Raffaele Clemente: ecco cosa successe il 31 dicembre con i vigili assenteisti. Intervista al Comandante della Polizia Municipale di Roma by Marcello De Vito

12 gennaio 2015

Eccola qui la famosa intervista di Marcello De Vito, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Campidoglio, con Raffaele Clemente, comandante della Polizia Locale di Roma Capitale, a margine degli ormai celebri episodi di ammutinamento dei vigili occorsi lo scorso 31 dicembre. Dell'intervista si era parlato a lungo, poi non comparve. Eccola finalmente. Il documento non fa che confermare i numeri che abbiamo pubblicato giorni fa sulla nostra pagina Facebook con un'apposita infografica da noi realizzata. In attesa degli opportuni licenziamenti, a voi i commenti su questo ulteriore tassello di una vicenda assurda.

56 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Ed hanno pure avuto il fegato di fare le vittime.

Abolite il corpo, purtroppo neanche brave persone come Clemente possono salvarlo !!

LUCIO GLADIO ha detto...

Visto che è un servizio inefficiente e inutile, sarebbe di obbligo abolirlo, passando il compito, come del resto dovrebbe essere, ai carabinieri o alla POLIZIA di STATO,evitando sprechi inutili per le casse del comune !

Anonimo ha detto...

Finalmente, il comandante Clemente, una vive libera! Ma cosa vi aspettavate dicesse?

Caterpillar ha detto...

Forza Clemente

Anonimo ha detto...

il capo di un corpo fatto all'85% di imboscati e del 15% di "ao non me compete" dovrebbe solo sparire, è senza vergogna. O si licenzia lui o licenzia qualche centinaio di vigili. Ammesso e non concesso che non può licenziare, può punire.

Anonimo ha detto...

Clemente mi sembri una persona seria e preparata. Non darci delusioni e vai avanti così.

Anonimo ha detto...

assurdi i 5 stelle ! fanno un'intervista senza la minima replica ! senza il minimo confronto !

Anonimo ha detto...

per 170.000 euro all'anno, diciamo che li governa abbastanza bene.

Anonimo ha detto...

Oste! Com'è il vino?

Anonimo ha detto...

Un generale senza esercito.

Anonimo ha detto...

Quant'è la percentuale di 571 su 6000? A occhio non credo faccia 83%....
Visto che qui siete tutti così bravi, e strenui difensori del Clemente (ripeto 170.000 euro delle vostre tasse), illuminatemi grazie.

Anonimo ha detto...

571 su 900 non su 6000. Manco sai ascoltare :)

Anonimo ha detto...

571 su 6000 non e' che non sappiamo ascolatare e' che dicono cazzate. 30 sono i provvedimenti leggi e poi che ci dovevano fare con 1000 vigili 500 pattugliue la guerra in Libia.
Abboccate abboccate licenziamo i fannulloni. la POLITICA deve CREARE posti di LAVORO non abbassare gli stipendi a ki ce l'ha...

Anonimo ha detto...

Ma vi siete chiesti come mai solo quest'anno è successo....e poi sul ao non mi compete mi sa che avete sbagliato divise.......provate a chiamare per qualsiasi problema i vari centralini e guardate alla fine con chi vi ritrovate a parlare... a roma ci sarà 1 vigile ogni 10 altri tipi di polizia, soltanto che con gli altri avete paura a chiedere spiegazioni....i vigili si dovrebbero comportare allo stesso modo. ...tolleranza zero poi si che ci sarebbe da ridere.

Anonimo ha detto...

Allora se vengono chiamati per qualsiasi intervento difficilmente intervengono; fateli chiamare dai carabinieri come e' successo a me per un incidente, poi che clemente prenda 170.000 euro l'anno andate a vedere quanto prendono i dirigenti dei vigili e' vergognoso (140.000/150.000) per fare cosa??? c'e' solo un corpo valido in Italia I VIGILI DEL FUOCO imparate da loro.Poi fateli roteare senza mai fermarli!!!!!!!!!! FORZA CLEMENTE io non pagher0' piu' le tasse se non licenziate i vigili assenteisti e spero che lo facciano tutti: Il corpo non e' molto amato dalla popolazione.

Anonimo ha detto...

Purtroppo e' un uomo solo contro 6000, e sara' sostituito lui in quanto piu' facile.

Anonimo ha detto...

se renzi permette questo dimostrera' proprio di essere un burattino

bat21 ha detto...

http://www.larena.it/stories/379_citta/1015250_strisce_pedonali_fioccano_le_multe/

Giusto per ricordare che esistono posti in Italia dove il vigile lavora e produce! Non e' tutto come Roma...

Anonimo ha detto...

L'atteggiamento di Clemente mi lascia molto perplesso sulla sua professionalità e sulla sua maturità nell'occupare un posto di così alto spessore.
Un capitano di un organo , secondo me si può dire, militare non avrebbe mai dovuto denigrare il suo esercito denigrandolo e svergognandolo in tale modo in quanto il risultato migliore che sta ottenendo e' quello di far perdere la credibilità istituzionale della Polizia Municipale ai cittadini.
Il signor Clemente oltre a questa ultima occasione aveva già fatto dichiarazioni sconcertanti come la corruzzione dei vigili e relativo provvedimento, che probabilmente verrà adottato fra non molto, della mobilità territoriale per evitare ulteriori casi di corruzione.
La storia ci insegna che in certi ambienti, proprio per motivi istituzionali e per non perdere la credibilità, certi discorsi non escono mai fuori e si risolvono in casa.
L'atteggiamento di Clemente sembra quasi pilotato per danneggiare di proposito il corpo della Polizia Municipale.
Non è che Clemente faccia parte di un piano programmato di distruzione del Corpo della Polizia Municipale?
Per me Clemente non ha dimostrato di essere un buon capo!
Sono un cittadino che non ha nulla a che fare con i vigili.

Anonimo ha detto...

12:14 AM

Io non saprò ascoltare. Vediamo se tu sai leggere.
Ciao boccone...

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_gennaio_13/i-vigili-urbani-reperibilita-l-hacker-venuto-freddo-b4ba88e4-9af7-11e4-bf95-3f0a8339dd35.shtml

Anonimo ha detto...

Bah. La storia sentendo l'altra campana è diversa. Da 24 sapevano che i turni che dovevano coprire i "volontari" sarebbero rimasti scoperti. Allora uno pianifica i turni di tutti, organizzando rotazioni e riposi su tutto il periodo delle feste (nel senso c'è chi lavora il 24 notte, a Natale, S. Stefano e l'1 giorno, oltre che il 31 notte, ma distribuendosi equamente i festivi) in modo che chi ha lavorato prima NON sia poi costretto da una "precettazione" a lavorare anche dopo. Perché i furbetti ci sono in tutte le amministrazioni, cosi' come ci sono i cornuti e mazziati che devono lavorare per due, oppure che quando alla fine si scocciano di subire si danno malati.
Concordo poi sul fatto che un comandante vero i problemi li affronta e risolve (prima) senza poi buttare fango su tutti i suoi sottoposti.
La frase sui vigili che lavorando a Capodanno hanno "salvato Roma" si commenta da sola.

Anonimo ha detto...

Io credo ai vigili e non a Clemente:
http://www.beppegrillo.it/2015/01/la_verita_sui_vigili_di_roma_forzavigili.html

Anonimo ha detto...

Strano anche l'M5S, manda in giro il video di Clemente e poi http://www.repubblica.it/politica/2015/01/05/news/grillo_sta_con_i_vigili_romani_e_chiede_le_dimissioni_del_sindaco_marino-104308241/
Ao M5S ma hai le idee chiare e metti in giro confusione?

Anonimo ha detto...

Possibile che l'intervista di M5S abbia una durata di solo 5 minuti e si veda solo il monologo di Clemente considerando che il Grillo è da parte dei vigili?
Obbiettivamente questa intervista lascia molti dubbi sul rapporto Clemente e M5S.
( NON SONO UN VIGILE )

antonio ha detto...

Clemente ha ragione su tutto TRANNE che sull'episodio del 31 dicembre.

Una intervista seria avrebbe chiesto a costui:

- Chi ha deciso di pianificare il servizio del 31 come straordinario? (seguendo la prassi consolidata da anni)

- Chi ha deciso, verificata la nulla adesione allo straordinario, di ripianificare i turni con 24 ore di anticipo?

Per tutto il resto, che i vigili a Roma non lavorino bene, e quanto dovrebbero è sotto l'occhio di tutti ma NON c'entra con quello che è successo il 31.

Una nota, se avessero aderito allo straordinario, l'amministrazione avrebbe pagato il 30% in più un servizio che non si può (e non si deve) considerare straordinario. Non vi dico se si ricorreva (come hanno provato) alla reperibilità di emergenza

E paghiamo noi.

Anonimo ha detto...

11:19 AM, per poter dire che non lavorino bene bisogna vedere tutti i retroscena e non facendo chiacchiere da bar.
Spesso i lavoratori vengono giudicati di non lavorare nel giusto modo senza veramente vedere e valutare anche i motivi che portano gli stessi a comportarsi in certi modi.
L'atteggiamento di giudicare i lavoratori senza approfondire le cause del cattivo lavoro è quello che sta adottando lo Stato per adottare a fini istituzionali la penalizzazione dei lavoratori stessi e forse proprio quello che probabilmente è stato programmato a priori nei vigili, quanto è successo probabilmente non altro che pretesto di quanto già pianificato.
Il marcio comincia dalla testa ed è quella che in primis dovrebbe essere intaccata ma per semplicità facilità e mancanza di potere si attacca sempre la coda.
LUPO/PECORA

Anonimo ha detto...

leggete oggi pagina 5 de "la repubblica" cronaca di Roma e poi saprete la verita' su questa vicenda!!!!

mnerlin giuseppe ha detto...

intanto non mi piacete nessunoi perchè vi nascondete dietro l'anonimato e non avete le palle di dire chi siete...... ho fdatto il vigile per 39 anni e tre mesi con onestà e sacrificio.... qualcuno si dovrebbe ricordare che i vigili fanno un sacco di servizi utili alla cittadinanza.... ma chiaramente è più facile sparare sulla croce rossa che affrontare un nemico valido,, Clemente, visto che è tanto bravo, tornasse in polizia dove anche li non lo sopportano.... noi avevamo un comandante con le palle che si chiama CARLO BUTTARELLI

Anonimo ha detto...

Beh, l'articolo di Repubblica che racconta dei vigili messi "a difesa" della Sinagoga, senza giubbotto o equipaggiamenti adeguati, conferma la ridicolaggine del sistema Italia. Se devi fare un'attività "antiterroristica" devi utilizzare personale addestrato e soprattutto equipaggiato per farlo. Due delle vittime francesi della Polizia erano di fatto equivalenti a un vigile urbano (la donna, "apprendista" e l'agente ucciso "in diretta" che faceva parte di quelle squadre cicliste, molto pittoresche ma che poco possono contrapporre a un AK47 usato con ferocia)

Anonimo ha detto...

2:00 PM, se glielo chiedessero a Clemente chissà cosa direbbe, forse risponderebbe che non ne sapeva nulla e che i vigili essendo tutti corrotti si saranno venduti i giubbotti al mercato nero.

Anonimo ha detto...

Credo che l'italiota meriti cio che ha.Compresa questa caccia alle streghe adottata per distrarre da altri problemi.Quando si finira'tutti e diico tuuti in braghe di tela allora forse vi sveglierete e capirete le varie verita'.Intanto popolo di "cervelloni"prendetevi cio'che vi stanno dando e sopratutto togliendo.

Anonimo ha detto...

Scusate siete contro la turnazione ma potete dare qualche suggerimento per i vostri colleghi dell'ediliza e del commercio che prendono le stecche?
Non dovete protestare contro Clemente ma contro la corruzione all'interno della polizia municipale.

Anonimo ha detto...

Bravo Clemente sei tutti noi!!! Vigili corrotti
Ti vogliamo al posto di Renzi

Isabella Martelloni ha detto...

Mi piace!!! Giusto!!! Bravo!!!!.ho sempre desiderato un carabiniere al comando della pl di roma; LIPORACE È L'UOMO GIUSTO!!!!
DAJE LIPORA!!!!

Anonimo ha detto...

Bravo comandante vai avanti così purtroppo vogliono fartela pagare perché non sei uno di loro. Bravo anche in capo gruppo di 5 stelle inizia una nuova attività professionale.

Anonimo ha detto...

le brave persone sono altre
http://www.romait.it/cronaca/roma/5377/roma-choc-promossi-i-vigili-che-fanno-piu-multe#o8gIbLfDhTyREdBK.01

Anonimo ha detto...

http://www.romait.it/cronaca/roma/5377/roma-choc-promossi-i-vigili-che-fanno-piu-multe#o8gIbLfDhTyREdBK.01


volete questo???? attenti che prima o poi questo avrete!!!

Anonimo ha detto...

Magari! Tante ma tante multe in più, un oceano di multe. Ché non è mica tanto normale che la mattina, appena apro le persiane, la prima cosa che vedo è un tanghero che entra a tutta velocità contromano nella ZTL; esco di casa e trovo auto sul marciapiede e sulle strisce pedonali. Attraverso - sul passaggio pedonale, ovvio - e mi colgono brividi di paura. Solo promossi i vigili che fanno multe? Rilancio: anche partecipazione agli introiti delle sanzioni, altroché!

bat21 ha detto...

Io lo pretendo! Voglio vedere multe fioccare sui bastardi che parcheggiano a cavolo, agli abusivi a tutti quelli che non rispettano il codice della strada. Pretendo un controllo ferreo ed inflessibile!

bat21 ha detto...

E diciamo la verità che uno stipendio commisurato al risultato andrebbe esteso a tutto il settore pubblico non solo ai vigili romani....la polizia dovrebbe essere premiata se i tassi di criminalità sono bassi, l agenzia delle entrate se le percentuali di evasione sul pil basso, i servizi tecnici se smaltiscono pratiche in velocità, le scuole se i test invalsi vanno bene etc...etc...

Anonimo ha detto...

multe come piovesse! Non ho più voglia di alzare tergicristalli :)

Anonimo ha detto...

Tonelli, dopo i pranzi con Clemente e Marino gli auguri di morte ai vigili che ovviamente sono contraccambiati a te e tutta la tua prole per 110 generazioni ........adesso cerchi di difendere un Comandante che i numeri e ripeto i numeri.......prima 800 poi 30 poi 90 poi 24 poi ambo terno quaterna cinquina e la tombola dell'hacker venuto dal freddo, poi i defunti (fannulloni)- pensionati - gente in ferie etc etc chiamati messi tra gli assenti, poi l'indagine fatta da una vice comandante che guarda ha due figli vigili uno dei quali, prima dei trasferimenti cooptato nell'ambito posto della segreteria del dott. Clemente (non parole mie ma interrogazione parlamentare di un Senatore della Repubblica. ma non te vergogni un pochino? Quando ti guardi allo specchio cosa vedi?????

Anonimo ha detto...

Da leggere l'interrogazione parlamentare chiesta dal senatore Augello.

Anonimo ha detto...

Intanto Cantone convoca Clemente per il 21 gennaio. Vuole spiegazioni sul perche', di sua sponte, abbia "interpretato" una legge dello stato che prevede rotazioni d'incarico e non territoriali.

Anonimo ha detto...

Altra bella notizia per RFS: il tridente viene riaperto alle due ruote.

Anonimo ha detto...

Maaaaaa...nessuno oggi ha letto la cronaca di Roma del Corriere della Sera????
C'e' un bell'articolo su Marino e Clemente.

Anonimo ha detto...

E all'improvviso...e' calata na' cappa de gelo...

Anonimo ha detto...

http://m.romatoday.it/politica/vigili-assenti-con-le-prime-contestazioni-il-campidoglio-smentisce-se-stesso.html


Ehi, ma gli articoli di Romatoday li postate solo quando vi fa comodo?

Anonimo ha detto...

Qualcuno puo' leggere questo articolo del corriere della sera e poi spiegare cosa vuol dire? Grazie.
http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_gennaio_14/vigili-due-figli-modafferi-servizio-municipale-5b5b079e-9bc7-11e4-96e6-24b467c58d7f.shtml

Anonimo ha detto...

Bat21 cosa vuol dire l'articolo? Grazie.
http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_gennaio_14/vigili-due-figli-modafferi-servizio-municipale-5b5b079e-9bc7-11e4-96e6-24b467c58d7f.shtml

Anonimo ha detto...

....na' cappa de gelo...

Anonimo ha detto...

«Si vedrà nelle indagini»

Clemente ha fatto sapere che «Per serietà e rispetto nei confronti degli agenti e dei cittadini il Comando ha deciso di parlare soltanto per atti formali e comunicando numeri certi e condivisi. E ciò avverrà anche nel prosieguo delle indagini. Ogni altra ricostruzione è invece priva di fondamento, compresa quella dell’hacker venuto dal freddo e quella della riunione a casa del sindaco in cui Marino avrebbe usato toni bruschi con me, chiedendomi perfino di trovare al più presto altri cinquanta casi sospetti!». «Chi scrive o suggerisce queste ricostruzioni evidentemente non conosce né il sindaco, che mai si spingerebbe a dare un ordine illegittimo a un organo investigativo e autonomo, né me che mai accetterei un simile comportamento. Possiamo invece rassicurare i cittadini e gli agenti della Polizia locale di Roma Capitale - conclude il comandante - sulla serietà con cui l’indagine interna viene condotta».

Cantone: «Protestare con il certificato è reato»

«Non so se quella del 31 dicembre da parte dei vigili di Roma sia stata una protesta sulla rotazione, ma se è così è stata fatta con metodi illegittimi perché la presentazione di un certificato medico è un atto pubblico e chi dovesse averlo utilizzato in modo non corretto ha commesso un reato». Lo aveva detto al Senato il 9 gennaio scorso il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, che ha poi risposto anche sulla rotazione. «Noi siamo intervenuti come Autorità su richiesta specifica dei sindacati che ci chiedevano se era legittimo il provvedimento della rotazione. Io continuo a sostenere che la rotazione sia un sistema corretto che garantisca l’imparzialità della pubblica amministrazione».

Anonimo ha detto...

Grande Raffaele Clemente, dispensatore di ovvieta'.
"Oste? Com'e' er vino?"

Anonimo ha detto...

9:19 PM, tu dovresti essere il Capo Gabinetto del comandante, dove hai reperito la news che hai pubblicato? Certo cominciare il silenzio dopo tanto blaterare, da circa tre mesi, appare alquanto strano.
Ma non vi sembra strano su questi dati che cambiano giorno per giorno su hacker fantasma che un giorno scendono sulla terra e poi ritornano su Marte, mi vien da pensare che Clemente e Marino hanno messso su un teatro senza certezze ma non è che i due si sono messi in malattia falsa il 31 dicembre e cercano di deviare tutto per non far scoprire la manfrina?
In tutto questo fra poco uscirà fuori che Marino ridendo dirà " non sapevo nulla "

Anonimo ha detto...

La vicenda vigili capodanno lascia l'amaro in bocca perche' il tutto nasce dalla noncuranza di un " Comandante" verso il corpo che dirige con il solo scopo di acquisire punti per ottenere l'agognata promozione a Questore. E per questa sua egoistica ambizione ha pensato bene di mettersi in mostra sparando a zero su donne e uomini che compongono un corpo poco amato.Meditate gente ,meditate.

Anonimo ha detto...

Si vede da quanti sono stati messi sotto procedimento!!11 La magistratura ne ha trovato uno, e non per motivi citati da Clemente. Se avete voglia di scoprire la vera verità chiedetegli quanti alla fine sono sotto processo!!!E SVEGLIATEVIIIIIIII, Ma abboccate a tutto quello che vi passano, con l'era di internete ancora credete al primo che parla!!!SVEGLIAAAAAAA POPOLO, MAFIA CAPITALE ERA INCOMBENTE, se nePARLAAAAAA!!!!!! QUELLI HANNO DISSANGUATO LE VOSTRE TASSE, QUESTO FALSO BUONISMO FA MANGIARE GENTE SULLE NOSTRE SPALLEEEEEE!!!! SVEGLIAAAAAAAAA!!!!

ShareThis