Assessore Giovanni Caudo non ci cascare. Alla ex Dogana di San Lorenzo la protesta strumentale di chi vuole bloccare la città per i propri interessi

17 dicembre 2014





La ex Dogana di San Lorenzo, situata subito fuori Porta Maggiore nella strada che proprio dall'area ferroviaria prende il nome (Via dello Scalo San Lorenzo), è destinata ad una trasformazione urbana in linea con le trasformazioni urbane che si fanno nelle aree ferroviarie dismesse in tutto l'Occidente evoluto: ci sarà commercio, ci saranno uffici, ci saranno laboratori e aree per la produzione, ci saranno spazi pubblici, ci sarà un parco, ci saranno case, ci sarà housing sociale e case per gli studenti (qualche descrizione la trovate in questo articolo di Degrado Esquilino, anche con tante foto). 
Un progetto che appare avere un mix funzionale di buon livello. Un progetto che, questo è molto importante, deve avere una qualità architettonica altissima e ci entusiasmano le voci secondo le quali sarebbe lo Studio Labics (lo stesso che sta ultimando il bellissimo development immobiliare de La Città del Sole e lo stesso che ha realizzato il MAST a Bologna) ad occuparsene. Positive anche le voci dell'arrivo qui del colosso della grande distribuzione di Bernardo Caprotti, la Esselunga. Nelle città in cui convive la presenza di Coop ed Esselunga (l'esempio principe è Firenze) i prezzi della spesa media per famiglia sono enormemente più bassi con enormi vantaggi per i consumatori - specie i più disagiati - dovuti alla concorrenza che le due catene si fanno. A Roma Coop sta sbarcando con fatica ed Esselunga è inesistente: un suo arrivo sarebbe una buona notizia per i consumatori e le famiglie. Come una buona notizia sarebbero i tanti posti letto in edilizia convenzionata per gli studenti, un bel colpo alla speculazione immobiliare dei proprietari di casa a San Lorenzo che ancora affittano posti letto a 500 euro al mese ovviamente al nero. Non dimentichiamo che l'operazione immobiliare della ex Dogana ha un imprinting pubblico, parte dallo stato, essendo il proprietario del lotto la Cassa Depositi e Prestiti. Dunque se qualcuno ci farà i soldi (e speriamo di sì, vivaddio), questo qualcuno saremo in qualche modo tutti noi.

Secondo i "movimenti" di San Lorenzo (sì, sì, quella gente che protesta contro le trasformazioni urbane come queste e non si sognerebbe di alzare mezzo dito contro lo spaccio, la Camorra, il racket che s'è divorata il quartiere) tuttavia la speculazione non è quella dei posti letto agli studenti, ma è questa: la riqualificazione urbana narrata come operazione dei poteri forti. Assurdo, no? Trasformare un'area ferroviaria abbandonata, costruire architetture di qualità, realizzare un parco laddove ci sono zone precluse ai cittadini, creare alcune centinaia di posti di lavoro regolari, pagare tasse e oneri di concessione, a parere dei "movimenti" è speculazione. Avete capito bene. Non vogliono che la vecchia dogana ferroviaria (un edificio realizzato dopo la guerra, di valore architettonico pari a zero) venga demolita. Si tratta di strutture successive alla Seconda Guerra Mondiale (salvo i prospetti lungo Via dello Scalo di San Lorenzo, che infatti non verranno buttati già), ma loro dicono che qui ci sono passati degli ebrei, hanno farneticato di campi di concentramento suggerendo che trasformare quest'area sarebbe irrispettoso. E poco ha potuto l'assessore Caudo contro queste idiozie spiegando che da nessuna parte al mondo i cittadini hanno paura delle demolizioni. (Ovviamente Repubblica ha ritenuto queste affermazioni di Giovanni Caudo "inquietanti" giusto per fare un po' di terrorismo che non guasta).

E' del tutto evidente il gioco di queste associazioni, di questi centri sociali, di questi movimenti. Della tutela del territorio non gliene importa davvero un fico secco. Lo dimostrano le foto in alto: non fanno che massacrare San Lorenzo con le loro affissioni abusive, sporcizia dovunque, scritte sui muri, in definitiva violenza, prepotenza e degrado. Il degrado dentro al quale trova terreno fertile la criminalità, piccola e grande, a partire dallo spaccio che ha trasfigurato il quartiere per arrivare alle mafie che lo spaccio gestiscono. 

A loro interessa semplicemente che ci sia disagio, disoccupazione, povertà, caos. Se ci sono questi elementi, se la gente sta male, se c'è tristezza, delusione e squallore allora può esistere chi occupa case, spazi, chi allestisce bar e ristoranti abusivi, chi fa il proprio comodo al di là e al di sopra delle leggi. Se invece questi elementi vengono meno, se la gente sta bene, se non c'è povertà e disillusione allora chi fa iniziative come sono abituati a fare questi "movimenti" si trova in un contesto meno amichevole, un po' in imbarazzo. I movimenti preferiscono che i 200 operai che lavoreranno al cantiere di recupero dell'ex Dogana restino disoccupati e disperati, perché quando il tuo interlocutore è la disperazione e la disoccupazione hai mano d'opera disponibile per fare manifestazioni, piccole guerre civili, ricatti, occupazioni, picchetti. E soprattutto giustifichi le tue iniziative illegali in nome della disperazione stessa. Speriamo solo che l'amministrazione non ci caschi: ormai non ci casca più nessuno!

Dietro al caos che questi "signori" alzano durante le riunioni e gli incontri di progettazione partecipata ci sono gli interessi, malcelati, che tutto resti così. Giovanni Caudo, al contrario, si chiama "assessore alla trasformazione urbana"...

50 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Beh certo che è un progettone. Due palazzi e una striscia di verde (un po' di verde è scritto sul blog Esquilino, altro che parco).

Anonimo ha detto...

Articolo capolavoro di RfS.
Sti fascisti rossi sono tra i maggiori responsabili dello schifo italiano, gente che ha impedito qualsiasi cambiamento in senso moderno della societa', gli unici ad adottare sistematicamente la violenza nei confronti di chi non la pensa come loro.
Vogliono che disagio e poverta' continuino, perche' senza non riuscirebbero a campare.....

Anonimo ha detto...

Io spero che qualcuno vi denunci per diffamazione, perché affermare che la dogana è stata in realtà costruita dopo la Seconda Guerra Mondiale e che gli ebrei vengono usati in realtà come "scusa" significa offendere l'intelligenza di tutti. Soprattutto se non postate manco una fonte ad appoggio della vostra farneticante tesi.

Anonimo ha detto...

Ohi ohi, sento puzza di compagno incazzato in soccorso rosso!

Anonimo ha detto...

Giusto per segnalare: sulla stazione piramide è stato imbrattato da poco il muro con scritte stencil:"zona antifà", il giorno seguente presentava graffiti.

Sembrerebbe come se spruzzassero il loro timbro su superfici che vogliono siano graffitate, come a rivendicarle loro.

Forse è solo un'esagerazione, ma devono comunque esser rimosse le scritte quanto prima.

Anonimo ha detto...

"Si tratta di strutture successive alla Seconda Guerra Mondiale (salvo i prospetti lungo Via dello Scalo di San Lorenzo, che infatti non verranno buttati già), ma loro dicono che qui ci sono passati degli ebrei, hanno farneticato di campi di concentramento suggerendo che trasformare quest'area sarebbe irrispettoso"

Affermazioni del genere devono essere allegate a relative fonti.

Sennò persino io potrei venire qui e dire "la foto che avete fatto alla Panda rossa di Marino è falsa e l'avete falsificata voi" senza citare alcuna fonte.

Come la mettiamo?

Dovreste iniziare a prendervi la responsabilità penale di ciò che scrivete.

Anonimo ha detto...

Su questo blog fascista solo fesserie

#communiaresiste #sanlorenzo

http://www.communianet.org/

Anonimo ha detto...

#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo

Anonimo ha detto...

#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo

Anonimo ha detto...

#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo

Anonimo ha detto...

Build Absolutely Nothing Anywhere Near Anything!

Anonimo ha detto...

LORO SGOMBERANO

NOI RESISTIAMO

#communiaresiste #sanlorenzo

Anonimo ha detto...

https://www.facebook.com/communia.roma
https://www.facebook.com/communia.roma
https://www.facebook.com/communia.roma
https://www.facebook.com/communia.roma
https://www.facebook.com/communia.roma
https://www.facebook.com/communia.roma
https://www.facebook.com/communia.roma
https://www.facebook.com/communia.roma



COMMUNIA RESISTE!!!!!!!

Anonimo ha detto...

FASCISTI DI MERDA!!!

COMMUNIA RESISTE ORA E SEMPRE!

Anonimo ha detto...

ECCOLOOOO!!! :D
E' arrivato il comun-troll! :D
Al suo cospetto pure il troll della panda rossa impallidisce! :D
Daje troll communista (da communia) facce ride! :D

Ma poi cioè la vostra idea è quella di okkupare uno stabile e andarci a vivere dentro in una comune dove ognuno contribuisce per quello che ha? Ma è una idea RIVOLUZIONARIA!!! Ma come cazzo nessuno ci ha mai pensato prima??? :D :D

Speriamo che morite presto, ciao!

Anonimo ha detto...

RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!
RESISTIAMO!


#communiaresiste

Anonimo ha detto...

Communiaaaaa.... PRRRRRRRRRRRR!

Anonimo ha detto...

Dopo Mafia Capitale sappiamo benissimo chi tira le fila di questi "movimenti" mandando avanti 4 sfigati tossicodipendenti, per ottenere i suoi scopi tutt'altro che "sociali".
Ancora hanno il coraggio di parlare? Se non sono idioti nella migliore delle ipotesi sono mafiosi conniventi.

Anonimo ha detto...

I FASCISTI E MAFIOSI SIETE VOI!

#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste
#communiaresiste
#sanlorenzoresiste

Anonimo ha detto...

No no, fascista e mafioso sei te e i tuoi capi.

Anonimo ha detto...

Scommetto che questi comunistoni si saranno organizzati per lasciare sti commenti idioti

Io farei il loro stesso giochetto sulla loro pagina facebook, che ne dite?

Anonimo ha detto...

"Io farei il loro stesso giochetto sulla loro pagina facebook, che ne dite?"

Io dico che sei un communio che vuole sapere un po' di nomi e cognomi da minacciare. Mafioso, ci hai preso per coglioni?

bat21 ha detto...

Ecco dopo i robofasci arrivano le robozecche. Pura applicazione della par condicio....

Anonimo ha detto...

Così, per sentire anche un'altra campana, ecco il testo della petizione popolare:

Chiediamo che venga bloccato il progetto di demolizione della ex Dogana di Roma per la costruzione dell'ennesimo centro commerciale e di residenze di lusso.

Un altro pezzo di Roma sta per essere sacrificato sull'altare della speculazione immobiliare e finanziaria.

La ex Dogana di San Lorenzo, meraviglioso esemplare di architettura industriale dei primi del ‘900, censita nella Carta della Qualità, rischia la demolizione per far posto ad un mega centro commerciale. Oltre 23.000 mq di area ex ferroviaria sono stati svenduti dallo stato ad un prezzo inferiore di quello di mercato ad alcune grosse società immobiliari (Pirelli Re, Fingen, Gruppo Maire) in cordata con Fintecna Immobiliare per la “valorizzazione” e “rigenerazione” dello spazio. Come? Con la demolizione della ex Dogana e la costruzione di un centro commerciale, oltre a uffici e residenze di lusso.


Una tale operazione rischia di compromettere definitivamente i già precari equilibri economici e sociali di quartieri storici e popolari quali San Lorenzo, Pigneto e Casal Bertone, già spremuti da dinamiche speculative che li stanno rendendo invivibili. Quartieri che un tempo erano fulcro di attività artigianali e produttive, lavoro, relazioni. Oggi il tessuto economico, sociale e culturale della città sta mutando profondamente a causa delle leggi di mercato e la corsa al profitto a tutti i costi, in assenza di una pianificazione a sostegno delle esigenze di chi la abita.

La costruzione di un mega centro commerciale a San Lorenzo è un progetto che va contro la città e chi la abita. Priverebbe inoltre la capitale di una preziosa area che potrebbe non solo accogliere servizi e strutture di cui attualmente è carente ma un intero brano urbano in grado di proiettare Roma ai livelli di altre città europee, che proprio sulle aree industriali dismesse hanno saputo reinventare spazi urbani collettivi, accessibili, accoglienti e stimolanti, non solo sul piano economico.


Cittadini ed ospiti di Roma chiedono che gli spazi vuoti che si vorrebbe riempire di cemento vengano riconsegnati alla città, non secondo quanto deciso dalla convenienza economica di pochi ma secondo la convenienza sociale dei molti, di chi nella città vive in condizioni sempre più precarie e, è il caso di questo quadrante urbano, nell'assoluta insufficienza di servizi di ogni tipo.

Salviamo la Dogana per salvare con questo Roma da una scelta urbanistica dettata dalla finanza.

Facciamo di questo edificio, uno spazio sottratto al mercato, pronto ad accogliere le forme di cittadinanza sociale, le forme di cooperazione con cui animiamo la nostra vita. Un grande luogo urbano dell’intelligenza collettiva capace di proporre attività di stimolo alla città, portando i temi della cultura, della bellezza, dell’arte, dello sport, della natura, della convivenza, dell’ascolto, al posto di accogliere, come si vorrebbe, i feticci di cemento della merce.

Abitare così la città è innovazione.

I pesci vivi nuotano controcorrente; quelli morti seguono la corrente.

Firma la petizione! >> http://chn.ge/1qTDS5I

Anonimo ha detto...

Volete "salvare" la dogana perché evidentemente la sua riqualificazione non dà da mangiare ai soliti noti, quelli che vi sostengono economicamente.

Ma dopo che si è scoperto che questi "movimenti" non sono altro che il braccio lungo della mafia e dell'illegalità, davvero c'è ancora qualcuno che crede a ste stronzate?

Anonimo ha detto...

Il Mattatoio e’ un altro spazio soggetto alle stesse tensioni. Larga parte e’ data in gestione ad associazioni che poi ne utilizzano una frazione minima, con un centro sociale curdo, si’ e no cinque bancarelle di biologico, un negozio sempre vuoto e un bar come ce ne sono identici fuori. Borghetto Flaminio e’ un altro, scandaloso – RfS farebbe bene a occuparsene, una volta.

Quando uno pensa a quello che se ne sarebbe fatto in una citta’ europea… e non parlo di case, o almeno non solo. Invece qui con la scusa della poesia del muro scrostato questi spazi sono di fatto sottratti alla citta’. Con l’aggiunta poi che ci sono dietro interessi economici trasparenti anche meno di quelli dei costruttori che odiate tanto.

Anonimo ha detto...

volti e voci da San Lorenzo:

https://www.youtube.com/watch?v=Sv774DrKYVQ

Anonimo ha detto...

"Oltre 23.000 mq di area ex ferroviaria sono stati svenduti dallo stato ad un prezzo inferiore di quello di mercato ad alcune grosse società immobiliari (Pirelli Re, Fingen, Gruppo Maire) in cordata con Fintecna Immobiliare"

E' vero questo?

Rolando ha detto...

...Ma la EsseLunga non sbarca a Roma perchè non gli concedono l'area della dogana di San Lorenzo?
Lungi da me fare polemica, mi sto soltanto facendo delle domande...

bat21 ha detto...

Esatto 353 pm una esacerbazione del Nimby. Sono stufo di avere l'economia condizionata da i soliti diversamente intelligenti che vedono la speculazzzzione dovunque e impediscono di creare valore dove si potrebbe creare. Sembra che nel salvaitalia ci siano cose interessanti in questo senso: sblocchiamo questo dannato paese altrimenti si muore!

Anonimo ha detto...

Per capire cosa succede veramente e chi sono i protagonisti di questa vicenda:

http://sdogana.it/2014/11/dossier-lorem-ipsum/

Anonimo ha detto...

http://www.romatoday.it/zone/montemario/ottavia/ottavia-al-vandalismo-rispondiamo-con-la-cultura-con-un-selfie-museo-gratis.html

http://www.romatoday.it/zone/pigneto/pigneto/vandalizzato-murale-pigneto.html

che città di m...da

Anonimo ha detto...

non sono solo i movimenti di San Lorenzo ma anche molti politici di sinistra che tra l'altro conosci...

Anonimo ha detto...

#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo

Anonimo ha detto...

#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo

Anonimo ha detto...

#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo
#communiaresiste #sanlorenzo

Anonimo ha detto...

Morte al fascio

#communiaresiste

Anonimo ha detto...

Sta gentaccia ancora va avanti col comunismo e dà del fascista anche a chi semplicemente ha capito che Marx è morto da un secolo e mezzo e l'URSS da oltre 20 anni... Ma come cazzo ragionate? Io voto PD e sono fascista? Siamo nel 21esimo secolo porca troia, basta con ste cazzate di comunismo e fascismo, Mussolini è stato appeso 70 anni fa, il Muro è caduto più di 20 anni fa! Non esistono più! E invece di rispondere con argomenti validi intasate i commenti con hashtag del cazzo! Pecoroni decerebrati, svegliatevi, non siamo all'epoca delle Tesi di Aprile!

Flanker ha detto...

Cari amici di Communia, e se invece argomentaste invece di fare solo copia incolla? Certo questo richiederebbe di mettere in moto i neuroni, cosa assai contraria allo spirito di partito.

Comunque, trovo questo articolo alquanto scorretto.

Primo descrive "bellissimo development immobiliare" un grattacielo costruito in una piccola zona residenziale dove il palazzo più alto mostra 4 piani.

Secondo non ci sono dati importanti, quali ad esempio:
- con quali modalità ed a chi sono state vendute le aree
- con quali gare sono state affidate alle aziende

Non in ultimo Coop ed Esselunga sono grandi aziende che vendono a prezzi sospettosamente bassi.

juan pieros osbornes y borbon - el imerador maxino de los reinos de posillipo y nuevo mexico ha detto...

Que viva los cientros comerciales y los skyscrapers!
Que viva la modernidad del primero mundo!

Anonimo ha detto...

"A Roma Coop sta sbarcando con fatica ed Esselunga è inesistente"

Ma che minchia scrivete!!!
La Coop è a Roma da un mucchio di anni: il supermercato di largo Agosta è del '72, e dopo quello, negli anni, hanno aperto diversi altri punti vendita. non vedo 'sto sbarco faticoso.
Se Caprotti non ha aperto supermercati a Roma, non credo che dipenda da qualche impedimento, sarà una scelta commerciale.
Comunque i prezzi di Firenze sono mediamente più cari di quelli romani, nonostante la concorrenza dei due gruppi.

Anonimo ha detto...

@ 10:20 l'avevo già suggerito, ma riposto un link al quale si trovano parecchi dettagli su chi e come ha svenduto e comprato:

http://sdogana.it/2014/11/dossier-lorem-ipsum/

Anonimo ha detto...

Solito articolo qualunquista.

Niente fonti, niente spiegazioni, solo provocazioni.

Ovviamente tutto è facile quando ci si definisce solo un blog senza nessuna responsabilità ma appellandosi al diritto di parola.

Così potete scrivere qualsiasi cialtroneria senza avere le stesse responsabilità che hanno i giornalisti seri.

Anonimo ha detto...

Mi fai un esempio di giornalista serio?

Anonimo ha detto...

Ha ragione quando dice che la coop sbarca a roma con fatica: confronta i numeri con altre catene di supermercati non a capocchia. Vedi Sma e marchi correlati, vedi Pam, vedi carrefour, vedi conad ecc ecc

Anonimo ha detto...

Ho sempre votato a sinistra ma dopo la caciara sugli ex bagni pubblici alla garbatella mi si sono aperti gli occhi e non sopporto più questi sinistrorsi zellosi.

RFS = I PEGGIO CICISBEI DELL'URBE ha detto...

@2:44 PM
Siete solo dei palloni gonfiati pieni di arroganza fatta di solo qualunquismo e arroganza.

Anonimo ha detto...

Ma chi se li incula i supermercati, io voglio gli alimentari e i vini e oli.
Poi se un quartiere non vuole, non dico un aereoporto, ma un supermercato saranno pure cazzi del quartiere no?
Oppure eèinteresse di tutta Roma fare una esselunga a san lorenzo?
A sto punto famo na sala bingo che quella a circonvallazione casilina è sempre piena de vecchi.

Anonimo ha detto...

Sti ridicoli... lo chiamano MAIL BOMBING... ridicoli dei movimenti... cialtroni. Fascisti.

Obat hipertensi ampuh ha detto...

given article is very helpful and very useful for my admin, and pardon me permission to share articles here hopefully helped :

Obat alergi herbal
Obat untuk penyakit lambung
Cara mengatasi nyeri ulu hati

ShareThis