Il nuovo camping abusivo a San Giovanni in Laterano e la Comunità di Sant'Egidio che dice: "non riqualificate le strade se per farlo dovete spostare i clochard"

2 agosto 2014

Mentre Roma, nel lassismo più totale di chi dovrebbe garantire - a fronte di tasse spaventose richieste ai cittadini - un rigido, rigoroso e integerrimo controllo del territorio, si sta riempiendo di campeggi abusivi su ogni area verde più o meno pregiata (Piazza Indipendenza, San Giovanni in Laterano - la Cattedrale della nostra città, nel video qui sopra! - e addirittura Villa Borghese), arriva il monito della Comunità di Sant'Egidio.

Piccola premessa: secondo questo blog la Comunità di Sant'Egidio, ma non tanto la Comunità di Sant'Egidio bensì tutto quel vasto, vastissimo, strato di popolazione, più o meno intellettuale e più o meno influente che ragiona come detta Comunità, rappresentano non una soluzione al problema del disagio, ma sono parte del problema stesso. Siamo abbastanza convinti che queste realtà, che rappresentano un autentico cancro per la nostra città che ne ospita la sede, non siano particolarmente interessate alla risoluzione dei problemi di disagio, perché senza disagio non avrebbero, loro, più senso, non avrebbero più ruolo. Non avrebbero più potere. Un po' come i sindacati in Italia, avete presente? Non sono interessati realmente che le cose per i lavoratori vadano meglio, non sono interessati allo sviluppo, alla crescita economica e dunque al benessere economico dei loro iscritti. Perché chi è nel benessere economico, chi sta sereno, tranquillo, guadagna bene e produce tanto e con qualità non ha alcun bisogno di iscriversi ai sindacati che infatti ormai sono istituzioni scomparse o completamente trasformate in tutto l'occidente evoluto. Così queste comunità: i barboni devono essere lasciati in strada, devono continuare a squalificare l'ambiente urbano, devono umiliare romani e turisti e devono essere assai visibili. Così risulta evidente la necessità e la presenza di chi se ne piglia cura. 

E allora ecco il monito di cui si diceva sopra: Comune di Roma, smetti di fare opere di riqualificazione dell'arredo urbano, smetti di riasfaltare strade d'estate, smetti di aggiustare i marciapiedi perché, per farlo, rischi di dover spostare e sgomberare le persone che con i loro "ricoveri precari" si sono pigliati un pezzo di suolo pubblico realizzandovi la loro baracca che, come tale, non deve essere toccata, deve restare lì a vita. Perché questa è la risposta secondo certuni al disagio: gente che dorme in baracche per strada! Che lì deve stare e che non va spostata neppure se quel tratto di strada deve essere interessata da lavori pubblici, a vantaggio di tutta la cittadinanza contribuente. 

Chiaro che non credete a quello che vi diciamo. E allora vi invitiamo a cliccare qui. Ma davvero è difficile non credere visto e considerato che dagli stessi signori è provenuta, anni fa, la fatwa per chi voleva vietare il rovistaggio nei cassonetti. Guai a te, Comune di Roma nazifascista che non sei altro, se vieti ai poveri disagiati di rubare le immondizie (che sono, in tutto il mondo, una risorsa per la collettività e generano reddito poi da distribuire a tutti, in primis ai disagiati). E il Comune abbassa la cresta perché certe Comunità sono più potenti di lui. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti: in città ci sono alcune decine di migliaia di carrelli rubati ai supermercati pieni di metalli e monnezza che girano spinti da balordi che depredano ogni cassonetto. Roma si è riempita di mercatini abusivi dove questa monnezza viene venduta. Un autentico racket gestito chissà da chi e protetto dalle caritatevoli comunità. E non manca molto alla partenza di focolai epidemici, ne siamo certi. A Via Carlo Felice si vendono oggetti trovati nelle immondizie attorno agli scivoli e alle altalene dei bambini: probabilmente aspettiamo che parta qualche epidemia di scabbia, tifo o colera per porre rimedio. Ma anche in quel caso arriverà qualche bel comunicato stampa: "l'accoglienza degna della città di Roma non può impedire alle fasce più povere di vendere liberamente l'immondizia in strada solo perché questo provoca qualche morto di colera. Occorre tolleranza e ci auguriamo che qualche piccolo caso di epidemia non ingeneri un clima ostile verso il fasullo racket dei bisognosi che a noi tanto aggrada".

47 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Comletamente d'accordo con qanto scritto. Presto Roma sarà una città con il colera, la tubercolosi e tanto altro ancora, visto che stiamo prendendo la via di una grande favelas che neanche a Calcutta se ne sono mai viste cosi'....Tutto cio' grazie anche a questi parassiti a tradimento delle Comunità ipocrite che ci circondano

bat21 ha detto...

Incredibile. Come si può contrastare queste lobbies? Comunque un Bell articolo e molto azzeccato il parallelismo con i sindacati

Anonimo ha detto...

Il furto di immondizia è reato penale, lo sapete?

Anonimo ha detto...

se non sbaglio tale comunità ha generato anche Ministri della Repubblica.

Anonimo ha detto...

Articolo che ancora una volta centra il problema, IL problema.

Intanto noi? Noi, intanto, PAGHIAMO le tasse per avere una città con servizi da QUARTO MONDO. E le tasse che paghi anche tu che leggi, vanno anche a costoro che dovrebbero tutelare il bene pubblico. Viene da vomitare.

Anonimo ha detto...

analoga solerzia nei confronti dei banditi occupanti abusivamente il Teatro Valle

Anonimo ha detto...

Intanto, si sa, a Roma il controllo del territorio è loro. E noi cittadini siamo tanto contenti, ma tanto contenti dell schifo con ZERO protezione in cui viviamo.

Roba da schifo assurdo.

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/14_agosto_02/celio-allarme-furti-auto-sosta-tre-ladri-assaltano-bus-turistico-11aaec66-1a41-11e4-8091-75f99d804c44.shtml

Anonimo ha detto...

Volevo fare i complimenti per il coraggio che dimostra, l'autore di questo blog, nel raccogliere le denunce, esponendosi, e soprattutto per gli articoli con cui accompagna le stesse.

Bravissimo.

Anonimo ha detto...

Giusto articolo. Queste associazioni, voglio oceani di accattoni, perché finché c'è barbone loro campano. J.

Anonimo ha detto...

in zona esquilino è pieno di queste "ricchezze".Cominciano ad essere troppi e quindi c'è poco spazio nelle strade, per loro. Perché gli operatori di sant'egidio non li adottano e se li portano nella propria casa?

Anonimo ha detto...

Mentecatto-comunisti

Anonimo ha detto...

Io mi sento sempre più "straniero"nella mia città'.
Avete mai preso il pullman che da laureantina porta a Tor San Lorenzo? L'ho fatto ieri ed è stato un viaggio da incubo !!! Una puzza allucinante.....bottiglie di birra sotto i sedili......zingari.....vu cumpra' con la loro merce......ed ero l'unico italiano a bordo.
Ragazzi se un giorno potrò me ne vado da questo paese....

Anonimo ha detto...

Chi lavora ,come me,nei pronto soccorsi della CAPITALE (?) lo sa che scabbia e tbc già sono apparse alla grande..ma non si può far trapelare all esterno..
Si salvi chi può .

Anonimo ha detto...

maledetti politicanti corrotti e traditori..
Auguro loro tanta scabbia e altrettanta tbc...

Anonimo ha detto...

I politicanti possono permettersi le cliniche private....

Anonimo ha detto...

Scusate posso farvi una domanda ?

Ma state per caso profilando gli utenti che commentano anonimamente?

Questa non vuol essere una accusa, questo sito, grossomodo mi piace, ma
da un pò di tempo a questa parte sto notando una stana cosa col CAPTCHA di questo sito che mi fa pensare ad una tecnica di profilazione a me nota ...

Onestamente capisco che l'anonimato è indispensabile per questo sito per le segnalazioni di persone, come gli addetti ai lavori del comune, che altrimenti, non si farebbero avanti, anche se un moderatore , francamente, non farebbe male.

Quello che non accetto è che si usino tecniche surrettizie di profiling su utenti che sperano di rimanere anonimi.

Spero francamente di sbagliarmi.

Anonimo ha detto...

Da lombardo sono stupito piacevolmente che il giornalista abbia tanto coraggio di dire la verita' circondati ,come purtroppo siamo, da media sussidiati e allineati! Finalmente una critica costruttiva di un cittadino che ama veramente la sua citta',continui cosi';meriterebbe un Pulitzer o almeno un assessorato ...........
Saluti,Marco M.L., Milano.

Anonimo ha detto...

Ma dove sono i vigili???? A combattere per il proprio stipendio??? Dovete lavorare.

Anonimo ha detto...

Come si fa a scrivere cose simili? Non saprei se è peggio l'articolo con le sue teorie strampalate od i commenti che ne seguono con sciocchezze come il furto di immondizia ed insulti come dare dei delinquenti a quelli gestiscono il valle occupato.

Non c'è che dire, complimenti vivissimi.

Anonimo ha detto...

Vi siete messi contro la Comunita' di Sant Egidio, il Vaticano & Co.
In pratica RFS ha i giorni contati, altro che querela del PD.....

Anonimo ha detto...

E daje! Continuiamo a pestare i piedi alle mafiette....

Anonimo ha detto...

Giustissimo articolo non fa una grinza.....queste associazioni sono responsabili del degrado della nostra citta' e chi lo negasse e' in malafede.....sarebbe davvero ora di scendere in piazza e dire BASTA... Ma cosa aspettiamo!?!?!

Anonimo ha detto...

Mi correggo...queste associazioni sono ANCHE loro responsabili del degrado OLTRE ai nostri cari politicanti !!

Anonimo ha detto...

http://www.iltempo.it/cronache/2014/07/29/ho-la-tbc-datemi-il-soggiorno-follia-all-ufficio-immigrazione-1.1275969

La TUBERCOLOSI è già una realtà che in Italia era stata debellata ma sta tornando "grazie" a immigrazione incontrollata e gente lasciata libera di vivere dovunque senza residenza e senza nessuna limitazione.
Ovviamente queste notizie sono tenute ben nascoste dalla mafia dell'accoglienza (caritas, comunita di sant'egidio) terrorizzata che il timore di malattie portate da immigrati clandestini possa incrinare il business dell'accoglienza indiscriminata.

Anonimo ha detto...

Tu non sei lombardo sei solo uno che nell'anonimato sputa contro Roma come fa RfS

Anonimo ha detto...

A belli intanto ad aiutare la gente povera malata etcc..... va Comunita' S. EGIDIO e non RfS che scrive solo da un PC stando probabilmente pure in vacanza chissà dove. Svegliatevi non vi fate manipolare. Ora RfS anche le associazioni che si adoperano per gli altri, mettendo a disposizione la propria vita per gli altri, vai a rompere le scatole. Come dice qualcuno, per te, non se salva nessuno e ti senti l'alternativa a tutto senza proporre vere alternative. Troppo semplice, come fai tu, avere un po di dialettica giornalistica e di comunicazione per stare a scrivere in continuazione. Ma tu oltre a scrivere, per ammazzare Roma, che e' troppo facile cosa stai facendo di concreto e pratico per Roma? Chissa' che in questi giorni, RfS, starai ammazzando Roma pure mentre ti starai facendo le ferie alla faccia dei diseredati che sono per le strade mentre qualcun altro, tipo S. Egidio, si stara' adoperando per aiutarli. RfS la tua non e' franchezza nel dire le cose che non vanno ma semplicemente mancanza di rispetto.

bat21 ha detto...

Spettacolare http://m.ilmessaggero.it/m/messaggero/articolo/ROMA/830292
Guarda Roma fa schifo ha una utilità per Roma molto maggiore di associazionismi che servono solo ad alimentare il loro stesso profitto. Il turista deve essere difeso dal degrado e da questi fenomeni senza se e senza ma ed e' assolutamente secondario in questo il benessere di clandestini o barboni. Ne va della sussistenza economica della città.

Anonimo ha detto...

Bat sempre il solito! Quindi il tuo commento se fosse inerente all'argomento vorrebbe dire che Comunita' S. Egidio lavora per i propri profitti mentre RfS risulta utile a Roma scrivendo, senza fare altro di concreto, sempre e solo da un PC o Smartphone o IP ad o Tale o o o o ? Tu ti sei bevuto il cervello e la nebbia di Milano non ti fa vedere niente di buono! Anche tu sputi su Com. S. EGIDIO, vergognati! Leggiti il commento precedente di anonimo 10.27 e riflettici! Tu sei uno appropriato al modo di fare di RfS, parlare parlare parlare da un PC e poi le alternative risolutive e i problemi sono a carico degli altri, la differenza fra te e RfS che tu scrivi da Milano e quindi il tuo modo di fare e' ancora piu' sporco perche' con Roma non hai piu' un minimo legame. Oggi mal tempo al nord, ancor piu' starai a sputare cacca su Roma e i romani!

bat21 ha detto...

Non ti preoccupare che Roma si tira la cacca addosso da sola e non c'è troll come te che possa impedire alla verità di essere nascosta. Inoltre io ti ricordo che a Roma ho parenti ed amici e per i Salvaroma che permettono il perpetuare di questo stato di degrado pago le mie tasse in una regione che ha un residuo fiscale mostruoso. Va a trollare da qualche altra parte che oggi non e' aria.

Anonimo ha detto...

Il Robin Hood dei parenti! Me fai ride. E fatte na fidanzata e divertiti, mica na vita puoi anna' avanti cosi'! Che tristezza che sei Bat21

Romamia ha detto...

Concordo con l'autore del post. Il comunicato stampa della comunità di S.Egidio è pieno di vacue ed inutili parole, di buoni ed inefficaci propositi. Veramente penoso.
Al punto di non ritorno in cui è arrivata Roma, incancrenita da tutte queste favelas, purtroppo c'è solo bisogno di azione e decisioni drastiche. Per i buoni propositi, interventi alternativi e dialogo il tempo è passato.

Anonimo ha detto...

Ben detto, Roma si tira proprio la cacca addosso da sola.
Inoltre è la "capitale" d'Italia che campa con le tasse di tutti gli italiani. Quindi anche i non romani sono liberi di criticarla.

Anonimo ha detto...

La comunità di sant Egidio avrà senz'altro già riassegnato la roulotte dell'extracomunitario che al gianicolo ha ficcato un cacciavite nel petto di un mio connazionale qualche mese fa..? Vero?

Anonimo ha detto...

Avete proprio ragione mettiamoci davanti a un PC e sparlamo de Roma e dei romani e po non facciamo altro. Tanto pe parla' che c'è vole, so i fatti che nessuno vo fa'. Pure de a Comunita' S. EGIDIO, uno dei fiori all'occhiello de Roma nell'aiuta' a gente che sta male, avete a ridi'? Ao e damece foco a Roma tanto, per voi di RfS, oltre a voi non se salva niente e nessuno! Ao ma da dove sete venuti? ma tornatevene indietro che voi non c'entrate nulla co sto mondo. Ce fate capi' voi di RfS oltre a scrive che fate pe Roma pe a gente bisognosa pe i romani, io ancora non l'ho capito. Ao avete sentito che anche a Milano e fogne non funzionano i fiumi allargano tutto e i rom hanno gli accampamenti, allora non semo solo noi a Roma che vivemo così! E pure loro di Milan non hanno fatto MfS! Na volta Milan era triste e Roma era gioia, ora con RfS se so invertite e situazioni. Meno male che non semo tutti de RfS altrimenti povera reputazione de Roma e de i romani! E allora stamoce piu' tranquilli!

Anonimo ha detto...

Parole sagge che scorrono nell'anima come acqua di sorgente. Basta con il culto del pezzentume, basta con la "poesia" del disagio, valorizziamo nuovamente il bello, il bene e ciò che è giusto. Non vergogniamoci noi, per primi, di pretenderlo, anche sbattendo i pugni sul tavolo! Le persone in difficoltà devono essere aiutate ad uscire dalla loro miseria dandogli delle concrete opportunità affinché si emancipino dallo stato di necessità e fuggano dalle grinfie di chi, per interesse, li vorrebbe eternamente poveri.

Pippuzzo ha detto...

Il razzismo è una brutta bestia, ed è quello che caratterizza questo articolo. Però sono d'accordo: Roma fa schifo, perché è piena di razzisti come chi scrive(che poi scrive pure tanti commenti per far vedere che il sito ha un seguito)

Anonimo ha detto...

Condivido il pensiero di Pippuzzo in questo articolo c'e' razzismo e poca considerazione, da parte di RfS, dei bisogni dei bisognosi. Nell'atteggiamento di Comunita' S. Egidio, lettera del 1 agosto, si intravede solo preoccupazione per i bisognosi che dovrebbe prevalere a eventuali lavori pubblici che non pregiudicano nessun tipo di sicurezza e pertanto potrebbero essere rimandati ad altre date, cio ' mi sembra piu' che ragionevole perche' i bisogni veri degli uomini vengono prima di tutto. Capisco l'atteggiamento di RfS nel non condividere il fare di Com. S. Egidio in quanto, fino ad oggi, non ho mai visto un articolo di RfS dove prevalgono le necessita' vere degli uomini ma solo estetica e apparenza. Dire che l'associazione Com. S. EGIDIO voglia che esistano i barboni perche' altrimenti lei stessa non esisterebbe e' proprio una cattiveria di dimensione astronomiche, dovreste prima tirare fuori le prove per tali affermazioni e poi iniziare a calunniare. Comunita' S. EGIDIO merita rispetto per quel che fa di concreto per aiutare gli uomini e nella lettera del 1 agosto 2014 si legge chiaramente.

Anonimo ha detto...

Addirittura arriviamo al punto di ipotizzare il rinvio ad altre date dei lavori per non spostare gli homeless...ragazzi io pago le sacrosante tasse, con difficoltà e pretendo che il comune di roma faccia gli interventi che deve senza rinvii di nessun tipo e di nessun motivo. Volete barboni, sbandati, mercatini del rubato?metteteveli sotto casa vostra. Il centro storico di roma è allo sbando. svegliatevi benpensanti!La comunità di sant'egidio aumentasse l'assistenza a queste persone, investendo di più e magari vendendo pezzi del proprio patrimonio. fatti, non dichiarazioni, che peraltro hanno il solo effetto di suscitare sentimenti avversi da parte dei cittadini.

Anonimo ha detto...

Probabilmente l'articolo più strampalato ch'io abbia mai letto. I commenti su questo sito lo sono sempre, stavolta lo è anche l'articolo. Neanche sul blog di Grillo si leggono tante amenità.

Anonimo ha detto...

http://socialbombing.org/noalpizzorom

Anonimo ha detto...

ANONIMO 11.46, le tue affermazzioni egoistiche riflettono proprio la linea egoistica di RfS. Sarai uno snob che pensa a se stesso alla sua apparenza e poi gli altri possono pur crepare che a te non interessa. Non hai rispetto per le persone più sfortunate di te direi che dovresti vergognarti nel tenere più a dei lavori, che per lo più non necessari per la sicurezza stradale, che a povere persone sfortunate! Invece di andare dietro al vento documentati su quello che Com. S. Egidio fa per gli altri meno fortunati di noi, forse non sarà ( forse ) impeccabile ma da quel che so fa davvero tanto e per tale motivo non merita le vostre brutte parole. Invece di sparlare unisciti a loro così potrai comprendere e aiutare le persone in difficoltà e probabilmente ti renderai conto se fossero veramente più importanti dei lavori stradali o la stabilità di quei poveretti. Questo blog non considera mai le persone in difficoltà, qualunque essa siano, ma pensa solo all'estetica e cio' è veramente deprimente!

Anonimo ha detto...

è sempre la stessa storia: finchè non succede qualcosa di grave nessuno si muove...se continuiamo così qualche epidemia sarà inevitabile

Anonimo ha detto...

Senza nulla togliere alle buone iniziative della Comunità, in questo caso specifico aiutare delle persone indigenti e sfortunate vuol dire continuare ad assisterle in mezzo alla strada, tra rifiuti, topi e mancanza di igiene. Quindi contribuisce, suo malgrado, al degrado e all'involuzione della città.

Anonimo ha detto...

Non essendoci alternative bisogna aiutarli nell'attuale situazione e battersi per trovare soluzioni alternative per aiutare i nostri simili meno fortunati di noi e preoccuparsi meno dell'esteriore come sta facendo RfS con il suo tipico atteggiamento da snob e perbenista, certo aiutare i bisognosi porta spesso poco prestigio e molto lavoro pratico che a RfS probabilmente non piace.

bat21 ha detto...

Ovviamente hai ragione tu. Che si debbano procrastinare lavori per gli homeless giusto in una città di matti come questa si può sentire. Non ne sto nemmeno a confutare l insensatezza e l illogicità perché poi mi arrabbio inutilmente e ho già i maroni girati. Vi riporto pero l interessante opinione Dell mamma Dell ingegnere ucciso un po di tempo fa http://m.romatoday.it/cronaca/sant-egidio-comunita-sgomberi-roulotte.html

Anonimo ha detto...

bat21, visto che hai i marroni girati vattelli a sbollentare in altri posti! matti siamo noi? lasciaci farlo nella nostra città tu fallo nella tua Milano visto che con Roma non c'entri più nulla oltre quello di farla a pezzi. bat21 alle 9.06, orario di ufficio, non dovresti scrivere che avevi detto che non se fa!

bat21 ha detto...

Tranquillo che roma si fa a pezzi da sola...per l orario leggi bene

ShareThis