Agitazione dei Vigili? Ecco perché bisogna dire #ioStoConClemente e #ioStoConlAntiCorruzione

11 novembre 2014

Se quest'oggi, usciti di casa, avete trovato tutte le strade bloccate, la motivazione è abbastanza facile da intuire. Quando i Vigili Urbani infatti a Roma fanno sciopero (ma loro non fanno sciopero, fanno assemblea, lo possono fare, così creano i disagi e neppure perdono un euro di stipendio) hanno dei trucchetti simpaticissimi per bloccare la città. Ovviamente non ci sono prove di nessun tipo, ma è una sensazione che riteniamo sia legittimo palesare. Conoscono perfettamente i semafori, gli incroci, i gangli della città dove con una piccola azione, una piccola modifica dei tempi del ciclo semaforico si genera la congestione, l'ingorgo, il blocco. Con un nonnulla blocchi Piazza San Giovanni ed è fatta, per dire...
Se insomma restate bloccati, se l'autoambulanza che porta un vostro parente in difficoltà non passa, se i mezzi pubblici si paralizzano nel traffico non date banalmente la colpa all'agitazione dei Vigili, date semmai la colpa a quei personaggi che nell'ambito dell'agitazione sabotano la città. Per alzare la caciara, per alzare il casino, per alimentare l'odio contro un Capo dei Vigili che sta segnalando tutta una serie di elementi di discontinuità in un corpo che non vuole cambiare. A cui la situazione sta bene così.

Il primo elemento di discontinuità è lui. Quando si doveva scegliere il nuovo Comandante stalkerammo insistentemente il sindaco per chiedergli - con la contrarietà fermissima dei vigili, guardacaso - che fosse non-vigile e non-romano. Arrivò un poliziotto di Napoli. E i risultati si videro subito su una serie di elementi di innovazione che non posso essere limitati all'attivismo su Twitter dei Vigili Urbani. Oggi arriva poi questo altro segnale di discontinuità: i vigili ruoteranno, a seconda del livello ogni 5 o 7 anni dovranno cambiare aria, in modo che far pastette e combriccole sia meno possibile e meno facile grazie al continuo tournover che si innescherà. Una proposizione fortemente anti-corruzione che, dopo l'intervista a Repubblica da parte del Comandante, ha visto addirittura una successiva presa di posizione positiva da parte di Raffaele Cantone. Rispetto a questo piano i vigili si sono... offesi. Non ci stanno a passare da corrotti. Preferiscono fare i corrotti (la minoranza, è ovvio, ma sempre del corpo di Polizia Locale più corrotto d'Europa si tratta, anche se a comportarsi male è una piccola percentuale) senza che lo si dica. Ovvio. Con la pena di vedere i pochi disonesti che comandano a bacchetta i tanti onesti. Come succede in qualsiasi dinamica criminale. Il successo degli hashtag #iostoconclemente e #iostoconlanticorruzione (ovviamente ignorati dalla stampa ufficiale) la dice lunga su come i cittadini percepiscano oggi il corpo e come sia impellente la necessità di un cambiamento.

Ora si possono fare segnalazioni anonime, finalmente. Ma i Vigili preferiscono l'omertà. Ecco un volantino distribuito oggi...
Il piano è convincente al 100%? In ogni caso no. Si tratta di una determina dirigenziale, dunque per sua stessa natura temporanea: quando il Comandante cambierà, quello successivo avrà gioco facile, se lo riterrà, a retrocedere su queste decisioni. Inoltre a livello pratico è intuibile il beneficio di una continua rotazione, ma è anche spiegabile la perplessità di chi sottolinea come sette anni non siano affatto pochi: se uno si fa corrompere, ci mette sette giorni a trovare gli agganci necessari per farlo. Inoltre se l'obbiettivo è finalmente sconfiggere la corruzione (e il corpo della Polizia Locale di Roma Capitale è marcio tanto quanto è marcia l'Italia) allora perché non si agisce sui corrotti? Perché non si cacciano via? Perché non si trovano le modalità per allontanare e sbattere fuori i criminali che, noti per nome e cognome continuano a stare nel corpo? Un furfante che sta nel I Gruppo deve finire in galera, non deve finire a far danni nel III o nel XIV. Ci saranno altri elementi nel piano anti-corruzione: la possibilità di fare segnalazioni anonime (che speriamo stronchi l'omertà interna al corpo) e quella di standardizzare le attività in modo che non ci si impieghi una settimana da una parte  e due mesi dall'altra per fare lo stesso lavoro. Basterà? Non lo sappiamo. L'importante è non fermarsi e andare avanti con segnali di discontinuità sempre più profondi. Per avere una minima speranza di risollevarsi, occorre cambiare tutto. Tutto. 

259 commenti | dì la tua:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 259   Nuovi›   Più recenti»
bat21 ha detto...

Non basta l anticorruzione bisogna chiedere conto del fatto che siano molto meno efficienti dei ghisa milanesi. Perché? In una azienda privata la meta di loro sarebbe a spasso...l' altra meta sotto stretta osservazione. Finche la PA sarà un dannato porto franco non ne usciremo...non vale solo per Roma e non vale solo per i pizzardoni naturalmente.

Anonimo ha detto...

E chi modificherebbe e come i tempi del ciclo semaforico?

Anonimo ha detto...

Io credo che la soluzione migliore sia allontanare definitivamente le "mele marce", i corrotti, e non farli "ruotare".
Credo che sia l'unico modo per far riacquistare CREDIBILITA' E SERIETA' ad un corpo che non ne ha molta!
saluti
fabio

Anonimo ha detto...

detto questo, se oggi si rimane impantanati nel traffico i motivi sono gli stessi di quando i vigili non scioperano. quindi è inutile che scioperano, non se ne accorge nessuno.

Anonimo ha detto...

D'accordo con molte cose dell'articolo, però l'insinuazione che potrebbero sabotare i semafori, mi sembra grave e pericolosa per chi la fa, se non si hanno prove in merito. Comunque credo che le centraline dei semafori possano essere regolate a mano, con la presenza fisica del vigile, ma la manomissione non dovrebbe essere possibile con tanta facilità.
Per lo sciopero mascherato da assemblea penso che sia una vergogna: chi sciopera si deve essamere sempre le responsabilità, i rischi e pagarne le conseguenze (anche economiche).

Anonimo ha detto...

Dovrebbero essere i vigili stessi a chiedere provvedimenti del genere, se veramente vogliono isolare le mele marce, ma in Italia tutto funziona al contrario.....

Anonimo ha detto...

Si, ma l'assemblea inizia alle 11, quindi, come al solito, te la sei giocata male.
Ma chi è quel nerd col volantino in mano?

SULPL ROMA ha detto...

Questa sigla sindacale non partecipa all'assemblea ma non tollera il lancio di accuse, se non diffamazioni, gratuite e, come dite voi, non suffragate da prove.
Quello che state denunciando è un reato.
Quindi o tirate fuori le palle e andate diritti e rapidi in Procura a denunciarlo oppure vi diffidiamo a modificare il contenuto diffamatorio dell'articolo .
Anzi vi diamo un consiglio: visto che è un ufficiale di polizia giudiziaria, potete procedere con la denuncia anche direttamente con la seconda scelta di Marino.

Marco ha detto...

5-7 anni sono tantissimi, troppi... ma il piano anticorruzione dovrebbe far spostare i primi 100 funzionari già entro un mese, poi altri 750 funzionari e 4000 agenti entro i prossimi 2 anni.

Di fatto l'effetto è immediato e questo fa paura a chi arrotonda lo stipendio.

Roma fa Schifo ha detto...

Amici del Suplpl, complimenti per non aver aderito alla mobilitazione pro-corrotti. Detto questo, siete un po' nervosetti stamani o sbagliamo? Dove sta la diffamazione? Non si possono più dare chiavi di lettura generiche e di sistema? Non si può più dire "i politici sono ladri" senza rischiare che arrivi un partitino e diffidi? Stiamo scherzando? Spiegateci meglio.

Maurizio V. ha detto...

I Carabinieri lo fanno da sempre, storicamente hanno sempre piazzato uomini del Nord al Sud e viceversa e li ruotavano continuamente. Non si parla di reati, per i quali c'è il Codice Penale, ma di quelle piccole complicità che ti drivano dall'essere parte integrante, e per lungo tempo, di un medesimo ambiente. Il Vigile che lavora per 10 anni in un quartiere conosce i negozianti e, senza bisogno di corruzione, chiuderà un occhio se vedrà un'auto in doppia fila davanti al negozio del commerciante conoscente. E se chiude un occhio per lui dovrà farlo anche per quello a fianco. E così via. Nessuna demonizzazione, non sto parlando di reati e mele marce, ma il Vigile deve mantenere (come il Carabiniere) un atteggiamento "terzo" rispetto alla cittadinanza: deve rispondere solo alla legge e non anche alle inevitabili compiacenze che nascono da lunga frequentazione. Tutto qui, riforma per me doverosa.

Anonimo ha detto...

Ma perche' scioperate contro un provvedimento anticorruzione? cosa avete da nascondere?Scioperate contro il miglior comandante che questa citta' abbia mai avuto? Perche' non dite la verita'?.Amici del Sulpl spiegate questo ridicolo sciopero contro un provvedimento giusto.Spiegateci.

Anonimo ha detto...

I 100 funzionari che verranno spostati andranno in pensione il 30 aprile, ammazza, un successone questo decreto.

Anonimo ha detto...

Anonimo 11,00
Forse perchè se lavoro vicino casa e domani mi sposti dall'altra parte della città mi crei un disagio?
Ne dico una, se vuoi posso anche farti l'esempio di chi incastra l'orario dei turni con l'uscita e l'entrata dalla scuola dei figli per esempio.

Anonimo ha detto...

I 100 funzionari che andranno in pensione ...andranno in pensione(beati loro) per il futuro avremo un provvedimento giusto e migliorabile.Carabinieri,Polizia e Guardia di Finanza ne sanno qualcosa sono costretti a cambiare non quartiere ma citta'.
Ma il termine Polizia municipale vi dice qualcosa? senso dello stato vi dice qualcosa?

Anonimo ha detto...

I vigili in primis chiedono che quando ci siano dei colleghi corrotti vadano puniti in base alle leggi e non fare di tutta un'erba un fascio.Non bisogna meravigliarsi se in un complesso di 6.000 persone ci sia qualche disonesto,siamo ormai abituati a vederli in ogni realtà ( addirittura Guardia di Finanza)per quanto riguarda i semafori è una pura invenzione di chi lo ha scritto in quanto è tutto comandato da una centrale,il vigili può solo metterlo a lampeggio o manuale.

Antonio Privitera ha detto...

Scusate la volgarità, ma "ti crea un disagio se ti spostano a lavorare dall'altra parte di Roma?"

E chi se ne frega non ce lo mettiamo? Mica vi trasferiscono a Canicattì...Andate a lavorare va...

V'hanno abituato troppo bene, mi sa...

Anonimo ha detto...

Del semaforo non ce ne frega niente .Caro sindacato la corruzione nel corpo non e' qualche "collega" e' molto ma molto piu' grande.Caro sindacato perche' non avete scioperato contro quel comandante che prendeva le stecche? Siete im 6000? tanti ,troppi siete un esercito dentro gli uffici?perche' in strada non siete in 6000...contro abusivismo.prostituzione,decoro,nomadi nelle metro?

Anonimo ha detto...

Ah non mi crea disagio se da montesacro mi mandano al decimmo a ostia? Te lo farei fare a te tutti i giorni..

Alessandro Bellizia ha detto...

Perchè un vigile per strada dovrebbe chiedere una mazzetta per evitare una contravvenzione di 28 euro? E se oggi lo sposto dall'EUR alla Cassia che cambia? Uno è corrotto ovunque ed onesto ovunque tranne che in questo caso l'onesto si trova spostato da casa dalla scuola dei figli ogni 3 anni, punito pur essendo onesto che paga mutuo e tasse dalla busta paga Il disonesto amplia solo il territorio e rimane tale. Per i Carabinieri e la Polizia questo esiste solo appena entrati, poi si rimane definitivi, e hanno pure le caserme e gli alloggi...Dimenticavo, ci stanno dimezzando lo stipendio ma questo a voi fa piacere, il comandante però prende 170'000 euro di soldi pubblici all'anno e lo ringraziate pure...contenti voi di fare la guerra tra poveri....

SULPL ROMA ha detto...

Siamo un po' nervosetti?
No siamo proprio incazzati neri per essere continuamente additati come corrotti. Tutti. Senza distinzioni.
Una legge che è dello stato e che la stanno facendo passare come un provvedimento di un salvatore della patria. Ma vi piace farvi prendere in giro dai politicanti di mestiere?
Le norme anticorruzione prevedono la rotazione degli incarichi per i dirigenti e per i funzionari.
Degli incarichi e non del territorio perchè altrimenti, ed è la stessa legge che lo dice, si bloccano le attività di servizio erogate.
O pensi davvero che un legge nazionale non si debba applicare anche al comune di Montescemo?
E li a Montescemo dove lo trasferiresti territorialmente il vigile? Ad altro Comune? No. Gli cambi incarico. Ed è quello che chiediamo dal 2008 noi come sindacato. Dopo 5 anni devi cambiare incarico. Così non fai più edilizia o commercio.
Dove sta la diffamazione? Qui. Ho la sensazione, ma ovviamente non ci sono prove di nessun tipo, che il gestore di questo sito sia un narcotrafficante.Per dire...
Ora è più chiaro dove sta la diffamazione?
Quindi, caro "amico" come ti reputi tu, sbrigati ad andare in procura o dal tuo compagno di merendine Clemente, seconda scelta di Marino, e vai a denunciare il reato che sospetti.
Prima di subito.
Altrimenti sei solo "chiacchiere e distintivo".
Se vai in procura e denunci il fatto ci costituiamo parte civile nel procedimento ed il risarcimento lo devolviamo al Bambin Gesù.

Anonimo ha detto...

Eh, ora con Clemente gli tocca lavorare di piu' e sara' piu' arduo con le mazzette, si puo' capire il nervosismo ...
Agitazione o Task Force Fancazzismo ? Lo sapremo nelle prossime puntate ! :-)

Anonimo ha detto...

Il sindacalista del SULPL ha sbroccato :D Ma com'è tutto sto lavoro oggi? Ma non vai a fa il controllo qualità cappuccio/cornetto arbare? A ripristinare la legalità sottraendo carne troppo insanguinata ar macellaro? Requisendo prodotti con scadenza troppo lunga all'alimentari? A prende la "busta dei documenti" a quello che ruba le monetine dalla Fontana di Trevi? Ah no quello ha stirato ormai, fine dell'introito! :D

Corrotti fino al midollo c'hanno pure il coraggio de protestà st'infami.



Anonimo ha detto...

'A SULPLe, un consiglio da amico, visto che non stai a sciopera' , allungati un po' a Basilica S.Paolo che pare Baghdad, invece de 'sta su internet !

Anonimo ha detto...

Bella la sfida lanciata da SULPL ROMA 11.54 AM!
Ehi Roma fa Schifo, mo che fai?

Anonimo ha detto...

Bravo SULP, hai trovato un baretto col WIFI ? Come sono i cornetti ?

Anonimo ha detto...

X Roma fa Schifo, visto cosa ha scritto il SULPL?
ora devi andare oltre altrimenti parli parli parli!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Caro Sulpl siete in 6000 .ma dove state?cosa fate? Perche vedo solo Clemente in pirma linea e il vicecomandante con pochi volenterosi pm? Il vostro odio per Clemente vuol dire che e' la persona giusta o preferivate quello che prendeva le mazzette?Forse si perche' contro quello lo sciopero non lo avete fatto.

SULPL ROMA ha detto...

Anonimo appalesati.
Noto la povertà dei contenuti in risposta a quelli presentati da noi.
Come al solito del resto e come uso ed abitudine qui da queste parti.
Basta con le denunce da tastiera.
Correte in procura.
Avanti tigri da monitor!
Dalle parole ai fatti.
Meno youporn e più denunce.

Anonimo ha detto...

ao inutile che difennete RfS ora se deve vedè chi cha i marroni e chi cha solo contenitori vuoti!

Anonimo ha detto...

Premesso che prima di una sentenza tutte le persone sono oneste, i vigili urbani di Roma non hanno una buona fama e, anche se sono sicuro che tra di loro ci sono moltissime persone degne ed oneste, la loro immagine, diciamo un po' opaca, deriva da tanti fatti, accaduti nel corso degli anni, che chi è nato e vissuto come me in questa città, ha provato sulla sua pelle.
Poi si può discutere sul fatto che sia un mestiere difficile, in qualche caso anche pericoloso, mal retribuito, ecc ...
Ho più di 60 anni e di disavventure con i vigili di Roma me ne sono capitate diverse, abbastanza da giustificare la mia scarsa fiducia nei loro confronti.

Anonimo ha detto...

SULPL ROMA e vai!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Io ricordo l'altro sciopero che organizzarono perchè il capo dei vigili era un esterno. Senza valutarne le qualifiche e le capacità, ma solo perchè ESTERNO. Ovviamente meglio scegliere un'altra mela marcia che ormai è abituata alla puzza ...

Anonimo ha detto...

Caro Slurp perche' Roma non ve po' vede'?Propongo lo scioglimento del gruppo e l'assuzione al loro posto di polizia,carabinieri e guardia di finanza.e vigili del fuoco.Tanto per le multe ci sono gli ausiliari del traffico.

Anonimo ha detto...

SULP VAI A LAVORARE , ORA !

SULPL ROMA ha detto...

Dalle parole ai fatti altro anonimo.
Proponi referendum per scioglimento del corpo.
Forza!
Sappi che questo abbiamo fatto ad ottobre.
Non solo Multe.
https://www.facebook.com/notes/sulpl-roma/cosa-fa-la-polizia-locale-di-roma-ottobre-2014/1530036737240786
Ma queste cose, la seconda scelta di Marino non ve le dice.
E non le fa neanche lui da solo col ristretto numero di fidati che lavorano vicino a lui.
qualcosa non torna nei "ragionamenti" di anonimo

Anonimo ha detto...

http://i60.tinypic.com/167l0ll.jpg

Avanti cosi' ragazzi.
Clemente fatte vede e vajelo a di' in faccia che so' corrotti.

Anonimo ha detto...

Caro SULPL,

ora perchè hai fatto IL TUO DOVERE qualche volta, non ti puoi sentire 'sto cazzo: lo schifo che si crea a Roma per il fatto che il corpo IN MEDIA e' imboscato e non fa il suo dovere OGNI CITTADINO lo può vedere OGNI GIORNO girando pe' Roma, ok ?

Quindi invece di fa' 'sti proclami ridicoli, tu e la sigla tua, andate a lavorare come si deve, i cittadini stufi non chiedono altro!

Ossequi.

Anonimo ha detto...

Rfs fa solo bla bla ma poi nun fa niente come al solito!
RfS ora facce vedè se oltre a parlare sai anche fare i fatti, non ti puoi tirere indietro alla sfida che ti ha lanciato il SULPL ROMA!

Anonimo ha detto...

Veramente credo che qualcosa lo potreste fare voi vigili: lavorare

Anonimo ha detto...

SULPL sei grande dacci dentro, vedemo RfS se parla o sa pure fa de più!

Anonimo ha detto...

Amico del Sulp anche tu sei anonimo dietro una sigla sindacale se vuoi puoi chiamarmi CGL...Siete in 6000 ma io vedo sempre il vicecomandante del corpo e Clemente fare le operazioni importanti con pochi fedelissimi come me lo spieghi?

Anonimo ha detto...

voi, i fans di RfS, cominciate a preparare i soldini per la quesrela al SULP che fra poco rfs ve chiede la sovvenzione.

Anonimo ha detto...

SUP, faii un giro a v. MArconi, cosi' ci impressioni

Anonimo ha detto...

Quali? Documenti, foto, or never happened.

Anonimo ha detto...

ma l'indennita' di rischio lo volete ancora? Perche' mi sembra che era quello che vi impediva di fare operazioni di ordine pubblico...quanto siete ridicoli.

Anonimo ha detto...

Ma chi e' sto cojone in foto? L'ha preso in ostaggio Clemente? Ahahah

Alessandro Bellizia ha detto...

Per gli "eroi da tastiera" che chiedono di palesarsi ma sono "anonimi",noi siamo ben visibili in strada e pronti sempre al dialogo, non agli insulti. Sono daccordo con voi, siamo in pochi, non per nostro volere, e per questo poco visibili ovunque. Scontata la battuta "sempre al bar", quindi ve la risparmio io. Forse ne vedrete ancora meno visto che questo atteggiamento ha portato al totale odio culminato nell'investimento volontario di due colleghi solo alcuni mesi fa.Il nostro comandante ha creato le pattuglie con lo "street control" quindi arriverà il segno della nostra presenza con le contravvenzioni, senza neanche vederci, spero lo ringrazierete anche di questo. Per rispondere all'articolo è una CALUNNIA. I semafori sono gestiti dall'ATAC Spa, sono della ditta SCAE (sito SCAE.NET) e manovrabili manualmente solo con la PRESENZA dell'operatore, tralasciando il fatto che l'assemblea inizia alle 11 fino alle 17, e pertanto successiva all'inserzione dell'articolo. Quindi se la pagina deve diventare un "posto di ritrovo" dove insultare i "vigggili" ogni discussione ulteriore è superflua e merita solo l'attenzione della Procura della Repubblica.

Roma fa Schifo ha detto...

Anche i poliziotti locali per bene come l'ultimo sono contrari alle contravvenzioni. Come se sanzionare, duramente, chi si comporta in maniera incivile fosse disdicevole. Quando cambierete mentalità?

SULPL ROMA ha detto...

Anonimo ha detto...

Siete in 6000 ma io vedo sempre il vicecomandante del corpo e Clemente fare le operazioni importanti con pochi fedelissimi come me lo spieghi?

leggi qui
https://www.facebook.com/notes/sulpl-roma/cosa-fa-la-polizia-locale-di-roma-ottobre-2014/1530036737240786
minkia quanta roba fanno quei due li che hai detto....
quasi quasi gli daremmo l'aumento!
poi un giorno, prima di coricarti, ti farai raccontare la storia del rumore che fa la foresta che cresce rispetto all'albero che cade.
p.s. ancora nessuna denuncia sui reati citati nell'articolo?
dai dai dai

Roma fa Schifo ha detto...

Gli amici del Suplpl - oltre a dimostrare di aver tempo per passare l'intera mattinata davanti al computer (ehm) - hanno proprio perduto la calma e la trebisonda. Questo agitare l'italianissimo "famme causa" è alquanto patetico.

Da oggi nessuno cittadino potrà affermare "i politici sono corrotti" se non è andato, prima di fare l'affermazione, a denunciare di "corruzione" la "politica" alla Procura della Repubblica. Dobbiamo ridere o piangere?

Anonimo ha detto...

Qui mi pare che gli unici che non fate un cazzo nella vita siete voi....repressi....siete gli stessi che quando venite sanzionati chiedete scusa piangendo e additate i comportamenti sbagliati altrui...n.i.b.

Anonimo ha detto...

Alessandro Bellizia,

se lei e' un vigile, a mio parere lei dovrebbe cambiare lavoro.

Che vorrebbe dire questa frase:"quindi arriverà il segno della nostra presenza con le contravvenzioni, senza neanche vederci, spero lo ringrazierete anche di questo".

E' un ricatto alla cittadinanza, per la serie: VISTO CHE CI COSTRINGETE A LAVORARE VI RIEMPIREMO DI MULTE ?

Ma lei va in giro per strada a Roma o beato lei ha un elicottero ? Poi quando il cittadino vi dice che fate pena e' un calugnatore ? Io non lo so! Anche lei dovrebbe essere in giro a lavorare dimostrando con i fatti che la gente si sbaglia !

Francis Drake ha detto...

Prima di prendersela con i singoli agenti, che si limitano ad eseguire - in realtà non sempre con la dovuta diligenza - le loro consegne, andrei a verificare puntualmente l'operato dei comandanti dei vari Gruppi della Municipale ed i risultati da loro raggiunti. Tanto per dirne una, ad esempio: sulle strade del municipio XXXXX ci sono continue segnalazioni di fattispecie di illecito: auto sul marciapiede, piuttosto che bancarellopoli abusive o parcheggiatori giorno e notte.
Si va a verificare a distanza di un certo lasso di tempo il risultato raggiunto dalla municipale nel risolvere tali situazioni e, nel caso in cui si dovesse accertare che nulla è stato fatto, il comandante dl municipio interessato dovrebbe essere rimosso (non trasferito, ma licenziato) ed indagato dalla Corte dei Conti per presunto danno erariale.
Come dire, il pesce puzza sempre dalla testa...
Trovo inutile, come sempre, offendere una intera categoria, perché si va ad indispettire chi lavora bene e non si vanno a colpire concretamente i veri corrotti ed i cialtroni.

Anonimo ha detto...

A leoni del pc...fatevi vedere per strada! Noi siamo riconoscibili, voi chi siete?colletti bianchi lavativi, figli di papa'? E poi date retta a Clemente e Marino, lasciate a casa la macchina....

Alessandro Bellizia ha detto...

Noi PRENDIAMO ORDINI sig. anonimo, non decidiamo noi di RIEMPIRVI DI MULTE, anche se poi non capisco dov'è il problema, se le fa la telecamera vuol dire che qualcuno ha violato la legge, non crede? Non è quello che si chiede qui?

Anonimo ha detto...

Si siete riconoscibili ma non siete per strada :-) Quindi?

Anonimo ha detto...

Ma la verita' e' una sola, roma fa schfo non xche' ci sarebbero 6000 vigili che non lavorano ( vorrebbe dire che sono sempre stati sabotatori nati tipo incursori o navy seal) ma perche' e' popolata da tutto il resto di persone come voi, leoni dietro un pc.

Anonimo ha detto...

Alessandro bellizia,

e' inutile che lei tenti di rivoltare il cappotto: voi DOVETE fare le multe a chi infrange il codice, ma il punto e' che non vi si vede MAI !

E invece di pensare che le multe siano fare il proprio dovere lei le sta usando come mezzo di ricatto, queste sono le sue parole: :"quindi arriverà il segno della nostra presenza con le contravvenzioni, senza neanche vederci, spero lo ringrazierete anche di questo".

Non non dobbiamo RINGRAZIARE proprio niente ! Questo e' UNO dei lavori che non fate !

Anonimo ha detto...

Visto che il nostro Paese funziona cosi' bene in ogni settore dal PRIVATO al pubblico, dalle banche agli ospedali, alle poste, a tutte le aziende grandi e piccole private, sarei curioso di sapere che lavoro fate voi repressi del pc per complimentarmi.

Anonimo ha detto...

In UK ci sono delle sagome di cartone in giro con le sembianze dei vigili. Bene, esse sono piu' funzionali dei vigili "veri" a Roma: almeno si vedono per strada.

Oh, ma licenziamo 'sti 6.000 e compriamo 6.000 sagome di cartone, sai che rispoarmio per l'erario ??? :-)

Anonimo ha detto...

Caro Alessandro delle multe non ce ne frega niente le pagamo tranquillo e tutto il resto che ci preoccupa.Il decoro della citta',la lotta all'abusivismo,la movida selvaggia,l'occupazione del suolo pubblico di questo ve ne occupate e come?Ma tu questa citta' la vedi come e' ridotta?

Alessandro Bellizia ha detto...

Anonimo, questo lo dice lei, le "multe" come le chiama lei sono accertate da una telecamera, gli itinerari prestabiliti e le modalità operative anche. Io non ricatto nessuno e non capisco dove sia tale ricatto, le contravvenzioni sono reali e documentate, se non si infrange il codice della strada che problema c'è? Ripeto che questo non è voluto nè dal sottoscritto nè da tanti altri che vorrebbero invece la maggiore presenza di personale per le strade con magari nuove assunzioni...

Anonimo ha detto...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/08/09/usa-writer-ucciso-da-taser-a-miami-beach-aveva-disegnato-graffito/681162/


Sagome si ma leggi che succede in uk o usa

Anonimo ha detto...

Facciamo prova mettiamo sagome......vediamo Riomma dopo quanti secondi esplode di anarchia

Anonimo ha detto...

Noi repressi del pc sappiamo valutare le difficolta' di ogni categoria di lavoratori,valutiamo gli sforzi di impiegati,infermieri,poliziotti,carabinieri,vigili del fuoco .Tutte categorie che fanno nonostante la crisi un ottimo lavoro.Voi no.Voi volete l'indennita' di rischio per fare la polizia.Voi non volete una legge anticorruzione.

Anonimo ha detto...

Di 6000 effettivi quanti negli uffici e quanti in strada? .L'indennita' di rischio per fare servizio di ordine pubblico lo volete ancora?
Perche' e' pieno di abusivi?perche' vedo poche pattuglie di giorno e quasi nessuna di notte?Quanti dovreste essere ?.Perche' invece di insultare non ci dite i problemi che vi impediscono di lavorare meglio?(reali e non scuse)

Anonimo ha detto...

lo sappiamo tutti che il problema di tutto questo SCHIFO sta a monte..
Quindi inutile fare i gimmy ghione della situazione quando sappiamo benissimo che il nostro è un paese di fascistoidi corrotti e mafiosi di merda.

Anonimo ha detto...

Represso del pc, leggi le cronache e ti accorgerai dove sta la corruzione, in settori PRiVATI come quello dove lavori tu girano soldi e mazzette. Mani pulite non mi pare abbia mai coinvolto vigili ma privati come te

Anonimo ha detto...

E' pieno di abusivi perche' voi cittadini onesti comprate tarocco ahaha

Anonimo ha detto...

Un corpo troppo distante dai bisogni dei cittadini.
Si avrebbe bisogno di supporto ma spesso, troppo spesso, si vedono infrazioni che si prolungano per giorni senza che nessuno intervenga.
In strada non li vedi e se li vedi sfrecciano in macchina.
A volte vedo vetture parcheggiate per giorni interi nei posti più insensati senza che vengano sanzionate. Se qualcuno ti blocca la macchina in doppia fila e provi a telefonargli diventa un terno al lotto avere assistenza.
Questo è un chiaro segnale di mancanza di controllo del territorio.
Siete sicuri che questa protesta vi avvicini di più alla cittadinanza ?

Anonimo ha detto...

Avete fatto una raccolta di firme per allontanare Clemente vergognatevi...Mentre quello che hanno arrestato per mazzette ve stava bene non avete fatto raccolta di firma contro le stecche?Clemente il miglior comandante che si possa avere non amato dai vigili ma amato dai Romani.

Anonimo ha detto...

Io voglio raccontare un fatto del quale sono stato testimone a titolo di esempio: l'estate scorsa ero nei pressi di p.zza Trilussa. Vedo arrivare una giardinetta bianca, piena zeppa di roba, nascosta sotto un telo militare, il conducente , in una zona PEDONALE entra indisturbato, erano circa le 12.00, parcheggia ostruendo la strada, apre il portellone e scarica un grosso sacco di plastica trasparente pieno di generi alimentari. Potevo vedere distintamente degli abbacchi, e altri pezzi di carne "congelati". Faccio notare che la giardinetta era PRIVA di qualunque forma di refrigerazione. Il tipo appoggia il sacco sul suolo rovente, entra nel negozio, dopo alcuni minuti esce e porta dentro quella roba.

Meraviglioso ! Quante violazioni ha commesso il tipo ( codice della strada, igiene , etc ), in PIENO GIORNO e al centro.

Questo e' l'indice di come funziona la Municipale a Roma.

Poi quando scrivono i vigili e gli altri dei loro sindacati, fanno sempre la parte delle vittime.

E' ovvio che se hanno creato una situazione dove chiunque puo' fare quello che cazzo gli pare, poi nelle sporadiche volte che fanno il loro dovere perche' hanno ricevuto "ordini superiori" come dicono loro, beccano il coatto che gli mena o li tira sotto con la macchina perche' pensa "ma perche' proprio a me ? 'Sti infami ...".

Eh no, signori miei, non funziona cosi' a Roma i cittadini pagano tasse altissime per avere servizi inesistenti, questa e la verita' !

Voi dovreste prendere come esempio citta' dove il servizio e' migliore e cercare di riproporlo e non dire: "eh, ma allora vai li' o la' oppure vedi che in confronto al Burundi la Municipale di Roma e' un'eccellenza".

Non funziona cosi'.

Anonimo ha detto...

@1.48 concordo in pieno.
Ma dubito che possano darti una risposta.

Anonimo ha detto...

E' pieno di monnezza perche' voi cittadini onesti non la gettate al secchio

Anonimo ha detto...

Farneticante, le strade si bloccano, se si bloccano, proprio perchè manca il personale che agevola il traffico, figurati se si mettono a sabotare gli incroci ed i semafori, tu caro articolista stai sereno che non vi è solo del marcio nel mondo!!

Anonimo ha detto...

Leggendo i commenti di quelli che dovrebbero essere tutori dell'ordine sto rivalutando gli sproloqui dei peggio tassinari quando si nomina Uber.

Un corpo di corrotti, andrebbe sciolto immediatamente. (Ah SIULPLe aspetta che mo che ho detto che siete corrotti me precipito nprocura a fa a denuncia eh? :D PRRRRRRRRRRRRR ammeerdeee!!)

SULPL ROMA ha detto...

Anonimo ha detto...
il punto e' che non vi si vede MAI !
e non ti chiedi come mai?
o la rispsota può essere solo e soltanto: corrotti! stanno al bar! stanno in ufficio!
metti in azione i neuroni e leggi qui:
Legge regionale n° 1/2005
Articolo 12 comma 1 lettera A
"a) previsione di almeno due unità operative per ogni ottocento abitanti o frazione superiore a
quattrocento abitanti, ovvero di almeno due unità per ogni seicento abitanti per i comuni capoluogo di
provincia; "
A Roma siamo 2.750.000.
Dovremmo essere 9166. Siamo 5900.
Chi è ora che ti prende in giro?
dove spende i soldi la politica?
a loro fanno comodo che tu sia qui a dire che è tutta colpa dei vigili.
Sai che a Milano sono in 3000.
Milano è grande come il Municipio cassia e li ci sono solo 250 vigili.
Continua a farti pisciare in testa ma stai sereno perchè ti dicono che è pioggia.

condensatore alfa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Represso della tua povera vita ...le mazzette le prendeva il tuo Comandante che hanno arrestato...e voi non sapevate nulla...nessuno sapeva nulla.
Ma vai a dirigere il traffico...

Anonimo ha detto...

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/14_novembre_06/cibi-surgelati-bar-senza-bagni-irregolarita-600mila-euro-1e0bd4c6-65ea-11e4-b6fa-49c6569d98de.shtml



Anonimo se tu eri li e i vigili no,la colpa e' tua avresti dovuto segnalare. Senso civico zero.

Anonimo ha detto...

In perlustrazione a farsi gonfiare di botte, stare a casa 2 mesi a stipendio base o reagire e finire a bottega?

paola ha detto...

mi rivolgo al SULP e ai singoli vigili : sono in parte daccordo con voi quando dite che la rotazione non risolve il problema,qualcuno a me vicino, che ha a che fare con l'edilizia, mi dice che non c'è cantiere dove non si debba pagare qualcuno, e la rotazione fa solo equamente distribuire le mazzette... Però non capisco perchè vi indignate e protestate se vi accusano di varie cose, ma non fate voi stessi in primis PROPOSTE CONCRETE, che partano proprio da voi, per far si che questa categoria risalga dalle acque (sporche) in cui si trova.A comincioare dalle denunce contro i colleghi corrotti e nullafacenti.Facile solo contestare !!

Alessandro Bellizia ha detto...

I corrotti per me vanno arrestati e carcerati, non "fatti girare" sul territorio per colpire altre vittime, così forse è più chiaro. Per il sottoscritto posso dire come tanti altri di operare agli stessi livelli di Polizia e Carabinieri, avendo all'attivo diversi arresti. Ho messo nome e cognome, non mi nascondo nè ho bisogno di farlo. E per informazione di notte il sottoscritto si occupa dei rilievi di incidenti con esito grave e/o mortale coprendo 3 gruppi/municipi. Sono con voi quando chiedete più controlli, ma non posso sindacare sulle scelte dall'alto, vi posso solo dire qual'è la situazione. Con un mutuo,bambini piccoli,uno stipendio che si dimezza e una sede di lavoro che magari cambierà ogni 3 anni...ma è tutto giusto, siamo CATTIVI e CORROTTI no?

Anonimo ha detto...

12:35 PM, anche nei leoni da tastiera ci sono i sinceri e i furbi che lo fanno per scopi personali, ma non possiamo attacarli tutti a causa dei solo impostori.
Quando ci sono certezze si attaccano solo i veri colpevoli e non tutta una categoria, altrimenti dovremmo attaccare alla cieca tutti tutti tutti e poi faremo solo bla bla bla come rfs!
perchè rfs fa sempre e solo bla bla bla ma non va mai a fare denunce vere e proprie? se parlasse con certezza dovrebbe fare denunce non solo chiacchiere da monitor scusate da bar!
ora per esempio andasse a denunciare i vigili è accettasse la sfida di SULPL!

bat21 ha detto...

Devo lavorare ma qualcuno dei cittadini ripeschi quel post da cui emerge che la quantità di multe per operatore e' molto minore a Roma rispetto a Milano cosi zittiamo i soliti lamenti del siamo pochi

condensatore alfa ha detto...

Anonimo ha detto...

In perlustrazione a farsi gonfiare di botte, stare a casa 2 mesi a stipendio base o reagire e finire a bottega?

novembre 11, 2014 2:02 PM

Come, scusi? Credo (spero) di non aver capito.

Anonimo ha detto...

io lavoro nel privato guadagno il triplo di te e purtroppo pago le tasse per datte da magna...e non ho mai avuto un capo arrestato per tangenti a differenza tua, e se l'avessi avuto l'avrei denunciato a differenza tua.

Anonimo ha detto...

Si, bella ! Segnalare a chi? ai vigili ? L'ho fatto una volta per atti vandalici e mi hanno detto che non potevano, quando sulla carta avrebbero un'unita' apposita.

Anonimo ha detto...

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/14_marzo_27/multa-un-auto-doppia-fila-vigile-urbano-aggredito-testate-fe87aa48-b5d2-11e3-88c9-f5f1afba752a.shtml


Edsegua shop

Anonimo ha detto...

Beh, che il corpo non brilli per efficenza lo vediamo tutti i santi giorni. Chiaramente non tutti sono uguali: ad un semaforo ad esempio ci sono dei giorni in cui sono di servizio vigili "normali" ed il traffico scorre, ce ne sono altri in cui i vigili di servizio pensano ai fatti loro, ed allora l'ingorgo è d'obbligo! Un altro esempio: un esposto in campo urbanistico fatto ai vigili ha prodotto un nulla di fatto, lo stesso esposto qualche giorno dopo ad un altro corpo ha portato ad un processo penale ed una condanna: sarà un caso?
In ogni caso, una sana rotazione non fa male a nessuno, quindi perchè opporsi?

Anonimo ha detto...

La rotazione è mancanza di rispetto verso i lavoratori se ci sono corrotti devono pagare solo loro e non tutta una categoria.
La rotazione non serve ad eliminare la corruzione ma sono solo pagliativi pubblicitari di sistemi istituzionali inefficienti.
In qualsiasi istituzione esistono i corrotti quandi dovremmo escogitare rotazioni in tutti gli ambienti lavorativi, questo non è il modo di combattere la corruzzione!
Come al solito su questo blog si attaccano tutti i lavoratori senza nessun tipo di rispetto!
x RFS parla e agisci altrimenti stai zitto non creare zizzania come tuo solito! non stare nascosto dietro un monitor, o ti metti in discussione totalmente o la finisci di istigare le persone!

Anonimo ha detto...

Il privato e' il settore trainante in Italia.....ahahah siamo primi per produttivita' e pil infatti......e per......evasione fiscale

Anonimo ha detto...

Caro Alessandro intanto grazie perche' ci metti la faccia.Mi spieghi perche' il vostro lavoro non e' percepito dal romano? La lotta all'abusivismo quali sono i problemi reali? Perche' siete pochi? non vi vediamo.Perche se vi chiamo non ho mai certezza di avere risposta.Perche' non proponete voi un uffico anticorruzione?Se puoi rispondermi per capire...grazie cmq

Anonimo ha detto...

Privato magari hai la partita iva?......pagghi tuttto?

Anonimo ha detto...

Altra cavolata che scrivono e':"Ah, ma gli ambulanti, gli spacciatori, i bancalerrali, gli adesivari sono colpa dei cittadini che comprano o non denunciano"

Certo, peccato che dove non c'e' controllo certi fenomeni assumono dimensioni ECLATANTI!

Ma ovviamente e' colpa del cittadino che paga le tasse e non di chi se le mangia a ufo rubando lo stipendio ...

Tipo il Pigneto o S.Lorenzo. Ma accidenti ! Voi lo sapete, lo sapete che in certi luoghi ci sono seri problemi che potreste risolvere con un presidio maggiore e non rompete le scatole che siete in pochi ! La verita' e che "vigile" e' una parova vaga perche' all'interno del corpo il 10% fara' il lavoro istituzionale gli altri fanno gli AMMINISTRATIVI, questa e' la verita'.

Anonimo ha detto...

2:06 PM, evoja a parlare in anonimato! fatte riconosce e vediamo se quello che dici è vero!
dietro un monitor possiamo inventarci tutte le strane storie che vogliamo per gli altri e farci vedre come gli unici santarellini della terra!
questo è un blog per codardi che attaccano tutti nell'anonimato, troppo facile e falso questo modo di fare!

Anonimo ha detto...

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/10/22/news/campo_de_fiori-98766575/




Anonimo ha detto...

in ogni caso anche in questo argomento rfs vi ha attizzati per poi mettersi in disparte.
chiedetegli tutti con me di andare oltre il semplice argomento postato e denunciasse la categoria se avesse vere prove di illegalità!
dove sei rfs, esci fuori che SULPL ti ha invitato a denunciarli!

SULPL ROMA ha detto...

@condensatore alfa
la risposta alle domande che propone è purtroppo il no.
Non possiamo non ubbidire agli ordini che ci vengono impartiti in forma addirittura scritta.
http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/chiosco_villa_borghese_abuso_vigile_trasferito_ostia/notizie/532600.shtml
L'anonimo che ciancia con stipendio triplo al nostro di denunciare il nostro ex comandante, vorei dirgli che non abbiamo letto la circolare dello stesso in cui informava tutto il personale che stava commettendo dei reati.
Di più il processo non è neanche cominciato quindi, qui nei nostri confini, le sentenze cerchiamo di darle a storia finita.
I processi di piazza sono tipici del fascismo e ci piace poco.
A distanza di ore ancora non abbiamo avuto notizia di nessuna denuncia in procura da parte dell'autore dell'articolo.
#iostoconlaprocura

Anonimo ha detto...

RfS ancora non vai a fare denunce? istighi solamente? dai facci vedere il tuo amore per Roma!
ehi! ehi! ehi! dove sei rfs?

Anonimo ha detto...

Caro SULP-ROMA se fossi un sindacato serio, invece di combattere un Comandante che fa il suo dovere, avresti un unico obiettivo: quello di ridare dignità al corpo dei Vigili Urbani. Come primo passo ti consiglierei di fare una ricerca (le risorse non ti mancano) per capire perchè i romani considerano i VVUU inutili, corrotti, fannulloni, il problema principale della città e pensano che se fossero sostituiti per tre mesi dai vigili di Londra, Parigi o Milano, Roma cambierebbe improvvisamente volto. Per portarti avanti con il lavoro, ti anticipo alcune delle risposte che raccoglieresti ma, per favore, fatti tu una opinione personale.
Perchè li vedi sempre a coppie a presidiare un semaforo che funziona benissimo da solo quando intorno infuria il caos
Perchè si impiega il doppio del tempo a percorrere qualsiasi strada di Roma a causa delle macchine parcheggiate in seconda fila, senza vedere mai traccia di un vigile
Perchè la sosta sulle strisce pedonali è ormai autorizzata. L'ultima multa apparsa su un'auto risale al '75
Perchè se ti azzardi a dare un suggerimento o a segnalare un disservizio ti rispondono: viè qua tte abbello
Perchè i marciapiedi sono coperti di bancarelle abusive e le strade di furgoni che le ostacolano senza mai vedere l'intervento di un vigile
Perchè i problemi, gli ingorghi, la sosta selvaggia sono sempre negli stessi posti, da decenni, nell'indifferenza dei VVUU
....
A queste risposte ne potrete aggiungere altre decine. Imparerete molte cose e potrete capire cosa fare per mandare a letto ogni sera i vostri associati VVUU fieri del lavoro svolto

Alessandro Bellizia ha detto...

Anonimo non è percepito dal romano perchè fondamentalmente ha ragione a lamentarsi dello schifo in cui TUTTI,io compreso, viviamo, e siamo la "faccia" dell'amministrazione nel bene e nel male. Faccio l'esempio del commercio abusivo su aree pubbliche: la legge prevede il sequestro della merce e una sanzione amministrativa di 5132 euro, ma se sono nullatenente non ho nulla da farmi pignorare, la merce la riacquisto e dopo un pò torno. Ci sono aree di polizia stradale, edilizia, commercio, infortunistica, tutela emarginati, tutela ambiente, polizia giudiziaria, 220 a gruppo in media divisi su 2 turni fa 110 più i riposi per quelli che turnano sabato e domenica, -20 a turno più gli uffici sale radio ecc.. fanno 30 persone esterne a turno da collocare in primis in polizia stradale (12-14 circa ai semafori) e poi nelle varie altre aree, questo se tutto fila liscio...Non serve un ufficio apposta anticorruzione, serve arrestarli e carcerarli, e posso garantire che tante volte le indagini partono proprio dall'interno...

Anonimo ha detto...

.com Rfs lucra con sti commenti da bar, guadagna con i contatti e le visite, aizza e fugge. Se e' a conoscenza di reati e ne ha la prova li denunciasse oppure e' connivente. .com a fine di lucro......

Anonimo ha detto...

chiediamo tutti a gran voce a rfs di fare denuncia, a questo punto se non lo facesse significa solo che blatera e basta!
amate Roma? allora incitate rfs a denunciare! anche il SULPL ha chiesto di essere denunciati da rfs pertanto rfs dovrebbe rendere felici loro e rendersi felice per il BENE di Roma che lui tanto declama!

Antonio Privitera ha detto...

La cosa bella dei social è che almeno la voce dei cittadini esce fuori, non solo quella delle lobby e lobbyine varie.

Il corpo della Polizia di Roma Capitale NON FUNZIONA. E non (solo) perché siete pochi, ma soprattutto perché NON FATE IL VOSTRO LAVORO.

Io da cittadino non voglio sapere il come e il perché questo succeda, voglio solo smettere di pagare tasse e 6000 persone per un NON servizio. E abbiamo finito soldi e pazienza.

Ora, qui ci si arrabbia perché i vostri sindacati attaccano l'unica persona che sta cercando di cambiare l'andazzo.

Proprio non capite che la gran parte dei cittadini non "vi odia" perché fate le multe, ma perché NON LE FATE?

Se non ve ne foste accorti le strade di Roma sono un caos, e voi finora avete dimostrato di non sapere, non volere o non potere porre rimedio o almeno intervenire.

Su questo vogliamo risposte dal corpo, non le solite difese corporative.

Anonimo ha detto...

2:29 PM, giustissimo quello che dici non fa una piega!
" Se e' a conoscenza di reati e ne ha la prova li denunciasse oppure e' connivente. .com a fine di lucro...... "

Antonio Privitera ha detto...

Tutto molto bello:

"Se hai notizie di reato denuncia", "Se ci diffami ti denunciamo".

Tutte qua le risposte dei vigili.

Una sola parola: desolante...

Anonimo ha detto...

il processo e' cominciato e il vostro ex comandante prendeva mazzette sottoforma di sponsorizzazioni,ma quello andava bene mentre Clemente no.Io lavoro nel privato ho scelto un lavoro come voi e non ciancio di nulla...
Volete ancora l'indennita' di rischio per fare il vostro lavoro o no? Volete ancora parte dello stipendio non tassato o no?

Anonimo ha detto...

ANTONIO PRIVITERA, tu sei amico del responsabile del blog ( facebook ) parli perchè sei di parte!
Il ragionamento è semplice:
rfs deve denunciare e non solo istigare;
il SULPL l'ha inviatao a denunciarli!
se rfs non li denuncia ed è a conoscenza di fatti è " Se e' a conoscenza di reati e ne ha la prova li denunciasse oppure e' connivente. .com a fine di lucro...... "!
Vogliamo fatti da RfS altrimenti solo silenzio!

SULPL ROMA ha detto...

SIAMO un sindacato SERIO. Talmente serio che siamo stati fisicamente allontanati dai tavoli di trattativa e solo l'intervento del giudice ha ristabilito nei confronti del Sindaco l'obbligo di farci sedere ai tavoli.
le risposte ai tutoi quesiti le ritrovi nei nostri commenti precedenti

Anonimo ha detto...

quelli che stemo a parlà nun semo tutti vigili ma semo cittadini infastiditi dal modo di istigare che continuamente usa rfs!
se rfs avesse prove denunciasse altrimenti la finisse di farci accozzare l'un l'altro!

Antonio Privitera ha detto...

Ciccio il gioco "parli così perché sei amico di..." funziona per i 15-enni, non con me.

Rimane il fatto che non sapete dare uno straccio di risposta che sia una del perché il corpo non sia in grado di scalfire minimamente i problemi di Roma.

L'unica risposta, che peraltro confermate con le vostre risposte, è che il corpo è un problema e che Clemente fa benissimo a farvi incazzare.

E ti dirò di più: l'incompetenza e il lassismo e in qualche caso la stupidità non sono reati. Magari i problemi del corpo dipendono sono da quelli, non so se augurarmelo.

Anonimo ha detto...

Alessandro grazie .cmq mi chiamo Paolo .Se voi parlaste con i cittadini dei vostri problemi di lavoro sarebbe meglio,altrimenti non capiamo viviamo tutti nella stessa citta'.Sarebbe bello risolvere i problemi insieme voi con noi .Ma devi ammettere che tra cittadini e il Corpo c'e' una frattura e mancanza di fiducia che certi commenti del vostro sindacato non aiutano a sanare.

SULPL ROMA ha detto...

Antonio Privitera ha detto...

Tutto molto bello:

"Se hai notizie di reato denuncia", "Se ci diffami ti denunciamo".

Tutte qua le risposte dei vigili.


Tra il tasto destro ed il tasto sinistro del moouse di solito si trova una rotellina.
Puoi utilizzarla per scorrere su e giù sulla pagina
Potrai così leggere diverse risposte.
Con calma.
Se non capisci qualcosa puoi chiedere.

condensatore alfa ha detto...

@SULPL ROMA, cosa vuol dire? Che se due vigili devono presidiare un incrocio e dieci metri davanti a loro si commette un reato (sia pure amministrativo) loro non possono intervenire? Lo chiedo non con intento polemico, ma veramente perché vorrei capire...

Anonimo ha detto...

Io nel mio piccolo la vorrei denunciare una cosa e cerchero' di farlo nella maniera piu' dettagliata possibile, premetto che con me c'erano altre 3 persone che possono confermare.

Eravamo in una piazzetta nei pressi di via dei Serpenti con una fontana al centro ed era presente un'auto della municipale con 2 vigili , uno dei quali era una donna sovrappeso, l'altro non me lo ricordo francamente. I fatti sono questi ero con tra amici seduto alla base della fontana ad un certo punto un tizio che era seduto accanto a noi si alza e se ne va. Accanto a lui c'era un pacco imballato con carta marrone e legato con dello spago. Io neanche ci avevo fatto caso ma una ragazza seduta tra noi e questo pacco invece si e ad un certo punto si rivolge a me chiedendo se il pacco fosse mio. Io rispondo di no e cominciano a farsi ipotesi pure inquietanti su questo cavolo di pacco.

Quindi decido di andare a segnalare la cosa alla pattuglia della Municipale. Parlo con la donna sovrappeso spiegandogli la situazione e lei mi risponde: "aho, che m'hai preso per l'ufficio oggetti smarriti ???"

BELLO , molto professionale !!! Roba che vi dovreste proprio VERGOGNARE !!! Questo e' la qualita' di servizi che date ai cittadini.

Invito tutti quelli che hanno dovuto subire atteggiamenti del genere a scriverli in questa discussione.

Antonio Privitera ha detto...

In effetti avrei qualcosa da chiedere:
"perché scorrendo con la rotellina su e giù non leggo le famose risposte promesse?"

Se rispondi, fallo con parole semplici e non ti arrabbiare perché noi cittadini siamo scemi e ci inventiamo le cose per fare arrabbiare i nostri funzionari.

Anonimo ha detto...

antonio privitera: è la verità e non come dici tu -- Ciccio il gioco "parli così perché sei amico di..." funziona per i 15-enni, non con me. ---
la risposta è stata data a rfs: hai prove? denuncia!
non sono chiare?
non si blatera ma si agisce altrimenti si fa silenzio e non si istiga!

Anonimo ha detto...

antonio privitera: tu sei come rfs che dici che vuoi il bene di Roma vero? allora digli di andare a denunciare invece di girare girare girare come fa il tuo caro amico che lancia il sasso e poi nasconde la mano SEMPRE SEMPRE!

SULPL ROMA ha detto...

@condensatore alfa

@SULPL ROMA, cosa vuol dire? Che se due vigili devono presidiare un incrocio e dieci metri davanti a loro si commette un reato (sia pure amministrativo) loro non possono intervenire? Lo chiedo non con intento polemico, ma veramente perché vorrei capire..

Innanzitutto non esiste il reato amministrativo.
Il reato è reato.
Ti ho linkato precedentemente cosa accade a chi contravviene all'ordine del proprio dirigente di non muoversi dai posti di servizio assegnati.
Putroppo tocca rivolgersi alla centrale operativa che, se ha libera una pattuglia, la manderà per il controllo.
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10205637024151337&set=a.1531465773764549&type=1&theater

Anonimo ha detto...

io ho fatto un incidente a Piramide lo scorso inverno: i vigili sono arrivati 1 ora e 40 minuti dopo, io ero in scooter e li ho attesi sotto la pioggia come un cojone per tutto quel tempo. Il loro commento ? "Eh , c'era un altro incidente, pensavamo fosse quello ..."

Roba da matti.

SULPL ROMA ha detto...

@privitera

scorri meglio nella pagina

Anonimo ha detto...

2:41 PM: i VIGILI DOVREBBERO PARLARE CON GLI ANONIMI DI RFS? AO MA NDO SEMO SU ZELIG?

Anonimo ha detto...

2:54 PM, commento da portinai!

condensatore alfa ha detto...

@SULPL ROMA

1) intendevo distinguere un omicidio da un divieto di sosta, semplicemente.
2) allora perché i due vigili all'incrocio non chiamano MAI la centrale operativa? Gli ambulanti che scaricano ci sono SEMPRE, tutte le mattine. Possibile che non ci sia MAI la pattuglia disponibile?
3) Una volta mi sono accostato ad un auto della Municipale in transito in quel tratto per far notare loro la situazione (come se non fosse abbastana visibile). Sa cosa mi hanno risposto? "E che vòi... tanto ce mettono poco a scarica'".

Roma fa Schifo ha detto...

Dopo sei o sette anni dalla nostra nascita i Vigili Urbani di Roma ancora non hanno capito che possiamo essere i loro migliori alleati. Siamo allo stesso quoziente intellettuale dei tassisti: tutte categorie che invece di sfruttare (siamo qui per farci sfruttare e ce ne farebbe solo piacere) la nostra piattaforma, la considerano ostile. Il cervello di una gallina, ma scema.

Anonimo ha detto...

ao ma RFS ndo sta, voi ve scannate e lui che fa? sa ride?
o forse ha fatto a delega all'amico suo Antonio Privitera

Anonimo ha detto...

@ 2.54

Guarda, vorrei darti del cojone, ma sarebbe un'offesa alla categoria.

Aggiungo questo: ovviamente e' arrivata prima l'ambulanza , che ad un certo punto ho dovuto mandare via e sono stato ad aspettare i comodi di voi signorini sotto la pioggia, tutto contuso e sbucciato !

VERGOGNA !!!

Alessandro Bellizia ha detto...

Grazie Paolo, è proprio per questo che cerco di parlare in un terreno difficile come questo blog.Quello che più ci fa male è questa frattura che si è venuta a creare con NOI cittadini, e che da tutti ci fa additare, a volte a torto (vedi il titolo di questo articolo sui presunti "sabotaggi" dei semafori) a volte a ragione (e sono il primo a dire che vanno tutti carcerati i corrotti), delle più svariate colpe. Purtroppo non sono io nella posizione di poter cambiare le cose ed ho sempre fatto il mio lavoro per strada da 15 anni con la massima professionalità possibile, più di questo non posso dire. Prendiamo ordini, e se domani ci diranno che dai castelli dovremmo andare a lavorare sulla cassia e i colleghi della cassia ad ostia obbediremo. Ma siamo cittadini come tutti e permetteteci di "incazzarci" un pò anche a noi per una idea che non risolve il problema corruzione ma lo sposta soltanto...e se sciolgono il corpo come in tanti chiedete, continueremo ad obbedire,e come cittadini forse ci lamenteremo anche noi dopo del perchè Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza non intervengono subito dopo un incidente, un abusivo che vende cappelli, un vicino che ha allargato il suo apppartamento, un maltrattamento di minori in casa ecc...

Anonimo ha detto...

RfS dove sei???????????????????

SULPL ROMA ha detto...

@condensatore alfa
1) intendevo distinguere un omicidio da un divieto di sosta, semplicemente.
2) allora perché i due vigili all'incrocio non chiamano MAI la centrale operativa? Gli ambulanti che scaricano ci sono SEMPRE, tutte le mattine. Possibile che non ci sia MAI la pattuglia disponibile?
3) Una volta mi sono accostato ad un auto della Municipale in transito in quel tratto per far notare loro la situazione (come se non fosse abbastana visibile). Sa cosa mi hanno risposto? "E che vòi... tanto ce mettono poco a scarica'"

1) sul reato si interviene o si previene secondo le modalità previste dal codice di procedura penale e nel rispetto della sicurezza degli operatori e delel eventuali parti offese
2) il carico e scarico delle merci è disciplinato dal codice della strada mediante idonea apposizione di segnaletica ex articolo 7 cds. Chi ha autorizzato la collocazione di queste bancarelle? Riteniamo il dipartimento che forse neanche conosce le realtà del territorio.
3) risposta sbagliata ovviamente
A Roma ci si trova a combattere con queste sciatterie: ambulanti autorizzati ad aprire bancarelle ma privi del carico e scarico.
Se questa è la situazione che immaginiamo.

Roma fa Schifo ha detto...

Alessandro perché ti scaldi tanto sul sabotaggio? E' costume, purtroppo, in Italia, dove non esiste certezza della pena e dove l'anarchia del più furbo la fa da padrona, sabotare quando si sciopera. Lo fanno tutti. A Fiumicino quando gli addetti alla pulizia scioperarono non si limitarono ad astenersi dal lavoro, ma zozzarono tutto. Cosa ci vedi di strano?

SULPL ROMA ha detto...

Per l'anonimo che ha avuto l'incidente:
Ha atteso l'intervento perchè erano su un altro incidente?
Quindi era in coda per i rilievi?
Ci spiace per l'attesa. Veramente.
A Roma sabato è successo un incidente in estrema periferia alle ore 12,30 ed è stato rilevato solo alle 18,30.
A causa degli interventi e della scarsità di pattuglie in quel municipio periferico è stato messo in coda.
Sono mesi che diciamo che voi cittadini sopporterete tagli ai servizi.
MA importante qui dentro è dire che si sta tutti al bar...

Anonimo ha detto...

Caro Alessandro spero che i nostri interventi "sereni" e senza pregiudizi possano aiutare a capirvi di piu'.Sono sempre dalla parte dei lavoratori e quindi con voi.Fate il lavoro piu' difficile a Roma in questo momento,pochi ,malpagati e prendete fango da tutti ma dovete sfruttare questo blog per dialogare con i cittadini .Saniamola la frattura uniti per la nostra citta'.Con stima e amicizia Paolo.Grazie per il lavoro che fai per tutti noi.

SULPL ROMA ha detto...

al responsabile della pagina Roma Fa Schifo
Lo fanno tutti?
Reiterate quindi la comunicazione che avete dato con il contenuto dell'articolo?
Sia esplicito e risponda a questa domanda: La Polizia Locale oggi ha sabotato i semafori in occasione dell'assemblea?

Roma fa Schifo ha detto...

A occhio e croce, e per quel poco che abbiamo visto, oggi no. Ma in passato si. Noi lo sappiamo, ma non abbiamo le prove. Come diceva Pasolini...

Anonimo ha detto...

...Certo il Sulpl non aiuta a sanare la frattura anzi...stima per i poliziotti meno per il sindacato.

Anonimo ha detto...

Scusi,

vorrei riferire anche io una cosa, feci un incidente sulla Laurentina. Mi dissero che il verbale sarebbe stato disponibile dopo x giorni. Francamente non ricordo quanti, ma l'ho scritto da qualche parte.

Cmq, alla fine questo verbale l'ho avuto dopo poco meno di 6 mesi. E il vostro ufficio non m'e' sembrato onestamente a corto di personale.

Ma la cosa ancora piu' grave e che mi sono fatto un conto utilizzando il numero di matricola sul documento, confrontandolo durante la fila con quello di altre persone.

Insomma, in quell'ufficio voi evadete 2.5 verbali al giorno, due e mezzo ripeto. Questo nel 2014, con i sistemi informativi.

Poi ovviamente se vi arrivano delle critiche, piuttosto che aggredire i cittadini, dovreste sforzarvi di sanare queste situazioni che sono proprio ridicole.

Buona giornata.

Anonimo ha detto...

Ma il Sulpl parla solo de semafori? ma non avete altro da dire? Lo sappiamo che i semafori non si possono sabotare, basta,a natale te regalo un semaforo tutto per te cosi mentre i tuoi colleghi fanno il turno di notte tu ci puoi giocare nel tuo ufficio da sindacalista.

Anonimo ha detto...

Rfs delle 3.00
Io un alleato come te non lo voglio, grazie.

galifer ha detto...

Caro SULPL ci puo' far sapere perche' su 6000 dipendenti la probabilita' di imbattersi in un vigile urbano a Roma durante una situazione di evidente e conclamata infrazione (doppie file, parcheggio su striscie pedonali e marciapedi ecc ecc) e' sempre ed ovunque quasi nulla ?!?!

Con la rivoluzione tecnologica a cui stiamo assistendo ci venite ancora a dire che la maggior parte dei vigili urbani deve essere impegnata in lavori d'ufficio ?

Non sarebbe piu' giusto per coloro che effettivamente lavorano in strada di smuovere gli imboscati in ufficio ed obbligarli a svolgere quelle mansioni per le quali sono stati originariamente assunti ?

Cordialmente

Anonimo ha detto...

Roma fa Schifo 3:24 PM, ma gli altri che hanno commentato non meritano una tua risposta o rispondi solo come e quando ti fa comodo?

Anonimo ha detto...

Rfs prende i soldi da Uber, Tiffany e ristoratori, non abbiamo le prove, certo, ma e' cosi'...senza scomodare Pasolini.

Anonimo ha detto...

3:25 PM SULPL, ma questo blog è tipo bar dove si fomenta e istiga cercando di creare malumore negli animi.
qui è un posto tipo carbonareria, solo che in quella vera c'erano persone che si mettevano in discussione in questa sono tutti anonimi che si nascondono dietro un pc pronti a sparire in qualsiasi momento che nel frattempo istigano e fomentano!

SULPL ROMA ha detto...

La consegna dei verbali di incidente avviene secondo tempi stabiliti da legge
30 giorni dopo l'evento per gli incidenti senza feriti
120 giorni dopo l'evento per gli incidenti con feriti
questo obbligatoriamente in caso di incidenti che non abbiano richiesta del nullaosta della procura come ad esempio gli incidenti mortali
E' facilissimo superare i tempi di consegna nel caso si debba procedere a notificare degli atti a coinvolti nel sinistro che non risiedono a Roma o se bisogna rivolgersi ad altre saturtture per completare gli accertamenti, come nel caso delle verifiche delle assicurazioni.

Anonimo ha detto...

3:48 PM, certo il discorso UBER e RFS è un altro enigma basta leggere i commenti sull'argomento di qualche settimana fa.
il discorso 4 pasticcerie pubblicizzate da rfs e presenti sul Gambero Rosso, rfs è uno dei responsabili, sull'argomento di Pompi altra bella roba.
volemo parlà di altro' lasciamo perde che è mejo!

Anonimo ha detto...

Sulpl va a giocare coi semafori non hai dato nulla alla discussione .Certo i tuoi iscritti so messi male.Tu sei anonimo dietro una sigla sindacale mentre il tuo collega ha messo nome e cognome.Chiamami cgl se vuoi.

Anonimo ha detto...

3:00 PM Roma FA Schifo, tu non saresti buon alleato per niente e nessuno perchè sei contro tutto e tutti e hai solo un tuo punto di vista, ma forse la tua sarà solo frustazione interiore che cerchi di scaricare su tutto cio' che ti circonda!

SULPL ROMA ha detto...

Caro galifer ha detto...

Caro SULPL ci puo' far sapere perche' su 6000 dipendenti la probabilita' di imbattersi in un vigile urbano a Roma durante una situazione di evidente e conclamata infrazione (doppie file, parcheggio su striscie pedonali e marciapedi ecc ecc) e' sempre ed ovunque quasi nulla ?!?!

Ci ripetiamo. Siamo sotto i 6000.
Divisi grossomodo in 3 turni.
Diciamo 2000 a turno.
Diviso circa 20 gruppi(arrotondiamo cosi' per facilitare i conti) vuol dire che adesso nel suo municipio in teoria ci sono in servizio 100 persone.
Sappiamo che non è così in quanto da questa cifra vanno conteggiate le assenze (ad esempio chi le scrive adesso non è al lavoro in quanto ha lavorato nel weekend).
Questo tipo di assenze incidono per circa 1/4 della forza
Quindi scendiamo a 75 ai quali vanno sottratti coloro i quali o sono in malattia, o testi in tribunale o in ferie ecc ecc e scendiamo a circa 50
Posto che 20 persone tengano aperti i diversi uffici bene che vada ci sono 30 persone che sono in servizio esterno e che si devono occupare di tutto.
15 pattuglie divise tra polizia stradale, assistenza emarginati, commercio, ambulanti edilizia e dincidenti stradali.
Ovviamente più si va in periferia più la situazione è disastrosa

Con la rivoluzione tecnologica a cui stiamo assistendo ci venite ancora a dire che la maggior parte dei vigili urbani deve essere impegnata in lavori d'ufficio ?
Sa quanti compiti sono di comptenza del Municipio ed invece l'amministrazione li scarica sul Corpo.
Ad esempio l'assistenza ai minori stranieri che dagli assistenti sociali è passata a noi

Non sarebbe piu' giusto per coloro che effettivamente lavorano in strada di smuovere gli imboscati in ufficio ed obbligarli a svolgere quelle mansioni per le quali sono stati originariamente assunti ?
purtroppo ogni operazione esterna comporta un'operazione interna
Ricambiamo il saluto Cordiale

Anonimo ha detto...

3:54 PM, denunciali! l'accusa non l'ha fatta il SULPL a voi di RfS ma bensì il contrario! tutti quelli di rfs sembrano obbiettivi ma poi quando devono parlare di Roma fa Schifo deviano.
ripeto rfs ha attaccato pertanto deve ora denunciare altrimenti dimostra che blatera solamente!

SULPL ROMA ha detto...

Anonimo ha detto...

Sulpl va a giocare coi semafori non hai dato nulla alla discussione .Certo i tuoi iscritti so messi male.Tu sei anonimo dietro una sigla sindacale mentre il tuo collega ha messo nome e cognome.Chiamami cgl se vuoi.

le perle mica si regalano ai porci
così dice un vecchio adagio
chi si pone con educazione e rispetto riceverà risposte adeguate
caro cgl

Anonimo ha detto...

Eccoli i vigili,quelli che non arrivano mai quando li chiami!
Quelli che non chiamano mai il carro attrezzi per portare via le auto in sosta vietata.
Quelli che non vedono le infrazioni.
Ecco perchè non si vedono in giro...sono tutti qui:
http://www.romatoday.it/politica/assemblea-vigili-roma-capitale-dimissioni-clemente.html

Blackswan ha detto...

Fa schifo sì, se circola gente con la faccia come quello della foto!!!

Anonimo ha detto...

3:30 PM ROMA FA SCHIFO, quando arrivi al nocciolo delle situazioni cominci a dire che non hai le prove.
ma senza prove che parli a fare? per istigare e creare malcontento?
Anche tempo fa ricordo che con Tredicine a un certo punto, quando il discorso si riscaldo', dicesti che il Tredicine non compiva illegalità! Precedentemente avevi fatto e fatto fare a pezzi il Tredicine facendolo figurare come un mafioso!
Io deduco che tu accusi, stando nascosto dietro un pc, senza certezze e quindi istighi e fomenti inutilmente sulle spalle degli sprovveduti1

Anonimo ha detto...

Ma di perle di saggezza caro Slurp ne hai date tante ...stamo tutti a ride ,pensando che i tuoi colleghi stanno in assemblea e tu stai in ufficio su internet ma i tuoi iscritti che ne pensano? hai risolto l'angoscioso proplema del semaforo? siamo tutti preoccupati.
Perle ai porci? e l'asino che vola?

Anonimo ha detto...

4:12 PM, non sono del SULPL e non sono vigile ma posso dire che il sig. SULPL starà vicino a un pc ma gli altri non sono da meno visto che la discussione va avanti da stamattina pertanto nessuno può permettersi di offenderlo visto che lo fate anche voi.
Certo voi siete puri e accusate solamente gli altri ma poi quando vi toccano correte via perchè non vi conviene parlar di voi.
L'unica certezza è RfS che sta poco a seguire il discorso, ha lanciato il sasso e poi sparito come al solito.

Anonimo ha detto...

4:12 PM, ao invece de ride perchè non fate vedè se avete le paxxe e andate a denuncia SULPL e vigili? Sono certo che nun lo fate voi sapete solo ride e scrive alle spalle e ben nascosti!

Anonimo ha detto...

aho...a me sembra che qua i primi a fomentare e a istigare so proprio gli autori di sto ennesimo blog "gentista-leghista" de pseudo-denuncia.
visto che a me questi sembrano bravi solo quanno se tratta de speculà sui problemi da capitale....
ma quanno se tratta de proporre soluzioni realmente utili e concrete per risolve i problemi de na metropoli complessa come la nostra...
allora cominciano e sceneggiate..
e 'nnamo su..

SULPL ROMA ha detto...

Ma di perle di saggezza caro Slurp ne hai date tante ...stamo tutti a ride ,pensando che i tuoi colleghi stanno in assemblea e tu stai in ufficio su internet ma i tuoi iscritti che ne pensano? hai risolto l'angoscioso proplema del semaforo? siamo tutti preoccupati.

Ma slurp è il rumore onomatopeico che caratterizza la tua vita onanistica?
Non stiamo in assemblea e fino alle ore 18 teniamo aperta la segreteria.
Quindi lavoriamo per il sindacato e navighiamo pur su internet.

Anonimo ha detto...

Ma perche' dobbiamo denunciare il sulpl non si possono avere idee diverse?Io polemizzo con una sigla sindacale perche' da cittadino appoggio Clemente meltre il Sulpl e' contro una legge non perfetta ma migliorabile.Ribadisco che e' strano durante un assemblea sindacale che un sindacalista presumo stia su internet invece di essere p.resente durante una lotta

Anonimo ha detto...

Ok scusami per lo Slurp ...facciamo pace anche io sono iscritto a un sindacato la UIL e sto sempre e cmq da parte dei lavolatori pensavo che non eri un vero sindacalista ma un impostore.Rimangono i miei dubbi su questa lotta che non trovo giusta ma la polemica sul semaforo la trovo veramente esagerata.Se ti ho offeso ti chiedo pure scusa...ma le firme contro Clemente sono un esagerazione.

Antonio Privitera ha detto...

I numeri sull'effettiva presenza al lavoro che ha appena dato il nostro amico sono RI-DI-CO-LI.

Basta farsi un po' di conti per stabilire che mentre parliamo l'organico in servizio esterno ammonta al 10% del totale (600 su 6000).

Ci sarebbe poi da parlare sull'efficacia effettiva di quelle 600 persone...

Se nel privato ci fosse lo stesso tasso che dice lui (e che evidentemente non si può toccare), le aziende private dovrebbe avere il triplo dei dipendenti che hanno...

Anonimo ha detto...

IO STO CON MARINO!!!


E CON CLEMENTE!!!

Anonimo ha detto...

ma su questo lo Sulpl non dice nulla? su 6000 600 in strada ? perche'? con educazione potete rispondere grazie? quanti sono in ufficio?

Anonimo ha detto...

Niente gli amici del sulpl in segreteria non rispondono.Peccato parlano solo di semafori

Anonimo ha detto...

ma nessuno parla di rfs che ha lanciato il sasso, per far litigare, poi se ne è annato?
Antonio Privitera tu che o stai a difende nun dici nulla, te sembra giusto che uno te fa parlà e poi lui se ne va e so caxxi vostra?

Anonimo ha detto...

signori ma la denuncia di RFS c'è stata o no?

Anonimo ha detto...

Certo che ne dici di cazzate.

Anonimo ha detto...

se chai le paxxe valli a denuncià invece di stà a scherzà?

Anonimo ha detto...

RfS ci sei? Batti un colpo se ci sei!

Anonimo ha detto...

Ma che dovemo denuncia' mica ho capito ...stiamo parlando di un problema della citta'? Rfs e' un blog mica un magistrato...

Antonio Privitera ha detto...

Anche qua il gioco è facile da smontare: se il corpo non funziona, non è necessario che ci siano reati dietro, semplicemente il corpo è stato organizzato per non funzionare.

Dunque cosa si dovrebbe denunciare? L'incapacità di far rispettare le regole a Roma? Quello purtroppo o per fortuna non è un reato...

Anonimo ha detto...

600 persone in strada per turno, immagino.
I servizi di polizia sono attivi 24 ore su 24, 365 giorni l'anno.
Per garantire un turno, occorrono almeno 5 persone (considerando ferie, malattie e assenze varie). Oltre agli "uffici" vanno garantiti altri servizi, oltre al normale pattugliamento, che comunque si fanno in strada, dai controlli annonari alla polizia mortuaria, al "pronto intervento".

Anonimo ha detto...

Ma parliamo di questi vigili qua??? http://www.unicataxi.it/inchiesta-ncc-sesso-e-mazzette-escort-gratis-ai-vigili-urbani-per-evitare-i-controlli-agli-abusivi-il-messaggero/

Antonio Privitera ha detto...

Questo è vero, ma non mi direte che l'orario notturno e i giorni festivi siano presenziati allo stesso modo che le ore diurne dei giorni feriali?

Insomma, certi controlli mica si fanno alle 3 di mattina o la domenica no?

SULPL ROMA ha detto...

Anonimo ha detto...

ma su questo lo Sulpl non dice nulla? su 6000 600 in strada ? perche'? con educazione potete rispondere grazie? quanti sono in ufficio?

ma come non diciamo nulla?
la legge regionale prevede 2 operatori di polizia locale ogni 600 abitanti.
A Roma siamo 2750000 residenti, quindi ci spettano oltre 9000 operatori di polizia locale
Siamo sottorganico per legge e non perchè lo diciamo noi di 3000 persone
ecco perchè adesso ci sono quei numeri così bassi.
Ora chiedetevi perchè se ne vedono così pochi in giro e quei pochi, la maggior parte, stanno fissi ai semafori senza potersi muovere.
Basterebbero degli impianti di videosorveglianza per monitorare la maggior parte degli incroci e liberare quelle poche risorse e redistribuirle sul territorio.
Siamo fissati coi semafori?
MA se da queste parti vengono spesso lette critiche proprio perchè si è li in 2/3 se nza far niente....

Anonimo ha detto...

Amici del sulp bravi date i numeri ,proponete soluzioni e anche io che ho polemizato con voi avro' strumenti per capire...se i cittadini non capiscono se la prendono con voi ma ancora non ci dite quanti in ufficio e quanti in strada?

Anonimo ha detto...

Ogni atto che viene svolto da una pattuglia in strada ha un iter procedurale da seguire: questo iter è svolto da altro personale negli uffici. I tanto famigerati uffici non sono altro che il back-office (così in inglese sembra una cosa seria...) che trasforma il verbale elevato in strada in atto amministrativo secondo le previsioni di legge.
Se i 5900 circa operatori superstiti del corpo fossero tutti per strada, produrrebbero tanti bei pezzi di carta che sarebbero utili solo nelle toilette, perché resterebbero pezzi di carta. Senza contare che questi famigerati uffici sono quelli che tutte le mattine e 2 pomeriggi a settimana sono aperti al pubblico per presentare esposti, per rilasciare deposizioni e dichiarazioni in merito ai sinistri stradali o atti criminosi, e per tutte le necessità per cui i cittadini vengono ogni giorno presso i gruppi.

Per non parlare della farraginosità degli iter che la legge stabilisce per le diverse procedure. Per sanzionare una maggior occupazione di suolo pubblico bisogna compilare 2 verbali, una relazione e una scheda: carta, carta, carta, e tempo, tempo, tempo. E queste norme non se le sono inventate i viggili, ma è la prassi imposta dalla burocrazia.

Per rimuovere un veicolo abbandonato ci voglio dai 3 ai 4 anni: e non perché il viggile è pelandrone, ma per tutta la serie di carte e carte e carte da compilare a intervalli regolari e per l'attesa dell'unico stramaledetto carro rimotore che passa una volta ogni 20 giorni e, se va bene, ti rimuove 2 macchine e poi amen.

Quello che, purtroppo, non capiamo è che le lamentele di tutta la città sono sacrosante, ma sono indirizzate ai soggetti sbagliati. Ma davvero pensiamo che nella Polizia locale di Roma viviamo quotidianamente nell'indifferenza verso i problemi e ci crogiuoliamo nel lassismo? Ragazzi, siamo romani anche noi 'viggili', e quello che ci piacerebbe davvero è essere utili alla città.

Vi accorgete che ci stanno utilizzando come capro espiatorio di tutti i mali di Roma? Ma davvero pensate che tutti i mali di Roma dipendano da 6000 vigili? Cioè, se da domani il corpo fosse sciolto, Roma sarebbe un Eden?

Purtroppo non ci si rende conto che, forse, l'unica istituzione che funziona a Roma è proprio la Polizia locale. E non la sto sparando grossa (lo so che sembra una battuta!), ma, pur con tutti i problemi e le lentezze dovute a tutti i fattori già elencati, noi ci siamo sempre, altri no. Vedete mai per la città pattuglie ferme in mezzo alla strada così a buffo? Magari per voi stanno lì a buffo, ma stanno, invece, piantonando una buca (media di attesa della ditta che le ripara: 2 ore), stanno sopra ad una chiazza d'olio (media di attesa dell'AMA che la pulisce: 2 ore e mezza), stanno piantonando un cornicione o un albero pericolanti (l'attesa per l'intervento dei VVF arriva anche a 3/4 ore: pure loro sono in pochi, non ce la fanno). Questa è Roma, cari signori: non si può continuare a dire "E' corpa dii viggili!": questo vuole l'amministrazione, pijatevela con i viggili e noi continuamo a magnà!

Tino

Anonimo ha detto...

Scusate,ma in questi commenti si legge sicuramente qualcosa di buono,ma anche tante cose sbagliate:per ignoranza spesso,della materia ovvio,e anche tanta malafede.Far ruotare come dice qualcuno che vuol solo far carriera migliaia di persone vuol dire unicamente creare una confusione infinita,sia da un punto di vista logistico,sia da un punto di vista motivazionale.Credete che una persona magari con 15 20 25 anni di servizio che si veda costretta a cambiare x cambiare,magari allontanandosi di parecchio dalla sua residenza vada a lavorare con voglia,zelo o spirito di sacrificio?si creeranno solo tanti individui che dopo anni anche con eta'anagrafiche avanzate saranno come si dice a Roma scoglionate....con buona pace del napoletano,ma a lui forse questo nemmeno interessa,e della gente che molta ha oggi nei quartieri anche punti di riferimento.Quanto alla presunta corruzione se veramente si e convinti dell'alta percentuale nel corpo innanzitutto andrebbe dimostrata,e poi si abbia il coraggio di sciogliere il corpo,che invece fa tanto comodo x una grande quantita'di sfoghi e capri espiatori.Infine la solerte cittadinanza che spara a zero su una quantita'di persone oneste che lavorano anche senza spesso avere riconosciuto nulla guarda caso tace su amministratori corrotti sul serio,su consiglieri regionali che anche oggi vengono indicati come persone non propriamente oneste...Svegliatevi gente e guardate più,in la del proprio naso...a

SULPL ROMA ha detto...

@antonio privitera
nell'esempio numerico abbiamo diviso il personale per 3 turni, invece i turni sono 4
per semplificare i conti
non cambia di molto il calcolo
comunque la notte abbiamo una pattuglia sola per municipio, in pratica una pattuglai sola su milano, bologna, firenze

Anonimo ha detto...

Grande Tino .ottimo intervento .Da quello che ho capito la burocrazia e' il vero problema che intralcia il lavoro della polizia municipale.Certo 3 4 anni per rimuovere un veicolo abbandonato e' uno scandalo...ma perche'? e l'abusivismo perche' non potete sequestrare facilmente? senza dover compilare carta su carta?

Anonimo ha detto...

Cara Polizia Locale, che seguivano gli ordini, lo dicevano anche i nazisti al processo di Norimberga...
C'è una città nel caos, a quanto dite voi, per colpa di chi gestisce il vostro Corpo, e non avete niente di meglio da dire che seguite gli ordini. "Ah, ci hanno comandato di stare al semaforo e non possiamo fare 20 metri per dire al furgone in doppia fila di spostarsi". Sacrosanto, per carità, ma è anche il testamento del vostro fallimento: nonostante la posizione privilegiata che vi consente di avere perfettamente idea di quali siano le storture del Corpo e delle possibili soluzioni, non avete fatto nulla per cambiare la situazione dall'interno.
Venite qui a blaterare del mancato senso civico dei cittadini, ma dov'è il vostro? A parte seguire gli ordini e prendere lo stipendio ogni mese, voi, per migliorare questa situazione penosa, che fate?

Anonimo ha detto...

Una pattuglia solo per notte per municipio che scandalo...quante dovrebbero essere per garantire il servizio?

SULPL ROMA ha detto...

Anonimo ha detto...

Amici del sulp bravi date i numeri ,proponete soluzioni e anche io che ho polemizato con voi avro' strumenti per capire...se i cittadini non capiscono se la prendono con voi ma ancora non ci dite quanti in ufficio e quanti in strada?

Ci pareva di avere risposto. Ad ogni collega impegnato in strada corrisponde quasi uno impegnato all'interno.
Questi colleghi interni, tanti, hanno limitazioni fisiche dovute all'età ed all'usura del servizio prestato.
Sotto la neve a Roma c'eravamo praticamente solo noi.
Sotto l'acqua ci fanno stare a far che non si bene.
Tutto questo purtroppo usura il corpo.
Ed a 60 anni, quando ne mancano ancora 6 o 7, se non si è morti già di tumore, il fisico non regge.

SULPL ROMA ha detto...

Anonimo ha detto..
Venite qui a blaterare del mancato senso civico dei cittadini, ma dov'è il vostro? A parte seguire gli ordini e prendere lo stipendio ogni mese, voi, per migliorare questa situazione penosa, che fate?

passiamo,ad esempio, una giornata su un forum a dire ai cittadini che pagano profumatamente dei dirigenti, oltre 200 nel comune, per ridurre roma così.

Anonimo ha detto...

Ha ragione RMFSCHIFO: in questo momento la città è assolutamente vittima di un boicottaggio. Bloccata ad arte...

Anonimo ha detto...

Amici del Sulp noi cittadini tante cose non le sappiamo scusate per qualche critica ingiusta. Noi vi critichiamo perche' vediamo in voi la soluzione di tanti problemi che poi ...stanno sempre li.Mi dispiace che voi siate il capro espiatorio di questa citta'.Ma se permettete una critiva avete spesso mancato di comunicazione.Se tanti vostri colleghi parlassero dei loro problemi noi capiremmo e potremmo venirvi incontro come cittadini.Cmq grazie per quello che fate.

Anonimo ha detto...

Perché non possiamo sequestrare senza compilare carta su carta? Perché no! Perché sennò sarebbe un furto, non un sequestro! Deve essere tutto registrato, altrimenti (e m'è capitato diverse volte) arriva quello che dice:"Tanto ve nguattate tutto voi e ve lo rivendete": e no! In certi casi, documentare serve, in altri la carta è troppa, ma senza carta l'atto è invalido. Snellire le procedure è, comunque, indifferibile.

Oltre a ciò, i sequestri a carico di chi li facciamo per lo più? A carico di clandestini che, se non scappano prima, devono seguire anche loro un iter che porta via dalle 5 alle 6 ore e richiede l'impiego di 3 operatori per ogni fermato (ne fermo 3: 9 operatori, ossia 5 pattuglie, o, comunque, 3 pattuglie e personale degli uffici). Il tutto per fare che? Per notificare a costoro un verbale di 5000 e rotti euro che non pagheranno mai e per far notificare loro, dalla PS presso cui andiamo per il fotosegnalamento, un foglietto con su scritto che devono lasciare l'Italia il prima possibile. Punto.
Ergo, ogni volta che porto un fermato al Gruppo, si blocca il lavoro di almeno 2 pattuglie e 1 ufficio con un risultato che non serve a niente. Ciononostante, si continua a sequestrare e a fare fermati perché l'illegalità va, comunque, combattuta.

Tutto ciò con i seguenti numeri (così rispondo ad un'altra domanda), presi dal servizio del mio gruppo di una mattina della scorsa settimana:
Pattuglie di Polizia stradale: 8 (16 operatori),
Pattuglia di infortunistica: 1 (3 oper.)
Pattuglie esterne degli uffici: 7
Totale personale esterno: 36 operatori
Totale personale interno: 45 operatori
Totale tra agenti e funzionari del gruppo per il primo turno: 81.
De che stamo a parlà?

Tino

Anonimo ha detto...

Ma veramente stiamo ancora parlando dei vigili? Cioè un sindacalista è stato tutto il pomeriggio su internet a rispondere invece di lavorare, a dire che "aa burocrazzia ce lega e mano", pagato con i soldi di tutti. E stiamo ancora qui a discutere se i vigili sono efficienti sul posto di lavoro o no?

100 in strada e 5900 al "back office" e stiamo qua a parlare di efficienza?

Un numero ridicolo di multe rilevate rispetto a città come Milano e Torino (eh perché lì so più incivili se fanno più multe...) e stiamo qui a parlare di efficienza?

Protestano perché gli cambiano zona ogni 3 anni per evitare di farli rubare (troppo) perché c'hanno "a casa cor mutuo e er regazzino che va a scola viscino ahò". Ma quelli che vengono spostati da una città all'altra? E quelli che si fanno ogni giorno 100 Km per andare a lavorare dalla provincia? Che protesta dovrebbero fare?

Mi di che cosa stiamo parlando?

Anonimo ha detto...

Caro Sindacato, forse la giornata sarebbe stata più proficua se ti facessi sano esame di coscienza sui risultati che hai raggiunto per tutelare l'immagine dei lavoratori che dovresti rappresentare.
Capisco che nel breve periodo l'immagine possa sembrare meno importante di un aumento di stipendio o di un'indennità, ma siamo giunti al punto che i vigili di Roma sono considerati, tra i più inefficienti e corrotti del mondo.
Limitatevi pure a seguire gli ordini, a rispondere sui forum e a non fare niente per ripulire e razionalizzare il Corpo dall'interno, tanto - per usare una tua simpatica metafora - i capi incompetenti e i colleghi corrotti vi pisciano in testa e vi dicono che è acqua.

Anonimo ha detto...

Tino grazie per qvermi risposto.Ma possibile che non c'e'un modo per snellire il vostro lavoro? Ma in altri paesi come funziona? Come fate a lavorare in questo modo?.Grazie di cuore Tino per avermi risposto queste cose non le sapevo...parlatene sui blog fate sapere ai cittadini le vostre difficolta'.

bat21 ha detto...

Cari vigili è incredibile che molti di voi stiano a rintuzzare i cittadini esasperati in orario di lavoro invece di fare quello per cui i cittadini stessi vi pagano fior di stipendi con tasse a livello svedese.
Detto questo:
1) io lavoro in una azienda privata. Se questa azienda decidesse di mandarmi all'altro capo del mondo dovrei dire solo sissignore ed andare oppure dimettermi (od essere dimesso). Mi spiegate cari miei stakanov perchè dovreste essere esentati da una cosa che per milioni di lavoratori è NORMALE. Oltretutto si parla di mandarvi in un altro rione non in un altra regione. Assolutamente penose le scuse devo annà a accompagnà i fiji a scuola...se mi impongono il trasferimento glielo devo dire al mio CEO chissà che mi risponde...
2) La scusa che siete pochi non regge. I dati che ora vi ricerco dimostrano che ogni vigile romano fa molte meno multe e verbalizzazioni di un vigile milanese quindi erogate molto meno lavoro per operatore.
3) la questione corruzione...qui non posso pronunciarmi per mancanza di dati ma se ne sentono di storie dell'orrore...

bat21 ha detto...

Ecco l'articolo sul corsera di Rizzo e Stella

da:http://www.corriere.it/inchieste/14_ottobre_04/vigili-asili-strade-tutti-sprechi-comuni-italiani-8b3ae838-4b88-11e4-afde-3f9ae166220d.shtml

[cut]
I tre Comuni allo specchio dicono tutto delle differenze fra i diversi pezzi d’Italia. Basti prendere il costo della funzione forse più sensibile per un Comune, quello della polizia locale. Il fabbisogno standard di Roma è fissato in 323 milioni: nel 2010 spese il 14,5% in più. All’opposto Milano, che sborsò per i vigili il 38,3% in meno ma anche Napoli, che «risparmiò» il 29%. Eppure il Campidoglio, in quel 2010 preso in esame, fornisce ai cittadini in qualità e quantità molto meno di Palazzo Marino. Per carità, le multe stradali sono forse un indicatore anomalo, ma i dati sono interessanti: i 5.998 vigili di Roma elevavano manualmente 929.442 contravvenzioni (154 a testa: tre a settimana), i 3.179 colleghi milanesi 1.178.780: 370 pro capite, più di una al giorno. Per non parlare delle 79.870 sanzioni di diverso genere fatte a Milano contro le 27.990 di Roma e le appena 963 di Napoli. O dei 255 arresti effettuati dai «ghisa» ambrosiani a fronte dei 110 dei «pizzardoni» capitolini e dei 64 dei «caschi bianchi» partenopei.
[cut]

Oggetto anche di un post

http://www.romafaschifo.com/2014/10/e-ora-commentate-voi-il-confronto-tra.html

Anonimo ha detto...

DAI DAI DAI CLEMENTE CAMBIA QUESTO SCHIFO! L'unica città al mondo dove se chiedi al vigile di multare un auto in divieto ti suggerisce di farti "cazzi tua", non tutti ovviamente, ma molti.
Per tutti quelli che non stanno con Clemente, vi invito a ricordare il mitico ex-capo Giuliani. Forse con lui era più facile fare i furbetti e alimentare il giro di mazzette.

FORZA CLEMENTE, IL CORPO DEI VIGILI DEVE ESSERE UN ESEMPIO. AVANTI COL CAMBIAMENTO!

bat21 ha detto...

In un altro studio più vecchio (2008)
http://www.aci.it/fileadmin/documenti/forum/2_-_Rapporto_annuale_PL.pdf
a pag 52 le sanzioni per operatore sono quasi metà di quelle dei ghisa
Torino batte comunque Roma

città multe per veic multe X op
Torino 130,72 492,26
Milano 191,67 612,70
Roma 97,24 380,86

una performance simile a Roma ce l'ha Oristano...

Oristano 54,42 377,10

Anonimo ha detto...

mi sto leggendo questa discussione e vorrei chiedere al signore del sidacato dei vigili se e' cosciente che stanno fornendo un servizio alla comunita' che scadente e' dir poco. Che sia scadente e' sotto gli occhi di tutti. Da quello che vedo io il servizio e' erogato senza logica come se non esistesse una centrale operativa, come in una qualunque forza di pubblica sicurezza. Ho letto nei prededenti post che il Tetra e' stato reso operativo, pertanto c'e' la possibilita' di monitorare la posizione delle pattuglie col GPS.

Ma allora perche' in particolari zone e in in dati orari non vi si vede se non sporadicamente ?

Esiste una centrale operativa in grado di spostare le pattuglie dove sevono ?

Sappiamo tutti quali sono a Roma le zone calde, ma in questi posti siete troppo spesso assenti. E qui torniamo alla mia affermazione che il servizio sembra essere fornito senza logica alcuna.

A parte che in certi posti , come minimo ci dovrebbe essere un presidio fisso e per fisso non intendo con due vigili che stanno imbambolati a chiacchierare dei fatti loro , a godersi l'aria condizionata, o a navigare su internet con lo smatphone, per presidio fisso intendo una pattuglia che abbia in presidio n isolati e che appunto, anche a piedi, li controlli compiendo opera di repressione e dissuasione.

Troppo difficile ? Perche' e' inutile che i vostri colleghi stiano imbambolati mentre 20 metri piu' in la si prendono a bottigliate, compiono atti vandalici o se va bene, sporcano i luoghi pubblici.

Leggevo che ora installeranno le telecamere al Pigneto, su questo vorrei aprire un'altra parentesi: perche' non organizzate una sala operativa interforze ? A Roma ci sono almeno 3 circuiti di telecamere: uno del municipio, uno della Polizia di Stato e uno dei CC. Tali telecamere sono spesso RIDONDATE nel senso che coprono le STESSE ZONE, vedi il circo massimo. 3 Circuiti distinti che rappresentano uno spreco di risorse pubbliche che, in periodo di crisi e' INACCETTABILE. Poi ci aggiungiamo che l'ente X non ha i soldi per manutenerle, quindi alcune non funzionano, altre in certi orari non sono presidiate: e' una vergogna !

Ci viole tanto a organizzarvi meglio e a COOPERARE con le altre istituzioni ?

Ma c'e' bisogno che ve li dia io questi consigli ???

bat21 ha detto...

E ancora questa sintesi (studio 2008)

" L’esposizione in forma grafica dei dati sulle sanzioni comminate nei diversi
Capoluoghi di Provincia permette di cogliere con immediatezza una più intensa
attività sanzionatoria al nord ed invero anche al centro piuttosto che al sud. Tale
considerazione, colta a colpo d’occhio osservando le colonnine che compongono i
grafici, è confermata dai dati numerici che rappresentano la media delle rilevazio-
ne operate al nord, al centro e al sud. Ecco che al nord si comminavano mediamen-
te 84 sanzioni ogni 100 veicoli, al centro 73 ed infine al sud solamente 50 (un pro-
prietario di veicolo su due riceve un verbale di contestazione). Il dato non cambia
in rapporto agli operatori di Polizia Locale: al nord ogni agente applica mediamen-
te 570 sanzioni, al centro 524 e al sud solamente 304.
A livello di singolo Capoluogo di Provincia, Firenze vede il maggior numero in
assoluto di sanzioni irrogate in relazione al parco circolante: 290 sanzioni per 100
veicoli - in media, ogni veicolo è destinatario di 3 verbali. Così l’agente di polizia
fiorentino con 1043 accertamenti (insieme a quello di Mantova, Asti, Brescia e
Verona) riesce a superare la soglia dei 1.000 verbali l’anno, mentre l’operatore fog-
giano si limita ad accertare non più di 7 violazioni al mese (84 l’anno).
Accanto a Firenze, Comune “più severo” del centro Italia, al nord si distingue
Mantova, dove ogni operatore di Polizia Locale redige 1356 verbali l’anno, supe-
rata però da Brescia nel momento in cui il numero di verbali è rapportato al par-
co circolante (191 verbali ogni 100 veicoli per Mantova contro 216 verbali sem-
pre ogni 100 veicoli per Brescia). Al sud il Comando con più sanzioni per agente
all’attivo è quello di Reggio Calabria con 541 verbali pro capite, dato in media con
gli altri Capoluoghi del centro-nord. Il capoluogo calabrese è però superato dalla
città di Salerno nel raffronto tra verbali e parco circolante. Infatti, a fronte di 62
sanzioni ogni 100 veicoli registrate a Reggio Calabria, Salerno mostra un dato
pressoché doppio di 119 verbali sempre ogni 100 veicoli."

Roma come numero di sanzioni per addetto e per mezzo va a livello delle città meridionali....
Ci sono commenti da fare se non che è uno scenario penoso e che ci vuole coraggio a lamentarsi?

Marco ha detto...

Ai vigili che leggono e scrivono qui sopra.... mi spiace per voi ma ci state capendo poco.

Ogni singolo cittadino romano, se interpellato, può fornire almeno un esempio di prima mano dell'incapacità, della poca voglia di lavorare e a volte anche della disonestà di alcuni esponenti del vostro corpo. Il più classico è la risposta a cazzo, quando non mafiosa/omertosa quando si segnala un illecito o si ha bisogno di aiuto ma io ad esempio potrei raccontare di quei vigili che per anni nel mio quartiere arrivavano, parcheggiavano la macchina di servizio in divieto (sulle strisce, in doppia fila in curva) e s'annavano a magnà 'na pizza - offerta? meglio non dirlo sennò poi mi tocca andare a fare denuncia - proprio seduti al tavolo, con tutta la calma del mondo.

Pensavate veramente che non succedesse nulla a rispondere così a decine di persone ogni giorno, a commettere illeciti sotto gli occhi della gente ogni giorno, a fare finta di lavorare ogni giorno?

La verità è che Marino, con tutti i suoi difetti, vi ha levato la maschera.

"Un comandante esterno è un offesa al corpo" dicevate, così come ogni proposta di cambiamento, di deviazione dallo status quo, sono tutte "offese al corpo" perché qui VA TUTTO BENE, non c'è niente da cambiare. Il comandante corrotto andava bene, quello esterno al corpo no. Il piano anticorruzione non va bene, andava bene come era prima.
Tutti gli sforzi, le dichiarazioni, le assemblee vanno in una sola direzione: che non cambi niente, che tutto resti com'è.

E invece guarda un po', i cittadini romani pensano che non vada bene niente e ci sia da cambiare tutto. E quando si cambia ci vanno di mezzo pure quelli onesti che lavoravano bene pure prima.

Ci potevate pensare prima.

Anonimo ha detto...

Ma di quanto sfasciamo noi i coglioni ai vigili anche sul meteo non ne parliamo vero?

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 259   Nuovi› Più recenti»

ShareThis