Video. Borseggi in metro. Continua la guerra civile. E ora i venditori abusivi fanno da palo alle ladre minorenni

13 ottobre 2014

Metro Spagna, 10 ottobre 2014 ore 18:15. Video delle solite ladre presenti tutti i giorni sulle banchine più affollate della metro. Qui si vede anche un altro individuo spesso presente, il venditore abusivo di braccialetti che spesso confabula con loro e quando arrivano i vigilantes emette delle urla (come mai?).
Andrea

28 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

abbiamo le mani legate
in francia/germania/londra
sarebbero stati cacciati via

noi addirittura gli diamo aiuti statali

Anonimo ha detto...

argomento già postato!
quanto ssi potrebbe guadagnare oggi?
vediamo un po:
http://comunicaresulweb.com/web-marketing/quanto-guadagnare-con-un-blog/

Anonimo ha detto...

Sarà pure un argomento già postato ma di certo non risolto, quindi sempre attuale. Argomento gravissimo che il blog fa bene a tenere in evidenza. Comunque a guadagnare coi blog, anche se fosse questo il reale scopo del blogger (francamente mi pare na caxxata) non c'è nulla di male. Derubare i turisti nella metro invece sì.

Anonimo ha detto...

Tua madre invece quanto alza?
Fai aprire un blog anche a lei cosi magari smette di aprire le gambe

Anonimo ha detto...

9:56 AM, classe!

Anonimo ha detto...

@9.59 AM
Per gli idioti che postano idiozie ci sono risposte pari grado.

Anonimo ha detto...

Ma il video è di Andrea lo stesso dell'altro video inserito qualche giorno fa.
quindi oggi si parla sostanzialmente, alla pari senza una virgola diversa, dello stesso argomento di qualche giorno fa non è cambiato neanche l'autore.
questa mi sembra piu' fissazione che desiderio di voler risolvere problemi!

Anonimo ha detto...

@ 10:14
Non so te, ma io vorrei essere informata di ogni nuova "tattica" usata da questi maledetti, visto che il pane me lo guadagno lavorando e uso proprio quel tratto metro!
Poi se ti infastidisce così tanto leggere aggiornamenti di argomenti, liberissimo di andare lì e farti fregare pure le mutande.
Bah.

Anonimo ha detto...

ma che commenti fate!??!
ma menomale che c'è ROMAFASCHIFO che denuncia quello che dobbiamo subirci ogni santo giorno. Almeno abbiamo una voce nel web.
E poi sapete ce c'è?
se l'autore del blog pure ci guadagnasse, sarei contento, perchè se lo merita!
grazie a questo blog ora sò come affrontare certe situazioni, ed è una delle nostre poche speranze di avere una città migliore..

Anonimo ha detto...

Tagliamo le mani a queste quattro maledette.
Organizziamo un bel gruppetto e sistemiamo la cosa una volta per tutte.

Anonimo ha detto...

Sono tornato ieri da Berlino e vi assicuro che la,situazione in alcune fermate é anche peggio (si viene accerchiati da gruppi di zingari che cercano di distrarti con delle firme)..evidentemente il,problema é più grande

Anonimo ha detto...

10:50 AM, come dici tu in altri posti il problema zingari è peggio, come si vede in tv il problemi allagamenti in altri posti d'Italia è peggio di Roma, come ci fanno vedere in tv il problema turisti lo hanno anche le altre città e non solo Roma. MI CHIEDO perchè qui fanno sempre figurare Roma come il posto peggiore del mondo? ma non è che solo rfs cerca di convincerci che Roma è la città peggiore del mondo?

Anton Dekhtyarenko ha detto...

Conosco l'ambulante di vista, abita nella periferia sud-est, ed un giorno ho preso il suo stesso autobus (il 20). Le urla le emette a casaccio anche quando è per conto suo, parlando da solo. Nonostante il video, escluderei il fatto che collabori usando codici segreti indirizzati alle ladre,ma più semplicemente ha qualche disturbo mentale.

Anton Dekhtyarenko ha detto...

Conosco l'ambulante di vista, abita nella periferia sud-est, ed un giorno ho preso il suo stesso autobus (il 20). Le urla le emette a casaccio anche quando è per conto suo, parlando da solo. Nonostante il video, escluderei il fatto che collabori usando codici segreti indirizzati alle ladre,ma più semplicemente ha qualche disturbo mentale.

Anonimo ha detto...

Da 5 anni che lo vedo a piazza Spagna urlare anch'io credo lui abbia un disturbo mentale, ma loro Hanno reagito al suo "bu" magari ha cambiato lavoro. ...
le ladre a piazza di spagna sono sempre di più ieri hanno presa a una con un bambino in braccio rubando a un turista, lui l'ha preso dal braccio e ha chiamato la sicurezza della stazione, dopo pochi secondi i ladri a torno al turista disperato erano parecchi. ...
come finisce? No, non finisce, dopo poco tempo tornano alla stazione e ricominciano....

Anonimo ha detto...

Ma ora c'e' lo street control, yuppiiii, le arresteranno tutte.

Anonimo ha detto...

Abbiamo aperto le frontiere a esseri immondi, mondezza della società, rifiuti umani.... E questo è il ringraziamento dell ospitalità. Ci rubano in casa,rovistano nell immondizia spacciano, e chi più ne ha più ne metta... Ci vorrebbe una bella pulizia... Ma fatta come dico io.... Schifosi!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Posso dire chicazzosenefrega se a Berlino stanno peggio di noi?
Affanculo i benaltristi, andate a vivere in un campo rom, che tanto «negli slum di Nairobi si sta peggio», no?

Anonimo ha detto...

Ma dico io.....le Istituzioni Italiane deputate a ciò che ci stanno a fare?????
Perchè noi cittadini italiani onesti dobbiamo soccombere a queste delinquenti che ogni giorno invadono la metropolitana????
Un amico americano sentito l'altro giorno mi ha detto "Ma quelle lì in metro non le hanno ancora arrestate???". Ho risposto "Siamo in Italia, purtroppo....".

Anonimo ha detto...

All'anonimo delle 12 e 48 che sicuramente ha studiato ad oxford: Constatare che una realtà esiste anche in altri paesi non vuol dire condividerla o accettarla ma offrire un quadro più reale rispetto alla solita frase: Solo in italia. Ciò non toglie che li caccerei a pedate anche io

Anonimo ha detto...

anonimo 9.19
gli agenti fancazzisti romani guadagnano molto di più e sulla nostra pelle, grattandosi allegramente nascosti negli uffici.
Come al solito c'è sempre quello che guarda il dito invece della Luna, complimenti, magari ricordatene quando pagherai le tasse e viaggerai nella violenza e nella merda

Anonimo ha detto...

Anonimo ottobre 13, 2014 10:50 AM
anch'io sono tornata da poco da Berlino.....e non è nulla vero quello che dici!
Zingari ce ne sono pochissimi, e la situazione è sotto controllo. Ci stanno gli zingari che chiedono una firma (non ho capito nemmeno per cosa) ma non sono insistenti, e ad un cenno dei vigilanti si allontanano immediatamente dai turisti!
Tant'è che alla mia domanda ad amici italiani che sono lì oramai da anni e vivono e lavorano lì, "Ma qual è il tasso di delinquenza qui a Berlino?" mi hanno risposto "Bassissimo". Ed alla mia seconda domanda "Avete intenzione di ritornare in Italia?" mi hanno risposto "Ma neanche col .....!"

Anonimo ha detto...

Io non capisco perché i magistrati ci hanno condannato a subire queste situazioni. Perché ci odiano tanto da doverci far vivere in una favela.
Pensate solo se fosse passat la legge sullo ius soli quale disastro sarebbe capitato.
CHE DIO VE FURMINI!

Anonimo ha detto...

Esatto!
Tutto uguale come la situazione sotto la metro:invasa dagli zingari!

Se hai soluzioni, idee, modus operandi ecc. per risolvere problemi, hai la mia attenzione.
Fino a quel momento, secondo me, NON SE NE PARLA MAI ABBASTANZA!

Anonimo ha detto...

E' sacrosanto e giusto insistere nel denunciare un così grave problema e magari ripubblicare anche vecchi video perché a questo punto vorrei sapere i vigilantes ( se ci sono ) dove sono e cosa fanno .. dopotutto vengono pagati anche con soldi miei .....

Anonimo ha detto...

MAI successo nulla del genere a Berlino, Londra, Parigi o altre grandi città!
In ogni caso a noi non interessa, ci interessa che sia risolto il problema qui, perché è qui che poi diminuisce il turismo e di conseguenza gli introiti ed è a noi che derubano.
Probabilmente non è lo stesso per i minorati mentali che hanno trolleggiato nei primi commenti (9:56- 10:06 ecc) che probabilmente usano la loro macchina e non i mezzi. Spiegata anche la perla di 12:23 molto più preoccupato per lo street control a quanto si legge.

Anonimo ha detto...

Bravo,ottimo materiale!!

Coscere per comprendere e razionalizzare le aspettative ; la percezione è figlia della necessità e la realtà lo è dei fatti ha detto...

Gentile anonimo ..... ottobre 13, 2014 5:23 PM .

I Vigilantes , a causa delle speendig rewiew , dei tagli ai costi, delle gestioni in economia , delle riduzioni , delle necessità strutturali sono state ridotte numericamente di almeno la metà ; le più fortunate in cassa integrazione a rotazione , le altre " se ci sono " in mobilità volontaria e non tra la disperazione del lavoratore e le famiglie in sofferenza economica . Questo si traduce nella considerazione che ha indicato un altro commentatore " quando arrivano " si perchè a parte rari casi non ci sono e non sono fisse " costerebbero troppo alla comunità " quindi fanno più cose contemporaneamente ed arrivano . Fai bene a premettere il beneficio del dubbio , perchè difatti la situazione che vedi è figlia delle mancate risorse necessarie alla tutela come invece attuata pre crisi . E' vero che le paghi anche te , ma tieni conto che anche loro in busta hanno la quota ratei comunali e regionali e pagano un po anche gli altri che stanno negli uffici e in questa realta ci passano 10 minuti ad andare e 10 a tornare contro i 480 minuti di lavoro sotterraneo . Diamo loro una mano , ho amici che fanno questo mestiere e mi raccontano le difficoltà che hanno, passiamogli informazioni così che possano essere più incisivi , ma teniamo conto che sono il capolinea dei problemi , sono i respingenti del treno che arriva e che vanno sostenuti come lavoratori , si perchè sotto le divise c'è un operaio generico con relativa paga sindacale .

ShareThis