Le barbone nude fanno toeletta mattutina all'aeroporto. Fiumicino, l'unico scalo intercontinentale al mondo rifugio di dozzine di homeless

3 marzo 2014

Le foto mostrano uno dei tanti clochard, in questo caso donna, che hanno eletto l'Aeroporto di Roma a propria dimora e domicilio. In questo caso la senza tetto è dedita alle abluzioni mattutine di fronte agli occhi di addetti ai lavori e turisti di passaggio. Una fantastica accoglienza, chessò, per un turista d'affari o per un business man che arrivi intento a investire nella nostra città.
Attenzione. Trattasi di spettacolo non occasionale. La scena, questa come tante altre, si ripete giornalmente. L'igiene è importante...
Lettera Firmata


*C'è gente che vive, cresce e addirittura che muore all'Aeroporto (è successo stamattina, al Terminal 3). Un microcosmo di persone in difficoltà alle quali, pur di mettersi a lavorare per costruire una alternative, viene consentito di occupare gli anfratti di uno scalo aeroportuale internazionale. Viverci, cucinarci, cambiarsi, lavarsi, dormire. Pensate cosa ci vorrebbe per un qualsiasi malintenzionato (dal terrorista in giù) camuffarsi da clochard e infilarsi nello scalo con fini diversi da quelli di trovare un tetto. Ma naturalmente di questo si parlerà a cose avvenute, non prima...

-RFS

25 commenti | dì la tua:

Francesco ha detto...

Sono appena tornato dopo quattro giorni passati a Milano...per quanto non mi piaccia affatto come città, devo dire che basta andare là per respirare un'altra aria...funziona praticamente tutto, le stazioni sono pulite e non infestate da zingari e barboni. All'andata, ho preso il treno Italo alle 6.30 del mattino da Stazione Ostiense e c'erano almeno una decina di persone che dormivano sui nastri trasportatori, più uno che doveva essere appena sveglio e si stava esaminando il cazzo senza molte preoccupazioni, con le brache calate. Quando sono passato io s'è pure incazzato perché non aveva privacy (...) e ha preso la cinghia dai pantaloni e l'ha scaraventata a terra. Inutile dire che al ritorno, alla stessa ora, nella stazione di Porta Garibaldi a Milano non c'era niente di tutto ciò: c'erano solo gli operatori che pulivano la stazione. Mi dispiace doverlo dire, ma oggi come oggi Roma è la città peggiore di Italia, forse per certi aspetti peggio anche di Napoli. L'unica soluzione per chi cerca un po'di civiltà è fare le valigie e andarsene, anche solo in altre parti d'Italia.

diego ha detto...

Credo che il ministro dell'interno debba essere immediatamente informato di questa situazione incredibile.
Ah...dimenticavo...il ministro dell'Interno si chiama Alfano.

Anonimo ha detto...

Comunque Fiumicino e' un altro comune.

diego ha detto...

E' comunque l'aeroporto di Roma.
Quello che succede per le strade di Fiumicino non ci interessa, quello che succede nell'aeroporto si, perché l'aeroporto è il primo biglietto da visita di una città.

Anonimo ha detto...

E se arrivo in treno, in auto, in pullmann o in nave?

diego ha detto...

Fai bene, almeno non vedi quello schifo.

Carlo Rossi ha detto...

Posso chiederti una cosa? Stai parlando di Roma? La stai paragonando a Milano? Che cazxo c'entra Napoli? Ma tu...di Napoli CHE CAZZO NE SAI??? A furia di pensare a Napoli come la cittá peggiore d'Italia e del mondo vi siete ritrovati a vivere in un cesso di posto..piantatela! NAPOLI È BELLISDINA E TENUTA MOOOOOOOOOLTO MEGLIO DI ROMA!!!!

bat21 ha detto...

L'aereoporto di Kampala mi sa che è meglio, questo lo rigiro ai miei contatti. Per Napoli so che ogni scarrafone è bello a mamma sua ma francamente (per ora) non c'è ancora confronto ma se Roma continua così ci arriva presto! L'unica città in cui prima di entrare in una rotatoria bisogna guardare a destra e a sinistra è Napoli, giusto per far capire a che livello l'anarchia è in quella assurda città.

Anonimo ha detto...

MARINO e' troppo occupato a sistemare gli abusivi e gli zingari...

Anonimo ha detto...

Comunque queste foto sono un vero e proprio falso.
Non sapete più a che attaccarvi.
Il tetto su cui questa donna si sta lavando è del CIE (centro identificazione ed espulsione) di Ponte Galeria. La struttura che si vede davanti è la Nuova Fiera di Roma e non l'aeroporto.

Anonimo ha detto...

Eh no, la struttura davanti e' proprio l'aeroporto!

Anonimo ha detto...

WELCOME TO ROME !!!

Francesco ha detto...

"NAPOLI È BELLISDINA E TENUTA MOOOOOOOOOLTO MEGLIO DI ROMA!!!!"

Non scadiamo nel ridicolo per favore. Napoli è sì una città bellissima, ma sicuramente un esempio negativo per tutta Italia per basso senso civico, criminalità, malaffare, incuria, illegalità. Penso che i napoletani, (come molti romani e italiani del resto), risolverebbero già metà dei loro problemi iniziando a fare un po' d'autocritica.
Per quel che riguarda il penultimo commento (10.30 am), non so effettivamente se quella sia la Fiera di Roma o l'aeroporto, ma mi sembra che siete voi "difensori" (se fa per dì...) a oltranza di Roma che non sapete più a che attaccarvi. Non serve andare a Fiumicino, basta andare a Termini o ad Ostiense in pieno giorno per assistere a scene pietose, come barboni stesi a terra, gente che fa toeletta in mezzo alla strada, o, peggio, piscia e caca come se niente fosse. Ci sono quelle due vecchie barbone che vivono vicino alla statua di Giovanni Paolo II che ormai fanno parte dell'arredo urbano di Termini. Senza contare l'esercito di accattoni e tossici che si avventano sui poveracci che fanno il biglietto alle macchinette di Termini.

Anonimo ha detto...

Purtroppo la struttura è proprio l'aeroporto di Fiumicino(nei pressi del T1) quelli sullo sfondo sono gli hangars di Alitalia...ben visibili anche dall'autostrada. Lo dice una persona che tutti i giorni si reca presso la struttura aeroportuale a lavorare

aronne piperno ha detto...

Il genio che sostiene che si tratta di un Cie ha tutta la mia solidarietà.





Anonimo ha detto...

senza parole... invece di indignarci come romani, c'è chi sottolinea che fiumicino è un comune a se... peggio mi sento appunto perché è un comune + piccolo di roma dovrebbe gestire meglio le cose... c'è chi difende sottolinea che forse è la fiera di roma, ma se pure fosse è una cosa non bella da vedere e non civile ovunque... per poi scadere nel Napoli è meglio o peggio... che veramente mi sembra assurda come polemica... parliamo di roma... parliamo della stazione tiburtina, termini, dei quartieri in cui ci sono zingari che hanno "il comando"... e invece facciamo le solite sterili polemiche italiane... cosi i problemi non si risolvono... si giustificano e si va avanti...

Sara ha detto...

Io non sono né di Roma né di Napoli, ma negli ultimi mesi, per piacere, percui da TURISTA ho trascorso 3 giorni a Roma e 3 anche a Napoli. Un turista, non è tenuto a conoscere o comunque non percepisce le problematiche intrinseche delle due città, e si limita alla visita delle principali attrazioni, del centro della città.
Ecco, in questo confronto, posso assicurarvi che con occhio "vergine" Napoli ne esce molto ma molto meglio, le vie del centro sono pulite e ben tenute, il turismo è gestito con ordine e soprattutto muovendomi con mezzi pubblici ho trovato tutto davvero molto semplice e chiaro. Roma invece, e mi si spezza il cuore, sembra risucchiata nel sudiciume,mi sono sentita poco sicura persino nel percorrere il semplice trato da castro pretorio a via Nazionale a piedi e di giorno...la nostra povera Italia non ha armi se non il turismo! Solo così possiamo risollevarci...e ne avremmo...ehhh se ne avremmo!

Anonimo ha detto...

Ti sbagli tu. Quello è proprio l'aeroporto altro che cie. Anche se ormai c'è poca differenza.

Anonimo ha detto...

Purtroppo sono un romano sposato ad una napoletana e spesso mi reco a Napoli. Posso testimoniare come con gli anni, mentre Napoli lentamente sta provando ad uscire dal degrado che la attanaglia (almeno il centro storico), per Roma vale il contrario.
All'occhio del turista (pulizia, strade pedonali, mezzi pubblici, accattoni etc) Roma è mooolto peggio.

Anonimo ha detto...

Qualche giorno addietro ho mandato alla redazione un'analoga foto fatta ad una barbona di fronte l'uscita principale di Termini. Non è stata pubblicata.

Anonimo ha detto...

Confermo che si tratta proprio dell'aeroporto di Fiumicino Terminal 1 partenze e la clochard conosciuta da molti lavoratori nei terminal si chiama Lucia

Anonimo ha detto...

Scusate ma le barbone a Roma a Marzo hanno il segno del costume?!?!?

Anonimo ha detto...

Abbiamo un bel clima.

Anonimo ha detto...

Guardiamo come si vive a Stoccolma, a Helsinki e ad Oslo. Dopo possiamo avere opinioni più valide.

Anonimo ha detto...

La signora in questione non e' kiara kiara di pelle...te lo sta' dicendo ki ci si imbatte quotidianamente,non solo in lei ma anke in altri homeless la maggior parte ex galeotti dell'est ke fanno come vogliono..dagli atti sessuali pubblici fino a defecare o urinare dove capita..purtroppo non gli posson fare nulla...cosi' dicono...

ShareThis