La decisione di togliere la monnezza bancarellara dal Colosseo per l'arrivo di Obama è una pietra miliare nella lotta contro l'ambulantato. Le foto scandalose del prima e dopo

28 marzo 2014


24 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Queste foto e video del prima e dopo Obama vanno spediti al comune e al primo municipio, perchè, strano per quanto possa sembrare, loro non s'interessano minimamente di quello che ci affligge a noi cittadini amanti della nostra città.
Mandate anche un link a Marino, alla provincia, regione, e se necessario al parlamento europeo!!!

Emiliano Lannocca ha detto...

meglio con Obama...decisamente..

Alex ha detto...

God bless USA.

Anonimo ha detto...

lo sanno benissimo, purtroppo il PD è troppo sensibile alle pressioni delle lobbies del degrado e il povero Marino da solo contro tutti non riuscirà a fare niente. ricordiamocene alle prossime elezioni.

Anonimo ha detto...

E' uno scandalo. Obama aveva sete e non ha trovato nemmeno un camionbar, voleva fare una foto con i famosi centurioni, orgoglio di Roma, e non li ha trovati. Non è riuscito nemmeno a comprare una calamita di plastica per le figlie.

Anonimo ha detto...

altro che Sorrentino, la cittadinanza diamola a Mr. Obamaaaaaaaaa!

Anonimo ha detto...

OBAMA FOR PRESIDENT !!!
(or MAYOR) ???

uno incazzato ha detto...

Io sono io e voi miserabili cittadini romani non siete un c..........!

Riccardo_C ha detto...

Sembra una stupidaggine ma rispecchia in pieno la demente e abissale ipocrisia nella quale è caduta L'italia. Oltretutto è la dimostrazione di come la mafia e il comune collaborano a braccetto. Che schifo di città è diventata Roma..

girolamosegato ha detto...

Obama non c'entra nulla, in questo caso emerge tutta l'ipocrisia dell'amministrazione capitolina (ma un pò in tutta Italia!) che se vuole, pressata da certi interessi, può fare. Quindi doppiamente colpevoli, primo perchè se ne infischiano della loro città, secondo perchè gli interessi di bottega sono l'unica cosa che conta per loro. Neanche ai tempi di Mussolini si assisteva a questa "propaganda" da circo.

Anonimo ha detto...

Scusatemi ma c'è un dettaglio che non può essere trascurato: alcuni ambulanti hanno regolare licenza rilasciata dal Comune.
Le attività di commercio su area pubblica sono regolamentate dal Decreto Legislativo (D. Lgs) n 114/98, dalla Legge Regione Lazio n. 33/99 e successive modifiche ed integrazioni (s.m.i.), dal Documento Programmatico per il Commercio sulle Aree Pubbliche adottato con Deliberazione del Consiglio Regionale n. 139/2003, dal D. Lgs n. 59/2010 e (s.m.i.) e dal Regolamento del Commercio sulle Aree Pubbliche adottato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 35/2006
Per commercio sulle aree pubbliche s’intende l’attività di vendita di merci al dettaglio e la somministrazione d’alimenti e bevande effettuate su aree pubbliche, comprese quelle del demanio marittimo o sulle aree private delle quali il Comune abbia la disponibilità, attrezzate o meno, coperte o scoperte (art. 27 del D. Lgs n. 114/98).

Anonimo ha detto...

Non contestiamo gli ambulanti regolarmente iscritti al Coride. Al più si possono opinare i luoghi dove si piazzano ed in questo caso l'assegnazione di tale posto deve essere a cura dell'organo preposto. Qui parliamo dei circa 20.000 ambulanti abusivi, quelli col saccone blu della merce contraffatta, che appestano Roma dallo scorso anno.
Ci potete poi aggiungere i rom, la munnezza, ecc. Perchè debelli il fenomeno solo se viene Obama o un capo di stato qualsiasi e noi cittadini durante l'anno ci ignori? Stato delinquente e corrotto...ma per davvero...e non mi si dica che stavolta è colpa dei cittadini

Mr. Smith ha detto...

Yes We can

Anonimo ha detto...

"Al più si possono opinare i luoghi dove si piazzano"

Tredicine che fai, adesso vieni anche a scrivere qui sopra, ahahahaha ?

Marco1963

Anonimo ha detto...

Come gli avvoltoi stavate lì aspettando che arrivasse Obama per vedere cosa sarebbe successo. Se le cose, nell'occasione, fossero rimaste come prima avreste inveito dicendo " che schifo di figura abbiamo fatto con Obama " sono andate diversamente e sfruttate l'occasione per inveire diversamente. Non ci sono parole per che tipo di persone siete ma non è che fate così perché le pubblicazioni degli argomenti sono solo giornalismo in attesa del grande scoop per la notorietà? In ogni caso in questi post c'è una fomentazione sottile/nascosta ma che esiste.

Anonimo ha detto...

Anonimo del marzo 29, 2014 8:24 AM

Puoi chiarirci cosa intendi quando scrivi:
"In ogni caso in questi post c'è una fomentazione sottile/nascosta ma che esiste"

grazie

Anonimo ha detto...

Sai che novità. Quando i ladri svaligiano la casa di un parlamentare (e magari la refurtiva sono pochi oggetti di valore) la polizia scientifica, che di solito non si muove dalla centrale per reati "minori" di un omicidio o di un sequestro di persona, va in massa da lui. O quando un politico come Bertinotti o un giornalista come Severgnini salgono su un treno per pendolari, quello (il treno) arriva in orario e pulito a specchio.
Per gli onorevoli, le poche volte che non si curano all'estero, sgomberano interi reparti d'ospedale e non ci sono liste d'attesa.

La "Casta" di Stella e Rizzo e del 2007, e da allora non è cambiato niente (con la lodevole eccezione del Movimento 5 stelle), quando vendono le auto blu, dopo 1-2 anni le ricomprano (e il grosso della stampa non denuncia).

Ci prendono in giro. Cominciamo anche a incontrarci dal vivo (vedi pagina facebook di "Retake Roma"), a tenere conferenze nelle università e negli auditorium sul "degrado chiama degrado", sulla correlazione degrado urbano- vandalismo e criminalità.

I PENSIONATI NON VANNO SU INTERNET. Se dei pensionati volessero contribuire a ripulire un parco, come fanno a saperlo?

Anonimo ha detto...

siamo un popolo di cialtroni.

Fitzcarraldo ha detto...

Anonimo 29 marzo 8.24
gli avvoltoi sono i camorristi che hanno spolpato viva questa città, riempendola di ambulanti abusivi, cartelloni assassini, mendicanti ad ogni angolo, apette che vendono fiori (TUTTO RIGOROSAMENTE ESENTASSE) e i politici loro servi.
E anche la gente che "ragiona" come te.

Anonimo ha detto...

Obama subito sindaco di Roma...Marino e Aledanno tandem in bici e a fanculo inetti!!!

Lorenzo Camillo ha detto...

Legge Regione Lazio n. 33/99 art. 44, revocando uno spazio al Colosseo il Comune deve assegnare "un posteggio equivalente". Presidente Regione Lazio Piero Badaloni (L'Ulivo), Sindaco Francesco Rutelli

Anonimo ha detto...

Ma perchè i venitori ambulanti/abusivi sono sempre di più???
Semplice, perchè la loro merce viene continuamente acquistata, basterebbe, oltre all'azione degli organi competenti, NON COMPRARE PIU' NULLA!!

Andrea ha detto...

Io farei degli opuscoli in diverse lingue, dove si dice di non comprare roba per strada, e che chi compra è passibile di multe. Quando i turisti cominciano a vedere che le multe vengono fatte veramente, non compreranno più. Ovviamente vanno puniti anche questi zammammeri, e questa è la parte difficile da mettere in pratica.

Anonimo ha detto...

sarebbe da spedirle a Marino...
bel lavoro complimenti

ShareThis