Organico, plastica, carta e cartoncino? Tutto nello stesso camioncino dell'Ama. E si fotta chi fa la raccolta differenziata con diligenza

4 marzo 2014
Stamattina ero in balcone e come consuetudine passa il camion dell' Ama a ritirare i rifiuti dei negozi il camion era vuoto iniziano a rovesciare l'organico, la scena mi colpisce perché vuotano un sacco pieno di bucce di arance che danno subito all'occhio con il loro colore. Mentre finiscono di svuotare riportano i secchi al loro posto e con mio grande stupore afferrano quelli del cartone e iniziano a svuotarli nello stesso camion. Ma come? Ma tutta la fatica che si fa per dividere e poi? Incredulo prendo il cellulare e inizio a filmare... Beh tutti i secchi finiranno dentro lo stesso camion. Organico, plastica, carta... 
Ci tengo a precisare che spero non sia colpa dei netturbini ma siano ordini dall'alto che causano questo schifo.
Andrea

55 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Dio delle virgole, fulmina chi ha pubblicato questo post!

diego ha detto...

E' evidente che si tratta di ordini dall'alto.
Lo scandalo del comune di Roma continua.
Il comune di Roma va sciolto con un bel decreto d'urgenza. Al posto del sindaco ci vorrebbe un Podestà nominato dal governo con pieni poteri che rimanga in carica per una decina d'anni e rivolti la città come un calzino.
Questa proposta non è mia, la fece Alberto Ronchey una ventina d'anni fa...

Anonimo ha detto...

Ma, anonimo delle 8:56, di tutto l'articolo quello che ti colpisce sono le virgole? Cioè la forma e non la sostanza?
Bravissimo a chi ha postato il video io sono uno di quelli che fa la differenziata seria, addirittura il compostaggio in un piccolo giardino di Monteverde e devo vedere certe cose ....

Pollice verde ha detto...

la differenziata a Roma non viene fatta bene, e sono d'accordo, partiamo di cittadini che sono maleducati, non raccolgono le deiezioni dei loro amici animali, aumentando in questo modo l'odio per gli stessi, buttano in terra tutto quello che gli passa per le mani, è vero però che non sanno organizzare la raccolta, io a casa mia continuo a farla fino a comunicazione diversa, una cosa però, in questo video si vedo solamente cassonetti verdi, quelli dell'umido li hai visti tu, tutto quello che hai citato a parte l'umido può andare insieme, ma le bucce delle arance le hai viste solo tu...non funziona nulla in questa città, è andata sempre peggiorando negli ultimi anni ma facciamo anche una bella mea culpa

Anonimo ha detto...

Ma non vi passa proprio l.idea che probabilmente quei bidoni erano inquinati?

Anonimo ha detto...

Queste cose vanno denunciate a chiare lettere. Sento ancora dire d amolti che fare la difefrenziata non serve a nulla perchè tanto poi l'AMA rimischia tutto. Ecco, appunto, se si verificano casi del genere vanno PUNITI SEVERAMENTE perchè sono contrari alla Legge.

Anonimo ha detto...

Dal tuo video non si vede, ma scommettiamo che al 90 per cento quello che tu chiami differenziato sicuramente è tutto inquinato ? Io sono un operatore AMA e lavoro in una zona dove si fa il servizio Porta a Porta che tu hai ripreso, quando mi capita la raccolta carta su 100 cento bidoni ne dovrei lasciare per terra 80 perchè conferiti con la busta di plastica?E questo è solo un esempio che vale purtroppo anche per gli altri materiali che sono conferiti quasi sempre in modo difforme. La mia speranza che il servizio diventi più puntuale e che AMA cominci però anche a sanzionare i trasghessori che con la scusa del pagamento della tarsu si sentono giustificati afare3 il peggio del peggio. Carlo

Anonimo ha detto...

Quello che vedo nel filmato, pero', è molto diverso da quello che dice l'autore del testo. Il condominio ha chiaramente in dotazione dei bodoni verdi, dai quali il mezzo AMA svuota rifiuti indifferenziati. Ad occhio, mi sembra colpa dei residenti ma posso sbagliare

Anonimo ha detto...

ed io che anche sotto la pioggia mi metto a dividere la spazzatura negli oppositi cassoni!!!!

ci fanno pagare un servizio inesistente... VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Anonimo ha detto...

se la colpa è dei residenti l'AMA dovrebbe lasciare un avviso e non ritirare la spazzatura oppure fare una multa al condominio... cosa che avviene da decenni in molte città del nord Italia

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Anonimo ha detto...

POI CI FARANNO PAGARE LA SALATISSIMA TASI CHE COMPRENDE ANCHE QUESTO SERVIZIO; COMPLIMENTI ALL'AMA E A CHI GLIELO FA FARE,IL COMUNE

Anonimo ha detto...

in Veneto la spazzatura se non è divisa correttamente non la ritirano e dopo tre avvisi ti fanno il verbale. Si usano molto le isole ecologiche (la gente ci va anche sotto la pioggia)
E' stato già tutto inventato e non bisogna inventarsi nient'altro.. manca solo la volontà di farle le cose.
Non ho mai sentito o visto multare nessuno (zingari compresi)

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Anonimo ha detto...

Ma tu alle 9.00 di mattina non hai niente da fare? Tu che dici sarà inquinato potevi scendere e chiedere inveve di nasconderti... ma i video alle altre divise non le fate eh...paura... ma pensa al tuo lavoro invece di rompere l anima alla gente...

Anonimo ha detto...

in GERMANIA nei supermercati/bar c'è il reso delle bottiglie che ti viene scontato sul nuovo acquisto o ti rilasciano un buono per la spesa.
Il vetro è diviso in tre raccoglitori: trasparente - verde - colorato
Qui non riusciamo a dividere la carta da tutto il resto.

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Anonimo ha detto...

Fallo bene il reporter. Dall.alto del balconcino al riparo dalla verità siamo tutti leoni. Col cavolo che sei sceso a chiedere spiegazioni. Quando tutto va male è facile dare la colpa a chi lavora. La verità è che un buon 50% di romani è incivile. Vai a vedere nell.organico quante volte ci buttano il polistirolo! E secondo te il polistirolo è organico solo perché è la confezione della carne? Quelli come te non sanno fare altro che sputare veleno su gente per bene. E sopratutto, beato a te che alle 9 stavi ancora a casa e non stavi per strada a lavorare come quei due. Ipocrita.

Moldrov ha detto...

Qui si parla per ipotesi, si fanno paragoni con altre città del nord Europa.
1) partiamo dal vuoto a rendere, non è che ti scontano i prossimi acquisti come dice anonimo delle 10,15 ma tu paghi prima il vuoto e ti ri danno i soldi se lo ri cicli
2)il signore che dice del Veneto, ha idea che tutto il Veneto non fa gli abitanti di Roma? Se si lasciano i rifiuti per tre ritiri (vuol dire una settimana e mezza secondo le tabelle di ritiro ama) sa cosa diventa davanti ai portoni? Altro che Napoli
3) da come si vede bene i bidoni erano inquinati, ma non giustifica il fatto di aver preso anche le cassette
4) il signore che fa il video poteva benissimo scendere e chiedere spiegazioni, sicuramente ne avrebbe ricevute

Quindi prima di puntare il dito signori, valutiamo bene le "prove", chiaramente in ama c'è chi lavora e chi no (e parlo da dipendente ama) ma fare di tutta un erba un fascio mi sembra molto da persone con la testa limitata

Anonimo ha detto...

premesso che non ho scritto io l'articolo, mi chiedevo se denunciare un servizio
pagato e non effettuato vuol dire essere ipocrita? C'è molto marcio e non solo nella spazzatura ma anche in chi dovrebbe rimuoverla

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Anonimo ha detto...

Se vi sono infrazioni andrebbero sanzionate dall'Ama.
Purtroppo in questa città siamo molto ma molto indietro su questo argomento.
Dal filmato non me la sento di prendermela con gli operatori che stanno svolgendo il loro lavoro seguendo delle specifiche direttive.
E' ora che comunque ognuno inizi a fare il proprio dovere: cittadini ed istituzioni.
Il filmato può essere criticabile o meno ma comunque è ora di far comprendere cosa succede con la differenziata perché tante cose non sono chiare e potrebbero generare equivoci come quello di questo filmato che vedo però hanno portato sull'argomento alcune indicazioni che, ammetto, mi erano sconosciute.
Senza filmato e commenti non avrei compreso.

Anonimo ha detto...

gli operatori (onesti) dell'ama non si devono indignare ma è il sistema che è marcio ed insieme ad esso l'inciviltà della gente (per questo gli zingari stanno bene qui) Ma l'esempio viene sempre dall'alto (AMA-VIGILI-SINDACO ecc.. ecc)

I sistemi del riciclo esistono ed in Germania i prezzi dei prodotti sono meno cari anche per il sistema di riciclaggio (bottiglie comprese)

Anonimo ha detto...

l'autore del video puo prendersi una bella denuncia dagli operatori dell'ama visto che li ha ripresi in viso e per la privaci e vietato

Anonimo ha detto...

Infatti l'accanimento non è verso gli operatori ma verso il servizio inesistente per negligenza altrui, beffando chi paga qualcosa che non esiste e chi si prodiga a fare la differenziata per poi vedere questi risultati.

Anonimo ha detto...

ma Voi che lavorate all'AMA, conoscendo queste problematiche, a casa vostra la fate la differenziata? La insegnate ai vostri figli o parenti?
Ha un senso quello che invece facciamo noi Cittadini ignari e contribuenti ?

Anonimo ha detto...

certo che facciamo la differenziata e la insegniamo anche hai nostri figli. purtroppo sempre noi operatori ci andiamo di mezzo perche noi stiamo in mezzo alla strada e siamo i primi ad essere presi di petto

Anonimo ha detto...

Anche gli operatori dell'AMA pagano l'AMA.

Anonimo ha detto...

in che zona è stato fatto il servizio?

Laura Iannone ha detto...

Potevi scendere e chiedere una spiegazione, invece di passare il tuo tempo a riprendere col telefonino!! se si lasciano perennemente i bidoni sul suolo pubblico, a disposizione dei passanti, è probabile che risultino inquinati e pouttosto che mandare in discarica un camion di 100 quintali di differenziata, si procede in questa maniera. Comunque visto che l argomento differenziata ti sta così a cuore, vai in giro a riprendere i cittadini, sarebbe sicuramente un argomento molto più interessante!

Anonimo ha detto...

ma l'operatore AMA e contribuente conosce l'inefficienza e dubito che facciate la differenziata sapendo che non serve a niente!!!!

I cittadini vanno puniti come chi non lavora correttamente DAL DIRIGENTE AGLI ZINGARI ... ma questo non succede. Basterebbe presenziare qualche secchione per multare (seriamente) sensibilizzando i cittadini (romani e non, contribuenti e non). Sevono pene severe per dare l'esempio.. per esempio da scontare affiancandoli ai dipendenti AMA per qualche giorno.
UTOPIA VERO?

Anonimo ha detto...

AMA contribuenti ma non ignari è li la differenza, quando scopro che il mio differenziare anche sotto la pioggia non serve a niente ... come dire mi fa sentire un cojone !!!

Anonimo ha detto...

ma su questo blog solo dipendenti ama??? Oggi non lavorate ???

Anonimo ha detto...

mi pare che già qualcuno aveva dichiarato che a roma si faceva effettivamente il 30% della differenziata...il resto non lo trattavano....ma a parte questo a me tutte ste cose sembrano arruffianate verso l'europa che ci ordina di fare questo o quello vedi blocco del traffico per l'inquinamento vedi differenziata ecc ecc ma poi nella realtà al comune e a tutti quelli che vengono al seguito non gli frega nulla del risultato ...a loro interessa l'appalto e l'emergenza collegata ad esso in modo da chiedere soldi e lucrarci sopra.....siamo in mano a delle bande che oltre a pappare soldi fanno anche danni

Anonimo ha detto...

Io lavoro all'ama e ci tengo a non inquinare il carico che trasporto. Ad esempio oggi era carta e assicuro che è raro trovare un bidoncino perfettamente a posto, non ho alcun interesse a inquinare, anzi mi sento male a volte quando svuoto quelli grandi e nel fondo vedo il vetro per esempio che considero prezioso e semplice da recliclare. A volte lasciano molte bottiglie vicino alle postazioni che andrebbero nelle campane e se posso mi ci metto a dividerle perchè mi pagano per questo anche, però non ci posso stare sei ore visto che oggi avevo 300 case col camion grande. Le multe io non sono tenuto a farle ma segnalo col massimo buon senso le situazioni di evidente incapacita' ad occuparsi della custodia dei bidoni in quanto penso che nessuno si sveglia per inquinare i bidoncini

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 8.56, continua a guardare il dito, mentre ti indicano la luna... (p.s. piaciute le virgole)?

Anonimo ha detto...

Ma in genere i non residenti sono quelli che abusivamente buttano il sacchetto dove sulla strada vedono i bidoncini esposti. Penso che a casa mia non ho mai sbagliato a dividere nulla e so quanto fatico a dividerla. Mia madre non ha mai insegnato la cultura della differenziata, ma credo di aver compensato la lacuna. Mi sto interrogando sulla ipotesi di lasciare i bidoncini inquinati al loro posto anche il giorno dedicato all'indifferenziata, poichè sarebbe l'occasione di collaborare per rimuovere i materiali conferiti in maniera non corretta. Se lo facessi non sarebbe facile spiegare perchè ad uno che non mi chiede ma ni filma, ma so che lasciarlo pieno causerá il panico nei giorni successivi.

Anonimo ha detto...

Però escludo che ci ordinino di caricare tutto insieme, lo dovrebbero scrivere sul foglio. Se facessi una cosa del genere per mia scelta poi dove andrei a scaricarla? Mica puoi lasciarlo pieno! E cosa ci guadagnerei a svolgere un lavoro non corretto? Poi assicuro di avere anche io foto e filmati di enormi quantitá di plastica raccolta nei turni di servizio e penso che se ha impressionato me figuriamoci a chi non l'ha mai vista una montagna cosi di bottiglie...penso che manco tutto il veneto al giorno produce la differenziata che noi raccogliamo in un singolo turno. Per cui nel dubbio domandate se avete curiositá sulle modalitá del nostro operato e se è una risposta celere vi sará data, altrimenti ci sono i preposti da interrogare. Pubblicare questo video danneggia solo chi lo ha girato, facendolo apparire per un vile e un superficiale; di sicuro non dimostra nulla, ne' incuria ne' incomperenza ne' soprattutto la presunta malafede che le asserzioni dell'autore possono indurre a far credere. Saluti

Anonimo ha detto...

Io lavoro dalle 6:00 alle 12:00 poi sono libero di partecipare alla discussione

Anonimo ha detto...

Il linciaggio del cittadino onesto da parte degli operatori AMA disonesti è proprio un bello spettacolo. Come i mafiosi in Sicilia che attaccano gli imprenditori che li denunciano. Bravi, e noi che continuiamo pure a pagare le tasse per pagarvi lo stipendio....

Anonimo ha detto...

Scusa anonimo del marzo 04, 2014 11:14 AM, mi puoi citare la norma della "privaci" come tu la chiami, secondo la quale non si può riprendere qualcuno su suolo pubblico?

Nico Giraldi ha detto...

Ci sono le regole anche per gettare la spazzatura ma nessuno le fa rispettare. Ci sono delle regole in tutte le cose che si devono fare ma manca chi le fa rispettare. Se qualcuno (sindaco) iniziasse a far pagare chi non rispetta le regole il comune sarebbe in attivo e tutti quelli che amano questa città vivrebbero meglio,invece di chiedere l'elemosina ai simpaticoni della politica.

Anonimo ha detto...

Caro Anonimo visto che lei si è sentito colpito da questa cosa e visto che il suo filmato non rileva esattamente ciò che gli operatori buttavano nel furgone ,come mai lei come cittadino onesto non è sceso a vedere e se cosi fosse stato a denunciare il tutto agli stessi operatori di quello che lei spiritosamente commentava, ivece del suo atto illegale che sempre lei cittadino onesto commetteva verso persone che lavorano onestamente di riprenderle, e che dire se domani io la riprendo in video sempre lei cittadino onesto mentre lavora, e mi piacerebbe sapere magari il suo di lavoro grazie.

Anonimo ha detto...

rispondo all'anonimo marzo 04, 2014 3:59 PM
forse lei è il primo disonesto visto che si permette di chiamare gli operai dell'Ama ,e non le viene in mente che a tutti quelli che lei chiama disonesti gli possa rodere il culo visto che si alzano alle ore 4,30 la mattina per levarle la merda sotto casa che io le lascerei volentieri li per un paio di mese cosa dice grazie.

Anonimo ha detto...

bell'orario 6-12 magari potessi avere anche io orari del genere!!! comunque fa male vedere queste cose così come quando vedo buttare dai finestrini pacchetti di sigarette ed altro...
Altro che differenziata... qui gli ZINGARI hanno trovato il loro habitat naturale...

Anonimo ha detto...

che dire a tutti questi cittadini onesti nella nostra capitale se da domani mattina qualche stronzo dell'Ama cominciasse a fare le multe a tutti questi Santi che giudicano e puntualmente buttano tutto a terra, dove certo non saranno gli operatori dell'Ama, ma tutti questi onesti cittadini che sono degli zozzoni ma si dichiarano cittadini onesti...

Anonimo ha detto...

è vero che il Veneto ha meno abitanti di Roma ... ma anche l'introito economico sarà proporzionato al servizio ... o no??? qui si pagano tasse su tasse per vivere in mezzo allo schifo con servizi inesistenti/insufficienti e con
cittadini disonesti che rimangono
impuniti (anzi... vengono tutelati)

Anonimo ha detto...

Speriamo che qualche STRONZO dell'AMA iniziasse a fare il proprio dovere, invece di sentirsi offeso da chi mette in risalto il lavoro fatto male.

Anonimo ha detto...

il lancio del sacchetto dal finestrino è un'abitudine ... troppa fatica scendere dalla macchina....pago le tasse e bisogna che le istituzioni e l'ama facciano rispettare le regole perchè nessuno vuole avere cattivi odori sotto casa per negligenza altrui... (cacca e piscio dei cani compreso)

Anonimo ha detto...

Tutti bravi a fare i video all'operatore... andate a controllare dentro ogni bidone se la differenziata è stata fatta CORRETTAMENTE invece. Massa di criticoni che non sapete distinguere la carta dalla plastica e avete pure il coraggio di filmare e lamentarvi. Quando accade questo è perché i bidoni sono inquinati. E se capita spesso è perchè i cittadini mischiano tutto.

Anonimo ha detto...

in tutti questi post ci sono persone che ci da degli stronzi ,disonesti gente che non fa nulla ,ma pensate quanta gente del genere lavora in ufficio dove magari non fa un cazzo veramente sta 8 ore al caldo e magari l'estate con aria condizionata dove prende 10 caffe al giorno fa la spesa alla moglie o porta i figli a scuola , rompe pure il cazzo a persone che sono in strada mattina ,pomeriggio e notte caldo freddo acqua mali odori, in confidenza guardatevi allo specchio.

Anonimo ha detto...

ma perché dovete insultare qualcuno che ha fatto un video solo perché lo ha fatto alle 9 di mattina, tacciandolo di non avere altro da fare?
può essere benissimo uno studente, o qualcuno che lavora le notti, le domeniche, le pasque e i natali e quindi gli capita pure di stare a riposo in certe mattine.
cari operatori dell'ama, non ci siete solo voi a lavorare alle 6 di mattina o a mezzanotte.
c'è tutto un mondo là fuori e non esistete solo voi.
sarebbe molto bello che ognuno facesse al meglio il proprio lavoro (e non mi riferisco a quanto si vede in questo video. sulla vicenda sinceramente non me la sento di dare giudizi).
a difesa dell'ama aggiungo però che pochi cittadini ad esempio sanno che esiste un servizio gratuito per il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti.

Anonimo ha detto...

caro anonimo qui non si tratta d'insultare nessuno e una questione di rispetto ,sparare su persone che lavorano fare video mandarli in rete non è una cosa bella primo perché non è legale, secondo perché ogni lavoro a i suoi problemi le sue difficoltà. Tutti i lavori all'aperto si può vedere che tipo di lavoro si svolge se fatto bene quante volte vai al bar, ma ci sono lavori che nessuno li vede e se lavorano o si riposano o prendono caffe' nessuno può giudicarli è quella la differenza.

Anonimo ha detto...

Vorrei approfittare e spendere qualche parola di elogio agli operatori della zona di Largo Spartaco che fanno di tutto per rendere pulita la zona nonostante la grande mole di lavoro prodotto dal vicino mercato.
Purtroppo le zone limitrofe non sono così ben tenute e non sono riuscito ancora a comprenderne il motivo.
Basta farsi un giro nelle vie adiacenti alla Tuscolana o all'Appio Claudio per rendersene conto.
Magari se qualche operatore lo può spiegare ....

Anonimo ha detto...

effettivamente la RAI, che dovrebbe fare anche servizio pubblico, perchè non finanzia una serie di spot da mandare in prima/seconda serata con le istruzioni per fare una raccolta differenziata corretta?

Anonimo ha detto...

Non e è roma che fa schifo ma questo sito fascistoide!!

mate ha detto...

E poi ti vedi multare un imprenditore che fa la differenziata laddove non esiste . Il problema di Roma e' che non in tutta la capitale differenziano e magari buttano tutto insieme nelle discariche vallo a capire.

Anonimo ha detto...

Caro operatore ama io faccio la raccolta diligentemente e posiziono i sacchi nelle giornate stabilite peccato che li rimangono per una settimana circa .Facendo colazione al bar trovo spesso i tuoi colleghi a prendere i caffè fumare e giocare al superenalotto tutte cose che io durante il mio turno di lavoro non posso fare.

Anonimo ha detto...

La responsabilità è di tutti: cittadini al primo posto, che non sanno differenziare bene e non gliene importa in fondo, operatori che seguono il flusso dei cittadini e lavorano svogliati e a ritmi lenti (posso confermare, vedendoli ogni giorno a Largo dei Colli Albani, che spendono molto tempo al bar, lasciando il camioncino anche in curva, o col telefonino in mano)e quelli "in alto" che scommetto sono i primi a fregarsene _ non credo che scendano da casa a buttare l'immondizia con le proprie mani. Una domanda: ma perché leggo tanto accanimento politico e spirito polemico in quasi tutti i post? invece di blaterare, perché non agire? altro che privacy o altro ^_^

ShareThis