Ecco perché gli attacchi di Marione a Roma fa Schifo sono un indizio positivo. Molto positivo

21 novembre 2014

La premessa è d'obbligo: chi è sto Marione? Noi, fino a ventiquattro ore fa, ne ignoravamo l'esistenza. Poi ieri mattina qualche mail o messaggio: "Ehi Marione sta parlando di voi". Alla fine abbiamo capito. Forse. 
Insomma avete presente quello strano fenomeno che si verifica quando vi avvicinate a Roma in macchina proveniendo da nord o da sud e fate zapping sulla vostra autoradio? Ad un certo punto sembra che la metà delle stazioni radiofoniche siano dedicate al calcio invece che alle notizie o alle canzoni. Un unicum a livello nazionale (e ovviamente internazionale) che viene sovente preso a soggetto da caratteristi e cabarettisti. 
Ma non consideratelo solo folklore e rifletteteci un istante. Questo approccio malato con cui è vissuta la passione calcistica (in Italia, ma in particolare in questa città) è ciò che induce e permette alle persone di staccare completamente il cervello, di permettersi questo lusso, di disinteressarsi del loro essere al mondo, del loro essere parte di una società, di trascurare il proprio ruolo civico. Lo sfogatoio diventa quello, non l'impegno civile. L'impegno cerebrale è quello, non inventarsi idee e dare un contributo al benessere di tutti (e soprattutto delle generazioni successive). Inoltre, queste trasmissioni, rivolgendosi come sanno fare perfettamente alla amplissima fascia bassa di cittadinanza, sollecitando la pancia e non la testa delle persone, trasferiscono al ventre molle della città tutta una serie di messaggi fortemente negativi, cialtroni, pecorecci, antisociali, involuti. Messaggi che rassicurano la vasta platea di cittadinanza impreparata: non la fanno sentire a disagio, la convincono che l'impreparazione, la coattaggine non è roba marginale e ghettizabile, bensì mainstream a cui tutti si debbono adeguare. Messaggi involuti dicevamo, involuti perché in una città normale, in una città evoluta, trasmissioni del genere non potrebbero esistere o, pur esistendo, sarebbero molto ma molto marginali. Sarebbero appunto folklore, non normalità trasversale.

Ebbene una di queste trasmissioni, a quanto pare la più seguita, è curata da un tale Marione il cui curriculum vitae sta qui su Wikipedia e tanto dovrebbe bastare, ma soprassediamo e facciam finta di non aver letto. Questa trasmissione ieri si è scatenata contro voialtri di Roma fa Schifo. Il punto di partenza è stato il nostro articolo di qualche giorno fa con il quale spiegavamo la pochezza del Panda-Gate di Marino e spiegavamo che invece il sindaco era messo sotto scacco per alcune cose scomode che aveva fatto o che aveva impostato. 

E allora giù prese per i fondelli da parte di chi, quando si parla della città, arriva al massimo alla lettura sociale di "er probblema so eee bughe" o tutt'al più "ma quali pedonalizzazioni, e mo ndoametto a maghina a Via del Babuino?" e poi comunque "i probblemi so arrrtri". Insomma, istanze romanare.

Ad ogni modo è una buona notiza: essere arrivati a sollecitare l'attenzione, nel bene e nel male, fino a persone, realtà, milieu e universi lontanissimi da noi. Significa che il nostro lavoro è letto davvero da tutta la città per davvero, che giunge anche in lande realmente desolate. E su 1000 seguaci del signor Marione che ieri ci hanno conosciuti magari 900 ci disprezzeranno, ma 100 forse capiranno l'essenza del nostro lavoro. Non è trascurabile. 

Se dovessimo pensare male potremmo supporre che la presa di posizione contro Roma fa Schifo (che potete ascoltare nel contributo audio qui sotto) da parte di questo novello portavoce radiofonico del Partito dei Romanari sia dovuta al fatto che si toccano interessi cari alla sua base: l'ambulantato che muove un enorme giro milioni di euro senza restituire nulla alla città (curiosa poi è la sperticata difesa degli urtisti da parte di uno dei rappresentanti del PdR, quasi che si fosse toccato il sangue del suo sangue), la pedonalizzazione che toglie spazio alle maghine per lasciarlo ai cittadini, l'aver nominato qualche dirigente al di fuori delle scelte care a loro, la cartellonistica che ha trasfigurato il profilo di una città privandola di servizi sponsorizzarti come si fa in ogni luogo minimamente civile del mondo (ci sarebbero anche da ricordare gli incidenti stradali e i tanti morti causati dalla cartellonisitica illegale e abusiva - ma i morti da ricordare sono solo quelli che fanno comodo a te, vero Mariò? Già che ci sei, ridicolizza questi ragazzi come solo sai fare tu). 
Ma, a pensare ancora ancora peggio, ci si potrebbe porre il dubbio che fare vivere i cittadini nella bruttura, nell'abbandono, nella ignoranza li rende più abbrutiti e se sono abbrutiti ti ascoltano di più e se ti ascoltano di più vendi più pubblicità. Ma tutto questo implicherebbe una visione, una idea - seppur deprecabile - di città.
 

Invece è solo ignoranza: se sei abituato a vivere nel degrado e non ti hanno dato mai altre prospettive, il degrado è la tua unica speranza ed è giusto che tu lo difenda che ci resti disperatamente attaccato come fa il naufrago alla sua zattera. Neppure lo fai apposta per certi versi, non sei dotato di spirito critico, te lo hanno neutralizzato e alla fine sei contento così perché, banalmente, non devi porti il problema. È un po' la logica tutta romana del "e fattela na risata". Questo fa il Partito dei Romanari. Dunque da una parte armi di distrazione di massa per far spegnere il cervello alla cittadinanza (e gli amministratori godono, così non sono controllati dai cittadini e non ricevono richieste di qualità, solo di quieto vivere, e così il politico può continuare a pensare a se stesso), dall'altra ignoranza sciatta. E allora giù macchina del fango: ridicola accusa che il post incriminato e preso di mira da Marione sia stato scritto dopo essere restati "affascinati" dal vice Sindaco Nieri. Ma Nieri chi? L'amico degli occupatori di case? Quello che fu intercettato mentre si sentiva con una occupante abusiva per sistemare il suo processo? Colui il quale questo blog critica e combatte da anni? Dai, Marione, se si vuole mettere in piedi la macchina del fango metodo Boffo devi prepararti molto, ma molto meglio. Oppure invitarci in trasmissione, come hanno fatto altre radio un pelo più serie e in buona fede della tua: avremmo potuto spiegare, ad esempio, che il nostro giudizio su Marino resta pesantemente negativo e insufficiente altro che difesa, ma questo non ci ha impedito di analizzare ciò che realmente sta succedendo. Altro che difesa di Marino. Solo chi dà una lettura superficiale, ciarlatana e bambinesca può leggere come una "difesa" quell'articolo. E poi che squallore: i cittadini non possono avere una opinione, i cittadini devono andare sotto dettatura, i cittadini non possono dire la loro perché dietro ci deve essere sempre qualche conotropartita, qualche interesse: questa è la città in cui siete cresciuti voi, non risponde minimamente ai nostri parametri. Non ragioniamo così. E poi quanti errori: collocare l'uscita del nostro articolo dopo l'incontro con gli assessori - che lo avrebbero influenzato - quando invece era uscito oltre 10 ore prima. Ribadiamolo: la macchina del fango va preparata bene, altrimenti il fango si riversa addosso a chi lo lancia e oltre a sporcarsi si fa una figura da imbecilli. Ciarlatanerie in libertà insomma, che potrete sentire nel documento audio.

146 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Rappresenta la Roma Rometta, quella citta' alla periferia d'Europa che dovrebbe rimanere tale solo per difendere le corporazioni e gli interessi da cui lui e molti come lui traggono lo stipendio mensile....

Anonimo ha detto...

No vabbè... Marione... Ma per favore dai! Siamo seri eh.. Adesso diamo rilievo anche a questi personaggi?
Addirittura un articolo su Marione?!? Ma per favore! Ma lasciatelo "parlare"... Vorrei leggere articoli più seri per cortesia

Anonimo ha detto...

come si suol dire... la madre degli imbecilli, ed aggiungerei, e dei prezzolati è sempre incinta...

bat21 ha detto...

Quanti voti prenderebbe il pdc (partito dei coatti) a Roma? ;)

Anonimo ha detto...

Assolutamente d'accordo con il pezzo. Ce ne sono tanti di personaggetti alla Marione che campano nel sottobosco della "politica" cittadina. Però, però.... sarebbe corretto al contempo esplicitare gli interessi che ci sono dietro anche a Roma Fa Schifo. Perfettamente legittimi, però non si venga qui a sostenere che è un blog disinteressato di un privato cittadino che lo fa per hobby.

mimmo ha detto...

Motivare la presenza degli urtisti in forza di ultracentenarie bolle papali è come bussare al vicino e chiedergli di scopragli la moglie perché hai un avo che godeva dello ius primae noctis.

Anonimo ha detto...

Sinceramente non ho mai sentito Marione e non sò proprio chi caxxo sia ma per quello che affermi, tu RfS, che lui dica nei tuoi confronti condivido pienamente il suo penserio e ritengo che tu, RfS, hai avuto un atteggiamento vergognoso verso i Romani appoggiando palesemente Marino che hai calpestato e fatto calpestare nei modi più assurdi e volgari fino a tre giorni fa.
Il tuo articolo denigratorio non vale una lira bucata!
Ti faccio presente, caro RfS, che se Marione avesse espresso veramente opinione non corretta nei tuoi confronti sarebbe la stessa di noi tanti che tu fomentavi ed istigavi ad odiare Marino e la sua giunta.
Siamo davvero tanti a pensarla male nei tuoi confronti ed io sono uno di quelli che ha scritto che hai deluso i Romani comportandoti da voltafaccia.
Bello quello che dici che dobbiamo pensare ai problemi della nostra città e non essere più leggeri, spero che tu non voglia darci l'esempio ( avrai 35/40 anni e hai iniziato a scrivere 27/32 su questo blog, mi sei sempre sembrato un ragazzo senza gioventu' ).
Per l'andare in una sua trasmissione lo so che è quello che cerchi, dal tuo profilo si capisce chiaramente che sei un egocentrico che cerchi fama e che vuoi stare al centro dell'attenzione anche se non te ne senti all'altezza!
Marino ha fallito e tu con lui!

Anonimo ha detto...

in questi giorni e riguardo agli ultimi eventi (multa gate) ho definitivamente capito che le divisioni si estremizzano e sono irrisolvibili stante la situazione culturale e intellettiva dei miei concittadini, non c'è modo di far ragionare la maggior parte dei romani in modo indipendente, a destra criticheranno sempre il sindaco che è di sinistra anche quando fa cose buone, a sinistra continueranno a dire che tutti quelli che non sono d'accordo con loro sono fascisti, i fascisti continueranno a dire che l'unico grande problema della città sono 4 ragazzini rifugiati in un CIE. Sarà così anche con il prossimo sindaco e con il futuro, scivolando sempre più ai margini. Il Messico ci aspetta.

Anonimo ha detto...

Vabbè ma si sa, qui interessano solo le partite. Per quelle, ci si mobilita incessantemente. Se per via di alcuni lavori al manto stradale ci sono disagi, tutti che urlano, se però per via di una partita si intasa un raggio di 5 km dallo stadio, tutti contenti. Non a caso, oggi ci sono partite a tutte le ore, su tutti i canali. Se i milioni spesi per le partite in TV fossero stati usati per fare qualche finesettimana in città europee funzionanti dalla metà delle persone che hanno acquistato servizi per fruire del calcio, la mentalità generale sarebbe un'altra. Ci si scandalizza (giustamente, perché no) se un sindaco non paga 1000 euro di multe, ma nessuno dice niente se si danno miliardi a un calciatore analfabeta e cafone. Per scortare il quale, tra l'altro, si impiegano le forze dell'ordine, che però non hanno i soldi per garantire la sicurezza dei cittadini 24 su 24 su tutto il territorio cittadino.

Anonimo ha detto...

Il confronto non appartiene a queste persone. Diciamo che stiamo più un zona Stalin: dileggio dell'avversario (e difatti hanno già storpiato i nomi) e utilizzo/occultamento delle notizie a proprio vantaggio.

Anonimo ha detto...

Certo che continuare a dire che RFS ha tradito i romani perché appoggia Marino dopo averlo criticato è da ottusi a livello di campionati mondiali. Ma qual'è la parte che non riuscite a capire? O fate finta di non capire? Se fate finta andate a sbrodolare rabbia alla radio di Marione, non venite qui a scrivere ed intasare il blog sempre con gli stessi identici, patetici e inutili commenti. Avemo capito, basta!

Anonimo ha detto...

ho sempre sostenuto che il calcio è una forte distrazione dall'affrontare le problematiche serie... guai a toccare la propria squadra... poi tutto il resto è noia... senza capire che c'è chi gioca sulla vostra pelle mentre voi sbavate per un pallone (diventato bussines e non sport) !!! IL CALCIO VI HA RICOGLIONITO centrando l'obbiettivo dei potenti !!!!

Andres Marzio Molise ha detto...

http://ablocutio.blogspot.com/ COMUNISTI...ANZI NEMMENO

Anonimo ha detto...

A proposito del sindaco Marino ...

I RIFUGIATI ERANO SOLO 250, MA MARINO NE HA CHIESTI 3.000!!! PER FARE IL PRIMO DELLA CLASSE HA CREATO UN’EMERGENZA CHE ORA LA CAPITALE NON SA GESTIRE.

Sul sovraffollamento di richiedenti asilo nella Capitale è guerra di numeri. Per il sindaco Ignazio Marino le responsabilità sono soprattutto di Angelino Alfano: «Il Lazio, con 5 milioni di abitanti, la metà della Lombardia, è la regione che accoglie oltre un quinto di tutti i rifugiati del Paese. Di questi, l'87,5% insiste su Roma. Non è che ci sia tanto da discutere».
Federico Rocca, responsabile Enti Locali di FdI, rivela però un'altra verità: «L'intento del ministero era quello di dare 250 rifugiati ai Comuni con più di 2 milioni di abitanti. Roma invece ha dato la disponibilità per 2581 posti più ulteriori 516. Quindi se i rifugiati sono così tanti lo si deve a una precisa scelta del sindaco che non può andare troppo indietro nel tempo e incolpare Giulio Cesare visto che la data è quella del 29 gennaio 2014».

Antonio ha detto...

E pensare che buona parte del PD è perfettamente in linea con le esigenze del partito dei Romanari. Di Forza Italia / PDL non vale nemmeno parlare visto che le figure che popolano il partito hanno specifici interessi diretti.

Anonimo ha detto...

leggo dei commenti terribili.. RFS ha tradito i romani? RFS non è disinteressato? RFS fomenta? ragazzi miei.. chi scrive nel blog RFS sono solo dei ragazzi, blogger, che espongono in maniera chiara i problemi di Roma. Poi possono piacere o non piacere.. ma i problemi che espongono esistono. L'unico interesse di RFS è migliorare Roma.. e se per migliorare significa che i romanari non possono fare le vasche co la "maghina", o non possono avere il sindaco fascistello che fa tendenza.. non sono problemi di RFS. Fatevi un blog anche voi.. e scrivete le vostre idee.. e vediamo che succede. Invece di pensare alla Roma, pensate di più A ROMA!!!

fabio ha detto...

Direi che l'analisi a fatto centro.
Direi anche che il degrado culturale purtroppo alberga nella mente di chi ascolta queste trasmissioni, e la vedo difficile uscire da questa situazione.

Jonathan PRIP ha detto...

Sei morto dopo la partita della Roma? No. Allora puoi essere ridicolizzato anche da morto.

Flanker ha detto...

Scusami, ma RFS attacca o difende Marino a seconda dei casi opportuni: si chiama onestà intellettuale. Attaccare, o difendere, una persona indipendentemente da quello che fa si chiama tifoseria. Non siamo allo stadio.

ste ha detto...

mi sa che d'ora in avanti cambio stazione quando me capita di sentirlo.....

Anonimo ha detto...

Ho interrotto prima della fine lo scempio di questo audio: troppi ce ne stanno che la pensano come Marione!!! E non solo a Roma, ma in Italia! Questa mentalità é il cancro...
Ma grazie a Dio sta storia é pubblicità gratuita e qualcun'altro, oltre noi, aprirà gli occhi e verrà a leggere magari con curiositá tutto quello che scrivete/denunciate quindi bene così, grazie Marió

Anonimo ha detto...

Solo per capirci: Alfo Marchini fa la scarpetta di consensi in questa base elettorale.

anonimo ha detto...

bhe, anche voi di acqua al vostro mulino ne portate a palate eh....Marino abbellisce la città riempiendola di cmapi rom ("MERLINizzati")e quartieri ghetto??

Anonimo ha detto...

Se non altro abbiamo capito chi era il mitico TROLL che infestava queste pagine! :D RfS ha dato fastidio "armonno de le aradio romane" :D

Da notare che non è neanche mancata l'arguta osservazione "ahò! ma embece de chiamallo 'Roma Fa Schifo' nu lo potevate chiamà 'Roma la mejo città maggica capitale dermonnonfame sarebbe ancora più perfetta senza zingheri e politichi'???"

Uno dei grossi problemi della città è proprio che il cittadino medio è un coattaccio senza pari.

Anonimo ha detto...

mamma mia che bel post!!!

condivido tutto quanto scritto.

vivi nel coattume, ti ci abitui, aspiri al quieto vivere.

comoplimenti

Anonimo ha detto...

se a Roma non ci fossero tanti romanari, Marione avrebbe dovuto andare a lavorare. E col curriculum che ha avrebbe avuto seri problemi. Lui vive sul degrado civile dei romani e sui degradati. Che vi aspettavate che riconoscesse il vostro lavoro?

Anonimo ha detto...

Marione asservito alla famiglia Sensi....ignorantone, ex detenuto...ecc ecc.....ma dopo aver bombardato marino...siete stati presi con le mani nel sacchetto dei 30 denari...m'avete deluso

Anonimo ha detto...

...chi muore andando allo stadio, o dentro lo stadio, o tronando dallo stadio, chi ce porta i regazzini di 3 anni sono tutte persone come dire....con un quoziente intellettivo molto basso...tutta la marasma che va allo stadio mi sembrano dei fanatici religiosi che si buttano al fiume se glielo dice uno tipo 2il marione"...gente che si rifugia psicologicamente in queste cose...la cosa brutta è che TANTISSIME persone hanno di questi problemi...una massa di pecoroni imbecilli....

Anonimo ha detto...

Video da vedere: il mercato Rom a Tor Cervara - http://www.announo.tv/2014/11/shopping-al-mercato-dei-rom/?cat_id=599

Anonimo ha detto...

Marione chi? Il fascista ex terrorista dei NAR? http://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Corsi

antonio ha detto...

Questa città, dopo 5-600 anni di gloria e splendore è stata alla periferia del mondo, e anche dell'italia fino al 1870. Un borgo medievale e nemmeno tra i più interessanti. In 150 anni non si può cancellare tutto questo. Trovo comico che si faccia riferimento alla ROMA caput mundi lontanissima nel tempo e sopratutto nella cultura e si dimentichi il passato prossimo.

Ecco, Marione fa proprio questo. Ci ricorda il passato prossimo, con tutti i coatti che lo seguono. [Pensateci bene il coatto è un "cafone" di provincia, che si considera modello comportamentale]

GRAZIE quindi a Marione.

Anonimo ha detto...

MA VATTELA A PIA NDER CULO. Un coatto pro-marione. Ciao cari, vi piacerebbero 5 minuti di notorietà in radio.

Anonimo ha detto...

non conosco sto mariuccio ma questo sindaco è talmente incapace che non può essere difeso. suona strana una difesa cosi schierata nei suoi confronti.
strano ..,

Anonimo ha detto...

Limitarsi a definire Te la do io Tokyo "una delle tante trasmissioni sul calcio della capitale", significa affrontare il tema con la stessa ignoranza e superficialità di cui accusate Marione&Co.

Che non si parli solo di pallone lo dimostra il fatto che siete stati appunto citati nella trasmissione e non mi pare che si parlasse di calcio...

Il tono di presunta superiorità intellettuale di questo articolo (lessico esasperatamente ricercato in alcuni passaggi) e il disprezzo verso quella "amplissima fascia bassa di cittadinanza" a cui si rivolgerebbe Marione risultano veramente ridicoli.

Roma è anche dei Romanari, dei coatti e degli ascoltatori di Marione.

Poi che ognuno si muova per interessi e tiri acqua al proprio mulino a seconda del momento o della convenienza non lo si mette in dubbio.
Ma questo vale anche per questo blog evidentemente...

Anonimo ha detto...

RfS per rendere credibile questo blog, visto che sembra che hai dei sostenitori, dovresti passare alla registrazione con credenziali vere per chi vuole commentare.
Perchè non lo fai?

Anonimo ha detto...

Fatevi un favore: andate sulla pagina Facebook di RFS e guardate le foto dei sostenitori de sto tizio (accorsi in massa).
Quello più rassicurante sembra il fratello criminale di Mike Tyson.

Anonimo ha detto...

11:28 AM, almeno noi ce famo vedere voi scrivete tutti in anonimato forse ve mancano i cojoini per farlo!
te la sei cercata, scusami! ma forse l'hai fatto proprio per stuzzicare da autentico codardo!

Anonimo ha detto...

Sarà che mettere nome e cognome discutendo con un triplice omicida ed i suoi amici sprangatori, ultras e delinquenti vari non è particolarmente saggio?

Chiamala codardia, se ti pare... quando andavate (andate?) in 5 a sprangare il singolo come lo chiamate, coraggio?

Anonimo ha detto...

Marione mi faceva schifo da prima per la sua sola attivita presente. Avendone conosciuto ora il passato, mi fa ancora piu schifo. Per fortuna che i fascisti sono i laziali...

Anonimo ha detto...

11:53 AM, voi nun ce avete le palle a parlare, con i vs dati veri neanche quando se parla del più e del meno.

Anonimo ha detto...

Che palle co sta storia dell’anonimato. Se un commento e’ argomentato, che differenza ti fa se viene da Mario Rossi o Giovanni Bianchi? Ve lo dico io che differenza fa: vi serve per la solita fissazione dietrologica per cui TUTTI SEMPRE ‘tirano l’acqua al proprio mulino’ – una convinzione italiana, e sbagliata, ma molto indicativa di come si ragiona a Roma, non capendo nemmeno cos’e’ il senso civico.

Se un commento e’ ben argomentato, le motivazioni ultime di chi l’ha scritto sono irrilevanti.

Se invece il commento dice forza Roma / forza RfS / forza Allah, non vale una mazza indipendentemente da chi l’ha scritto e va ignorato. Ma in generale questi li scrivete voi.

Anonimo ha detto...

Vabbè, dai, un mondo senza mxxxa è impossibile! Utopici!

Anonimo ha detto...

Quoto 12.02
è che c'è l'anonimato:
1) non ti possono minacciare, e già qui cade uno dei principali meccanismi dialettici di molti di questi signori
2) non ti possono screditare dicendo "Eh ma quando avevi 5 anni avevi detto il contrario, sei un voltagabbna!" oppure "Eh ma facile parlare quando lavori qui/là/su/giù!" oppure attaccarsi a qualunque informazione riescano a trovare sul tuo conto. La tecnica del dossieraggio.

Anonimo ha detto...

12:02 PM, ve fa paura il discorso dell'anonimato senò se vede che sete sempre in quattro a scrive!
ve fa paura che poi se capisce che nun contate un caxxo!
blog fuffa!

Anonimo ha detto...

12:09 PM, sei proprio spicciolo già pensi a minaccia che nun centra nulla!
poi te voglio far notare che chi minaccia potrebbe essere anche denunciato se ci fossero le vere credenziali identificative del soggetto!
ma a voi fa comodo giocarci con l'anonimato e poi nunce avete proprio e palle!

Anonimo ha detto...

12:09 PM, tu stai a dì:" 2) non ti possono screditare dicendo "Eh ma quando avevi 5 anni avevi detto il contrario, sei un voltagabbna!" oppure "Eh ma facile parlare quando lavori qui/là/su/giù!" oppure attaccarsi a qualunque informazione riescano a trovare sul tuo conto. " avete paura a scoprirvi altrimenti se capisce de che pasta siete fatti!
nun cha avete le palle e ce giocate sopra perchè poi se capisce che nun contate un caxxo!
qua state a scrive sempre voi quattro il fratello a madre o zio l'amichetto, siete sempre voi quattro!

Anonimo ha detto...

Piu che dell'anonimato, mi preoccuperei della belluina ignoranza della piu elementare grammatica esibita in certi commenti.

Come direbbe qualcuno a voi caro "Prima l'Italiano" intesa come lingua

Anonimo ha detto...

12:09 (x2), 12:02, 11.53 (ed altri post precedenti): La domanda viene spontanea: ma te scrivi in para-romanesco per posa, o perchè davvero credi che articoli, congiunzioni e pronomi riflessivi e forme impersonali si scrivano così o perchè sai che si dovrebbe scrivere in un altro modo, ma sei inabile a farlo?

Comunque, io sono uno di quelli che di solito non scrive da anonimo, ma con certe bestie meglio essere prudenti (si, lo so, non ho le palle, codardo, etc. etc.... divertiti)

Anonimo ha detto...

14 minuti di audio de sto cojone non li sentiro' mai! l'articolo l'ho letto pero'. Marione e' pochissima cosa.

Anonimo ha detto...

12,19

tu chi sei, il quinto?

Anonimo ha detto...

un articolo schifoso e razzista nei confronti di buona parte dei romani (non romanari) che hanno tutta la libertà di ascoltare chi cazzo vogliono durante il giorno... vergogna! fate schifo voi non Roma

Anonimo ha detto...

12,31

we we, noi non siamo infantili, we we, se continuate a dire che roma fa schifo lo dico a mamma! we we

Anonimo ha detto...

12:25 PM, ti comprendo, nun chai le palle! non è questione di minacce ma proprio codardia la vostra!

Anonimo ha detto...

Non e’ un caso che l’Italia fa male nei test scolastici PISA. Una gran quantita’ di adulti non sono in grado di leggere e comprendere un breve testo, o di formulare un concetto. Consideriamo poi che questo si somma a una tendenza istintiva alla disonesta’ e all’imbroglio, e vedi un po’ in che situazione siamo.

Anonimo ha detto...

12:33 PM, questo sete voi de RfS senza cojoini, vedi come stai a fa we we we

Anonimo ha detto...

Io non avro avrò le palle (in senso figurato), ma tu non hai neanche la quinta elementare (in senso stretto). Viviamo in un mondo di ristrettezze.

Anonimo ha detto...

12:25 PM, ieri ETTORE MUTI diceva che il tizio che fa le statistiche è il sig. Tonelli in persona, sarà vero?
Tonelli sei tu?

Anonimo ha detto...

Che poi, tutta questa fissazione sugli attributi maschili.. ma non è che stai compensando? O sono davvero sempre nei tuoi pensieri? Hai visto mai che... Dai che non c'è più lo stigma sociale, apriti, ammettilo a te stesso e con i tuoi conoscenti, ti ameranno comunque (Marione forse un po' meno)

Anonimo ha detto...

12:24 PM, l'ignorante ma uomo per me ce po stare, l'istruito ma codardo e senza cojoni nun serve a un caxxo!

Anonimo ha detto...

Fabiano (giusto?), hai assolutamente ragione, "l'ignorante ma uomo per me ce po stare". Qualcuno a pulire i bagni pubblici bisogna pure mandarcelo. Che, fra l'altro, aiuta con con quella tua piccola fissazione... ci sono tanti numeri di telefono sui muri, oltre a poterne vedere qualcuno in azione. Dai che un posto lo trovi.

Anonimo ha detto...

12:39 PM, chissà che qualcuno che te conosce te riesce a di qualcosa dei miei attributi, prova a chiederglielo nun se sa mai che i conosce!

Anonimo ha detto...

12:45 PM, mejo pulì i bagni che uno come te, istruito e senza cojoini, che nun po fare altro che annà a leccà i piedi a qualche capoccione!

Anonimo ha detto...

Un Assassino terrorista nero che se la prende con un blog sovvenzionato dai palazzinari.
Probabilmente questa è la radiografia del sistema di informazione italiano.
Bela italiano... sono cento anni che beli
beeeeeee beeeeee

Anonimo ha detto...

Ma lo vedi che avevo ragione io? Ma non dovevi dircelo che vai a fare vedere (si, solo vedere, certo) i tuoi attributi ai conoscenti (che è l'unico modo per cui questi poi potrebbero riferire a terzi), non c'era bisogno di ulteriore conferma.

Anonimo ha detto...

Oltre a qualsiasi giudizio dal punto di vista personale, il post ha uno spirito radical chic veramente sorprendente.
Chi identifica gli altri con termini "dispregiativi" o che presuppongono la propria superiorità culturale (tipo Romanari o coatti) è il portabandiera di tutto ciò che va male non solo a Roma ma ovunque purtroppo.

Anonimo ha detto...

12:52 PM, quindi glielo hai chiesto, ai tuoi conoscenti, ti hanno detto di averli solo visti! già è qualcosa, poi cerca di capì mica te potevono di dove sono annati a finì, e pure tu un pò di intuito ma probabilmente nun hai neanche idea di cosa se pò fà coi cojoni, te capisco tu sai solo studià! ao provace però qualche volta, te assicuro che è bello!
riprovace a chiederlo a chi chai fatto a domanda prima, probabile che mo ti dice a verità!

Anonimo ha detto...

Mi sembra di riconoscere un personaggio dello splendido libro di Bonini/Di Cataldo: "Suburra"

Anonimo ha detto...

fino a 2gg fa parlavate male di marino e Roma (il nome del sito e da poveri snob fuori moda) ora siete a favore. perché? ditelo a questi ragazzi che vi seguono (?)chi avete incontrato e cosa vi hanno promesso. zozzoni! Marione è stato un terrorista ma ha sempre detto la verità. voi siete prezzolati e questo basta. e cambiate il nome a questo sito...chiamatelo..."noi facciamo schifo". zozzoni!

Anonimo ha detto...

INSOMMA 'STO MARIONE E' UNO DI QUELLI CHE - NEL MUCCHIO- HANNO CONTRIBUITO A RENDERE ROMA TROGLODITA COME LA VEDIAMO OGGI...

Contro questi soggetti Io staro' sempre con RFS!

bat21 ha detto...

Dopo i robofasci abbiamo i robocoatti, non so chi e' peggio anche se penso che qualche robofascio sia anche robocoatto...una cosa e' sicura:
Se trollare generasse profitto Roma sarebbe ricchissima.

Anonimo ha detto...

ROMA FA SCHIFO blog di razzisti e classisti. Il "romanaro" ti schifa.
"Romanaro"... Non l'avevo ancora sentito questo dispregiativo, sarà perché non sono nato a Parioli o dintorni.

Anonimo ha detto...

se non sapevi che romanaro fosse spregiativo, forse non ha visto Tifosi, un film che comunque ti consiglio... Sono un amante de genere e secondo me pure tu, ma e' l'unica cosa che abbiamo in comune

Giada ha detto...

Il contenuto è giusto, però si potevano evitare le generalizzazioni e le offese alla "fascia medio bassa", così si perde di incisività, a mio avviso.

Anonimo ha detto...

1:19 PM, hai ragione bat21 dovremmo seguire il tuo esempio e quello di RfS che prima eravate l'opposizione e poi avete fatto i volta gabbana e siete diventati compari.
sai bat21 e rfs forse non lo capite ma ve lo dico lo stesso, noi siamo voltafacce come voi e da questo se vedono i veri uomini!
a BAT21 ti volevo ricordare e fra poco si uniscono a voi anche gli zingari e gli immigrati così poi ci mandate tutti via a noi coatti, come ci chiamate voi, da Roma.
bat21 che meraviglia vedere le vignette e le prese in giro su Marino nelle pagine facebook dei fans RfS, che contraddizione e chissà se ora le cancelleranno!

Anonimo ha detto...

Sentire parlare gente come questa dei problemi di Roma, del prip, di rifiuti , è come sentir parlare di matematica delle scimmie. Comunque un quarto d'ora buono di pubblicità gratis ce l'hai avuto. Avanti così RFS
PS come gli urtisti, pure svuotare i pitali fuori dalle finestre è una tradizione storica centenaria di Roma: riprendiamola!

Anonimo ha detto...

1:19 PM, ( errata corrige a quello che ho scritto all'1.339 pm ) hai ragione bat21 dovremmo seguire il tuo esempio e quello di RfS che prima eravate l'opposizione e poi avete fatto i volta gabbana e siete diventati compari con Marino.
sai bat21 e rfs forse non lo capite ma ve lo dico lo stesso, noi non siamo voltafacce come voi e da questo se vedono i veri uomini!
a BAT21 ti volevo ricordare che fra poco si uniscono a voi anche gli zingari e gli immigrati così poi ci mandate tutti via a noi coatti, come ci chiamate voi, da Roma.
bat21 che meraviglia vedere le vignette e le prese in giro su Marino nelle pagine facebook dei fans RfS, che contraddizione e chissà se ora le cancelleranno!

Alessandro Di Giovangiulio (impara a firmarti babbeo) ha detto...

Articolo anonimo, quanto può valere? Sicuramente ancora meno del suo estensore che da prova di essere una persona marcia dentro. Caro il mio amioco, vai a vivere almeno a un affanculo di distanza da Roma e rompi i coglioni a vecchietti nei circoli, persone della tua levatura morale che ovviamente non sono manco capaci di metterci la faccia non ci servono e sono il male di questa città almeno quanto "ebughe"...

Anonimo ha detto...

1:38 PM, signora GIADA questo è l'unico modo di fare giornalismo che RFS conosce oltre quello di andare dove soffia il vento migliore.
faccia attenzione che da un momento all'altro, RFS, infangherà anche lei!

Anonimo ha detto...

1:46 PM, io vorrei firmarmi ma lo vorrei da tutti quelli che scrivono su questo blog, l'ho prposto ripetutamente, ma rfs non vuole!
a quanto pare anche tu sei un voltafaccia che invece di prendertela con rfs che non vuole l'iscrizione al blog te la prendi con me che nun c'entro nulla!
siete tutti fatti con lo stampo e il marchio dei volta gabbana!

Giada ha detto...

@Anonimo novembre 21, 2014 1:46,
Io seguo da sempre il blog e ne condivido le finalità, non sempre i modi o i toni. In questo caso mi sarei limitata a replicare alle parole di questa persona senza insulatare e categorizzare, non tutti i tifosi sono come lui ma, soprattutto, non tutte le persone di ceto basso sono coatte o la pensano necessariamente a quel modo: questi sono argomenti che non permettono la discussione ed esasperano solo le reazioni e allontano dall'argomento del dibattere e forse alienano da una soluzione.

Anonimo ha detto...

Si può sentire dieci secondi poi....
Ma chi è ? Pure una pagina su Wikipedia?
Mah....

Anonimo ha detto...

2:11 PM, CONDIVIDO IN TOTO QUELLO CHE AFFERMI MA PENSO CHE IL FINE DI RFS ERA PROPRIO QUELLO DI ISTIGARE E PROVOCARE, IN FONDO IN FONDO LO FA SEMPRE E IL PIU' DELLE VOLTE SOLO QUELLO! LO FACEVA PURE PRIMA CON GLI ARGOMENTI CHE RIGUARDAVANO MARINO, CHIARAMENTE MI RIFERISCO A PRIMA CHE RFS FACESSE IL VOLTA GABBANA.

Anonimo ha detto...

Aho' Sempre a parla' dei romanacci coatti, buzzurri, vandalici.
Nun sapete gnente de Storia.
Il Colosseo e' cosi' smozzicato perche' ci andavano i principi ed i papi - che certo non erano mentecatti e nimmanco buzzurri, a piajasse er travertino per usarlo nei palazzi o chiese "loro".
a QUELL'EPOCA, i papi erano il fior fiore della nobilta' romana.
e mo' ve la pijate coi "writers" o come se chiameno. Fra 20 30 anni il vagone della metro sara' scomparso, ma l'obbrobrio del Colosseo (ma non solo) spolpato e' rimasto e rimarra' nei secoli.
Lanzo

Anonimo ha detto...

Comunque, sono in sintonia con RFS, su sta' storia della Panda di Marino, perche' la Panda ? Vuoi dimostrare di essere un probo ? In ogni caso me pare na' cosa gonfiata al limite. Un'altro si faceva la maghina "blu" con targa fantasma che je scarrozzava puro la moglie et pargoli - stile Aledanno - e non gli sarebbero state indirizzate ne' multe ne' polemiche. E non mi pare un'arroganza del potere, che il sindaco vada in giro con l'auto blu.
Grave e' invece la storia dei 2500 "emigrati".
Lanzo




Anonimo ha detto...

Letto il curriculum di marione su wikipedia: mi meraviglio che alemanno non lo abbia fatto dirigente di qualche municipalizzata !

Anonimo ha detto...

Hai perfettamente ragione su tutto tranne che sui soldi dati ai calciatori...sono soldi privati, no pubblici e probabilmente una delle poche fonti certe di guadagno per lo stato, visto che sicuramente vengono pagate le tasse dalle società.

Anonimo ha detto...

In effetti credo che a Marione fosse stata delegata da alemanno/bordoni/angelilli/tredicine/pomarici la "visione strategica di Roma" ed il relativo "Piano di Sviluppo Pluriennale".

Fitzcayman ha detto...

Ragazzi, sono d'accordo col vostro pezzo...Marione è un populista che ha sempre meno ascolti e utilizza questi mezzi per recuperare credito. Già due anni fa ci fu lo scandalo scoperto dalle Iene nel quale provava a gettare fango sulla nuova proprietà della Roma.
Non ha altri mezzi oramai, lui soggetto cardine di una Roma di clientelismo ed amici degli amici.

Anonimo ha detto...

Condivido completamente l'acuta analisi fatta dalla redazione. Però che squallore ..... la stupidità di alcuni, la rapacità di altri e la passiva rassegnazione di tanti ci obbliga a vivere in questo desolante progressivo degrado.

Anonimo ha detto...

Marione a parte, che questo blog dopo le due minacce di denuncia da parte del PD e degli zingari abbia preso una netta virata a favore dei comunisti e degli immigrati è fuori discussione...

Anonimo ha detto...

I Il salva roma è anche questo

Anonimo ha detto...

Visto che nessuno lo dice, nemmeno questo blog... (anzi, loro difendono i pooooooveri rifugiati dalle violenze nazzzzziste del popolo ignorante)

Vi ricordate i pooooooveri bambini vittime della violenza fasssssista, come praticamente tutta la stampa di regime e comunista (e anche questo blog) ha dipinto i clandestini delinquenti di Tor Sapienza.

Quelli che con le lacrime agli occhi erano tornati al centro dopo essere scappati, "perchè lì c'erano le loro mamme e i loro papà" come dicevano piangendo le due radical chic che si occupavano di assistenza?

Trasferiti all'Infernetto, hanno dato vita a due risse con bastoni, coltelli e lancio di sedie in meno di una settimana.

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/tor_sapienza_infernetto_immigrati_rissa_feriti_ospedale/notizie/1018933.shtml

http://video.ilmessaggero.it/index.jsp?videoId=47186&sectionId=87&t=infernetto-via-salorno-rissa-al-centro-accoglienza-minori

Anonimo ha detto...

Mario Corsi (Roma, 26 agosto 1958) è un conduttore radiofonico ed ex terrorista italiano. Soprannominato "Marione", ex militante dei Nuclei Armati Rivoluzionari - organizzazione terroristica di estrema destra attiva fra il 1977 e il 1981 - è stato accusato di numerosi fatti di cronaca nera, fra cui gli omicidi di Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci, due studenti milanesi appartenenti al centro sociale Leoncavallo, e di Ivo Zini,[1][2] studente universitario romano con simpatie di sinistra.[3] In seguito a un lungo percorso giudiziario, che lo ha visto in un primo tempo condannato, Corsi nel 1989 è stato assolto dall'accusa dell'omicidio di Zini con sentenza definitiva in Cassazione, mentre il caso Tinelli e Iannucci è stato archiviato nel 2000 per insufficienza di prove (alcuni elementi erano indiziari, mentre altre prove furono distrutte o sparirono).[4]

Anonimo ha detto...

Sono allibito per quanti romani pendono dalle labbra di questo signore ... senza contare il modo malato in cui viene vissuto il calcio in questa città

Anonimo ha detto...

Scrivete scrivete, fra poco Marino e RfS ( i due compari ) fra non molto vi manderanno gli zingari e gli immigrati a casa vostra poi vedremo cosa avrete da dire. Una news dell'ultima ora, un grosso numero di immigrati saranno spostati in zona S. Giovanni! Ora so' caxxi vostri bei signorotti da pc dall'identita' anonima!
La cosa simpatica che i pecoroni fanon da scudo a RfS ma lui non scrive, pecoroni!

Anonimo ha detto...

...signori questo dovrebbe essere un luogo dove si discute di cose costruttive per la città di Roma ed invece noto che si incominciano a fare le solite litigate tra chi evidentemente ha degli interessi, poi mi da molto fastidio di come si generalizzi sulla questione culturale medio bassa o "coatta" della trasmissione....io la seguo e ringraziando Dio sono un professionista stimato e sicuramente non "coatto" e poi tengo a sottolineare che Roma fa schifo mette in risalto dei problemi da qualche anno mentre la trasmissione di Mario Corsi queste sono presenti da più' di 10 anni

Anonimo ha detto...

Questo articolo è una presa in giro a tutti i romani....avete cercato di difendervi (senza riuscirci) facendo solo il vostro identikit dello speacker radiofonico è ne è uscita una totale denigrazione di roma e di tutti i romani....se fin ora qualcuno aveva ancora il dubbio sulla vostra provenienza geografica credo adesso se li sia tolti....ma per i concetti espressi non solo per il modo di scrivere con cadenza del nord italia

Violante Petri ha detto...

Dare o non dare importanza a chi si occupa di questa città, sia nell'ambito sportivo che in quello della vita quotidiana credo sia una cosa soggettiva a cui ognuno di Noi dovrebbe dare la giusta rilevanza. Parlare della nostra Città per come è stata ridotta nell'ultimo ventennio deve essere di sprone per far sì che qualcosa cambi......ma non con semplici parole o beceri insulti, ma con fatti e concretezza. Non sprechiamo forze ed energie in battaglie di quartiere ma cerchiamo di dare inizio a un qualcosa di diverso che possa far tornare a far apprezzare le bellezze della nostra Città.

Jedan58 ha detto...

Io, suo coetaneo ricordando molto bene quei maledetti anni di piombo, ero convinto che fosse in galera a vita o quasi, pensa te quanto sono ingenuo! Non avevo la minima idea della sua carriera radiofonica.
Ciò premesso quel tipo di trasmissioni mi ricorda molto da vicino il vuoto pneumatico di quelle radio completamente dedicate al calcio dove 24 ore su 24 si parla, parla, parla...a vuoto.

fabry ASRoma ha detto...

C'è chi ci mette la faccia chi la voce chi non firma nenache gli articoli.... ertanto mi sembra banale commentare chi accusa senza firmarsi... solo una cosa... sarei curioso di vedere il curriculum Vitae dell'anonimo dell'articolo....

bat21 ha detto...

Carina questa :)

Anonimo ha detto...

Avete fatto il gioco di marione l'imbecille..imbecille come chi lo ascolta.. Imbecille come gli dá credito...personaggio contestato addirittura allo stadio, è preso di mira piú volte con striscioni!!! Si sa che quella di marione, è una radio di acefali seguita da acefali!!! E cmnqe, anche voi risultate arroganti come lui quando denigrate ogni persona che frequenta lo stadio!!
Ci sono altre radio che parlano della Roma e non si sente assolutamente nessun attacco politico,a persone o cose..il soggetto Corsi è stato abbandonato da tutto l'etere romano ! Non parlate piú di lui ,gli date modo di replicare!!! Ignoratelo

Anonimo ha detto...

Comunque dall'articolo e dai discorsi che state facendo si vede che non conoscete affatto ne Mario ne la sua trasmissione.
Se l'avete ascoltata e ve la sentite di avere uno scambio di opinioni un confronto, siete stati invitati ad andare in trasmissione, io ne approfitterei per mostrarci con quali argomentazioni farete cadere tutte le sue certezze e mostrerete che la sua è sola coattagine come affermate!!

Corsi Mario ha detto...

Condivido pienamente l'articolo. Stiamo parlando di un'idiota. Ho deciso di firmarmi perché non temo le ritorsioni dei suoi amici. Venitemi pure a picchiare sono pronto!

Anonimo ha detto...

Buonasera, mi permetto di scrivere il mio pensiero.Chi ascolta Marione da parecchi anni come me , sa' benissimo che nella sua trasmissione vengono trattati, oltre ai temi sportivi, anche problematiche del sociale.Infatti parecchie volte ho ascoltato interventi di persone che riferivano problemi loro personali o della comunità'anche molto seri. La stessa trasmissione ha anche fatto dei servizi in merito con vere e proprie battaglie. .Credo che prima di sparare a zero verso una trasmissione bisognerebbe ascoltarla.Comunque ogni persona o movimento che si batte per il sociale e' ben accetta da parecchi.Grazie e buon lavoro . Simone Polidori

Anonimo ha detto...

Ao a me sembra che ve rode che Marione ha parlato de voi.
De solito a verita' fa bruscia' a coda a chi a tiene.
A Marione lasciali canta' questi se so messi co' Marino i zingari e i extracomunitari, prima erano in quattro ( forse solo in due o forse solo uno, nun se capisce quanti so' nun hanno nomi so' tutti anonimi) mo so in sette chi i sta a tene' piu'.

Anonimo ha detto...

@8.28 più un anonimo aggiunto

Anonimo ha detto...

TOH....i soliti radical chic.......

Anonimo ha detto...

Rfs sei identico a marione....vai dove ti porta il soldo

Anonimo ha detto...

Rfs polentone

Anonimo ha detto...

Scusatemi l'espressione, ma ... che bella merda:

http://archiviostorico.corriere.it/2000/dicembre/15/Fausto_Iaio_prove_sparite_indagine_co_7_0012159298.shtml

Anonimo ha detto...

@9:19 PM
+1

Anonimo ha detto...

Questa è grossa

Anonimo ha detto...

Se c'è qualcuno che a Roma ha sempre denunciato le storture dei governi locali e gli obbrobri giudiziari cui nostro malgrado siamo stati costretti ad assistere (rignano,cucchi,uva,aldrovandi)- prima di voi- e a occhio continuerà a farlo -anche dopo che voi sarete diventati assessori al decoro- è proprio Marione. Sono laureato, se proprio volete sentirvelo dire, e credo che stavolta, per disinformazione, abbiate preso una grossa cantonata. Ha solo detto quello che tutti abbiamo visto: dopo la denuncia dei rom vi siete spaventati, prima dell'incontro con nieri vi siete asserviti. Peccato perché eravate sempre stati nel giusto.

R.Barone

Anonimo ha detto...

Condivido il commento di @ 9.32 am.

Anonimo ha detto...

Marione e' una merda neofascista e populista che di cucchi ne massacrerebbe mille, e probabilmente gia' lo ha fatto, ma sono sparite le prove ed e' stato prosciolto. E devo dire probabilmente grazie al nostro sistema giudiziario troppo indulgente con i terroristi, rossi e neri.

Anonimo ha detto...

Qualcuno dice che la penna e la tastiera nello scrivere fanno piu' danni e male, a volte addirittura mortale, di un cazzotto o di una pistolettata!
Chi vuol capire ha sicuramente capito!

Anonimo ha detto...

Boh, io capisco che un ex terrorista, ed l' "Ex" e' tutto da dimostrare, assolto per insufficienza di prove in quanto sono spariti reperti dal deposito giudiziario, che i suoi ex "colleghi' hanno indicato come colpevole della morte, tra l'altro , di due ragazzini, si permette di fare il moralizzatore. Questa storia delle penne e delle pistolettate valla a raccontare ai morti.

Anonimo ha detto...

Un'analisi perfetta: ora ribaltatela su Romafaschifo. Chi è che è in grado solo di lamentarsi e non tradurre UNA sola parola in azioni? Chi è che incita allAVANTI POPOLO rimanendo seduto al computer? Chi è condannato a 9 mesi in primo grado proprio per tutto questo. Non accetto lezioni di moralità da Romafaschifo. Aprite gli occhi.

http://m.ilmessaggero.it/m/messaggero/articolo/ROMA/279153

Anonimo ha detto...

Mario Corsi (Roma, 26 agosto 1958) è un conduttore radiofonico ed ex terrorista italiano. Soprannominato "Marione", ex militante dei Nuclei Armati Rivoluzionari - organizzazione terroristica di estrema destra attiva fra il 1977 e il 1981 - è stato accusato di numerosi fatti di cronaca nera, fra cui gli omicidi di Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci, due studenti milanesi appartenenti al centro sociale Leoncavallo, e di Ivo Zini,[1][2] studente universitario romano con simpatie di sinistra.[3] In seguito a un lungo percorso giudiziario, che lo ha visto in un primo tempo condannato, Corsi nel 1989 è stato assolto dall'accusa dell'omicidio di Zini con sentenza definitiva in Cassazione, mentre il caso Tinelli e Iannucci è stato archiviato nel 2000 per insufficienza di prove (alcuni elementi erano indiziari, mentre altre prove furono distrutte o sparirono).[4]

Renato Galli ha detto...

Marione un altro personaggio che non ha mai avuto un lavoro "normale" con una fedina penale lunghissima e che è entrato nelle peggiori inchieste sul fascismo negli ultimi 20 anni.
-Un altro di quei personaggi che vive nel sottobosco degli interessi "sporchi" che ruotano nel calcio dove dietro il tifo si nascondono interessi milionari con tutti i soldi che si muovono con i biglietti e le trasferte della squadra della Roma !
-Ha avuto atteggiamenti mafiosi nei riguardi di giocatori e dirigenti che hanno spezzato questa catena criminale arrivando a cercare di costruire dossier falsi contro Baldini ex dirigente della AS Roma !

Anonimo ha detto...

Si da' troppa il importanza al pallone,c'e gente che parla solo di quello da mattina a sera.Anche per interessi ovvio.
Il pallone e' un diversivo che si da' per distogliere dai veri problemi e degrado.

Anonimo ha detto...

finalmente c'è l'emblema della feccia con tanto di pappagogia e stempiatura brizzolata! ahooo ma roma è rromaaaa, na poesiaaaa!!!!

Anonimo ha detto...

MA CHE BELLA SCENEGGIATA..

Anonimo ha detto...

@4:42 PM
Condividi in pieno la tua analisi su RFS

Anonimo ha detto...

Forse era meglio ignorarlo quello, si da solo importanza ad un escremento sociale. L'unica cosa buona potrebbe essere che si è sottolineato il curriculum di questo personaggio, per chi avesse la memoria corta.

marione vs tonelli -the royal rumble wc- ha detto...

WOW ! Uno scontro tra "titani" sui nostri socials gentisti preferiti!

Anonimo ha detto...

E' un "leone" radiofonico e da tastiera. Lasciatelo perdere, è lui che vuole farsi pubblicità con "Romafaschifo" perchè è stato sfanculato da tutto e tutti.

Anonimo ha detto...

Allora io sono bilaureato, scrittore,amante della complessità... ma sono anche borgataro, tifoso,cresciuto in quella "fascia bassa di periferia" che Voi del blog identificate con i seguaci di Marione. Come la mettiamo? Che mi fate schifo voi e anche lui. Su Marione sorvoliamo, non basterebbe lo spazio. Ma le offese che fate voi alla gente comune, quella che E' Roma, è vergognosa, nel tentativo di screditare il ciccione ex-terrorista. Bassi ci sarete voi, con la vostra spocchia, la fissazione per la pulizia sociale, l'indignazione un tanto al chilo, le proposte risibili di chi non è mai uscito fuori dal raccordo per vedere che per i più non sono fattibili, il vostro parlare di "sbandati" come se chi dorme su una panchina non fosse una persona ma immondizia, senza sapere le storie di chi è disperato o di chi ha perso tutto e senza essersi mai fermato a parlarci per riconoscere una voglia di dignità che brilla ancora in chi ha perso tutto e per voi è solo un problema di "decoro". Mi fate schifo soprattutto voi e i vostri merdosi occhietti ipersensibili con cui guardate Roma indignati dal vostro attico a Corso Trieste.

Anonimo ha detto...

1:33 mamma mia come se rosica da ste parti..

Anonimo ha detto...

Completamente d'accordo!!!
Per me questo articolo fa vomitare....

Andrea De Serra ha detto...

"Giustamente" l'autore di questo insieme di parole si chiede chi sia Marione ma tutti noi potremmo chiederci chi sia tu. Io mi firmo, Andrea De Serra, è come rappresentante di me stesso, non certo di Roma tutta, posso dirti che si, qualche personaggio folkloristico può anche essersi paventato nell'etere romano ma di molto più ridicoli ne "vedo" nel panorama "giornalistico amatoriale" come tu ti poni rappresentante. Detto ciò sono fiero di essere lontano, dal punto di vista umano, anni luce da un leone da tastiera come te, e il mio spassionato consiglio è di dedicarti ad un mestiere vero perché come giornalista o presunto tale vali poco dedicando il tuo tempo a pochezze simili.

Marco N. ha detto...

@6:27 PM hai perfettamente ragione.
Secondo me, un blog che si (auto)definisce di "denuncia", non può permettersi di scrivere articoli su cui non sono presenti nome e cognome dell'autore. altrimenti il blog in questione NON È CREDIBILE.

Anonimo ha detto...

questo blog è gestito - e si vede - da universitari fuorisede. Intellettualini spocchiosi come Ignazio Marino, voi siete un prodotto dell'antipolitica. Se la gente fosse andata a votare, Marino non sarebbe mai stato eletto.
Si, il problema sono le buche. I parchimetri troppo alti, e dei ciclisti non me ne frega un cazzo. Anzi se le piste ciclabili le levassero proprio, magari potremmo allargare le corsie delle macchine

Anonimo ha detto...

Magari al gabbio ti fanno aprire una radio:

"LA VOCE DI “MARIONE”
C’è poi, lo sappiamo, il Mondo di Sopra . Dove conta altro. Magari avere una radio o un giornale. Il 20 giugno 2013, subito dopo l’elezione di Marino, Carminati conversa con Mario Corsi, che è il suo scendiletto dai tempi dei Nar (quando viene accusato dell’omicidio degli studenti milanesi Fausto e Iaio). A Roma lo chiamano “Marione”, e, con il tempo, si è costruito una singolare fama di giornalista radiofonico del tifo romanista. Ma con il giornalismo, Corsi non ha nulla a che spartire. La Roma e il calcio sono una scusa. La “ciccia” sono gli affari di Carminati.

Carminati : "Adesso si va a bussacchiare ".
Corsi: "Adesso è ora de tira’ le reti".
Carminati : "Gli si dice: “E che cazzo... Ora che abbiamo fatto questa cosa, che progetti c’avete? Teneteci presenti per i progetti che c’avete, Che te serve? Che cosa posso fare? Come posso guadagnare? Che te serve il movimento terra? Che ti attacco i manifesti? Che ti pulisco il culo? Ecco, te lo faccio io. Perchè se poi vengo a sape’ che te lo fa un altro, capito? Allora è una cosa sgradevole..."."

Anonimo ha detto...

Adesso il "sig." Marione sarà contento che cade la giunta marino, così ritornano a comandare gli amici suoi e di Carminati,...........mi stupisco come questo individuo sia ancora a piede libero!!!!

Anonimo ha detto...

Bellissimo articolo, letto tutto di un fiato. Hai colto molti aspetti di Roma che nessuno vuole mettere in evidenza. Sono romano dalla nascita ed ho sempre vissuto sempre e solo a Roma, ma mi trovi d'accordo con tutto quello che hai scritto. Chiaramente, come penso tu sappia benissimo, non siamo tutti "trogloditi". Il brutto è che il nostro sistema, ossia la nostra stessa società tende a renderci tali.

Anonimo ha detto...

Credo che la maggior parte, se non tutte, le persone che hanno commentato qui non abbiano mai ascoltato Marionee per questo rimangono completamente allibite dal fatto che sia la radio calcistica piu' seguita. Io lo sento spesso, non per i suoi commenti politici che vabbe', trovano il tempo che trovano...anzi, sono veramente imbarazzanti (diciamo le cose come stanno). Io lo ascolto per diversi motivi 1. sono tifoso della Roma (abbiate pieta' hehe) e purtroppo negli Stati Uniti e' l'unico podcast che ne parla e 2. come trasmissione, la trovo spesso divertente (eccetto quando si avventurano in discussioni visibilmente al di sopra delle qualita' di tutti e 4 i "giornalisti" che metto tra virgolette perche' 1. non penso che nessuno di loro sia tesserato e 2. per rispetto ai giornalisti very).
Vado al sodo. L'unico motivo per cui Marione e' cosi' ascoltato e' che lui e' veramente un grande manipolatore (e su questo, non gli si puo' dire nulla...e' veramente bravo). Infatti, lui da sempre addosso a tutti eccetto che un unico gruppo...indovinate chi? I tifosi. Di conseguenza, e' bravo ad accaparrarseli tutti (e non ne sottovalutate i numeri...questa squadra muove molto, forse troppo a Roma). Questo diventa chiaro se si ascoltano gli interventi in radio degli ascoltatori. Si esprimono tutti in un romano coatto e veramente povero (ATTENZIONE: c'e' il romano che dice "presciutto" come mia zia, e poi c'e' il romano coatto che forza il suo accento per essere accettato dagli altri tifosi...2 cose completamente differenti. Il primo, non lo giudicherei mai e anzi, rappresenta qualcosa di caratteristico e anche importante della tradizione di questa citta'. Il secondo e' un idiota che non merita di essere ascoltato). Ma soprattutto, e qui si vede chiaramente lo spessore degli ascoltatori (e l'assenza di democrazia nella radio di un amante di Che Guevara ex nazista...ok, ci sta) coloro che chiamano ripetono alla lettera (ma non scherzo, veramente alla lettera, che a volte e' imbarazzante) tutto cio' che il buon vecchio Marione ha detto in apertura.
Concludo dicendo, che non sempre i numeri sono tutto...bisogna vedere anche la qualita' di certi numeri. In questo caso non mi sembra ci sia bisogno di preoccuparsi oltre.
PS: purtroppo ho l'autospell maledetto inglese, quindi ci saranno molte parole strane, guiro non sono analfabeta hehe.

Ciao

giorgio1964 ha detto...

Comunque il nome del vostro sito é davvero fuori luogo e ha del radical chic neanche troppo strisciante. Ho amici a Milano che mi prendono in giro per questa cosa dicendomi voi romani siete gli unici che definiscono la propria città schifosa....fate anche dei siti con questo nome...mah!

Anonimo ha detto...

Si attacca il signor mario corsi sempre per il suo passato, perche non si hanno altre motivazioni se non quelle dell'ividia per essere da piu di 20 anni il piu ascoltato. Certo il piu ascoltato non significa il piu bravo o il piu onesto, o coerente mi direte voi, perche le sue trasmissioni sono sempre senza peli sulla lingua, ma io che ascolto tutti dal 95 (datemi del malato) ho sempre trovato solo in lui onesta' e lungimiranza senza tralasciare il fatto che tutte le altre realta' radiofoniche nate in seguito, sono cmq sempre un suo "parto", li ha creati tutti lui, e ovviamente non potendo fare "il marione" e volendo anche loro la loro piccola fetta di popolarita', sono andati altrove facendo il controaltare anche abbastanza triste per certi versi, e non certo perche credono in quello che dicono...poi è molto facile metterlo in cattiva luce dicendo cose letteralmente false che solo chi ascolta con le proprie orecchie giorno per giorno e anno per anno se ne puo accorgere, perche in questa fantastica citta' tutti si scordano tutto e vale la legge del web dove chiunque puo vomitare cio che meglio crede per difendere i suoi paladini...beh, contenti voi contenti tutti, tanto prima o poi tutti se ne accorgeranno, fa comodo sparare a zero sulla controinformazione unica e libera che c'è non solo nel mondo del pallone,anzi...

Anonimo ha detto...

Marione............dovrebbe stare in galera insieme al suo "amico" Carminati

Anonimo ha detto...

Grande Marione, se lo criticano evidentemente lo sentono anche loro. Cmq siete solo invidiosi di una città e di una tifoseria, e di un successo radiofonico, che pochi altri hanno in italia. Poi un sito che si chiama roma fa schifo, si commenta da solo, inoltre, se nn ci fossero stati i romani a costruirvi acquedotti e strade, ancora andavate a prendere l'acqua con i secchi
FORZA ROMA
P.s. il bello della vostra città è, il treno che porta a Roma.

Anonimo ha detto...

Non capisco per quale motivo chi è appassionato di sport debba esser giudicato in questo modo, seguo il calcio 24 ore al giorno e credo che sia molto meglio che avvelenarmi con tutti quei tg o giornali votati a lavarti il cervello. Non siate superbi!

DAJE ROMA

Anonimo ha detto...

Marione=Fascista

Anonimo ha detto...

meglio coatto che mangia merda!

Anonimo ha detto...

e comunque "a MAGHINA" a roma lo dici solo te!

ShareThis