Ben venuti turisti. Ecco come vi apparecchiamo Piazza del Colosseo dopo che vi abbiamo fatto pagare 7 euro al giorno a persona di city tax

20 settembre 2014











Vi invio alcuni scatti relativi alla situazione odierna, 19 settembre 2014  alle ore 16,30 circa nella Piazza del Colosseo. Le foto parlano da sole, e descrivono la mancanza del rispetto per la nostra città da parte dei turisti e la carenza di interventi continui dell’Ama. In questi giorni è presente un congruo numero di pattuglie della polizia Municipale ma neanche l’ombra  del personale Ama. La Polizia Municipale non è, a dir loro, comandata di servizio per sanzionare i turisti maleducati.

Piero

31 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

non è solo una questione di pulizia;
fanno schifo i marciapiedi, le aiuole, quei nastri da cantiere attorno le fioriere, muretti dissestati ecc. ecc.

Anonimo ha detto...

possibile che la municipale non rimuova MAI quei cazzo di nastri gialli? per strada è pieno e spesso stanno lì da talmente tanto(dopo l'effettivo utilizzo) che diventano bianchicci e semi-polverosi. risolvete sto problema! incompetenti....

College Street ha detto...

Una vergogna infinita. Incompetenti e ignoranti. Incapaci di fare il proprio lavoro. Chi permette tutto questo dovrebbe essere cacciato. Stanno uccidendo Roma.

Azzurra ha detto...

qualcuno sa dire tutti gli introiti, incassati dalla biglietteria del Colosseo, dove vanno a finire?
Nonostante le lunghe file di turisti, che si vedono sia in estate che in inverno, possibile che gli incassi siano pochi, visto lo stato di abbandono dell'area?

inoltre come stanno procedendo i lavori di ripristino della Domus Aurea? altro sito che potrebbe portare ricchezza da utilizzare per il recupero di tutta l'area di Colle Oppio

Anonimo ha detto...

E' sempre più interessante vedere il livello di degrado della capitale italiana. Ogni giorno, ogni settimana, ogni mese che trascorre, il degrado e l'incuria aumentano, aumentano, aumentano. D'altra parte la capitale delo stato italiano è fallita il 28 aprile 2008 e il degrado continuerà ad aumentare. Il numero sempre crescente di migranti senza identità certa e obbligati a rimanere in territorio italiano dal trattato di Dublino, contribuisce ad aumentare la micro-criminalità e la creazione di accampamenti. Ma non sarebbe meglio se al palazzo Chigi sventolasse il tricolore tedesco? Con un presidente come Angela Dorothea Merkel ad amministrare la penisola italiana queste scene non penso si vedrebbero. Dovete chiedere di essere amministrati dai germanici, perché gli italiani sono del tutto incapaci e l'attuale condizione economica lo dimostra ampiamente. Chiedete l'anschluss alla Bundesrepublik Deutschland.

College Street ha detto...

possibile che gli incassi siano pochi, visto lo stato di abbandono dell'area?

Non e' detto che c'entrino solo gl'incassi. Potrebbe essere anche che chi di dovere ormai sia talmente abbituato al degrado che non pensi sia poi cosi urgente questa situazione. Questo e' uno dei problemi principali del vivere perennemente nel degrado e nel caos...che queste cose cominciano poi a sembrare normali e la gente non ci fa piu' tanto caso o pensa che altra gente non ci faccia caso. Mentre invece se vivi all'estero, dove quasi ovunque ormai queste cose non accadono, ti accorgi subito del degrado presente a Roma.
Solo chi vive all'estero, o chi viaggia parecchio, riesce a vedere quanto a Roma non funzioni. Quasi nulla a dire il vero, ed e' veramente un peccato.

Per quanto riguarda gl'incassi: http://www.coopculture.it/colosseo-e-shop.cfm
12 euro per "Colosseo, Foro e Palatino, valido 2 giorni". Ma stiamo scherzando? Sono sicuro al 1000% che i turisti sarebbe disposti a pagare anche il doppio per quei biglietti. Ci vengono da tutte le parti del mondo per vedere il Colosseo e un biglietto costa in pratica solo 6 euro?!? Ma chi ci sta a decidere queste cose? Poi lo presentano da schifo perche' non c'e' nessuno che pulisca. E' tutto sbagliato.

bat21 ha detto...

settembre 20, 2014 6:06 PM io sarei il primo a votare e a far votare per la nostra perdita di sovranità e per l'anschluss.
Solo che la Germania non è scema si prende le parti migliori. Io starei tranquillo in Lombardia ma già a sud del confine marche-toscana avrei paura che rigettino la richiesta di annessione.

Anonimo ha detto...

AMA ? Stamo a scherza', la bottiglia di birra sta per un cm in area verde, ergo non e' di nostra competenza e da li' noi non la tocchiamo...non insistete o chiamiamo la Camusso a difendere i nostri diritti, insomma....

SNAKE64 ha detto...

la verita' e' che permetto ai turisti di fare cio' che vogliono : Roma e' l'unica citta' europea dove e' concesso mangiare,bivaccare e fare i propri comodi senza che nessuno gli contesti nulla , qui a Roma i vigili urbani non contestano mai ai turisti le violazioni del decoro urbano; presidiano verificano e poi richiedono L'intervento dell'ama !!! se visitate il colosseo e i fori verso l'ora di pranzo sembra una trattoria a cielo aperto dove tutti si sentono autorizzati a fare i porci comodi loro....e non diamo sempre colpa all'ama il colosseo e' un fiume di turisti che fanno tutto quello che non farebbero nel loro paese! come si risolve il problema? ...semplice: E' PIU' FACILE TENERE PULITO CHE PULIRE!

Anonimo ha detto...

sinceramente mi sono rotto le palle di vedere questi cavolo di immigrati che dormono sulle panchine come fossero i loro letti,non ci si può più sedere perché ci sono sempre loro sdraiati...che schifo.

Anonimo ha detto...

Veramente 7 € al giorno ??! Ma saranno solo per gli hotel di lusso, il resto pagherà 2 max 3 € a testa, giusto ?

Romamia ha detto...

Turisti? Ma ci vedete bene? A me quelli sdraiati sulle panchine e sui cartoni che lasciano stracci, calzini e zozzerie varie non mi sembrano proprio turisti...
E' tutto un giro infernale di degrado!

Anonimo ha detto...

Mi sta bene il sito di denuncia, ma il cambiamento parte anche dai singoli e dal loro linguaggio. Avete mai fatto caso per strada ai discorsi della gente che vive a roma? Urlano sempre incaz--ati per ogni sciocchezza, urlano in un modo che non ho mai sentito in altre parti d'europa, sono sempre scontenti di tutto, i loro argomenti vertono su soldi, materie giuridiche-commercialistiche, fregature subite o perpetrate; sono malfidati nei confronti di tutti. Ma soprattutto avete mai notato che esiste una sorta di fenomeno di dissociazione per cui tutti sono pronti a rilevare le carenze comportamentali altrui, ma quando arriva il momento di agire, si comportano esattamente come quelli che condannano!?

Anonimo ha detto...

tutti a dare colpe ai turisti, all'ama, ai vigili, ai rom.. la maggioranza di persone che crea disastri su roma sono gli abitanti stessi! altro che turisti e compagnia bella! I turisti si adattano al luogo in cui vanno, così come i rom, i vigili urbani, i dipendenti ama e via dicendo. In Italia, a Roma in particolare, si tende a esternalizzare le responsabilità che invece dipendono dai comportamenti dei singoli.

Anonimo ha detto...

Eh si anonimo delle 12.35 PM , infatti i romani, come testimoniano le foto, frequentano assiduamente il colosseo e sporcano in quel modo, tutti i giorni! Al colosseo mica ci vanno i turisti, ma i romani che stanno tutti i giorni li perché non fanno altro! Stesso discorso per le foto delle panchine. Quelli sdraiati sono romani! Anche quello accovacciato sulla fontana! è un romano abbronzato. I cartoni della fotografia che fa vedere il rivestimento della panchina li ha messi li qualche romano... I romani infatti fanno tutto questo, poi i turisti, i rom , i vigli, l'ama e via dicendo si adattano! Che acume anonimo delle 12.35 am!!! Che intelligenza! Ci hai illuminati tutti!

Anonimo ha detto...

A parte la monezza intorno al monumento, il giardino di fronte fa assolutamente schifo. I Beni Culturali non fanno MAI una passeggiata da queste parte per verificare ciò che noi semplicissimi cittadini notiamo tutti i giorni. Un giardino tutto da rifare e rinchiuso permanente. Queste foto vanno spediti anche agli uffici Beni Culturali!

Anonimo ha detto...

oramai e' africa

Anonimo ha detto...

I turisti maleducati non sono di competenza della Municipale, i rifiuti nelle aree non sono di competenza dell'AMA, i vostri stipendi non saranno di mia competenza.

claudio ha detto...

be dai da come vedete l'importante è chiudere le strade al traffico....il nostro dottorino ha le idee chiare in mente....un professionista come lui dove lo troviamo? ....che fortuna averlo nel nostro enturage !!!
La prox volta che lo vedete in bici dategli una bottarella con la macchina giusto per vedere se il nuovo manto stradale di sanpietrini regge

Anonimo ha detto...

per anonimo settembre 21, 2014 6:00 AM:
non ho parlato di romani, ma di abitanti di Roma. Chiunque arrivi in una città, ne prende i modelli comportamentali in due modi, uno attivo e l'altro passivo,:
aattivo: imitando usi e costumi del luogo
b) passivo: adotta comportamenti dannosi per la collettività, ma quest'ultima lascia correre o anzi mediante qualche scambio o accordo sottobanco cerca di venire a patti.
Non è forse così?

Anonimo ha detto...

No anonimo delle 6.00 . non è così. Se sei un sociologo e vuoi dare lezioni di antropologia culturale ti cito una frase di un professore universitario che a proposito di usi e costumi diceva: il mare è una invenzione della città. Esso cioè globalizzava determinati accadimenti in chiave astratta lasciando tutto lo spazio all'intelletto che ne causa modificazioni. Ergo, l'imitazione o presa a modello di comportamenti non è tipica di una società moderna. Tu teorizzi invece un pregiudizio che è cosa diversa da una analisi obiettiva. 18. Per un 28 o 30 devi studiare molto. Ripassa fra un paio di sessioni. Buona domenica.

Anonimo ha detto...

P.s. il commento precedente voleva rispondere alla'anonimo delle 1.53 che ribatteva a quello delle 6.00

Anonimo ha detto...

@ settembre 21, 2014 3:34 PM
Nominare te stesso professore e me alunno mi sembra quantomeno infantile, così come sentenziare, senza darne spiegazione, che "l'imitazione o presa a modello di comportamenti non è tipica di una società moderna".. ah sì? Adeguarsi alle leggi, codificate o meno, del luogo è l'unica ragione che spiega le differenze di comportamento tra chi sta a Roma Roma e chi in altre città prese ad esempio. Ti invito a farne una questione di sostanza, e non personale.
Io volevo solo dire che se davvero desideriamo un cambiamento, ognuno si faccia carico del proprio prima ancora di quello altrui.

Anonimo ha detto...

Tu sei pregiudizievole perché giudichi una generalità di persone accusandole di non adeguarsi alle leggi codificate addirittura affermando che questa è la differenza tra chi sta a Roma e chi sta in altre città. Buuum!!! Complimentoni!!!! Poi però ti picchi se goliardicamente ed ironicamente ti si da il voto accusando di infantilismo ed ancora di farne una questione personale. La spiegazione era chiara ma evidentemente non la hai capita. Allora ironicamente e goliardicamente visto che sei così permaloso mi sa che stavolta non arrivi neanche a 18...

Anonimo ha detto...

Anonimo
sinora non hai mostrato di avere nulla da insegnarmi, rifletti solo lo stereotipo del qu"romano arrabbiato e convinto di essere colto solo perché ha conseguito non si sa bene dove e perché qualche titolo". Tieni presente che solo tu trovi divertente il gioco del professore-alunno. Buon per te, se ti diverti così. Inoltre, se prima cortesemente ho detto che "forse mi ero spiegato male", ora ti dico chiaramente che non hai capito tu. Eppure è lingua italiana abbastanza chiara: chi arriva qua, che sia turista o no, vede come ci si comporta generalmente in loco e ci si adegua. Inoltre, chi si comporta contro gli interessi della collettività, anche se importasse comportamenti diversi dagli indigeni, non riceve sanzioni che rendano sconvenienti tali azioni. E' semplice e lineare. Ed è un post-giudizio, non un pre-giudizio, dato che sono nato e vivo a Roma da sempre. Studia tu, a cominciare dall'italiano. Poi, forse, un domani, potrai passare alla sociologia. Chissà se potrai aspirare al merito delll'insegnare.

bat21 ha detto...

Sono d'accordo con te. C'e' veramente poco da dire.

Anonimo ha detto...

certo....se poi allo schifo ci aggiungiamo sub umani che cagano, pisciano, bevono dormono lì...mi fanno più schifo del nastro giallo...questi esseri...rimetteteli sui barconi....

Anonimo ha detto...

Il colle oppio e terzo mondo, in certe aree non puoi andarci, terra abbandonata in mano ad una feccia inriconoscibile

Anonimo ha detto...

mentre voi state a litigare ai giardinetto sottp casa mia dormono bevono cacano e pisciano stendendo mutande e calzoni e calzini la notte gli tengono compagnia le prostitute sotto gli occhi di vogili carabinieri e polizia che dicono che non possono fare niente.Ció solo in Italia.

stufo ha detto...

purtroppo a questo punto è inutile parlarne ancora..dicevamo che alemanno è stato il peggiore sindaco della citta'...ma ci sbagliavamo tutti....queto di adesso è peggio!!!

Anonimo ha detto...

Qui la colpa all'ama non si deve dare... loro fanno il loro lavoro benissimo, ma purtroppo ci sono i turisti incivili e anche noi romani che facciamo veramente schifo...

ShareThis