Video. Pazzie solo romane: accompagnare e riprendere i bimbi a scuola. Davvero è tutto permesso con le auto, compreso metterli in pericolo? Il caso di Via Blaserna

15 ottobre 2014

Sulla malattia tutta romana per le auto già abbiamo parlato quelle tre\quattromila volte. Sulla sindrome tutta romana di portare il piccolo a scuola col suv e di condurlo fin quasi praticamente in classe inculcando in lui, fin da piccolo, lo spirito di prevaricazione, violenza, strafottenza e spacconaggine senza il quale pare non si possa sporavvivere in città pure. 
Ora ci cimentiamo con un video girato qualche giorno fa a Via Blaserna, una traversa di Viale Marconi. Una strada martoriata dalla sosta selvaggia dove vige addirittura il senso unico alternato e dove la situazione peggiora all'uscita di scuola. Naturalmente in attesa che qualche bambino si faccia seriamente male a causa delle auto che tolgono del tutto la visibilità della strada. 

 

Dice, "eh ma mancano i posti". Falso, come sempre. Tutt'intorno dozzine di posteggi liberi, gratuiti. E se proprio si vuole arrivare sotto scuola con le quattro ruote c'è un nuovo parcheggio interrato appena aperto, che costa pochi spicci ogni ora, ma dannatamente vuoto e con le rampe di accesso occluse dalla sosta abusiva. 
Aggiungeteci per condire il tutto che i cittadini che così si comportano vivono di media a uno o due chilometri di distanza. Magari anche meno. Si tratta di scuole elementari, con frequentatori che abitano nei pressi. Tutti potrebbero venire a piedi a recuperare il bambino, o in bici. Nessuno lo fa. Quei pochi che lo fanno smettono dopo un po' perché qui chi si muove in maniera civile rischia la vita, chi invece si muove prevaricando e violando le regole è tutelato.

129 commenti | dì la tua:

bat21 ha detto...

Un perfetto quadretto della cafonaggine di buona parte dei romani. Sarà divertente vedere veramente in ora di uscita bimbi passare le pattuglie con lo street control ;)

Anonimo ha detto...

Lo street control e' gia' morto se non ve ne foste accorti.

Anonimo ha detto...

Già morto lo street control? Davvero? E quale sarebbe la causa? Troppo faticoso? Alienante? Indennità di street control non concessa?

bat21 ha detto...

Bravo. Gli unici lavoratori a cui e' concesso essere luddisti senza perdere il posto di lavoro sono nella PA ed un particolare tra i vigili romani...

Anonimo ha detto...

Dalla terza elementare in poi andavo a scuola da solo, abitavo sulla tiburtina e la scuola si trovava a San Lorenzo perché lì abitava mia nonna, la quale quando poteva mi veniva a prendere. Quindi all'andata prendevo il mio bell'autobus, scendevo al Verano e poi mi facevo una passeggiata a piedi. Sono sopravvissuto senza problemi... Erano gli anni 70, sull'autobus c'era il bigliettaio, quindi evadere era impossibile e i passeggeri salivano sempre dalla parte giusta, non come ora che per scendere devi fare a botte...

Anonimo ha detto...

com'è? ancora non è arrivato l'amico di Zeropregi a dire che sei un fascista perché auguri la morte ai bambini?

Anonimo ha detto...

Forse perchè i vigili sono sicuramente piu' inteliggenti di voi e conoscono, perchè l'affrontano tutti i giorni, le realtà drastiche di Roma che non dipendono solo dall'incività dei romani, come rfs vuole convincerci, ma dall'insufficieza delle istituzioni conseguenza dello sbando generale dell'Italia!
Non è solo Roma allo sbando, non ascoltate rfs che vuol farci il lavaggio del cervello per propri fini, ma tutta l'Italia provate a guardare in giro.
Reagiamo sì con concretezza e non con l'utopia di rfs che ci sta penalizzando solamente per le sue battaglie personali.
Svegliatevi, rfs vi stà stordendo con dell'oppio!

Beatrice ha detto...

Anni fa avendo l'ufficio lì accanto segnalai lo sconcio davanti all'istituto comprensivo di Via cassiodoro..mamme premurose in doppia fila e sulle zebre a prendere i loro gioielli e i piccoli che andavano a casa da soli costretti a strisciare tra le macchine e attraversare dove capitava con grandissimo rischio..ma che brave queste mamme che tireranno su bambini cafoni e prepotenti come loro..perchè è questo ciò che insegnano...

bat21 ha detto...

Allora come spieghi i confronti numerici che hanno dimostrato come i vigili romani sono molto meno produttivi di quelli milanesi e costano di più? Mi sa che l'oppio non lo vuole spacciare roma fa schifo

Anonimo ha detto...

Sì, si, è vero più o meno tutta l'italia è più o meno allo sbando. Il problema è che a roma sbandiamo molto più degli altri (meridione e isole comprese).

bat21 ha detto...

No questi non e' vero. Meridione ed isole sbandano molto di più.

Anonimo ha detto...

Ah il benaltrismo che ha fatto....

Anonimo ha detto...

Bravo RFS, questa è una battaglia da fare. E' uno sconcio la situazione davanti alle scuole all'ora di ingresso e uscita: una minoranza di cafoni autodipendenti mette a rischio la vita di tutti gli altri, oltre a bloccare la circolazione e, molto spesso, il transito degli autobus.
Fabio

Anonimo ha detto...

@9:04 AM
Eh, appunto, manda tuo figlio di terza elementare su certi autobus oggi...
A parte che da parecchi anni è più o meno universalmente diffusa la tendenza a non permettere che i bambini delle elementari se ne vadano a casa da soli ma debbano essere presi in consegna dai genitori o da persone da loro delegate, o dagli accompagnatori degli scuolabus.

Anonimo ha detto...

No, nulla di tutto cio', semplicemente perche' ad ogni ricorso la multa viene annullata, non e' un caso che tutti i comuni che lo hanno adottato sono stati costretti a toglierlo in quanto illegittimo.

Anonimo ha detto...

Vai su comune.roma.it e vedi il numero delle sanzioni elevate, c'e' .

Anonimo ha detto...

per chi dice
Ma non ci sono soluzioni...come fanno a prendere i loro pargoli?

In ogni scuola ci sono 150-300 alunni
e in doppia fila 20-40 auto
quindi chiedete ai restanti 100-200 come fanno...
se si vuole, si può

Anonimo ha detto...

@9:10 AM

Battaglie personali? Mi sa che non hai capito...
Mai sentito parlare di bene comune?

@10:10 AM

Hai ragione, infatti ho specificato che erano gli anni 70, un altro mondo... ma da qui a portare i bambini a mezzo metro dall'ingresso della scuola ce ne corre.

Anonimo ha detto...

9:04 AM, la popolazione è aumentata.

Anonimo ha detto...

cari Romani non avete capito che ci stanno integrando a vivere come i ROM .. siamo noi ad integrarci a loro e non il contrario e ci stanno riuscendo !!
Grazie Marino !!!!

PXT ha detto...

@ 10:29

Ma, appunto, non si vuole! È tutto lì il punto. È vero che ci sono pochi posti rispetto alle macchine, è vero che nessuno vuole pagare manco 20 centesimi per un comodo parcheggio, è vero che quando vogliono fare nuovi parcheggi i quartieri insorgono, magari perché levano gli alberi. Mica per tutelare gli alberi, sia chiaro: è che dove ci sono gli alberi fanno cagare il cane senza raccogliere, pensando magari di concimare e fare un'opera di bene. È vero che ci sono sempre incentivi all'auto nuova, peggio di Apple coi suoi aggeggi, è vero che il servizio pubblico fa pena, che il traffico è congestionato, che tutto concorre a far sì che non si molli la macchina. Più di tutto, però, è vero che non ce ne fotte un cazzo degli 'altri' e che se abbiamo una macchina la vogliamo usare sempre e ovunque, a costo di prevaricare sugli altri.
Poi arriva il giorno -perché arriva- in cui 'gli altri siamo noi' e allora tutti a piangere contro il destino avverso e il governo ladro. Avete visto ieri a Striscia il servizio sui genitori che vanno a prendere i figli a scuola col motorino, senza casco, in 3 o 4 in sella? Nessuno che abbia fatto mea culpa. Tutti contro il 'governo'. Ecco, quella è Napoli, questa è Roma. Non siamo poi tanto diversi.

Anonimo ha detto...

9:36 AM, ogni volta che intervieni ti stai a preoccupà più del plauso che del contenuto, mica sarai un admin che si autopubblicizza?

Anonimo ha detto...

ragazzi le auto sono aumentate e la gente è pigra ma le auto non si possono eliminare, l'unica soluzione è l buon senso della gente che deve crescere e dove possibile sospendere la circolazione delle auto, casa quasi difficile in quanto le strade il più delle volte sono di circolazione, negli orari di ingresso e di uscita dalle scuole.
guesta è una guerra che rfs sta arrivando per ultima perchè in ogni quartiere i cittadini si sono già mossi!

Anonimo ha detto...

ragazzi le auto sono aumentate e la gente è pigra ma le auto non si possono eliminare, l'unica soluzione è il buon senso della gente che deve crescere e dove possibile sospendere la circolazione delle auto, cosa quasi difficile ed impossibile in quanto le strade il più delle volte sono di circolazione, negli orari di ingresso e di uscita dalle scuole.
guesta è una guerra che rfs sta arrivando per ultimo perchè in ogni quartiere i cittadini si sono già mossi!
rfs poi non raccontare in giro, pavoneggiandoti, che sei tu che hai smosso le acque in primis!

Anonimo ha detto...

le mammette hanno necessità di portare il figlio fin dentro scuola con il suv...sono le mammette ministeriali che lottarono anni fa per ottenere che non fosse più obbligatorio iscrivere i pargoli nel circondario di residenza...e così fu fatto segnate pure i figli dall'altro capo di roma...e ficcateli dentro scuola con il suv...a me mamma mi accompagnava a piedi a scuola VICINO A CASA!!!

Anonimo ha detto...

veramente non è morto lo Street control , è stato solo "rodato" e probabilmente entrerà presto in azione. Mi chiedo però una cosa, come faccio se ho un auto e devo far scendere mio figlio per andare a scuola e non c'è un parcheggio disponibile ? Lo faccio scendere "in corsa" o mi metto in doppia fila un secondo?
Fatevela questa domanda signori commentatori prima di sparare bordate inutili.

Anonimo ha detto...

Bat21 ricorda: a Roma sono romani tra il 25 e il 35% dei residenti.
Gli altri.... Lasciamo perdere gli altri. Ma evita in ogni maledetto commento di parlare dei romani, perché oltre che a fare di tutta l' erba un fascio, lo fai pure a torto.

Anonimo ha detto...

@anonimo 11.08
spero il suo commento sia ironico anche se a me non fa ridere. Se è necessario accompagnare il figlio a scuola con l'auto perché si vive fuori roma e fa anche comodo perché la scuola è vicina all'ufficio, non vedo perché sia vietato farlo scendere nelle vicinanze della scuola. Non vedo il problema quale sia. Se poi lei preferisce accompagnare i figli a scuola a piedi faccia pure. Per noi sarebbero 20 km. Faccio anche io dell'ironia: perché non mi propone di accompagnarli in bicicletta così inquiniamo meno ?

Anonimo ha detto...

Si poi magari mandano i bimbi a fare sport. Come il mio vicino che va in palestra tutte le sere pero per arrivare al 3° piano prende l'ascensore!

Anonimo ha detto...

11:37 AM, caxxo ed è grave, mica vorrai vivere in una caxxo di campana di vetro eventualmente pure da solo!
ao semo sulla terra nun semi annati ancora nell'aldilà, se nun state bene cominciate ad annare all'altro modo che pò dopo venimo pure noi!
roba da matti!
volete la città senza anima e core, annatevene se nun ve trovate bene a Roma ci avete rotto gli zebedei!

Anonimo ha detto...

fatevi un giro alle 4 del pomeriggio su viale Giustiniano imperatore vicino alla metro san paolo..
Li c'è una scuola e all'uscita degli alunni il piazzale diventa un mega parcheggio.
La strada si riduce a una corsia e il traffico è rallentatissimo.
Chi parcheggia li lo sà che lo fa a danno degli altri utenti della strada e degli autobus (766 e 670).
E' l'ennesima riprova di un comportamento incivile e maleducato che riconferma, per l'ennesima volta, che roma (e i romani) fa schifo.
Bel servizio.

Anonimo ha detto...

11.40 am, lascia perdere BAT21 fallo parla altrimenti con chi si sfoga, quello nun lo ascolta nessuno ripete sempre le stesse cose è un disco incantato.
poi, prova a notare, ci gode quando l'attacchi!

Anonimo ha detto...

ao ma tutti i santi di Roma stanno su blog!
se dite che sete tanti, ma nun è vero perchè e' na bufala, chi so' quelli che parcheggiano male?
pure io parcheggio bene!

Anonimo ha detto...

Nella prima foto ci vorrebbero i Beatles che attraversano...;)

Francis Drake ha detto...

@anonimo 11.08

Beh, è ovvio che se la scuola dista 10-20 km da casa deve essere necessariamente utilizzata l'auto. A meno che non si voglia far rischiare la vita al bambino in bici o in scooter quotidianamente per tragitti così lunghi per una città nordafricana come Roma.
D'altra parte non mi sembra altrettanto ovvio ritenersi autorizzati a parcheggiare l'auto in quadrupla fila o sul marciapiede per la pigrizia di non cercare un parcheggio autorizzato a 50-100 metri dalla scuola. La sosta breve nelle strisce blu mi sembra che continui a costare 20 centesimi, no ?
Capisco che la mattina andiamo tutti di fretta, ma questo non giustifica l'arrembaggio alla doppia-tripla fila ogni mattina di ogni giorno feriale davanti alle scuole.

Anonimo ha detto...

@11:42 AM...
OGNI ZONA A CHE PERIFERICA HA LA SUA SCUOLA, O COMUNQUE UNA ZONA VICINA CHE HA LA SCUOLA...tipo a Mentana ci sono asili scuole ecc...ma lei per caso è latipica mammetta "ministeriale" che vive che so a dico per dire a Montelibbretti ma lavora al ministero a via XX settembre a Roma e vuole che il figlio vada alla Cateauxbriand? (scusate non so il francese)..ecco qual'è il problema portare il figlio a scuola in macchina ad ogni costo lontano a che se ho le scuole sotto casa...e poi co sti bambini avete rotto i coglioni ma che è un obbligo farli? e mo dovete bloccare Roma per portarli in aula con il suv e rompere i coglioni ad una città intera??? PORTATELI VICINO CASA I MOCCIOSI e poi andate a lavorare.

Anonimo ha detto...

@ al cafone delle 12:54

Il tuo commento non meriterebbe un commento ma te la sei cercata.
prima di tutto sono un uomo e non una mammetta. lavoro a partita iva presso un privato e quindi non sono un ministeriale ( poi non capisco il tuo accanimento).
Vorrei ricordarti che in un paese non puoi trovare tutti gli indirizzi scolastici: es liceo scientifico, tecnico industriale o altro. E non ho un suv ma proprio commenti come il tuo mi farebbero venir voglia di comprarlo. I problemi che hai con i suv, le mammette o i ministeriali tienili per te. Qui stiamo parlando di sosta in seconda fila davanti alle scuole e lo fanno in tanti: suv,papà e anche chi non ha un lavoro.
Il problema è piuttosto questo. Ci sono dei parcheggi liberi nelle vicinanze ? Se si allora ci sto. Altrimenti sono costretto a fermarmi anche 2 secondi in seconda fila. sarà sbagliato ma il comune DEVE dare la possibilità a tutti di potersi fermare.

Anonimo ha detto...

@anonimo 12:40
Il tuo commento è giusto ed è lecito parcheggiare anche a 20 centesimi anche solo 2 secondi su una striscia blu. Il fatto è questo... lo trovi un parcheggio sulle strisce blu o devi fare la fila ( e bloccare comunue il traffico) per sperare che qualcuno lo liberi nelle vicinanze ? (anche 2 o tre isolati per intenderci)

Anonimo ha detto...

e i vigili 'ndo stanno? :-)
un negoziante del centro storico anni fa mi raccontava tutto contento di come i vigili di zona ricevessero costantemente regalini di vario genere per non farsi vedere in giro... le bistecchine dal macellaio, i vestiti dal sarto, ecc. ecc. e la strada diventava un bordello come nel video.

Anonimo ha detto...

@ 1:16 PM all'egocentrico monocentrico...bè allora se vanno al liceo/tecnico/ragioneria ehh si bisogna accompagnarli eh se no sull'autobus e/o con l'autobus si perdono...iniziate a portare i pargolo (anche quelli di 17 anni) a scuola a piedi va...

Anonimo ha detto...

2.05 pm, non sono 1.16 ma ti dico vattene a vivere da solo in un bosco, ndo caxxo vivi. A parte che non avrai neanche i figli e quindi fai bla bla bla tanto i caxxi son degli altri che vivono e affrontano quei tipi di problemi.
sei irreale!

Anonimo ha detto...

Caro bat21,il tuo attaccare sempre comunque e in ogni modo i vigili(e te lo dice uno che fa tutt'altro lavoro)e'quantomeno sospetto...forse ci vorrebbe uno psicologo,ma bravo x capire le cause e concause di questo tuo prolisso,logorroico attaccare una categoria che comunque anche in mezzo a diverse pecche ha in ogni caso parecchie persone che egregiamente svolgono il proprio lavoro in una citta' che oramai e'ingovernabile e sicuramente nn x colpa loro.In conclusione caro bat21 ti consiglio veramente e fraternamente di provvedere alla tua salute,alla tua mente che e'evidente qualche fissazione la ha.Auguri

Anonimo ha detto...

2.40 pm, non ci fare caso e' la piaga di questo anche per gli stessi rfs. In ogni contesto c'e' il tipo che devi compatire e noi abbiamo Bat21. Ora con il tuo il mio è qualche altro letto oggi lo abbiamo reso felice, lui e' cosi' gode quando gli dici che e' uno inopportuno. Povero Bat21!

Anonimo ha detto...

@ 2:25 PM...ma??? stai fuori? prendi un calmante..e poi perché? se uno non ha figli è una persona di serie "B"? avete rotto il cazzo co sti bambini, prima li fate e poi siete esauriti..o ve li dimenticate in macchina sotto al sole...non potete pretendere di paralizzare intere zone perché dovete portà i regazzini in macchina in aula..eh si anche se avete i figli non esistete solo voi (per fortuna!!!) poi soggetti esauriti come te.. mamma mia chissà come cresceranno sti pori fii...fai qualcosa per la tua aggressività non è sana....

Anonimo ha detto...

ah e volevo anche dire...ma si accompagnateli a scuola fino a 20 anni e portategli lo zaino pesante se no si affaticano...poi non ci stupiamo se...succedono cose eclatanti...tipo Erica e Omar...tipo...suicidi o altro...li state tirando su male sti regazzini!!!

Anonimo ha detto...

2.50 PM, con l'esempio che hai fatto hai dimostrato che sei da lasciare perdere altrimenti userei parole piu' grosse e volgari che sarebbero piu' appropriate a te!
Vai a cagare!

Anonimo ha detto...

ahahhah ammazza o quanto intelligenza e superbia..riusciresti a rispondere solo con delle parolacce? ah ora capisco..eh si se oggi ci troviamo come ci troviamo è anche grazie a "genitori come Lei"....poi il bambinuccio di 20 anni alla prima difficoltà...tipo "papà non mi compra l'iphone" si buttano giù dal balcone....avere la pretesa di bloccare intere zone per portare "i pargoli" dai 2 ai 20 anni fin dentro scuola con l'auto...ecco da questo già si capisce il Q. I....cordiali saluti e si calmi, fa male alla salute. :)

Anonimo ha detto...

Ao pezzo di mexx 2.50 e 2.47, sono un padre, contro rfs e nun centro con quelli con cui hai parlato prima.
Ma mi sento di dirti che meno male che non hai figli, per quello che hai detto dovresti metterti con la faccia nella mexx che te renderebbe bello e profumato per quanto fai scopo!
Non so I figli che ce fanno esauri' ma i pezzi di media come te!
Quando parli di bambini lavati prima la bocca che sei pieno di mexxa.
Vergognati!

Anonimo ha detto...

ora, volendo accompagnare in auto mio figlio a scuola a 20km di distanza da casa significa farlo diventare un bamboccio o addirittura come dice un altro commentatore un Erica od Omar ovvero un assassino ? E mio figlio si butterà dal balcone solo per quello ? Casomai si butterà dal balcone proprio perché non ci sono dei genitori che si prendono cura di lui, perché non esiste più il concetto di famiglia. State veramente esagerando. Intere zone si bloccano comunque anche per altri motivi e spesso si bloccano proprio perché non ci sono reali alternative al trasporto pubblico.
Anche io andavo a scuola da solo fin dalle scuole medie ma ero fortunato perché la scuola era davvero a poche fermate di bus e comunque c'erano sempre macchine in seconda fila di genitori che accompagnavano i figli perché residenti spesso fuori roma.

Anonimo ha detto...

ecco appunto siete esauriti per colpa dei bambini...calmati ti fa male...io non dico parolacce né offendo la specifica persona...ma tu sei da querela..chi ti dice che non abbia figli? però quelli come voi prima li fate e poi vi lamentate e pretendete...e poi vi esaurite e proprio i padri ve li dimenticate in macchina quindi...taci che fai più bella figura...e la faccia mettila tu nelle feci almeno quelle sono utili più di qualcun altro...ahahahahh :)

Anonimo ha detto...

A) chi vive fuori Roma? ogni paesino zona o quartiere ha scuole, se non sotto casa in zone limitrofe;
B) si state crescendo dei bambocci se fino a 20 anni li portate a scuola, se non gli dite ma NO, se non gli fate capire che il mondo è di tutti e non solo loro;
C)tutto è dovuto, tutto è un obbligo, le esigenze di ognuno devono PER FORZA prevaricare le esigenze del prossimo...

College Street ha detto...

Voi forse ci siete abituati, ma queste immagini sono da terzo mondo. Tu dimmi se una strada si deve ridurre a mezza corsia?
Senza fare nomi di paesi, ma se andate in un paese del terzo mondo vedrete cose assurde e vi chiederete "come fanno questi a vivere cosi?!?"...mentre per loro che ci abitano, e' tutto normale perche' e' la norma. Per voi pero' e' assurdo o fa anche schifo. Beh, questo e' quello che vedo io ormai quando vengo a Roma. Cose che per me sono completamente incivili, assurde e da terzo mondo mentre chi vive li neanche ci fa caso perche' ormai sono diventate la norma.
Svegliatevi! Non solo svegliatevi, ma ribellatevi! Rifiutatevi di far parte di questo schifo! Vivete da esempio. So che e' difficile, ma dovete essere (ognuno di voi) dei leader e fare sempre cio' che e' giusto e non cio' che e' comodo. Le due cose non sono quasi mai le stesse. Basta vivere come animali!

paola ha detto...

Da notare che scrivono "che sta portando alla fame centinaia di famiglie ROMANE ". Poi però a vendere sulle bancarelle ci stanno solo bangladesh... Allora vuol dire che la "famiglia romana" fa un altro lavoro, però è titolare di una licenza che fa utilizzare a immigrati ???

Anonimo ha detto...

Provate a vedere cosa succede su via Nomentana a Roma nei pressi della Marymount! Bifolchi a non finire che impedisocno alla linee express 60 e 90 di percorrere al preferenziale e intasano un'intera arteria moltro trafficata per i loro comodi!

Anonimo ha detto...

College Street non vivi le problematiche di Roma e ci fai pure la morale stimolante dandoci degli animali. Siamo gia' dei leader proprio perche' viviamo delle situazioni precarie relative ai trasporti e cerchiamo di arrabbattarci per non farci annullare dal sistema generale inefficiente e da quelli come voi che non riescono a capire i veri problemi quali sono dandoci delle colpe che dipendono in primis dal sistema istituzionale che non funziona. I genitori che eventualmente vanno a prendere i loro figli non sono genitori che non amano i loro figli o genitori che non sanno assolvere il loro compito genitoriale anzi sono piu' che ottimi genitori che fanno quello che ritengono piu' idoneo per i loro figli. Assurdo che qualcuno giudichi quei genitori come persone cattive usando , abusandone, accaduti spiacevoli che non sarebbero mai dovuti succedere. Come fate a pensare, guardando delle foto, che dei genitori per prendere i loro figli si disinteressano della comunita' creando intralcio alla circolazione?
Siate non tolleranti ma cercate di guardare oltre il vostro orticello.
Roma e' una grande citta' ha tanti abitanti ed ha pochi parcheggi ma gli abitanti devono cercare di vivere si rispettando le giuste regole ma quando le sfiorano il piu' delle volte lo fanno perche' il sistema istituzionale non funziona incentivato dalla crisi generale che ci attanaglia.
La repressione distrugge la tolleranza la comprensione e la consapevolezza della crisi generale potranno aiutarci a vivere come un vero popolo unito.
Finitela di estremizzare tutto e tutti cosi' ci scanneremo solamente invece di trovare un punto d'incontro dove tutti, bene o male, potremmo stare meglio.

Anonimo ha detto...

College Street non vivi le problematiche di Roma e ci fai pure la morale stimolante dandoci degli animali. Siamo gia' dei leader proprio perche' viviamo delle situazioni precarie relative ai trasporti e cerchiamo di arrabbattarci per non farci annullare dal sistema generale inefficiente e da quelli come voi che non riescono a capire i veri problemi quali sono dandoci delle colpe che dipendono in primis dal sistema istituzionale che non funziona. I genitori che eventualmente vanno a prendere i loro figli non sono genitori che non amano i loro figli o genitori che non sanno assolvere il loro compito genitoriale anzi sono piu' che ottimi genitori che fanno quello che ritengono piu' idoneo per i loro figli. Assurdo che qualcuno giudichi quei genitori come persone cattive usando , abusandone, accaduti spiacevoli che non sarebbero mai dovuti succedere. Come fate a pensare, guardando delle foto, che dei genitori per prendere i loro figli si disinteressano della comunita' creando intralcio alla circolazione?
Siate non tolleranti ma cercate di guardare oltre il vostro orticello.
Roma e' una grande citta' ha tanti abitanti ed ha pochi parcheggi ma gli abitanti devono cercare di vivere si rispettando le giuste regole ma quando le sfiorano il piu' delle volte lo fanno perche' il sistema istituzionale non funziona incentivato dalla crisi generale che ci attanaglia.
La repressione distrugge la tolleranza la comprensione e la consapevolezza della crisi generale potranno aiutarci a vivere come un vero popolo unito.
Finitela di estremizzare tutto e tutti cosi' ci scanneremo solamente invece di trovare un punto d'incontro dove tutti, bene o male, potremmo stare meglio.

bat21 ha detto...

Si ma io parlo di comportamento medio. Ho asserito piu volte che non parlo di tutta la popolazione romana.
(ps adesso tu pero mi incuriosisci anche a Milano e Torino ormai sono tutti extracitta di origine ma le città non sono in queste condizioni pietose)

bat21 ha detto...

Si ma a me interessano i confronti con le altre città e quelle fanno emergere quanto le varie municipali siano efficienti. Non mi interessano i dati assoluti ma quelli "relativi".

bat21 ha detto...

Credo che la tua attenzione nei miei confronti sia tale da dover interessare uno psicologo. Ti ribalto gli auguri...
(ps non ce l'ho con la municipale ma con tutta la pa che non rende quello che dovrebbe, ovvio che in un post che parla di doppiafila si invochi la municipale ed e' anche ovvio che venga chiamata in causa spesso in un blog sul degrado urbano e' una deduzione da m.re de Lapalisse)

bat21 ha detto...

College non ci arrivano. Come hai visto dal tizio che ti ha risposto non c'è la minima intenzione di evolvere e seguire modelli piú evoluti. Non riescono proprio ad elevarsi al rango di cittadini coscienti scrollandosi di dosso tutte le inadeguatezze meridional style.

bat21 ha detto...

Infatti PXT. Come ha scritto la redazione l assenza di parcheggi e' una scusa vergognosa in quanto nel caso specifico esiste un parcheggio a pagamento vicino. In tutti gli altri casi nulla giustifica il blocco della circolazione per accompagnare i pargoli (come per qualunque altra attività da espletare) non capendolo dimostrate solo quanto siete involuti. Purtroppo dovrebbero essere i pubblici ufficiali a punirvi per questi comportamenti ma quelli si rifiutano...ed ecco il risultato...Roma.

Anonimo ha detto...

6.51 pm, con te non mi va di discutere, scusami ma non lo ritengo proprio valido un colloquio con te.
Stai sempre ad attaccare tutti con lo stesso preconcetto.
Sinceramente spero che prima o poi ti tolgano la possibilita' di commentare perche' sei un disco rotto che provochi sempre con lo stesso preconcetto.
Argomento chiuso!

bat21 ha detto...

Molto democratico augurare che a qualcuno che non trolla tolgano la parola.
Buona serata

Anonimo ha detto...

Bat 21 nn hai ancora capito che di quelli come te e'proprio Roma che nn ha bisogno.Sei il solito personaggio qualunquista,senza uno straccio di idea o proposta,sempre ad attaccare la PA o in particolar modo i vigili che comunque son tra i pochi a metterci la faccia e a rischiare x uno stipendio che sicuramente nn e'commisurato a tutte le responsabilita'che te come tutti quelli che parlano a vanvera nemmeno conoscono...Inutile provare a parlare con te caro bat21,anzi ti rinnovo l'invito allo psicologo,ma uno veramente bravo,meglio un'equipe probabilmente...dopo anni forse ma dico forse qualcosa capiresti.Sta bene.

bat21 ha detto...

Guarda che le cifre le capisco le so leggere
ottobre 15, 2014 7:47 PM
e queste dicono innegabilmente che la PA romana è allo sbando economicamente mentre sul fatto che lo sia operativamente basta vedere le esperienze personali di ogni romano compreso il sottoscritto finche ha avuto la (s)fortuna di viverci. Se vuoi negare la verita accomodati ma non dire che chi non la pensa come te è un pazzo che deve andare dallo psicologo. Sai dove si prescriveva la cura del manicomio per i dissidenti? Nella Russia di Stalin...Se non sei d'accordo con il mio pensiero va bene non sei obbligato a sccrivermi ma darmi del pazzo perchè non la penso in modo assimilabile a te non è corretto.
Buona serata

bat21 ha detto...

Giusto per una interessante digressione (mi scuserete l ot) ma sembra che la Russia di Putin sia tornata ad adottare le pratiche di baffone http://www.vita.it/societa/giustizia/russia-amnesty-tornano-i-manicomi-per-dissidenti.html

Anonimo ha detto...

A bat ma sull'operoso nord distrutto dalle piogge non scrivi nulla? Li' i tombini erano liberi? E il pasticcio del Bisagno chi l'ha fatto? Uno di tor bella monaca?

Anonimo ha detto...

Sig. Bat21 ho provato educatamente a risponderle e per invitarla a riflettere, ho impiegato 15 minuti per risponderle con un commento lunghissimo ma educatissimo. RfS immediatamente l'ha cancellato e l'unico motivo che vedo plausibile che preferisce che fra noi non ci siano colloqui costruttivi ma piuttosto distruttivi.
Ora riscrivere non mi va sono stanco dopo una giornata di lavoro.
Peccato abbiamo perso una buona occasione per confrontarci.
Buona serata

Anonimo ha detto...

Sig. Bat21 provi a leggere quello che le ho scritto su, sono 8.33 PM.

bat21 ha detto...

Purtroppo il nord non e' perfetto proprio come prova questa vicenda. La furbata l'ha fatta college andando in canada

bat21 ha detto...

A volte i messaggi vengono distrutti alla partenza. E' successo anche a me. Buona serata

Anonimo ha detto...

credevo di leggere commenti sullo stato indecente della sosta mostrato dal video.
Invece, come al solito leggo commenti su Ba21. Non leggero neanche il commento di Bat21.
Ma e' un dato di fatto che quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito.

Quanto ai soliti rompicazzi che dicono che si deve avere il diritto di sostare gratis vorrei chiedergli perche pagano il caffe' al bar. Anche bere qualcosa sara un diritto no? Ma fottetevi

Anonimo ha detto...

Tra la "non perferzione" e le scene da Bangladesh in piena stagione monsonica ce ne passa. Eppure per 4 strade allagate a Roma hai fatto il diavolo a quattro.

Anonimo ha detto...

Avete contato le infrazioni del reporter?
almeno tre inversioni di marcia,
non ha dato la precedenza ai pedoni già in mezzo alla strada,
non si è fermato alle strisce, ma ha fatto uno slalom sfiorando i pedoni,
non ha dato la precedenza alle auto che venivano in senso opposto mentre la sua corsia era
occupata,
e per finire probabilmente guidava con una mano impegnata dalla telecamera...
:-)

bat21 ha detto...

Quello che cercavo di farvi capire già allora e' che Genova e Milano hanno dei problemi strutturali dovuti alla non corretta urbanizzazione del territorio. Problemi di lungo corso e difficilissimi da risolvere. Roma invece potrebbe evitarsi parecchi problemi solo con la manutenzione ordinaria...non lo trovate peggio? Nel caso di Milano e Genova occorrono investimenti di centinaia di milioni mentre per Roma basterebbe il lavoro dei preposti....

College Street ha detto...

ottobre 15, 2014 5:17 PM

Sono di Roma, ma da anni mi sono trasferito all'estero. Conosco perfettamente i problemi di Roma. Ovvio che non do dell'animale a chi segue questo blog perche' vuol dire che cmq se uno segue il blog e' stanco della situazione attuale e cerca uno sfogo o delle soluzioni, ma ci sono situazioni e realta' a Roma che sono davvero incivili e non te la puoi prendere se uno le fa notare. Non voglio fare la morale. Esprimo la mia opinione perche', se ero nauseato della situazione di Roma anni fa, una volta andato all'estero sono riuscito a capire ancora meglio quali fossero i problemi di Roma, avendo avuto la possibilita' di confrontarmi nella vita di tutti i giorni con un posto dove le cose funzionano. Non te la prendere sul personale. Non parlavo della situazione di questo post in particolare, ma era piu' in generale. E la cosa di essere leader l'ho detta perche' so che spesso la gente non segue le regole perche' poi pensa "e che so l'unico coglione?!" mentre un leader fa quello che deve fare senza pensare agl'altri. Questo e' un altro problema grave. Nessuno vuole essere il primo a cambiare.

Anonimo ha detto...

No, non lo trovo peggio. A Roma di acqua non si muore.

bat21 ha detto...

Ti smentisco subito http://www.linkiesta.it/infernetto-roma-abusivismo in presenza di eventi estremi come quelli verificatisi a Genova e Milano si muore eccome anche a Roma

Anonimo ha detto...

vorrei rispondere alla persona che continua a procastinare le sue leggi:
a) Mio figlio lo porto a scuola dove voglio, se mi va di portarlo anche a Milano lo faccio e basta senza il suo permesso. Poi che ci siano scuole nei paesi è vero ma, come ho spiegato ( ed evidentemente questo commentatore vive fuori dal mondo comune) , non ci sono moltissimi indirizzi scolastici.

b) Bambocci perché accompagno mio figlio a scuola a 20 km da Roma ??? Mi chiedo se quando ha commentato era in possesso delle sue facoltà mentali. L'essere bambocci o meno dipende da altri fattori sicuramente più importanti. Accompagno anche mia moglie al lavoro a Roma allora anche lei sicuramente è una bamboccia ? O lo si fa per evitare di farsi ore di ammucchiata nei carri bestiame ( perché di questi si tratta ) per poi arrivare anche tardi a causa di continui guasti ?

c) Non è dovuto cosa? Paghiamo fior fiori di tasse in italia. Pago una costosa tassa sull'acqua e poi devo scoprire che c'è l'arsenico o batteri ? Pago una tassa sull'immondizia e sulla differenziata per scoprire che nessuno fa controlli ? Pago per l'illuminazione publica e costantemente le strade sono buie ? Pago per la manutenzione delle strade e rischio di finire dentro un cratere. Ma stiamo scherzando ? Pago le tasse anche perché costruiscano dei parcheggi sotterranei e non spendano i soldi in str....e varie ma questo è quello che fanno. Vorrei tanto evitare traffico, seconde file e molto altro ancora ma prima serve la buona volontà di chi ci governa.

Anonimo ha detto...

Giusto giusto, non c'è dubbio. Procrastino entusiasticamente la tua legge.

Anonimo ha detto...

Caro bat, al nord ogni volta che piove è una strage, dai fai il favore, è decisamente peggio che a Roma.

bat21 ha detto...

Non te lo faccio il favore per i motivi che ti ho spiegato. Comunque fai piovere 400 mm in 24 ore sulla capitale e poi ne riparliamo.

Anonimo ha detto...

L'ultima volta ne ha piovuti 300. Morti? No. 5/6 allagamenti

Anonimo ha detto...

La mia legge ? Beh, c'è qualcuno che vuole imporre le sue opinioni assolutamente fuori di testa. Io ho solo contestato, non pretendo siano condivise tutte le mie opinioni ma non voglio imposizioni.

Anonimo ha detto...

A bat, hai postato un articolo di tre anni fa quando Genova era stata devastata, ma dai, un pò di ritegno.

Anonimo ha detto...

Bambini stronzi come i genitori e una generazione futura che sarà peggiore di questi 4 decerebrati autodipendenti

Anonimo ha detto...

Bambini stronzi come i genitori e una generazione futura che sarà peggiore di questi 4 decerebrati autodipendenti

Anonimo ha detto...

Ah scusa bat, dimenticavo:
https://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/Attivita_operative_2013.pdf
Queste sono le sanzioni elevate dalla plrc nel 2013, lascia stare il corriere delle sera e fondazioni varie e impara a documentarti presso i siti istituzionali.

Anonimo ha detto...

Biciclette e mezzi pubblici a tutti i costi ? E sono un decerebrato solo perché uso l'auto ? Ah ah ah, rido per non piangere. Forse sono un decerebrato perché sto rispodendo ad un commento del genere.

bat21 ha detto...

Sono piovuti una trentina di mm in 30'....
Quando ha piovuto come a Genova e' scappato il morto. Comunque e' fortemente sbagliato confrontare situazioni tanto diverse,Roma e' messa bene a protezione dalle inondazioni tranne alcuni quartieri. Il problema e' che non si inonderebbe in presenza di eventi minori se ci fosse manutenzione. E questo e' imperdonabile secondo il mio modesto punto di vista

bat21 ha detto...

Attento che le fonti del corriere sono istituzionali! Se leggi l articolo c'è scritto.

bat21 ha detto...

Che vuol dire? Genova ha vulnerabilità che Roma non ha. Eppure Roma se l'è andata a cercare con l abisivismo quindi non e' immune nonostante una situazione piu favorevole

Anonimo ha detto...

Io te l'ho postata la fonte del sito istituzionale, il corriere t'ha preso per il culo.
Next one please.

Anonimo ha detto...

Invece le case costruite sui monti di Genova sono regolari vero? Tutte condonate amico mio. Genova la vulnerabilita' se l'e' voluta.

bat21 ha detto...

Si siamo d'accordo ma non credo sia frutto di abusivismo ma di calcoli volutamente"benevoli". Comunque un grave errore di valutazione. Fatto anche a Milano con l'urbanizzazione estrema della Brianza che ha portato il Seveso ad essere un torrente ultra incazzoso. I regimi torrentizi sono infami perché gli alvei possono essere secchi anche per lunghi periodi di tempi per poi incazzarsi raramente in modo devastante, questo puo portare ad errori gravi di valutazione in assenza di analisi idrologiche ed idrauliche. Ma il tutto si e' verificato per condizioni geomorfologiche precise....Roma ha una geomorfologia favorevole ed un ottima opera di difesa (i muraglioni dei piemontesi) eppure riesce ad andare sotto acqua con esiti comunque gravi quando gli eventi sono severi a causa Dell abusivismo selvaggio.

bat21 ha detto...

Su e' lo studio del governo per la spending review...se vogliamo smentire questi studi....comunque nella articolo ci sono i rif precisi

Anonimo ha detto...

Cosa c'entra la soending review? Tu hai postato dei dati presi dal corriere, io te li ho smentiti postandoti quelli ufficiali del campidoglio, ti costa tanto ammettere "in base ad una cazzata scritta dal corriere ho postato dei dati falsi"?

Anonimo ha detto...

Ah ecco, a Roma si chiama abusivismo, a Genova "calcoli volutamente benevoli". Se si fa un condono a monte c'e' un abuso, punto.

bat21 ha detto...

Perché le fonti del corriere sono governative. C'era scritto. La spending review c'entra perché erano calcoli che servivano per capire chi e' sottofinanziato e chi e' sovrafinanziato. Mi costringi ad andare a cercare il link per citare le fonti precise?

bat21 ha detto...

Ma non credo che gli edifici realizzati che hanno creato il casino siano stati realizzati come abusivi. Il fenomeno a Nord e' contenuto

Anonimo ha detto...

A parte che l'efficienza dei vigili la misura il comune e non il governo, di conseguenza sono incline a credere ai dati forniti dal campidoglio piuttosto che a quelli di un giornalista.

Anonimo ha detto...

Stai scherzando vero? Ma se dopo l'alluvione del 2011 l'opinione pubblica si scaglio' proprio contro i condoni delle case in collina che hanno permesso la deforestazione facendo venire giu' intere coste di montagna.

bat21 ha detto...

Ho capito quando ho tempo ricerco tutto e ti do le coordinate...

bat21 ha detto...

Ammetto di non ricordare questa cosa. La devo cercare su internet.

Anonimo ha detto...

Ma non mi interessa, stai dicendo che il comune di Roma scrive cazzate sul suo sito istituzionale a fronte di un articolo foraggiato da conti che di istituzionale hanni solo il nome ma che nulla hanno a che vedere con chi e' deputato a pubblicare questi dati visto che, ripeto, vengono raccolti e pubblicati dal comune e basta.

bat21 ha detto...

at 947 pm come ti dicevo a me interessano i confronti con le altre realtà e qui li ho
http://www.corriere.it/inchieste/14_ottobre_04/vigili-asili-strade-tutti-sprechi-comuni-italiani-8b3ae838-4b88-11e4-afde-3f9ae166220d.shtml
La fonte è questa " Sose, una società per l’89% del Tesoro e per l’11 della Banca d’Italia, ha cominciato a raccogliere a tappeto, con l’aiuto dell’Ifel (il centro studi dell’Anci)".
Mi sembra ben attendibile.

Anonimo ha detto...

Vabbe',2 societa' esterne hanno il verbo sui numeri del comune, e il comune non lo sa.

bat21 ha detto...

Peccato che i dati vengano dall'Anci e il comune fa parte dell'Anci.

bat21 ha detto...

ottobre 16, 2014 9:37 PM

Sorry non trovo traccia di condoni di massa ma non nego che possano esserci stati. Comunque tra le città del nord Genova è stata quella peggiore sotto questo punto di vista non faccio fatica ad ammetterlo.

Anonimo ha detto...

Ma dai?? Scopertona, e allora come me la spieghi questa discrepanza? Si parla di 700.000 mila multe eh? L'anci e' piu' informata dello stesso comune di Roma sui suoi numeri? Ma ti renzi conto che stai dicendo che confindustria conosce i numeri di Zoppas meglio di Zoppas stessa?

bat21 ha detto...

Bho i dati del comune non li ho visti. Sei sicuro il periodo temporale sia lo stesso?

Anonimo ha detto...

Bat, io ti difendo sempre però siete andati un po' "off topic". Qui si parlava di altro. ;)

bat21 ha detto...

Tu hai ragione, stavolta mi hanno tirato la giacchetta con successo :)

Anonimo ha detto...

Allora bat, l'articolo postato su questo blog si riferisce al 2010,cita numeri inventati in quanto si asserisce che i vigili a Roma abbiano fatto 2.130.000 sanzioni ma, dal sito del comune (ti posto il link)https://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/attivita_operative_2010.pdf, ne risultano 2.740.830. Semplicemente il corriere ha scritto una cazzata e questo blog c'è cascato con tutte le scarpe senza verificare.

bat21 ha detto...

Il blog ha riportato dati di una società statale. Comunque 70000 multe che ballano su un totale di oltre 2 milioni....non e' che faccia tanto la differenza non trovi? (scusatemi per l ot)

Anonimo ha detto...

Come no? E' un terzo, fai tu.

bat21 ha detto...

Scusa hai ragione. Mi ricordavo 70k. Bhe questo we non ho modo di fare quattro conti ma vorrei tornare sulla cosa! Sarebbe opportuno che rfs riaprisse il vecchio post per continuare la discussione.

Anonimo ha detto...

Piu' che altro per aver pubblicato dati senza verificare permettendo ancora una volta di insultare una categoria di dipendenti.

bat21 ha detto...

No pero qui sbagli tu. La fonte e' assolutamente credibile essendo statale. Lamentati con quella società posto che i dati siano errati. Detto questo volevo vedere come si modificherebbe lo scenario con i dati del comune. Ma questo we non ho il pc. (ps su quei dati decideranno se tagliarvi o meno dei fondi...)

Paolo ha detto...

Con i romani non c'è speranza: incivili, cafoni e poi piagnoni. Con questi comportamenti educano i propri figli, sin da piccoli. Futuri incivili.

Anonimo ha detto...

A me non tagliano nulla, hai capito male. Ahahah. Non lavoro per il comune, cerco solo dati veri, mi da enormemente fastidio quando si sbatte il nostro in prima pagina, specialmente se le accuse sono distorte.

Anonimo ha detto...

Hai ragione Paolo non riesco a immaginare i colloqui nelle vostre case, senza ride mai, per parlare sempre di parcheggi e mexxa.

Anonimo ha detto...

Non capisco che fastidio vi danno le mamme che accompagnano i figli a scuola e dopo 10 minuti se ne vanno. Sì, anche io sono cresciuto così, con i genitori che mi portavano in auto a scuola, e non me ne vergogno. Loro mi hanno sempre insegnato il rispetto degli altri. Voi avete un'idea di città che non esiste al mondo, siete completamente folli!!

Anonimo ha detto...

Tutti moralisti rompicoglioni, vi chiedo ma se il bambino è piccolo e la scuola non è sotto casa come cazzo si fa?! Lo lanci dal finestrino?! Al massimo le maestre possono porsi a turno davanti alla porta così la madre non è costretta a scendere dall'auto per accompagnarlo.
Ad ogni modo potreste avere pure un minimo di sensibilità in più quando si parla di bambini. Dite che se un genitore parcheggia in doppia fila 30 secondi (cosa inevitabile che non dà fastidio a nessuno, si è sempre fatto così e non c'è nulla di male). Invece voi che vi esprimete così cosa insegnate ai figli?! Siete una massa di cafoni ignoranti!!

bat21 ha detto...

Qui il cafone ignorante e coatto e' colui che parcheggia un attimino in seconda fila per far scendere il pargolo o aspettandolo fuori scuola bloccando il traffico insieme ad altri coatti,cafoni ignoranti suoi pari. Roba da matti...o da coatti appunto

Paolo ha detto...

Anonimo del 20 0ttobre 2014 5:27 pm Non potevi fare di meglio: il romano tipo. Perfetto.

Anonimo ha detto...

A Roma non è tecnicamente possibile usare l'auto senza fermarsi in doppia fila. Uno si può impegnare a farlo solo quando necessario, ma prima o poi è costretto. Non si può fare diversamente. Voi siete pazzi.

Anonimo ha detto...

Caro bat 21, se hai tanto a cuore i dati sappi che Roma, come territorio, è 10 volte milano. I vigili a Roma sono circa 5.600 divisi su 4 turni (mattina, pomeriggio, seminotte, e notte) per non parlare dei turni di sabato domenica e festivi che non sono pagati, ma vengono conteggiati a recupero, cioè chi lavora in questi giorni deve per legge riposare durante la settimana per non superare le ore consentite. Di questi una parte sono in ufficio e non perchè imboscati, ma perchè avendo tra i 50 e i 67 anni non sono più adatti al servizio esterno e compiono lavoro interno....e perchè non possono andare in pensione. hai mai visto un carabiniere o poliziotto di 60 anni x strada? Loro con lo scivolo se ne vanno in pensione prima, se non vogliono fare carriera da ufficiali.
E visto che sono anni che non entra nessuno come ricambio ti lascio immaginare il perchè si dica che i vigili non ci sono mai. Ora sappi che in una città come la nostra ogni zona di Roma a turno viene coperta in pessime condizioni lavorative mediamente da 30, 40 unità per quartieri che arrivano fino a 350.000 abitanti, una città come Bologna. Questi sono dati facilmente reperibili, ed è palese che commenti come i tuoi sono semplicemente dettati dal pregiudizio, dalla approssimazione e superficialità... e poi potevi fare il concorso pure tu, almeno ti rendevi conto...

bat21 ha detto...

ottobre 27, 2014 9:40 PM peccato che i dati dicano che la produttività dei vigili romani sia molto inferiore di quella dei vigili milanesi (fate il rapporto multe operatori e vedete cosa scappa fuori). E non lo dice Bat21 ma i dati del Sose. Poi c'è quell'altra persona che dice che sono sbagliati ma francamente non vedo perchè dovrei diffidare di dati dello stato. Non trovate scuse per piacere ed attenti che su quei dati vogliono tagliarvi i trasferimenti...buona serata

ShareThis