Si avvisano i signori passeggeri che quella vettura in foto è "parcheggiata". Ripetiamo "parcheggiata"

5 settembre 2012

Vi invio questa splendida foto di un parcheggio creativo in via Virgilio Orsini, all'angolo con via Cola di Rienzo. Si, quella macchina è parcheggiata.
Questo tratto di strada, prima del semaforo, non è MAI percorribile poiché l'intera carreggiata di sinistra è costantemente occupata da decine di macchine selvaggiamente parcheggiate a spina di pesce, ingombrandola interamente.
Il giorno della foto era particolarmente divertente vedere come, essendo la macchina solo una, fosse chiara la bestialità di questi individui.
Gabriele M.


*Il fatto che nessuno gli abbia fratturato il tergicristallo (si tratta di un criminale: uno che parcheggia così in un paese civile sarebbe incriminato d'ufficio per tentato omicidio, anzi per tentata strage) ci fa arrabbiare quasi di più del parcheggio stesso...
-Roma fa schifo

34 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

E provare a segnalare alla polizia locale di roma capitale ex polizia di roma capitale, nonché già polizia municipale, un incidente alle coordinate indicate con blocco della circolazione? Potrebbe funzionare? Farebbe, finalmente, accorrere la polizia-locale-di-roma-capitale-ex polizia municipale?

Marina Pasqualini ha detto...

Non riesco a fermarmi per fare delle foto purtroppo, ma a Piazza Gnoli, V.le XXI Aprile, le macchine sono parcheggiate in mezzo alle 2 corsie! In pratica sono un muro continuo che dividono i due sensi di marcia. A V.le XXI Aprile, inoltre, direzione Piazza Bologna, hanno rifatto i parcheggi secondo i nuovi criteri che li limitano a lato della carreggiata, ma le macchine sono tranquillamente parcheggiate anche dopo la fine di tali parcheggi, ossia in mezzo alla strada, sulla corsia di destra.

Anonimo ha detto...

Ieri uno str...zo mi ha parcheggiato in doppia fila dietro l'auto e sono stato 3 ORE di orologio ad aspettare i vigili per la rimozione dell'auto, ripeto 3 ORE. Quando finalmente sono arrivati avevano l'alito che puzzava di caffe, segno che erano stati da poco al bar mentre un povero cristo come me non è potuto andare a lavorare per colpa di uno str..zo. P.S: Ho apettato piu di un ora il carro attrezzi dopo l'intervento dei vigili.

Anonimo ha detto...

Non mi pare il caso di esortare a compiere atti di "non vandalismo". Però che tutto questo avvenga tutti i giorni in una zona superpresidiata fa riflettere sulla utilità delle migliaia di vigili e ausiliari del traffico e, soprattutto, di chi li dirige, organizza quitidianamente e valuta.

Marina Pasqualini ha detto...

Sono d'accordo anch'io sul non compiere alcun atto vandalico. Ma un giorno ho visto un papà far camminare il passeggino sul cofano di una macchina parcheggiata davanti a uno scivolo. Non l'ha rovinata, ma 2 strisce di sozzeria sono state lasciate. Ecco, l'ho ammirato.

Anonimo ha detto...

Qualche giorno fa, su Repubblica, c'era questo servizio (http://www.repubblica.it/esteri/2012/08/16/foto/kazakistan_il_paese_dei_parcheggi_selvaggi-41021331/1/) sui parcheggi selvaggi in Kazakistan; niente a che vedere con questo della civilissima Roma.

Roma-Kazakistan 1-0

Anonimo ha detto...

Forse Tonelli. Dovresti aprire anche un altro blog dal titolo: "a che servono i vigili urbani di roma capitale? - blog per la cancellazione di una spesa inutile".
Con foto e video degli importanti interventi degli arditi vigili romani. Forse qualcosa si smuoverebbe a roma. Potresti usare le stesse identiche foto che ci sono qui.
Perche devo pagare l ici e l imu tre volte quella di milano per i loro stipendi?
Saluti

Anonimo ha detto...

Gli interventi dei vigili contro il racket delle monetine a fontana di trevi

Anonimo ha detto...

I vigili contro gli abusi edilizi e le superfetazioni

Anonimo ha detto...

I vigili contro la sosta intorno piazza del parlamento. Arditi

Alessia ha detto...

Mi permetto di postarla in una pagina su Facebook: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=383441371724576&set=a.221748971227151.54066.157780424290673&type=1&theater

Anonimo ha detto...

STO ZOZZO!

Anonimo ha detto...

Ahimè l'ho vista anch'io!
Vi ricordo che subito dopo il ponte c'è Piazza Del Popolo.
Capisco che a Roma si possa tutto, ma il totale disinteresse verso il convivere civile del proprietario dell'auto è veramente incredibile.
I Sex Pistols negli anni '70 cercavano l'anarchia in Inghilterra, bisognerebbe avvertirli che a Roma è diventata la forma di governo.
Lucio

Anonimo ha detto...

A proposito ma la polizia di Roma Capoluogo dove stavano ?

Rebel Yell ha detto...

...uno di quei casi in cui vorrei avere una traversina dei binari al posto del paraurti per dare una bella saracca alle portiere di questo coglione.

Anonimo ha detto...

*Il fatto che nessuno gli abbia fratturato il tergicristallo (si tratta di un criminale: uno che parcheggia così in un paese civile sarebbe incriminato d'ufficio per tentato omicidio, anzi per tentata strage) ci fa arrabbiare quasi di più del parcheggio stesso...
-Roma fa schifo

CARO BLOG = TONELLI,
QUESTA E' ISTIGAZIONE AL REATO, ANCHE TU POTRESTI ESSERE PERSEGUITO ED INCRIMINATO ALLO STESSO MODO DI CHI PARCHEGGIA SCHIFOSAMENTE.
NON E' QUESTO IL SISTEMA PER CAMBIARE LE REGOLE IN QUESTA CITTA'. VERGOGNATI!!!

diego ha detto...

Diciamo che senza istigare nessuno a commettere reati ( in giro ci sono troppi ceffi che non vedono l'ora di aggrapparsi a qualsiasi mezza frase pur di attaccare questo blog e magari farlo chiudere) basterebbe far notar che in una situazione scandalosa come quella visibile nella foto " qualcuno, spinto dall'esasperazione, potrebbe prendere la malaugurata decisione di rompere uno specchietto...o magari, sbagliando, potrebbe decidere di bucare una ruota...o forse, potrebbe commettere il deprecabile gesto di rigare la carrozzeria...ecc. ecc."
Insomma, nessuno istiga a nulla, è la stessa presenza di quell'auto in sosta selvaggia che potrebbe malauguratamente causare atti di vandalismo...speriamo non succeda...ma non si può mai sapere...la rabbia dei cittadini onesti comincia a essere al colmo e in assenza del "lavoro" di chi dovrebbe garantire il rispetto delle regole ( i viggggili) nessuno, ahimè, sarà in grado di garantire l'incolumità di queste macchine.
Insomma credo che il messaggio di questo blog sia, cerchiamo di garantire l'incolumità di tutti (persone e cose) rispettando le regole e rispettandoci reciprocamente.

Anonimo ha detto...

Diciamo che dare dei "ceffi" a chi non condivide le opinioni qui esposte, oltre ad essere un atto che sembra volto a un certo vittimismo ("ce l'hanno con noi - NOI CHI ??? MA CHI SIETE ??? - perchè diamo fastidio, eh ? Hai visto, guarda che siamo bravi eh ? Sosteneteci !!!"), non è proprio educato. C'è pure chi, come il sottoscritto, pur approvando il fine, non approva il mezzo (sono dell'opinione che combattere una qualsiasi, ripeto QUALSIASI violenza, con altra violenza, non possa che generare altra violenza).
Diciamo pure che scrivere "il fatto che nessuno gli abbia fratturato il tergicritallo" o come in altri casi "non è reato spaccargli il tergicristallo", piuttosto che "rigargli la macchina" o qualche altra cosa che ho letto qua e là, lascia davvero poco spazio all'immaginazione ... poi puoi prendere in giro chi ti pare coi "messaggi" che questo o quell'altro sito/blog/giornale/etc vuol lanciare ... ma scripta manent e quello che appunto, vi rimane, sembra essere soo questo: "A questa violenza, opponi altra violenza" .... magari fino a che uno dei vostri adepti si farà beccare a sfasciare o a rigare dal padrone del mezzo di turno e, nella peggiore delle ipotesi, questo lo riempirà di mazzate, generando ulteriore violenza (sia chiaro che è solo un'ipotesi che mi auguro vivamente non accada mai), e così via ... per farla filosofica, da quando l'uomo è sulla faccia della terra, ed ha iniziato a creare violenza, non c'è stata mai una fine ... non a caso, credo, si dice "spirale di violenza" ....

diego ha detto...

è proprio per evitare questa catena di violenze (non si sa mai che qualche passante non decida sciaguratamente di prendere le difese di quel cittadino onesto prendendo a sua volta a mazzate il padrone di quell'auto) è opportuno che lo stronzo che ha parcheggiato la sua "maghina" in quel modo cominci ad essere una persona civile e metta l'auto solo dove è consentito.
Se tutti rispettano le regole, non ci sono catene di violenza.

Massimiliano Tonelli ha detto...

La legittima difesa non è violenza.
Il danneggiamento di cose non è minimamente raffrontabile al tentato omicidio di persone.

Come direbbe la Polverini, FATEVENE UNA CAZZO DI RAGGGGIONE. (E parcheggiate decentemente queste auto, in alternativa rottamatele e andate in bici come il sottoscritto)

Anonimo ha detto...

"La legittima difesa non è violenza."
Non è legittima difesa se nessuno ti sta "offendendo" fisicamente. Poi pensa quello che te pare.

"Il danneggiamento di cose non è minimamente raffrontabile al tentato omicidio di persone."

Quello che TU consideri "tentato omicidio" non lo è in termini di LEGGE. La LEGGE la DOBBIAMO RISPETTARE tutti. Invece, guarda un po', "il danneggiamento di cose" è punibile ai termini di LEGGE, quella che DOBBIAMO RISPETTARE tutti (casomai non fosse chiaro il concetto)
La GIUSTIZIA PERSONALE, non è legge, a meno che tu non sia Batman, e, nel caso, vai Cavaliere Oscuro, combatti i malvagi !

"Come direbbe la Polverini, FATEVENE UNA CAZZO DI RAGGGGIONE."

Io (e, immagino, tanti come me) non sto a sentire quella becera, e men che mai uno che ADDIRITTURA LA CITA. La LEGGE, ti ricordo non è fatta da chi mi dice "fattene una ragione perchè lo dico io", ma esistono dei CODICI (si è vero, te lo assicuro, esitono, magari non l'hai mai manco letti)

"(E parcheggiate decentemente queste auto, in alternativa rottamatele e andate in bici come il sottoscritto)"

E questa è l'unica cosa che, a parer mio, ha un senso: l'educazione civica, che qui a Roma manca di brutto, andrebbe insegnata (ma non a calci).

PS: ribadisco un concetto: chi è il padrone del dominio www.romafaschifo.com, e conseguentemente, anche di quello che vi viene pubblicato sopra ?

Anonimo ha detto...

anche la legge potrebbe essere considerata "violenza", nel momento in cui ti sanziona, ti punisce togliendoti dei soldi o, nei casi più gravi, la libertà. ma la legge a roma non c'è, e ognuno fa il cazzo che gli pare. impunemente. in assenza di legge, la legittima difesa non deve a mio parere essere considerata violenza, ma giustizia.

Massimiliano Tonelli ha detto...

Esatto! Questi ciarlatani tra un po' ci spiegheranno che non si può condannare un tizio a 2 settimane di cella perché gli si farebbe violenza.

Parlano di legge senza saperne nulla. Il governo sta per introdurre il reato di Omicidio Stradale. Reato che è già nella giurisprudenza, l'ultima condanna, ad Alessandria, risale a fine luglio, razza di difensori dei banditi che non siete altro.

E se c'è il reato di omicidio stradale, per diretta conseguenza c'è il reato di tentato omicidio stradale. E chi da chi compie tentato omicidio, occorre difendersi. Anche con azioni che sarebbero teoricamente fuori dalla legge, ma che vi rientrano, TRANQUILLISSIMAMENTE, sottoforma di legittima difesa.

Quella automobile è posizionata lì per uccidere qualcuno. Se qualcuno ci vuole uccidere due cose possiamo fare: o muoriamo, o tentiamo di fuggire (leggi: non uscire MAI di casa), oppure cerchiamo di difenderci. Fine del discorso.

Anonimo ha detto...

come già è stato suggerito più di una volta: se avete un cane non gettate le sue feci nel cassonetto, ma spalmatele per bene sulle maniglie delle portiere di questi criminali. anche se il cane non l'avete non sarà difficile procurarvi delle feci canine. è un gesto di sicuro effetto che non procura danneggiamenti.

Massimiliano Tonelli ha detto...

Una volta l'ho fatto. Ma i nostri amici ci spiegheranno che è "violenza" e che non si deve...

Tom ha detto...

"Perche' non fai gli affari tuoi" mi dicono quando faccio delle osservazioni sul malcostume di tanti Romani. Purtroppo quando un prepotente mette la sua enorme, puzzolente, micidiale autoveicolo sul suolo pubblico diventa affare pubblico. E quindi di me e tutti gli altri abitanti di Roma. E rispondo a chi vede e non interviene, fate gli affari vostri--- e reagite cazzo!

Anonimo ha detto...

"anche la legge potrebbe essere considerata "violenza", nel momento in cui ti sanziona, ti punisce togliendoti dei soldi o, nei casi più gravi, la libertà. ma la legge a roma non c'è, e ognuno fa il cazzo che gli pare. impunemente. in assenza di legge, la legittima difesa non deve a mio parere essere considerata violenza, ma giustizia"

Bè se vivessimo a Sparta, forse. In uno stato di diritto la LEGGE è esercitata da organi comepetenti e non da cittadini che si fanno giustizia da sè. Così diventa sanzionabile anche chi s'è provato a fare giustizia da solo.
Poi si può fare un'immenso discorso sugli organi che dovrebbero effettivamente esercitare la legge, e qui per molti aspetti sono perfettamente concorde.

http://www.repubblica.it/motori/attualita/2012/07/23/news/si_avvicina_l_omicidio_stradale_condanna_record_ad_alessandria-39514402/

Qui c'è un articolo che parla della condanna di Alessandria, ma che non menziona affatto il fatto che il reato di "omicidio stradale" sia stato effettivamente ratificato dal codice.
Fra l'altro è stato condannato un tizio che viaggiava contromano in autostrada (una cosa un tantino differente da un parcheggio in doppia fila).
Prima che ne venga fatta legge, e prima che si conformino le varia casistiche, fino ad ora, danneggiare proprietà alrui, messe come volete anche a testa in giù, è VANDALISMO, senza ogni dubbio.
Poi se c'è un articolo in qualche codice (stradale, diritto civile, diritto penale, fate vobis), che conforma il parcheggio malfatto (non saprei come dare una definizione generica, onestamente) come "tentato omicidio", sono prontissimo a rimangiarmi ogni singola lettera.
Per ora, ripeto, chiunque danneggi una prorietà altrui è un Vandalo, e che istiga a danneggiare proprietà altrui commette (onestamente non so se sia reato) ISTIGAZIONE AL VANDALISMO.
poi potete dare a chiunque del "ciarlatano" dell' "ignorante", ma per il momento ve la state cantando e suonando da soli ....
Ah, e nessuno, fino ad ora ha detto "sono io il padrone di www.romafaschifo.com".....
Vabbè ....

Roma fa schifo ha detto...

Guardati gli articolo del Codice Civile in cui si parla di Legittima Difesa. Poimdicci. Il blog? È di tutti, non ha padroni ne responsabili altrimenti si sarebbe fatta una testata giornalistica, con tutti i vantaggi del caso. Il blog è un diario, una bacheca, una lavagna dove centinaia (anzi ormai migliaia) di cittadini ogni giorno passano a leggere e a scrivere.
L'abnorme successo di questo esperimento porta qualcuno a trovare capri espiatori cui tappare la bocca? Fatelo, ma il blog andrà avanti lo stesso perché è di tutti, è di tanti, tanti ne posseggono le password e tanti possono farlo continuare. Ormai è andata: Roma fa Schifo c'è, l'unica alternativa per farlo chiudere è iniziare a comportarsi civilmente

Tom ha detto...

"l'unica alternativa per farlo chiudere è iniziare a comportarsi civilmente"
Che bello sarebbe una Roma dove un blog di questo titolo non ha motivo di esistere. Fra 5 anni, 10? romafacevaschifo.com

Anonimo ha detto...

Ora, caro amministratore/padrone/utente che scrive anome di romfaschifo.com:
- Ma che siamo su Fight Club ? "Prima regola: non parlare mai di romafaschifo.com Seconda regola: non dovete MAI parlare di romafaschifo.com. Terza regola: se scrivete per la prima volta su romafschifo.com dovete spaccare un tergicristallo !"
Ma dai, ma che risposta è ? Siamo tanti, siamo migliaia, esistiamo, siamo una realtà ... ma chi è che è il padrone di sto dominio, si può sapè o è talmente segreto che viola qualche stramba legge (che ve siete inventati, visto che allo stato attuale, tutto quello che avte citato è "disegno di legge", e quindi non è applicabile) ? C'è PUBBLICITA' qui lo ricordo, che produce (presumibilmente) INTROITI. Chi è che fa il cassiere ??? Ma la tua tanto ventilata trasparenza, quando si tratta di te, la butti nel gabinetto ???
Poi: mi spieghi come mai non vi ponete come testata giornalistica, ma parlate tranquillamente della "nostra redazione" (primo post di oggi, quello sul moimento 5 stelle) ? A questo punto: ma da chi è composta "la nostra redazione" ??? Ma si può sapere chi vaglia i contenuti che vengono pubblicati ? Insomma, appartenete a "tutti" o qualcuno decide chi sono questi "tutti" ????
E ancora (da wikipedia, ma cercando neache troppo in profondità si trova anche altro):
http://it.wikipedia.org/wiki/Legittima_difesa

dove si legge a chiare lettere: "Deve sussistere un pericolo attuale: non basta la probabilità di un eventuale accadimento, potendo in tal caso il soggetto leso invocare l'intervento dello Stato". Ora serve che io ti spieghi cosè l'a probabilità o te lo puoi leggere da solo?
E ancora: ieri sera sono stato a cena da amici e c'era un mio amico avvocato: gli ho posto la fatale domanda sull' "omicidio stradale" e mi ha detto, candidamente, che l'UNICO caso, quello citato di alessandria è stato giudicato come "OMICIDIO COLPOSO" ... adesso, premettendo che una rondine non fa primavera, e che questo mio amico possa essere anche in errore, comunque qui non si sta parlado di questo (l'omicidio stradale avrebbe come sua base il fatto che la macchina che lo commetterebbe debba essere in movimento e guidata da qualcuno, non PARCHEGGIATA, anche se male) ma di una legge che NON ESISTE interpretata MALE, da qualcuno che invece vuole farsi, ricordiamolo, GIUSTIZIA DA SE'.
A questo punto, visto che c'è un vecchietto che guida pianissimo in mezzo alla corsia, sulla, tangenziale, secondo il tuo ragionamento, essendo questa cosa pericolosa, prendo e gli sparo alle gomme, così elimino il tentato omicidio. Ma posso creare un miliardo di casi assurdi che rifletto la evidente povertà di idee di chi come te fa un ragionamento da quattro soldi, a comparti stagni.
E adesso te saluto e (visto come le persone che non sono concordi con quanto scrivete qui vengono trattate) ti lascio, molto maleducatamente ai tuoi personalissimi deliri di onnipotenza ....

Massimiliano Tonelli ha detto...

I blog romafaschifo, cartellopoli, degradoesquilino, bikesharingroma, propuproma totalizzano COMPLESSIVAMENTE una 'raccolta pubblicitaria' che ammonta a circa 200 euro all'anno.
Che vengono dirottati, in minima parte, a coprire i costi delle parecchie azioni giudiziarie che questo lavoro giornalistico e di inchiesta - che siamo unici a fare a Rmoa - ci comporta. Se il resto della cifra vuoi metterla tu, c'è un tasto per fare donazioni: c'è bisogno davvero di tanti soldi.

Sulla legittima difesa ti sei risposto da solo: "deve sussistere pericolo attuale". E quella, macchina, parlano le foto senza bisogno di altri commenti equivale a molto di più di una pistola puntata in mezzo agli occhi.

Se hai necessità di altri chiarimenti o intendi ulteriormente attaccare il blog invece di continuare a mettere commenti fuori tema e ad arrampicarti sugli specchi per raccontarci che non si può torcere neppure un pelo ai criminali della sosta selvaggia, scrivi una mail e avrai risposta... Invece di invocare la trasparenza scrivendo da anonimo. E quando ceni con avvocati chiedigli se c'è uno strattagemma per incastrare i criminali, non per salvargli il culo: VERGOGNATI.

Anonimo ha detto...

La municipale è troppo impegnata a fare multe ridicole a chi sta fuori dalle strisce o a fumarsi una sigaretta in macchina senza cintura col collega per punire questa gente. e l'85% del traffico a roma è causato da questa gentaglia che parcheggia così. Grazie mille!

sampei78 ha detto...

in questo caso io avrei rotto il parabrezza dell'auto.. ma con la testa del primo Vigile ke si fosse trovato a passare di lì...
Questo non è secondo me un caso in cui va inneggiato il danneggiamento, ma va fatta causa al corpo tutto della Municipale! Ditemi come, come, come è mai possibile ke in una zona come quella non passi una pattuglia a vedere tale scempio? dalle 8.30 del mattino fino a pomeriggio inoltrato? l'altra volta x fare da piazza risorgimento a piazza cola di rienzo (sono 700 metri) ho impiegato 15 minuti! Ho chiamato i vigili x segnalare la doppia fila ambo i lati che impediva un normale traffico, la "fenomena" mi ha risposto: "A davvero?!?!" no, x scherzo, stronza!
I Vigili Urbani di Roma sono inutili come un culo senza buco!

Anonimo ha detto...

Lo sapevate che pagherete le tasse imu tarsu e addizionali comunali piu alte d italia a roma.
Perche devo avere un corpo come quello dei vigilivromani?
Aboliamoli e risparmiamo le tasse per assumere cubiste all atac.
Come fanno il loro lavoro i vigili a roma?
Che tipo di servizio svolgono per i cittadini?
, . .

ShareThis