Video. Stupenda Via del Babuino senza macchine. Filmato dal cantiere

9 settembre 2014
Qui bisogna innanzitutto dare dei meriti al Sindaco Ignazio Marino. Di risistemare Via del Babuno si parla da decenni, lui semplicemente l'ha fatto. Dite quel che vi pare, ma questo è. Non come Alemanno che sosteneva che prima di togliere le auto da qui bisognava fare i parcheggi e poi contestualmente aboliva il parcheggio del Pincio pensando di avere a che fare con dei cittadini beoti che non comprendevano le sue scempiaggini e contraddizioni.
Qui il lavoro si è fatto. E si sta concludendo anche in anticipo.
Su Via del Babuino non si poteva camminare, oggi è una festa di shopping, romani, turisti. Tanto che viene da chiedere: se tutto funziona così perché non la si pedonalizza direttamente invece di riaprirla al traffico dopo la fine del cantiere.
Ad ogni modo quando riaprirà, la strada, non sarò per lo meno più un volgare garage a cielo aperto come era prima. La differenza è davvero enorme. Come sarebbe enorme la differenza dovunque semplicemente togliendo di mezzo le auto posteggiate in mezzo alla strada. 

Criticità? Ci sono secondo noi. Il primo rischio è quello di avere auto, come in Via di Fontanella Borghese, posteggiate con due ruote sopra e due sotto al marciapiede visto che si è scelto di non proteggere i percorsi pedonali con paletti e dissuasori. Il secondo rischio sono le (troppe!) piazzole per scarico e carico merci. Siamo sicuri che verranno utilizzate, temporaneamente, solo dai furgoni autorizzati oppure magari diventeranno il private parking dei negozianti pregiudicando la bellezza e la prospettiva della strada che così avrà di fatto sempre e fissa la presenza di auto parcheggiate? Speriamo bene. Resta la felicità per una trasformazione rapida, non costosa e stupenda. E resta il rimpianto per la cialtronaggine dell'amministrazione precedente che poteva fare la stessa cosa su Via di Ripetta e invece ha condannato quella strada alla marginalità, danneggiando tutti, commercianti in primis che, quando riaprirà completamente il Babuno, subiranno una concorrenza inarrivabile: tutti, ovviamente, vorranno passeggiare di qua, trascurando di là.

37 commenti | dì la tua:

bat21 ha detto...

Speriamo sia solo un antipasto di una futura generalizzata pedonalizzazione del centro storico! Una volta tanto si legge qualcosa di positivo ;)

Anonimo ha detto...

Ho visto solo un tavolo per la raccolta delle firme e, credo, alla fine del filmato uno scatolone di paccottiglia con cinesina annessa. Dove sono gli ambulanti abusivi, i teloni per terra con borse contraffatte DOC, zingarelle incinte in servizio d'alleggerimento turisti?

Anonimo ha detto...

Eh, ma in via del Babuino mica c'è, come in via Ripetta, Annibale con i suoi elefanti (pardon, manzi).

Anonimo ha detto...

peccato non si sia osato di più, chiediamoci come diventerà quando tra 4 anni, a causa della questione Rom, la destra tornerà a governare la Capitale.

Anonimo ha detto...

Che bravo guarda caso risistema le strade dei ricchi e dei sinistroidi bastardi mentre il resto della città sta nella merda tra strade completamente al buio di notte, zingari che ci intossicano con i loro fumi,un servizio atac ignobile per non parlare dell ama . Ma l importante è che Marino & amici abbiano il loro centro pedonalizzato poi sti cazzi del popolo

Anonimo ha detto...

Quei cialtroni de "il Messaggero" intanto quotidianamente danno addosso al Sindaco e al Corpo dei Vigili Urbani, dimenticando di raccontare queste piccole/grandi rivoluzioni, ma si mettono sempre al servizio delle lobby, commercianti, ristoratori, taxi...
Quotidiano veramente vergognoso!!
Avanti Marino!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ottimo lavoro, speriamo che il centro possa esser tutto così un giorno. E' vero però che i paletti dissuasori sono d'obbligo!
Ad ogni modo rimane il problema sicurezza, questo a livello nazionale, infatti le leggi che tutelano i rom sono le stesse da palermo a milano. Veramente c'è chi crede che la destra al Campidoglio possa risolvere la questione da sé, senza aiuto dello Stato? Inutile a dirsi che ciò che fece Alemanno è stato solo spostare i campi, i rom non sono mica spariti. Il che è comunque meglio della situazione attuale.

Anonimo ha detto...

Che bella é Roma pulita!

Per oggi diciamo: Viva il mio Sindaco!

Speriamo di poterlo ripetere, ma ricordiamoci che il nemico non è il sindaco, ma tutti quei romani che odiano Roma e preferiscono il loro sopruso ad una città bella.

Anonimo ha detto...

La strada è incomparabilmente migliore dello stato precedente, ma d'altronde allora era uno schifo indicibile di auto in sosta vietata ovunque.
L'idea di pedonalizzarla totalmente è balsana oltre che irrealizzabile. A parte le pedonalizzazioni 'alla romana', su una strada pedonale non può passare alcun mezzo, mentre via del Babuino rimane una indispensabile direttrice di traffico, seppur sempre più ridotto. Pedonalizzarla completamente vorrebbe semplicemente dire lasciarla in balia dei tanti furbi impedendo a chi ha necessità di utilizzarla.
L'intervento poi non è stato proprio a gratis, giacché sta costando circa 1,6 milioni di euro che di questi tempi sono una cifra enorme; peraltro pare che questo intervento abbia prosciugato le casse (soldi probabilmente ancora provenienti dalla Nuova Rinascente) per le rimanenti strade della zona, che quindi dovranno aspettare.
I commercianti della strada sono stati bravi a far spendere tanti soldi all'amministrazione; chissà però se hanno capito che loro stessi non ci potranno più arrivare in auto ai loro negozi.
Certo che se si fa il confronto con via Ripetta, dove quel genio di Ghera buttò letteralmente 900 mila euro per rifarla tale e quale, viene voglia di farglieli scucire uno ad uno quei soldi all'ex-assessore.

Anonimo ha detto...

Un centro meraviglioso come quello di roma è impossibile da trovare. Questa bellezza purtroppo è rovinata da incivili e per incivili non intendo solo persone qualunque che fanno i loro comodi, ma le amministrazioni; le amministrazioni precedenti a quella di marino si sono sempre fregate della città che avevano tra le mani; ovvero non una città, ma un gioello. Ora si spera solo che un giorno tutto il centro possa essere privo di auto, magari ricco di biciclette e che questa amministrazione continui seriamente il progetto iniziato.

Anonimo ha detto...

La strada invece va proprio pedonalizzata definitivamente. Grande arteria di traffico??? Ma quando mai?? Il centro deve essere pedonalizzato tutto, e i commericanti si devono adeguare a fare lo scarico merci la mattina presto (come in tutte le altre città del mondo che hanno il centro riservato ai pedoni). Il sindaco poi cominciasse a mandare in giro spazzini 24h su 24 a raccattare costantemente l'immondizia; e i vigili urbani a fare il loro dovere, mandare via tutti gli ambulanti abusivi, solo così potremmo cominciare a parlare di decoro. IN ULTIMO, MA PIU' IMPORTANTE DI TUTTO, SAREBBE IL CASO CHE NOI CITTADINI (TANTO FIERI DI QUESTA CITTA'...) COMINCIASSIMO A COMPORTARCI DA ROMANI E NON DA BARBARI!!!

ERRE ha detto...

bah! ... io ci credo poco....
... presto avremo le auto dei negozianti parcheggiate a metà tra marciapiede e strada....
... i furgonari che bloccheranno quello che rimane perché loro "stanno a lavorà" .....
... i borseggianti tanto cari a Marino al lavoro......
.... i bancarellari avranno più spazio per esporre la loro merce....
...i ciclisti continueranno a voler fare come vogliono e romperanno sia ai pedoni che alle auto.... questa ultima affermazione è giustificata dal filmato stesso: dalla velocità di avanzamento è chiaro che chi ha girato il filmato era in bici e lo vediamo fare lo slalom tra i pedoni sul marciapiede anch equando la strada è libera....
nelle zone pedonali si deve andare SOLO a piedi!



...insomma spesi un sacco di soldi perché tutto torni come prima....

:-)

R


Anonimo ha detto...

Guarda che via del babuino non e' dei ricchi, ma dei 'cittadini'. Nessuno incensa Marino, ma non puoi nemmeno parlare del 'fascistello' del cazzo (come te) che era sindaco prima e ha messo solo ex NAR e zoccole a lavorare in comune start bene e saluta Er duce tuo

Anonimo ha detto...

Certo che sei proprio un deficiente a scrivere che il messaggero al servizio delle 'lobby ' sono i commercianti e i tassisti...... Povero cialtrone

Anonimo ha detto...

Ma i ciclisti sono costretti ad infrangere il cds per colpa delle macchine. Ahahah

Anonimo ha detto...

Ottimo, veramente ottima questa pedonalizzazione e carrabilità ridotta e regolata. Ma deve diventare una regolamentazione del traffico locale FERREA.

Bravo Marino finalmente a seguire le centinaia e centinaia di OTTIMI consigli che RFS enuclea uno ad uno su tutte le criticità

Roma ha un centro storico UNICO e IGNOBILMENTE svalorizzato (svalorizzato, con la S maiuscola). Ottimo questo primo esempio e si continui su questa strada, senza se e senza ma.

E che il prefetto, se veramente Roma ha un prefetto, visti gli scarsissimi risultati sulla criminalità, accattonaggio, ABUSIVISMO, tutela della sicurezza pubblica, SI DIA DA FARE.

Così come i cosiddetti "vigili urbani": Tutti sulle strade, non in ufficio, se non per le strette necessità. E si faccia rispettare LA LEGGE. PER TUTTI.

Va ricordato che tutta questa gente la paghiamo noi, SI ANCHE TU CHE LEGGI QUESTO COMMENTO.

Anonimo ha detto...

Ottimo, finalmente delle belle immagini ma a queste devono seguire delle belle immagini sui servizi pubblici funzionanti ed equiparabili alle altre città europee. Se non si migliorano quelli e si comincia a chiudere tutto il centro storico ci saranno ripercussioni su tutti: pensate anche a chi lavora in centro !

Anonimo ha detto...

non sono un fan di Marino o del PD ma x i nostalgici di Alemanno:

http://espresso.repubblica.it/inchieste/2014/09/09/news/se-i-camerati-diventano-narcotrafficanti-cosi-cambia-l-estrema-destra-romana-1.179350


giusto per rinfrescarci la memoria

Anonimo ha detto...

si si continua leggi espresso e repubblica ah! ah! ah!

mnz ha detto...

Finalmente, un pezzo del centro storico che si avvicina all'europa. Sono andato a fare delle passeggiate, ed è fantastico!!

Andrew ha detto...

Quanto è odioso leggere commenti da persone con cervelli paralizzati ed immobilizzati dalla loro politica, .......destra, sinistra.....che cavolo!!! Basta focus on the issues!!!

Anonimo ha detto...

Passo spesso in Via del Babuino: i primi ad approfittare della pedonalizzazione sono stati gli ambulanti, che da qualche giorno iniziano a spingersi verso i primi metri della via con la loro mondezza ed i loro maledetti fischietti.
Sono ancora in pochi, ma possiamo stare certi che a breve arriveranno a prendersi tutti i marciapiedi.
Sabato pomeriggio in piazza di Spagna c'erano nello stesso momento 3 macchine dei vigili, una dei carabinieri, 2 carabinieri a cavallo ed una macchina della finanza(!). Intorno a tutte queste forze dell'ordine decine e decine di ambulanti facevano tranquillamente i loro comodi.
Ma di cosa stiamo parlando?

Anonimo ha detto...

Intanto, si cominciano a scoprire altarini...

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/roma_tavolino_selvaggio_clan_ristoranti_roma_polizia_municipale/notizie/886769.shtml

Va capito che questa città ESIGE LEGALITA'. chiaro? E, specialmente, forze dell'ordine che FANNO RISPETTARE LE LEGGI.

E poi, mi viene da sorridere, questo corsetti, quello dei cartelloni, citato ogni volta in ogni articolo del messaggero di caltagirone...

Anonimo ha detto...

il problema non è Repubblica o Espresso, il problema è: vero o falso? e a quanto pare è tutto vero, con indagini, processi e condannati

Anonimo ha detto...

ottimo lavoro, bellissimo risultato. conclusione? mentre passeggiavo nella tranquillità e nel silenzio del traffico, ho fatto uno shopping cospicuo. perchè i commercianti non capiscono che nelle vie pedonali lo shopping è molto più facile?

ERRE ha detto...

Ma guarda che il negoziante pensa solo alla propria comodità, non a quella dei clienti.... :-)
... altrimenti i posti in doppia fila davanti al negozio li lascerebbe ai potenziali avventori, non li occuperebbe con la sua macchina
:-)
R

Anonimo ha detto...

fra 4 anni a governare roma ci sara' casapound e forza nuova.
preparate le valigie leccaculo merdosi...
prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Anonimo ha detto...

Al popolo ci ha già pensato alemanno. Biglietto metro/bus da 1E a 1, 50E
Il popolo ringrazia

Romamia ha detto...

Senza parole per la bellezza...non sembra neanche Roma....una cartolina di altri tempi.
Spero che sia solo l'inizio di un vero cambiamento di rotta nel dare un nuovo volto a queste vie e di liberarle completamene dalla lamiera

Anonimo ha detto...

magari come deterrente a parcheggi auto abusivi sui marciapiedi avrei messo ogni tot di metri degli alberi di piccole dimensioni tipo oleandri o simili...

Anonimo ha detto...

complimenti a chi ha scritto:

"Criticità? Ci sono secondo noi. Il primo rischio è quello di avere auto, come in Via di Fontanella Borghese, posteggiate con due ruote sopra e due sotto al marciapiede visto che si è scelto di non proteggere i percorsi pedonali con paletti e dissuasori. Il secondo rischio sono le (troppe!) piazzole per scarico e carico merci."

vuol dire che in città c'è anche chi ha un cervello e lo fa funzionare

sono d'accordo al 100%

Anonimo ha detto...

Marino fa solo e modifiche ar centro pe i comunisti coi sordi come lui ma sti cazzi a periferia è na merda che ce frega de na strada ar centro de Roma se poi tutto fa schifo, tanto marino è na zecca e quello che fa fa ma zecca rimane quindi sbaja. E poi alle prossime elezioni je rompemo er culo!! (cit.) in Italia la politica è una fede cieca come il calcio.

Anonimo ha detto...

Via del Babuino non appartiene solo ai comunisti, ma è anche tua, ragazzo di destra che abiti in periferia!

Anonimo ha detto...

Ma quelli col motorino che sbucavano dappertutto ? (il primo pure contromano) li vogliamo ELIMINARE ?! O no ?

Anonimo ha detto...

Al deficiente di destra (ma dubito che sappia distinguere la destra dalla sinistra anche in strada) ricordo che la 'destra' semmai e' quella che abita nel centro di Roma perche' ha i soldi.... Piuttosto che ci fa un morto di fame in periferia che si identifica con la destra? E poi il paragone tra politica e calcio, mi fa immaginare che razza di deficiente sia

Anonimo ha detto...

Fino a Gennaio 1983, quando in via del Babuino ci passava l'81, il problema non sussisteva. O la macchina parcheggiata, o l'81.
Ecco quando Roma è morta, è morta più di 30 anni fa...


Tramvinicyus

MArco ha detto...

Tanto per capire quanto stiamo indietro come concezione degli spazi urbani rispetto alle altre città, non solo europee, ma anche italiane:

Milano
http://blog.urbanfile.org/2014/09/10/zona-navigli-larredo-urbano-in-via-corsico/

Napoli (Forcella, noto quartiere popolare)
http://blog.urbanfile.org/2014/07/01/via-egiziaca-a-forcella-fine-cantiere/

ShareThis