpretare in musica l'attivismo civico che sta pervadendo la città. Guardatevelo

30 settembre 2014

11 commenti | dì la tua:

Riccardo cattani ha detto...

Avanti cosi!

Anonimo ha detto...

ok ma verniciare il travertino è uno scandalo ovvero una pecionata ulteriore come se questi poveri marmi non fossero già abbastanza massacrati da quegli stronzi che ci scrivono sopra;
se fai una cosa la fai bene,
non si vernicia sopra il travertino capito!!!!!!!!
compratevi una sabbiatrice !!!!
altrimenti siete dei pecioni!!

Romamia ha detto...

Bello il messaggio che traspare da questo videoclip promozionale. Mi auguro che Retake coinvolga più proseliti possibile in questa lodevole iniziativa.
p.s. per l'anonimo delle 8.08. Dal tuo commento si capisce che sei un poveretto/a con il cervello limitato che poteva risparmiarsi questa inutile ed idiota bacchettata!

Anonimo ha detto...

Ottima iniziativa ma va fatta con il cervello e non solo con il cuore. Anche io avevo già una volta commentato un "retake" che invece di migliorare aveva addirittura peggiorato la facciata di un muro. Aggiungo anche che queste opere di bene vanno coadiuvate da sane mazzate a chi poi dopo qualche ora vanifica il tutto imbrattando di nuovo.
Non facciamo diventare questi "retake" delle perdite di tempo.

Anonimo ha detto...

ORGOGLIO DE ROMA.GRAZIE DI CUORE .

Anonimo ha detto...

xsettembre 30, 2014 9:21 PM

peciona

Anonimo ha detto...

concordo invece col commento delle 8.08 verniciare il travertino come si vede nel video è una pecionata.
non si vernicia il marmo per cancellare le scritte, una cosa che merita di essere fatta merita di essere fatta bene

Anonimo ha detto...

Eroici!!!!!!!!!!!!!!!
Ma tanto di cappello!

Anonimo ha detto...

Ottima idea!! Orgoglioso di queste persone. Anch'io lo fare per l'Esquilino.

Anonimo ha detto...

Ottima notizia: http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/10/01/news/corviale-97065978/

Anonimo ha detto...

Brava 8 e 08! Forse mentre qualcuno si fa in quattro per tentare di ripristinare la decenza tu te ne stai con le mani in mano, ma chiaramente ti senti di poter giudicare.

Ai mitici professori benpensanti (il vero emblema del paese di peracottari che siamo divenuti) consiglio di provare sulla propria pelle prima di profetizzare.

In ogni caso anche se il muro non è perfetto al 100% ho difficoltà a credere che possa risultare peggiore di un muro bombolettato.

Non c'è che dire, so ognuno anziché chiacchierare agisse, forse mai saremmo giunti a questo schifo. Ottimo lavoro ragazzi di RetakeRoma!!! Forza e coraggio!

ShareThis