La nuova Piazza Testaccio fa acqua da tutte le parti. Nel vero senso della parola. Video e commenti su un cantiere molto romano

26 gennaio 2015





Come i nostri lettori sanno alla perfezione questo progetto e questo cantiere ci è sempre stato antipatico. Abbiamo preconizzato, fin dalla pubblicazione sulle palizzate del progetto, che sarebbe stato inefficace, che auto e arredo urbano errato l'avrebbero fatta largamente da padrone. Abbiamo chiesto più volte che in questa piazza si realizzasse un parcheggio interrato che avrebbe così permesso al Comune di incamerare oneri, di riqualificare tutto, di togliere le auto dalla superficie e di sistemare le strade circostanti. Si è preferito dar letta alla pancia dei residenti invece di operare con la testa. Un danno alla città non da poco. 
Oggi abbiamo speso 900mila euro e non abbiamo ottenuto nessun risultato. L'area centrale della piazza è gradevole, pur con dei difetti, ma nessun problema è risolto al punto che la piazza non è di fatto raggiungibile da nessuna parte. Non c'è una sola striscia pedonale che vi conduce in sicurezza. Difficoltà, se non impossibilità, per i portatori di handicap, per i diversamente abili, per i non vedenti, per le mamme con il passeggino. Un peccato e un insulto al buon senso e a tutte le buone pratiche internazionali. Colpa del progettista e colpa soprattutto di chi gli ha dato le linee guida.
Un cantiere alla romana, punto e basta: pressappochismo, illegalità, sciatteria. Guardatevi il video e diteci cosa ne pensate.

26 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Tra 48 giorni vedrete la fontana completamente ricoperta di scritte la Piazza dissestata e le panchine rotte: godetevi ste foto del dopo 48 ore, e' grasso che cola.....

Anonimo ha detto...

Nulla in confronto a Piazza della Repubblica: http://www.travelblog.it/post/109331/le-scandalose-naiadi-di-piazza-della-repubblica-a-roma

Anonimo ha detto...

Quella rampa per disabili è SCANDALOSA! Come è stato possibile progettare e realizzare una cosa del genere senza che nessuno se ne accorgesse!???

Anonimo ha detto...

I romani a volte sono un po' tipidi, ma aspettate che prendano confidenza con la piazza e vedrete che numeri. Nello spazio per gli attraversamenti delimitato dai parapedonali ci va giusta giusta una smart. Un invito irresistibile. Le orecchie senza paradonali sembrano fatte a posta per salirci con 2 ruote col SUV.

Tommaso ha detto...

Boh, è vero che un lato della piazza senza strada sarebbe stato meglio, però mi sembrate troppo negativi. E' evidente che, come al solito, la piazza è stata inaugurata prima che i lavori siano finiti. O meglio, i lavori sono stati finiti dalla ditta incaricata di sistemare la parte centrale, ma la segnaletica, che spetta al comune, non è stata ancora messa. Strisce comprese, che vanno spostate. Certo, sono ridicoli la fontana che già perde e l'attraversamento in corrispondenza dell'edicola, ma tutti quelli che avete citato sono problemi di incompletezza (risolvibili), non progettuali. Non capisco che c'entrino né il progettista né le linee guida (senz'altro non ottimali) con il fatto che ancora non son state disegnate le strisce.

Anonimo ha detto...

ahahahah si sono scordati di impermeabilizzare la fontana!!!! begli imbecilli pagati con i nostri soldi!!!!!

Anonimo ha detto...

Allora vediamo se c'è qualcuno capace di dire che quello che denucia in questo video RFS è sbagliato. Certo il "romano medio" manco ci fa caso che mancano gli attraversamenti pedonali, per lui è solo spazio in più per pargheggiare 'a maghina...
Inaugurare la piazza in questo stato conferma l'imbecillità di chi ci amministra.

Anonimo ha detto...

Signori parliamoci chiaro: quegli scivoli per diabili sono totalmente fuori norma. Vorrei capire cosa aspettano a far saltare qualche testa all'ufficio tecnico del primo municipio che ha dato l'ennesima prova della sua totale incompetenza.

Anonimo ha detto...

Boh, è vero che un lato della piazza senza strada sarebbe stato meglio, però mi sembrate troppo negativi. E' evidente che, come al solito, la piazza è stata inaugurata prima che i lavori siano finiti. O meglio, i lavori sono stati finiti dalla ditta incaricata di sistemare la parte centrale, ma la segnaletica, che spetta al comune, non è stata ancora messa. Strisce comprese, che vanno spostate. Certo, sono ridicoli la fontana che già perde e l'attraversamento in corrispondenza dell'edicola, ma tutti quelli che avete citato sono problemi di incompletezza (risolvibili), non progettuali. Non capisco che c'entrino né il progettista né le linee guida (senz'altro non ottimali) con il fatto che ancora non son state disegnate le strisce.

gennaio 26, 2015 2:47 PM
--------------------------------------

Ma ti rendi conto di quello che scrivi? E' come se a te convincessero di salire su un aereo mai collaudato.

Prima viene la sicurezza dei cittadini se permetti.

Daniele Frediani ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Solo una considerazione di merito... non della piazza ma dell'articolo. Se l'amministrazione "ascolta la pancia dei residenti e non ragiona con la testa" sbaglia. Se però assume iniziative con la testa dopo aver ascoltato i residenti (la nuova piazza istria, via urbana, ecc.) allora è uno scandalo... delle due l'una ragazzi.

Pecora che deve solo pagare e tacere ha detto...

Migliorare la qualità di vita delle popolazioni Rom, Sinti e Caminanti presenti nel territorio cittadino, ripristinando e salvaguardando le normali condizioni igienico-sanitarie nei Villaggi.

Questo l’obiettivo dei 3 (tre) Avvisi di gara banditi dal Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute – Ufficio Rom, Sinti e Caminanti, per la manutenzione e la bonifica dei villaggi di Via di Salone, Via dei Gordiani, Via C. Lombroso, Via L. Candoni e La Barbuta.

L’esecuzione dei lavori potrà essere occasione di formazione professionale e di occupazione per gli ospiti dei villaggi, che potranno essere coinvolti dagli organismi aggiudicatari nella realizzazione delle opere previste.

Tre le tipologie di interventi previsti, per un importo totale di 600.000 euro, oltre ai 30.000 euro relativi agli oneri per la sicurezza.

La prima categoria di interventi si rivolge alla bonifica delle zone citate precedentemente, nello specifico riguarderà la rimozione, il trasporto ed eventuale smaltimento di unità abitative o roulotte, con la conseguente messa a norma degli impianti ad esse inerenti.

La seconda e la terza puntano alla manutenzione delle aree con particolare attenzione alla riqualificazione delle stesse, nonché alla manutenzione degli impianti antincendio in esse presenti.


VOI PAGATE LE TASSE E VIVETE NEL TERZO MONDO, GLI ZINGARI OTTENGONO TUTTO GRATIS (vivendo come ben sappiamo)

VOI E I VOSTRI FIGLI SONO DISOCCUPATI, A LORO INSEGNANO E TROVANO LAVORO

E ora tornate a lavorare, che servono altri soldi alla sinistra e ai nuovi Buzzi e Carminati per finanziare altri privilegi ai futuri votanti delle primarie del PD

PECORE !!!!!

Anonimo ha detto...

Eppure l'inchiesta mafia capitale ha fatto luce sullo scandalo che i soldi destinati ai campi rom finivano per spartirseli una associazione di criminali legalizzati italiani al 100%

ste ha detto...

vorrei prendere il responsabile dei lavori, metterlo su una carrozzina, pendargli gli occhi e dirgli ora attraversa...

Anonimo ha detto...

Che città de merda

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 2:58 PM. Una amministrazione seria deve avere la capacità di discernere le istanze serie dagli incivili. Se un comitato chiede di pedonalizzare una bella strada come via urbana forse merita di essere ascoltato. A Testaccio un comitato di farabutti ha stravolto il progetto di riqualificazione della piazza, per preservare la doppia fila di quelli che devono andare in macchina dal macellaio a comprare la fettina. Il risultato è un milione di euro buttati nel cesso.

Anonimo ha detto...

Da Testaccino, la piazza è molto bella.
Full Stop.
Scommetto anche io che qualcuno parcheggierà la Smart si...
Ma la colpa dell'inciviltà dei Romani è dei Romani, non dei progettisti...

PS Ho sempre pensato che sto siot si dovrebbe chiamare
"I romani fanno schifo...e sò anche dei gran lamentoni."...

Anonimo ha detto...

Allora rettifico: che cittadini de merda

Freddy Kruger ha detto...

Attenti a non cadere nell'effetto freddy kruger. La piazza è perfetta ve lo dico io che sono tecnico. Se non siete tecnici non potete parlare. Le discese dei disabili finiscono lontano dalle strisce? Perfetto così. I percorsi dei non vedenti finiscono su un edicola? Perfetto così. La fontana perde acqua? Perfetto così, sono tecnico e posso parlare. Voi non siete tecnici e queste cose non le avete mai viste, è tutto perfetto così.
D'altra parte quando andate al risotrante e vi servono spaghetti al piscio ve li dovete mangiare, che mica siete cuochi no?

Anonimo ha detto...

che pippe i romani, ha più cervello una qualunque gallinaceo che 10 romani messi insieme, fanno una cosa nuova e la fanno a cazzo di cane, non hanno azzeccato neanche un incrocio di quella piazza, basta vedere in altre parti di europa dove hanno più materia grigia come si fanno le cose

http://www.romafaschifo.com/2013/03/gli-incroci-madrid-sono-cosi-hanno.html

Anonimo ha detto...

L'unico risultato ottenuto è stato quello di sopprimere di fatto un mercato rionale, con buona pace dei negozianti circostanti e della grande distribuzione. E non venitemi a dire che i quattro banche che sono migrati nel deserto nuovo mercato coperto sono ancora il "mercato di Testaccio"!

Anonimo ha detto...

ROMAni FAnno SCHIFO....mi sembra più adeguato

Giada ha detto...

Uno dei quartieri più caratteristici e tipici di Roma assaltato dalla movida e dall'incapacità totale dell'amministrazione, solita storia romana.

Anonimo ha detto...

Nun ve va bene mai niente!!

Anonimo ha detto...

A me me va bene tutto, sempre.

Anonimo ha detto...

http://centro.romatoday.it/testaccio/fontana-delle-anfore-perdita-d-acqua.html

Tiè...alla faccia dei soliti criticoni...

ShareThis