Roma sempre più caso nazionale: "chiuderò i campi Rom". La trasmissione Announo di La7 ospita Ignazio Marino e visita lo scandalo planetario dei campi rom capitolini. Qualche video

22 novembre 2014


Nessuno ha chiesto al sindaco di prendere posizione in maniera così netta sui campi rom. Nessuno, tra l'altro, si aspettava nulla del genere da lui e dalla sua giunta. Ma dal momento che il sindaco ha ritenuto di prendere una posizione così netta - e così condivisibile - dal momento che con durezza ha dichiarato che è per la chiusura del campi rom e che è per l'autosostentamento di questa popolazione (o si mantengono da soli o vadano via), allora poi queste cose le deve portare a compimento davvero. Facendole rischia davvero di passare alla storia, ci pensi bene; anche perché non facendole è invece destinato non alla storia, ma alla geografia. Di quei territori affollati dove albergano i cazzari e i buffoni. L'opportunità di fare bene c'è e la strada tracciata è quella corretta. Ora si agisca perché i roghi tossici, l'impunità di aree prive di legge dove ci si vanta di essere ladri, le malattie e le plausibili epidemie non si eliminano ne si prevengono a parole: via subito i finanziamenti (decine di milioni ogni anno) ai campi rom ed alle cooperative che vi lucrano sopra, via subito i campi. Le popolazioni rom come tutte le altre popolazioni sono ben venute in città a patto che si paghino l'affitto, si paghino le tasse e rispettino tutte le regole.
(Qui sopra qualche video dalla trasmissione Announo di Giulia Innocenzi e Michele Santoro)

39 commenti | dì la tua:

Roberto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/comune_roma_marino_chiusura_campi_rom_case/notizie/1025722.shtml

Si però questa è la contropartita

Anonimo ha detto...

Prima i voleva e ora pur di nun scollarsi da quella seggiola venderebbe l'anima al diavolo, ammesso che sia vero che lo faccia.
RfS e' grande il compare tuo, anche in questa occasione ci sei andato leggero nun come ai vecchi tempi!
RfS sei proprio cambiato.

Anonimo ha detto...

Chiude i campi rom per metterli negli appartamenti??? Si accettano scommesse.

Anonimo ha detto...

Gli da le case popolari, è ufficiale. Lo hanno gia fatto in altre città come pescara e Campobasso.

Le case gli zingari se le sono rivendute subito e sono tornati nei campi, tra topi e merda, nel loro ambiente naturale.

Anonimo ha detto...

L'avete letto il tweet di RFS sul patrimonio immobiliare regalato ai rom?
Ma caro RFS che ti aspettavi? Chiudono i campi ma i rom restano. Anche quelli non italiani con la fedina penale lunga un chilometro.

Anonimo ha detto...

La maggior parte dei ROM provengono dalla Romania e dalla Bosnia, ma per quale motivo noi Italiani li dobbiamo integrare e dargli anche casa. La Romania li ha scaricati sull'Europa e in particolare sull'Italia paese senza identità nazionale soggiocato dall'ipocrisia cattolica. Ma integriamoli a casa loro. Ci sono tantissimi Italiani che avrebbero diritto ad una casa popolare e invece sono costretti a pagare affitti da capogiro perche non riescono ad entrare nelle graduatorie comunali in quanto la precedenza viene data agli stranieri. Ma facciamola finita con questa ipocrisia, chi vuole venire in Italia si deve mantenere da solo e non vivere a spese degli Italiani! Basta, non se ne può più.

Anonimo ha detto...

Allora Ricapitolando:

-i soldi stanziati per i ROM li prendevano gli AMICI di ALEMANNO, per (NON) gestire i campi in modo rodinato, pulito, sano, e controllato in modo che non dessero problemi ai cittadini romani residenti limitrofi..

-Alemanno è andato a protestare ?!?! contro i campi ROM??

Dopo i milioni di EURO dati alle cooperative di AMICI SUOI??

C'è qulacosa che non mi torna.
qUALCOSA CHE NON CAPISCO.

Anonimo ha detto...

Per 5:25PM.
Parliamo del presente e del futuro, basta!!! Con il passato non si va da nessuna parte.

Anonimo ha detto...

Qui il sindaco si è impegnato in qualcosa di davvero grande. Come più volte ci ha mostrato RFS, i rom sono comodi per molti loschi affari per lo smaltimento dei rifiuti illegale e l'acquisti di metalli rubati (causa dei roghi). Saranno molte le forze "oscure" che gli metteranno i bastoni tra le ruote.

E' pur vero che parte della popolazione zingara disapprova queste operazioni illecite, ma pur di scroccare l'alloggio con acqua e corrente dal
comune fa buon viso a cattivo gioco e rimane nei campi..questo perché integrassi costa comunque
dei sacrifici.

Sono il prima a dire-da utente della metro-che ormai la gente inizia davvero odiarli e che con Alemanno tutti sti zingari non li vedevo, ma lui aveva solo spostato il problema altrove con i suoi sgomberi propagandistici.

Staremo a vedere e speriamo bene!

Anonimo ha detto...

Forse non li vedevi anche perché erano meno. A pelle mi sembra che siano aumentati parecchio in numero negli ultimi anni. Ho il sospetto che neanche sappiano quanti ce ne sono nel comune.

Questo mi fa tornare in mente il censimento dei senzatetto annunciato all'inizio dell'anno da qualche associazione. I risultati sono stati pubblicati da qualche parte?

Anonimo ha detto...

Ma s'e' mai visto un rom in cerca di un lavoro onesto ?!?! La loro filosofia di vita e' semplicemente campare rubando...lo sanno anche gli imbecilli, solo Marino pensa che si possano integrare....la sua e' solo una scusa per agevolarli ancor di piu' usando i nostri soldi.....Marino svegliaaaaaaaa !!!

Anonimo ha detto...

Marino ancora non si e' accorto che il centro storico e' pieno di zingari che ogni giorno cercano di rapinare noi e i turisti sprovveduti.....e se gli si dice qualcosa minimo ti sputano addosso.....Marino dove vivi !?!

Anonimo ha detto...

...forse è vero che ha vinto le primarie con il voto dei ROM....
....e adesso deve ripagarli....

Anonimo ha detto...

chiuderanno i campi rom per poi riversare questa simpaticissima etnia in case popolari a fraternizzare con i villici locali.
che bello, che futuro radioso ci aspetta.

Anonimo ha detto...

... è proprio un bello spettacolo la mattina vedere i ROM che si lavano alla fontanella pubblica in mezzo alla piazza....
...ormai in qualsiasi zona di Roma mediamente periferica la sera si sente odore, spesso puzza, di legna bruciata, non credo proprio che provenga dai camini delle case...

Giada ha detto...

Ormai rappresentano un'emergenza, solo qualcuno intellettualmente disonesto può negarlo o tentare una difesa.

Anonimo ha detto...

Maddai, ma non è possibile che una volta dice una cosa e dopo dice il contrario. ma che 'sto sindaco ?na banderuola? Fra qualche giorno lo sentiremi dire che lui non voleva pedonalizzare i Fori ma è stato costretto! Maddai Rfs e tu gli vai dietro? beh guardate 'st'articolo va.................. http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/11/22/news/fori_pedonalizzati_i_dubbi_del_tar_il_comune_presenti_le_carte-101135373/

Anonimo ha detto...

RFS = i peggio clowns de Roma intera

Anonimo ha detto...

Sindaco sempre piu' lontano dalla realtà e dai diritti dei cittadini.
Situazione ormai diventata intollerabile.

Anonimo ha detto...

RFS insisti su twitter per gli immobili comunali e i rom. Vorrei chiederti una cosa: ma se chiudono i campi dove la devono mettono quella gente secondo te?
Qui non siamo in tv e giornali, magari schierati con la sinistra dei cocktail party, possiamo dircele chiaramente le cose.

A me intanto piacerebbe sapere se il comune sa quanti rom-sinti-camminanti ci sono in città, se conosce la situazione economica di tutti, cosa pensa di fare con quelli che non hanno cittadinanza italiana e che sono pregiudicati o pluripregiudicati. Vuole continuare a farli stare qui?
Cosa vuole fare con le bande sotto la metro?
Cosa vuole fare con i roghi tossici?

Anonimo ha detto...

Dove li mettono ?!? Visto che non sono rifugiati politici potrebbero semplicemente rispedirli da dove sono venuti !! Ma ai rom non conviene tornarsene a casa loro la' mica possono delinquere e restare impuniti come da noi in Italia.......

Anonimo ha detto...

Caro Sindaco Marino,
perchè gli zingari e gli extracomunitari non te li porti a casa tua (a spese tue ovviamente)? Fai una cosa concreta ed utile a Roma! Portateli a casa tua!
Oppure, altra cosa utile a Roma, dimettiti!

Anonimo ha detto...

Ecco che il sindaco prende al balzo i disordini nelle periferie per attuare uno degli evergreen dell'Associazione 21 luglio (alla quale deve pagare una bella cambiale, essendo sua grande sostenitrice elettorale): Case popolari a tutti i rom.

Atteggiamento meschino e iprocrita di chi continua a prendere in giro le persone costrette a convivere con criminali violenti e spietati, ai quali non interessa minimamente integrarsi, ma depredare un popolo per il quale non esiste alcun rispetto.

Proporrei a tutti gli italiani di trasferirsi in Romania, dichiarando di voler essere mantenuti in alloggi popolari senza lavorare e avere reddito e, anzi, compiendo furti a più non posso nella metro di Bucarest. Magari ci accolgono a braccia aperte.

Anonimo ha detto...

Spero veramente che tutto quello che viene paventato e proposto da questo signore venga realizzato.Ma non x masochismo o chissà x quale spirito di contraddizione,ma solo xche ormai sono convinto che la gran parte della gente che vive questa città',la stessa capace di occuparsi del superfluo,quella che si mette sul piedistallo giudicando e sputando sentenze a getto continuo,guardando solo la punta del proprio naso,abbia bisogno di questo anche x rendersi conto che i problemi seri son altri.Diamo le case a questi signori,alla faccia di chi paga il mutuo e lo pagherà, paga tasse sempre più esose,non ha sicurezza nemmeno dentro le sue 4 mura,non vive sereno nemmeno il suo lavoro dove tutto viene messo in discussione..Ci stanno impoverendo,mettendo uno contro l'altro e ci sta bene cosi.Auguri a tutti,tra poco festeggeremo l'anno nuovo.

Anonimo ha detto...

Scusate ma a cosa serve criticare se non si hanno soluzioni alternative? A cosa serve rispedirli nei loro paesi natali se poi tornano qui senza problemi? E quelli con la cittadinanza italiana dove si spediscono indietro?
La verità è che c'è un'unica soluzione e comunemente viene chiamata Nazismo e pulizia etnica!!!

Anonimo ha detto...

Per 2:37PM.
Visto che le periferie hanno gia' dato sistemiamoli ai Parioli, che ne dici???

er nazi-gay dell'esquilino ha detto...

@2:45 PM
ZINGHERI! LADRONI! LA LEGA NUN PERDONA!

claudio ha detto...

be già la trasmissione della raccomandata innocenzi la dice tutta sulla direzione di questo paese...invece di invitare il presidente del comitato di quartiere di tor sapienza che avrebbe mangiato a pezzi il sindaco ha invitato 2 casalinghe che sicuramente sanno ma non reggono il confronto....poi sui nomadi lasciamo perdere anzi che non ha invitato il presidende di opera nomadi....una merda di trasmissione con il sindaco che sparava cazzate a 360° :D adesso siccome anche la comunità europea ci ha cazziato per la condizione di queste merde umane dei nomadi adesso per far bella figura il sindachetto vuole togliere i nomadi dalle baracche per metterle dove??? se adesso il sindaco piglia parolacce ovunque vada figuriamoci se la cittadinanza viene a sapere che gli da pure casa.....rischia il linciaggio :D
dietro tor bellamonaca dovevano fare un centro commerciale ma non lo hanno fatto piu ..ora questi locali li stanno trasformando in alloggi per IMMIGRATI ELLLAAAAAAAAAA allegria!!!! e vai altra merda assieme alla periferia che esplode

Elisabetta , impiegata ha detto...

Metropolitana di Roma , tra Colosseo e Cavour , salgono tre borseggiatrici rom , le solite , quelle che RFS ha pubblicato in tante occasioni, una adolescente resta sulla pronta a correre con la refurtiva , e due si dividono subito nel vagone ; salgono due Guardie Giurate dell'Atac , le vedono alcuni passeggeri gliele indicano . Una Guardia resta sulla porta e l'altra entra dicendo ai passeggere di fare attenzione al portafogli , sia in italiano che in inglese, poi indicano ad una turista di fare attenzione perchè aveva la borsa aperta . Una delle rom adulta, si siede , mentre le altre non potendo arraffare chiacchierano amabilmente . Una donna Italiana se la prende con le Guardie sottolineando che non sono solo le rom a rubare ; le Guardie non cadono nel solito rimpiattino ma si limitano ad osservare il fatto oggettivo, in quel vagono , in quel momento il pericolo per i beni personali dei passeggeri era rappresentato da loro , tenendo comunque d'occhio le tre ,, che sentitesi difese facevano la voce grossa, poi alla prima fermata scendevano . Le Guardie potevano solo commentare quanto era diventato difficile difendere i passeggeri trovandosi a dover giustificare l'applicazione dei regolamenti e delle leggi benchè nell'interesse della collettività e della legalità . Poi scendevano pure loro . Almeno per questo viaggio non ci hanno rubato.

Eleonora ha detto...


Be allora sentite pure questa : tempo fa , nella metropolitana , verso la Piramide un suonatore Rumeno cantava ( anche benino ), rivolgendosi con sorrisi alle ragazze che ricambiavano con qualche euro .
Dopo alcuni giorni , presenti i Vigilanti proprio una donna Rumena gli dice che quello in rumeno diceva volgarità alle ragazze Italiane e straniere che non capendolo ci ridevano amichevolmente . I Vigilanti lo facevano scendere dal vagone ricordandogli i regolamenti sugli schiamazzi ed il disturbo e gli indicavano la scala mobile per uscire .

Anonimo ha detto...

Chi li apre chi li chiude...mai uno che dice di bruciarli con loro dentro.
Fate schifo io mi sveglio alle 6 e mi spacco in 4 a lavoro e per comprarmi casa e che devo sentire topi di fogna che scroccano case e non lavorano...ma tra qualche anno la pacchia è finita dovrete da paga pure l'aria...A MERDE!!!

Anonimo ha detto...

@6:58 PM
Semo sicuri che poi l'aria na dovemo pagà pure noi lavoratori che ce svejamo alle 5 pe annà a lavorà?

Lorik ha detto...

...quindi il comunue sovvenziona i ladri...il tizio dice che va arubare (e i suoi figli pure) e stanno in una campo pagato dal comune...quindi il comune sovvenziona i ladri...

Anonimo ha detto...

anonimo 23, 2014 12:20 PM
apprezzo il tuo commento che cerca di essere costruttivo, e mi associo alle tue domande. Solo la prima frase non condivido: dove le mette queste "persone"...certo metterli in periferie già disagiate non mi pare il caso...magari può metterli al Fleming o a prati oppure a via cortina d'Ampezzo no?

c'è qual'cosa che non và ! ha detto...

da un quotidiano on line :

Brutto episodio, ieri sera, per un 38enne italiano che si trovava nel parco della Pineta Sacchetti. L’uomo è stato infatti aggredito da un 20enne romeno che lo ha aggredito con assurda ferocia per poi rapinarlo.

LA VITTIMA – La vittima invece è stata soccorsa e medicata presso l’ospedale San Carlo di Nancy, dove gli è stata riscontrata la rottura del setto nasale ed un trauma cranico.

I PRECEDENTI – L’aggressore, rintracciato dai carabinieri, è stato arrestato. Dalle indagini è emerso che il 20enne non era nuovo a questo tipo di episodi. Cinque giorni fa, infatti, era finito in manette perché sorpreso dagli stessi carabinieri, sempre all’interno del parco, dopo aver rapinato il cellulare ad un altro uomo, minacciandolo con un coltello. Dopo l’arresto è stato portato nel carcere di Regina Coeli.

PERCHE' ARRESTATO 5 GIORNI GIORNI FA PER RAPINA CON UN COLTELLO E' STATO LASCIATO LIBERO ? I Carabinieri rischiano per prenderli e cittadini finiscono al pronto soccorso .
DOVE' LA DEMOCRAZIA , LA LEGALITA' , LA LEGGE UGUALE PER TUTTI , LA DIFESA DEI CITTADINI CONTRIBUENTI , DOVE' LA INTEGRAZIONE , IL RISPETTO DELLE TRADIZIONI USI , COSTUMI E CONSUETUDINI , DOV' LO STATO DI NECESSITA' ? OGGI ESSERE ONESTI CITTADINI E' UNO SVANTAGGIO SE NON UNA VERA E PROPRIA DISCRIMINAZIONE VERSO I NATIVI E LO SI PAGA FISICAMENTE .

Tribù del quarticciolo ha detto...


... chiuderò i campi rom ed aprirò le riserve per i nativi italici, delle tribù degli alti piani di fidene e della one valley e quando ci saranno le elezioni gli riconosceremo il diritto al voto come italiani all'estero . ha ha

Anonimo ha detto...

Per 11:28 AM.
Hanno legalizzato i piccoli reati, nessuno piu' vanno in galera, e' cosi'??

vfiore ha detto...

Analogie: un tale Basaglia a Trieste nell'80 di fatto chiuse i manicomi. Dove sono i malati di mente ? Per strada. Un tale Marino a Roma nel 2014 chiuse i campi rom. Dove sono i rom?

ShareThis