Via Principe Amedeo. Mercatino del rubato e dell'immondizia anche di fronte all'Università. E se chiami i Carabinieri i venditori li aggrediscono

23 dicembre 2014





Vi ho scritto per informarvi della situazione antistante alle porte del mercato rionale Esquilino, su via Principe Amedeo, dove tra l'altro risiede anche Istituto Italiano di Studi Orientali dell'Università "La Sapienza". Questa strada è quotidianamente invasa da venditori di merce rubata (che allestiscono veri e propri mercatini) e spacciatori. Tutto ciò porta al degrado progressivo della zona sempre più frequentata da squallidi ricettatori. Ormai risse, scippi e disturbo della quiete pubblica sono all'ordine del giorno. I Carabinieri chiamati dai cittadini, se intervengono vengono aggrediti
Al Comune ho chiesto una stazione mobile dei Carabinieri che vigilasse continuamente sulla strada (data l'inutilità dei controlli sporadici), ma mi hanno risposto che ci sono già dei controlli, cioè la vigilanza del Mercato Rionale che tuttavia sembra volgere lo sguardo altrove.
Lettera firmata

*Ricordiamo ai lettori più distratti che siamo dentro le mura della città. Nel cuore del Primo Municipio. Non che sia più grave che questi fatti avvengano qui oltre che in periferia, è semplicemente più significativo...
-RFS

21 commenti | dì la tua:

bat21 ha detto...

Ok e i carabinieri trovano normale lasciare queste strade preda dell illegalità piu totale e tollerabile essere aggrediti?
Ma siamo impazziti completamente?

Anonimo ha detto...

non sarà che poveracci li mandano in 2 ai CC? ecco arrivassero 3 pattuglie in assetto antisommossa poi forse non li aggredirebbero. Chi gestisce ste cose è un cretino...non vedo l'ora che gli danno il taser...poi per quanto riguarda la situazione qui a Roma in generale ci vorrebbero almeno 20 anni di pulizie....e di metodi rieducativi....per così dire...già collaudati in passato....

Anonimo ha detto...

Se fossi primo ministro. Prima seduta consiglio Dei ministri: aumento delle pene ed espulsioni - anche se sei cittadino europeo- per chi commette piccoli reati. Nella fattispecie anche vendere merce di dubbia proveniebza senza licenza occupando spazio pubblico. Aggredire un carabiniere e' un grave reato !!!!

Anonimo ha detto...

Anche i vigili vengono mandati in due, spesso due donne, ma loro so' merde.

Anonimo ha detto...

Aggredire un carabiniere e' come aggredire un impiegato del catasto, entrambi sono pubblici ufficiali.

Anonimo ha detto...

..ci andassero con il manganello i carabinieri , o mandateci una pattuglia del reparto mobile che chiude la strada da entrambi i lati e vediamo se reagiscono....

Anonimo ha detto...

comicniassero a gonfiarli un po' qualcuno , e vediamo come reagiscono gli altri...ormai qui ognno fa come cazzo gli pare, tanto sti 4 zingari sanno che non gli fanno un cazzo....

Alexandru Lipan ha detto...

Ok... Oltre a machete, cavigliere protettive in metallo e giubbotto anti proiettile, devo aggiungere pistola e dopietta...

Anonimo ha detto...

meglio un lanciafiamme almeno non abbiamo anche il problema di smaltire il rifiuto...speriamo presto gli diano il taser...e non mandarli in due polizia cc o vigili che siano, sta gente non ha niente da perdere, non hanno rispetto neanche per le nostre istituzioni figuriamoci per noi civili...poi pensate se un cc gli fa un graffio qui je damo l'invalidità a vita, la casa, e interviste in tv...(ovviamente al malvivente)...

Anonimo ha detto...

Ci vuole l esercito è una cosa normale in altri paesi e rigano dritti li

Anonimo ha detto...

Servono Forze dell'ordine stile Bope e batalhao de choque brasiliani e sopratutto mano pesante dei giudici - dei quali Pignatone a parte, non ho nessuna stima, colpa sopratutto loro se Rometta nostra e' ridotta cosi'!

Anonimo ha detto...

In una democrazia occidentale non dovrebbero servire metodi tipo quelli sudamericani. Basterebbe applicare le leggi che già ci sono, e farle rispettare a TUTTI, dal romanaro che lascia la maghina in quarta fila e salta il tornello della metro allo zingaro che ruba rame,portafogli e quant'altro; dai camorristi che aprono i ristoranti in centro al magrebino violentatore e tagliagole. Se ci riduciamo a mandare forze speciali in giro per la città con mitra, elmetto, etc., vuol dire che siamo proprio ridotti alla frutta.

Anonimo ha detto...

Si va beh, ma i reati che commettono queste risorse (cit) sono nella lista di quelli depenalizzati dal nostro valente governo?

Anonimo ha detto...

Ma i manganelli li sanno usare solo contro gli italiani che protestano contro il governo?

Anonimo ha detto...

Porta Maggiore idem, non se ne esce minimamente!

bat21 ha detto...

Bravo.

Anonimo ha detto...

Sempre più convinto che all'inciviltà di questo genere si debba rispondere con rappresaglie a manganellate con uno squadrone, altro che diritti e civiltà coi processi, bestia sei e come bestia vai trattato, come rifiuto e cancro della società.

Anonimo ha detto...

la soluzione è semplice:
1- aumento delle pene e certezza delle stesse;
2- espatrio per gli extracomunitari e divieto di soggiorno per i comunitari con foglio di via;
3- difendere le forze dell'ordine e non attaccarle da parte di magistrati e politici ;
4- educazione civica dei cittadini italiani, perchè i primi dobbiamo essere noi;
5- aumento del numero delle forze dell'ordine.
Comunque, se si desse il via libera e si partisse con una ventina di poliziotti con libero potere di manganellare, vedresti come tutti si mettono in riga in questo paese, altro che insulti alle forze dell'ordine. invece no subito accuse e condanne ai poliziotti per le modalità di intervento e qui non rispetto nei loro confronti da parte della gente... ecco i risultati. provate ad andare in altre Nazioni e vedete come intervengono i poliziotti e poi ne riparliamo.

Anonimo ha detto...

Prossimamente ANCHE su tutte le vostre strade!!!
numeri approssimativi
-50,000 bancarelle
-50,000 ambulanti
-50 000 lavavetri
-50,000 parcheggiatori abusivi
-50,000 mendicanti falsi e veri
-centinaia di immigrati illegali
-500,000 metri quadri di graffitt
-30,000 senza tetto non Italiani
-200 disabili fatti entrare illegalmente
-100,000 manifesti sui muri

WELCOME TO THE CITY OF DESIGN, FASHION, ART, HISTORY AND GOOD FOOD!!!!

Anonimo ha detto...

stanno facendo prove tecniche per prendersi con la violenza pezzi di territorio.
che belle risorse abbiamo .

Anonimo ha detto...

Basterebbe chiamare l'esercito che non fa un cazzo dalla mattina alla sera e ammazzarli di botte.

ShareThis