Eliminare la sosta selvaggia da Viale Libia? Sarebbe la cosa più semplice del mondo. Perché non si fa?

5 aprile 2015



Sono un vostro lettore e non posso che farvi i complimenti per il vostro lavoro, spesso criticato dall'ignoranza cafona romana.
Vivo da sempre nel quadrante Nord della capitale, prima in Viale Gorizia, poi Corso Trieste, e quindi posso dire di conoscere bene le vere problematiche della mia zona. Vorrei porre alla vostra attenzione solo qualche piccola considerazione. Piazza Istria è sempre stata una rotatoria naturale e finalmente dopo 20 anni di insensati semafori si sono decisi a trasformarla interamente in una meravigliosa e funzionale rotatoria. Per il primo mese ha funzionato, i benefici erano evidenti , se non fosse che i geni del comune si fossero dimenticati di fare la solita boiata suprema. E infatti hanno subito rimediato posizionando un semaforo a 5 metri dall' imbocco della rotatoria in Corso Trieste vanificando tutto il lavoro svolto che riusciva a fluidificare il traffico in una zona che dalle 18 in poi diventa la fotocopia su strada di Islamabad nell'ora di punta. 
 Oltretutto C O N T I N U A M E N T E la gente parcheggia sui lati della rotatoria (protetti da ringhiera) invadendo una corsia intera e trasformando la praticità della stessa in un caos di precedenze e incidenti sfiorati dovuti al restringimento della carreggiata. La cosa è assolutamente agghiacciante, oltre al fatto che i proprietari delle attività commerciali parcheggiano tutto il giorno nel perimetro della rotatoria: chi dovrebbe controllare e multare i trasgressori non fa nulla. La polizia municipale continua a fermarsi (anche loro in divieto) scendere andare a fare colazione nel grande bar, guardare dalla vetrina il disagio totale, a salutare e ad andarsene. 

 Una volta mi sono "permesso" di farlo notare ai simpatici ragazzi in divisa bianca che mi hanno risposto "dovremmo far venire diversi carri attrezzi e non abbiamo i mezzi". 

Ma passiamo alle meravigliose Viale Eritrea e Viale Libia. Viviamo in ostaggio dei commercianti. La situazione è ormai diventata ingestibile. I vigili rimangono nel loro gabbiolo a Piazza Sant'Emerenziana e non fanno assolutamente nulla, se non uscire una volta al giorno farsi una passeggiata, fischiare con i loro fischietti ed aspettare con calma che le persone che vivono in doppia fila escano a spostare la macchina. La situazione diventa grave in zona Romoli. L'altro ieri ho contato 28 macchine in doppia fila e i soliti due vigili che andavano a prendersi un bel cappuccino. Usciti sono tornati in macchina e sono filati via. E la situazione non migliora perché dall'altra parte della strada ha inaugurato un nuovo bar pasticceria aperto fino a tardi. Risultato? 18 macchine in doppia fila. Nessuno fa nulla, i vigili ignorano e non multano nessuno. Ad esattamente 35 passi umani c'e il parking multipiano di via Tripoli. Costa un euro l'ora. ma nessuno lo usa. I tempi di percorrenza per 530 metri di strada dalle 18 in poi sono di circa 8 / 12 min. Perché il mondo è in doppia fila, le macchine invadono la corsia preferenziale degli autobus ( l'unica disponibile) e si viene a creare un tappo di odio e desolazione. 
La soluzione sarebbe semplicissima. 
Proteggere la corsia preferenziale degli autobus con un cordolo. Bello alto. La doppia fila diventerebbe impossibile, la gente inizierebbe ad usare il multipiano e il traffico magicamente sparirebbe, ma dubito che i potenti commercianti della via facciano a meno della doppia fila. Quattro sabati fa, alle 23:30 all'altezza del bar Romoli e a ritroso, c'erano esattamente 35 macchine in doppia fila una dietro l'altra. Saranno passate 3 pattuglie e nessuno si è degnato di fermarsi per far guadagnare al Comune soldi sonanti. Non vi parlo poi di Piazza Acilia perché è un altra storia che va documentata a parte!
Alex

*Alex, non sappiamo più come ripeterlo: con un arredo urbano corretto i problemi della città certo non spariscono, ma si attenuano di molto. I cordoli sono un passaggio obbligatorio. Non capiamo davvero cosa aspetti il comune a ripristinarli dopo la scelta folle e selvaggia di Alemanno di toglierli.
-RFS

20 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Perche' nun ce ne frega un CAZZOOOOOOO, l'hai capito????? C'hai rotto li cojoni co' Via Urbana, Viale Libia e quella spia demmerda de Valerio co' le gomme bucate.

bat21 ha detto...

Bhe cambiate il titolo: rendere impossibile la sosta vietata sarebbe un gioco da ragazzi in una città civile e decente ma Roma non e' una città civile e decente. Non so cosa si possa dire mi sembra chiaro che cambiare le cose sia impossibile a meno di uno choc apocalittico come il default della città e il licenziamento di tutti i suoi dipendenti tra cui i vigili. Non se ne esce se non con una cura da cavallo ormai ne sono convinto e voterò qualunque formazione politica voglia far bere questa medicina "alla greca" a Roma.

Anonimo ha detto...

A via homs dietro viale Libia c 'è un parcheggio enorme sorvegliato sempre libero...1 euro l'ora! Ve pesa er culo lascialla lí???

Anonimo ha detto...

Troppa fatiga pe li viggili, stamo a scherza' !?!?!

bat21 ha detto...

E' la stessa ricetta che vale per le perle del nostro mezzogiorno di Italia intendiamoci. Ormai l'Urbe antropologicamente ed economicamente in tutto e per tutto e' assimilabile a quelle lande.

Anonimo ha detto...

Ma te rispondi da solo? Ahahah.

Anonimo ha detto...

La mamma di Ciro si e' espressa su Viale Libia?

bat21 ha detto...

Si per non aprire inutilmente un post...

Anonimo ha detto...

Ah, pensavo che fosse solo coglionaggine. (Lo penso lo stesso, tranquillo.)

Anonimo ha detto...

Certo che i proprietari di quei parcheggi potrebbero migliorare il loro business... potrebbero acquistare uno o due carri attrezzi e fare loro il lavoro di rimozione, con qualche accordo col comune. Al comune potrebbe andare la multa, al parcheggio i soldi della custodia...

Anonimo ha detto...

Basterebbe affidare a dei privati la possibilità di rimuovere tramite il proprio carro attrezzi le auto in doppia fila o in divieto di sosta. Vedi in poco tempo come spariscono le macchine!

Anonimo ha detto...

Me pare giusto, damme un carro attrezzi, poi trovo parcheggio sempre, ovunque.
Daje coi carri attrezzi ai privati, ma daje soprattutto a me co la licenza pe sposta' le macchine senza bisogno dei pizzardoni.

Anonimo ha detto...

In altri Paesi ci si arrangia come si può, sugli adesivi c'è scritto più o meno "NON M'IMPORTA DI VOI, PARCHEGGIO DOVE MI PARE"; (specialmente il tarpano con la Bmw del secondo video dovrebbe avere imparato la lezione):
https://www.youtube.com/watch?v=Agu4-7V-Na4

https://www.youtube.com/watch?v=uPSjlZJsJsg

https://www.youtube.com/watch?v=TQqvQL3nhHE

Anonimo ha detto...

I vigili del II municipio sono i peggio. Qualche volta che ho chiamato in occasione di infrazioni di diverse tipologie o non hanno la macchina oppure "scriva" ....che andassero a c...are

Andrea D'Arino ha detto...

Tutto giusto, sacrosanto e vero (la mia ragazza abita lì dietro e quindi ci sto spessissimo).

L'unico errore è che il multipiano costa 1 euro ogni mezz'ora, non ogni ora. Ergo 2 euro l'ora. Non è pochissimo, quando aprì costava meno delle strisce blu (credo 1 euro per un'ora e mezzo) ed era estremamente competitivo.
Comunque sia io se non trovo un parcheggio normale tendo a lasciarla lì anche perché è comodissimo e vicino!

Anonimo ha detto...

Il parcheggio sotto il municipio costa 1 euro l'ora, è sempre vuoto

Anonimo ha detto...

Parcheggio a via Homs 1 € l'ora!!!! 300 m a piedi da viale Libia!!!!!!

Anonimo ha detto...

Spero che i vigili perdano il loro lavoro. Così sono solo un costo per le casse pubbliche

bat21 ha detto...

Ti quoto.

Anonimo ha detto...

I vigili ?!
In una via adiacente a dove lavoro, i dipendenti di un ambasciata africana, non volevano che si parcheggiasse vicino ai posti loro riservati e delimitati da linea gialla. Più volte si è parlato con loro cercando di fargli capire l'assurdità della loro richiesta, ma senza nessun risultato.
Sempre questa ambasciata aveva messo nella strada un rottame senza ruote che teneva nel giardino,ovviamente privo di assicurazione. Questa cosa è stata oggetto di segnalazione ai vigili ma senza che accadesse nulla.
Alla fine un giorno questi dipendenti dell'ambasciata si sono muniti di secchio e pennello e hanno disegnato striscie gialle per terra prendendosi 6 posti auto che erano liberi e hanno disegnato anche un posto giallo intorno al rottame abbandonato. Questo lavoro è stato fotografato e immediatamente piu volte sono stati chiamati i vigili perchè bloccassero qualcuno che di testa propria si era messo a disegnare parcheggi in strada . Sono passati almeno una decina di giorni e ancora non si è visto un vigile.
L'ambasciata è vicino a porta pia .... nelle vie adiacenti ho contatto almeno una decina di macchine abbandonate , con assicurazione scaduta ( una addirittura nel 2011 ) si vede che sono quasi 4 anni che nessun vigile passa di li ( ripeto zona porta pia ! )

ShareThis