La prima emergenza per Liporace? I Pics, l'unica cosa dei Vigili che funziona, rischiano di essere smembrati

3 ottobre 2013
Cose buone l'amministrazione Alemanno ne fece davvero poche, e comunque molte molte meno rispetto alle cose cattive. Tra gli sparuti spunti positivi, tuttavia, ce n'era uno in particolare che rispondeva al nome Pics. Tanti hanno sentito questa sigla senza sapere cosa volesse dire: “Pronto Intervento Centro Storico”, voleva dire. Ma grazie ad un gestione volitiva, il gruppo di “marines” (così si soprannominano tra loro) si è espanso in tutta la città, combattendo contro quelle forme di criminalità che fino a qualche anno fa venivano ignorate dalle istituzioni, ma che rappresentano l'humus e il presupposto su cui si fondano altre forme, ben più gravi, di criminalità. Affissioni abusive, graffiti sui muri, sporcizia, verde pubblico in stato di abbandono, manifesti dei politici, adesivi dei traslocatori, locandine illegali affisse a pali e semafori. Roba che passa quasi inosservata al romano medio ma che rappresenta il primo passo di quel degrado urbano che poi si compie con altre infrazioni più macroscopiche. E che, tuttavia, si rivela macroscopica anch'essa quando si scopre – grazie ai Pics da sempre in collaborazione quotidiana coi blog antidegrado come questo – che chi affigge adesivi “Traslochi&Sgombri” non è un povero bisognoso alla ricerca di un umile lavoro per sbarcare il lunario e mettere insieme il pranzo con la cena, bensì una complessa organizzazione criminale che stampa migliaia di adesivi all'estero, manda degli schiavi ad affiggerli imbrattando tutto (cassonetti, semafori, segnaletica, portoni, cancelli, giardini), procacciandosi ignari clienti, ritirando merci che poi finiscono invece che smaltite correttamente in discarica o sversate nei parchi in monnezzai abusivi o nei mercatini del rubato e del trovato. Questa è solo una delle mille attività dei Pics, una delle attività che potrebbe interrompersi o cambiare la propria impostazione. Una impostazione che, è facile capirlo, dava e dà fastidio a molti visti i giri di denaro inenarrabili che vi sono dietro ad episodi di degrado che solo ai più ingenui appaiono poco significanti.
Ehssì perché nelle ore che hanno preceduto la nomina di Oreste Liporace a capo dei Vigili Urbani si è consumato un blitz. Nulla di illegale, un semplice avvicendamento, una semplice nomina che però, per come è stata fatta (tra l'altro in un momento in cui il capo del corpo era semplicemente ad interim), rischia di minare alla base il funzionamento di questo corpo speciale di vigili che, questi sì, veramente stanno in strada e fanno come giustamente auspica per tutti gli altri Liporace. È stato insomma nominato un capo del settore, un capo che prima non c'era e le cui funzioni venivano assolte da Anselmo Ricci. La nomina di una persona sopra la sua testa crea di fatto un altro capo dei Pics e costringe Anselmo Ricci, se le cose non cambieranno, a lasciare quel posto e chiedere trasferimento altrove. “Molti di noi Pics probabilmente vorranno seguire Ricci nel suo nuovo incarico” ci racconta uno dei componenti di questo corpo che ci chiede di rimanere anonimo “e così il rischio è che il gruppo, davvero molto affiatato, si potrebbe smembrare ed essere meno efficace su tutte le partite che stanno a cuore soprattutto a voi blog. La differenza, sulla pelle della città, si potrebbe vedere nel giro di poche settimane: affissioni, graffiti, le famose locandine ai pali che ormai erano da noi sistematicamente sanzionate ed erano sparite”.

Una assoluta emergenza per Liporace. “Anche perché” aggiunge la nostra fonte “con una azione del nuovo comandante il tutto potrebbe rientrare”. Sarebbe incredibile che un corpo che merita solo di essere rinforzato, che – ovviamente – ha l'apprezzamento della vicecapo di gabinetto Rossella Matarazzo, rischi di smembrarsi per una nomina scomposta e priva di logica operativa. E, magari, perché rappresenta una delle rarissime eccellenze della precedente giunta...

88 commenti | dì la tua:

fracatz ha detto...

questa nun la sapevo,
l'unica cosa che mi vien di pensare è che se si tratta di un pronto intervento centro storico, i costi del reparto andrebbero addebbitati ai proprietari del centro storico, preti compresi

Anonimo ha detto...

mi sembra tanto la solita strategia di fare terra bruciata intorno al nuovo comandante.
che poi senza sto ricci i pics debbano essere smantellati chi lo ha detto???????

italia garzantini ha detto...

ho fatto varie segnalazioni ai PICS e sono state sempre portate a termine e li ho visti all'opera fotografandoli (27/07/2013) quindi non solo chiacchiere ma fatti.. A Roma servono fatti e i PICS sono i fatti.. Ma il Sindaco Marino che punta molto al Decoro della Nostra citta'ne e' al corrente???

Anonimo ha detto...

davvero incredibile che possano ancora succedere cose tanto poco trasparenti . L'era di internet ,dei blog, della rete proprio non va giù alla casta . Il Sindaco Marino in campagna elettorale disse che avrebbe premiato la professionalità dei dipendenti . Lo avranno avvertito di questo cambiamento al volo ai vertici dei PICS ' io credo di no , il modo in cui dite sia stato fatto ne è la riprova.
Rammarico , rassegnazione !! questi i sentimenti di noi cittadini nel vedere queste cose. L'unica cosa che possiamo fare è far sentire forte la nostra voce .

Anonimo ha detto...

Di solito una squadra che vince non viene cambiata, quindi perché farlo con i PICS? E' assurdo che cambiando Capo del corpo o giunta si debba cambiare un uffio o sevizio che funziona. Hanno e stanno svolgendo un buon lavoro.

Anonimo ha detto...

ho provato personalmente l'efficienza dei PICS decoro con tante segnalazioni per i problemi del mio quartiere quindi il Sindaco farebbe cosa buona a mantenere uno dei pochi servizi che funzionano in questa città........

Stefania De Santis ha detto...

la professionalità e l'esperienza dimostrata nel tempo da Ricci e dai suoi uomini è dimostrabile da quanto è stato fatto dai PICS per il decoro di Roma e noi cittadini che teniamo davvero al DECORO non vogliamo che venga vanificato tutto ciò....FORZA PICS NON MOLLATE!!!!!!!!!!!!!!!!!

fretè64 ha detto...

niente di più sbagliato fare avvicendamenti seriali senza guardare
al merito e alle cose e persone che funzionano........bravo Sindaco sulla strada della meritocrazia.....

Anonimo ha detto...

INCREDIBILE !!! una persona efficentissima noi dell'AMA LINEA DECORO lo conosciamo bene il dott. Ricci ......è evidente dava fastidio a qualcuno per la sua operatività ed efficenza ....succede anche da noi quelli bravi li sotterano . Forza pics Forza comandante Ricci

manu ha detto...

il PICS ha mostrato grande competenza in ogni intervento è una vergogna smembrarlo !!!

Gaetano Palma ha detto...

Il PICS DECORO funziona!!!Perchè cambiare il capo di questa squadra...perchè cambiare la squadra... E' uno dei pochi se non l'unico servizio dell'Amministrazione che funziona!!!!!!

Anonimo ha detto...

.. e si risvegliano dal letargo (durato quanto la giunta Alemmanno) amici e ruffiani del nuovo sindaco ...nessuna logica concreta motivazione se non accontentare gli scalpitanti amici di bandiera..nessuna logica concreta, solo tempo sprecato a ricomporre nuovi assetti e ci rimette è Roma!! da Marino che studia i curricula proprio non me lo sarei aspettato!

Anonimo ha detto...

W i pics, uno dei pochissimi segnali di vita di una città agonizzante.

Anonimo ha detto...

Caro Sindaco, le promesse per il decoro e la meritocrazia tanto acclamate in campagna elettorale hanno portato a questo???!!!
PS: A Roma fa Schivo vorrei chiedere se questi commenti verranno fatti leggere a chi può cambiare questa situazione!!!!!!!

Anonimo ha detto...

il pics è un servizio vicino al cittadino e a favore del territorio, un grave sbaglio toglierlo !!!!! signor Sindaco ci pensi due volte!!!

Anonimo ha detto...

l'efficenza di questo servizio si vede con i fatti ....e parlano chiaro!!!! perchè volete togliere questo servizio importante!!!!! attendo una risposta caro Sindaco!!!

Anonimo ha detto...

Ho usufruito del servizio del Pics nn mi aspettavo tanta professionalità sono rimasto piacevolmente stupito dall efficenza. sono un cittadino Romano contribuente! come mai volete toglierlo?!!!!!!!! nn sono d accordo!!!!!!!!!!!!!!!!! Non pagherò più una parte delle tase!!

Anonimo ha detto...

E' vergognoso che si pensi di smembrare un gruppo che funziona e che dovrebbe, invece, servire da esempio. Il dottor Ricci e il suo gruppo son riusciti a portare una ventata di aria fresca in una città quasi del tutto ferma e agonizzante. Cambiare squadra e/o comandante sarebbe davvero una mossa ingiusta non solo nei confronti di chi ha lavorato sempre duramente per i PICS ma per ROMA intera, che merita gente seria che lavori per la città che ama, come i PICS!

paola ha detto...

quando cambiano le amministrazione c'è questa tradizione di cambiare tutto, ma questa volta se volevano dimostrare la loro intelligenza non dovevano levare l'unico servizio che lavora che da prestigio e che avrebbe portato loro dei VOTI!!!!!

Anonimo ha detto...

è assurdo che l'unica cosa che funzionava possa essere sciolta!! è un servizio che per la nostra Roma serve!!caro sindaco è pieno di cose che non funzionano a Roma, ma di certo non il PICS...si preoccupi di quelle!!!!

Anonimo ha detto...

Ho fatto pervenire i miei complimenti a questo corpo per l efficienza del loro operato...ora questa notizia mi lascia perplesso!!!!! e contrariato!!!!!!!!!!!!!!! vergognatevi anche voi siete dei cittadini ed un giorno ne potreste aver bisogno...a chi vi rivolgerete!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ai privati????!!!

Stefania ha detto...

Il parco che ho vicino casa, Viale Londra, é opera loro.

Anonimo ha detto...

credo che il sindaco debba essere portato a conoscenza di questa BASTARDATA !!!!

antonio di murro ha detto...

buon giorno a tutti.
rimango sbalordito che si pensi di smembrare il "PICS" . ne ero venuto a conoscenza casualmente non mi ricordo da chi. EBBENE TRAMITE DUE MAIL SONO RIUSCITO A RISOLVERE UN PROBLEMA CHE SI TRASCINAVA DAL 1990! INCREDIBILE MA VERO: DOCUMENTI AGLI ATTI PROTOCOLLATI! La piccola strada dove abito confinante tra due arterie non veniva pulita, ovvero spazzata solo ogni due tre mesi. vani e sordi i tentativi all'ama presso il municipio di allartenenza che si sono sempre rimpallati il problema. quel problema che ti stanca e poi abbandoni sopraffatto dalla burocrazia. sono bastate due mail al "PICS" con relative ed immediate risposte"et voilà" la pulizia della strada viene effettuata regolarmente in sintonia delle arterie confinati. efficienza! una delle rare volte che ho sentito l'Istituzione Comunale vicina al citattadino
antonio di murro

Anonimo ha detto...

Non riesco a capire!!!parliamo di un reparto di polizia che ha cercato di fornire un servizio a Roma , colpendo i furbetti e aiutando a risolvere i problemi . Ho letto molte volte sul vs blog degli interventi effettuati, documentati. Mi chiedo: perchè???Quando troviamo gente che lavora con gioia la annulliamo? Scusate non capisco.

Anonimo ha detto...

l'unico reparto che funziona.....come ogni cosa in Italia funziona ?
allora aboliamo.....che schifo !!!!!!
evviva L'Italia e il Sindaco Marino

Anonimo ha detto...

.. veramente indignata... ho assistito a delle operazioni di questo gruppo speciale dei vigili urbani, uno dei POCHI che realmente opera in maniera ligia per il bene della nostra bellissima città!!! smembrare il PICS equivale a perdere una grande risorsa per la nostra comunità...

Riccardo ha detto...

Aspettiamo un attimo prima di giungere alle conclusioni. Non è detto che i PICS vengano smantellati. La loro opera è preziosa ma ce ne vorrebbero molti di più perchè molto spesso vanno a supplire in mmodo straordinario alle carenze ordinarie.

Riccardo

Riccardo ha detto...

A me Ricci non fece una buona impressione quando lo conobbi un un incontro pubblico sul decoro urbano. Si vantava di aver introdotto multe per le deiezioni canine e quando gli chiesi il dato di quante multe avessero fatto, non volle rispondermi dandomi del provocatore.

Augusto ha detto...

Augusto:
Sono molti anni che ho attività nel centro storico e mi domando perché ogni qual volta ci sia qualcosa che funzioni e che aiuta il cittadino ci sia qualcuno che faccia del tutto per impedire che questa cosa accada.
Ho avuto modo di vedere ciò che questa squadra fa' e auspico che continui a lavorare nella sua normalità e che non venga scombinata nel suo comando.

Anonimo ha detto...

è veramente vergognoso come devono boicottare ogni cosa ke funziona.....io sono di ponte di nona dove c è un degrado infinito,ho visto all opera solo loro rendendoci un po di decoro,ogni segnalazione fatta è stata portata a termine dai Pics e ora vogliono smembrarli.....vabbè siamo in Italia nn dobbiamo meravigliarci se fanno tutto il contrario di ciò ke dovrebbero....se possiamo fare qualcosa affinkè ciò nn avvenga facciamolo tutti.......
Anna fressigno

Anonimo ha detto...

Anche io stimo tantissimo i PICS.
Se è vera questa possibilità di smembrarli, allora facciamo una raccolta firme da consegnare al nuovo Comandante.

Anonimo ha detto...

purtroppo la questione non mi sorprende più di tanto...come al governo, anche nei comuni gli esponenti del pd e simili, una volta insediati nei loro nuovi uffici, prima ancora di rendersi davvero conto di cosa funziona o no si preoccupano di fare tabula rasa di tutti gli esponenti della giunta precedente e dei loro collaboratori nonostante il duro lavoro e gli ottimi risultati ottenuti per il solo motivo di essere stati nominati dall’avversario politico di turno...ancora una volta noi cittadini ci troviamo di fronte ad un sindaco che con i fatti dimostra di non volere il bene per la città, che dovrebbe amministrare da buon padre di famiglia, ma si preoccupa solamente dei propri interessi personali causando solo perdite di tempo e di soldi pubblici mentre la nostra città avrebbe, invece, un immenso bisogno di persone e servizi seri e competenti come lo è stato quello dei PICS in questi ultimi anni…

Anna ha detto...

Perchè? devo mettere i "loro"? Come al solito quando una cosa funziona viene sempre stravolta.

Anonimo ha detto...

Mi sembra che sia stata una scelta coraggiosa ed allo stesso tempo impopolare quella di Marino, ovvero di nominare un carabiniere a capo dei vigili. Io, più che aggrapparmi disperatamente a quel poco che funzionava nel Corpo dei Vigili (come voi dite parlando dei PICS, ed ovviamente io non lo metto in dubbio), auspico che questo colonnello, un militare, dia una vera scossa a tutti e 6000 i pizzardoni. E' vergognoso che a fronte di pochi vigili che lavorano bene, ci sia una caterva di gente che "vegeta", oltre ovviamente ai noti casi ben peggiori di corruzione.
Forza Liporace !

Anonimo ha detto...

Caro anonimo delle 12.59... si può dare una scossa senza dover per forza togliere le cose buone!
Ma la meritocrazia dove sta? Perché la gente per bene che ha sempre fatto BENE il proprio lavoro deve andarsene per fare posto all'amico del capoccia di turno che non resiste alla tentazione di sistemare amici e colleghi? Ogni volta la stessa storia... cambia giunta e si mettono gli amici di amici... chissene frega della gente per bene che lavora sul serio!

Anonimo ha detto...

Ho avuto modo di chiedere piu' volte l'intervento dei PICS in varie zone di Roma. SONO SEMPRE STATI PROFESSIONALI ED EFFICIENTI (UN MIRACOLO A ROMA!). Tempo 2 giorni ed eseguono l'intervento dandone riscontro via mail. I PICS E ANSELMO RICCI SONO UNA RISORSA IMPORTANTISSIMA PER LA CITTA'!!!

Mc Daemon

Anonimo ha detto...

Come si può dar fiducia ad un Comandante che nominato appena da qualche ora, senza nemmeno sedersi alla nuova scrivania, procede con simili inutili sostituzioni. Sempre che sia stato lui e non invece qualche politicante, che sfarfallando intorno alla Scafati, si è sbrigato a far sistemare l'amichetto di turno..sono i soliti modi che destano sospetto e continuano a farci peredere la speranza per una Roma migliore. Ho avuto modo di conoscere i Pisc e il Dott. Ricci personalmente e non possono non ammettere come sia stato colpito dal loro entusiamo e spirito di responsabilità e devozione per il lavoro e per Roma.. senza scordare poi che qui si tratta non di politici ma di dipendenti al servizio del nostro Comune di Roma..che amarezza!!

Anonimo ha detto...

Caro Anonimo dell'1:21, è ovvio che il sistema tipicamente italiano di fare tabula rasa e sistemare gli amici ed i conoscenti nei posti chiave è vergognoso ed insopportabile, sono il primo a dirlo.
Qui però mi sembra che la questione sia un po' diversaa. Mi pare di intendere che Marino voglia cercare scardinare un sistema inefficiente con la nomina di questo militare. Nessuno, a partire da me, auspica che vadano perse le poche (anzi pochissime) cose buone del Corpo in questione. D'altra parte, mi sembra che il malato in questione sia così grave che non basti una semplice aspirina per guarirlo, se proprio vogliamo fare una metafora. Quindi ben venga un potente antibiotico, anche se qualche danno lo fa.

DP ha detto...

Io ho richiesto diverse volte l’intervento del PICS per problemi legati al degrado urbano e garantisco, da cittadina, che l’attività di questo corpo speciale di vigili urbani ha sempre assolto al meglio e con celerità gli interventi richiesti.
Mi sembra assurdo che possa interrompersi l’attività di questa squadra così utile per la città di Roma.
Spero che il nuovo comandate dei Vigili urbani prenda in seria considerazione che non sia opportuno apportare dei cambiamenti ad una squadra che fino ad oggi ha funzionato in modo ineccepibile!!!!
DP

Anonimo ha detto...

Caro anonimo dell'1:38.
Purtroppo la sua soluzione è drastica quanto inutile. Se tutti i datori di lavoro d'italia ragionassero come lei (pubblici e/o privati che siano) tutta l'italia si ritroverebbe o senza lavoro o costretta a lasciare le cose a metà.
Io sono dell'idea che la gente che lavora va premiata. I successi vanno premiati, le cose che funzionano vanno prese come esempio.
Qui non si sta parlando di nessun antibiotico... sostituire gente valida con gente X non è una cura, è dare la mazzata finale!

Anonimo ha detto...

Caro Anonimo delle 3, evidentemente, pur non ragionando tutti i datori di lavoro come me (come lei afferma), mi sembra che comuque il risultato da Lei temuto sia lo stesso: e' inutle, d'altra parte, che le elenchi tutte le opere o i lavori lasciati a metà qui in Italia. La soluzione, quindi, DEVE essere drastica. Inutile e deleterio, in questo caso per Roma e per i romani, appare l'atteggiamento di chi, forse con giustificabile timore o eccessiva prudenza, non vede di buon occhio o comunque sottovaluta e tenta di smontare tutti i tentativi di cambiamento. Tornando ai PICS, è evidente che se il lavoro svolto è stato finora soddisfacente, è interesse di tutti (anche di chi si insedia) che il responsabile venga mantenuto. E' ovvio che le cose che funzionano vanno prese come esempio, come lei dice. Ma il punto non è questo. Il punto è che, come potrà leggere sui giornali, questa nomina del Comandante "carabiniere" è andata finalmente ad intaccare qualcosa di vitale (forse di marcio), visto che i pizzardoni sono sul piede di guerra. Legga un bell'editoriale di oggi in merito a quanto sopra su Corriere.it, dove il giornalista, con estrema lucidità, inquadra bene quella che appare come una "mission impossible" di Liporace.

Franz Joseph ha detto...

D'accordissimo con Anonimo dell'1:38. Anzi, più che un antibiotico, in questo caso servirebbe un trapianto....

Anonimo ha detto...

una vergogna una volta ho telefonato al dott. Ricci anche alle 23.00 ricevendo risposta adesso proviamo con il nuovo e vediamo se ci risponde mi accontenterei che rispondesse anche alle 20.00 ma..... tanto perchè questa amministrazione teneva al decoro. Ho votato Marino per questo?

Anonimo ha detto...

Non conosco i PICS ma prendo atto delle numerose testimonianze e spero che continui a lavorare bene come dite, anche se non vivendo nel centro storico gradirei che la stessa efficienza venga mostrata in generale e dovunque da tutto il corpo dei vigili urbani (intorno a casa mia sporcizia, graffiti e deiezioni canine sono la norma, e abito ai margini del centro, nemmeno in periferia!). Mi sembra di capire comunque che è stato solo cambiato il capo di questo reparto, comprendo i vostri dubbi ma non vorrei che questa fosse solo l'ennesima occasione per criticare la nomina di Liporace, che solo per le reazioni abnormi e scandalizzate che ha provocato in questi giorni da parte dei sindacati dei vigili dovrebbe essere accolto a braccia aperte da noi cittadini.
E' evidente che le veementi proteste e addirittura il ricorso al TAR nei confronti di un comandante esterno è la prova più lampante del marcio presente all'interno del Corpo dei Vigili Urbani, che hanno il terrore di non poter continuare a nascondere connivenze e inefficienze che con un comandate scelto all'interno sarebbero rimaste come al solito ben nascoste e coperte...

Anonimo ha detto...

non posso che parlare bene del pics ho inviato loro una segnalazione dopo che mi ero rivolto invano all' ama, gruppi municipale ecc.; e nel giro di poco tempo hanno risolto, con mia enorme sorpresa, il problema dell'abbandono dei rifiuti nella mia via. peccato che una cosa che funziona e che da risposte ai cittadini debba terminare. antonio seppinin

Anonimo ha detto...

Forza Anselmo ... e tutto il tuo staff Marco Paolo ... Roberta .
. ... e tutti gli altri ... il pics ha lavorato bene con forze umane e professionali soprattutto .... io che bene so cio che fate ... voglio continuare a suonare la chitarra con voi

Anonimo ha detto...

ho letto molti commenti e mi rendo conto che molti non hanno capito cosa è successo ,infatti Liporace il nuovo comandante del Corpo non c'entra niente con la nomina del nuovo capo dei PICS , infatti la nomina l'ha fatta il comandante ad interim prima di andarsene .una cosa veramente poco poco trasparente e direi piuttosto dubbia . forza pics

Anonimo ha detto...

penso che oltre ai commenti si debba far sentire la nostra disapprovazione in campidoglio scrivendo delle email al Sindaco Marino.

Anonimo ha detto...

Conosco il gruppo pics dal 1998, quando fu fondato ed è stato sempre un reparto operativo contraddistinto da un'elevata capacità di risolvere i problemi in breve tempo. Il sindaco che lo aveva voluto era Rutelli ed il pics ha sempre operato alle dipendenze del gabinetto del sindaco, per cui a dirigerlo è sempre stato un uomo di fiducia dell'amministrazione in carica. Così quando vinse Alemanno, senza tanti complimenti fu detto all'allora responsabile dei pics di andarsene e di non farsi vedere inCampidoglio. Al suo posto venne messo da Alemanno il dott. Ricci. Oggi nel reparto pics mancava in realtà la figura apicale e tale scompenso è stato sanato con l'assegnazione di un capo sezione, nessuno ha cacciato nessuno. Per tutte le persone preoccupate dalle future sorti del pics credo che possano stare tranquille, il pics continuerà ha fare il proprio lavoro come lo ha sempre fatto dal 1998.

Alex ha detto...

Sono senza parole.

Forza PICS, forza dott. Ricci!

francy81 ha detto...

ho sempre trovato pronti i PICS del dottor. Ricci ogni volta che altri enti mi rispondevano che " non era di loro competenza" quindi disapprovo quanto accaduto perchè invece di preoccuparsi di guastare quel poco che funziona il Sindaco dovrebbe occuparsi di tutto il resto dell'amministrazione comunale che va allo sfascio...............

Anonimo ha detto...

Peccato che prima non se ne é mai sentito parlare come negli ultimi anni. Soprattutto non si sono mai visti all'opera come negli ultimi tempi. Forse rimanevano un pò troppo vicini al sindaco. Con il contributo dell'ex Sindaco Alemanno poi l'attività si è estesa a tutta Roma e in periferia. Se in passato è stata adottata questa odiosa consuetudine, direi che è il caso di finirla! Siamo stanchi di questa politica e di queste abitudini! E poi chi sarebbe sto nuovo uomo di fiducia del Sindaco?la nomina non è stata fatta dalla scafati? Ma ne aveva il potere?é incredibile che si giustifichino ancora questi sistemi! Disgustata!

edo70 ha detto...

Spoil system di bassissimo livello........modello Prima Repubblica...........continua cosi Sindaco che la meritocrazia è dall'altra parte però!

Fabrizio Azzini ha detto...

sarebbe un vero peccato e un grande errore. Gli ho scritto diverse volte e sono intervenuti sempre molto rapidamente.

Anonimo ha detto...

La persona messa a capo del pics non è un funzionario qualunque ma colui che ha fondato questo eccellente reparto della p.l. di roma dirigendolo fino alla giunta Alemanno. Possiamo ritenere che il Sindaco Marino, o chi per lui, abbia scelto l'uomo con il piu elevato grado di esperienza, il resto mi sembrano chiacchiere sterili buttate lì solo per interessi personali. Tra una persona con soli tre anni di esperienza nei pics e una che lo ha fondato e lo ha diretto per decine di anni, non c'è tanto da scegliere.....poi saranno i fatti a parlare.

Anonimo ha detto...

E' una vergogna!!!i pics devono rimanere!!!
Fabioschi69

Massimo A. ha detto...

Mi chiamo Massimo e ho una attività' ormai da 10 anni nella zona ardeatino esattamente in via casale de merode Roma.Da quando ho aperto quest'attivita'non c'è' un giorno che non combatto con il degrado ormai fuori controllo.Tra edifici abbandonati e occupati dell'istituto San Michele',alberi che ormai sono un miraggio perche'ogni tanto qualcuno va giù' provocando parecchi danni,i secchioni dell'Ama sono tutti rotti e maleodoranti non ci sono piu'i marciapiedi,insomma un disastro generale.Dopo tante denunce a varie istituzione,l'unica istituzione che mi ha subito risposto e si e subito attivata ,non solo a parole ma sono venuti anche sul posto sono stati quelli del PIXS DECORO URBANO risolvendomi vari problemi .Quindi una istituzione che funziona bene non vedo il motivo perche deve essere smembrata anzi andate a cercare altre rogne da un'altra parte lasciate l'unica cosa buona che c'è a Roma il PIXS DECORO URBANO.

Rino67 ha detto...


assistiamo ancora una volta a nuove amministrazioni comunali che utilizzano vecchi metodi di vecchie amministrazioni che le hanno precedute........amarezza!!!!!!

Anonimo ha detto...

Che tristezza..............

Anonimo ha detto...

Ma chi ha detto che sciolgono il pics decoro? È stato solo messo un capo sezione, e tra l'altro con comprovata esperienza, tanto rumore per nulla. Sta a vedere che adesso sciolgono ilcorpo dei vigili perchè hanno messo un comandante nuovo!!! Ma siete isterici?

Anonimo ha detto...

I PICS non spariranno...ci sono da Rutelli!!!Ma da oggi saranno senz' anima perché lo spirito era anche il suo responsabile Ricci...il risultato dell' ennesima "marchetta" della politica all' italiana... Dr Ricci, non si abbatta, Lei ha creato per la nostra sgangherata città qualcosa di unico, efficiente e dunque appetibile, per questo la ringrazio come cittadino...Buon lavoro a Lei ed ai suoi uomini e chiunque sia il nuovo comandante dei Pics che per me può esserci anche dalla Prima guerra Punica, non sarà il mio comandante...ma, del resto, chi ha permesso tutto questo, non è il mio Sindaco. In bocca al lupo!!!

Anonimo ha detto...

Allora mi sembra di capire che si stia facendo tanto rumore per nulla!!!!Bene allora!!! Buon lavoro al nuovo Comandante e vediamo!!!! La città aspetta il rigenerato Pics Decoro!!!

Anonimo ha detto...

Se davvero come sto leggendo ora il PICS esiste dal 1998 allora non può che confermare il pensiero che prima di Alemanno nessuno ha mai fatto nulla di concreto x questa città..tra l'altro mi convinco sempre di + che non basta un nome di un "servizio" pubblico x fare bene ma sono le persone che ne fanno parte a renderlo speciale...le chiacchiere politiche (e gli interessi personali) stanno a zero...

Anonimo ha detto...

ma se RICCI è arrivato solo tre anni fà allora non è arrivato con la giunta Alemanno ma quando Alemanno si è accorto che non servivano portaborse ma qualcuno che sistemasse Roma.

Anonimo ha detto...

Vero che i PICS esistono da 1998, e chi parla, forse ne faceva parte in passato e forse ne è tornato a farne parte...il lavoro prima era diverso per tipologia e mansioni. Più che altro si gravitava intorno al Sindaco con incarichi riguardanti qualche questione di decoro che si risolveva attingendo ai gruppi territoriali...qui si parla di Decoro a tutto tondo. Di una struttura che macina segnalazioni da privati associazioni, call center, URP, municipi, blog, articoli di stampa, ecc. gestite in modo razionale e lavorate quasi in tempo reale grazie all' ausilio di Ama, (fino a poco tempo fa) Multiservizi, Servizio Giardini, cooperative del X Dipartimento, Acea (ed altre aziende di servizi) riuscendo seppure in emergenza ed in via momentanea a risolvere problematiche annose ed incancrenite... e di questo, scusatemi, a Ricci va dato merito!!!

Favorisca i documenti ha detto...

A quanto pare la questione è dovuta al tipico spoil system destro-sinistroide (che ha già fatto fuori Diacetti col quale sembrava esserci almeno dialogo), ed alcuni commenti sospetti sembrano confermarlo.
Solidarietà da parte mia al dott. Ricci, fa strano pensare che in un corpo a netta maggioranza di fannulloni ci siano ancora delle mele non marce che hanno a cuore la città. Speriamo il futuro successore possa continuare su questa strada, ma se è qualche riciclato veltrutelliano allora cominciamo già male.

Anonimo ha detto...

Non ho parole...ciò che funziona viene messo da parte o cancellato, mentre continua a vincere la politica del disfare e non del fare!
Marino abbi cura di Roma non peggioriamo la situazione già pessima.......

Anonimo ha detto...

Pics o non Pics, 90 abitanti di Roma su 100 nemmeno lo notano il degrado; anzi molti di questi ci sguazzano e lo ritengono "caratteristico" de "la città più bella del mondo".

Finché non cambia questa mentalità si continuerà a peggiorare. La china che ha preso questa città è palese, ed è volutamente tollerata dalla maggioranza.

Anonimo ha detto...

Il fatto che si promuova l'uomo che aveva gestito i PICS per anni senza MAI renderli efficaci e senza MAI risolvere i problemi che finalmente si sono risolti a partire dal 2010 in poi ti sembra una cosa positiva?

Anonimo ha detto...

FALSO!!! Il PICS, Nucleo Pronto Intervento Centro Storico, è stato creato dal Sindaco Rutelli nel 1995 ed era composto da 12 agenti; nel 1997 fu ampliato a 18. Il Sindaco Veltroni, aumentando competenze e territorialità, lo portò a 27 agenti! Alemanno, il giorno dopo la sua elezione, decapitò il Responsabile del Nucleo ed epurò i 3/4 dello stesso, salvo poi infoltire le fila del Pics fino a 60 appartenenti (amici). L'ex responsabile Ricci, ricopriva un ruolo senza averne l'autorità in quanto non di livello necessario! Per quanto riguarda i compiti...acqua fresca paragonata a ciò che faceva il vecchio Pics!!!

Anonimo ha detto...

anonimo 12.29...

L'italia va a rotoli per colpa di gente come lei: male informata e invidiosa.

Un gigantesco GRAZIE ai PICS e a chi li ha gestiti negli ultimi anni cercando di fare la differenza e riuscendo a raggiungere livelli mai raggiunti prima esclusivamente grazie all'amore per Roma, all'onestà personale e alla propria coscienza!

Grazie Dottor Ricci e grazie a tutti i componenti del corpo PICS.

Preferisco mille volte persone che senza averne il grado compiono miracoli per la città che gente con tutti i gradi di questo mondo continua a lucrare sulla città più bella del pianeta!

Sindaco Marino... ma la meritocrazia dove sta??? La gente onesta deve restare per il bene della città!

Giorgio ha detto...

La chiusura del Reparto di Polizia
di Roma Capitale Pics è un atto incomprensibile, che ci toglie una struttura sempre presente nel territorio ed al servizio dei cittadini.
La mia segnalazione è doverosa per il lodevole impegno e la grande professionalità, manifestata dal Dott. Ricci e dai suoi collaboratori, per la soluzione della grave situazione di degrado in cui si trovava il parco di Via Durban all'Eur.
Spero che il Sindaco Marino e la sua Giunta tornino indietro dalle loro decisioni e mantengano un eccellente struttura sempre al servizio di noi cittadini.

Anonimo ha detto...

Ha chi scrive confermando che l'attività dei PICS continuerà con la stessa intensità,scrupolo,energia e spirito di intenti dallo stesso gruppo informo che la cittadinanza controllerà il lavoro svolto e giudicherà di conseguenza le scelte dell'Amministrazione.
Una cittadina elettrice di Marino già pentita, abitante al 18 Mun. terreno di numerosi interventi in materia di decoro urbano da parte dei PICS!!!!!! Letizia

laura arnetoli ha detto...

Mi sembra giusto: una cosa funziona a Roma, togliamola!!!
Ma dico siamo impazziti?? Dovreste investire di più in questo settore no toglierlo. Complimenti al genio che ha pensato ciò

Anonimo ha detto...

prima era politico poi è diventato tecnico e questo non va bene evidentemente bisogna accontentare gli uomini di partito o no?

Anonimo ha detto...

che cosa avranno fatto i 14 e i 27 dell'era rutelli veltroni?

Anonimo ha detto...

ma perchè deve risorgere se funzionava benissimo? una elettrice di marino quasi pentita

Anonimo ha detto...

Aspettiamo di vedere come si evolve questa storia dei Pics sciolti, onestamente mi sembra una bufala. Ho avuto modo di contattarli e sono rimasto positivamente sorpreso dal loro operato, che lodo senza riserve. A loro "demerito", però, devo dire che si sono prestati a "marchette" elettorali che poco mi sono piaciute. Il mio indirizzo mail usato per contattarmi è stato usato per pubblicizzare il ri-candidato (di destra, ma non importa il "colore", importa lo stile) con simpatiche mail che sottintendevano, in modo decisamente NON velato: ti è piaciuto il lavoro dei pics....? Allora, visto che il merito è del signor xxxxx, alle prossime elezioni, ricordatelo. Ecco, una cosa del genere mi fa vomitare. Lavori per la collettività, non per lo "sponsor" che favorisce o frena lo spoil system a tuo favore.
Stefano

Anonimo ha detto...

Il punto è proprio che non viene tolto nulla, il PICS vivrà!!!! Guidati dal ricicciato storico comandante tornerà nell'anonimato più profondo che lo ha caratterizzato negli anni passati...al posto dei suoi attuali operatori reputati amici della vecchia amministrazione, verranno posti nuovi fedeli...è una questione politica! Il PICS è sempre stato un gruppo politico! Peccato che da ultraventennale operatore della strada mi ero illuso che finalmente uno dei tanti gruppi speciali presenti nel mio corpo avesse uno scopo che andava oltre la politica e coadiuvasse la mia giornaliera attività al servizio della cittadinanza. I PICS in questi anni hanno collaborato più volte con noi nei gruppi territoriali e ci hanno aiutato a risolvere varie situazioni, in loro trovavi una risposta anche se temporanea rapida ed efficace. Non ho mai avuto l' idea, lavorando con loro, che fosse la politica a muoverli, ma un sano senso del dovere e la voglia di migliorare la città. Da ora in poi, ma spero vivamente di sbagliarmi, quando mi capiterà di avere a che fare col Pics, credo che tornerò a domandarmi, ma questi che fanno???

Anonimo ha detto...

Si si tutti bei commenti e complimenti a questo sig. Ricci, ma se lui e Alemanno hanno fatto tanto bene il loro lavoro in fatto di decoro, mi sorge una domanda...si può sapere perché "Roma fa schifo"? Anche perché visto che il sindaco uscente è famoso per le sue parentopoli (vi ricordo che è convocato per questo in procura!), chi mi dice che sto' Ricci non è solo un'altro lecca lecca? Meglio cambiare no? E comunque se questo reparto chiamato PICS funziona davvero, non vedo perché deve essere tolto, magari deve essere solo rinnovato, soprattutto perché visto che non si occupano della "mappatura del DNA" credo che questo incarico lo possa svolgere qualsiasi agente di polizia locale ONESTO!! A buon intenditor, poche parole!

Colle degli Abeti ha detto...

Come comitato di quartiere di periferia abbiamo spesso fatto segnalazioni relative a discariche a cielo aperto, aree degradate, roghi, insediamenti abusivi, ecc e il Pics si e' sempre interessato, ha effettuato i necessari sopralluoghi ed e' intervenuto efficacemente. Spero si tratti di un malintese e che Ricci, Proietti e gli altri agenti che ho conosciuto in questi anni possano continuare nella loro utilissima funzione, anche perche' conoscono ormai benissimo il territorio . Federico Verdicchio

Giuliana Marascialli ha detto...

La precedente Amministrazione Comunale ci ha tolto il servizio di pulizia delle strade, la manutenzione del parco e la potatura degli alberi.
Ora la nuova Amministrazione ci vuole togliere anche i Servizi svolti dal Pics.
E' grazie a questo Reparto della Polizia di Roma Capitale, presieduto dal dott. Ricci, che nel Parco di Via Durban, si è evitato il degrado e l'insediamento abusivo di senza fissa dimora e di nomadi.
Ora il parco è tornato ad essere frequentato, anche grazie ad una associazione di residenti, che ne ha assunto l'onere della manutenzione, ad essere frequentato.
Questa mia segnalazione è una attestazione di riconoscenza al Dott. Ricci ed ai suoi collaboratori per l'ottimo lavoro
svolto con impegno, professionalità ed attenzione ai problemi dei cittadini.
Non si può togliere alla cittadinanza uno dei pochi servizi, che ancora funzionano.
Voglio sperare che si receda da questa assurda decisione e venga mantenuto questo eccellente Reparto, con la stessa struttura e le stesse finalità.

Anonimo ha detto...

Bombardiamo il twitter di Marino!!

Mike

Anonimo ha detto...

Che ideona!!!

Anonimo ha detto...

il lecca lecca è l'anonimo che scrive dato che ha fatto la scorta ad alemanno e precedentemente la campagna elettorale a rutelli e adesso sta con marino. giudicate voi

Anonimo ha detto...

Il PICS....il GIT.....il GSSU......il PSE....un orticello per uno...non fa male a nessuno!!!

Anonimo ha detto...

PICS DECORO NON MOLLARE ROMA HA BISOGNO DI TE .ASSOCIAZIONE CITTADINI E COMMERCIANTI OSTIENSE.

ShareThis