Foto allucinanti dall'ennesimo dei mercatini del rubato. Eccoci alla Montagnola

5 marzo 2014















25 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

i vigili dove stanno ?
polizia e carabinieri dove stanno ?
i magistrati dove stanno ?
i politici e gli amministratori dove stanno ?

le istituzioni non fanno il lavoro per cui sono pagate

i romani subiscono (e pagano le tasse più alte d'italia)

secondo voi quanto può ancora reggere questa situazione prima che la gente si incazzi davvero e scenda in strada a farsi giustizia ?

Anonimo ha detto...

va arrestato chi vende e chi compera e i vigili dove sono !!!!!!!!!!!!!a chiacchierare a qualche incrocio

Anonimo ha detto...

secondo me questa situazione a roma e' insostenibile - togliamo i comandi della polizia locale considerato che non servono a niente - e la polizia ed i carabinieri dove sono tutti a fare scorte a persone disoneste?

Anonimo ha detto...

Ma sopratutto chi ha fatto le foto dove stava? Su una gru credo.

Anonimo ha detto...

ma se i vigili sono i primi a comprare ed avere benefici dagli abusivi!!! Il degrado prende possesso ogni giorno di più.
Sindaco (amico e tutore degli zingari) se ci sei batti un colpo!!!

Anonimo ha detto...

Ti garantisco che ai vigili conviene molto piu' mettere le mani nelle licenze edilizie.

Anonimo ha detto...

Ma se si provasse a chiamare la Guardia di Finanza, secondo voi interverrebbero?

Anonimo ha detto...

Concordo con il primo commento delle ore 15:02. Se persiste una situazione di illegalità non perseguita, il cittadino esasperato ricorre al perseguimento della giustizia diretta. E' notizia di pochi giorni fa la prevista soppressione di molti uffici della polizia di stato italiana per mancanza di risorse economiche su tutto il territorio di pertinenza della repubblica.
Rimuovere uffici di polizia porta automaticamente e inevitabilmente i cittadini a ricorrere alla giustizia diretta, per non soccombere alle situazioni di illegalità più o meno rilevanti. Ciò sgretola le fondamenta di una cosiddetta "democrazia".

Anonimo ha detto...

Esatto: concordo con Anonimo marzo 05, 2014 3:44 PM.

Anonimo ha detto...

A ROMA SI E? COMPLETAMENTE PERSO IL CONTROLLO DEL TERRITORIO. OGNI ANGOLO STA DIVENTANDO UNA FOGNA! NESSUNO E' IN GRADO DI RISTABILIRE L'ORDINE!!!

Anonimo ha detto...

La Roma di oggi non è piu' la Roma di quando ero bambino(anni 70) è una citta' orribile, sporca dove nessuno ne ha cura. Non mi riferisco ai zingari o stranieri anche gli stessi romani sono divenuti (come le autorita') incuranti. Gettano carta immondizia ovunque i giovani non si interessano della tutela dell'ambiente. L'unica soluzione e' scappare via. Spero di farlo presto e dimenticare questa citta'.
Orzbel

Anonimo ha detto...

LA SITUAZIONE NOMADI E ACCAMPATI E' SFUGGITA DI MANO. NON C'E' PIU CONTROLLO. SI ACCAMPANO IOVUNQUE, FANNO CIO' CHE VOGLIONO, PROLIFERANO OVUNQUE SUK E MERCATI DEL FETIDO E DEL RUBATO. EMERGENZA, EMERGENZA,EMERGENZA!

Anonimo ha detto...

Purtroppo ormai serve l'esercito. Inutile mandare soldati nei posti più assurdi quando l'emergenza è a Roma.

Anonimo ha detto...

...e ci si lamentava di Alemanno che almeno era riuscito a ridurre il numero di rom.

Da quando c'è Marino gli zingari a Roma stanno aumentando a dismisura (visti anche i sussidi che questo inetto sindaco gli ha promesso).

Roma è ormai, di fatto, una città senza controllo.

Grazie Marino. E grazie a tutti quelli tra politici, amministartori, associazioni, etc, che permettono il sacco di roma da parte dei nuovi barbari.

Rimane solo la speranza di un virus mortale che colpisca solo gli zingari e che ci liberi finalmente da questa feccia, da questa razza immonda.

Anonimo ha detto...

Ma un bel "A NOI"! non ce lo vogliamo aggiungere?

Anonimo ha detto...

Casomai "A LORO" ...

Anonimo ha detto...

E PURE OGGI, PER TUTTO IL GIORNO E COMPLETAMENTE INDISTURBATI, SI SONO TENUTI I MERCATI DEL FETIDO, DEL RUBATO E DEI CIBI AVARIATI IN MEZZO A PIAZZALE OSTIENSE E A VIALE CARLO FELICE. OLTRECHE, NATURALMENTE, ALLA MONTAGNOLA ED IN MOLTI ALTRI LUOGHI DI ROMA: NON C'E' PIU' CONTROLLO, I PADRONI SONO LORO. EMERGENZA! NESSUNO E' IN GRADO DI RIPRISTINARE L'ORDINE PUBBLICO. CI VORREBBE LA COSTANTE PRESENZA DELL'ESERCITO COL MANDATO SPECIFICO DI SGOMBERARE PERMANENTEMENTE OGNI TENTATIVO DI SUK!

Anonimo ha detto...

Una grande montagna di MERDA!
Questa si che è "La grande bellezza"!

Anonimo ha detto...

Ma scusate, un bell'appuntamento sotto le finestre del sindaco per una sonora protesta no???
Tutti i giorni, a turno.
Inutile scrivere quanto si è indignati o alludere a chissà quale improbabilefutura rivolta. Su le chiapppe, a chiedere risposte.
I soldi al cittadini Li chiedono, non comportiamoci da ospiti insoddisfatti. Roma e iromani vogliono risposte.

Anonimo ha detto...

Roma purtroppo è questa. Ma come scritto in un post anche perché i romani fanno la loro parte. Sporcizia e degrado vengono prodotti in quantità industriale e questa città sta morendo piano piano diventando sempre più triste.


Anonimo ha detto...

Bellissimi i giacconi a terra... niente di più facile che siano stati tirati fuori da un cassonetto.
Peccato che i vigili urbani rompano le scatole solo a chi ha un negozio e una partita iva.
Questo paese non si vuole bene.

Ora esce fuori il solito parente che dice "il mio papà non può mettersi contro questa gente per il misero stipendio che percepisce"... e va bene.. i problema è che se le cose stanno così in declino, facciamo una cosa, risparmiamolo questo stipendio e aiutiamoci qualche pensionato.

Il problema di molti enti pubblici è che esistono per autostipendiarsi.

Anonimo ha detto...

e pensare che basterebbe un bel battaglione di parà... e in cinque minuti la strada è ripulita

mi stà benissimo andare a scannare i talebani in afghanistan, ma prima pensiamo a liberarci degli zingari qui in casa nostra che, tralaltro, sono pure in gran parte musulmani. Ragione in più per liberarcene

LOLLO ha detto...

Cmq solo per completezza...in realtà nn si tratta di merce rubata, bensì di roba presa dai cassonetti di magliana e portata a montagnola (lo so perché ho abitato prima a montagnola e mi sono trasferito a magliana, dove cé un vero riciclaggio di tutto il possibile immaginabile)

Gianpiero Cacace ha detto...

Ma ancora co'sti commenti filo-nazisti ? Cresciamo un po' o no ?
La smettiamo di riempirci la bocca di suk, e talebani, e zingari che NON conosciamo ?
Ci concentriamo piuttosto sull'esempio che diamo noi, e che li porta a questo ?
Credete che a loro piaccia questo lavoro ?
É la vostra ignoranza che affossa la nostra nazione (dove peraltro non vivo piú da quasi dieci anni)

Antonio C ha detto...

x Giampiero Cacace

se non vivi più in Italia da 10 anni allora non Cacacce er cazzo

ShareThis