Retake pulisce e ridipinge tutta Piazza Re di Roma, dopo 12 ore vandali vigliacchi deturpano tutto. Ma quando arriva l'Isis?

2 marzo 2015


Ma se la classe dirigente del futuro di questo paese devono essere i ragazzini del muretto di Piazza Re di Roma che non hanno sopportato neppure mezza giornata di stare in un ambiente ordinato e pulito e hanno deturpato il lavoro di Retake Roma che assieme ai Pittori Anonimi del Trullo aveva riqualificato i giochi per i bambini e i manufatti circostanti, ma allora tentiamo una via alternativa. Allora apriamo al Califfato Islamico. Tanto in una dittatura terrificante già ci siamo già. Tanto nella totale sopraffazione già ci siamo già. Tanto nel totalitarismo già ci siamo già. 
Tanto siamo già morti, anche se camminiamo. E' morta la nostra anima, la nostra dignità, la nostra decenza. E allora tentiamo un'altra strada.

Al di là del paradosso quello che ci piacerebbe è darvi tutto il senso di una guerra civile strisciante che tantissime persone hanno deciso di non combattere e dunque di perdere a priori. Un ragazzo che fa una cosa di questo genere rappresenta una sconfitta tale per la nostra società che la paura xenofoba dello straniero o del diverso non può sussistere: ogni straniero e ogni diverso sarà meglio di questi maledetti esseri subumani.

Forse non avete capito: c'è un'area verde. Quest'area verde non viene manutenuta perché al Comune sono incapaci e corrotti. Ad un certo punto ci si mettono dei cittadini e ci pensano loro. Si coordinano, puliscono e ridipingono tutto. Il giorno successivo i ragazzini che frequentano la piazza ogni giorno e che dovrebbero essere i primi beneficiari di un ambiente di maggior qualità, ordinato e pulito (li descrive alla perfezione il locale blog) reagiscono risporcando tutto e scrivendo mostruosità (Liboni spara) su muretti ripuliti e giochi per bambini. E poi abbiamo paura dell'Isis...? E poi gli incivili sono gli olandesi?

Speriamo che Retake, Pics e cittadini ragiscano. Sia ripulendo subito, sia facendo sentire a questi escrementi umani tutto il disprezzo che la gente per bene ha verso di loro. 

59 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

"i ragazzini del muretto" Io credo la generazione quasi attuali di quelli che nei 15 anni non hanno mai avuto i debiti estivo al licei perchè aboliti.
La cosa cambierà con la generazione anni '90 perchè nettamente più responsabili della generazione anni '80 e questo grazie alla reintroduzione dei debiti estivi da saldare pena la bocciatura anche per una materia.
Mia cugina fino alle medie era una peste e studiava senza responsabilità ma dal liceo è cambiata perchè ha dovuto sostenere ben tre debiti in Latino, Matematica e Chimica ha studiato tutta l'estate senza fare un giorno di vacanza. Grazie a questo sistema si è responsabilizzata tantissimo e ora sta a Medicina al secondo anno e sogna di fare la neurochirurga.

bat21 ha detto...

Più che invocare l Isis che non e' veramente il caso di evocare, io chiamerei in causa la troika...
Se Roma non e' in grado di badare a se stessa e' giusto lasciarla fallire e licenziare buona parte dei suoi dipendenti pubblici...
Detto questo io ho stima sincera per i retakers ma credo che a parità di energia sarebbe più corretto andare a fare manifestazioni, fare esposti e denuncie per pretendere che chi viene pagato per gestire e manutenere i beni pubblici lo faccia.

Germy Cor ha detto...

RFS, non evocare l'Isis manco per scherzo! Se non fosse per rispetto della gente uccisa da quelli là.
Per il resto, io sono basita. Questi che devastano ogni singolo cm a me sembrano dei veri e propri indemoniati. Che diamine, alla fine una ragione di vita anche il più disgraziato ce l'ha. Ma questi la notte che fanno? Sono minorenni? Sono orfani? Ma un residuato bellico di famiglia, no?
Criminali a piede libero, tanto il salto dall'imbratto all'omicidio è breve!

Anonimo ha detto...

Io chiamerei in causa un'altra Troika, quella che li ha messi al mondo.

Anonimo ha detto...

Hahahaha continuate a pulire tanto dopo nemmeno un giorno sporcano di nuovo.
Non potrete mai cancellare la libertà d'espressione! !! La street art non morirà mai. Retake è sconfitta in partenza!

Will MokJSHW ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Will MokJSHW ha detto...

^^ Anonimo, non ti preoccupare, i ragazzi retakers tra poco puliscono tutto e voi, vandali di merda, rimaneranno sempre nelle margine della societa, il vostro posto. Don't cry! Roma ed i romani supportano i retakers, non gli imbecilli come tu.

Anonimo ha detto...

BASTAAAAAAAAAAA!


Il giorno che ce ne vedo uno. . .

Cittadini normalmente tranquilli portati alla disperazione dall'inefficienza ed inesistenza di chi ci governa e dovrebbe far rispettare le leggi e la costituzione.

Meritiamo la fine, una triste fine.

Anonimo ha detto...

Il Municipio e la presidente Susi Fantino sono anche loro responsabili del degrado e dell'incuria siamo questa zona di Roma

Anonimo ha detto...

Semplice, quando se ne vede uno lo si riempie di botte.

Anonimo ha detto...

Un sogno? Guardate questo video! Il tifo che vorremmo a Roma https://www.facebook.com/video.php?v=841715802561636

Anonimo ha detto...

degrado chiama degrado è la teoria delle finestre rotte, vedono una piazza tenuta da cani, sporca , trascurata, umiliata quindi malgrado il lavoro dei retakers continua a fare schifo vuoi per la pavimentazione dissestata, vuoi per le aiuole rinsecchite , vuoi per 4000 altri dettagli, quindi non si fanno problemi imbrattare ciò che è stato ripulito, fossero a budapest ci penserebbero 2 volte

Anonimo ha detto...

Ma perche' non andate voi dall'ISIS visto che nun state bene a Roma?
Annate annate, ve pagamo noi il biglietto di sola annata.
Buon viaggio!

Anonimo ha detto...

Forza retakers, questi 4 bambini prima o poi cresceranno, se intanto educhiamo la prossima generazione forse ci sbarazzeremo di questi 4 coglioni

Anonimo ha detto...

La libertà di espressione "esprimitela" a casa tua coglione di merda. Siete la feccia della società, non avete manco il coraggio di fare le vostre porcherie alla luce del sole. La vostra libertà finisce dove comincia la mia

Anonimo ha detto...

Ao son fini questi anonimos de sto blog. Le porcherie a qualcuno manca er coraggios de farle alla luce del giorno ma voi nun sete neanche capaci de commentare e firmarvi cor nome vero.
Incoraggiate i retakers ma voi ve state a casa a scrive, bravi agli incoraggiatori.
A chi manca de piu' er coraggios?

Anonimo ha detto...

Comunque sempre e solo a Roma eh...che vergogna essere rappresentati da quella fogna immonda...

Anonimo ha detto...

A Singapore i graffitari vengono frustati sulle chiappe con una canna di bambù: i graffiti sono di conseguenza pochi. In alternativa dieci anni di carcere senza sconti potrebbero essere un deterrente.

Anonimo ha detto...

Anche tu non scrivi il tuo nome.

Anonimo ha detto...

Sporcano pure i treni nuovi ed i monumenti: sono bestie e basta.

Anonimo ha detto...

sapevo da tempo del retake in programma per il 28.
e sicuramente lo avranno saputo pure quei bastardi.
abitando in zona non avevo dubbi che avrebbero devastato tutto nell'arco di poche ore.
il quartiere ormai è alla mercè di queste teste di cazzo che la sera e la notte vengono a frequentare i vari locali e le rivendite di alcool intorno alla piazza.
ogni mattina bisogna farsi largo dall'immondizia lasciata da questo ciarpame umano che va in giro la notte ad ubriacarsi e a vandalizzare il quartiere.
bellissimo pure lo spettacolo di questi deficentelli alla sera tardi cominciano ad andare via prendendo anche la metro di Redi Roma senza pagare il biglietto ma scavalcando a decine i tornelli della stazione con le loro brave bottiglie di vodka in mano.
sperando che ubriachi perdano l'equilibrio e finiscano sotto un convoglio in arrivo.

Pecora che pensa di risolvere con una mano di vernice, quando invece serve solo il manganello ha detto...

Con questi parassiti basterebbe ripristinare la sana leva militare di un tempo, che ha saputo raddrizzare schiene molto più piegate di queste.

Se poi invece di votare SALVINI che per questi parassiti prevede l'unica medicina che funziona, ovvero: carcere, multe e REPRESSIONE, preferite quelli che pensano che sia fassssismo, che siano pooooooverini, che vadano "integrati"...

Quelli che sostengono i giudici comunisti che mandano assolti i vandali perchè, pooooooverini, studiano e non possono lasciare la scuola...

Se sostenete, soprattutto i vertici del blog, il PD che ha appena DEPENALIZZATO il reato di imbrattamento di edifici...

Continuerete a ripulire all'infinito, e alla seconda o terza volta i teppisti, resi forti dall'impunità comunista, verranno anche a prendervi a mazzate.

Ma il problema a quel punto non saranno i teppisti.

SIETE VOI CHE NON RIUSCITE A CAPIRE COME SI RISOLVONO CERTI PROBLEMI.

Pecora che guarda come il BOPE tratta i writers in Brazile ha detto...

I poliziotti del mitico BOPE brasiliano hanno beccato un paio di teppisti a scrivere sui muri della loro Caserma.

Ecco cosa succede!

Naturalmente questo è fasssssismo, quindi tenetevi la piazza vandalizzata il giorno dopo che la avete pulita.

Anzi, votate il PD che ora vuole approvare insieme a quegli altri buonisti del M5s il reato di tortura psicologica, per cui basterà che un delinquente dica che si è sentito minacciato dal tono di voce di chi lo arresta per far passare guai agli agenti.

Con il risultato che, conoscendo bene il genere di magistrati comunisti che abbiamo in Italia, per evitare guai i poliziotti non faranno più nulla, di quel già pochissimo che leggi buoniste e indulti di sinistra consentivano loro di fare.

Anonimo ha detto...

è incredibile che ci sia gente che viene qui ad accusare di codardia gli utenti che postano i commenti in forma anonima (come se l'importanza di un post dipendesse da una firma), e poi nemmeno questi stessi accusatori si firmano!!!
che fenomeni i romanari! :D
il mondo li conosce e gli sputa in faccia ma loro nemmeno si rendono conto di quanto siano detestati dalla civiltà.

Anonimo ha detto...

tizio strano delle 10:45 PM
e delle 2015 10:52 PM


il manganello lo useresti pure con quei tizi che devastano regolarmente la piazza incollando ovunque adesivi e manifesti di organizzazioni di estrema destra?
sono stessa gente come te che invoca il manganello, ma il manganello se lo dovrebbero dare in testa da soli visto gli scempi che perpetrano alla città con quei loro manifesti che comunicano solo cazzate, buone solo ad abbindolare qualche 15enne disadattato con problemi comportamentali.

Anonimo ha detto...

Ronde di liberi cittadini con bazooka al posto dei manganelli: non esiste altra soluzione !!!!

Anonimo ha detto...

Isis se venite mi converto! Almeno uccidete a viso aperto.. In questo paese ci uccidono con i roghi tossici.. E con i rifiuti sversati!

Anonimo ha detto...

Quella è libertà di espressione tanto quanto lanciare le proprie feci sui muri.

bat21 ha detto...

C'è un problema grave di educazione civica purtroppo questo e' agghiacciante http://m.milanotoday.it/cronaca/lezioni-legalita-avvocati-scuole.html

bat21 ha detto...

Se leggo che il 40% dei ragazzini pensa che si possa scrivere sui muri impunemente e il 33% insultare un vigile mi viene subito da pensare che abbiamo fallito clamorosamente nell allevare le giovani generazioni. Tra i clamorosi fallimenti della nostra società che e' ameritocratica, ingessata e piena di parassitismo abbiamo anche questo. Qui c'è poco da incolpare la PA o le leggi, e' il cittadino medio italiano che e' mancato.

Anonimo ha detto...

BAT21, quindi non sei una pecora abruzzese ma un pecorone abruzzese. Sei un anziano.
Ogni mattina spargi le tue feci su questo blog che dovrebbe riguardare Roma, prova a farle nel tuo nord che questi non sono cazzi tua!

Anonimo ha detto...

Coglione, quella non è street art.

Anonimo ha detto...

Tu nella merda sembra che ci sguazza invece. Ti piace?

Anonimo ha detto...

Perché non sono cazzi suoi? Tu invece spargi intelligenza?

Anonimo ha detto...

@ 8:21 am: Ancora con sti abruzzesi ce l'hai, merdone romano? Razza di vigliacchi buoni a nulla parassiti, osate prendere per il culo chi si fa il mazzo mentre voi affogate nella merda e tra un po' vi ci lavate pure?

bat21 ha detto...

8:30 am e 8:29am e' un povero troll. Ignoratelo come fareste con un matto o un cretino, e' la strategia migliore.

Anonimo ha detto...

L'isis? Abbiamo già tanti talebani de noantri ci manca pure l'isis.

Anonimo ha detto...

Sei talmente idiota che non sai distinguere la vera street-art. Quella che fai tu sono solo macchie di merda.
Sei senza futuro. Morirai presto bimbominkia.

Anonimo ha detto...

Roma non merita la fatica e l'impegno di Retake. Roma fa schifo, assolutamente.

Anonimo ha detto...

la cosa più vergognosa di questi infami è che imbrattano sistematicamente pure le aree giochi dei bambini.
chi fa una cosa del genere può essere catalogato senza dubbio nella fascia dei malati di mente.
coglioncelli con tare e problemi mentali talmente gravi che non riescono a fermarsi neanche davanti a dei bambini.
siamo in attesa di reazioni da parte del comando dei vigili di zona e della presidente del municipio, che annuncia trionfalmente le iniziative di retake ma poi non fa nulla quando queste iniziative vengono danneggiate da sti vandaletti.
Susi Fantino ci sei??? lo leggi il blog?
comunque per chi volesse questa è l'email dell'associazione che ha fatto la lodevole iniziativa.
si possono chiedere a loro le intenzioni dopo questi fatti accaduti.
retake.appio.tuscolano@gmail.com

francesco schietroma ha detto...

vorrei riportare il problema alla sua dimensione oggettiva, prima di farne una questione antropologica estesa alla razza italica o alla genia dei romani. il problema è causato da un manipolo ragazzini ,credo tutti minorenni, saranno neanche 10 in tutto. solo che, agendo di notte e nella totale assenza di vigilanza, hanno il potere di devastare un'intera città. mi pare, quindi, che il problema sia determinato sopratutto dall'assenza di contorllo e monitoraggio, specie notturno. sarebbe sufficiente pizzicarli all'opera e sanzionarli pesantemente (ovvero proporzionalmente ai danni che causano, nè+nè-) per risolvere il problema na volta per tutte. ma, mi chiedo, c'è la capacità economico-logistica, da parte del comune, di farlo? o meglio ancora: c'è la volontà? interroghiamoci su questo.

F. ha detto...

@ Francesco Schietroma: normalmente sarei d'accordo con te sulla questione antropologica e razziale. Però ogni tanto mi faccio delle domande sinceramente. Io sono di Ancona, poco più a nord di Roma, 300 km di distanza. Non la definirei una città pulita, essendo un porto di mare. Pure là scempi edilizi, etc.(come in tutta Italia del resto) però, porca miseria, le riqualificazioni che fa il comune, anche se sporadicamente, durano decenni, e non ho mai visto un clima di illegalità diffusa come qua. Ma come si spiega questo? Non mi si dica perché è piccola...che ci vuole a un graffittaro ad andare di notte a imbrattare tutto? Un parco giochi che avevo sotto la mia ex-casa l'hanno rifatto da capo 5 anni fa, e ancora è là quasi nuovo. Perché a Roma tutto dura da Natale a Santo Stefano?

Anonimo ha detto...

La polizia dovrebbe mettere telecamere ovunque, beccare in fragranza questi 4 coglioni che rovinano Roma, e metterli ai lavori forzati finchè non ripuliscono tutto.

Secutor ha detto...

Ennesima dimostrazione della inutilità dimostrative di Retake che sono soggetti del divertimento di questi vandali devastatori che ci provano gusto adrenalinico nel distruggere immediatamente l'opera meritoria nessa in campo da retake....e allora penso che come stanno le cose oggi si deve invocare una sola soluzione che 50 anni fa ha espresso la sua validità la soluzione del FASCISMO non ce' alternativa per fermare le orde di questi topi di fogna che devastano Roma.

Secutor ha detto...

Se ce' qualcuno di retake che legge ci propone la costituzione di squadre con bastone notturne per dare una lezione a questi topi che sono facili da vedere visto perchè sono MIGLIAIA si faccia avanti !

francesco schietroma ha detto...

il problema vero, alla radice di buona parte dei problemi che abbiamo sotto gli occhi, è che in italia è+facile invocare il fascismo che invocare la prassi dmeocratica.

Anonimo ha detto...

Più che ha soluzione di 50 anni fa basterebbe copiare un qualsiasi attuale paese europeo dove questi fenomeni sono combattuti e sanzionati. Tutto qua

Secutor ha detto...

E perchè ca....xo non lo fanno immediatamente non è più tollerabile uan situazione del genere PERCHE' NON SI ATTIVANO LE AUTORITA' per stroncare il fenomeno anche con leggi specifiche antiwrithers ?

Secutor ha detto...

La prassi demoKratica ci ha portato a questi traguardi inimaginabili di degrado, abbandono, sfascio, di essere vittime di writhrers vandali borseggiatori rapinatori furti in casa di auto....DOPO UNA VITA DI LAVORO ! Questa è la prassi "demoKratica" !

Anonimo ha detto...

c'è da chiedersi se questi poveretti che "occupano" la piazza siano gli stessi che ciclicamente la riempiono di adesivi e manifesti di centri sociali di estrema destra.
la struttura dell'ascensore della metro, che sta all'interno della piazza, viene continuamente "incartato" con i manifesti di questa associazione di estrema destra.
secondo me sono gli stessi minorati che devastano la piazza con lo spray verniciando pure gli alberi.
sono comportamenti perfettamente plausibili con quelli di un minorenne-minorato di estrema destra.

Anonimo ha detto...

Veramente ammazzano con il volto coperto...

Anonimo ha detto...

bombolettari dementi... non dico dove v'infilerei la bomboletta perchè scommetto a voi piacerebbe pure

Anonimo ha detto...

Writers, i veri padroni di Roma. Nulla potete fare, Mai potrete fermarli, sempre a piede libero perchè il sistema non può far nulla.
Per ogni muro che pulirete ne saranno sporcati altri 10. A voi una giornata per pulire... quando bastano 5 minuti per nuovi graffiti e riaffermare la supremazia e l'arte delle persone libere, i cui nomi saranno per sempre incisi su ogni angolo di questa città. Arrendetevi.

Anonimo ha detto...

Chi conosce un po di codice di procedura penale sa benissimo che se i delinquenti possono girare impuniti a piede libero, e sa benissimo che quando ci sono di mezzo i minori di anni 18, per non parlare dei minori di anni 14, ogni sanzione ve la potete dimenticare e dimenticate anche che a pagare siano i genitori. Possiamo aumentare l'organico di polizia e farlo salire dagli attuali 350.000 anche a 500.000, non servirebbe a nulla, salvo tassare i soliti noti per pagargli gli stipendi, il problema sono Leggi inadeguate, e senso civico alto a parole, inesistente nei fatti.

Anonimo ha detto...

Ti sbagli. Il Sistema se vuole può fare qualsiasi cosa, cambiando anche la costituzione se necessario. Non vuole farlo, tutto qui.

La colpa è della maggioranza drgli italiani che non vota per l'alternativa.

Anonimo ha detto...

Non solo leggi inadeguate ma la possibilitá per il potere giudiziario di disapplicare nuove leggi adeguate o farsele abrogare dalla corte costituzionale, senza neanche essere eletto dal popolo.

Actarus ha detto...

Un paese fallito.

Anonimo ha detto...

marzo 02, 2015 7:29 PM

Guarda che negli anni ottanta c'erano gli esami a settembre per le materie in cui si veniva rimandati (non ricordo se al massimo 2 o 3). E si veniva bocciati anche a settembre se gli esami andavano male.

Francesco Grieco ha detto...

Forse mi sbaglio, ma credo che un 35enne così come un 25enne abbia ben altro da fare che starsene sul muretto tutto il giorno a fare niente e poi imbrattare i muri.....poi insomma, la fai un po' facile, come se i debiti formativi, che ci siamo fatti anche noi (o almeno io, classe 81) siano il motivo di tanta inciviltà.

Questo è un problema culturale di base errato: una volta era "non lo faccio sennò mi fanno la multa", ora che non c'è più ordine e controllo, neanche quel minimo che c'era una volta, cade il motivo per il quale una persona limita un azione incivile per il semplice motivo che ora la multa non te la fanno più, quindi sssicheassi.
Ma questo è perché siamo nati e cresciuti in una società dove il comportamento civile deriva dalla paura della pena, non da un vero senso di civiltà per il quale non scrivo su un muro perché è un bene comune e non solo mio o non parcheggio in doppia fila perché intralcia il traffico degli altri.
Quando capiremo questo punto fondamentale ed inizieremo ad educare i nostri figli in quest'ottica allora ci potremo aspettare un cambiamento vero.
Diciamo che se iniziamo oggi, fra 30 anni inizieremo a vedere qualche cambiamento.

ShareThis