Video. L'agente della Polizia Municipale sommerso di abusivi che ti spiega: questa è una città di m**da e anche io voglio scappare

10 settembre 2014
Dopo aver costatato il ritorno degli ambulanti con il beneplacito dei funzionari della Polizia di Roma Capitale, ho interpellato un addetto con la pettorina fluorescente che percorreva, da solo, via dei Fori Imperiali, all'altezza del Visitor Center.

- Scusi, come mai è di nuovo pieno di ambulanti illegali?
- Io oggi sono da solo. Se vuole può darmi una mano a allontanarli
- Scusi, chiami i suoi colleghi che sono con il mezzo a piazza del Colosseo.
- E a chi dovrei mandare via?
- Beh tanto per iniziare li c'è un pittore con lo spray e là un fachiro…
- Guardi che quelli possono stare perché vendono o offrono  oggetti che sono prodotti del loro ingegno. Non possiamo mandare via gli artisti di strada
- Prima volta che sento questo. E quei venditori di acqua?
- Quelli quando mi vedono spariscono, se ne vanno. E poi tornano subito...
- Senta, io la capisco, ma io non posso fare altro che camminare per il mezzo della strada e loro si allontanano. - Lei dovrebbe rivolgersi a quel pezzo di m...a che lavora la su (mi indica il Campidoglio). Lui insieme a quello che c'era prima di lui hanno permesso che la città si riempisse di questa gente. Roma è diventata una città di m...a. Pure io non vedo l'ora di andarmene, che ne so, a Costa Rica perché qui sarà sempre peggio.

153 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Il pesce puzza sempre dalla testa.....

bat21 ha detto...

E no troppo facile dire piove governo ladro. Devi lavorare con i tuoi colleghi caro vigile. Se Roma e' una città di m... (e siamo d'accordo su questo) e' anche per colpa tua che non sanzioni chi devi sanzionare e ti risparmi volentieri sul lavoro. I discorsi qualunquistici da bar li può fare un uomo qualunque ma non li puoi fare tu!

Anonimo ha detto...

E bravo bat, il qualunquismo fatto persona, ti ci voglio vedere a te da solo in mezzo a 40 venditori. Ma mettiamo che l'agente in questione ne fermi uno, ovviamente senza documenti, lo deve portare in centrale per l'identificazione lasciando il campo libero a tutti gli altri che faranno festa. Poi, dopo averlo identificato lo deve sanzionare, maaaaa questa sanzione non verra' mai pagata in quanto trattasi di nullatenente senza fissa dimora. Allora mandiamolo in un CIE dirai tu; ma i CIE sono strapieni e a malapena trovano un posto per chi delinque davvero figurati per uno con 20 bottigliette d'acqua. Alla fine, dopo tutto cio', che cosa avrebbe risolto? Una beneamata minchia.

bat21 ha detto...

Non e' vero assolutamente quello che dici. Se si sequestrasse in continuazione la loro mondezza e li si costringesse in continuazione a fare identificazioni non avrebbero più modo e tempo di fare il loro disgustoso lavoro. D'altronde mi spieghi perché io a Verona per esempio tutto questo schifo non lo vedo e a Milano e' circoscritto in alcune zone. Manca la voglia di lavorare e la volontà politica di combattere questi fenomeni.

Anonimo ha detto...

Le chiacchierate da bar vere o false che siano, anche se riflettono determinate situazioni reali, non sono argomenti da blog serio.
A parte tutto come dice bat21 le dichiarazioni di un addetto comunale fatte ad uno qualunque, denotano poca professionalità e conseguente poca attendibilità, per tale motivo non sono argomenti da inserire in un blog serio che vuole aprire una panoramica seria e costruttiva selle problematiche di Roma.

Anonimo ha detto...

una cosa è certa: "Roma è diventata una città di m...a. Pure io non vedo l'ora di andarmene"

Anonimo ha detto...

Le cose vanno affrontate a livelli. A Roma il vigile il poliziotto ormai non possono fare quasi nulla, servono interventi di livello superiore, e non è solo un problema di Roma.

paola ha detto...

scusami anonimo delle 8:48 , ma in questo caso il qualunquista sei tu... siccome il singolo dotato di buona volontà non risolve niente, tanto vale che non faccia niente.....Siccome concordo con te che portarlo in centrale, poi in CIE poi multarlo non serve assolutamente a niente, io dico solo MA SEMPRE, TUTTI I GIORNI, COSTANTEMENTE, SEQUESTRO DELLA MERCE. e basta. senza perdere tempo con altri accertamenti che appunto sono inutili. Insomma se le leggi non consento altro troviamo l'alternativa che li disturbi veramente , no???

Anonimo ha detto...

Non ci sono le risorse per quello di cui parli tu. Loro sono in numero molto maggiore degli agenti su strada tanto che, come da video, quello stava da solo.

Anonimo ha detto...

Perche' non puoi fare sequestri a carico di ignoti sempre alle stesse persone, l'identificazione e', quando si puo', sempre da fare. Fidati. Comunque la facilita' con cui parlate del lavoro degli altri e' disarmante a volte.

Anonimo ha detto...

L'agente sbaglia quando dice che non può toccare gli artisti di strada. Quello che lavora con gli spay, ad esempio, viola il regolamento degli artisti di strada che vieta l'utilizzo di vernici sintetiche.
Naturalmente nell'oceano di illegalità romana quale agente volete che se la prenda con questi senza fissa dimora che possono fare allegramente collezione di sanzioni amministrative, certi di non pagarle mai.
E così a via del Corso ce n'è sempre di più di pseudo-artisti di strada che ammorbano l'aria con le vernici sintetiche (e velenose).

Anonimo ha detto...

Se il vigile con pettorina per sua stessa ammissione "non può fare niente", mi chiedo come mai stia lì a prendere il suo STIPENDIO PAGATO DA TUTTI NOI.
Troppo comodo continuare a mettersi i soldi in tasca per non fare nulla e poi lamentarsi del Campidoglio, di Renzi o del Papa...
L'ultima domanda doveva essere: E quindi cosa la pago a fare io con le mie tasse? Per farsi una passeggiata lungo via dei fori imperiali?

Anonimo ha detto...

Se un lavoratore privato non svolgesse il suo incarico perchè "il capo non lo mette nelle condizioni di lavorare bene", o "l'a.d. prende decisioni sbagliate" verrebbe licenziato seduta stante.
Ognuno è pagato per svolgere il suo mestiere, se il mestiere del vigile è allontanare gli abusivi LO DEVE FARE, pure se quelli tornano dopo 10 minuti.
Se sono troppi, prende il suo bel telefono pagato da tutti noi e CHIAMA I RINFORZI. Se poi non arrivano ok, li aspetterà, no che passa la giornata a non fare assolutamente nulla perchè tanto "non serve a niente".
Perchè altrimenti i soldi con cui gli si paga lo stipendio tornano ai cittadini, se il signore deve stare lì a chiacchierare e farsi la passeggiatina turistica.

Anonimo ha detto...

Sono stato a Verona di recente.alta stagione con programmazione estiva all'Arena. Non c'era uno dico uno venditore abusivo. Allora?

bat21 ha detto...

A questo mantra tipico della pa non credo. Non mancano soldi ma volontà, efficienza e determinazione. A tutti i livelli...

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Non ci sono le risorse per quello di cui parli tu. Loro sono in numero molto maggiore degli agenti su strada tanto che, come da video, quello stava da solo.

settembre 10, 2014 9:02 AM

E allora licenziamoli o mettiamoli a fare altro se devono girare soli e non possono fare nulla!!!!!
A me cittadino non me ne frega niente di come è organizzato il lavoro all'interno della Polizia Municipale, ci sono fior fior di dirigenti e responsabili stra-pagati per organizzare i vigili sul territorio.
Io mi limito a osservare la totale inutilità di tutti i vigili fermi o a passeggio al Colosseo e a via dei fori imperiali, e non ho nessuna intenzione di continuare a pagargli uno stipendio per vederli non fare niente tutto il giorno.
Una volta che accettano di essere messi lì in servizio, FANNO IL LAVORO PER CUI SONO PAGATI. Se sono in 1 2 o venti non me ne frega niente, non è un problema mio.
Andassero dai loro capi e dirigenti a chiedere di essere messi in condizioni di lavorare meglio, no che se ne stanno a fare le belle statuine mentre intorno a loro pullulano gli abusivi indisturbati.
Troppo comodo starsene lì per non rompere le scatole ai propri superiori perchè tanto si sa che a fine mese lo stipendio pagato dalle tasse dei cittadini arriva comunque...

Anonimo ha detto...

Bat. Sei arrabbiato e ti capisco ma non ci capisci una fava. E non sai le cose. OGNI sequestro "a manetta" costa al comune 5164 euro di verbale che vanno a bilancio del comune (debito). Poi immagazzinati provvisoriamente al gruppo (costi) poi lavorati dall'ufficio competente dei vigili (costi) che invia la relazione all'ufficio del municipio (costi). Poi il sequestro con altre centinaia viene trasportato (costi) a Via di Salone dove sono tutti stipati finché qualcuno non li reclama (costi enormi, non reclama nessuno 10 pallette non credi?). Naturalmente il bengalese rimasto senza roba da vendere, la ricompra.
A chi gestisce il mercato, non foste una sega se la merce viene distrutta o venduta. A lui basta fabbricare e vendere. E più sequestri vengono fatti, più vende.
Il venditore abusivo, oltretutto, può essere tratto in arresto SOLO se vende merce contraffatta (474 codice penale). In quei casi una pattuglia ne tiene uno al gruppo fino al processo (costi), nutrendolo e accudendolo (costi) fino al processo per direttissima (costi enormi) dove verrà condannato a piede libero quindi il giorno dopo torna. Oppure ha il decreto di espulsione cui non adempirà mai. Milioni e milioni di euro buttati. Ogni sequestro è un debito senza fondo.i politici lo sanno questore lo usano per dirti "sono bravo faccio tanti sequestri"

Se il regolamento fa acqua non puoi prendertela col braccio che lo applica, ma con la mente che lo studia.

Anonimo ha detto...

Via Nazionale, dopo il massiccio e strombazzato intervento di qualche giorno fa. Tutto più o meno come prima, soprattutto la sera. Frustrante.

Anonimo ha detto...

Per Anonimo 9:01 AM

E mentre aspettiamo che le cose vengano affrontate a tutti i livelli, dobbiamo continuare a pagare lo stipendio a tutti questi vigili per farli passeggiare al centro o passare le giornate seduti in macchina a bersi una bibita?

Anonimo ha detto...

Se il regolamento fa acqua non puoi prendertela col braccio che lo applica, ma con la mente che lo studia.

settembre 10, 2014 9:29 AM


Eh no, caro mio.
Visto che i vigili bloccano mezza città perchè non gradiscono il loro nuovo capo, o perchè non gli si pagano gli straordinari (compresi quelli che si prendono la domenica per starsene seduti in macchina sotto il colosseo), o perchè gli si chiede di eseguire "troppi" interventi anti-abusivismo, mentre non li ho mai visti scioperare per chiedere di essere messi nelle condizioni di svolgere il lavoro per cui sono pagati, io me la prendo anche con il "braccio".

Perchè o il braccio subisce sempre le decisioni della mente, e allora non rompe le palle ai cittadini nemmeno quando la "mente" gli mette a capo un responsabile non gradito o quando gli affida compiti che non gradiscono, oppure dimostra che sa farsi sentire solo su quello che gli interessa.
E tra le cose che invece accettano di buon grado c'è proprio quel regolamento che fa acqua da tutte le parti perchè gli consente di essere totalmente deresponsabilizzati e di prendersi uno stipendio anche per non fare nulla come il vigile in questione.

Anonimo ha detto...

Il singolo lavoratore non può fare niente se non ha gli strumenti. In campidoglio non hanno nessuna intenzione di sradicare questo fenomeno perchè sotto ci sono dei grossi interessi. Ma che ci vuole a levare di mezzo quattro bangla che vendono l'acqua ? manco fosse una guerra ! Fai una delibera, dai poteri agli operatori, sequestri tutta la merce, snellisci le procedure dei fermi etc. queste sono le prime cose che vengono in mente a un normale cittadino, e chi è pagato per pensarle e metterle in pratica che fa?? una minchia, ma non perchè non è in grado o non vuole, ma perchè non glielo lasciano fare.

Anonimo ha detto...

Il giorno che vedrò i vigili scioperare per chiedere di cambiare il regolamento che fa acqua da tutte le parti avrò rispetto di loro. Fino a quel momento, li considererò corresponsabili delle decisioni agli alti livelli, perchè non si vergognano di svolgere un lavoro che palesemente non ha alcuna utilità pratica per il cittadino che li paga, anzi, loro per primi non vogliono che il regolamento venga cambiato perchè questo li costringerebbe a lavorare sul serio.
Troppo facile approfittarsi della situazione e poi lamentarsi genericamente... quando vogliono farsi sentire dal campidoglio per le cose che gli interessano sanno bene come fare... evidentemente di avere un regolamento che funzioni non gliene frega nulla.

Anonimo ha detto...

Ma se il vigile e il poliziotto hanno le mani legate o semplicemente hanno paura anche della loro ombra CAMBIASSERO LAVORO!!
Non li ha mica obbligati nessuno,e non vedo perche dobbiamo pagare le tasse per pagare gli stipendi a sti cagasotto senza palle che so capaci solo a prendersela con chi e' piu debole.
Che vergogna!

Anonimo ha detto...

Non hai capito nulla ma va bene lo stesso.
Hai ragione, il mio capo non mi mette nelle condizioni di lavorare e vengo licenziato io. Poi ci chiediamo perche' Trenitalia o Poste Italiane fanno acqua.

Anonimo ha detto...

Ecco Chuck Norris.

Anonimo ha detto...

siete tutti qualunquisti sia i favorevoli sia i contrari ! tra tanti c'è però anche qualche opportunista …io in realtà preferisco il bel viso a cattivo gioco. Nel frattempo il marino va in giro a cercare soldi per i monumenti! Roba che senza atac avremmo almeno 200 milioni di euro netti all'anno!

Antonio Privitera ha detto...

No ragazzi, è inutile discutere. E' tutto normale, va bene così, non li disturbate questi poveri lavoratori.

Continuiamo a pagare gente per non fare niente tutto il giorno, ma che ce voi fà? Ce stanno cose peggiori...l'Ebola, la fame nel mondo, le guerre...

Lasciate perdere, non si può cambiare niente. Anzi peggio, non si può neanche pensare che si possa cambiare qualcosa.

Anonimo ha detto...

Che poi io vorrei farvi una domanda? Ma se mandiamo un plotone di vigili a fare sequestri a tappeto poi, chi andra' a fare gli interventi delle spie du twitter?

Anonimo ha detto...

Mi spiegate COSA DIAVOLO STA A FARE LI ALLORA QUEL "vigile" ???

Con tutte le dannate tasse che paghiamo, noi cittadini ONESTI, esigiamo, PRETENDIAMO che costoro facciano il loro dovere.

VERGOGNA!!!

Anonimo ha detto...

Invece lui le tasse non le paga vero?

roberto ha detto...

Comunque io ieri sera ho trovato un venditore abusivo sotto casa che esponeva borse sul selciato e con fare cortese ma fermo l'ho invitato ad andare via, dicendogli che la sua attività non era autorizzata. Il tizio ha preso la sua roba ed è andato subito via, un po' borbottando ma non troppo; anzi, sono stato io stesso che gli ho fatto notare che lì a fianco era pieno di tavolini abusivi che era molto più difficile attaccare ma che stavo lavorando anche a quello.
Sarà che era solo e si sarà sentito debole ma la cosa è stata di una facilità e tranquillità notevoli.
Invito tutti i maschietti in ascolto a provarci (le donne no, che rischiano davvero troppo).

Anonimo ha detto...

"Beh tanto per iniziare li c'è un pittore con lo spray e là un fachiro…
- Guardi che quelli possono stare perché vendono o offrono oggetti che sono prodotti del loro ingegno. Non possiamo mandare via gli artisti di strada "

Artisti di strada 'sta cippa !!!
passate con una bambina di due anni vicino al sedicenta artista con la bomboletta e vedrete quanti effluvi tossici è costretta a respirare. C'è un limite a tutto. Sto "pittore" l'ho denunciato pure io al vigile di turno che in tutta risposta ha allargato le braccia e fatto il vago... da domani mi metto con una pistola a sparare bendato a un bersaglio e poi mi dico 'artista di strada'... porca di quella zozza !!!

Anonimo ha detto...

Per l'estensore dell'articolo: tu invece al posto suo cosa avresti fatto?

Anonimo ha detto...

tra l'altro la vernice è tossica….si rischia per colpa di questi artisti !!!

Anonimo ha detto...

I vigili urbani come è noto a tutti non sono una vera forza di polizia. In quanto è necessario un capro espiatorio per ogni occasione, cosa può esserci di meglio degli odiati vigili urbani. Sono disuniti, divisi tra di loro, fanno il lavoro più sporco e impopolare della pubblica amministrazione, non sono polizia vera, pertanto sono limitati in ogni loro intervento, non sono nè carne nè pesce, pardon, sono impiegati amministrativi con la divisa. Infatti i loro stipendi sono di circa 500 euro netti in meno rispetto ai veri poliziotti. Essendo impiegati con la divisa, non per scelta loro, non solo non hanno le tutele dei veri poliziotti, ma non hanno neanche gli stessi strumenti per poter operare. IN PAROLE POVERE, LO DICO PER I DENIGRATORI, I PRIMI AD ESSERE STUFI DI QUESTA SITUAZIONE, TIPICAMENTE ITALIANA, DI TENERE LA GENTE NELL'INCERTEZZA, PER CUI NON SI SA MAI SE HAI OPERATO ENTRO I CONFINI DI COMPETENZA O MENO, SONO GLI STESSI VIGILI. un esempio, andate sul sito mobilitazionepolizialocale oppure unasolapolizia e vedrete che i primi a chiedere l'abolizione dei vigili sono i vigili stessi. Abbiamo 55 mila persone in Italia che potrebbero essere utili per la sicurezza della gente e lo Stato con le sue leggi gli impedisce di farlo. A QUESTO PUNTO FACCIAMO UNA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE E PROPONIAMO L'ABOLIZIONE, UNA VOLTA PER SEMPRE, DEI VIGILI URBANI. Lasciamo i compiti di polizia a chi ha gli strumenti per fare polizia e ordine pubblico, ad es. polizia di stato e carabinieri, e eliminiamo per sempre questa odiata e impopolare categoria di impiegati pubblici.

Anonimo ha detto...

Aggiungo anche che, oltre lo stipendio inferiore, hanno anche molte piu' competenze di polizia e cc.

Diagoras ha detto...

I vigili e i poliziotti non hanno le mani legate.....
hanno semplicemente le mani occupate, cornetto nella destra e cappuccino nella sinistra

Anonimo ha detto...

Troppo comodo belli miei! Allora sapendo che questi sono INTOCCABILI mai più multe agli italiani:
Se lo zingaro ruba nessuno parla, se il bengalese è abusivo nessuno parla, se si mendica coi minori al seguito nessuno parla, se si appiccano roghi tossici nessuno parla, se il bancarellaro gira in anello ferroviario nessuno parla, se si allestiscono mercati della mondezza e del rubato nessuno parla, se sui marciapiedi i pedoni non possono passare nessuno parla, ALLORA DOVETE TACERE PER SEMPRE.
SI SCIOLGA IL CORPO DELLA MUNICIPALE CHE EVIDENTEMENTE È SOLO UN COSTO, E SI ABBASSINO LE TASSE.

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 10,34, non sono d'accordo con te. Perchè abolire i vigili, basterebbe riformare questa istituzione. Cosa che la categoria chiede da 20 anni e lo stato ha fatto sempre orecchio da mercante. Quanto a chiedere ad un vigile di farsi avanti con 40 abusivi, da solo, vi chiedo: ma pensate che questi non reagiscano, ma credete veramente che questi abbiano paura di un vigile? POi noi italiani siamo bravi, gli abbiamo subito insegnato che tanto non contano nulla, non sono poliziotti (e su questo do ragione ad anonimo 10,34). Anche quando ci sono 2 o 3 carabinieri continuano a fare i loro comodi e se ne fregano tanto nella peggiore delle ipotesi dopo un'ora sono li o altrove a fare le stesse cose. Questa è gente che non ha niente da perdere e sa che in italia non deve aver paura di nulla e meno che mai delle istituzioni. Io lavoro come vigile e con il mio collega durante la fiera ho sequestrato 42 borse contraffatte (gucci, prada ecc..) a 2 senegalesi. Dopo pochi istanti siamo stati accerchiati da una dozzina di loro connazionali, alcuni anche con coltello. In casa lavoro solo io e porto a casa 1200 euro al mese, mia moglie e disoccupata, ho due figli, IO HA DIFFERENZA DEI COLLEGHI STATALI CHE GUADAGNANO MOLTO DI PIU' (ALMENO 1650 EURO) NON HO LA CAUSA DI SERVIZIO. In parole povere se mi aggrediscono e mi rendono inabile al lavoro o peggio mi ammazzano ALLA MIA FAMIGLIA NON CI PENSA NESSUNO non hanno diritto a nulla, non è così per i cugini dello stato. L'italia è un paese dove solo se hai qualcosa da perdere, in termini materiali(casa, soldi...) hai interesse a rispettare le leggi. Questi signori non hanno nulla da perdere per cui qualsiasi intervento se non ti danno gli strumenti per operare veramente è inutile.

Anonimo ha detto...

ma come non sono argomentazioni serie?! Vai direttamente da chi omette gli atti d'ufficio e glie ne chiedi conto, mentre chi non viene sanzionato gli sta davanti, in flagranza, e cerchi di capire perché questi sono al di sopra della legge, perché gli agenti si girano dall'altra parte, perché oltre a chiudere gli occhi si chiudano anche le orecchie e la bocca per poi andare a fare i leoni coi contribuenti italiani. COSA C'È DI POCO SERIO?

Anonimo ha detto...

ANONIMO DELLE 11,05 HO FORSE DETTO QUALCOSA DI DIVERSO? Ho scritto a caratteri cubitali aboliamo i vigili urbani. Anzi, sapendo che lo stato non lo farà mai perchè li fa comodo che rimangano così, per certi versi inutili, sono andato oltre, con l'unico strumento che la costituzione ci dà, RACCOGLIAMO LE FIRME E FACCIAMO UNA PROPOSTA DI LEGGE DI ABOLIZIONE DELLE POLIZIE LOCALI O VIGILI URBANI O COME GLI VOGLIAMO CHIAMARE.

Anonimo ha detto...

E certo... se impieghiamo i VV.UU. al solo scopo di far cassa, grazie che non si riesca ad impedire l'invasione di ambulanti abusivi contro i quali non é redditizio intervenire dato che le multe LORO non le pagano, NOI si...!!!! Ma noi continuiamo a pensare che l'operazione "andate piano" sia per la nostra sicurezza, o che le retate di multe per divieti di sosta di auto assolutamente non di intralcio alla circolazione servano a snellire il traffico, o che l'aumento delle tariffe per il parcheggio a 1,50 € l'ora servano a disincentivare l'uso dell'auto privata (quando al 90% dei casi NON ci sono alternative per spostarsi in città!), piuttosto che a cercare di mettere a posto la voragine perpetua del bilancio del Comune di Roma.

Anonimo ha detto...

non stimo per nulla la categoria, o comunque in generale le forze dell'"ordine" ma vi racconto un aneddoto e vorrei sapere cosa ne pensate:
un conoscente di mio cognato poliziotto a Ostia arrestò anni fa un tipo per spaccio. Dagli atti c'è scritto nome e cognome del poliziotto che ti denuncia. Bè appena uscito (tra indulti, permessi, ecc...) lo è andato a cercare e lo ha minacciato...questo racconto non giustifica nulla e nessuno, ma oltre al fancazzismo generalizzato c'è anche il problema delle leggi...i carabinieri ad esempio sono sommersi di carte da compilare quando beccano la zingara che ruba...smaltire e snellire le procedure, tutelare di più chi denuncia (vedasi la storia della ragazza che denuncio il parcheggiatore abusivo...in due nanosecondi già sapeva nome cognome e indirizzo della denunciante...)...

Anonimo ha detto...

Le tasse che paga sono restituzione e spesa dei soldi delle tasse strizzate a chi il suo reddito non lo percepisce dallo stato... Sono una mera formalità, possibile che non lo capisci da solo?

Torino72 ha detto...

ma scusate, senza portare tutti gli ambulanti in centrale per fare l'identificazione, non basta "solo" chiedergli la bolla della merce e il permesso di vendita? dal momento che non sono in regola, gli si confisca tutto quello che vendono.......vedete che dopo un pò cambiano paese!

Anonimo ha detto...

Ho visitato il blog unasolapolizia e mobilitazionepolizialocale, il primo non ho capito se fa capo ad un comitato o a vigili, credo più ad una sorta di comitato, il secondo a vigili urbani e veramente entrambi per ragioni condivisibili chiedono L'ABOLIZIONE DEI VIGILI URBANI. Nel sito unasolapolizia c'è gia scritta anche la proposta di legge. Perchè, visto che lo stato promette risparmi di spesa e non lo fa, promette la riforma della pubblica amministrazione e non la fa, non facciamo noi con comitati per la raccolta di firme questa proposta di legge, che stando agli ideatori comporterebbe un risparmio annuo di 1 miardo e mezzo di euro?

Anonimo ha detto...

Nessuno, dico nessuno è capace di rispondere a questa semplice domanda che ripropongo.

"Mi spiegate COSA DIAVOLO STA A FARE LI ALLORA QUEL "vigile" ???

Con tutte le dannate tasse che paghiamo, noi cittadini ONESTI, esigiamo, PRETENDIAMO che costoro facciano il loro dovere.

VERGOGNA!!!"

E, nuovamente, aggiungo VERGOGNATEVI.

Anonimo ha detto...

Il problema e' che ce lo mandano e se lo chiede anche lui.

Anonimo ha detto...

Davvero? E a chi lo intesti il verbale di sequestro se questo non ha documenti? E allora ricomincia da capo la trafila....

Anonimo ha detto...

Concordo con la proposta di abolizione e scioglimento del corpo di polizia locale di Roma.
C'è già una proposta, una raccolta firme a cui si può aderire?

Cerchiamo di essere concreti e conseguenti. I soldi non ci sono e il tempo in cui era possibile pagare stipendi inutili a un corpo di polizia che per sua stessa ammissione non può fare nulla non ci sono più.
Si taglia sulla sanità, sull'assistenza ai disabili, su tutto, direi che si può tagliare anche su qualcosa che è completamente inutile per stessa ammissione dei suoi componenti.
Sappiamo bene che non saranno mai licenziati, ma almeno possono essere re-impiegate in altri tipi di attività che abbiano un senso.

Io di pagare persone incaricate di eseguire controlli anti-abusivismo che lasciano che gli abusivi agiscano indisturbati davanti a loro (ci sono decine e decine di filmati che lo provano, è un continuo) non ne ho più l'intenzione.
Soldi da buttare per queste prese in giro del contribuente non ce ne sono più.

Anonimo ha detto...

Leggo questo blog e capisco perchè va male l'Italia. Perchè è un popolo di sordi. Ognuno fa delle affermazioni senza ascoltare quello che dicono gli altri. Io non credo che sia la divisa a stabilire se uno è bravo, se è intelligente, o se è un fetente. Dentro ci sono uomini. Per quanto riguarda i vigili ho incontrato persone capaci e incapaci, idem per le altre forze di polizia. Per quanto riguarda l'istituzione dei vigili urbani, così come è stata strutturata fa comodo solo ai sindaci, hanno la loro polizia, hanno i loro introiti. Per questo sono d'accordo con chi dice che i vigili vanno aboliti. Non li volete abolire, bene, TOGLIAMO I SOLDI DELLE MULTE AI COMUNI E FACCIAMOLE VERSARE ALLO STATO. Basta modificare un articolo del codice della strada. Se si fa questo scommettete che avremo risolto anche il "problema" dei vigili?

Anonimo ha detto...

"Troppo comodo belli miei! Allora sapendo che questi sono INTOCCABILI mai più multe agli italiani"

I vigili la pensano esattamente cosi'.

Anonimo ha detto...

Nove anni fa sorpresi un abusivo su Via Ostiense, scesiin divisa dall'auto di servizio per sequestrargli il telo con le borse che esponeva, il tizio scappo' in mezzo alla strada e venne investito, fu quasi ucciso e ne usci' dopo molti mesi malissimo. Ho subito 15 giorni di sospensione dal lavoro senza stipendio, un processo (con spese a carico mio), un inferno in famiglia e sensi di colpa per la paura che quel ragazzo non ce la facesse, e tutto perche' stavo facendo il mio lavoro. Oggi, quando li vedo, gli sorrido e tiro dritto.

Anonimo ha detto...

possibile che non capite che le risorse antiabusivismo non vengono utilizzate ma dirottate altrove perché ormai entrano extracomunitari a migliaia e questi se non vendono merce contraffatta possono indirizzare le loro attività compiendo reati ben più gravi! La situazione è questa!!

Anonimo ha detto...

Una volta l'America era il paese più IPOCRITA adesso è L'ITALIA perché tutti fascistoidi con lo zingaro sotto casa poi tutti sinistroidi o baciapile con lo zingaro sotto casa altrui.

Anonimo ha detto...

Per Anonimo settembre 10, 2014 12:24 PM

Non dubito della tua storia, ti chiedo però questo allora: come mai avete bloccato Roma per giorni per protestare contro il nuovo Comandante Clemente, o per gli straordinari, o per lo stipendio, ma non avete mai scioperato o manifestato per chiedere di essere messi nelle condizioni di svolgere il vostro lavoro?
Come mai su certe cose riuscite a farvi sentire eccome dal Campidoglio ma su altre (tipo avere gli strumenti necessari per poter contrastare gli abusivi) non siete mai capaci di ottenere nulla?

Io con le mie tasse ti sto pagando lo stipendio mentre passi davanti agli abusivi, sorridi e tiri dritto mentre saresti pagato per intervenire.
Un lavoratore privato non può permettersi di non svolgere il lavoro per cui viene pagato perchè lo ritiene troppo pericoloso o comunque non ritiene di essere nelle condizioni ideali per svolgerlo.
Se la pensa così, si licenzia (o meglio viene licenziato) e si cerca un altro lavoro.
Ma voi sapete di essere intoccabili, e quindi vi potete permettere di prendere lo stipendio a fine mese senza svolgere i compiti che vi sono stati assegnati.

Ma non funziona così, non può funzionare un sistema nel quale c'è gente come te che viene pagata indipendentemente dal fatto che intervenga contro gli abusivi o gli sorrida e passi avanti.

Come detto da altri, visto che la situazione è questa, ABOLIAMO IL CORPO DEI VIGILI URBANI e andate a cercarvi un altro lavoro.
Se pensate che si possa andare avanti in questo modo, vi sbagliate di grosso. Più la crisi aumenterà e più i contribuenti non saranno disposti ad accettare di pagare stipendi a chi non svolge alcun servizio di pubblica utilità.
Di gente che sorride gratis all'abusivo ne troviamo a milioni, non c'è bisogno di pagare qualcuno per farlo.

Anonimo ha detto...

Cari poliziotti della municipale fate sapere alla cittadinanza i vostri problemi e tentiamo di risolverli insieme.Siete una categoria purtroppo disprezzata ma almeno tentiamo di capire le vostre problematiche sul lavoro come ha scritto il vostro collega che per fermare un abusivo ha passato l'inferno.E' vero ? E' sempre cosi? sono cambiate le cose ?

Anonimo ha detto...

settembre 10, 2014 10:01 AM

Hai ragione, il mio capo non mi mette nelle condizioni di lavorare e vengo licenziato io.


... Caro vigile, benvenuto nel regno dei lavoratori privati!
Capisco che da dipendente pubblico ti sembrerà impossibile, ma è esattamente quello che succede a milioni di lavoratori privati. Le scelte giuste o sbagliate dei capi, dell'amministratore delegato, del padrone, si riflettono esattamente sugli ultimi dipendenti.
Se un A.D. gestisce male un'azienda, l'azienda fallisce e i lavoratori vengono licenziati.

Se il corpo dei vigili urbani di roma viene gestito da decenni in maniera fallimentare, SI CHIUDE. Chiaro?

Anonimo ha detto...

Non abbiamo mai scioperato per Clemente o gli straordinari, bisogna prendere i volantini e leggerli e non informarsi sul Messaggero.
Abbiamo scioperato per l'ennesimo taglio salariale previsto, perche' Marino si e' mangiato i soldi di un anno di straordinari con tre mesi di presidio ai Fori Imperiali togliendoli agli altri servizi (stadio, porta portese, etilometro ecc.).
Abbiamo scioperato perche' dal 2009 non veniamo piu' convocati a visita da parte del comune (considera solo cio' che ci respiriamo) ma non siamo considerati categoria a rischio al contrario degli autisti di autobus per esempio, abbiamo scioperato perche' le condizioni lavorative hanno raggiunto ormai la quasi insopportabilita' (pochi giorni fa due colleghe sono state costrette a prelevare dal centro malattie infettive un minore per portarlo al fotosegnalamento sospetto portatore di MALARIA!).
E poi mi devo anche vedere le foto delle pattuglie su internet parcheggiate male, e' troppo facile parlare di cio' che non si conosce.

Anonimo ha detto...

Delle due l'una: o quando siete pagati per effettuare compiti di anti-abusivismo FATE QUELLO PER CUI SIETE PAGATI, oppure non sarete più pagati per effettuare compiti di anti-abusivismo.
L'alternativa attuale, cioè quella di essere pagati (perfino di domenica in regime di straordinario!!) per non fare nulla non è accettabile.

Anonimo ha detto...

Quindi siccome e' sbagliato nel privato va fatto anche nel pubblico? Fate i concorsi no? E poi i commenti in orario di lavoro sono tanti, tutta questa schiavitu' non la vedo. Il corpi e' da SEMPRE il primo introito per il comune, con 4 giorni di lavori io mi oago stipendio e contributi, siamo quasi a costo zero, ma di che parli?

Anonimo ha detto...

Tra l'altro l'anti abusivismo non e' neanche il mio compito ma ti rispondi. Se tu mi mandi da solo con 40 abusivi, magari pure a piedi, cosa pensi che io possa fare???

Anonimo ha detto...

Anonimo dell 12:59.
Anche se sottolinei alcune giuste pretese , stai mischiando gli argomenti.
Il fatto che l'organizzazione operativa e gli strumenti forniti dal Campidoglio possano lasciare a volte a desiderare non giustifica la troppa inerzia (ovviamente non da parte di tutti, vi sono molti grandissimi lavoratori tra i VVUU)cui tutti assistiamo nella quotidianita' nel reprimere gli ormai troppi fenomeni di illegalita'. Purtroppo e' un problema che non riguarda i soli VVUU, ma -spesso- anche le altre forze di P.S. La conseguenza e' che poi, quando andate a fare FINALMENTE E GIUSTAMENTE rispettare la legge ai ristoratori a Pzza navona e dintorni, questi si sentono ormai abituati a tirarvi le uova. , cosa che e' ovviamente inaccettabile in uno Stato di diritto.

Anonimo ha detto...

^^^^^ Abituati stava per autorizzati, ovviamente

Anonimo ha detto...

Tra l'altro nel video si vedono solo abusivi e zingare, io non sento la voce di nessun agente.

Anonimo ha detto...

Mi piacerebbe che non ci fosse una guerra tra cittadini e polizia municipale.Ma siamo esasperati quando sentiamo che un poliziotto della municipale ci scrive che non puo fare mai nulla...perche' non ha l'indennita' di servizio o ha paura...ma i poliziotti e i carabinieri guadagnano piu di voi? non rischiano la vita? gli pagano sempre gli straordinari? no si chiama senso del dovere.E voi in tanti il senso del dovere non l'avete piu'.

Anonimo ha detto...

m.romatoday.it/cronaca/vigile-aggredito-via-scribonio-curione.html non è come dici. Riporto questo esempio perché eclatante, ci tengo a dire che NON GIUSTIFICO L' AGGRESSORE, ma in quella zona, la Tuscolana, ogni marciapiede è occupato, chi ha una licenza si allarga per il doppio, mentre sono tantissimi che non ce l' hanno x niente, i bancarellari hanno i furgoni in doppia fila o in divieto di sosta dalla mattina alla sera ma i vigili multano gli italiani. Purtroppo, quando si impone la legge solo ad alcuni possono capitare anche queste cose. Ma ti assicuro che di casi di gente per bene che subisce le vessazioni dei vigili ce n'è troppa, e non solo sulla Tuscolana...
Eccezionali i vigili di via del falco che fanno le multe a chi parcheggia per andare in tribunale facendo finta di nulla con i due bancarellari autorizzati che parcheggiano i loro furgoni euro 0(siamo in anello ferroviario) in divieto di sosta TUTTO IL GIORNO, e che fanno finta di non vedere quelli completamente abusivi affianco agli "autorizzati" e che quando piove fanno finta di non vedere tutti i bengalesi sulle scale della metro che si stringono per far uscire al massimo 2 persone alla volta.... Per decoro sorvoliamo la situazione del mercato di via Ferrari che è un angolo di bidonville ( furgoni e0 abusivi .erce contraffattaecc.)RIBADISCO CHE IL GESTO DEL TIZIO NEL LINK È SBAGLIATO, MA QUANDO SONO COSTRETTO A METTRMI IN FILA PER USCIRE DALLA METRO, A METTERMI IN FILA PER CAMMINARE SUI MARCIAPIEDI, E A VIVERE IN UN ENORME CONTIGUO SUK VEDERE I VIGILI CHE PORTANO VIA LE MACCHINE O FANNO LE MULTE MI FA VENIRE VOGLIA DI DARE TESTATE, E NON SEMPRE AL MURO.
QUELLO CHE DICI NON È ASSOLUTAMENTE VERO.

Anonimo ha detto...

No no amico mio, e' proprio per quello. Noi subiamo 360 aggressioni l'anno (vai sul sito del comune) senza causa di servizio e tu questo lo chiami non avere senso del dovere? Manda un poliziotto o un carabiniere da solo contro 40 abusivi e guarda se ci va...col cavolo.
La verita', ma non ci vuole tanto a capirlo, e' che con le multe noi mettiamo di fatto le mani in tasca alla gente cosa che, i tuoi PALADINI DEL SENSO DEL DOVERE, non fanno e non perche' non gli compete, perche' e' piu' facile chiamare i vigili. Quante volte polizia o carabinieri ti girano ai vigili?

Anonimo ha detto...

E nuovamente.

Nessuno, dico nessuno è capace di rispondere a questa semplice domanda che ripropongo.

"Mi spiegate COSA DIAVOLO STA A FARE LI ALLORA QUEL "vigile" ???

Con tutte le dannate tasse che paghiamo, noi cittadini ONESTI, esigiamo, PRETENDIAMO che costoro facciano il loro dovere.

VERGOGNA!!!"

E, nuovamente, aggiungo VERGOGNATEVI. - See more at: http://www.romafaschifo.com/2014/09/video-lagente-della-polizia-municipale.html#sthash.DEFl4gEY.dpuf

Anonimo ha detto...

Invece e' vero. Chiedi a Clemente se e' contento del numero delle multe.
Se io faccio polizia stradale e mi mandano a rimuovere, vado a rimuovere, gli ambulanti toccano al nucleo amministrativa.

Anonimo ha detto...

Ti ho risposto prima.

Anonimo ha detto...

Ma i sindacati difendono solo l' indifendibilie? Lei ha provato a rivolgersi ai sindacati? Quello che dice è roba dell' altro mondo! Dovrebbe a parer mio, pubblicare nomi e cognomi dei superiori che hanno avallato il provvedimento disciplinare, dovrebbe mettere alla berlina chi non protegge un tutore della legge che assolve al proprio dovere. Per questo ha la mia solidarietà.
Ma se ha scelto di non svolgere le Sue mansioni allora dovrebbe dimettersi e lasciare il posto a qualcuno he il proprio dovere sia disposto a farlo, anche se non è piacevole.

Anonimo ha detto...

Amico della Municipale mi chiamo Paolo non ti volevo offendere ma sei tu il primo a dire che senza indennita' di servizio e' preferibile chiudere gli occhi.
A piazza Navona i tuoi colleghi hanno fatto un ottimo lavoro contro i tavoli abusivi senza indennita'di servizio e con tanto senso del dovere .Ecco ci piacerebbe vedervi sempre cosi'con quel senso del dovere e dello stato e stai sicuro che quando manifesterete per i vostri diritti io saro' in piazza cone te ma prima dovete cambiare atteggiamento.

Anonimo ha detto...

Ti ho risposto prima, non mi sembra che 360 aggressioni l'anno senza causa di servizio sia non intervenire, sbaglio?

Anonimo ha detto...

e cmq quando chiamo la polizia mi passano i vigili ...ma poi voi mi dite che non avete pattuglie disponibile...e di chiamare i carabinieri

Anonimo ha detto...

Non e' che non ho scelto di non svolgere le mie mansioni (tra l'altro l'abusivismo commerciale non e' il mio settore), ho passato i guai perche' 4 simpaticissimi cittadini (che poi ho scoperto essere aficionados del numero della municipale per denunciare seconde come e abusivi), hanno dichiarato che il mio scendere di corsa dall'auto di servizio ha spaventato il ragazzo costringendolo a fuggire in strada.

Anonimo ha detto...

si ma quando fai polizia stradale i furgoni euro0 e in doppia fila non li vedi? A quelli le multe non si fanno? Sfoglia qualche post e vedi via del policlinico, fatti un giro per strada e vedi tutto il suk... Due pesi e due misure, sempre e comunque.
Al posto tuo sta rispostina me la risparmiavo... Guardati intorno e vedi quanto inopportune e palesemente in malafede siano le tue affermazioni. SCOMMETTO CHE SEI UN SINDACALISTA!

Anonimo ha detto...

Che non vengono lo stesso perche' ti rimpallano dai vigili.

Anonimo ha detto...

Ahahah, no, e non sono neanche iscritto a nessun sindacato. Dal tuo astio scommetto che hai preso un sacco di multe "ingiuste" vero?

Anonimo ha detto...

Non mi hai risposto.Io ti sto dicendo che i tuoi colleghi di piazza Navona hanno fatto il dovere senza indennita di servizio .E lo hanno fatto bene..io spero che vi aumentino lo stipendio che vi diano l'indennita' e tutto quello che vi serve ma prima di allora dovete fare comunque il vostro dovere . Toglimi una curiosita' se puoi perche quando sono andati i tuoi colleghi a tormellina non c'era il comandante del primo gruppo? perche' nessuno di voi ha espresso solidarieta' per i colleghi?

Anonimo ha detto...

io credo che il vigiletto sotto alemanno gli viene messo l'elmetto perr fare gli sgomberi al campo nomadi e dopo due giorni con marino faccia l'assistente sociale con le dame di san vincenzo messaggi al corpo un po' contraddittori?

Anonimo ha detto...

Sì, peccato che "quello che c'era prima di lui" fondamentalmente era un incapace e non ha fatto nulla.

Il pezzo di... che c'è ora invece per ideologia e con passione fa di tutto perchè clandestini, zingari e delinquenti siano i padroni di Roma.

(come del resto il PD li ha resi padroni dell'Italia)

Andate a vedere Padova, che come fogna non era certo messa tanto meglio di Roma dopo 10 anni di sinistra, come è cambiata IN APPENA DUE MESI sul versante decoro e ordine pubblico da quando c'è il sindaco della LEGA.

Mettete Tosi a guida di Roma e vedrete se tanti "nun se po' fà nulla", "c'amo le mani legate", etc. non spariscono all'istante.

La Lega oggi non è più il partito secessionista e razzista di Bossi.

LA LEGA OGGI E' L'UNICA POSSIBILITA' RIMASTA ALL'ITALIA PER RIPORTARE ORDINE E DISCIPLINA, liberandola sia dal cattocomunismo sessantottino buonista e radical chic del PD-Renzi, sia da una destra che purtroppo non è mai stata tale prima condizionata dagli interessi economici di Silvio, e ora completamente allo sbando.

L'ITALIA SI SALVA CON SALVINI!

Provateci, tanto male che vada non potrà portare più schifo e degrado di quello che c'è ora.

Provate la Lega per un anno e poi tiriamo le somme.

Ma se il giorno delle elezioni votate il PD perchè vi ha comprato con 80 euro (piuttosto, quanti ve ne sono rimasti in tasca, pecore?) o dite che tutti fanno schifo e andate al mare, o votate il buffone grillesco che urla in piazza e poi oggi Mare Nostrum esiste perchè è stato lui ad abolire la clandestinità...

NON LAMENTATEVI!

Anonimo ha detto...

ma se proprio non lo volete fare licenziatevi e tagliamo la testa al toro.
Anche perché visto come stanno le cose allora quando un vigile vorrà farmi un verbale per qualsiasi motivo, secondo il tuo ragionamento, potrò evitarlo alzando la voce e dicendo qualcosa del tipo:"... Considerano come un immigrato e se mi fai la multa ti aggredisco fisicamente, e poi tu non hai la causa di servizio, quindi per il bene di entrambi alza i tacchi e rinfilati da dove sei uscito!"
Non essere ipocrita, se lo facessi io, italiano e contribuente, COSA MI SUCCEDEREBBE? COSA FATEBBERO I COLLEGHI? Capisci perché vi si sopporta sempre meno? Oltre al danno pure la beffa? Gira gira vedrai che ci racconterete che Gesù inchiodato a una croce, è morto di freddo.

Anonimo ha detto...

Ma chi ti dice che noi il nostro dovere non lo facciamo? A livello personale abbiamo espresso solidarieta' ai colleghi e credo anche a livello di sigle sindacali. Non so perche' non ci fosse il comandante. Ma poi lo vedi dove stiamo discutendo di questa cosa? Sul blog che per primo ci ha attaccati. Il problema e' che il nostro ufficio stampa dipende direttamente da Clemente e dal sindaco, quel Clemente che quando si rivolge ai suoi uomini gli dice "Voi vigili..." come se lui appartenesse e venisse pagato da un altro corpo.

Anonimo ha detto...

Niente, te sei il frustrato ipermultato.

Anonimo ha detto...

Ma come può la gente continuare a dire che non si può fare niente? Come si può continuare a ripetere "per portarli in manette si pagano 5000€, per il processo per direttissima un sacco di soldi"... Ma se a Trento non esiste un abusivo che sia uno... se a Verona il fenomeno è sotto controllo, ma sono altri stati o è sempre Italia?
E se lì lo fanno, PERCHE' QUI NON SI PUO FARE? Basta giustificazioni, ognuno faccia il suo dovere. I vigili per primi, se veramente così schifati, organizzino una protesta sotto al campidoglio per dire "noi vorremmo fare ma tu sindaco non ce lo permetti, cambia le regole".
Mi sembra molto più comodo dire "eh ma io non posso fare niente, quindi mi faccio una bella passeggiata"

Anonimo ha detto...

Anche la multa ai furgoni dei bancarellari in perenne sosta vietata o alle auto blu che in centro fanno come gli pare non la fate per paura di essere malmenati?
Seguendo il vostro ragionamento, cari vigili, dovremmo cominciare anche noi cittadini normali a scendere col cric minacciando di spaccarvelo in testa se ci fate la multa, giusto?
Così fareste un sorriso anche a noi e non solo agli abusivi o agli zingari...

Anonimo ha detto...

Non cammino sui marciapiedi e vedo i colleghi fare le multe agli italiani.
Sulle mie multe non mi esprimo perché sarei di parte chiaramente.
Uso i mezzi pubblici e quindi spero che immagini (perché certamente non sai) quelli che vedo.
Tra il 2004 e il 2006 ho avuto un campo Rom a 800 m da casa.
Sono un dipendente privato, che non può evadere le tasse e che è costretto a sovvenzionarvi.
Vi ritengo direttamente responsabili (sorrido e mi giro) della trasformazione di Roma in Dacca, visto che se da principio non vi giravate sorridendo neanche sarebbero arrivati tutti questi bengalesi.
Non sopporto vedere scene come quelle di piazza Navona in cui i vigili leoni, anche se in numero cospiquo e appoggiati da cc e PS attaccano i ristoratori e lasciano tutti i vucumprà completamente abusivi.
Visto che poi non intervenite avrei risparmiato i soldi delle pistole e quelli della formazione al loro uso.

Ma basterebbe il discorso dei pesi e delle misure.

Anonimo ha detto...

Ma perche' il comandante che avevi prima che hanno arrestato per mazzette era migliore? Questo e l'unico blog che parla di Roma e non vi ha sempre attaccato vai a vedere il video e i commenti sui tuoi colleghi a Tormellina sono stati difesi da tutti i cittadini ed e' stato attacato quel pagliaccio che ha chiamto l'ambulanza e francamento se la citta' non percepisce il vostro sacrificio non e' un problema di addetto stampa ma vostro.E cmq la solidarieta'ai colleghi non e' stata espressa da nessuno non da voi non dai sindacati non dal vostro comandante ma solo dai cittadini...che hanno visto poliziotti della municipale fare il loro dovere .

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Quindi siccome e' sbagliato nel privato va fatto anche nel pubblico? Fate i concorsi no? E poi i commenti in orario di lavoro sono tanti, tutta questa schiavitu' non la vedo. Il corpi e' da SEMPRE il primo introito per il comune, con 4 giorni di lavori io mi oago stipendio e contributi, siamo quasi a costo zero, ma di che parli?

settembre 10, 2014 1:03 PM


Infatti di lavoratori privati che provano a fare il concorso dei vigili urbani se ne trovano sempre a migliaia, peccato che non mi sia MAI capitato di avere notizia di un vigile che si è licenziato per il lavoro usurante, pesante, e malpagato che è "costretto" a svolgere...
Quanto al giusto o sbagliato, permettersi di NON fare il lavoro per cui si è pagati continuando a ricevere sempre e comunque lo stipendio a fine mese è SBAGLIATO sia nel pubblico che nel privato.
Solo che nel privato nessuno si permetterebbe come fate voi di dire in faccia al proprio datore di lavoro (che ti piaccia o no SIAMO NOI CONTRIBUENTI NEL TUO CASO) "sì, stiamo qui pagati per non fare nulla".

Anonimo ha detto...

Chi ti dice che non le facciamo? Le auto blu non fanno testo, ne ho multate svariate gliele tolgono d'ufficio.
Invece di quante volte sei stato perdonato dai vigili non te lo ricordi vero? Ti ricordi solo di quando queibruttipezzidemmerda t'hanno multato.

Anonimo ha detto...

Per i vigili che scrivono, ci credo alle vostre condizioni di lavoro difficili, pero’ e’ anche vero che recentemente il corpo dei vigili e’ stato coinvolto in storie pazzesche, incluse estorsioni con responsabilita’ a tutti i livelli, roba da Al Capone. Ed il sospetto e' che fosse solo la punta dell’iceberg, che in questo blog si sono discusse spesso situazioni sospette, tipo pasticcerie dove i controlli sulla sosta in doppia fila sono anticipati dalla telefonata.

Licenziato un comandante o due, la maggioranza dei vigili e’ ancora la stessa. Capirete che la diffidenza e’ naturale quando dite che vorreste tanto fare il vostro lavoro ma non vi e’ possibile e siete costretti a cazzeggiare.

Anonimo ha detto...

ah..dimenticavo il loro orario "straordinario" notturno sapete da che ora parte? dalle ore 16.00!!! ecco in cosa consistono le loro lotte...super blindati sindacalmente... concordo MIO MALGRADO con l'anonimo sopra, a sto punto solo LEGA...poi Tosi mi è sempre piaciuto...ma poi tutta sta massa de nullafacenti imboscati negli uffici a parte i vigili, ce ne sono tanti...e magari anche quei tanti che scrivono qui...comunque bla bla bla...fatti, non chiacchere...

Anonimo ha detto...

però non ce l' hai una risposta alle osservazioni fatte.
Oltre allo scioglimento del corpo, interdizione perpetua dai pubblici uffici per tutti gli appartenenti.

Anonimo ha detto...

Tu non sai nulla. Ti ho detto "solidarieta' personale" e nelle bacheche sindacali era espressa. Il comandante di cui tu parli e' stato il penultimo, l'ultimo, persona onestissima, ha pagato lo scotto di essersi scontrato con Marino ed ora, con molta professionalita', dirige il MERCATO DEI FIORI su ordine del sindaco.

Anonimo ha detto...

Altra bella cazzata. Parte dalle 22:00 in "seminotturno" e dalle 24 il notturno.
Continuiamo a parlare di cose che non conosciamo.

Anonimo ha detto...

Quindi per un vigile tutti i vigili giusto?
Allora facciamo che per un cittadino tutti i cittadini.

Anonimo ha detto...

Cmq ringrazio il poliziotto della municipale che ha risposto alle mie domande.Ti ripeto senza polemica viviamo tutti e due in una citta' complicata.Mi piacerebbe solo che non ci fosse questa spaccatura tra cittadini e polizia municipale ,e quando sento cittadini dire sciogliamo il corpo della polizia municipale e' una sconfitta... per tutti .Io non so nulla... come dici tu e infatti mi fa piacere che tu mi corregga e che faccia sapere a tutti le vostre problematiche .Mi scuso per l'errore sulla cronologia dei comandanti mi riferivo a quello arrestato per tangenti.Cmq grazie .Paolo

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Chi ti dice che non le facciamo? Le auto blu non fanno testo, ne ho multate svariate gliele tolgono d'ufficio.
Invece di quante volte sei stato perdonato dai vigili non te lo ricordi vero? Ti ricordi solo di quando queibruttipezzidemmerda t'hanno multato.
settembre 10, 2014 2:19 PM

La multa la fate anche ai furgoni dei bancarellari in perenne sosta vietata? O pure a loro gliele tolgono d'ufficio?

Anonimo ha detto...

Le facciamo le facciamo.

Anonimo ha detto...

Figurati. La spaccatura la creano in primis quelli come il persrguitato qua sotto che, per una volta che ha preso un divieto di sosta, ora pretende che gli andiamo a multare anche i passeri sugli alberi, ma il 95% dei cittadini sono cosi'.
Comunque, apprezzerai, spero, che nonostante sia in ferie ho cercato di fare chiarezza sui punti a te oscuri.

Anonimo ha detto...

ma davvero? le fate ma stranamente stanno tutti là parcheggiati in sosta vietata ogni santo giorno, dalle 8 di mattina alle 8 di sera in tutta Roma...
roba che se davvero li multaste non dico sempre ma una volta al mese ciascuno ci ritroveremmo col buco di bilancio di roma sanato!!!

Anonimo ha detto...

LO apprezzo.ti ringrazio di cuore mi piacerebbe che fosse sempre cosi' senza stupide polemiche ma in modo costruttivo almeno tentare di capire i vostri e i nostri disagi .Grazie a te e a tuoi colleghi per il lavoro che fate tra mille difficolta'.Spero che possiate avere quello che chiedete a livello sindacale per poi vivere insieme in una citta' migliore .Grazie Paolo.

Anonimo ha detto...

"La spaccatura la creano in primis quelli come il persrguitato qua sotto che, per una volta che ha preso un divieto di sosta, ora pretende che gli andiamo a multare anche i passeri sugli alberi"


No guarda, "pretenderemmo" solo che faceste rispettare la legge non solo ai cittadini normali ma anche agli zingari, agli abusivi, ai bancarellari che hanno i furgoni in sosta vietata o che occupano le strisce pedonali allargandosi indebitamente...
Ma mi sembra di capire che il vostro criterio sia quello di fare multe o comunque intervenire solo con il cittadino comune che siete sicuri non vi faccia rischiare nulla, mentre chi scappa, reagisce con violenza o paga mazzette ha diritto di essere lasciato in pace da voi...
Che bel modo di lavorare, complimenti!
Ripeto, se il cittadino comune vuole avere gli stessi privilegi di bancarellari, venditori abusivi e zingari mi pare di capire che deve cominciare a minacciarvi col cric, giusto?

Anonimo ha detto...

TUTTI INVOCANO DI FARE LE CONTRAVVENZIONI, MA QUANDO TOCCA A LORO SI INVENTANO MILLE SCUSE: SONO ANDATO IN FARMACIA, UN ATTIMO MI SONO FERMATO,MI SONO SENTITO MALE ECC. ECC.
MI RICORDO DI UN BLOCCO STRADALE FATTO A V.LE G. MARCONI, ALTEZZA P.ZZA DELLA RADIO, TANTI ANNI FA, PERCHE DUE VIGILI FACEVANO LE CONTRAVVENZIONI ALLE AUTO PARCHEGGIATE SULLO SPARTITRAFFICO AL CENTRO DELLA STRADA. BLOCCO STRADALE FATTO DAI COMMERCIANTI DELLA ZONA. IL GIORNO DOPO I DUE VIGILI NON SI SONO PIù VISTI IN GIRO, SONO STATI MESSI IN UFFICIO, E GLI ALTRI CHE FANNO SERVIZIO A V.LE MARCONI TOLLERANO IL PARCHEGGIO AL CENTRO CARREGGIATA.

Anonimo ha detto...

scusami mq quando sento queste cose non capisco ...ma i sindacati permettono che quando fate il vostro lavoro vi puniscano?.e voi come corpo lavoro non vi ribellate? Paolo.

Anonimo ha detto...

i "sindacati" pensano solo ai loro interessi personali,ai c****i dei loro iscritti, e a fare carriera.

Anonimo ha detto...

Sono rientrata qualche giorno fa da un lungo soggiorno in Trentino dove mi sono rilassata e ho dimenticato per qualche tempo tutto questo marciume di Roma...La' sembra un piccolo paradiso: lo spettacolo da voi descritto sui marciapiedi non esiste, le uniche bancarelle permesse sono quelle dei mercati settimanali, oltretutto autorizzate e tenute a rilasciare debito scontrino....Mi sto attivando per riuscire a trasferirmi lassu'...spero tanto di riuscirci al piu' presto....

Anonimo ha detto...

Io voglio rimanere nella mia citta' che amo e che nonostante sia invivibile la trovo bellissima...io vorrei prendere la metro senza aver paura di essere derubata,parcheggiare senza essere costretta a pagare dagli abusivi che poi se non paghi ti spaccano la macchina,vorrei non vedere cumuli di rifiuti ovunque ,vorrei prendere un autobus che mi porti in orario al lavoro,camminare sul marciapiede senza inciampare su una borsa finta...chiedo troppo?

Anonimo ha detto...

Non sono quello sotto, sono il frustrato ipermultato.
Non voglio creare spaccature di nessun genere, ma non alludo ai soli divieti di sosta: vogliamo parlare della sezione che si occupa di abusi edilizi? Considerando che la Romanina l' hanno costruita a Sion di villone quelli di quel clan famoso, a colpi di villone con piscine in marmo, hanno creato il piano regolatore... Vogliamo parlare dei lungomari a nord di Roma? Le case costruite sulla sabbia e il mare non di vede più.... Vogliamo parlare dei controlli nei negozi? Come definire due colleghi che ti fanno il verbale perché i prezzi sono esposti sulla parete sbagliata, e la settimana successiva te lo rifanno perché anche se la parete è giusta è sbagliata l' altezza? Era scorretto dirlo in occasione del primo verbale?(si parla di 20-25 cm.) ma cosa strana al fruttivendolo di fianco che continua a vendere birra fino alle 5 di mattina in bottiglia... NULLA!
Visto che di agenti onesti e ligi al dovere è pieno il corpo, come succedano queste cose è un mistero!
Sicuramente non è il tuo caso, ma a leggere certi commenti sembra che ci sia un vostro collega molto simile al personaggio del film gomorra, più precisamente, quello che deve tener buoni gli autisti dei camion dopo che un si era infortunato scaricando i barili di rifiuti tossici nella cava, e che per non fare andare in ospedale l' autista gira urlando" è na disgrazia! È successo! Può capitare! Non è colpa di nessuno..."
Sono uno di quelli che le cose non le sa, quindi chiedo a te che le cose invece le sai, ricordi di qualche collega che ha denunciato la corruzione o la concussione o l' assenteismo ecc. dall'interno?

Anonimo ha detto...

Ragazzi, questa è gente che lotta per la sopravvivenza, scappa da paesi dove c'è una miseria che noi non ci immaginiamo nemmeno. Arrivano in Italia dopo aver rischiato la vita in mare. Finiscono nelle mani della criminalità organizzata che li mette sulle strade con quattro cianfrusaglie da vendere, e se non ci riescono muoiono di fame, se gli dice bene. Pensate che possano temere una società di minchioni come la nostra? Noi pensiamo al decoro, loro pensano a salvare il culo. Chi è più motivato?

Anonimo ha detto...

La penso come tanti i corpi di vigili urbani, anche quelli del Trentino, non solo quello di Roma capitale VANNO ABOLITI, TUTTI. Perchè è una figura fuori dal tempo. NON E' UNA VERA POLIZIA è per questo ha mille limiti operativi. Il 90% degli agenti che conosco si fanno in cento per fare del loro meglio, ma se non ci sono i limiti di legge ci pensa il politico di turno a metterli non è come polizia e carabinieri che non hanno limiti operativi ed i politici ad imporli certe strategie. Stipendi e tutele. I poliziotti dello stato guadagnano almeno 500 euro netti in più al mese, hanno 5 anni di previdenza in più pagata, hanno la causa di servizio, ossia se mi faccio male c'è lo stato che aiuta la mia famiglia. Per i vigili va bene se non hai il comune che si costituisce parte civile (vedi caso Bonsu a Parma). LE POLIZIE MUNICIPALI O VIGILI URBANI, SENZA ENTRARE NEL MERITO PERSONALE, FANNO COMODO SOLO A SINDACI E POLITICI - E NON VOGLIONO CHE SIANO UNA VERA POLIZIA. PROVIAMO A TOGLIERE I SOLDI DELLE MULTE CHE ENTRANO NEI BILANCI COMUNALI. Scommetto che se i soldi li incassasse lo Stato e non il comune, tutte queste discussioni non ci sarebbero.

Anonimo ha detto...

non è vero, nemmeno se ve lo vengono a dire, piuttosto si risale in macchina e non si multa nessuno, ma i bancarellari sono INTOCCABILI.
sarei curioso di segnare un centinaio di targhe e fare una visura al pra per vedere a chi sono intestati sti furgoni, perchè guardandomi intorno pare proprio un'organizzazione... salvo prestanome vogliamo vedere che sono tutti riconducibili a poche persone?!

Anonimo ha detto...

SONO D'ACCORDO. NON NE FACCIO UNA QUESTIONE DI SIMPATIE O ANTIPATIE, MA DI FUNZIONALITA'. LA FIGURA DEL VIGILE E' FUORI DAL TEMPO E' ANTIQUATA E NON ADEGUATA AI NOSTRI TEMPI.
ABOLIZIONE DI TUTTI I CORPI DI VIGILI URBANI.

Anonimo ha detto...

Allora polizia unica? polizia europea e licenziamento dei poliziotti della municipale? il problema non sono le multe e tutto il resto...

Anonimo ha detto...

loro devono fare il loro lavoro e devono essere tutelati dal comune/stato. purtroppo pur facendo il loro lavoro, pur applicando le leggi che potrebbero applicarsi, non vi è certezza della pena! o quanto meno, la pena è irrisoria!
buonisti del cazzo, pecore

Anonimo ha detto...

ma il problema e che non si sentono tutelati per questo i vigili non fanno interventi dove rischiano...perche' non hanno l'indennita'...ma non possono dargliela lìindennita' di servizio?

Anonimo ha detto...

vi faccio un esempio se ad un vigile fosse partito un colpo di pistola nelle stesse circostanze di quello che è successo a napoli verrebbe mostrato su tutti i giornali e telegiornali immediatamente con foto, nome e cognome, indirizzo suo e dei parenti vari, gruppo sanguigno, squadra per cui tifa , hobby ,sospeso a divinis in attesa di notizie dalla magistratura e indicato al pubblico ludibrio da chi dovrebbe tutelarlo senza neppure accertare anche in via puramente informale come sono andati i fatti.

Anonimo ha detto...

Conosci qualcosa in merito a come sono andate a finire le cose?
roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_luglio_4/20130704ROM03_14-2221986967278.shtml

A me ha fatto strano che di fronte ad uno stanziamento tale si siano opposte ogni tipo di resistenza... Per 1200000unmilioneduecentomila € AL MESE (!!!) un corpo di viglianza privata avrebbe fatto a cazzotti per prendere l' appalto e avrebbero fatto pure le pulizie delle piazza ebla manutenzione stradale! EVIDENTEMENTE C'È QUALCOSA CHE MI SFUGGE

Anonimo ha detto...

vi faccio un esempio se ad un vigile fosse partito un colpo di pistola nelle stesse circostanze di quello che è successo a napoli verrebbe mostrato su tutti i giornali e telegiornali. - Come è successo per il militare-
sospeso a divinis in attesa di notizie dalla magistratura e indicato al pubblico ludibrio da chi dovrebbe tutelarlo senza neppure accertare anche in via puramente informale come sono andati i fatti. E questo lo penso anche io ed è grave.
Leggendo di quello che è stato sospeso per essere uscito in fretta dalla macchina, nemmeno oso pensare che avrebbero fatto in un caso come quello di Napoli.
I vostri sindacati non sono meglio di CGIL cisl e uil, ma considerando che la metà degli effettivi sono graduati mi chiedo quali obiettivi persegua veramente il corpo

bat21 ha detto...

Non lo capiscono. E' più forte di loro. E' una questione culturale purtroppo

Anonimo ha detto...

Il problema è che anche noi abbiamo a tutelarci CGIL CISL e UIL e qualche sindacato di categoria che non è molto diverso dai primi tre.
Se siamo demotivati e privi di tutele è anche grazie a loro.

bat21 ha detto...

Si ha ragione l'anonimo 9:39 sorry quando verremo commissariati dalla troika o verranno finalmente negati i salvaroma lo capirete anche voi

shmooze ha detto...

Ma è tanto semplice:
artisti da strada solo autorizzati.
clandestini messi su un aereo e rispediti a casa, merce sequestrata.
Carcere per gli italiani recidivi.
RetekeRom ci sta dando un grosso esempio, questa è la nostra città nessun passo indietro.
Cambiamo nome a questo blog in Romafacevaschifo.

bat21 ha detto...

Scusate ma nel rimpallo che c'è stato tra voi vigili e i cittadini giustamente esasperati nessuno ha considerato un elemento: qualcuno uno studio della efficienza della polizia municipale l'ha fatto confrontando Roma, Torino e Milano ed e' emerso che quella di Roma e' guarda caso la peggiore. Cari vigili la realtà e' che la città e' in preda all'anarchia più totale ed altre realtà in Italia non lo sono. Purtroppo c'è poco da discutere. Ovviamente sono dalla parte di chi vi ha rinfacciato che per voi la solerzia sul lavoro e' opzionale cosi come essere efficienti. Tanto il vostro stipendio e' sempre garantito...comunque nok siete soli quasi tutta la PA e' cosi soprattutto nel centro-sud.

Anonimo ha detto...

caro bat i vigili vorrebbero i mezzi lo stipendio e l'organico di milano in proporzione poi vediamo chi è più efficente

bat21 ha detto...

E no l'asino casca proprio sul fatto che i verbali fatti a Milano o Torino sono molti di più rispetto a quelli del viglie romano medio si e' insomma valutata la quantità di lavoro fatta dal singolo operatore. Purtroppo ho solo le conclusioni dello studio non lo studio in se ma se lo dovessi beccare lo divulgo a tempo zero. (ps ragazzi su Roma e' in uno stato di anarchia totale da anni...non credete di avere un minimo di responsabilità).

Anonimo ha detto...

State dimenticando TUTTI che quando è arrivato Obama a Roma, di colpo sono spariti TUTTI ....... Se si vuole, si puo'. Manca la volontà perchè c'è piu' di qualcuno che ci mangia sopra

Anonimo ha detto...

Più si tollera e più aumentano. È quello che è successo in tutti questi anni.
Hanno trovato terreno fertile perché glielo hanno permesso.
E adesso?

Anonimo ha detto...

Te ce sei identificato e'?

Anonimo ha detto...

Dovranno andare VIA TUTTI: ambulanti, bancarelle e finti/ladri gladiatori, altrimenti NON si risolve NULLa!!! il centro storico deve tornare a splendere senza di loro.

Anonimo ha detto...

m.ilmessaggero.it/m/messaggero/articolo/ROMA/233629
Chissà questo che fine ha fatto... Certo non rappresenterà tutta la categoria! Ma certe cose si spiegherebbero

College Street ha detto...

Ma in quale capitale Europea si mette un solo vigile per un'intera zona affollata come Fori Imperiali/Colosseo? Non voglio difendere i vigili, ma come si fa a dare la colpa a quel vigile? Gia fanno poco di natura, se in piu' neanche vengono messi (un minimo) nelle condizioni da fare qualcosa, te saluto proprio.

Dovrebbero sequestrare la merce a chiunche non dovrebbe stare li. "quando ci vedono, scappano"...benissimo, da domani ci mettete 10 vigili in borghese (quindi che li sorprendono) che sparpagliati e all'unisono vanno li e gli tolgono tutto. In 10 minuti hai risolto il problema. Dopo 5-6 ore se serve lo rifai. Il giorno dopo, uguale. E fai cosi per 50 giorni di seguito. Ci saranno 10 vigili disponibili in tutta Roma?!? Dopo 50 giorni (anche molti meno) quei tipi saranno stanchi di farsi sequestrare tutti i giorni la merce. Vediamo cosa succede. Non mi sembra un investimento tanto impegnativo. L'unica cosa e' che bisogna in primis VOLER risolvere il problema.

Il problema vero e' che se questi smettono di stare li, non e' che tornano a casa loro. Vanno semplicemente in un'altra zona. Certo, li puoi perennemente rincorrere, ma non era meglio non far entrare piu' nessuno 10 anni fa?!? Bisognava essere dei geni per prevedere queste cose? Io non sono un genio, ma 10 anni fa queste cose le avevo capite. CI SONO STATI INTERESSI!!
Non vedo luce alla fine del tunnel. La situazione e' drammatica.

bat21 ha detto...

College bisognerebbe chiedevo cosa prevedeva il comando dei vigili. Immagino che non avessero previsto di mandare solo un vigile li'....la situazione e' oltre la drammaticità soprattutto perché tanti romani non capiscono quanto lo sia. E in questa ottusità generale può passare tutto....

Anonimo ha detto...

Caro Bat la situazione e' semplicemente che ci sentiamo tutti inermi incapaci di reagire comprese le forze dell'ordine .Non vale la pena lottare sempre contro i mulini a vento.la polizia municipale cosa dovrebbe fare? e' sempre solo colpa loro?

Anonimo ha detto...

A bat guarda che avemo capito tutto da tanto tempo...quando mai sto paese ha riformato? ha sempre solo amministrato che sono due cose diverse.Non ci sono soldi nemmeno per gli straordinari di una volante,la sanita' e' al collasso,la certezza della pena e' utopia,le carceri sono piene...alla polizia municipale non danno l'indennita' di servizio e quindi non sono veri poliziotti...trovami le soluzioni.

Anonimo ha detto...

bat ma sto' studio lo tiri fuori o no!

Anonimo ha detto...

bat ma quale efficienza di verbali dici paga più multe roma che torino milano napoli messe insieme e le manifestazioni e gli eventi i cortei ormai quotidiani dove li metti vediamo gli incidenti rilevati sono migliaia con e senza feriti , lo stadio un giorno la roma un giorno la lazio , la nazionale di calcio e di rugby i concerti,i g 8 l'estate romana gli allagamenti per gli accquazzoni il papa tutti i mercoledì e la pasqua la sfilata del due giugno e potrei continuare per ore li mortacci loro porca miseria! e tu parli di studio in verità uno studio serio non c'è perché i nostri politici si darebbero la zappa sui piedi per quanto riguarda i sindacati il vigile non è rappresentativo in quanto minoranza rispetto agli impiegati con tutto quello che ne consegue Saluti,

Anonimo ha detto...

Che guerra tra poveri...cittadini contro municipale facile e ipocrita quelli guadagnano 1200 al mese e si fanno il culo...non tutti ma sono cmq lavoratori e chi dovrebbe legiferare ne prende 10000 .

Anonimo ha detto...

Sempre colpa dei piu' deboli e di quelli che vanno per strada a prendersi gli sputi e gli insulti quelli che sono diventati il caproespiatorio della schifezza di questa citta',che quando ci fanno una multa li supplichiamo di toglierla...tutta colpa loro?

Anonimo ha detto...

Mio padre, ex vigile andato in pensione 5 anni fa era solito dire " i romani dovrebbero fare i vigili a turno due mesi l'anno, poi vediamo che dicono..."
Leggendo alcuni commenti penso che abbia ragione da vendere.

College Street ha detto...

Scusa anonimo 1:21 PM, ma di cosa parli? Quelle cose accadono in tutte le capitali e citta' importanti del mondo. Per esempio a New York ci saranno almeno 10 volte piu' eventi ogni giorno che quelli che ha Roma, eppure funziona tutto.
A Roma, dell'organizzazione, del rispetto delle regole, ecc, non se n'e' mai curato nessuno per 30 anni. Adesso che si e' arrivati al limite della tolleranza umana pretendiamo tutti che vengano risolti i problemi. Ho una brutta notizia: la vedo molto molto molto dura la cosa. Roma e l'Italia stanno attraversando un periodo storico, nel caso non ve ne siate accorti. Ne riparleremo fra 10 anni, quando spero le cose siano migliorate.

Anonimo ha detto...

Scusa posso chiederti dopo quanti anni di servizio ? e con che pensione solo per fare capire ai cittadini che danno la colpa alla municipale di tutto lo schifo di Roma e che vorrebbero lo scioglimento del corpo cosa vuol dire lavorare in strada e come si viene trattati dopo una vita di lavoro .Grazie

Anonimo ha detto...

MA ADESSO DOVEMO PURE COMPATIRLI? NON ME SEMBRA CHE S'AMMAZZANO DI LAVORO...ANZI STIPENDIO FISSO E BENEFIT...

Anonimo ha detto...

40 di servizio, 1670 di pensione da d4.

Anonimo ha detto...

no non dico di compatirli ma di capirli... che e' diverso ...diciamoci la verita' sono odiati perche' fanno le multe .Cmq amico tranquillo solo chi lavora in strada a qualsiasi livello puo capire.

Anonimo ha detto...

Grazie per la risposta.E' passata una brutta moda quella di prendersela solo con la municipale ... improvvisamente solo colpa loro di tutto .

Anonimo ha detto...

Scusate, ho visto piu' di una volta il filmato, ma l'audio dell'agente della municipale non c'e'.

Anonimo ha detto...

Salve,sono un saltuario lettore di questo blog o sito o muro del pianto nn so...Vorrei xro'dire la mia:credo che prendersela con persone che x lavoro vengono mandate allo sbaraglio tutti i santi giorni per i piu svariati motivi sia nn solo dannoso,ma anche in malafede.La polizia locale di Roma risponde a direttive date dalla politica,intesa nn solo in senso di Sindaco,ma di orientamento,visione del problema modo di affrontare gli stessi,e questo ovviamente condiziona un sistema di lavoro.Per i radical chic alla bat21 che invocano sequestri lo vada a chiedere ai suoi cari concittadini che al primo agente che leva una borsa,un foulard,o una palletta luminosa inveiscono contro il capro espiatorio di questa citta':la polizia municipale.Ma il problema puo'di volta in volta riguardare le altre forze dell'ordine...vedi i fatti di napoli,o quel che e'successo in prati ier:4 carabinieri feriti per la loro giustificatissima paura di sparare come sarebbe successo in un paese normale.La polizia locale in questa citta'purtroppo ad oggi e'usata esclusivamente xfare cassa con multe twitter autovelox e basta,ma risponde ad una logica tutto cio'...Se le persone anche molto capaci venissero messi in condizione di lavorare si vedrebbero i risultati.Tuteliamo questa gente,motiviamola,organizziamola,pretendiamolo ma nn da loro.E'nostro diritto xche Roma e'la citta'piu bella del mondo.Buonasera

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con l'anonimo delle 19,05,ricordo qualche anno fa essendo residente in centro di aver visto e parlato spesso con agenti e ufficiali della municipale,che tutti i sabati e domenica in particolare in gruppi di venti o trenta persone in borghese si muovevano per il centro storico e sequestravano di tutto,limitando di parecchio il fenomeno.poi d'improvviso si fermo'tutto.oggi si cerca mi si dice la"visibilta'"bella parola x giustificare il classico fumo negli occhi.Ho visto agenti in borghese sulla scalinata di piazza di spagna con una sorta di tunica gialla visibile a centinaia di metri!!!!come possono effettuare sequestri?e poi parliamoci chiaro:gli si chiede di effettuare un lavoro di polizia senza nemmeno considerarli tali,se si fanno male nemmeno vengono pagati in malattia,nn usufruiscono di cause di servizio,se denunciati devono pagarsi l'avvocato da soli....Ma voi tutti che giudicate cosa fareste?grazie.

bat21 ha detto...

Ho solo questo articolo di repubblica http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/06/02/milano-la-polizia-locale-costa-di.html per ora...

Giuseppe Savo ha detto...

il pesce puzzerà pure dalla testa, ma questo c'ha la voglia di lavorare prossima a zerovirgolazero.

Anonimo ha detto...

Ma licenziamolo questo Vigile e mettiamo qualcuno che ha voglia di lavorare.

Dite chein Italia non ci sia tanta brava gente che ah voglia di lavorare al posto suo?
Io dico che c'è la fila.

Magari prendiamo uno che NON sia romano, vedete ceh qualcosa lavora.

ShareThis