Gente De Paese la crew che ha massacrato Roma di milioni di euro di danni. In mezz'ora volendo si identificano tutti e si assicurano alla giustizia

30 dicembre 2013

Continua la nostra mappatura dei gruppi di vandali che passano la loro esistenza a demolire quello che la nostra società, con tanta fatica (e con i soldi delle vostre tasse e delle vostre imposte) costruisce. Ragazzi poco più che adolescenti che hanno l'obbiettivo di devastare muri, palazzi pubblici, scuole, università, treni e altri mezzi di trasporto pubblico. Tutto fuorché le macchine. Quelle non le toccano: devastano vetrine e pensiline dell'Atac ma un finestrino di un'auto non lo dipingeranno mai. Da veri vigliacchi se la prendono solo contro chi non può e non sa difendersi. Il risultato è che non ci può essere nulla a Roma di nuovo, di pulito, di rispettato: ogni manufatto, ogni novità, ogni superficie che sia il muro di un asilo nido o un cassonetto dell'immondizia, dura poche ore e poi viene trasformato in lavagna dove liberamente si può esercitare la sublime arte di questi nuovi Picasso.

Si fanno le foto con i volti coperti e le mettono su Facebook insieme a quelle con le magliette della loro crew. I più attivi sono un certo Gigi Maes (tag: SNIP https://www.facebook.com/gigi.maes) e uno che si fa chiamare Vincenzo la Haine (tag: VINZ https://www.facebook.com/vinzent.gdp) che dice di lavorare a l'Old Wild West di Ostia Lido. Fa parte di questa crew anche Gianluca Olivianni (tag: SOGNA https://www.facebook.com/roberto.olliviani).

Per rendersi conto della quantità di danni economici che crea questo prestigioso raggruppamento basta farsi un giro in questa gallery: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.324646974253239.87553.240549225996348&type=3. Si tratta, anche in questo caso, di decine e decine di milioni di euro di danni. 

Tutte le foto pubblicate in questo post sono in modalità pubblica su Facebook ergo nessun abuso da parte nostra (qualsiasi errore siamo disposti a correggerlo): questi signori compiono fior di reati e creano fior di danni a tutti noi e se ne vantano, pubblicamente, su Facebook. Sanno che lo possono fare perché nessuno, almeno a Roma, pensa a torcere loro un capello. A Milano, con le stesse modalità che utilizza questo blog (attenta ricerca su Facebook delle connessioni e delle relazioni tra bande e tra persone) hanno acciuffato più di un vandalo, obbligandolo a ripagare i milioni e milioni di euro di danni che ha provocato. Per fermare questi conigli sarebbe sufficiente acchiapparne uno, processarlo, condannarlo e farlo pa-ga-re. In poche parole i genitori di questi ragazzi dovrebbero passare i prossimi 30 anni a lavorare esclusivamente per i danni provocati dal loro giovine figliuolo. A quel punto, come per magia, tutti gli amichetti di quel giovine la faranno finita. 
Noi, nel nostro piccolo, qualcosa a livello legale e ufficiale lo stiamo facendo. E auguriamoci che finalmente qualcosa si muova.

145 commenti | dì la tua:

Alex ha detto...

Peccato che non siano stati abortiti.
Sono talmente bravi che dovrebbero anche dipingere il cielo, il deserto
il mare e le montagne. Immaginate quello che ci manca!! Devono pagare loro ed i loro genitori per questo orrore!

fracatz ha detto...

ma che catz vuoi assicurà, qui le carceri scoppiano riempite de morti di fame e de piccoli spacciatori che coltivano 5 vasetti de canapa sul balcone.
In un paese de mafiosi quale è il nostro ce dovrebbero da esse almeno 500.000 posti nelle carceri se solo si pensa che gli appartenenti affiliati alle varie cosche superano i 300.000.
Perchè invece de continuà co' ste pippe mentali, non vi battete per essere annessi dalla germania?
Oramai cosa volete mette a posto nelle menti diei piccoli mafioncelli, battiamoci per un referendum in cui chiediamo l'annessione alla germania, rinunciando a tutte le nostre magnifiche leggi, ai nostri ottimi politici e relativi amministratori.
Scommetto che il referendum non arriverebbe al quorum! I piccoli mafioncelli stanno bene accussì come stanno.

Anonimo ha detto...

E' incredibile notare come il denominatore comune di questi mentecatti siano regolarmente delle facce da cazzo e degli atteggiamenti da adolescenti problematici e socilamente pericolosi. Una societa' civile non puo' continuare a pager i danni causati da alcuni idioti.

diego ha detto...

@Francaz

Annessi alla Germania?...

http://www.blitzquotidiano.it/economia/germania-grandi-opere-sprechi-laltra-1745838/

No grazie.

Anonimo ha detto...

..in un paese civile...dove le leggi si fanno rispettare....tutto questo scempio non ci sarebbe...

Purtroppo l'Italia non è un paese civile....e Roma è uno dei tanti esempi di città dove regna la maleducazione, l'inciviltà e l'inefficienza, l'arroganza e la corruzione.

Maledetti siano questi deficenti...maledetti siano i genitori che hanno messo al mondo questi pezzi di merda senza educarli al rispetto......e maledetti siano coloro che non fanno nessun controllo, nessuna multa, ....e che hanno interesse a lasciare la città cosi com'è...ovvero una città che fa letteralmente schifo.

Complimenti, di nuovo, al sito.

Anonimo ha detto...

sai che ultimo dell'anno gli farebbero passare???? io pubblicherei le foto anche dopo la retata sai le risateeeeeee ma loro sanno purtroppo che non accadra mai perche hanno la legge ha loro favore

Anonimo ha detto...

Ma quanto sono coraggiosi !!! Imbrattare dei treni pubblici, davvero degli eroi, dei campioni di coraggio... veramente dei duri, si si...

Perche' non provano ad imbrattare i suv dei coatti in doppia fila ? Almeno farebbero da deterrente verso altri incivili nostrani.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

Ma davvero a Milano i vandali hanno ripagato "milioni e milioni" ? Erano vandali miliardari ?
Ammesso che qualcuno si degni di prenderli davvero pensate che scuciranno un euro ?
Certo, in un paese civile gli confischerebbero ogni bene (a loro e famiglia) e li metterebbero a lavorare in una miniera ...
Da noi li inviterebbero in TV ..

Anonimo ha detto...

hai nominato un morto ,stampo 1 milione di cartelloni e li apiccico per roma con la tua faccia da cazzo cosi sei contento ,passerai un bel 2014 vedrai e non anda in giro con la macchina occhio so di dove sei .... ah un bell atacco da parte di anonymous aspettatelo

Anonimo ha detto...

A torpignattara, mi è capitato di vedere anche delle auto imbrattate come fossero pareti. Giusto per completezza d'informazione. E comunque è vero: Roma fa schifo

Bat21 ha detto...

Se si facesse un referendum su un anschluss alla Germania con perdita totale della nostra sovranità firmerei immediatamente e farei campagna per l'annessione!
Penso comunque che se l'Italia si separasse in due / tre macroregioni la Germania ce la ritroveremmo in casa. O meglio me la ritroverei io che abito a Milano (fuggito da Roma) voi diventereste capitale dell'Italia del Sud...

Bat21 ha detto...

Comunque tornando al subject questi maledetti immbrattatori agiscono anche a Milano. Mi è capitato di prendere una metro sporcata completamente.

Anonimo ha detto...

@bat 21
"Penso comunque che se l'Italia si separasse in due / tre macroregioni la Germania ce la ritroveremmo in casa. O meglio me la ritroverei io che abito a Milano (fuggito da Roma) voi diventereste capitale dell'Italia del Sud..."

E tu diventeresti un suddito della lega ladrona, immagino. Un lacché di Maroni o un epigono del trota, no ?
E poi, al tuo primo passo falso, sarebbero tutti pronti a rispedirti a Roma, additandoti come l'untore romano. Dai, forza, che sei il primo a guadagnarci dal fatto che l'Italia sia unita. Non sputare sopra la città da cui provieni, è meschino da parte tua.

Anonimo ha detto...

Ok però non è necessario insistere troppo con la germania. Se non ci vuole va benissino anche l'austria , la svizzera, la francia , l'Uk ecc, chiunque riesca a sbarazzarci di questi maledetti

Anonimo ha detto...

diosanto che mentecatti allucinanti sti vandaletti adolescenti.
pensare di dover vivere nella stessa città co sti psicolabili mi fa orrore.
questo post va trasmesso alle redazioni dei giornali nazionali per farlo ripubblicare.
polizia, carabinieri e nuovo comandante dei vigili ci siete si?

Anonimo ha detto...

siete un manica di repressi fate l 'amore invece di inveire contro sti ragazzi ,milioni di danni?? ma dove fatemi il piacere per il servizio di pulizia del fs vengono impiegati 40 operai a roma che senz ai graffiti non avrebbero da mangiare e non avrebbero stipendio ,poi fate tanto i moralisti i professori ed usate termini violenti e dispreggiativi ...andateci voi a lavorare invece di perdere tempo sui blog...roma fa' schifo si impegni a cercare i pedofili su fb no i graffitari il treno cammina lo stesso anche con il disegno sopra dove' il danno?? c e' un danno recato a voi pendolari??

Anonimo ha detto...

Anonimo dicembre 30, 2013 1:10 PM
sei un pagliaccio, non nominare anonymous invano

Anonimo ha detto...

e la solita coppia di cojoni che difendono sti cacasotto dietro l'anonimato. Eunuchi ebeti

Anonimo ha detto...

@anonimo delle 1.59

ora che sappiamo che noi non facciamo allammore e lei si,
(sia mai che ci nascano figli artisti come i nostri eroi )
sappiamo pure , leggendola, che non c'e' speranza per l'Italia.
se ci da' l'indirizzo di casa sua potrei passare a scrivere poesie sul suo portone?

Anthony ha detto...

Vorrei esercitare la mia nuova ARTE, si esprime vomitando sul anonimo del 1:59 pm. Essendo un arte dovrebbe essere apprezzata!!

Anonimo ha detto...

Ad Anonimo delle 1:59 PM

Roma fa schifo grazie ad elementi come te , che non sanno né parlare ( e scrivere a quanto pare ) né stare zitti.

Dovreste Imparare a saper vivere nella collettività e rispettare le cose di tutti... gli unici repressi siete voi.

Anonimo ha detto...

Certo che c'è un danno per me pendolare! Sono imbrattature brutte, sgraziate, senza un minimo di capacità tecnica, e mi mettono di malumore appena le vedo, soprattutto se è mattina e sto andando a lavorare!
Confrontatevi con uno come Banksy, o come Blu! Troppo lavoro eh? Troppa bravura eh? Non siete capaci, tutto qui, è questa la triste verità...

Bat21 ha detto...

@1:22
Ma quale suddito della Lega ladrona: il problema del Nord produttivo è proprio il fatto che non ha saputo esprimere nulla di meglio di quei mentecatti dei leghisti.
E' oggettiva ed incontestabile la differenza tra regioni trainanti e regioni trainate (leggere Ricolfi) ed indubbiamente Roma ha un gap in tutto e per tutto simile a quello che c'è tra una qualunque città meridionale ed una settentrionale. Non c'è oggettivamente nulla da salvare: è una città coacervo di coatti e cafoni che la rendono vivible come una Palermo o una Napoli, e questo stato di cose è fonte di inefficenze e perdita di soldi gravi che poi deve ripianare tutta la collettività (leggasi le regioni con alto residuo fiscale. Su questo schifo ci sputo volentieri sopra (su questo tema è una guerra continua con molti miei cari amici ancora a Roma): l'unica speranza è che la minoranza agguerrita di persone per bene che ci vive riesca a fare qualcosa per sbilanciare in meglio la situazione e l'esistenza stessa di questo blog mi fa sperare qualcosa!

Bat21 ha detto...

@1:59 Sei un troll vero? Ci spieghi per quale motivo i soldi che pago con le tasse devono andare a ripianare i danni che fanno questi cerebrolesi su treni e mezzi di trasporti pubblico?
Perchè tutta la collettività per colpa di questi geni deve sorbirsi una Trastevere completamente sfigurata e sorbirsi con questo i danni indiretti del turismo mancato (quanti turisti consiglieranno di non andare a Roma ad amici e parenti una volta testimoni di tanto schifo)?
Tutte queste perdite economiche dirette ed indirette vanno a detrimento anche dei writer stessi e di chi li difende: peccato che non ci arrivino con i loro mezzi intellettuali. Mi auguro misure antidegrado draconiane, ma con una società tanto sbracata non le vedremo mai temo.

Francis Drake ha detto...

@bat21
"E' oggettiva ed incontestabile la differenza tra regioni trainanti e regioni trainate (leggere Ricolfi) ed indubbiamente Roma ha un gap in tutto e per tutto simile a quello che c'è tra una qualunque città meridionale ed una settentrionale."

Il Lazio (ed ovviamente Roma, per lo più), subito dopo la Lombardia, è la Regione Italiana a contribuire maggiormente al Pil nazionale.
Quindi sul discorso regioni trainanti e trainate ci sarebbe un po' da discutere. Sul gap culturale di cui parli, invece, nulla quaestio.

ERCIVETTA ha detto...

MA FATTE I CAZZI TUA DEFICIENTE.. LASCIA IN PACE I MORTI. CHE VITA VUOTA CHE HAI, MI FAI PENA.

Anonimo ha detto...

Pezzi di merda levate l'ultima foto poichè ci sta gente che ormai non c'è piu'! Froci di merda!

Anonimo ha detto...

il signor massimiliano tonelli gia' si deve fare 9 mesi di galera per diffamazione e voi ancora che lo state a senti' e' un pagliaccio informatevi dato che state sempre su internet...chi e' il signor tonelli,non ha di meglio da fare??

Anonimo ha detto...

http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/blog_cartellopoli_condannato_a_9_mesi_il_gestore_istigazione_a_delinquere/notizie/279153.shtml GUARDATE CHI E' IL VOSTRO AMICO

Anonimo ha detto...

Mi fanno vomitare solo a guardarli , le loro facce e i loro orribili scarabocchi di totale disprezzo dell educazione. Un mese di calci in culo e una zappa in mano forse gli farebbe capire cosa significa lavorare e pagare le tasse anche per pagare i loro danni. Dementi imbecilli.

diego ha detto...

@bat21

béh, io mi auguro solo che nel profondo nord in cui sei emigrato non ti capiti mai di trovarti circondato da gente che ragiona col tuo stesso simpatico e improduttivo astio...altrimenti c'è il rischio che appena apri bocca ti prendano a calci nel sedere con il simpatico invito a tornartene al profondo sud...oppure sei uno di quelli che cerca di mascherare la propria inflessione meridionale o centro meridionale a mo' di Diego Abbadantuono in "Ecceziunale veramente"?:)...Daje Bath, facce ride, mandaci un file audio col tuo accento nordico!
A parte gli scherzi, tornando seri, è verissimo che tutte le statistiche economiche e sociali vedono Roma e il Lazio abbastanza in linea con le altre regioni del Centro Nord, tranne per gli indebitamenti mostruosi degli enti pubblici, a questo proposito c'è da chiedersi se in fondo non sia un "bene" che i costi dei buchi delle amministrazioni locali si riversino sulle tasse locali e non siano coperte dal governo. Quando la gente si accorgerà che avere politici cialtroni COSTA CARO non solo in termini di qualità dei servizi ma anche per il proprio portafoglio allora il controllo dei cittadini sulla politica farà un vero salto di qualità, e i cittadini sapranno usare meglio l'unica arma di cui dispongono, il voto.

Anonimo ha detto...

Azz....Ieri un amico mi ha detto che era morto il Geco. Per un attimo ho sperato che fosse quello giusto, invece era solo un povero animaletto ....

Con Romana Volontà ha detto...

Povere merde, se non causassero milioni di danni proverei quasi pena per loro.

Anonimo ha detto...

Mamma mia che cessi ! Si candidassero per il prossimo musical full monty. Brutti e pezzenti !

Bat21 ha detto...

@ Francis 15:09

Guarda mi sembra di ricalcare le estenuanti discussioni con gli amici che difendono il Lazio e Roma in particolare ;).
Anyway quello che conta non è in realtà la fetta di PIL che viene prodotta ma il rapporto Risorse date/risorse prodotte ovvero il cosiddetto residuo fiscale.
Tu puoi anche essere una regione che produce molto ma se te ne torna molto dallo stato non hai grandi problemi di "equità".
Le regioni del nord (ed alcune del centro) sono caratterizzate da un forte drenaggio delle risorse per cui non è affatto sbagliato parlare di questione settentrionale.
Attenzione quanto dico viene dimostrato in studi molto seri da Ricolfi: la conseguenza di questo drenaggio di risorse dal settore produttivo/industriale del nord a favore del settore statale parassita alla lunga non potrà portare che al nostro collasso e visto che io vivo in Italia rispondo anche a chi mi accusa di astio; viene sabotato il mio futuro.

Vi allego i dati del residuo fiscale 2012

n° REGIONE RESIDUO
3 Lombardia 17%
8 Emilia-Romagna 10,90%
5 Veneto 10%
1 Piemonte 7,10%
9 Toscana 5,90%
4 Trentino-Alto Adige 4%
11 Marche 3,00%
21 ITALIA 2,50%
12 Lazio 0,90%
2 Valle d'Aosta -1,50%
6 Friuli-Venezia Giulia -2,50%
7 Liguria -3,30%
10 Umbria -4,70%
13 Abruzzo -8,80%
14 Molise -13,20%
20 Sardegna -14,50%
15 Campania -16,60%
16 Puglia -17,60%
17 Basilicata -18,70%
19 Sicilia -18,70%
18 Calabria -26%

Da qui potete vedere che sostanzialmente il Lazio è in pareggio (Ricolfi nel Sacco del Nord dimostra che in realtà questo pareggio è una media tra buon Lazio e pessima Roma) e che Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Piemonte sono tartassatissime. Calcolate che la Catalogna sempre in bilico sul secedere ha un residuo del 7% in Spagna....

Anonimo ha detto...

Anonimo Anonimo ha detto...
http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/blog_cartellopoli_condannato_a_9_mesi_il_gestore_istigazione_a_delinquere/notizie/279153.shtml GUARDATE CHI E' IL VOSTRO AMICO

dicembre 30, 2013 4:12 PM


che dirle? quando al sig. Tonelli daranno l'ergastolo ed un ingiunzione di pagamento di 3 miliardi di euri , gli porteremo le arancie, e ci batteremo il petto con una frusta ,piangendo nei giorni dispari e pure in quelli pari,domeniche comprese.

Bat21 ha detto...

@Diego

Certo Diego bisogna responsabilizzare le popolazioni facendo pagare direttamente a loro l'elezioni di politici che poi imbastiscono parentopoli sontuose che poi paga Pantalone (ogni riferimento ad Atac e Ama e' puramente casuale).
Solo così si può pensare di far maturare gli Italiani che vengono trainati.
Per il mio dialetto: non è mai stato molto marcato l'unica regione che comunque me l'ha modificato un pochino sono state le Marche in cui ho vissuto diversi anni dopo la laurea ;)
Detto questo, tranquilli, che se a Nord lavori non ti mandano pregiudizialmente via perchè sei meridionale....

Anonimo ha detto...

Ma quindi uno degli sfigati è morto? Mi dispiace davvero tanto

Anonimo ha detto...

Proprio dei geni. Commettono il reato e si fotografano. Nemmeno una scimmia arriva a questo livello di stupidita.I profili cancellati possono essere recuperati, internet non dimentica.Se opportunamente segnalati i carabinieri arriveranno presto a casa loro.

Anonimo ha detto...

Io vorrei solo sapere che diavolo stanno aspettando polizia, carabinieri e magistrati a far partire un'indagine su questi delinquenti che mettono pure la faccia davanti ai loro vandalismi. È allucinante che nessuno si muova!!!
Vorrei proprio sapere perché non fanno niente, è vergognoso, ma chi caxxo sono questi dementi per meritare questa impunità?!? Mandate tutto con foto e nomi e cognomi alle autorità e vediamo se continuano ad ignorare delle palesi notizie di reato!

Anonimo ha detto...

Aggiornamento delle 18:32.
Per questo favoloso post caro signor Tonelli lei ha utilizzato una foto in cui sono ritratto anch'io, non ha menzionato il mio nome, la mia pagina facebook e altro come ha coraggiosamente fatto per gli altri e menomale. Ora visto che la "mostruosità" colorata che si trova alle mie spalle è stata fatta in occasione di un evento totalmente legale, organizzato e avendoci dato delle concessioni per farlo, ritengo che alla sua attività da blogger sociopatico, poco furbo e molto fascista sia l'ora di dare un freno. Oltretutto ha anche preso in considerazione foto di un ragazzo deceduto, senza magari curarsi prima di chi fosse, come non si è curato di chi siamo noi, non bestie, non rifiuti sociali, non tossici della peggio specie, ma ragazzi, ragazzi a cui rode molto il culo e sa perchè? perchè è grazie al vostro occultamento che noi esplodiamo. Ripari al danno chiudendo questo inutile post, grazie.

Anonimo ha detto...

Per quanto detesti questo genere di espressioni artistiche, dovrebbero ancora esserci le autorità preposte per questo genere di indagini.
Indicare la cosa alla polizia postale mi sembra corretto,
dare in pasto foto di persone con tanto di nomi e cognomi , al pubblico ludibrio , mi pare un po' troppo...e passabile di denuncia.

Buona serata a tutti.

Anonimo ha detto...

Ammazza che condannnona e soprattutto che motivazione. Ora si capisce perché in questo paese chi causa centinaia di migliaia di euro di danni e se ne vanta pure resta impunito.

A proposito, sbaglio o offendere dando del frocio a qualcuno è un reato?

Anonimo ha detto...

" e sa perchè? perchè è grazie al vostro occultamento che noi esplodiamo"

Sei esploso nella scacazzata per paura che ti vengono a prendere vero cuor di leone? Vai a ripulire imbecille che non dobbiamo pagare noi i tuoi danni.

Caterpillar ha detto...

@ Anonimo dicembre 30, 2013 6:42 PM
A ragaZZì, basta stupidaggini eh, esplodiamo qua, esplodiamo là, sapessi quanto esplode la mia fidanzata che avrebbe bisogno di una borsa di studio cui è idonea non vincitrice (= non potrà incassare) visto che non ci sono più i soldi, anche grazie a voi che contribuite a devastare i conti di questo Stato.

Anonimo ha detto...

l 'amministratore di roma fa' schifo e' un pregiudicato,e viene a parlarci di legalita'? quando sulla sua testa pende' una condanna di 9 mesi di galera, di cosa stiamo parlando ? sicuramente i regazzini in foto sono piu' puliti di lui ... buona serata

Anonimo ha detto...

pero', osservando le vostre foto, che bel modo di salutarvi avete,o mi sbaglio? non vi stavate salutando? ah, ce l'avevate forse colla societa',
com'e' che quando avevo la vostra eta' non usavo salutare cosi?
bah,saro' stato un sociopatico,fascista anch'io,pero' disegnavo meglio,ero , come dire piu' artistico , ecco.

Anonimo ha detto...

"ragazzi a cui rode molto il culo e sa perchè? perchè è grazie al vostro occultamento che noi esplodiamo"

Ah cuor di leone, sei esploso nella scacazzata di paura perche' magari ti vengono a prendere i carabinieri?
Bello fare i codardi e andare a devastare le cose pubbliche di nascosto vero? Cose pagate con il sudore della fronte di chi lavora.Vai a ripulire quello schifo che non dobbiamo pagare per le tue porcherie.

Anonimo ha detto...

Con la colorita espressione "a regazzì" ci chiami tuo figlio, tuo nipote, tuo cugino o qualunque "ragazzino" con cui hai a che fare, la borsa di studio mancata della tua ragazza non è certo causa di qualche graffito, come non è causa nostra che gli ospedali non funzionano, come non è causa nostra che gli immigrati di Lampedusa sono trattati da rifiuti sociali, come non è causa nostra che il "governo" (se governo si può chiamare) sta andando a sfracello, invece di inveire contro di noi prenditela con chi realmente ti ruba il pane da sotto i denti, forse l'unica differenza è che loro te lo mangiano davanti col sorriso a 32 denti e tu ci stai pure.

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Con la colorita espressione "a regazzì" ci chiami tuo figlio, tuo nipote, tuo cugino o qualunque "ragazzino" con cui hai a che fare, la borsa di studio mancata della tua ragazza non è certo causa di qualche graffito, come non è causa nostra che gli ospedali non funzionano, come non è causa nostra che gli immigrati di Lampedusa sono trattati da rifiuti sociali, come non è causa nostra che il "governo" (se governo si può chiamare) sta andando a sfracello, invece di inveire contro di noi prenditela con chi realmente ti ruba il pane da sotto i denti, forse l'unica differenza è che loro te lo mangiano davanti col sorriso a 32 denti e tu ci stai pure.

dicembre 30, 2013 8:12 PM


perché mischia un mucchio di faccende?
stando al tema :
l'imbrattare le citta' e poi doverle pulire costa milioni di euro,non bruscolini,milioni di euro.

Anonimo ha detto...

Io non ti imbratto i tuoi favolosi muri grigi tranquillo, lo facevo a 14 anni in zone dove è concesso, ora sinceramente penso alla mia pelle che a farmi multare o peggio. Ripeto che in quella foto ci sono anch'io ma perchè ho partecipato all'evento e con me c'erano anche centinaia di persone che non centrano niente con il writing, bada a come parli e non ho certo paura dei carabinieri se in cuor mio so di non aver fatto nulla.

Anonimo ha detto...

milioni di euro per cosa? un muro legale dove è concesso farlo?

Anonimo ha detto...

Sempre con queste giustificazioni infantili, i ladri sono in alto e non sono 4 graffiti a fare danni. Il giorno che capirete che quelli in alto se ne sbattono dei mocciosi che vandalizzano tutto ciò che trovano perché a loro non fa né caldo né freddo se la città fa schifo e se i turisti se ne vanno vi renderete conto che chi ci va di mezzo sono tutti gli altri, voi compresi.

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
milioni di euro per cosa? un muro legale dove è concesso farlo?

dicembre 30, 2013 8:21 PM


caro ragazzo, anche i treni erano accessibili (da autorizzazione) alla vostra arte?
qui non si discute su un muro da dipingere ( per alcuni,questione di gusti, imbrattare ) ma su citta' totalmente imbrattate che per pulirle si spendono , ripeto , milioni di euro.
poi se volgiamo dirci che non e' mai colpa di nessuno, vabbe'.

Anonimo ha detto...

Porca miseria, ma sti imbrattatori da quattro soldi che si autoarrogano il diritto di devastare i beni altrui non cresceranno mai ?!!? Ma mai mai mai ?????

Anonimo ha detto...

Che feccia, e che schifo anche a giustificare. Anche imbrattare i treni magari era una manifestazione legale e autorizzata.Tanto pagano gli altri e la scusa é sempre pronta.

Anonimo ha detto...

Vado un paio di saluti romani, ci mancavano soltanto i writer fascisti...

P.S. oltre che fasci fate pure rate, ciao campagnoli complessati Roma vi ripudia!

Anonimo ha detto...

Ma so da a lanzie?

Anonimo ha detto...

@Anonimo 6.42

Anche i treni sono spazi autorizzati?!?
Se sei finito in mezzo a delle foto pubbliche di fb di gente che commette atti vandalici mi dispiace per te, come hai dovuto anmettere perfino tu non sei stato direttamente citato come autore di atti vandalici quindi ma che cosa vuoi?
Riproporre il solito pippone generalista de "i problemi so altri" per fare la difesa d'ufficio di delinquenti che devastano i beni pubblici facendo pagare a tutta la collettività il prezzo dei loro scarabocchi illegali?
Se tu personalmente utilizzi solo spazi autorizzati bene, altri che hanno pubblicato queste foto no (a meno che tu non voglia sostenere che devastare treni sia legale), ma che cosa vuoi? Scegliti con più attenzione le amicizie e non capiterai più nelle foto di gente che commette reati...

Anonimo ha detto...

la polizia non ha la benzina da mette nelle volanti non hanno i soldi per mettere sotto controllo i telefoni dei criminali (quelli veri),secondo la vostra mente malata pensano a corre dietro a sta gente? se non ci sei andato te in galera caro tonelli figurati se ci mandi questi co ste 4 foto ....fate qualcosa di piu' costruttivo pensa a fare il tuo mestiere ... le guardie hanno altro a cui pensa' e lo sai bene te...

Anonimo ha detto...

sono solo tristi muri grigi in cemento armato e squallidi treni con la vernice opacizzata dal tempo.certo potrebbero pure farli più piccoli e meno invasivi da non oscurare i finestrini
fossero gli eurostar o i caf mi incazzerei pure io

e forza italia!!! ha detto...

x Anonimo 12:15 AM
Quindi visto che non hanno i soldi possiamo decidere di non perseguire alcuni reati?
Allora c'aveva ragione Perluscone, le guardie hanno speso soldi indagando su un povero perseguitato come lui (che neanche andrà in galera) invece che sulla Mafia!!!

Anonimo ha detto...

Dio porco un ciglione de di dio in meno. Belle notizie così ogni giorno e Roma risorgerebbe porchiddio a tutti gli imbrattato e deficient zingari.

Anonimo ha detto...

MENO UNO !!!!! STA GENTE NON CE SERVE !

Anonimo ha detto...

Ammesso e non concesso che sia Tonelli ad occuparsi di writers per Roma Fa Schifo (tempo fa mi raccontarono che c'era un "ufficio" apposta della redazione a occuparsi di questa feccia, con parecchie persone a vario titolo addette a scrutare nei meandri della rete per trovare prove e materiale su queto schifo), forse i poveri bimbiminkia non sanno leggere il motivo per cui egli prese una condanna: per combattere contro i cartelloni abusivi. Nel sito Cartellopoli, che da anni combatte contro questa mafia criminale, vennero messe delle immagini di cartelloni imbrattati con scritte "ABUSIVO" e la ditte invece di andare a cercare chi aveva fatto le scritte o danneggiato gli impianti pensò bene di indicare ad un magistrato che il blog stesso aveva istigato a danneggiare.

Mi pare una condanna di cui andar fieri, non da utilizzare come strumento di discredito per questo blog.

Ad ogni modo so bene che tutto lo staff del blog sta lavorando per denunciare e per interrompere la vergogna del vandalismo di questi rifiuti umani, qui ci sono minacce di morte belle e buone e sono state scritte da un indirizzo ip: PROCEDETE.

Bat21 ha detto...

A giudicare dalla quantità di post di troll con bestemmie, difensori dei writers e writers finto pentiti (commento dal tono io dipingo solo sui muri su cui si può dipingere)e quelli che fanno disinformacjia come ai tempi del KGB (commenti del tipo Tonelli è un delinquente deve andare in galera...) devo desumere che RFS debba aver dato fastidio a questi maledetti. Ottimo risultato continuate così non diamo tregua ai vandali! Ora speriamo che finalmente la polizia si interessi a questi soggetti. (Ps non so se ve l'avevo detto ma avete mandato a Trenitalia ed Atac questi reportage? Immagino che almeno per quanto riguarda Trenitalia l'ufficio legale possa essere interessato ai risultati di queste incheste)

Patrizio ha detto...

A Tonelli e allo staff di RFS dovrebbero dare la medaglia al valore civile.

Francis Drake ha detto...

@Bat 21

Caro Bat, il filosofo/sociologo Ricolfi è il Pino Aprile del nord. Entrambi poco obiettivi, a mio modesto avviso, nei loro rispettivi punti di vista, seppur rispettabilissimi.
Riportare, come fai tu, la situazione del residuo fiscale regionale aggiornato al 2012 non completa il quadro di cui parliamo, evidentemente. E comunque è chiaro che il Lazio ha un segno + davanti, non - come le principali regioni del sud. Il "buon Lazio", al netto di Roma, mi sembra poi ben poca cosa, soprattutto a livello produttivo.
Per quanto riguarda il nord che, come dici tu, non caccia i meridionali o i romani che lavorano, mi sembra un'altra ovvietà. Il nord è meridionalizzato da decenni ormai. Sono più i trapiantati che i milanesi e lombradi doc, tanto per restare nel caso di Milano.
E poi un romano in linea di massima non va a MIlano per lavorare, visto che negli ultimi anni forse le cose vanno un po' peggio lì che qui a roma.

Anonimo ha detto...

grandi manganellate e ronde volete rendervi utili andate la notte nei depositi a fa' le ronde invece de parla bla bla bla dietro una tastiera andate a fa' i malandrini nei depositi ...o forse vi pisciate sotto?? o forse i leoni esistono solo sui blog ? o dietro le segnalazioni da infamoni ? se vi sommergono di tasse e vi prendono per il culo da una vita ed e' una vita che andate a votare il porco di turno non e' di certo pe sti cazzo de graffiti sui quali vi accanite tutti i giorni non vi sta bene il sistema? fatevi sentire in piazza invece che sul web ,non vi sta bene roma? roma fa' schif0? andate a vivere in posti migliori non e' con un blog e due segnalazioni che cambiate il sistema non e' infamando 4 pischelli che cambiate qualcosa ...

Anonimo ha detto...

Andare fieri per una condanna? Curioso ossimoro per chi si riempie la bocca con la parola legalità.

Anonimo ha detto...

A leggere certi interventi deduco che ci deve essere in vendita un bignami del coatto da cui copiare le solite quattro frasi.

Anonimo ha detto...

E' curioso anche chi fieramente difende chi si fa vanto dei propri reati autopubblicizzati.

Bat21 ha detto...

Caro Francis,
non mi puoi confrontare il meridionalista "di pancia" Pino Aprile (non lo reggo lo ammetto) con Ricolfi che ha fatto una analisi quantitativa e non qualitativa sul drenaggio imponenete di risorse che vengono fatte dalla parte produttiva del paese a beneficio di quella improduttiva.
Anche immaginando Roma ed il Lazio allo stesso livello come residuo fiscale uno 0,8% è praticamente un pareggio, vuol dire che il Lazio e Roma ha una differenza di meno dell'1% relativamente al ratio risorse uscenti/entranti...Per me il residuo fiscale è un parametro interessante e sginificativo (il tuo scetticismo ricalca quello dei miei amici difensori di Roma e del Lazio ;) ).
Per quanto riguarda il trovare lavoro da quando mi sono laureato ho trovato lavoro (sono ingegnere civile) solo a nord di Roma non credo sia un caso. Avevo letto che l'unica regione che nel 2012 è riuscita a diminuire la disoccupazione è stata la Lombardia. Non credo anche questo sia un caso. Per quanto riguarda l'accoglienza era una nota che mi aveva fatto un altro utente...ciao

Anonimo ha detto...

ar verme che ha scritto MENO UNO je deve pia un cancro

Anonimo ha detto...

la realta' e' che l 'ideatore di roma fa' schifo il signor tonelli non ha avuto una bella infanzia, forse troppo studio troppo sacrificio e adesso si accanisce con dei ragazzi che a modo loro si esprimono nel modo sbagliato sicuramente arte o non arte non sta a me giudicare ma il signor tonelli non puo' definire arte solo quella che ha studiato per anni ,o solo quella che la societa' ci impone caro signor tonelli sia piu' rilassato e' un po' frustrato,e tutta questa gente i suoi seguaci sono persone insoddisfatte della loro vita e del loro lavore cari miei...

Anonimo ha detto...

signori un po' di informazione: la metro di roma gira disegnata dal 1996 senza tregua fino al 2013,c e' ben altro dietro quel vagone dipinto non ci sono semplici adolescenti sbandati come pensate voi , ma c e' un mondo dietro c e' un sistema ci sono persone con famiglia con un lavoro e una posizione molto piu' importante della vostra,in europa roma e' la capitale del graffito e in 20 anni nessuno e' mai riuscito a cambiare nulla reti piu' alte filo spinato controlli cani da guardia indagini ecc... penso che siamo in una societa' problematica ma non di certo per i disegni sul vagone i problemi sono altri i graffiti non verrano cancellati da un blog la metro non scompare con i vostri commenti,ve lo assicuro cari miei mettetevi l 'anima in pace se volete cambiare roma pensate prima ai ladroni che stanno nelle sedi comunali ...

Anonimo ha detto...

Il tipico atteggiamento italiota. Non che ci fosse speranza fosse diverso. Se non condividi un metodo per combattere un fenomeno, automaticamente difendi tale fenomeno.
Beeeeee beeeeee beeeeeeee beeeeee
Greggi di pecore che vogliono fare i lupi… basta dare in buffetto in testa al capetto, che gli altri si dileguano da bravi pecoroni.

Anonimo ha detto...

Ai difensori dei pischelletti chiederei cosa pensano nel resto d'Europa delle capacità artistiche dei taggaroli (perché questo sono al 99% e non writer) romani. Visto che Roma è la capitale d'Europa in questo particolare campo del degrado e della illegalità.

Bat21 ha detto...

Ecco che alle 18:16 è arrivato un altro difensore dei vandali.
Evidentemente l'articolo deve aver colto nel segno. Spero vivamente che i risultati delle inchieste vengano inoltrate a trenitalia come ho caldeggiato (con ATAC è probabilemente tempo buttato ma ci proverei) augurandoci che i loro avvocati sappiano fare buon uso di queste informazioni.

Anonimo ha detto...

Le argomentazione ad hominem nascondono sempre una fallacia logica se non una mancanza di argomenti. Dire che Tonelli è un coglione (magari lo è) nulla toglie alla denuncia di fascistelli che fanno del danneggiamento della cosa pubblica un vanto (fossero anche 20€ il concetto sarebbe lo stesso, in realtà sono ben di più)

Francis Drake ha detto...

@bat 21
Io detesto cordialmente entrambi i soggetti di cui parliamo, diversi nelle modalita' di rappresentazione e difesa delle proprie rispettive posizioni ideologiche ma identici nella tipica manifestazione vittimistica di stampo italico e di difesa estenuante del particulare. Il discorso di ricolfi, solo apparentemente piu' razionale, si limita ad un'analisi che - ribadisco- non vuole tener conto di fattori ben piu' determinanti del residuo fiscale e del costo della vita nel nord e nel sud del paese, in un patetico tentativo di ingraziarsi l'elettorato deluso dalla Lega.
Per quanto concerne,invece, il discorso occupazionale di roma e milano, io provengo da altra facolta' universitaria e posso confermarti che il 90 per cento dei miei colleghi universitari, anche non romani,hanno trovato lavoro qui a roma. Alcuni invece hanno deciso di trasferirsi all'estero.
Cmq Buon Anno

Bat21 ha detto...

Buon anno Drake. Auguriamoci che non sia un altro anno che ci avvicini alla caduta dal burrone ma che , al contrario, iniziamo ad allontanarci dal dirupo!
Guarda che il primo sacco del Nord (non sono riuscito a comprare la seconda edizione) era del 2005 e la Lega aveva ancora il vento in poppa difficile credere ad una operazione del genere. Inoltre Ricolfi non è un politico! In realtà la maggior parte della mia compagnia (come nel tuo caso chi non è rimasto è andato all'estero ha trovato lavoro in Roma ma molti non possono certo ritenersi soddisfatti di quanto fanno. Ad essere onesti devo dire che sono l'unico che ha iniziato a girare per l'Italia, ammetto che a suo tempo non ho avuto il coraggio di andare fuori dai nostri confini.

Anonimo ha detto...

Continuo a ritenere curioso che un condannato parli di legalità e vesta i panni di pubblico censore di usi e costumi (deprecabili per carità) degli abitanti della città di Roma.
È un po' una contraddizione, o forse parliamo di una povera vittima del sistema giudiziario, o di un gomblotto giudaico-pluto-massonico-alieno?

Ma la cosa più interessante è la reiterazione di determinati comportamenti che già lo hanno portato a ricevere una condanna in passato.

Ma in effetti stiamo parlando di un narcisista istrionico malevolo, il quale dovrebbe curarsi. Non è un caso tale personaggio attiri a se menti deboli disposte a seguirlo in crociate strampalate ed in azioni altrettanto deprecabili ed illegali quanto l'imbrattare con vernice spray muri e treni. Anzi, le azioni che spesso i sodali di questo "martire de noantri" compiono non solo sono ben più gravi in quanto rivolte contro le persone, ma anche molto pavide, a dimostrazione del fatto che le intenzioni di tale personaggio sono tutt'altro che positive e costruttive.

In fondo però, questo tipo di comportamento è legittimato dalla totale assenza di recupero dei pregiudicati in questo Paese.

Ad esempio, negli Stati Uniti, una persona condannata per lo stesso tipo di reato di questo personaggio, verrebbe controllato e fatto desistere dal continuare in tali comportamenti anti-sociali ed attentatori della serena e pacifica convivenza della comunità.

Bat21 ha detto...

Ecco un altro sottile giustificazionista che buttando fango su qualcuno di collegato al blog butta fango sul blog stesso che poi è il vero obiettivo (mi ricorda i metodi del KGB).
Guardi che io non so nemmeno chi sia il Tonelli ma i danni ed il degrado provocato dai vandali pittori è purtroppo diffuso ed evidente. Quindi se il blog Romafaschifo fa una sacrosanta crociata come la chiama lei, io la appoggio in toto.
Del destino del Tonelli non mi interesso ma di mettere i bastoni tra le ruote a dei ragazzini che sperperano i miei soldi mi interesso molto! Quindi ben venga ogni iniziativa atta a denunciare, dare fastidio, creare ostacolo a questi insopportabili soggetti!

Anonimo ha detto...

Io continuo a ritenere curioso che ragazzini autori di reati che colpiscono non un singolo soggetto ma tutta la comunità vengano difesi da una selva di anonimi che intervengono sempre e solo nei post dedicati ai taggaroli.
Ma il mondo è bello perché è vario (e avariato).

Anonimo ha detto...

su questo blog ci sono tutte persone per bene tutti puliti pronti a puntare il dito contro 4 regazzini ,o forse no ? o forse la maggior parte dei giudici su questo blog fa' uso di coca e la sera nel tornare dal lavoro va a trans e poi torna a casa dalla moglie e i figli si butta su internet in poltrona e dice:cazzo i graffiti sono una piega sociale che schifo fanno un sacco di danni ....guardatevi prima di puntare il dito

Anonimo ha detto...

Su questo blog si denunciano un sacco di cose tra gui i graffiti che a Roma sono una piaga sociale. Nel resto del mondo non lo sono, ci sarà un perché. Ma immagino che nel resto del mondo la gente si vergognerebbe a intervenire in un blog di denuncia difendendo chi commette reati perché ci sono reati più gravi.

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
su questo blog ci sono tutte persone per bene tutti puliti pronti a puntare il dito contro 4 regazzini ,o forse no ? o forse la maggior parte dei giudici su questo blog fa' uso di coca e la sera nel tornare dal lavoro va a trans e poi torna a casa dalla moglie e i figli si butta su internet in poltrona e dice:cazzo i graffiti sono una piega sociale che schifo fanno un sacco di danni ....guardatevi prima di puntare il dito

gennaio 02, 2014 4:10 PM


sa che mi son puntato il dito e non ho trovato nulla corrispondente a quanto lei scrive?
pero' posso farle una proposta , contatti i Writers , gli dia l'indirizzo di casa sua e gli faccia fare opere d'arte modernissima sui muri del suo palazzo.
non mi sembra una cattiva idea,mi pare di capire che sareste tutti contenti,ed anche noi,cocainomani e non.

Anonimo ha detto...

Aho le gguardie non cianno i soldi, aho i problemi so artri, aho semo pischelli e se dovemo diverti', aho semo gente de paese lo schifo co i soldi dejartri ma l'orgoglio der paese.

Poi pero' prima famo i leoni ar maggazzino e dopo ci cachiamo in mano e ce cancelliamo er profilo.

Semmo proprio corraggiosii noi.

Anonimo ha detto...

@bat21: deprecare queste gogne che potrebbero diventare pericolose —è il motivo della condanna dell'autore— equivale a difendere il fenomeno dei writer?

Beh complimenti, vedo che i metodi stalinisti li hai appreso appieno.

Però ti ricordo una cosa: viviamo in quello che dovrebbe essere un Paese democratico. Ora capisco che dopo 20 anni di Berlusconi —ne ha usati parecchi di avvezzi alla comunicazione stalinista per i suoi propositi— sia difficile, però se ti fai un bel discorsetto con chi il problema del writing vandalico l'ha risolto e governato 20 anni fa… sicuramente ti dirà che il contrasto forte non è con l'impiego di metodi medioevali, ne con il colpire uno per educare 100 di Maoista memoria.

Basterebbe semplicemente rivolgersi a costoro con un briciolo in più di umiltà. Ma per carità, poi si scoprirebbe che chi deve controllare non controlla, che le risorse non vengono impiegate come di deve, che la giustizia non funziona, che ci sono altri problemi di natura educativa, etc.

Molto meglio sbraitare, minacciare, e non risolvere un cazzo vero? Ben più comodo no?

Bat21 ha detto...

Qui possiamo rinfacciarci a vicenda l'utilizzazione di metodi stalinisti e non sarebbe produttivo immagino. Tanto le offese reciproche sono solo byte persi nel mare di internet. Tornando al merito della questione, qui scrivono cittadini esasperati che vedono vandalizzate impunemente proprietà private e pubbliche. Dal momento in cui le autorità navigano nell'inerzia, se l'opinione pubblica li pungola facendo conoscere questi vandali è cosa assolutamente buona e giusta. Poi sarà dovere della forza pubblica e della politica che potrà scegliere il metodo con cui affrontare il problema (pugno di ferro o metodo bastone/carota) ma si spera che almeno parlandone si avrà qualche speranza che questo dannato fenomeno non venga ignorato. Quindi ben vengano queste inchieste! E mi auguro anche che chi le fa inoltri il tutto alle autorità competenti e/o ai soggetti interessati. Bisogna mettersi in testa che qui si deve proteggere la collettività da un vandalismo diffuso non chi fa queste opere di vandalizzazione.

Bat21 ha detto...

A proposito dell'orrendo vandalismo dei writer inviterei qualcuno dei blogger di Roma fa schifo di dedicare una inchiesta alla situazione di C.so Vittorio emanuele, quello che dovrebbe essere uno dei salotti cittadini è DETURPATO da una quantità impressionante di scritte sulle saracinesche dei negozi. Sono rimasto scioccato nel notare uno schifo tale in un posto di tale pregio.

Anonimo ha detto...

Anonimo dell'1.06 fammi capire.
Se invece di riprendere le foto degli "artisti" che si fanno loro stessi si fosse solo linkato il profilo pubblico che si fanno loro stessi sarebbe stata una gogna? L'alternativa quale sarebbe visto che è da mesi o più che in questo blog scrivono di writer e non si è mossa foglia? E non mi si venga a dire che questo blog non è conosciuto a Roma. Poi il responsabile ha detto se non sbaglio che non si limita più segnalare sul blog ma a denunciare direttamente e anche questo ai difensori degli artisti non è andato bene e comunque finora tutto continua come prima.
A sto' punto oltre a istruirci su Berlusconi e i metodi stalinisti dicci cosa si deve fare praticamente visto che sai già che chi deve controllare non controlla ecc. ecc., e magari datti da fare in prima persona e denuncia il blog se secondo te commette un reato.

Francis Drake ha detto...

@bat 21

Caro Bat, so bene che l'ottimo Ricolfi non è un politico e che non ha - credo - velleità politiche.
La sua captatio benevolentiae di cui parlavo, ovviamente, non mirava a creare consensi elettrorali nel nord...magari era acutamente volta solo a vendere più copie...

Anonimo ha detto...

Ma io metterei le foto di pseudo architetti e geometri che da buoni 40 anni deturpano le città, ed in modo stabile, persistente e duraturo.

Superfetazioni, colori schifosissimi o spatolati burinissimi, parallelepipedi, infissi in ottonato… altro che writer. Ma guardatevi le foto di Trastevere… togli i graffiti —orrendi— resta comunque un'accozzaglia di merda.

Mi fate ridere. Fate i confronti con altre realtà Europee tipo Londra, Copenaghen, Berlino, Madrid, Parigi, etc. senza rendervi conto che in quelle città hanno anche demolito e ricostruito quella che era edilizia degradante di base.
Certo, puoi anche togliere dai tetti le centinaia di antenne TV con cavi a penzoloni, e per carità è un oscenità, ma se di base l'edificio è una merda, di un colore di merda, accostato ad altri edifici di merda con altrettanti colori di merda, sempre schifo fa a paragone di altre realtà. Aggiungici che tali edifici sono popolati da gente che vive come baraccati in casa (date un'occhiata ai terrazzi trasformati in junkyards) ed il quadro è completo caro Bat21.

Poi parlate di teoria delle finestre rotte? Ma per favore! La realtà è che per cambiare veramente volto a questa città ci vorranno buoni altri 50-60 anni. E comunque sempre indietro rispetto ad altre realtà sarà perché le insegue e male.

Se poi prendiamo a confronto realtà statunitensi, canadesi, australiane o persino Asiatiche…

Rassegnatevi al fatto che questa è Roma e piace così ai suoi abitanti; i quali la definiscono città più bella al mondo. De gustibus…

Anonimo ha detto...

anonimo della 12.24

in parte le do ragione,ma per il fatto che bisogna aggiungere merda (graffiti d'arte d'avanguardia moderna ) a merda su merda, beh : ne farei a meno.
non e' molto ma almeno la situazione non peggiora.
saluti.

Anonimo ha detto...

Apprendiamo dall'anonimo delle 12.24 che nel resto del mondo siccome le città sono belle i writer non vandalizzano.
In pratica se si cresce in mezzo alla bellezza sparisce la voglia di esprimere la propria vena artistica.

Non sarà invece che non c'è voglia di iniziare a riparare queste finestre rotte, e ciò significa anche beccare e sanzionare finalmente gli artisti de noantri? Prendi una strada di merda abitata da gente che vive come baraccati. Puliscila e imponi il rispetto delle regole. Una parte di chi ci abita essendo di livello coatto doc continuerà a fare i suoi porci comodi ma ci sarà chi invece cambierà atteggiamento solo per il fatto di aver conosciuto un modo di vivere diverso che magari non aveva mai concepito fino ad allora. Per i primi ovviamente ci vuole il bastone delle sanzioni ma se a questo si aggiunge il biasimo dei secondi, cosa che oggi non è perché troppo spesso sono rassegnati, allora l'effetto sarà moltiplicato per dieci. Se oggi multi qualcuno questo magari paga ma continua a ragionare come prima. Se lo multi e i vicini lo schifano per come vive e si comporta cambierebbero molte cose perché verrebbe a mancare l'effetto moltiplicatore del branco. Oggi il vandalo si sente sicuro perchè agisce in una città apatica se non schierata dalla sua parte e ha la certezza dell'anonimato. Fallo sentire isolato e metterà la testa sotto la sabbia. Poi ci vorranno 1 anno o 50 anni non importa ma si deve iniziare.

Lo stesso vale per chi sta in alto. Se vivi nella merda noterai meno altra merda che ti spalano in testa. Se vivi in un ambiente pulito ti accorgerai del primo schizzo che ti finisce addosso.

Francis Drake ha detto...

"Ma io metterei le foto di pseudo architetti e geometri che da buoni 40 anni deturpano le città, ed in modo stabile, persistente e duraturo".

Questa mi sembra una buona proposta !
Perché lasciare nell'anonimato anche codesti asini ?
Unitamente ai baby parassiti graffitari, ne uscirebbe fuori un bel quadretto di famiglia ...

Anonimo ha detto...

@12:57 poi c'era la marmotta che incartava i coglioni. Ma dai… ma come pretendi di imporre ciò che una minoranza vuole ad una maggioranza nemmeno tanto silenziosa?

È pieno di gente che anche quando va all'estero non apprezza le differenze e preferisce il degrado di Roma.

@Drake: finalmente siamo d'accordo almeno su qualcosa. Anche perché tali personaggi ci si arricchiscono pure facendo e firmando progetti di merda. I writer invece molto furbescamente ci spendono soldi per fare delle cagate…

Anonimo ha detto...

Fanno bene!!! GDP SPACCA ROMA PRIMA, ORA E PER SEMPRE!

GENTE DE PAESE!!!

Anonimo ha detto...

Fanno bene!!! GDP SPACCA ROMA PRIMA, ORA E PER SEMPRE!

GENTE DE PAESE!!!

Anonimo ha detto...

C'è gente che per far vedere agli altri ma soprattutto a se stessa che esiste ha bisogno di imporre la propria presenza. Non riuscendoci nei modi tradizionali, per incapacità o paura di confrontarsi con gli altri ricorre al vandalismo. I taggaroli scaricano la loro insoddisfazione e disperazione su muri treni e quant'altro. Lo fanno di nascosto e con la costante paura di essere scoperti e spesso, come succede a chi in fondo sa di essere nel torto, alzano la voce quando vengono criticati per coprire con finta aggressività i propri sensi di colpa. Alle critiche reagiscono reiterando i comportamenti come fanno i bambini che vengono sgridati, fino ad arrivare ad atteggiamenti ossessivo-compulsivi che non riescono più a controllare. Le conseguenze sulla società delle loro azioni non li interessano perché non riescono a concepirle essendo limitati nella loro visione ai confini del piccolo mondo che si sono costruiti e dal quale non vogliono uscire per paura di essere sopraffatti.

Anonimo ha detto...

Oppure?

Anonimo ha detto...

GDP= gruppo di pagliacci

Anonimo ha detto...

a banda de rincojoniti
GDP ES MI VIDA

Anonimo ha detto...

tua madre è la tua vita

Bat21 ha detto...

@12:24

L'Italia (soprattutto quella meridionale) è stata effettivamente devastata da una ignobile architettura e speculazione edilizia su questo siamo d'accordo ma è un subject molto complesso su cui occorrerebbe aprire un thread specifico.
In ogni caso non ha veramente nessun senso perdonare il degrado dei taggaroli e dei writers perchè in molti quartieri le case sono grossi scatolotti in CA e perchè i treni dei pendolari fanno schifo non trovi? Non possiamo dare alla mediocrità l'aspetto di uno slum di caracas...
Vedo che quelli di gente di paese sono nervosi, forse sentono l'odore delle aule di tribunale?

(Ps su trastevere non sono molto d'accordo, immagino che quei colori siano quelli "storici" del Rione).

Anonimo ha detto...

@bat21 non solo l'Italia meridionale e centrale é stata devastata da schifo architettonico. Mettici anche le Isole ed il nord d'Italia (Milano è altrettanto merdosa come città).

Il degrado dei treni regionali non è solo sulle livree. Non è questione di perdonare chicchessia. Ritengo che se nelle ore di punta questi mezzi diventino carri bestiame, non sia certo per via dei ROM o dei writer. O a te risulta qualcosa di diverso? Non so credi che viaggiare su un treno con la livrea pulita ma caricato di passeggeri all'inverosimile, in ritardo, magari con la pioggia che entra nei vagoni sia meno degradante?

PS beh se quelli sono i colori storici, a Trastevere, bella storia di merda. Fanno cagare, e sembrano scelti da uno in preda ad un attacco di panico.

Anonimo ha detto...

E abbiamo fatto un passo avanti nella giustificazione: dopo il "c'è di peggio" perché rubano "in alto" ora ci sono i treni che fanno schifo di loro e quindi qualche disegno che vuoi che sia? Eh come siamo ridotti. Immagino poi che se un colore di un palazzo non ti piace su quel palazzo ci si può fare di tutto. Per curiosità, di che colore è il tuo palazzo?

Anonimo ha detto...

@8:56 argomento circolare. Sarai un ladro che difende altri ladri che lucrano sui pendolari, o uno cui piacciono le burinate tipo gli spatolati e le persiane verdi scure. Ti sei offeso? Fai la seconda fatica…

Anonimo ha detto...

No, sono un non romano, ecco perché la merda romana la condanno tutta, dai teppistelli ai ladri istituzionali. Tu invece mi sa che sei un tipico romano che da sempre la colpa agli altri.

Anonimo ha detto...

No guarda hai proprio sbagliato bersaglio. Però mi sa che ora inizio anche io a dare "colpe" agli altri. Tipo a te. È colpa di gente come te se Roma è arretrata non solo in fatto di infrastrutture, ma anche nella mentalità —estremamente provinciale.
Potreste anche non avere tag in giro, sempre marciapiedi di merda e stretti avrete, treni in ritardo e scalcinati e strapieni avrete, traffico perché per far una linea metro ci vogliono 50 anni e 100 volte i costi di altri posti (colpa dei ROM e dei writer vero?), edifici residenziali degradati e brutti (anche qui: colpa dei writer vero? Li progettano loro no?).

I prossimi chi saranno? I cinesi? Colpa loro se gli addobbi natalizi a Piazza Venezia fanno cagare, li scelgono loro vero?

Anonimo ha detto...

Non credo proprio di avere sbagliato bersaglio e più continui a riperteri più penso di averci preso. Io a differenza di te non giustifico altra merda su quella già esistente.

Anonimo ha detto...

No infatti. Tu giustifichi quella di base. Più andiamo avanti con la conversazione più ti definisci… sarai un burino abruzzese o marchigiano fiero della superfetazione in alluminio ottonato in cui vive arredata in arte povera… de gustibus… :D

Oh magari na ripulitina ar terrazzo dajela ogni tanto…

Anonimo ha detto...

Se un muro giallo piscio piace al proprietario chi sei tu per dire che si merita il taggarolo? Un romano non burino? E allora meglio essere burini.

Bat21 ha detto...

Veramente incredibile leggere cose del genere. E' ovvio che i writers non hanno influenza sensibile sulla pessima qualità del servizio (anche se risorse preziose a causa loro invece di essere allocate nel miglioramento delle infrastrutture e del materiale vengono utilizzate per ripulire treni e stazioni) mentre sui Rom ti smentisco subito (evidente che non conosci i trasporti ferroviari) in quanto i furti di rame perpetrati da quei simpaticoni costituiscono causa di gravissimi e frequenti disservizi, ma questo non giustifica il fatto che un povero pendolare oltre a sobbarcarsi viaggi della speranza debba essere costretto ad essere stipato in un carro bestiame dipinto come una latrina di un autogrill. Difficile da capire? In questo blog si parla di questo tipo di degrado che deve essere combattuto senza tregua e pietà. Questa cosa poi ancora più evidente nel caso della pessima architettura media dell'ultimo mezzo secolo nessuno qui se la prende con i writers per non prendersela con chi ha devastato mezzo paese sei solo tu a pensare che siamo dei beoti che pensano una roba simile. Ribadisco comunque che meridione e isole sono messe molto peggio sotto questo punto di vista del resto del paese. Mai fatto un giro per la costa ionica calabrese o per Agrigento o certe zone della Campania? Anche li comunque in presenza dei mostri da abbattere di quelle aree non appoggerei certo eventuali raid writers.

Bat21 ha detto...

Veramente incredibile leggere cose del genere. E' ovvio che i writers non hanno influenza sensibile sulla pessima qualità del servizio (anche se risorse preziose a causa loro invece di essere allocate nel miglioramento delle infrastrutture e del materiale vengono utilizzate per ripulire treni e stazioni) mentre sui Rom ti smentisco subito (evidente che non conosci i trasporti ferroviari) in quanto i furti di rame perpetrati da quei simpaticoni costituiscono causa di gravissimi e frequenti disservizi, ma questo non giustifica il fatto che un povero pendolare oltre a sobbarcarsi viaggi della speranza debba essere costretto ad essere stipato in un carro bestiame dipinto come una latrina di un autogrill. Difficile da capire? In questo blog si parla di questo tipo di degrado che deve essere combattuto senza tregua e pietà. Questa cosa poi ancora più evidente nel caso della pessima architettura media dell'ultimo mezzo secolo nessuno qui se la prende con i writers per non prendersela con chi ha devastato mezzo paese sei solo tu a pensare che siamo dei beoti che pensano una roba simile. Ribadisco comunque che meridione e isole sono messe molto peggio sotto questo punto di vista del resto del paese. Mai fatto un giro per la costa ionica calabrese o per Agrigento o certe zone della Campania? Anche li comunque in presenza dei mostri da abbattere di quelle aree non appoggerei certo eventuali raid writers.

Bat21 ha detto...

Poi chi parla di burini marchigiani sarebbe da acciaccare...Le marche hanno una buona gestione del territorio (mai fatto un giro per i colli maceratesi?) magari i romani avessero la civiltà media dei marchigiani...

Anonimo ha detto...

Se risorse preziose a causa loro ecc. ecc. allora hanno influenza sensibile sul servizio. Senza contare i danni indiretti. Le prese per il culo dei turisti stranieri che fotografano e riprendono certi capolavori pubblicizzando nel mondo il degrado della metro romana non si contano. Anche questo contribuisce a far diminuire il turismo in questa città. Berlino dove non c'è un cazzo da vedere ha più turisti di Roma, rendiamoci conto. Mentre i taggaroli stranieri vengono a Roma a far danni visto che a casa loro li bastonano (a proposito, i nostri cuor di leone ci vanno all'estero?)
Blansky invece va a New York.

Anonimo ha detto...

A differenza tua ho buon gusto e conosco i principi del design e la teoria del colore. Ecco chi sono io per dirti che il muro giallo piscio fa schifo. Perché appunto evoca il piscio. Oltretutto chi sceglie quel colore inconsciamente è persona invidiosa.
Ve li dovrebbero vietare per legge certi scempi. Proprio come vietano per legge ai writer di imbrattarveli. In fondo sai che ti dico? Se mi prima mi stavano sul cazzo, ora me li hai fatti diventare simpatici. Fanno bene a farvi incazzare e sbraitare.

Anonimo ha detto...

@bat21 a Berlino non sono mai stato, ma probabilmente deve avere delle attrattive superiori ai quattro sassi di Roma se attrae più turisti. È ora che cominciate a scendere da sto piedistallo. Roma non é più importante di Atene o Pechino storicamente. Lo è solo nel vostro immaginario.

Anonimo ha detto...

Finché ti firmi anonimo puoi scrivere quello che vuoi, compreso che hai buon gusto conosci i principi del design e la teoria del colore. Ma l'unica cosa che finora ha dimostrato è la mentalità piove governo ladro.

In quanto a Berlino ci vanno perché quel poco di attrattiva storica e culturale che ha rispetto a Roma se la sanno vendere benissimo e i servizi funzionano. I taggaroli invece non ci sono. A Roma non funziona più niente e i taggaroli imperversano contribuendo al degrado. Altro che muri giallo piscio e persiane verdi.

Anonimo ha detto...

A Berlino non ci sono writer? Questa è una notizia… ma poi fammi capire… te chi dovresti da esse 'nvece?
Qui si esprimono in libertà le proprie opinioni. È un problema tuo se non sai confrontarti con chi ha una visione diversa dalla tua.
Ma poi sai che c'è di nuovo? Se ti piace tanto Roma come è concepita di base, non sono certo quattro scritte, delle zingare che tentano di fotterti e ti mostrano il culo nelle stazioni metro a poterti far dire che fa schifo.

A me Roma fa proprio schifo in ogni suo risvolto. Dai "monumenti" —osceni— a molti dei suoi abitanti. Ivi inclusi questi personaggi pieni di prosopopea dal ritenere di poter cambiare la città in realtà nord-europea togliendo di mezzo quattro zingari, due venditori ambulanti, qualche immigrato, dando due bastonate a quattro pischelli armati di bomboletta spray che se pippano un po' de mmmerda tasta pure male… io tifo meteorite stile Tunguska.

Ciao. :)

Bat21 ha detto...

Beh senti dal vivo devi essere una persona dal carattere impossibile. Mi pare che il vero integralista qui in mezzo sei proprio tu, che ritieni Roma uno schifo anche nella sua maestosa parte monumentale così come saremmo uno schifo noi cittadini ed ex cittadini (,come il sottoscritto) indignati personaggi vuoti ricchi di prosopopea. Con queste premesse cosa scrivi a fare qui? Dovresti tagliare tutti i ponti con una città che odi così tanto e non dovresti scrivere in un forum dove le persone hanno una sensibilità così diversa dalla tua! Rischi solo di fare inutili baruffe digitali

Anonimo ha detto...

@bat21: scusa eh, ma uno non può essere integralista ora? Non ho capito. Cosa vuoi sentirti dire o leggere? Mandami un copione così te lo recito e sei contento. :)

Cosa scrivo a fare qui sopra? Te l'ho appena scritto: a me Roma fa schifo; come si chiama questo blog? Se ne apre uno che tifasse meteorite su Roma e Provincia, mi trasferirei li sopra e ci starei benissimo come tu stai bene qui sopra. :)

Bat21 ha detto...

Scusa potrei suggerirti di darti uno pseudonimo per piacere? Abbinare l'anonimato a posizioni radicali può creare miscomprensioni altrimenti evitabili. Grazie

Anonimo ha detto...

A Berlino non ci sono i taggaroli. I writer sono una cosa più seria. Infatti Roma che di serio ha poco è piena di taggaroli.

Anonimo ha detto...

@bat21: ma se hai sempre centrato in pieno i miei commenti, sia quando cazzeggiavo come talebano che altro? Sei nello staff e sai bene quali sono i miei commenti… ora fate, "denunziate" alla polizia postale il mio cazzeggio on-line? :D

Anonimo ha detto...

Ma ci vuole tanto a fare dei controlli notturni nella stazione ostiense e tuscolana? Queste foto sono state scattate proprio in queste due stazioni! Fate qualcosa!
Sandro

Bat21 ha detto...

@anonimo pro tunguska su Roma
Guarda che non sono nello staff!
Non abito nemmeno più a Roma da anni ma devo dirti che un tempo quando la risorsa cronologica non era così scarsa avrei partecipato volentieri alla redazione del blog.
Da oggi si ricomincia a lavorare quindi i miei commenti si ridurranno drasticamente ;)
Detto questo alla lunga ti si sgama ma se tu avessi un cavolo di pseudonimo ti si potrebbe identificare subito e magari scegliere di non intraprendere estenuanti lotte dialettiche...

Anonimo ha detto...

@bat21 e dai così ti toglierei il divertimento di sgamarmi no? ;)

Ma prendili più alla leggera i miei commenti, e vedrai che ti fai due risate.

:)

Anonimo ha detto...

So' mejo loro.

Anonimo ha detto...

C'era qualcuno che voleva chiudere i fori e radere al suolo il colosseo, ecco una notizia che gli piacerà.
Non è a Roma ma non disperiamo, prima o poi la civiltà arriverà anche qui

Povera Italia: centro commerciale di 8.000 mq costruito sulla "nuova Pompei"
http://www.today.it/rassegna/centro-commerciale-nuova-pompei.html

Anonimo ha detto...

Dovrebbero andare a farlo a Singapore. Li attenderebbero: carcere, multa salata e dai tre agli otto colpi di bastone. E non si scappa.

Anonimo ha detto...

A New York, dopo la "tolleranza zero" voluta dal sindaco Giuliani contro la criminalità e il degrado le vetture della metropolitana sono state tutte ripulite, e se qualcuno si azzarda a imbrattarle, rischia di prendere pure qualche bastonata fatta bene.
A Roma ci vorrebbe un sindaco come quello, solo che forse durerebbe poco, considerando il buonismo imperante qui a Roma.

Anonimo ha detto...

Non credo proprio che a Berlino ti permettano di imbrattare treni, metropolitane e quant'altro.

Anonimo ha detto...

Ad eventuali writers che leggono questo blog, vorrei dire quanto segue: 1) Non lo sapete che il deterioramento o il danneggiamento e deturpamento di beni pubblici è un reato penale? 2) Perchè le vostre espressioni artistiche non ve le fate su oggetti di vostra proprietà? 3) Non lo sapete che imbrattare una carrozza ricoprendo vetri e scritte di servizio può impedire al treno di uscire dal deposito, e ciò causa un danno alle tasche di tutti i cittadini in termini di potenziali corse soppresse?
Non ci pensate a tutto questo?

Anonimo ha detto...

Io applicherei la pena prevista a Singapore: mi piace, specialmente i colpi di bastone!!! Anzi, forse otto sono pochi: almeno venti ce ne vorrebbero, e davanti a tutti, sulla pubblica piazza! Peccato che da noi non sia prevista: un vero peccato!

Anonimo ha detto...

Il problema è che questa gente non ha rispetto di niente e di nessuno. Io do la colpa a chi non li educa e a chi non controlla.

Bat21 ha detto...

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/14_febbraio_01/metro-incursione-deposito-atm-gia-imbrattato-meneghino-nuovo-4829ad64-8b20-11e3-bf44-9aaf223b3498.shtml

Bastardi! Anche a Milano devastano tutto.

Anonimo ha detto...

Sì, ma a Milano è un po' diverso. Un mio amico agente Polfer, infatti, che attualmente è assegnato a Fiumicino Aeroporto ma è stato per un certo tempo anche a Milano, mi ha detto che là i graffitari si combattono in modo più efficace di Roma, cercando anche di indentificarli tramite le firme che questi imbecilli lasciano sulle loro "opere", e c'è stato di recente una condanna penale ed una richiesta di risarcimento danni, mi pare. A Roma, ovviamente,no.

Anonimo ha detto...

A New York i treni della metropolitana erano ridotti malissimo, per un certo tempo. Poi è arrivata la cura del sindaco Giuliani, che li ha fatti ripulire totalmente, nonchè ha fatto passare la voglia di imbrattarli tramite opportuni metodi duri della polizia newyorkese. Sarebbe da fare anche qui, ma quando si farà mai?

Secutor ha detto...

Topi di fogna vi sparerei con una calibro 9 alla nuca mentre dipingete la notte quei vomiti un colpo secco e splash vedere il vostro cervello abominevole skizzare su finestrini frammisti a sangue e materia grigia topi di fogna dovere Krepare tutti vi odiamo tutti siete tutti da liquidare ai forni ! Vi sparereri a tutti in faccia e vi porterei ai vostri genitori che hanno partorito simili rifiuti umanoidi di borgata non degne di essere vissute !

Anonimo ha detto...

Molti di loro sono solo vandali che imbrattano, sicuramente;
Ma sono anni che lavoro nell'ambiente artistico e vedere dei giovani con delle capacità artistiche che per di più se la prendono con trenitalia (cancro dei nostri mezzi su rotaia pubblici) può solo rendermi almeno un po contento!
Meglio che EBETI DAVANTI A DESICA E Panettoni , COCA-DISCO-NIGHT, SLOT&droga varia....poi tanto c'è sempre da lamentarsi per chiunque.

Loro sono anche i vostri figli, nipoti, fratelli, amici e cugini...non sono criminali, solo hanno bisogno di uno sfogo e magari non lo trovano in famiglia o nella società costruita da veri criminali inamidati che vi fanno godere e sbavare tutte le sere davanti quella bella scatola di plastica, diventata la nostra unica fonte di verità ed ispirazione.
Invece di mandare loro in carcere o in Miniera ci metterei i nostri Politici COLLUSI &Co; a questi ragazzi rimandateli ad educazione civica o un corso ARTISTICO CULTURALE.

-NOTIZIA PER TUTTI: L'Arte è nata anche e prima da Disegni rupestri ,murales e graffiti: (anche sconci) "Le grotte Lascaux FR - "I Graffiti di Pompei" per citarne due.

Anonimo ha detto...

Neanche immaginate quante GRAFICHE, LOGHI, ADESIVI, DISEGNI ED ILLUSTRAZIONI vi mettiate da anni ogni giorno che riprendono uguale la maniera dei Murales o lo stile della new school, la moda sono 100 anni che pesca il meglio nell'ambiente underground, dove sicuro trova originalità e trasgressione.
Tanti stilisti, artisti, musicisti e personaggi famosi che apprezzate sono stati writer...c è chi ha prodotto e venduto a catene come NIKE - Charrart - DIESEL -Gunit - Adidas - Lakai - dvs - ecc....ecccc


ShareThis