Video. Disservizi di Capodanno. Alle 22 del 31 dicembre su otto macchinette per i biglietti a Termini ne funzionava una. Presidiata dalla questuante di turno

4 gennaio 2015



Quando mancavano due ore alla fine dell'anno, nell'atrio principale della Stazione Termini della metropolitana regnava il caos totale: delle otto macchinette erogatrici di biglietti soltanto una era in funzione. Risultato: almeno un centinaio di persone in fila. Ma la cosa più incredibile era la presenza di una accattona a presidiare l'unica erogatrice funzionante, mentre le guardie giurate erano tutte imboscate nei corridoi interni della stazione. Tutto questo non sembra casuale, tanto più che oggi tutte le macchinette risultano perfettamente funzionanti...

11 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Cosi' @infoatac risponde su twitter a chi segnala presenza borseggiatrici: "se noti persone che stanno commettendo reati e sei in grado di riconoscerle, avverti immediatamente 112 o 113"

Anonimo ha detto...

Pure gli zingari erano in malattia, tranne quella delle foto.

Riccardo_C ha detto...

A Parigi il giorno di capodanno le metro sono rimaste a porte aperte dalle 17h00 fino alle 12h00 del primo di gennaio. 6 linee erano aperte tra le 02h15 e le 05h30.
L'amministrazione della capitale come al solito cade nel ridicolo è fa apparire la città di Roma come una giostra per pagliacci.

Anonimo ha detto...

Ma li c'è la mafia tra zingari e guardie, hanno sabotato le macchinette e se so spartiti la refurtiva, mafiosi.
E naturalmente ATAC deve fallire!!!

Anonimo ha detto...

Le altre sette avevano donato il sangue.

Anonimo ha detto...

Le guardie imboscate nei corridoi????? Ma se stanno nei corridoi come fanno ad essere imboscate???? Come tutte le cose in Italia siete ridicoli....Hahahaha.... tanto coi 30 minuti che c'erano tra un treno e l'altro si poteva fare pure la fila....Hahahaha

Anonimo ha detto...

qualche giorno fa in una stazione della linea A il biglietto appena preso alle macchinette non veniva riconosciuto. Provo in un tornello, poi in un altro, poi in tutti gli altri: "biglietto ripresentato" mi dice. Ho fretta perchè rischio di perdere il treno per Milano, così mi arrampico e scavalco brutalmente il tornello con tanto di valigie, e quando sono arrivato dall'altra parte vedo il gabbiotto con dentro i sorveglianti... 'azz! Adesso mi fanno un mazzo tanto! E invece, si sono voltati dall'altra parte e via.

Grazie ragazzi, siete fantastici! :-)

Anonimo ha detto...

Il 31 dicembre 2014 alla fermata Spagna stessa identica scena. Quasi tutte le erogatrici di biglietti guaste. Muro umano in fila per fare il biglietto che bloccava l'accesso alle scale mobili. Dopo i tornelli i soliti ladri che spingono le persone, creano confusione e rubano cellulari e portafogli.

Anonimo ha detto...

per evitare queste situazioni a Londra la metro a san silvestro è gratis...ma quello è un altro mondo!

Notizie Roma ha detto...

Quest' anno la metro sarà proprio il luogo dove si svolgerà il Capodanno. Marino ha pensato bene di far festa nei 4 capolinea della metro. Leggete qui Capodanno a Roma. Il progetto Marino

Florahmelda ha detto...

English literature assignment writing services are essential for English literature coursework writing service students and English Literature Writing Services seekers.

ShareThis