Video. Oggi inizia a girare lo street control. Evviva le multe a strascico. Nel video capite alla perfezione perché sono indispensabili

9 ottobre 2014


In realtà il video, seppur speriamo di vostro interesse (a voi i commenti!), non è il massimo per capire quanto sia fondamentale la presenza dello street control (qui per maggiori info). Certo anche in casi come questo lo street control può essere risolutivo. Ma qui si tratta di semplice (semplice un corno eh, intendiamoci) elusione del pagamento delle strisce blu. Lo street control invece sarà fondamentale proprio per una impellente questione di sicurezza e di giustizia: auto in doppia fila, in curva, sulle strisce, posteggiate nelle stazioni dell'Atac. Roba, insomma, che uccide. Uccide persone, le ferisce, le mette in pericolo. Soprattutto uccide la dignità della città. Dunque forza street control. Per il resto utilizzate questo filmato per rispondere a chi vi dice: "eh ma a Roma dovemo parcheggià male perché nun ce stanno i posti". Si, come no...

116 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

chissa' se le auto con targa svizzera o rumena pagheranno le eventuali multe.

bat21 ha detto...

Ci sono novità sotto questo punto di vista? Se Marino riesce a farlo implementare sarà uno splendido risultato.

Anonimo ha detto...

Non mi risulta che le strisce blu competano ai vigili. E mi chiedo anche come si faccia a multarle con una telecamera senza scendere dall'auto visto che il tagliando e' esposto sul cruscotto.

Anonimo ha detto...

Nn hai capito una minchia!!! Si tratta di multare proprio chi sta FUORI dalle strisce blu!!!

Anonimo ha detto...

non so nel vostro quartiere, ma nel mio, ogni auto italiana ce ne è una rumena/polacca
a parte il fatto che pagano 80 euro l'anno di assicurazione contro i miei 900. Uno di loro mi ha confidato che le multe non gli arrivano mai

no, veramente, non vorrei diventare razzista, ma poi chi paga sono sempre io

bat21 ha detto...

E basta pure su un thread del genere non attaccate con la solita pippa di rumeni, mare nostrum, Alfano....piantatela

Signor Smith ha detto...

Guardate un po'...: http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/14_ottobre_08/ospol-contro-street-control-bloccatelo-sistema-repressivo-6fac1f6a-4f1b-11e4-b3e6-b91ef8141370.shtml

Anonimo ha detto...

Certo perché probabilmente tu non le paghi le strisce blu. Sono contro i parcheggi su strisce pedonali, strisce gialle, parcheggi in doppia fila o sui marciapiedi ma sinceramente pagare 300 euro/mese quando prima erano solo 70 è un furto. Stop. Marino & co hanno creato dei mostri ( conosco altri lavoratori che prima parcheggiavano sulle strisce blu e pagavano che ora fanno la stessa cosa: parcheggiano fuori dalle blu.)
E basta con l'elogiare i mezzi pubblici: per ora fanno c....e, ti devi mettere le mani in tasca per non essere derubato e arrivi in ufficio in ritardo e sporco. Io sono contro le multe a strascico anche per il fatto che non possono "capire" la differenza tra fermata e sosta. E vi posso assicurare che certe volte sei costretto a fermarti un secondo in seconda fila per far scendere i passeggeri.
Invece di pubblicizzare questo sistema per multare, incitate il comune a far lavorare i vigili come si deve e mandateli in strada per contrastare criminalità, degrado, imbrattatori, zingari.
A proposito di mezzi pubblici: la metro b continua a bloccarsi praticamente tutti i giorni, la metro c invece verrà inaugurata in ritardo e le ferrovie regionali ogni giorno diventano sempre più impraticabili.

Anonimo ha detto...

confermo..sono del settore legale: le multe all'estero o qualsiasi altra notifica è impossibile...ma non è una novità....

Anonimo ha detto...

Mai visto chi gioisce spudoratamente per far fare le multe ai cittadini tantomeno mai visto chi incita i vigli a fare multe all'impazzata.
Chi ha inserito questo post è un automobilista in possesso di un auto?
Chi ha questo post abita in zona periferica di Roma o al centro di Roma?
Chi ha questo post lavora in zona periferica di Roma o al centro di Roma?
Spero che chi ha inserito questo post risponda alle mie domande.
Se non rispondesse alle mie domande, il signore del post, perchè non si trova nelle situazioni sopra citate ed è doppiamente vergognoso gioire per le multe ed incitare i viglili a farle sempre più in quanto non conosce le vere realtà che tanti romani sono costretti ad affrontare, spesso forzatamente e contro la loro vera volontà, nell'utilizzo indispensabile dell'auto.
Ancora una volta avete dimostrato che le esigenze vere dei romani non vi interessano!
Post solo provocatorio ed incocludente!
Ora siamo nella situazione, voi li sponsorizzate ma non illudetevi che il Comune stia ascoltando le vostre segnalazioni ma questo porterà solo soldi nelle caase perchè chi ha agito in certi modi continuerà a farlo e non sarà la multa che lo bloccherà ma questa situazione porterà solo ulteriore malcontento generale, che ci saranno multe all'impazzata e l'importo dei parcheggi già aumentato!
io che uso la macchina per necessità, tanti come me lo fanno, continuero' da usarla solo che mi troverò ad essere più penalizzato rispetto a prima!
a Roma sono in tantissimi nella mia stessa situazione.
rfs queste sono le tue soluzioni migliorative della vita di Roma e dei romani?
forse lo saranno solo per te e i tuoi pochi amichetti ma per i più di Roma è solo ulteriore aggravio di tutto!
congratulazioni rfs, fai pure, sponsorizza ancora il peggioramento della vita dei Romani!
annateci dietro e poi vedrete ndo ve trovate!

Anonimo ha detto...

9:13 AM, stai sempre a scrivere dopo le 9.00 ma mica sarai diventato come gli statali che hai sempre criticato? mi sà che tu zoppichi più de artri, sei na volpe! mo non me di che sei in ferie, altrimenti me fai pensà che thanno licenziato perchè o fai spesso!

Anonimo ha detto...

Basterebbe un controllo fiscale a tutti gli italiani fermati su auto con targa straniera, sarebbe un ottimo filtro!! te romano giri in bemmew 4000 e hai targa polacca? Domani guardia di finanza,asl comune a te e parenti più blocco e sequestro del mezzo se risultano contravvenzioni non pagate da più di un mese

Anonimo ha detto...

@ 9,33

ho un auto, ma tento di essere civile. Non guidero tantissimo, ma 10.000 km l'anno li faccio e in 12 anni di patente (facendo le corna) mai una multa.

Esco dal garage e mi ritrovo una macchina che mi blocca (anche se posti liberi piu in la ci sono, ma sono piu in la...), guido e devo andare a 2 all'ora perche tutte le strade sono diventate parcheggi a cielo aperto e da 2 corsie diventano a 1. I mezzi fanno cacare anche perche la velocita commerciale e' determinata dalla sosta selvaggia e fermate occupate da auto.

Continua a usare a macchina, nessuno te lo impedisce, ma rispetta pure il codice! O e' chiedere troppo? O, come al solito, le regole devono valere per gli altri, ma non per te?

PS: al solito delle targhe rumene. Mi ripeto, su 100 auto, se ne vedranno 3-4 con targhe estere. Non prendiamoci per il culo per cortesia

Anonimo ha detto...

"I mezzi fanno cacare anche perche la velocita commerciale e' determinata dalla sosta selvaggia e fermate occupate da auto"

Quindi metro e ferrovie concesse fanno cacare perché gli parcheggiano sui binari?

Spqr65 ha detto...

Ci vorranno comunque almeno 6/12 mesi prima di ottenere risultati concreti dallo street control...il maghinaro beccato infatti riceverà la multa solo dopo diversi mesi,e verrà meno anche l effetto deterrente immediato suscitato negli altri maghinari dalla visione dell odiato foglietto bianco sotto al tergicristallo...speriamo bene!!

Anonimo ha detto...

@ 9,48

sul blog e' stato documentato infinite volte che bus e tram restano bloccati da sosta selvaggia. Non fare il paravento parlando di mezzi in sede segregata.

La gente che frequente il blog si batte per mezzi pubblici funzionanti. Uno de problemi di bus e tram e' la sosta selvaggia.

Anonimo ha detto...

Daje Comandate fai uno sfracelo di multe che questi la voja de usà la maghina je la famo passà!!!!! A piedi, ve va via la panza e state meno stressati!!!

Anonimo ha detto...

9:43 AM, in primis, non prenderla come scortesia, la domanda era rivolta a chi ha inserito il post e sponsorizza queste assurde iniziative che penalizzano i romani.
capisco il tuo commento e vivo le tue stesse situazioni di imprevisti che mi penalizzano ulteriormente ma non per questo gioisco per le multe e gli aumenti dei parcheggi che portano solo peggioramenti alla nostra vita quotidiana e non soluzioni in quanto nè le multe e ne gli aumenti dei parcheggi azzereranno l'utilizzo dell'auto ancor più i tanti che la utilizzano per necessità ( considera anche i mezzi insufficienti e sporchi considera anche che siamo in una metropoli di una città che fa parte di uno Stato in crisi totale ). chi ti posteggia l'auto davanti al box stai sicuro che lo contiuerà a farlo perchè è solo questione di mancanza di educazione e buon senso ( chiariamoci, sempre ammesso che tu hai messo il segnale di divieto di sosta o passo carrabile ) non sarà la multa che lo bloccherà.
ti saluto, ma la risposta al mio precedente commento la vorrei da chi spara argomenti in continuazione per farci azzannare fra di noi.

Anonimo ha detto...

Un sacco di vigili a presidiare la strada e fare multe, come al solito......

Anonimo ha detto...

Caro,

certo che ho il segnale per cui il condominio paga la concessione. Una volta il pezzo di merda ci ha parcheggiato davanti e c'erano pure i VU. E quella baldracca di vigilessa mi ha pure rispoto "beh, fa qualche manovra in piu che ci riesci a passare lo stesso". Ti rendi conto? Per cui ben vengano i controlli automatici: non pensano a cazzo di cane come i VU. Tu pensi di no, ma io penso (e spero) che qualche multa se non altro ridurra certi comportamenti. Sarebbe gia un miglioramento

Con immutata stima

Anonimo ha detto...

La qualità della vita a roma è peggiorata perchè abbiamo il triste e preoccupante primato al Mondo, 7 auto ogni 10 abitanti. Questo dovrebbe far riflettere e far tacere quelli che ancora dicono che l'auto è una necessità dimenticando che è proprio quest'ultima la causa principale di tutti i mali, riflettete....

Anonimo ha detto...

Boh, due considerazioni: 1. il fancazzismo e la strapotenza di alcuni ci farà subire a tutti, in futuro, una politica di tolleranza zero, ne sono convinto. 2. ben vengano un po di controlli, ma basterebbe fare sudare di più i vigili. 3. Per quanto riguarda le macchine con la targa straniera, UE o Svizzera, il problema è stato risolto a livello europeo quattro anni fa. Se guidi che ne so, in Svezia, e sbagli, la multa di arriva a casa eccome. Anche l'Italia si è adeguata al sistema, se ci sono delle resistenze, esistono solo al livello del comune. Comunque, conosco un francese che ha ricevuto una multa da Roma, quindi forse funziona pure. Personalmente, penso che le macchine con la targa straniera siano veramente poche. Anche perché, come si vede in alcuni quartieri, se uno gira con la macchina targata Alabania o Romania, te la scassano in 24 ore, senza parlare dei graffi.

Anonimo ha detto...

@9:55 AM
Non è un paravento, è la considerazione della qualità generale dei trasporti in città. Metro e ferrovie sono gestite da Atac come i bus e fanno schifo come i bus. Io prendo solo metro e ferrovie e tanto arrivare puntuali è un terno al lotto. Al netto di tutto il resto, dal sovraffollamento ai ladri E' anche per questo che troppa gente va in macchina.

Anonimo ha detto...

Ben vengano queste iniziative, ma a patto di lavorare per migliorare le alternative e soprattutto i parcheggi leciti. Mi pare invece che non manchino le pubblicità che incentivano all'acquisto di automobili. Più automobili significano sempre meno posti auto. Le cose sono due, al di là di cosa sia giusto o sbagliato fare verso chi parcheggia in doppia fila (spesso, gente a cui pesa il culo fare due passi e che manco si prende la briga di cercare alternative, diciamocelo!): o si limita il numero di macchine da vendere ai cittadini (famiglie di 4 persone con 4 veicoli sono la norma ormai) o si incrementano notevolmente i parcheggi. Questo se si vuole continuare a far usare le auto.
Meglio sarebbe investire in trasporto pubblico DECENTE, eppure per ora è stata solo utopia. Non vedo l'ora che arrivino i francesi a gestire la Roma-Ostia. Sicuro che faranno un lavoro egregio, mi auguro si prenda spunto anche per migliorare il resto della rete urbana.

Anonimo ha detto...

Mi sono rotto le scatole di leggere sempre le stesse cose..intanto voglio incominciare dicendo che "Roma fa schifo" ormai è diventata patetica.
Inoltre,la maggior parte della gente che scrive qui i commenti è sicuramente gente che ha il lavoro sotto casa o il parcheggio interno per la macchina. Altrettanto patetici!
I mezzi pubblici fanno schifo,punto.Le macchine con targa straniera non pagano le multe,punto.
Marino guarda i cavoli suoi e non quelli dei suoi cittadini.
Mi vergogno di essere italiano.
Lo stereotipo di italiano ormai è quello che si fa fregare dallo stato e sta muto. Lo stato ci prende per il culo e noi zitti!
Che sottoni che siamo.
La mentalità italiana fa schifo:"in**la prima di essere inc****o".
Sono un ragazzo che studia ingegneria,che si alza alle 5.30 per arrivare in tempo a lezione alle 8.30.
Sono 20 km di distanza, con la macchina ci metto al massimo 25 minuti,con i mezzi se mi dice bene, 1 ora e mezza.Ogni mattina mi alzo pregando a dio che i treni non facciano ritardo.
Prendo il treno stando in piedi schiacciato alle porte perché siamo 15 persone ogni metro quadro (ora di punta).Poi è l'ora della metro. Se riesco a prendere la terza che passa, faccio altra preghiera al signore per la grazia (si avete capito bene.. La terza,per la prima invece è un miracolo).
Se non arrivo esaurito,ci pensano gli zingari sulla metro, fuori dalla metro che passando scavalcando!
E io intanto pago l'abbonamento e se chiedi ai controllori di riprendenderli ti rispondono che non gli possono fare niente.
Ovviamente giustizia da solo non puoi farla perché ho ti aggrediscono e ti feriscono e non succede niente .
Se per caso sei tu a ferire loro però,rischi di ripagarli a vita!
I mezzi fanno schifo,addirittura per i ritardi una volta ho dovuto saltare un esame.
Sapete che c'è? Che mi sono rotto di questa situazione,non ci credo più che le cose qui si possano sistemare ed è per questo che ho studiato cosi tanto da ottenere una borsa di studio per la laurea magistrale all'estero.
Rendetevi conto che sono stato costretto a scappare da qui, a lasciare famiglia e amici e tutto il resto.
Dico solo questo: vergognati italia (non meriti nemmeno la i maiuscola)

Anonimo ha detto...

10:17 AM,ci mancavi con la solita stronzata, scusa con l'inglesismo ma quanno ce vole ce vo'! la macchina è na necessità per chi non abita al centro, sei un troll che vuoi solo provocare, state zitto.
tu sei uno che vive o come un orso in campagna o abiti al centro e nun te frega un caxxo degli altri o abiti in periferia e nun eesci mai dar buco del tuo quartiere.

Anonimo ha detto...

e poi dite che dobbiamo avere un obbiettivo comune, a voi nun frega nulla delle esigenze da gente e de questo passo ve a cantarete e sonerete sempre da soli perchè nun siete diversi dai partiti politici che pensano solo e sempre ai caxxi loro.

Anonimo ha detto...

Anonimo 10:37
Guarda che e' la stessa cosa in tutte le grandi citta' europee. All'ora di punta sarai schiacciato come una sardina nei mezzi pubblici sia a Londra che a Parigi, l'unica differenza e' che a nessuno gli viene in mente di prendere la macchina per andare a lavorare alla city o alla defense: noi romani e dintorni siamo abituati troppo bene, per questo non vogliamo rinunciare a nulla e di conseguenza viviamo di merda !!

Anonimo ha detto...

I mezzi fanno schifo, ma questo non autorizza a fermarsi in doppia fila ovunque.
Bisogna battersi per un miglioramento del trasporto, per la costruzione di una rete di trasporto su ferro adeguata, per il restringimento delle carreggiate dedicate alle auto, a favore di linee di tram che attraversino tutte le arterie della città.
Combattere perchè la doppia fila rimanga impunita è esempio di inciviltà e voglia di rimanere nello schifo, e lo dico da automobilista, costretto al traffico e a trovare parcheggio ogni giorno, e che mai si sognerebbe di lasciare l'auto in doppia fila, bloccando tutto.

Anonimo ha detto...

queste soluzioni, multe e aumenti parcheggi, abbasseranno il 10% l'utilizzo dell'auto per chi la utilizza in modo superfluo ma peggioreranno ancor più la vita dell'altro 90% di automobilisti che usano l'auto per necessità ( mezzi inefficienti e i stato indecoroso ).
rfs vuoi che la città di Roma diventi come altre città dell'europa, non ci volevi tu per farci desiderare qualcosa di meglio, quando noi abbiamo realtà che con la crisi che stiamo vivendo sono insormontabili anzi le tue soluzioni portano non impoverimento economico ma solo ulteriore malumore in quanto la tua è solo utopia e disinteressamento alle necessità reali ed abbordabili dei romani.

Anonimo ha detto...

Esternalita negative: Roma ne piena
Dilemma del prigioniero: quotidianita romana

Ma intanto qui e' tutto un'opinione.
Ognuno puo stare bloccato in macchina e maledire gli altri che fanno lo stesso
Ognuno puo fare quello che gli pare finche non lo rifanno a lui.

La giungla dove prevale solo il piu forte, la smart piu agile, il suv piu grosso

Anonimo ha detto...

10:48 AM, sei solo un troll che vuoi provocare in quanto dici baggianate irreali "noi romani e dintorni siamo abituati troppo bene, per questo non vogliamo rinunciare a nulla e di conseguenza viviamo di merda !!"
parla per te se sei pacato de mente!
se vuoi vive e non abit al centro ed hai una famiglia e lavori a Roma ma non abiti al centro, a Roma, la macchina è una necessità!
ma nun rope le paxxe!

Anonimo ha detto...

Continuate a parcheggiare a cazzo per "necessita"

finche l'ambulanza che trasporta un vostro caro all'ospedale non rimarra bloccata, finche vostro nonno in carrozzina non riuscira a scendere dal marciapiede, finche i VF non riusciranno a venire a spegnervi l'incendio, finche non sarete voi quelli rimasti bloccati dallo stronzo che vi ha bloccato con la sua auto.

L'unica cosa che sapete ripetere e che cosi non saprete che fare con le auto e non volete/potete prendere i mezzi. Insomma dite dei NO.

Bene, potreste dire cosa volete? Piu parcheggi? Dove? Come? Pagati da chi? Gratis ovviamente? E costruiti con che soldi?

RFS sara ridicola, ma voi?

Anonimo ha detto...

10:57 AM, e a multa agli altri tanto a me l'auto non me ne necessita! e po dite pure, voi de rfs, che qualcuno dice i problemi so artri! come sete belli voi de rfs, tanto i caxxi sono i miei che me serve la macchina tutti i giorni perchè abito all'imbocco del raccordo!
ma a voi che frega dei problemi miei e di quei tanti come me!

claudio ha detto...

io non ho capito ...tu giri in bici e rompi i cogl10n1 ma hai mai pagato i parcheggi blu per tutto il mese per vedere quanto inficia sul tuo stipendio? il sindaco ha aumentato tutto e quindi io cittadino che ha pagato con le sue tasse gli spazi ,la pulizia per gli spazi,l'asfalto per gli spazi ,le fognature ecc ecc ti devo ripagare per parcheggiare l'auto? ...ma certo a te che te frega vai in bici la mattina manco lavorerai e giri a rompere i coglion1 alla gente non hai capito che la gente non vuole fare la furbetta ma si è rotta il c4zzo a dover pagare per qualsiasi cosa lo hai capito o no ???? e ti parla uno che la patente manco ce l'ha e usa spesso la bici e mi rifiuto di ri-ripagare lo spazio che puntualmente si allaga,buca,rompe nonostante tutte le tasse che ti pago...ma muori tu e i tuoi discorsi superficiali

Anonimo ha detto...

ahahah le multe all'estero arrivano? si certo a Parigi, a Berlino...prova a notificare che so...a Bucarest....ahahahah ormai la metà delle auto e furgoni sono targati Rom ania, Bulgaria, Polonia eccc....eccc.....

Anonimo ha detto...

11:01 AM, estremizzare tutto non serve altrimenti troveremmo giustificazione a tutto nella vita ma facendo così non andremo mai da nessuna parte.
ricordati che le multe non bloccheranno mai chi agiste per mancanza di buon senso ed educazione anzi istigheranno quei tizzi ad essere peggiori di quello che già sono.
la vita insegna che ad ogni azione corrisponde una reazione, che per lo stato attuale che viviamo, sarà piuttosto egoistica e spregevole che costruttiva!

Roma fa Schifo ha detto...

Punto di vista sbagliatissimo: non "subisci" la tolleranza zero. Semmai "benefici" della tolleranza zero. CAMBIATE PROSPETTIVA

Anonimo ha detto...

ragà noi ci scanniamo ma rfs non risponde alle domande che gli sono state poste!

Anonimo ha detto...

Anonimo 10:58
Credi che Mr Brown che vive a 20 km da Londra non gli farebbe piacere prendere la macchina parcheggiare a cazzo davanti al suo ufficio ed evitare i mezzi pubblici? Certo che lo farebbe, ma il sistema e' fatto in modo tale che tale opzione diventa fantascienza: in un modo o in un altro non permettono che la gente prenda la macchina per andare a lavorare al centro in tutte le citta' del Mondo !!!!

Io a Londra ci ho vissuto e durante le ore di punta la densita' di gente nei mezzi pubblici e' superiore anche quella di Roma, altro che troll !!!!

Anonimo ha detto...

Penso che il filmato evidenzi la radicata abitudine degli automobilisti romani a parcheggiare la macchina dove più gli fa comodo.
Ad agosto si vedono auto parcheggiate sui marciapiedi quando ci sono una quantità enorme di posti liberi.
Purtroppo questo è il retaggio di anni ed anni di tolleranza e di imboscamento dei vigili dentro gil uffici. Questi anni hanno portato anche il disconoscimento della loro autorità. Vedi l'investimento da parte di chi non voleva essere multato successo lo scorso 18 settembre.
Comunque qualche perplessità sui sistemi automatici in forma totalitaria rimane. Il controllo del territorio dovrebbe essere sempre supportato dalla presenza fisica. O forse si automatizza per paura di affrontare qualche energumeno?
Comunque i sindacati dei vigili urbani si oppongono perché vorrebbero l'assunzione di qualche altro migliaio di vigili.
Ma non osno troppi quelli che già ci sono?

Anonimo ha detto...

ragà noi ci scanniamo ma rfs non risponde alle domande che gli sono state poste!

Anonimo ha detto...

mamma mia io spero che a chi parcheggia in quei modi assurdi, e che poi viene pure qui a rompere i coglioni difendendo il suo diritto acquisito di poter fare come cazzo gli pare perché si è dimenticato come si fa a camminare, gli diano fuoco all'auto, altro che multa.

Anonimo ha detto...

Siamo sicuri? Sul suito del comune e di PLRC non c'è scritto nulla.

Anonimo ha detto...

direi che chi commenta dovrebbe, per far capire che realtaà vive, in che situazione vive:
un automobilista in possesso di un un'auto?
abita in zona periferica di Roma o al centro di Roma?
lavora in zona periferica di Roma o al centro di Roma?
ha una famiglia composta almeno da tre persone?
se non specifichiamo quei dati probabilmente ci straziamo avendo situazione di vita diversi che conseguentemente ci porta a non compenetrarci nei problemi altrui.
io sono contrario a queste soluzioni sponsorizzate da rfs, multe a raffica e aumenti parcheggi, perchè abito vicino il raccordo - lavoro al centro -la mia famiglia è composta da 4 persone e i mezzi sono sudici ed insufficienti!
anche a me piacerebbe sentire rfs che situazione vive per capire se veramente comprende la situazione automobilistica che riguarda i romani, dovrebbe dare una risposta visto che sponsorizza certe iniziative che chiaramente porteranno solo soldi nelle tasche comunali e nient'altro di concreto in quanto far dimunire l'utilizzo di macchine del 10% non è una vittoria in quanto in contraopposizione c'è l'altro 90% che viene ancor piu' penalizzato in quanto si accolla anche quel 10% che non l'utilizzerà piu!
dai rfs rispondi almeno capiamo se tu vivi le nostre realtà o sei a un livello diverso che non capisce le necessità dei tanti di Roma!

Anonimo ha detto...

@ 11.11

"ricordati che le multe non bloccheranno mai chi agiste per mancanza di buon senso ed educazione anzi istigheranno quei tizzi ad essere peggiori di quello che già sono."

Allora apri le porte all'ISIS e accogli Toto Riina al governo. Che li combattiamo a fare, rischiamo di fari incazzre ancora di piu! Ma come cazzo ragioni?

Quando ti inculeranno a sangue non opporti, non muoverti troppo, potresti farli godere ancora di piu...

patrizio ha detto...

Certo che commentare senza informarsi è proprio da dementi. Il verbale è redatto da un vigile sempre e comunque,l'auto pensate che viaggi da sola?

Che cervello da galline che avete...

Anonimo ha detto...

Comincio io.
3 persone in famiglia, abito in provincia di roma ( a 40km circa)e dovrei prendere il famoso treno roma-viterbo (la linea dei dannati come la chiamano anche su repubblica).
Lavoro in centro e prendo l'auto.
in quanto il treno/metro sono soluzioni impossibili ( non solo sudiciume ). Vorrei rispondere a chi dice che le metro fuori dall'italia sono comunque piene di gente. Certo, ma ci sono molti più treni disponibili, sono sempre in orario, hanno l'aria condizionata d'estate e sono calde d'inverno, non puzzi quando esci, c'è vigilanza e non si rompono i treni. Qui da noi è così ? Finchè non cambierà tutto questo io prendo l'auto.

Anonimo ha detto...

Quindi fai la Flaminia o la trionfale? Quanto ci metti per curiosita?

Anonimo ha detto...

Sono le oer 11,48, sono davanti al passo carrabile del comando della PLRC di Via della Consolata dalle 7 e ancora non sono uscite auto con telecamere.
SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAA............

claudio ha detto...

signori state boni ...ma quale legge e legge....per legge io pago il bollo e STOP la legge già c'è e pago per lo spazio pubblico e stop basta...ecco sono ligio alle leggi altro che parcheggi blu...ma quale leggi parlate e regole? pago già e decide il cittadino cosa è meglio fare e non il sindaco generale...non cascate nel trucchetto della guerra tra poveri...certo certo le regole del buon vivere vanno rispettate le doppie file incallite che bloccano la strada vanno sgombrate ma le strisce blu non le permetto è tutta scusa per arricchire le casse del comune dai manager ricchi e impiegati d'oro.
Per quanto riguarda la superficialità del ragionamento di RFS avverto al ciclista che vanno oscurate le targhe delle auto riprese....meriteresti una bella denuncia perchè certe problematiche non si risolvono con la multa ma vanno capiti a fondo ....magari ti denunciano guarda

Anonimo ha detto...

@ 11:49 La flaminia e cassia bis. Andata e ritorno. Andata 40 minuti. Ritorno circa 1 ora. Se va male e c'è molto traffico anche 1 ora e 20.
leggete anche questo per farvi 2 risate (chi dice che si possono prendere i mezzi pubblici ? Io per tanti anni mi sono fatto venire l'esaurimento nervoso. Ora basta.
http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/roma_cotral_caos_passeggeri_a_piedi/notizie/946255.shtml

Anonimo ha detto...

Claudio,

scusa quindi secondo te quelli che dipingono le strisce (rigorosamente bianche) non vanno pagati giusto?
E quelli che rifanno l'asfalto sotto le strisce (rigorosamente bianche) non vanno pagati neppure?

Oppure pensi che il loro lavoro vada pagato?
E se si, come? Con le imposte comunali, che quindi aumenteranno (ma ti sentirai meglio perche le pagherai solo 1 volta l'anno)?
E se saranno imposte comunali, ti pare giusto che le paghi anche chi la macchina la usa poco o non ce l'ha proprio?

Tu fornisci beni e servizi gratis o ti fai pagare? Al mondo tutto ha un costo

Anonimo ha detto...

Alla Flaminia

mi pare che ci metti molto e immagino che consumi almeno 6E di benza al giorno, insomma tipo 120 E al mese.

Se avessimo un TPL migliore, accetteresti di pagare l'abbonamento 70-80E? Ci guadagneresti comunque in soldi e probabilmente in tempo.
Perche il TPL a Roma fa schifo, ma il costo e' irrisorio. Tutti che magnificano il TPL altrove, ma altrove cost un buon 30% in piu', se non il doppio o il triplo.

Non dico di dare i soldi ad ATAC (io la farei fallire), ma se venisse la RATP e facesse servizi da RATP io pagherei anche il doppio di abbonamento. Ma sta sicuro che per avere servizi simili, si devono pagare

claudio ha detto...

per anonimo 11:59 AM

ma certo che vanno pagati...e gia lo fai con bollo e tasse varie..dico che questi signori i soldi per quello che devono fare già li pigliano e li hanno presi per anni ...ma oltre a non fare il loro lavoro vogliono convincerci che per avere una certa cosa ci vuole l'extra....cosa non vera...i bilanci dei comuni sono stati dilapidati per anni da questi sciacalli tra regioni piene di ladri e sindaci che assumevano amici e davano consulenze milionarie a gente sconosciuta per un qualcosa che per competenza dovevano fare loro...è come se tu chiami l'idraulico e lui chiama un consulente per farsi dire come deve sturare il lavandino...ha ha ha questi signori vanno presi a calci in cul0 altro che strisce blu

Anonimo ha detto...

@12:04

Beh , se calcoli i tempi treno/metro è pure poco. Con il gas me la cavo e prenderei di certo i treni/metro se tutto fosse come a parigi o londra.

Anonimo ha detto...

Certo, solo noi, negli altri Paesi c'hanno pure la Jacuzzi sui vagoni. Solo noi dobbiamo usare la macchina per andare a lavorare al centro, nelle altre Capitali e' un idilio...ma fatemi il piacere....

Londra

https://www.youtube.com/watch?v=cz--iu5cr3g

Pechino

https://www.youtube.com/watch?v=xG-meaGqg-M

Parigi

https://www.youtube.com/watch?v=eG9nr_LtyR8

Tokio

https://www.youtube.com/watch?v=aIFfcUdt3go

Anonimo ha detto...

Roma fa Schifo 11.11 am, devi rispondere alle domande non fare ulteriori sermoni da provocatore e da convincimento.
dai forza rispondi alle domande o hai puara di dimostrare che le tue realtà sono diverse dal resto dei mortali di Roma e poi se capisce che dei problemi dei romani non ti interessa nulla perchè non affronti le realtà ma ragioni con discorsi puerili irreali e utopistici?

Anonimo ha detto...

Tasse varie e' una definizione molto precisa.

Il bollo non e' una cosa tipicamente italiana. L'equivalente c'e in Belgio e in Francia per quanto ne so e anche li i parcheggi si pagano. Sono ladri anche in Belgio e Francia, dove usano quei soldi costrurie infrastrutture dei trasporti?

Tutti a parole usereste il TPL, ma come credete che si finanzi? O con imposte generali o con tasse di scopo.

Il discorso e' sempre lo stesso. Vuoi una cosa, la paghi. Se poi rubano su quei lavori, gli spezzi le ossa, ma credere che 190E di bollo bastino a fornire strade urbane, segnaletica, strade extraurbane, misure compensative del'inquinamento e altre esternalita e' una visione un po' miope.

claudio ha detto...

per anonimo delle 12:14 PM

sulla benzina paghi anche il rinnovo di contratto dei ferrotranvieri non mi ricordo di quale anno la tassa la paghi da anni...negli altri paesi paghi lo stesso? fammi un esempio?

Anonimo ha detto...

iedsGFcomplicated11:11 AM, la reazione alla crisi è la rivoluzione, quando non ci sono alternative come in questo periodo societario, bel comunicatore da passeggio!
da come ti poni in continuazione mi vien da pensaremexch che miri a questa ipotesi!
però invece di rispondere a me prova a rispondere all'anonimo che ti ha fatto delle domande.

Anonimo ha detto...

11:11 AM, la reazione alla crisi è la rivoluzione, quando non ci sono alternative come in questo periodo societario, bel comunicatore da passeggio!
da come ti poni in continuazione mi vien da pensaremexch che miri a questa ipotesi!
però invece di rispondere a me prova a rispondere all'anonimo che ti ha fatto delle domande.

Anonimo ha detto...

Lo Street è per MEDIOCRI LA BRAVE PERSONE SI FANNO DUE CHILOMETRI A PIEDI MA PARCHEGGIANO BENE, AI FIGLI DI PUTTANA NON GLIE NE FREGA IN CAZZO I MEDIOCRI PAGANO,

Anonimo ha detto...

@ 12,17

se e' per questo ufficialmene paghi ancora anche il terremoto di Messina e la conuista dell'Abissinia. Credi che il gettito vada a quelle attivita' (ormai esaurite) o piuttosto non vadano semplicemente all'Erario?

Anonimo ha detto...

Continuano a non uscire auto con telecamera, io aspetto. Vi state scannando su una non notizia.

Anonimo ha detto...

Ehi, è ovvio che sia una non notizia ! L'avevo già capito quando è uscito il post ( provocatorio)

Anonimo ha detto...

Roma fa Schifo ha detto...
Punto di vista sbagliatissimo: non "subisci" la tolleranza zero. Semmai "benefici" della tolleranza zero. CAMBIATE PROSPETTIVA
ottobre 09, 2014 11:11 AM

se ci fosse tolleranza zero tu non avresti avuto questo blog e avresti potuto permetterti il lusso di infangare tutti quelli che la pensano diversamente da te ( a quanto pare per te è tutto da rifondare anche l'uomo stesso escluso te e quei pochi che la pensano come te )pertanto almeno per coerenza " dimostracelo " non approfittare, quando te torna comodo, della tolleranza attuale che non è zero!

Anonimo ha detto...

@ 12,54

la tolleranza zero non ha come parametro l'anarchia o i tuoi gusti, ma le leggi di cui il blog richiede l'applicazione.

La diversita di pensiero e' una cosa, difendere l'illegalita o attaccarla e' un'altra cosa. Se avessi ragione tu, Falcone/Borsellino o Provenzano avrebbero la stessa dignita: hanno solo diverse opinioni sulla bonta della mafia.

Per esempio io, ora, sono dell'opinione che tu sia un perfetto idiota qualunquista

claudio ha detto...

per anonimo 12:25 PM

no no e chi ci crede stiamo dicendo la stessa cosa..infatti io dico ai signorini di RFS che le tasse per queste cose che ci propinano già le paghiamo da anni ma si continuano ad allagare le strade,buche,monnezza,mezzi pubblici ridicoli....e loro multano...capito?! cioè a me sale il sangue al cervello adesso ci sta l'auto che grazie alle ultime tecnologie montano una apparecchiatura sul tetto e multano a "cannonella" le auto parcheggiate male...io mi domando quando c'è da multare quindi "magnare" l'eletronica la tirano fuori poi quando vai negli uffici pubblici stanno ancora con timbri fogli pc a carbonella e ci mettono 3 mesi se va bene per farti una cosa...cioè na vergogna

Anonimo ha detto...

12:59 PM, me sa che non hai capito un caxxo di quello che abbiamo detto, a quanto pare hai fatto l'avv. della mincxxa!

Anonimo ha detto...

http://www.altalex.com/index.php?idnot=2311

Anonimo ha detto...

Vorrei far notare che l'autore del video s'è fatto bei pezzi contromano.
Della serie "Io sò io e voi pagate".

Anonimo ha detto...

Il romano vede lo stato non come una collettività cui appartiene, ma come un genitore repressivo, al quale ribellarsi e con furbizia imbrogliarlo andando a fumare di nascosto in terrazza.
Pazzesco, c'è qualcosa che non va a monte.

Anonimo ha detto...

Cavolo, io pago le tasse, ogni giorno a lavorare per pagare le tasse a questi ladri, e manco posso toccare il sedere a una se mi va senza passare guai, assurdo!
Repressivi, fascisti!

Anonimo ha detto...

1,11PM

mi sa che tu non sei proprio equipaggiato per capire

Anonimo ha detto...

@11:15 AM
E quante ore di viaggio ti devi fare rispetto ai chilometri da percorrere per sperare di non arrivare in ritardo? Una metro sovraffollata che però funziona alla londinese è fantascienza per atac. E trovami a Londra due linee paragonabili a Roma Nord e Roma Lido (la feccia del trasporto ferroviario italiano).

@12:12 PM
Vale anche per te: quante volte arrivi in ritatdo con le metro degli altri paesi?

Anonimo ha detto...

12:59 PM, ma qualcuno ha parlato che non bisogna rispettare le leggi, non del blog, dello Stato? La tolleranza nei limiti possibili tipo il caso dell'utilizzo delle auto, non zero, non pensi che sia giusta visto che lo Stato non offre alternative alla situazione mezzi di comunicazione soddisfacenti ( parcheggi in quantità a prezzi accessibili - mezzi efficienti - rete trasporti veloce - etcc ) a Roma? La tollezanza, problema auto, chiaramente fa comodo a chi ha necessità dell'auto non a chi ne può fare a meno che probabilmente non riesce a capirne neanche i motivi, non pensi? Per proporre tolleranza zero, per giustizia, dovrebbe esserci il funzionamento della società in cui viviamo ( in questo caso: parcheggi sufficienti o strisce blu a prezzi competitivi o mezzi efficienti e puliti )altrimenti rischieremmo di vivere sotto dittaura dove chi comanda ed è ricco vive mentre gli altri si scannano fra di loro. A voi piacerebbe la dittatura solo che non avendola vissuta ed essendo infantili non avete proprio idea cosa significa vivere sotto dittura in un periodo di crisi, informatevi o provate a chiederlo a gente che l'ha vissuta!
chiaramente quando parliamo di tolleranza zero e dittatura se ci fosse verrebbe poi verrebbe applicata a tutto! sarebbe na rovina! aiuto volete il khomeini di turno?

Anonimo ha detto...

1:40 PM, sai penso anche io la stessa cosa di te solo che tu hai qualcosa in più di me " pensi solo ai caxxi tua e gli altri per te possono pure morì".
e' vero siamo molto differenti!

Anonimo ha detto...

Svegliatevi gente.. La pagina di Roma fa schifo è stata venduta e c'è stato un cambio di admin.
Questo senza comunicare nulla a voi che credete di seguire notizie scritte sempre dalle stesse persone.
È una tecnica con la quale dirottano il vostro pensiero.
Non fatevi manipolare!

Anonimo ha detto...

Provate ad andare coi mezzi da Piazza San Giovanni di Dio a Piazza Vescovio, poi mi dite. Che poi, tutto 'sto casino si potrebbe risolvere in una maniera semplicissima, persino stupida: sfalsare gli orari di ingresso. Se tutti devono stare al lavoro alle 9, è ovvio che le città si intasino. In Francia, e chi ha visto il servizio sui trasporti pubblicato qui lo sa, con un solo quarto d'ora hanno fatto miracoli. Basterebbe aprire le scuole alle 8, gli uffici alle 9 e i negozi alle 10. Cambierebbe tutto. La viabilità ne guadagnerebbe, i flussi sarebbero meno caotici e il trasporto pubblico, anche così com'è, acquisterebbe velocità.
Un discorso del genere in Italia non verrebbe nemmeno recepito, perché quando si tratta di cambiare davvero, quando tocca noi personalmente -siamo onesti- ce ne FOTTIAMO del bene comune e guardiamo solo i cazzi nostri. Siamo così, è inutile che facciamo ricamini intorno a quanto una cosa sia più giusta di un'altra. E dato che la maggior parte di chi si muove a Roma lo fa con la macchina (non a caso i mezzi -spesso penosi- li prendono solo gli anziani, gli studenti, i turisti e gli stranieri irregolari) la voce più grossa la fanno sempre loro.
Io ho un'attività commerciale (che entro un anno salta, la crisi farà fuori anche me) e ho deciso di venire ad abitare vicino a dove laboro, vendendo la macchina. Da dove mi trovavo prima era IMPENSABILE venire coi mezzi, a meno che non uscissi alle 6 e tornassi alle 21:30 (dati veri, l'ho voluto testare personalmente) e la macchina era l'unica alternativa. Avendo un negozio, posso godere del LUSSO di vivere a soli 8 minuti a piedi. Mi chiedo però come potrebbero fare lo stesso le centinaia di precari che tre mesi lavorano in una zona, sei in un'altra e altri12 in un'altra ancora. Non tutte le zone sono ben collegate e nemmeno si può pretendere che si cambi casa con la stessa facilità (?!?) con cui si cambia posto di lavoro. Qualcuno, magari, un mutuo è riuscito ad accenderlo e non può certo vendere e comprare come si trattasse di magliette.

Anonimo ha detto...

Missione riuscita.
Vi hanno fatto scannare su una non notizia, non è uscita alcuna macchina con telecamera .

Anonimo ha detto...

ragazzi mi sono stancato ad aspettare l'intervento di rfs che avevo invitato a rispondere a qualche domandina per capire la sua sensibilità ai problemi di Roma e dei romani, a quanto pare anche questa volta rfs ci ha stuzzicato per farci scannare tra di noi mentre lui assiste dalla finestra ( bello l'esempio che fece tempo fa una persona: immaginava il colosseo con rfs al balconcino che assisteva allo scontro, saremmo noi, fra gladiatori e schiavi.
per oggi chiudo con questo blog la mia attesa è risultata vana e non posso stare ancora qui tutto il giorno ad aspettare inutilmente!
divertevi ma non scannatevi, non ne vale pena!

Anonimo ha detto...

Ma la Metro C do cazzo sta? io mi metto con il culo fuori dal finestrino e parcheggio in doppia fila.

MARINO SCENDI DALLA BICI SPOSTA LA MACCHINA DAL PARCHEGGIO GRATUITO E PRENDI L'AUTOBUS E LA METRO COME TUTTI BUFFONE !!!

Anonimo ha detto...

@ 1:44 PM

se mi dici che lavoro fai, che eta hai e dove hai vissuto, ti sto ad ascoltare e ti dico anche le stesse informazioni su di me. Poi ti sto anche ad ascoltare e vediamo di capire chi parla per sentito dire e chi parla con cognizione di causa.

Fino a quel punto preferisco non perdere ancora tempo con chi la butta in caciara mettendoci di mezzo crisi, dittatura e roba di cui ignora il significato perche qui non si parla male di chi usa l'auto tout court, ma di chi parchggia a cazzo (cioe non rispettando la legge dello stato, non del blog)

Anonimo ha detto...

2:55 PM, un anonimo vuole sapere informazioni personali da altro anonimo per fargli il piacere di conversare con lui, ao ma sei prorio de rfs! ma chi caxxo ti senti essere ma vai a cagare sei tu che stai a buttà tutto a cagiara! ma lasciatelo perdere a sta testa di minxxia, questo è un troll de rfs.
vacce a dì al tuo capo che qualcuno voleva parlà con lui e l'ha fatto annare via pur di non rispondere!

Anonimo ha detto...

Per tua informazione e' "caciara", "cagiara" si dira' dalle parti tue, ma non a roma.

Visto che dai lezioni, dicci chi sei, mica nome e cognome, dicci solo che lavoro fai, che esperienza hai, cosi per capire se pari perche hai un cervello o perche hai una bocca

Anonimo ha detto...

3:19 PM, il toro dice all'asino cornuto! vedi che nun se scrive " se pari perche " e daje te mancano le basi non di romanesco ma d'italiano.
lascia perde caro troll de rfs hai rotto a tutti!
non lo rispondete vuole fare solo casino e si vede chiaramente!

Anonimo ha detto...

Ah ah! sei forte, confondi un refuso per un errore di ortografia, ah ah!

Adesso puoi anche andare a controllare sul dizionario cosa e' un refuso

Anonimo ha detto...

@9.33 AM
io non ho scritto il post, né fatto il video. Rispondo di sì a tutte le tue domande e mi incazzo ancora di più di fronte a tali soprusi perché mai nella mia vita ho parcheggiato a minchia come fanno questi, a volte ho camminato per chilometri per trovare un posto e ho sempre pagato il parcheggio. Quando ho la possibilità di farlo prediligo il mezzo pubblico, in alternativa il motorino (mai messo sul marciapiede) anche se diluvia e sotto casa, visto che non c'è posto metto la macchina in garage (pagando). Non ho speso decine di migliaia di euri per la maghina perché non posso permettermelo e non posso permettermi i costi di gestione, prima di comprarla ho calcolato anche i costi di parcheggio e resto visto che sono parte integrante dei costi vivi di una macchina. E' un fatto di civiltà. Se non lo capite e vi celate dietro 'i probbbblemi de noi romani' sappiate che siete 'il probblema de noi antri romani'. Condivido ogni singola battaglia su traffico e affini che rfs conduce, dalle carreggiate ristrette alle multe a fiocchi. Per me, senza i prepotenti, la vita migliorerebbe. Punti di vista.

Anonimo ha detto...

quando andavo a scuola, ti parlo delle elementari e a volte mi è successo anche alle medie, mi capitava di scrivere perche al posto di perchè e mi veniva segnato comme errore, se ti avessi conosciuto prima avrei detto ai miei insegnanti che si stavano sbagliando perchè un testa di mingxxa , come ti chiamava l'anonimo di prima, lo chiamava refuso e non lo considerava errore grammaticale tantomeno di ortografia.
amico tu non sei refuso ma sei veramente fuso!
chiudiamo il discorso, non ti rispondo più neanche io tu sei da ricovero!

Anonimo ha detto...

quando andavo a scuola, ti parlo delle elementari e a volte mi è successo anche alle medie, mi capitava di scrivere perche al posto di perchè e mi veniva segnato come errore, se ti avessi conosciuto prima avrei detto ai miei insegnanti che si stavano sbagliando perchè un testa di mingxxa , come ti chiamava l'anonimo di prima, lo chiamava refuso e non lo considerava errore grammaticale tantomeno di ortografia.
amico tu non sei refuso ma sei veramente fuso!
chiudiamo il discorso, non ti rispondo più neanche io tu sei da ricovero!

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Vorrei far notare che l'autore del video s'è fatto bei pezzi contromano.
Della serie "Io sò io e voi pagate".

ottobre 09, 2014 1:18 PM


Sarà uno di quegli imbecilli che girano in bicicletta contromano.

Gente incivile che mette a rischio la vita di tutti, non solo sua ma anche di chi con la macchina per evitarlo può rischiare di uccidersi o fare secco qualche pedone.

IN GALERA!

Anonimo ha detto...

@3.46 pm, lavoro in ufficio e spesso scrivo delle lettere al PC, se scrivessi parole incomplete e parole senza accento non li chiamerebbero semplici refusi ma errori gravi e mi manderebbero a pulire i bagni, lavoro in una grossa ditta privata. Scusami per la puntualizzazione.

Anonimo ha detto...

Avete vinto voi, bravi, regnerete su delle rovine fumanti

Anonimo ha detto...

Hai ragione, non foss'altro che fare commenti su un blog non e'un lavoro. Lavori al pc per una grande ditta dunque... suona molto professionale!

Comunque ti informo che e' difficile lavorare in una ditta, visto che una ditta e' solo una denominazione. Scusa, ma sai com'e', puntualizzazione per puntualizzazione...

Anonimo ha detto...

3.55 pm, i prepotenti sono sempre esistiti e non esistono pene canto debellare questa piaga. La disquisizione si basa non sui prepotenti, a Roma non esistono solo quelli come dice rfs, ma esistono persone semplici oneste proletarie che usano la macchina perche' lo ritengono opportuno ( motivo piu' che valido ).

Anonimo ha detto...

3.55 pm, i prepotenti sono sempre esistiti e non esistono pene per debellare questa piaga. La disquisizione si basa non sui prepotenti, a Roma non esistono solo quelli come dice rfs, ma esistono persone semplici oneste proletarie che usano la macchina perche' lo ritengono opportuno ( motivo piu' che valido ).

Anonimo ha detto...

" persone semplici oneste proletarie" che allora, in quanto oneste, rispetteranno il codice della strada e non avranno nulla da temere

Anonimo ha detto...

5.13 PM ---Scusa vorresti il nome della ditta? Non sono il tizio con cui avevi discusso ma condivido con lui che hai dei problemi e vuoi solo fare confusione. Mi tiro fuori dal discorso e scusami per esserci entrato.
Certo se fosse vero che sei un admin di Roma fa Schifo siete proprio combinati male.
Meglio non commentare su blog se reagite cosi' quando non si condividono le vostre idee. La saluto dispiaciuto di averla conosciuta ma contento che cio' sia avvenuto per via elettronica nella viva speranza che non succeda piu'!

Anonimo ha detto...

Lo rispetto il codice della strada ma cio' non mi impedisce di prendere, a volte, delle multe che pago regolarmente e nello stesso tempo pago profumatamente, scontento, anche il parcheggio sulle strisce blu. A quanto pare, non capite le necessita', voi pensate solo a voi e gioite perche' in questo modo avete contribuito rallegrandovene a far entrare soldi nelle tasche del comune senza risolvere nulla relativamente e concretamente alla mobilita' dei romani che continueranno, per necessita' ad utilizzare le auto.

Romamia ha detto...

Sono assolutamente d'accordo sullo street control per arginare il traffico, causato in buona parte dalle auto parcheggiate a cacchio di cane, e l' inquinamento dalle polveri sottili di cui nessuno fa accenno, ma a precise CONDIZIONI.
Riportare alle precedenti tariffe i parcheggi a pagamento, per premiare gli automobilisti virtuosi. PRIVATIZZARE il servizio pubblico (Atac e Tpl devono fallire) al fine di dare un servizio degno del suo significato ai cittadini che lasciano l'auto a casa. CONTRASTARE microcriminalità e degrado nelle stazioni e capolinea. VIETARE alle auto ncc il centro storico. REGOLARIZZARE a orari fissi lo scarico merci, infatti i furgoni sono l'altra piaga di questa città.
Solo con una totale riorganizzazione della mobilità Roma potrà rientrare negli standard europei.

Anonimo ha detto...

Idiota, ditta vuol dire "denominazione" da zingarelli, compratevi un dizionario prima di lanciarvi in polemiche.
Disclaimer, non sono admin RFS, anche se intanto penserai il contrario

bat21 ha detto...

Il tuo e' ovviamente il punto di vista giusto. Ti quoto. Peccato che la maggioranza dei romani ragioni diversamente non come te ma come i tanti che invocano il diritto a parcheggiare a cacchio perché proletari. Si vede da queste idee tutto il sottosviluppo della società della capitale.
Di questo dispositivo ne parla anche il messaggero http://m.ilmessaggero.it/m/messaggero/articolo/ROMA/946956
Francamente mi auguro che venga adottato anche a Milano e nell hinterland milanese. La cosa ridicola e' che i vigili vogliono pure boicottarlo...

Anonimo ha detto...

@ 6,35
tutto giusto, ma da qualche parte si dovra cominciare, o no? Se cominciamo dall'atac, sai la geremiade dei lavoratori atac e di quelli che si oppongono alla privatizzazione?
Se cominci dagli scarichi merci, ti becchi la polemica dei commercianti.
E' una citta divisa in bande/clan, ognuno pensa al proprio, gli altri si possono anche fottere.

"rispetto il codice della strada ma cio' non mi impedisce di prendere, a volte, delle multe"
E' un capolavoro da incorniciare, che cosa vuoi aggiungere dopo questa?

bat21 ha detto...

Ovviamente ho risposto a 3:55pm

bat21 ha detto...

Si purtroppo l Italia e' divisa in clan, anche se Roma e il meridione esaltano questo modo di essere che, ahimé, fa parte della nostra arretrata mentalità. Personalmente comunque partirei nettamente dalla privatizzazione di Atac che oltre a non assolvere al suo compito è un peso economico enorme.

Anonimo ha detto...

ok, allora adesso far rispettare il Cds è diventato "assurde iniziative che penalizzano i romani". adesso capisco perché lo scivolo verso la merda più merda è sempre più ripido.

Mauro ha detto...

Tutte le posizioni estremiste non sono valide per definizione.
Ok lo street control, serve e fa bene.. io vedo sempre macchine parcheggiate a cavolo con posti BIANCHI, GRATIS a 5 metri liberi.. ma sapete.. fare 10 metri in più e da perdenti... Questi non adrebbero solo multati, gli andrebbe sospesa la patente cosi imparano a prendere l'autobus.
Passi pure l'aumento delle tariffe a 1,50.. d'altronte se sto andando a fare una commissione o shopping, spendere 2 o 3 euro una volta al mese non cambia molto.
Però ELIMINARE le agevolazioni e portare la tariffa da 70 a 300 euro al mese è una carognata, non lo si doveva fare in particolare nella situazione romana. Non venite a raccontarmi le solite stronzate del tizio che va a lavoro per 8 ore e si appropria indebitamente del suolo pubblico per favore...
Detto questo, questi tizi che parcheggiano a cazzo pur di non pagare il parcheggio dovrebbero invece scendere in piazza a manifestare con il buon senso. Personalmente le 300 euro che vuole lo stato per farmi parcheggiare non gliele do, piuttosto mi faccio una macchina IBRIDA o ELETTRICA e spendo 200 euro al mese di RATA. COn buona pace degli intenti proclamati del sindaco..
Pace e bene

Anonimo ha detto...

GRAZIE AR CAVOLO !!!!! Il nostro Sindaco a messo il divieto di accesso di transito dal Colosseo a Colle Oppio ecco perchè i parcheggi sono VUOTI !!!!!! Lo dico perchè è 12 anni che lavoro in Via Petrosselli 50 cioè per chi non conosce la zona vicino Piazza Venezia, come dicevo per 12 anni sono passato a colle Oppio e vi assicuro che le striscie Blu erano sempre piene di Macchine ma fuori dalle striscie si mettevano minimo 10 Pulman che trasportano turisti !!!! QUESTO è UN'ALTRO MODO PER TROVARE SOLDI, DATO CHE SONO IN NERO PERCHè' SE LI RUBANO TUTTI !!!!

Anonimo ha detto...

Sarebbe vero quello che dici se non fosse stato documentato decine di volte il parcheggio a cazzo nei centri commerciali dove di posti ce ne e' in abbondanza e gratis.

Ti sto a sentire volentieri, ma per cortesia, non continuare a dirmi che gli automobilisti romani lo fanno solo per necessita di spazio e di budget. Perche altrimenti dovrei vedere parcheggi dei CC impeccabili. E non e' cosi', prima si ammette di avere un problema, prima lo si risolve (ammesso che lo si voglia risolvere)

Anonimo ha detto...

Ale

il fatto che non ci sia posto non giustifica a parcheggiare male.
e fin qui dovremmo essere tutti d'accordo.

i mezzi di superfice fanno schifo. ci mettono tanto da capolinea a capolinea e sicuramente il traffico e le doppiefile influiscono.

tralasciando un momento il discorso traffico che è bello complicato, intanto si potrebbe aiutare il servizio pubblico eliminando doppie file, parcheggi in curva e ostacoli vari.
spero che anche su questo tutti siano d'accordo.

Ora, secondo me, non possiamo fare paragoni con altre capitali europee che hanno 10 20 metro. e non possiamo fare paragoni con altre citta italiane. Roma è la città più grande, e i "romani" che lavorano dentro roma vanno ben oltre al raccondo.

quindi non si può dire "non usate la macchina" a persone che per lavoro o studio devono prendere 3 4 mezzi. o ignorare tutte quelle attività per cui bisogna spostarsi più e più volte nell'arco della giornata.

la soluzione è sicuramente nell'impedire ostacoli sulle strade per non aumentare il livello del traffico che gia è alto ma non basta. il problema più grande è dove mettere la macchina !!

i parcheggi sotterranei sono l'unica soluzione. e tra questi intendo sia i box privati sotterranei ma vorrei vedere parcheggi pubblici con strisce blu sotterranei.

sono opere grandi, serve tempo, servono soldi, ma è l'unica soluzione.

inoltre servirebbero abbonamenti mensili/annuali sulle strisce blu divisi per zona e magari la possibilità di fare abbonamenti a 1 2 3 zone a prezzi VANTAGGIOSI.

se ho parcheggi, se il prezzo è ragionevole non ho motivo per intralciare il traffico.

e se le strade si svuotano un po, se gli ostacoli diminuiscono i mezzi pubblici di superficie non possono che migliorare, almeno nei tempi di percorrenza.

come conseguenza, una parte di quelli che oggi DEVONO prendere la macchina anche per distanze fattibili inizierà a pensare che è più conveniente un abbonamento ai mezzi pubblici che alle striscie blu in 2 zone.

con la nuova metro C, con strisce blu sotteranee, con sistemi di superfici non ostacolati tutti ne traggono giovamento.

ovvio non finisce qui ma è un inizio. e per questo inizio serve tempo ma deve essere programmato oggi per star bene tra 2 3 4 5 anni.

poi c'è il problema degli abusivi sui mezzi pubblici. in superfice ci deve essere un solo ingresso, e un controllore all'ingresso.
non si deve poter salire dall'uscita.

se i mezzi sono più veloci, passano con meno attesa e quindi sono meno pieni e diventa fattibile controllarli. oggi è impossibile.

per le metro non capisco ancora come cacchio sia fattibile che si entri senza biglietto. qui vanno solo aumentati i controlli e se serve troppo personale facessero i tornelli come allo stadio.

altro problema...
abusivi che chiedono soldi sulle strisce blu la sera.
se devo pagare uno straniero per il posto preferisco le strisce blu h24. magari con un prezzo ridicolo, con tariffe bassissime se si superano 3 4 ore di sosta, ma non esiste pagare altri per parcheggiare (magari pure male)

c'è tanto da fare, ma non si può pensare che la soluzione sia semplicemente "non prendere la macchina"

Anonimo ha detto...

Finalmente un commento sensato che riassume quello che ho sempre commentato su questo sito.
Finalmente una persona che capisce chi lavora ma che condanna le infrazioni del codice della strada.
Il problema è far capire queste cose a sindaco e collaboratori i quali non si sono fatti scrupolo aumentando solo le tariffe senza creare uno scampolo di parcheggio sotterraneo. Ricordo a tutti che in media un parcheggio sotterraneo privato costa almeno 20 euro al giorno. Fate voi i calcoli. Io come dicevo vengo da fuori roma e prendere i mezzi così come sono attualmente è impossibile.
Non mi piace comunque questo Street control perché causerà anche tante multe inesistenti.
Basterebbe seguire comunque un percorso logico:

1) Migliorare i collegamenti bus/metro/ferrovie regionali

2) Parcheggi sotterranei in varie aree della città con tariffe mensili/annuali e sconti per chi lavora nelle zone.

3) Aumento tariffe strisce blu per le aree aperte.

4) Far lavorare i vigili senza ausilio di Street control o similari ( ne abbiamo tanti e in giro non si vedono mai) e combattere a questo punto la sosta selvaggia.

Anonimo ha detto...

"poi c'è il problema degli abusivi sui mezzi pubblici. in superfice ci deve essere un solo ingresso, e un controllore all'ingresso.
non si deve poter salire dall'uscita"

Ci sono linee dove in certi orari si è stipati come sardine ed è praticamente impossibile controllare chi sale e scende, a meno di non restare 10 minuti bloccati a ogni fermata.
In altre invece la cosa è fattibile, a parte il fatto che se poi l'autista è barricato dentro il posto guida corazzato, come richiesto da tanti, specialmente in linee periferiche e notturne, che fa? Esce per fare a botte con quelli che se ne sbattono di pagare e se glielo contesti ti danno un pugno in faccia (ce ne sono eccome)?
Non basta dire: si sale da davanti col biglietto. Ci vuole anche personale pronto a intervenire perché la situazione si è incancrenita a tal punto che non pagare è considerato normale da tanta gente.

"per le metro non capisco ancora come cacchio sia fattibile che si entri senza biglietto. qui vanno solo aumentati i controlli e se serve troppo personale facessero i tornelli come allo stadio."

Non lo capisci? Semplice: controlli non ci sono e se ci sono sono casi rari. Alcune stazioni sono perfino impresidiate, figuriamoci. Non è che serve troppo personale, è che Atac si è riempita di gente in ufficio e i controllori propriamente detti sono quasi estinti. Servirebbero almeno un paio di persone per i tornelli delle stazioni minori, di più per quelle più trafficate. Perché non basta controllare, bisogna anche intervenire quando c'è chi passa lo stesso (e anche lì con la possibilità che sia un delinquente pronto a spaccarti la faccia con una testata). Ma se vedi com'è la situazione con le bande rom che borseggiano sotto gli occhi di tutti puoi avere la misura dell'attenzione che ha Atac per le sue linee.

Nota per RFS: potreste dedicare un articolo sulla Roma Nord, in particolare il tratto urbano da Flaminio a Prima Porta. Se ne vedrebbero delle belle.

Anonimo ha detto...

Ale

questo pero perché stiamo cadendo in degrado culturale dove il "fregare" è normale e chi viene a vivere nel nostro paese, vedendo noi che facciamo come ci pare si sente a proprio agio e fa peggio di noi.

una volta sui tram l'ingresso era solo dal fondo e c'era una persona che controllava i biglietti e addirittura li vendeva a bordo.

della serie "si stava meglio quando si stava peggio"...

all'estero l'autista guida, controlla, e vende biglietti.

ad oggi non è fattibile da noi, magari serve un altra persona su ogni autobus per farlo.

ma quanto costa una persona ?
quanti soldi in più si ottengono se tutti pagano e si elimina l'abusivismo ?

se non h24 almeno in alcune fasce orarie.

io la soluzione non pretendo di averla ma almeno provare a fare qualcosa.

Per quanto riguarda la metro lo so anche io che non sono custodite e che è facile entrare. intendevo dire che non "accetto" che ancora oggi non si faccia nulla per impedirlo visto che il controllo è quasi banale.

quando mi riferivo a tornelli stile stadio, intendevo che l'unico modo per accedere alla metro è passare tra i tornelli alti due metri, quindi non scavalcabili e impedire ogni altro modo di accesso.

cmq questi sono problemi da risolvere, ma secondari al problema posto in questo post


Anonimo ha detto...

Oggi ho fatto una bella scoperta, ho conosciuto 2 famiglie che scrivono su rfs e sono promotori dello street control e delle multe all'impazzata agli automobilisti che parcheggiano male a Roma. Sapete dove abitano? Al centro di Roma! Sapete come parcheggiano? Permesso residenti! Sono anche promotori dei parcheggi a tutti i residenti anche per piu' auto! Sapete le prime parole che mi sono uscite dalla bocca? Grazie al caxxo che vogliono lo Street control! Quanti promotori dello Street control, che scrivono su questo blog, sono in questa situazione? Scusate mi vien da ripeterla: grazie al caxxo che non volete lo Street control!
Dimenticavo una persona di quelle due famiglie si muove sempre e solo in auto!

Anonimo ha detto...

Questa è Roma! Io faccio 80.000 km l'anno. Sono autorizzato su preferenziali che fanno pietà (non come disabile, come altro mezzo pubblico). Non giudico, porto pazienza, vivo la strada in auto 12 ore al giorno e vedo gli Italianucci mediocri da 10.000 km all'anno (ovvero guidatori della domenica) che però si arrogano il diritto di sostare anche in tripla fila quando aspettano i figli all'uscita della scuola pretendendo anche la ragione quando riducono la corsia al passaggio di uno scooter. Viva l'Italia!

ShareThis