PD = Partito Delinquenti. Cronache dell'orrore dal Campidoglio. Niente più aumenti per i camion-bar, via dal Bilancio le nuove sacrosante tasse per gli ambulanti. E ora si preparano a fare carne di porco anche sui cartelloni

24 luglio 2014


Sempre dalla parte del racket, della camorra, della malavita, degli interessi più loschi, della bruttezza, della sciatteria. In tutti gli ambiti. Il Partito Democratico conferma il suo ruolo, il ruolo che da circa quarant'anni (esclusa la rapida parentesi Alemanniana, assolutamente in linea) sta portando la città alla definitiva rovina. Amministratori lestofanti, collusi, mafiosi: nelle giunte municipali, nei consigli, nelle assemblee. Dovunque. Ad ogni livello.

L'autentica conferma che la città non ha bisogno di nuove elezioni e un nuovo sindaco, piuttosto di lunghi decenni (almeno due) di commissariamento rigidissimo. Non andava bene Rutelli, non andava bene Veltroni, non andava bene Alemanno e naturalmente non va bene Marino il quale su alcune cose ci prova anche, ma poi viene ostacolato dal Consiglio Comunale. E' li, infatti, che per la assurda modalità delle preferenze (che mobilita clientele e camorre) che gli eletti rispondono a gruppi di potere. Ai peggiori gruppi di potere. E condizionano la vita della città puntando piuttosto a massacrarla, purché questo serva alle tasche dei loro protettori, a coloro che gli pagano le cene elettorali, a coloro che gli fanno affiggere cartelloni a gratis, a coloro che provvedono al loro benessere e così via.

Ieri in aula sono riusciti, quelli del PD, a votare addirittura a favore dei camion-bar, manco fossimo nel cuore degli anni d'oro di Alemanno. Tra l'altro son proprio questi i temi su cui il sindaco ha stravinto le elezioni: combattere queste mafiette, combattere questi racket, sistemare queste situazioni che esistono solo a Roma. Non solo non sta riuscendo a far nulla, ma si sta andando indietro rispetto agli anni bui della precedente amministrazione.

Un camion-bar guadagna 1500 euro al giorno. In alcuni casi anche il doppio. Oggi paga 3 euro al giorno di tassa di suolo pubblico. A fronte di ricavi a tre zeri il contributo di ogni orribile, inguardabile, umiliante, fetente camion-bar è di 3 euro. Ci fanno perdere la faccia, rendono in-fotografabile qualsiasi monumento della città, fanno fuggire i turisti, ci rendono ridicoli, stanno lì in contrasto a mille norme, sono autorizzazioni temporanee per i Mondiali del 1990 rimaste congelate non si sa come per 25 anni e in cambio ci danno, per il disturbo, 3 euro. La Giunta, nell'ambito del Bilancio in discussione in questi giorni, decide di passare da 3 a 30 con una roboante decuplicazione. Decisione discutibile: se aumentano gli introiti dai camion-bar poi i camon-bar diventano decisivi per la tenuta economica della macchina amministrativa e dunque difficili da eliminare (visto che l'obbiettivo di qualsiasi amministrazione sana, che guardi al benessere dei propri figli, dovrebbe essere quello di eliminare queste autentiche metastasi cancerose), ma poi proprio se devi aumentare non puoi far pagare 30 euro di tasse a chi ne guadagna 1000, 1500 o 2000! Dunque una decisione, quella della Giunta, poco coraggiosa. Ad ogni modo, approdata in Consiglio ieri, la norma è stata cambiata e l'aumento di 10 volte è stato trasformato in un aumento di 3,5 volte. Uno sconto ai poveri gestori dei camion-bar, tanto le risorse che in bilancio erano previste da questa entrata verranno prese altrove, probabilmente da altri tagli alla spesa sociale, agli asili nido, all'assistenza degli anziani, alla manutenzione delle strade e agli investimenti per far diventare un giorno questa una città normale. Niente di tutto questo sarà possibile con l'aumento del contributo dei camion-bar: i quattrini rimangono nelle mani delle poche famiglie che gestiscono questo mercato chiuso, inaccessibile, odioso e osceno. Poche famiglie che da anni foraggiano i partiti di destra, di centro e di sinistra senza alcuna distinzione e che, proprio per questo, da anni vengono lasciate libere a scarnificarsi la città in totale tranquillità.

Chi dovete ringraziare per questo? Beh, tutto il PD. E' questo il partito di maggioranza che amministra la città, no? PD, Partito Delinquenti. Ma in particolare, in questo caso, Orlando Corsetti. E' lui, consigliere di maggioranza e anche capo della Commissione Commercio, ad aver firmato l'incredibile emendamento che rappresenta una gravissima marcia indietro della maggioranza su camion-bar e ambulantato in generale. Ma Corsetti è solo la persona che ha firmato un emendamento, dietro ci sono tutti i suoi compagni di partito che questi provvedimenti scandalosi li votano. E c'è la Giunta, con l'assessore al commercio Marta Leonori, che risulta d'accordo e con lei, dunque, in Sindaco. Come mai la Giunta ha votato all'unanimità un aumento della tariffa di occupazione suolo pubblico ad aprile 2014 e a luglio 2014 si fa convincere da un Corsetti qualsiasi che l'aumento non s'ha fare? 
Come mai le categorie degli ambulanti su Facebook gioiscono e inneggiano i nomi di Corsetti e Tredicine che dovrebbero essere invece politici su posizioni antitetiche e che sono stati votati dai cittadini per fare battaglie politiche opposte? Chi ha votato Corsetti è soddisfatto? Chi ha votato Corsetti lo rivoterà? Perché questo individuo continua a concordare - su vari temi, tutti fondamentali per l'economia della città - degli emendamenti con l'opposizione, che infatti glieli vota in massa, che sono in continuità con la precedente amministrazione che invece è stata sonoramente bocciata dalle urne? Perché si insulta il volere della città che con un risultato rotondo a chiesto a Marino di fare l'esatto inverso di Alemanno? Noi faremo di tutto perché questo signore non continui a danneggiare la nostra città e alla prossima campagna elettorale non lesineremo energie per fargli perdere i voti necessari a venire rieletto. Con tutta la forza possibile. E' democrazia anche questa, no?

Un incontro da non mancare. Facendo qualche domanda agli astanti.
Ma come ha giustificato Corsetti questa retromarcia clamorosa che farà perdere al PD tantissime migliaia di voti in città? Sul canone di occupazione di suolo pubblico stiamo tentando di portare in aula una manovra economica equa che preveda l’aumento della relativa tassa nelle zone commercialmente appetibili e un’eventuale diminuzione nelle periferie per incentivare le attività imprenditoriali che operano in zone più difficilmente spendibili sul mercato. Le tariffe e i coefficienti moltiplicatori del canone di occupazione suolo pubblico erano disciplinati da una delibera del 1977 – continua Corsetti - che oggi non rispecchia più il territorio dal punto di vista economico e commerciale. Per questo l’Amministrazione capitolina sta lavorando strenuamente per realizzare entro la fine dell’anno una riclassificazione del territorio cittadino che tenga conto del diverso valore economico e commerciale delle varie zone della città”.
In attesa che si proceda alla rimodulazione del territorio abbiamo quindi deciso di congelare la proposta di deliberazione sulla Cosap propedeutica al bilancio mantenendo la scelta di aumentare fin da subito il canone osp per i camion bar e gli urtisti e inserendo una nuova disciplina specifica per l’occupazione di suolo pubblico per i grandi eventi, con l’impegno di rivedere le tariffe al rialzo o al ribasso successivamente alla nuova zonizzazione delle aree commerciali della città”, conclude Corsetti.

E insomma non solo il Comune non ci pensa neppure lontanamente a dare attuazione alle mille leggi, regolamenti, codici che il Ministero e le Soprintendenze hanno imposto per le aree storiche; non solo la Regione non ci pensa neppure a approvare una legge quadro sul Commercio promessa mille volte (anche direttamente a noi) via Twitter dal presidente Zingaretti entro il dicembre 2013, ma oltre a tutto questo gli ambulanti - questi ambulanti che non esistono da nessuna altra parte del mondo in queste modalità, in questa quantità -  vengono premiati, viene loro fatto uno sconto. Anzi si pensa addirittura a diminuire le tariffe. Solo un aumento simbolico per camion-bar e urtisti e per tutto il resto si congela ogni aumento (bancarelle, mercati): a pagare saranno altri, perché gli ambulanti spostano troppi voti e fa comodo averceli amici. E successivamente, come dice Corsetti, si potrebbe pensare non tanto ad aumentare quanto a diminuire le tariffe. Perché no!? Poveri ambulanti. E poi bisogna fare una "zonizzazione" e allora perché non chiamare qualche laureando delle università romane (sul serio, Corsetti ha proposto questo!) per aiutare l'amministrazione? Così si può perdere ancora tempo, anni, secoli e le tariffe non aumenteranno mai: a pagare saranno sempre altre categorie, altri cittadini, non quelli che poi possono mostrare gratitudine verso il politico di turno. E il tutto nel più totale consociativismo. Nel nome degli affari, degli interessi privati e dello squallidume più totale di una città che è la barzelletta d'Europa dal punto di vista economico e produttivo, continuano a passare delibere su delibere che vanno benissimo sia al PD - Partito Delinquenti che a Forza Italia che a tutti gli altri. Neppure il M5Stelle - che per cose del genere dovrebbe spaccare tutto e per questo è stato votato - osa alzare un ditino. Niente. Su questioni come queste che dovrebbero svuotare del tutto il consenso del Partito Delinquenti a Roma, i Pentastellati tacciono. Strano, no?
Questo ci dà la misura e il senso dell'aria che si respira dentro all'Assemblea Capitolina. Il luogo della città dove alcune decine di persone studiano giorno dopo giorno come devastare la città, come allontanarla dall'Europa e dalla civiltà. Come rendere la vita impossibile ai cittadini onesti.

Si tartassano le famiglie aumentando tutte le tasse, come questa stessa Assemblea Capitolina ha fatto l'altro ieri con la TASI, ma quando si tratta di toccare le lobby, i gruppi di potere, le mafiette che spadroneggiano a Roma e che hanno reso questa città una fogna infrequentabile, allora si parla solo di sconti, diminuzioni, rimodulazioni, e chiamiamo qualche studente, e aspettiamo, e stralciamo, e congeliamo gli aumenti e così via. Si massacrano le famiglie proprio perché non si vuole torcere un capello ai vari racket che succhiano il sangue da anni a questa città rendendone impossibile lo sviluppo, impoverendola, facendo scappare gli imprenditori stranieri. Con quale faccia il sindaco Marino e la sua Giunta accettano questi compromessi al ribasso sulla pelle dei cittadini? Con quale coraggio ipotecano il futuro sviluppo e il futuro progresso della Capitale del Paese? Perché tengono settori produttivi iper-cruciali fuori dall'economia di mercato, fuori dalla libertà d'impresa, fuori dalle normative europee e nella più totale illegalità? Perché il PD nazionale lascia fare?

Lo stesso stile di quello che sta succedendo nel settore dei cartelloni pubblicitari. Mesi e mesi di dibattito in Commissione Commercio. Audizioni su audizioni solo ed esclusivamente per perdere tempo. Finta partecipazione per comitati e associazioni. Totale appiattimento sulle posizioni, indifendibili, illegali, contro ogni norma europea, delle ditte di cartellonistica che da quarant'anni massacrano Roma trasformandola nello zimbello d'occidente. Una situazione defaticante che ha sfiancato, ma non ucciso, tutti i comitati che per il bene della città vorrebbero una soluzione civile e occidentale dell'enorme problema cartelloni. La Giunta, nei prossimi giorni, sempre nell'ambito delle delibere collegate al Cilancio, porterà in aula un ottimale Prip (Piano Regolatore degli Impianti Pubblicitari) che grazie anche alle controdeduzioni sempre di Marta Leonori è un prodotto di alta qualità. Ma in agguato cosa c'è? I soliti emendamenti di Orlando Corsetti, (con tutto il Partito Delinquenti pronto a votarli, beninteso), di Davide Bordoni, di Gianni Alemanno i quali, magari, puntano addirittura a sfilare dal Bilancio il Prip per parlarne successivamente, a ottembre o dopodomai, in modo che magari passi il termine del 31-dicembre-2014 quando finalmente tutte le concessioni dell'impiantistica pubblicitaria scadranno e l'amministrazione potrà finalmente procedere ad assegnarle previo bando. O magari inserendo la polpetta avvelenata di una "premialità" per le ditte storiche romane (quelle che hanno massacrato la città, basta affacciarsi alla finestra), un 15% di quota per loro che renderà il Piano Regolatore impugnabile anche dal TAR della Corsica. Una norma fatta apposta per bloccare il settore per altri 30 anni. Anche qui la strategia sarà la stessa: scartoffie, casino, robaccia scritta a penna, tabelle incasinate, nessuno che ci capisce nulla, si vota per ordine di scuderia, passano gli emendamenti di maggioranza e poi esce un'Ansa e si scopre che una riforma fondamentale per la città, cruciale per la città, decisiva per la città è stata affossata per quattro biechi interessi personali o per quattro pressioni di sfigatissime lobby su un Partito di Delinquenti, Malfattori, Farabutti e Malavitosi Patentati. Qualcuno li fermi. Non la stampa, che oggi o tace o fa riferimento all'unico rincaro passato, quello per le grandi superfici (i famosi Rolling Stone al Circo Massimo non pagherebbero più 8000 euro, ma 200mila a quanto pare). Perfetta arma di distrazione di massa del Partito Delinquenti: "diamo qualcosa in pasto alla stampa così i titoli li fanno su quello e noi continuiamo a fare gli interessi dei nostri protettori sottobanco". Gli è riuscito anche questa volta. Anche perché una stampa non c'è. Se ci fosse, questi personaggi non siederebbero nei palazzi delle istituzioni.

53 commenti | dì la tua:

sam ha detto...

ho deciso
apro anche io un camion bar
mi metto DENTRO la stazione termini, ma ancora meglio, DAVANTI il parlamento

Anonimo ha detto...

c'è da dire che questi fanno quello che fanno con il benestare della maggioranza degli Italiani che alle ultime elezioni ha regalato al partito dei delinquenti (PD-FI) ben il 60% delle preferenze. Voglio dire, non è che quando esco di casa incontro per Roma gente che mi fa pensare ai Lord inglesi o a qualche tedesco di ferro tutto legge e rigore. Piuttosto mi sembra di vedere sempre più rom-ani e questo è sintomatico, un popolo elegge sempre i suoi degni rappresentati

Anonimo ha detto...

ODIO PROFONDO !!!!

Anonimo ha detto...

Ma te pare che uno po' pensà a quattro camionette, co' tutto quello che ce sta da fa' a Roma: trovà er parcheggio pe' 'a maghina, annà ar mare, c'è da annà a Ponte Di Nona all'Appol Stor pe pijà l'iPhone 6 tra meno de tre mesì, mo' ricominciano pure e partite, 'na domenica allo stadio, una sur divano co' SKY.... Beati voi che nun c'avete 'n cazzo da fa e state a pensà a quattro camionette.

Anonimo ha detto...

strano, quando si parla di ambulanti e camionbar in un modo o nell'altro spunta sempre il nome del CONSIGLIERE Giordano Tredicine, ma sicuramente sarà solo un omonimo..

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

"Qualcuno li fermi"?
Ma qualcuno CHI?????????????
Gli italiani e i romani cretini, incapaci o pure loro collusi che votano ancora in massa il PD (o il PDL, tanto sono IDENTICI nelle scelte scellerate come questa)??????

Siamo in democrazia, il voto di un deficiente o di un maledetto colluso vale esattamente come il mio, in Italia non c'è mai stata una rivoluzione nella storia, e quindi si andrà avanti così.
Ci sfoghiamo qui sopra, e intanto Roma (e l'Italia) continuano a sprofondare, distrutte da un circolo vizioso di interessi privati e corruzione a danno della cosiddetta "maggioranza" che in realtà maggioranza non è... Guardiamo in faccia la realtà, i cittadini romani e italiani che vogliono veramente legalità, civiltà, decoro, sono una MINORANZA.
Altrimenti queste mille mafiette locali non riuscirebbero a prosperare con qualunque maggioranza politica, perchè ci sarebbero milioni di cittadini incazzati che manifestano sotto il Comune non per le idiozie ma per queste cose...

un incazzato ha detto...

Ma ci vogliamo svegliare? Vogliamo riprenderci il nostro territorio? La città appartiene a tutti, soprattutto a chi paga fior di tasse. Giusto l'altro ieri questo immondo comune ha aumentato ai romani la Tari del 4%. Roma non appartiene a questi schifosi camion ambulanti che stanno massacrando tutte le aree storiche arrecando enormi danni economici alla comunità.
Questo comune va denunciato.

Anonimo ha detto...

Fanno a gara a chi è più colluso e più bandito. E purtroppo sono tutti dei campioni. Protettorato estero subito, SNSF a gestire i trasporti pubblici e la gendarmerie per i servizi di polizia. Le cose comincerebbero a cambiare

Tredicine Camorra ha detto...

Andate a dirglielo in faccia, a Corsetti e i suoi 1.036 followers: https://www.facebook.com/Corsettiofficial?fref=ts

Anonimo ha detto...

forse l'unica soluzione rimasta è lo sciopero fiscale e mandare il comune in bancarotta

a questo punto serve un commissariamento per la gestione amministrativa e l'intervento dell'esercito e dei carabinieri per la gestione del territorio che ormai è assolutamente fuori controllo

spero però che finisca poi la barzelletta cinquantennale che a destra sono ladri e a sinistra sono onesti

i politici sono tutti uguali, anzi, quelli di sinistra sono ancor più farabutti perché si autoproclamano onesti

ormai votare serve a poco se non esce qualcuno con le palle e libero dai soliti vincoli con le mafie locali

di certo il primo passo è quello di mandare via questo sindaco e questa giunta immondi e ladri

iniziamo a risparmiare dal togliergli lo stipendio

Anonimo ha detto...

Rimango allibito del NIENTE prodotto dallo stesso M5S a Roma... se nemmeno loro ritengono che decisioni del genere siano degne di organizzare sit-in, bagarre in consiglio comunale, manifestazioni, e le mille altre forme di protesta che hanno dimostrato di conoscere bene, mi chiedo che speranza ci possa essere...
Solo chiacchiere inconcludenti sul bilancio e sulla metro C?
Mi dite chi caxxo dovrei votare alle prossime elezioni????

Anonimo ha detto...

Inutile rivolgersi al governo nazionale. Sta merda va resa nota IN EUROPA! Ci vuole lo sputtanamento pubblico ed internazionale. Trattare i propri cittadini in modo così umiliante e miserabile di fatto differisce poco dall'averli sotto dittatura. La dittatura delle mafie e dello schifo!!!

Anonimo ha detto...

BORGHEZIO SINDACO DI ROMA !!!

Anonimo ha detto...

Speriamo nasca una lega roma. Fosse per me chiederei il distacco dallo stato italiano e l'annessione a qualche stato estero. Tanto sono tutti più seri di noi e ci meritiamo di essere commissariati.

Anonimo ha detto...

La notizia deve uscire sui giornali... il PD deve essere sputtanato (il PDL già lo è).
Vediamo quanti italiani continueranno a votarli anche venendo a conoscenza di queste notizie.

Anonimo ha detto...

deve uscire sui…sui giornali.. ahahahahaha….di quali giornali parli? Repubblica??? ahahahahah…Corriere?? ahahahahahah…Messaggerooo?????? ahahahahahahahahahaha!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Il Fatto Quotidiano?

Anonimo ha detto...

L'italia, il paese occidentale in cui non esiste un'economia di mercato. gli spazi pubblici devo essere dati all'asta, solo così l'extraprofitto che genera il bene pubblico (in questo caso il suolo davanti aree di pregio) puà tornare ai cittadini.

Anonimo ha detto...

Articolo ancora una volta ESEMPLARE. Di concreta, reale, civica denuncia.

Ecco, così ci rendiamo conto da che razza di "governanti" amministrativi siamo "tutelati". Il mio voto per il PD? SE LO POSSONO SCORDARE.

E farò propaganda in ogni senso per rendere noto lo schifo di cosa c'è sotto questo vero e proprio VOMITO.

Bravi RfS e rendiamo sempre più noto lo SCHIFO a causa del quale Roma, la nostra ama Roma è ridotta a Capitale del QUARTO MONDO.

Anonimo ha detto...

Ma non è che niente niente sti camion bar hanno tutte le carte in regola ed è per questo che so più de 60 anni che stanno lì? Oppure, come dici tu, questi so 60 anni che comandano e non se ne è mai accorto nessuno prima de te?

Anonimo ha detto...

Lo stipendio di questo Corsetti, lo sai che lo PAGHI anche tu che leggi? MA quando, quando questa città si renderà conto in cosa è precipitata?

Anonimo ha detto...

Certo che fa un certo effetto (meglio non dire quale) leggere di Corsetti e Tredicine associati nei ringraziamenti. Un capolavoro, non c'è che dire. A questo punto non ci resta che il Papa Re.

Enrico Stefàno Portavoce ha detto...

Ciao a tutti sono Enrico Stefàno, consigliere M5S in Assemblea Capitolina. L'emendamento "salva camion bar" è stato presentato ieri pochi minuti prima dell'approvazione della delibera, ci sono stati consegnati dei fogli con numeri corretti a penna. Impossibili da decifrare in pochi minuti.

Insospettiti da una manovra del genere con tutti d'accordo, non abbiamo votato.

Più tardi, anche grazie alle segnalazioni del blog, abbiamo scoperto il "regalo".

Oggi faremo comunicato in cui prendiamo posizione sia su questo fatto che sulla possibilità (abbastanza concreta purtroppo) che si ripeta in occasione della votazione sul PRIP.

Per qualsiasi chiarimento siamo sempre a disposizione.

Anonimo ha detto...

Enrico dovete organizzare una vistosa protesta sotto il Campidoglio con gli organizzatori di RFS, come M5S avete molti sostenitori e ci sono altrettanti romani che seguono questo e altri blog antidegrado che sono esasperati. Il M5S dia un segnale!

Anonimo ha detto...

Ma scusate, eh? Vi lamentate pure? Ha votato il 40% perché il resto stava al mare e vi stupite che nessuno faccia niente? Un paese che reputa più importante una giornata di sole al mare che 5 minuti al seggio secondo voi che governo merita?

Anonimo ha detto...

Concordo con l'ultimo commento: Enrico, dovete mobilitare attivisti e simpatizzanti M5S di Roma per una manifestazione sotto il Campidoglio.
Non metto in dubbio il vostro operato in consiglio comunale ma non so perchè a livello locale a Roma il M5S sembra un fantasma, non vi si "sente" dall'esterno su nulla.
I comunicati lasciano il tempo che trovano, vengono letti solo dai simpatizzanti e ignorati da tutti gli altri, dovete RENDERVI VISIBILI ORGANIZZANDO UNA MANIFESTAZIONE DI PROTESTA.
Aderiremmo in migliaia e lo sapete, ma dovete lanciare il segnale, e FORTE.

Ora o mai più.

Quello che sta accadendo è gravissimo e se continuerete ad agire senza visibilità sarete trascinati anche voi nel vortice di fango, e anche chi si convincerà finalmente a non votare più PD e PDL si rifugerà nell'astensionismo e non voterà M5S.

Anonimo ha detto...

e POI CI CHIEDONO DI PAGARE LA TASI PER POTER MANTENERE I CAMION BAR E GLI ZINGARI, MA SONO SCEMI????

Anonimo ha detto...

Articolo da sottoscrivere in ogni riga.
PER IL PRIP SE SI DOVESSE VERIFICARE UNO SCHIFO DEL GENERE TUTTI I BLOG ANTIDEGRADO DI ROMA SI SCATENERANNO A TEMPO INDEFINITO CONTRO I RESPONSABILI, FINO A FARLI DEFINITIVAMENTE USCIRE DAL CONSIGLIO COMUNALE (o Assemblea Capiotolina, chiamatela come vi pare).

Anonimo ha detto...

".......... L'emendamento "salva camion bar" è stato presentato ieri pochi minuti prima dell'approvazione della delibera, ci sono stati consegnati dei fogli con numeri corretti a penna. Impossibili da decifrare in pochi minuti....."
NEANCHE I PEGGIORI TRECCARTARI DI PORTA PORTESE ARRIVEREBBERO A TANTO, MA CHE E' DEMOCRAZIA QUESTA ??????

Anonimo ha detto...

Per Enrico Stefàno:

Organizzate una manifestazione di protesta al Campidoglio denunciando le vergognose norme a favore delle mafie locali che vengono approvate dal PD.
Dovete dare visibilità a questo fatto gravissimo, la maggior parte dei romani non ne è a conoscenza.
Questo blog viene letto da una infima minoranza, mettete in atto azioni di denuncia eclatanti.
Ne va anche della vostra sopravvivenza come Movimento, a Roma non avete convinto alle elezioni comunali a causa di una campagna elettorale sottotono, piegata agli slogan degli altri, fatevi sentire!!!!!!!

Anonimo ha detto...

D'altronde devono pur vivere anche questi dei camion bar! Tanto ormai Roma è come un'immensa discarica, si può fare e trovare di tutto! Ringraziate Tanto i politici e i nostri governanti!

Anonimo ha detto...

il PD è la Democrazia Cristiana colorata diversamente

Anonimo ha detto...

mi associo alla richiesta di organizzare una vibrante manifestazione di protesta al Campidoglio.
appello che, come altri lettori, faccio al M5S.
vi prego facciamo qualcosa.
non se ne può di questo merdaio di città

Anonimo ha detto...

Ma non sarebbe il caso, visto il loro comportamento, di tentare una class action contro il comune di Roma
A mio avviso la tasi non la pagheremmo di sicuro visto che riguarda i servizi comunali rivolti alla collettività e che non vengono erogati da anni

Ufficio stampa Orlando Corsetti ha detto...

Siamo qui per diffidare l'uso di ulteriori diffamazioni a danni del consigliere.

Se questa richiesta non verrà soddisfatta, il consigliere sarà costretto a procedere con regolare querela a danni del blog e dei commentatori coinvolti.

E' già da parecchio tempo che il blog è sotto l'occhio delle autorità giudiziarie, il consigliere grazie alle sue conoscenze potrebbe persino far chiudere il blog senza diritto di replica.

Confidiamo nel vostro buon senso.

Ufficio stampa del consigliere Orlando Corsetti

Anonimo ha detto...

E' per caso falso che Corsetti abbia firmato l'emendamento in questione???? E' falso oppure no?????
Se non è falso, cosa c'è, COSA??? Vi permettete di minacciare la chiusura di un blog per censurare le notizie in stile mafioso???
Siamo alla follia... tutto questo è allucinante...

Anonimo ha detto...

Ahahaha i mass-media e le multinazzzionali sono contro i camion bar, è nu gombloddo!!!!!
Er Palazzo non vuole far lavorare i camion bar, svelliaaaa!!!!1111

Roma fa Schifo ha detto...

Dove sta la diffamazione? Se ce la indicate volentieri la cancelliamo.

Anonimo ha detto...

Questà città si sta riducendo sempre più a una città della più becera periferia della più degradata città del sub-continente indiano (e con tutto il rispetto per il sub-continente indiano).

E si viene a chiedere ai CITTADINI ONESTI, che pagano OGNI tassa, gli ulteriori aumenti? Ma quali servizi da questa città? C'è controllo del territorio? I "vigili"? C'è qualcosa che funziona in questa maledetta città?

Ecco, aumentiamo a 10 euro al giorno la tassa per sti catafalchi ambulanti, pari praticamente a 4 bottigliette d'acqua... Sapete quanto guadagna un camion bar, che ne so, uno dei tanti intorno al Colosseo (nonostante i DIVIETI imposti dalla Soprintendenza)? Ah, ovviamente tutti i camion bar rilasciano lo scontrino fiscale, certo come no. Da vomitare.

Uno schifo, un vero e proprio SCHFO, qui oramai è il solo M5S che pare avere un minimo di dignità.

A prendere coscienza di come siamo governati vengono i conati di VOMITO.

Antonio Privitera ha detto...

Credo che il comunicato dell'ufficio stampa sia falso. Non credo che un ufficio stampa serio possa azzardarsi a dire:

"il consigliere grazie alle sue conoscenze potrebbe persino far chiudere il blog senza diritto di replica".

Per scrivere "grazie alle sue conoscenze" bisogna essere o dei provocatori o totalmente pazzi.

Anonimo ha detto...

si in effetti è molto strano, sarà il solito troll non posso credere che un ufficio stampa serio si esprima in questi termini

Anonimo ha detto...

Da apprezzare l'eleganza grammaticale dell'ufficio stampa. La preposizione articolata "ai" adoperata nella sua forma tronca (a'). Peccato per l'omissione dell'apostrofo...

Orlando Corsetti ha detto...

Gentili utenti,
con riferimento al commento postato da un fantomatico "ufficio stampa del consigliere Orlando Corsetti" intendo precisare che quanto riportato nel relativo post non è riconducibile né a me né a nessuno dei miei collaboratori sia con riferimento ai toni utilizzati e tanto più al contenuto dello stesso.
Ho sempre seguito con interesse questo blog che tratta, anche con diversi punti di vista, di temi importanti per la nostra città. Credo che su tali tematiche la dialettica debba rimanere libera e si debba sempre riconoscere il diritto di critica di ognuno, per questo - ribadisco - non appartengono assolutamente a me le affermazioni contenute nel post in oggetto.
Buona discussione.
Orlando Corsetti

Enrico Stefàno Portavoce ha detto...

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/roma2013/2014/07/su-prip-e-affissioni-no-a-maxi-emendamenti-last-minute.html

qui trovate il nostro comunicato e il nostro sito al quale potete fare riferimento per tutte le comunicazioni ufficiali

grazie

bat21 ha detto...

Buongiorno dott. Corsetti,
visto che ha risposto gentilmente smascherando i troll che infestano il blog potrebbe iniziare un dibattito sul tema in oggetto?
Sarebbe molto apprezzato dai cittadini infuriati per quanto successo.
Grazie.

bat21 ha detto...

Ne parla anche il Corriere

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/14_luglio_23/camion-bar-retromarcia-tassa-circo-massimo-fino-200mila-euro-efbf58ae-1297-11e4-a6a9-5bc06a2e2d1a.shtml

Anonimo ha detto...

Ieri ha salvato i camion-bar, domani salva i cartellonari, però intanto ci augura buona discussione!

Romamia ha detto...

Per Enrico Stefano del 24 luglio delle12.11

Mi associo nella richiesta di promuovere una manifestazione sotto al Campidoglio contro queste lobby che stanno uccidendo la città.
Dobbiamo muoverci.

Anonimo ha detto...

perché Marta Leonori e co a Natale hanno ricevuto parecchi regali....

bat21 ha detto...

Pienamente d'accordo 24 luglio 948 am aggiungo che il romano scende in piazza per la difesa delle cose che portano a fondo la citta'. Visto come si sono mossi per il salario accessorio? C'e' da dire qualcosa ai pubblici impiegati che godono di un salario senza offrire una parvenza di efficienza e pretendono comunque la parte a successo del proprio stipendio? Ecco per cosa si manifesta a Roma..

precilla ha detto...

Ciao, io sono un individuo che offre prestiti a internazionale l. Dotato di un capitale
che verrà utilizzato per erogare prestiti tra privati a breve e lungo termine da
2000€ a €500,000 a tutte le persone a grave essendo nei bisogni reali, il tasso di
interesse del 2% l'anno. I fornisce prestiti finanziari, mutuo per la casa, prestito di investimento,
Prestito auto, prestito personale. Sono disponibile per soddisfare i miei clienti in una durata massima 3 giorni dal ricevimento del modulo di domanda.
Passo serio persona ad astenersi

Più informazioni
Precilla.vandekt@gmail.com
Grazie

Jian Zhuo ha detto...

ugg
oakley sunglasses cheap
hugo boss suits
canada goose
armani exchange outlet
louboutin outlet
adidas superstar
converse uk
ugg canada sale
michael kors
20161121

ShareThis