Vanno col camion a sversare illegalmente rifiuti nel Parco dell'Appia Antica e rimangono impantanati nel fango. Ecco storia e foto

1 marzo 2015









Ciao Romafaschifo,
sono Eccolapunizione, fustigatore dei comportamenti criminali e del degrado morale e civile di questo paese. Questa storia che ti racconto è veramente fantastica!!!

Come già saprai il parco dell'Appia Antica in realtà è una discarica destinata a quei furfanti di costruttori, ristrutturatori, piccoli squallidi muratori che utilizzano le bellezze dell'agro romano come destinazione ultima degli inerti frutto del loro lavoro illegale e criminale.
Ovviamente l'Ente Parco dell'Appia Antica e i suoi patetici dipendenti, i guardiaparco, mai sono riusciti a contrastare questi comportamenti delittuosi (nun gliene può fregà de meno).

Ma per nostra fortuna (per noi illuminati) e per loro sfortuna (l'Ente Parco, perché li costringe a lavorare) il giorno 26 febbraio alle ore 7.30 di mattina un camion con ribaltabile si è addentrato in una stradina sterrata alle spalle di Via Lucio Volumnio, tra la via Appia Antica e la Via Appia Pignatelli, proprio a ridosso della Villa dei Quintili, per scaricare il risultato di una demolizione di un appartamento da ristrutturare, ovvero vari metri cubi di inerti, come da foto allegate, andandosi ad impantanare nel fango della campagna romana. E rimanendo così bloccato.

Gli abitanti della zona uscendo di casa per andare al lavoro si sono imbattuti nel misfatto e hanno chiamato i Carabinieri, che hanno constatato al loro arrivo il crimine commesso da questi indegni delinquenti, sequestrando il veicolo e la zona del reato. I delinquenti non solo hanno scaricato una tonnellata se non due di materiali edili di risulta, ma hanno anche abbattuto due gelsi centenari che si trovavano nel campo di manovra del mezzo!

Purtroppo sappiamo che i nostri meravigliosi giudici non commineranno alcuna pena reale a questi criminali che potranno a breve continuare nelle loro condotte illegali, in barba ad ogni decenza civile.

L'Ente Parco, i cui dirigenti ben pagati sono solo preoccupati solo della cadrega su cui è posato il loro immondo deretano, sono sicuro neanche si costituiranno parte civile.
Peccato che il califfato non sia qui tra noi, perché veramente ci si chiede se forse la sharia non sia un giusta legge da applicare a queste persone.
Eccolapunizione

*Cara Punizione,
tu ti chiami 'punizione', ma qui, come tu correttamente segnali, punizione non ci sarà. Chissà se lo sversamento illegale di rifiuti in area protetta è tra le centinaia di pene depenalizzate. E chissà se si arriverà mai a processo oppure se i giudici considereranno troppo oltraggioso giudicare questi poveri signori. Per non dire di una condanna: figurarsi. Il punto è molto semplice: all'estero se fai una cosa del genere o vai dentro o paghi, per davvero. Qui non solo non esiste la galera, ma l'aleatorietà delle pene pecuniarie fa sì che questi farabutti ti ridano in faccia. 
-RFS

21 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

tanto per cominciare io li avrei costretti a ricaricare, a MANO, tutto sul camion e portare in discarica autorizzata
perche' ora, oltre al danno, ci sara' anche il costo per ripulire l'area

COGLIONAZZO21 ha detto...

A me pare di leggere sul foglio di sequestro Polizia Roma Capitale....sono i tanto vituperati(dagli imbecilli..)vigili o sbaglio?..Da nessuna parte leggo Carabinieri...o sbaglio?Sicuramente nessuno avra'da dire qualcosa di positivo...

Anonimo ha detto...

IMPICCATELI PER I COGLIONI !!!!!

Anonimo ha detto...

Se sono stati i vigili ad intervenire ed a fare il sequestro l'ha colpa di quel che è successo e certo loro, al posto dei criminali chiederei i danni.

Anonimo ha detto...

Finalmente una bella notizia! Non siate pessimisti, la magistratura applicherà la legge. Cosa c'entra prendersela con i guardia parco che si contano sulla punta delle dita e devono sorvegliare ettari sconfinati di parco... ma siate seri. Come si sono permessi i Vigili ad eseguire un sequestro penale al posto dei Carabinieri ??? Forse perchè non è competenza dei Carabinieri ?..
Questa è la dimostrazione della malafede e disonestà intellettuale di chi scrive certi articoli... cosí non si è credibili e si rischia di vanificare tutte le giuste denunce che sono scaturite da questo sito.

Anonimo ha detto...

Articolo dal tono pessimo.
Conosco benissimo il parco dell'Appia perché ci abito a due passi e parimenti conosco le difficoltà che ha avuto a nascere, tra gli interessi dei costruttori e l'indifferenza delle istituzioni, in particolare per la parte più vicina alla città, la valle della Caffarella, al cui omonimo comitato dobbiamo se questa parte bellissima di campagna romana si sia salvata.
Gli scarichi abusivi ci sono sempre stati anche se ultimamente, sono diminuiti, e probabilmente anche per la vigilanza del personale (scarso) del parco.
Se i colpevoli alla fine non saranno puniti duramente la colpa non è certo dei vigili, dei Carabinieri o dei guardaparco.

Anonimo ha detto...

È inutile... solo il fango ed il gossip di bassa lega fanno notizia.... vero bat21?

Rolando ha detto...

Come al solito ci si perde in chiacchiere sterili sullo stile dell'articolo e si dimentica il TEMA.
La notizia è che una volta tanto dei criminali sono stati presi sul fatto. Forse verranno puniti, le altre decine di criminali invece non pagheranno per i loro misfatti.
Inevitabilmente salta fuori il solito solone che contesta i toni dell'articolo, il fango gettato ora qui e poi là... Il dito e la luna. Siamo in Italia, anzi a Roma.

Anonimo ha detto...

Bye Bye, Orevuar, Hasta Luego, Uvidimsya, Te Vejo Em Breve, Bis Bald.

bat21 ha detto...

marzo 01, 2015 11:24 PM Già qui chi dovrebbe gestire il parco lo lascia in balia dei peggio inquinatori e la gente si picca pure quando lo si fa notare. Solito film.

Flanker ha detto...

Suppongo inoltre che la municipale sia stata costretta a muoversi a causa dell'intervento dei carabinieri. A pensar male...

bat21 ha detto...

Immagino proprio di si Flanker.
Carino il tuo pseudonimo ;)
Anche a me piacciono molto i Sukhoi.

Anonimo ha detto...

Andate a vedere quello che stanno tentando di fare con questo meraviglioso parco dell'appia antica... vogliono svincolarne una buona parte per costruire dei villini a schiera... andate andate tutto in sordina perchè come al solito il politico di turno deve farsi i cazzi suoi... andate in circoscrizione documentatevi altro che discarica.

Anonimo ha detto...

Se qualcuno veramente vuole salvare questo parco contattate il signor sandro della gioielleria Meleo sita in zona fonte meravigliosa... vi dico solo che stanno tentando di cambiare le carte topografiche pur di costruire, esiste un comitato a difesa di quello ch'è oggi il parco ma fino ad ora è stata una dura battaglia e il risultato finale e molto dubbio... la politica è dura da sconfiggere.

Anonimo ha detto...

Io credo che i carabinieri non c'entrino nulla è un sequestro di polizia giudiziaria quindi lo fa chi ne viene a conoscenza (da quello che si legge i vigili). Ah dimenticavo, siccome se ne deve parlare solo e male è giusto ignorare tutto quello che fanno di buono ed enfatizzare anche la più piccola mancanza. Io al posto loro comincerei davvero a guardare dall'altra parte, visto che le aggressioni anche fisiche nei loro confronti stanno superando quelle fatte alle altre forze di polizia, che almeno hanno le tutele giuridiche ed economiche.

antonio ha detto...

I guardiaparco sono pochi. Ma vi rendete conto della puttanata che dite? Quanti accessi carrabili ha il parco? Io ne conosco 3/4 non ci sono 3/4 guardiaparco? e sopratutto, qualcuno mi spiega perchè ci sono accessi carrabili(aperti) in un parco archeologico? Mi preoccuperei anche del fatto che se qualcuno entra per sversare qualcun altro potrebbe entrare per PRENDERE.... poi che ci vogliano costruire, si sa da tempo...mi dispiace ma se non si fa come sul (MOLTO PIU' PICCOLO E INSIGNIFICANTE) parchetto sulla prenenstina dove gli abitanti hanno fatto una GUERRA VERA.... la fine della storia è già nota.

Anonimo ha detto...

@ marzo 01, 2015 4:27 PM


i vigili sono stati "costretti" ad intervenire a causa del fatto che il camion è rimasto impantanato e quindi il crimine è stato evidente sotto gli occhi di migliaia di cittadini.

per fare però veramente un servizio decente, i vigili dovrebbero farci sapere i nomi dei delinquenti che hanno scaricato lì, e se sono di quelli che mettono gli adesivi e i manifesti abusivi per strada per pubblicizzare lavori di ristrutturazione a basso costo (e te credo. dopo vai a scaricà nei parchi protetti...).
e il proprietario dell'appartamento ha fatto tutto in regola con questi "operai professionisti"? ne dubito fortemente...

Anonimo ha detto...

Vigili urbani: ABOLIZIONE
anche per il vostro bene, qualsiasi cosa farete andrà sempre e solamente vista nell'aspetto negativo e se questo non esiste lo inventeranno. Facciamo come la Grecia che l'anno scorso l'ha abolita, o come altre nazioni, come la Germania, dove non è mai esistita: ABOLIZIONE

Anonimo ha detto...

SCONCERTANTE.

A ROMA DI INCIVILI E BARBARI NON SE NE PUO' PIU'.

C'E' UN'EMEERGENZA ASSOLUTA ED E' IL RIPRISTINO DEL RISPETTO ELA LEGALITA'!

IL RESTO SONO CHIACCHIERE E DEMAGOGIA.

Mc Daemon

Anonimo ha detto...

Operazione Vitruvio: 4 arresti
al Comune di Roma, tra cui un vigile

Corruzione: coinvolti funzionari, un imprenditore e anche un poliziotto della Municipale

ale mar753 ha detto...

Fratè..me sa che tu non hai proprio idea di cosa stai parlando.Il parco dell appia antica sono 4000 ettari!!

ShareThis