Tragedia movida. Testaccio e il racket dei parcheggiatori abusivi. Il solito estorsore si è impossessato anche della nuova piazza pedonalizzata alla fine di Via Galvani

11 gennaio 2015


La storia francamente si fa anche fatica a raccontarla. Lo facciamo a beneficio dei tanti che ci leggono da fuori Roma, per far capire loro, per spiegare loro, per raccontare loro cosa può succedere nella capitale d'Italia. 
C'è una zona ipercentrale. C'è una piazza di fronte ad un museo, di fronte ad un importante polo culturale, di fronte ad una fondamentale area universitaria. C'è questa piazza che da sempre è requisita da un parcheggiatore abusivo - sempre lui - che fa il buono e soprattutto il cattivo tempo taglieggiando automobilisti e motociclisti che vogliono parcheggiare e occupando ogni spazio pubblico disponibile. C'è poi, di fronte, un importante, grande, sicuro, spazioso, economico parcheggio regolare interrato. Sotto al mercato. Questo parcheggio costerebbe ai potenziali clienti probabilmente la stessa cifra che gli stessi danno al parcheggiatore abusivo, tuttavia loro preferiscono, per dei meccanismi psicologici che sarebbero da studiare in qualche grande università nordamericana, dare i soldi al parcheggiatore, foraggiare il racket, massacrare il quartiere.

Ma c'è di più. In quella piazza si decide una bella pedonalizzazione. Un cantiere lungo e costoso per l'amministrazione. Milioni di euro. Completamente sciupati. Ancora non sono state tolte le transenne e l'area pedonale è già tornata nelle disponibilità del racket dei parcheggiatori abusivi. Attenzione: sempre dello stesso parcheggiatore abusivo che da anni spadroneggia qui e gestisce questi preziosissimi mq di terreno pubblico (pubblico!). Pensate quanti soldi, in tutti questi anni, mattina e sera, ha intascato questa persona o l'organizzazione che lo gestisce. Pensate che mafia e che racket che ci può essere dietro per gestire tutto questo, pensate che intimidazioni, che violenze, che sopraffazioni. Questo pare non interessare nessuno. Tutte le forze dell'ordine conoscono la situazione e nessuno interviene.

Il pacheggiatore si chiama Aziz, è turco, è un estorsore professionista. Minaccia, insolentisce, danneggia auto e scooter. E' stato scoperto mille volte in flagranza di reato. E' stato arrestato. E' stato condannato. Più volte. E ieri sera era a Testaccio, esattamente al solito posto di sempre, a gestire il suo business come se nulla fosse. Per i pochi che non lo conoscessero, eccolo in questo video

I contribuenti devono godersi, poi, anche le auto che devastano una riqualificazione appena completata. Il parcheggiatore fa salire le auto sul nuovo marciapiede, devastando i pavimenti, i cigli, i maciapiedi, i sampietrini appena posati. Una cosa da piangere che fa il paio con il resto di Testaccio (di questo Rione stiamo parlando e di preciso di Piazza Orazio Giustiniani, se qualcuno non lo avesse capito), dove il divertimento serale - Roma rappresenta l'unico caso al mondo in questo senso - è considerato qualcosa dove ci deve essere campo libero per spaccio, abusivismo, prepotenza, vandalismo, violenza, sopraffazione e devastazione della cosa pubblica. Non accade nulla del genere in nessuna città del mondo, in nessun quartiere del divertimento da Lisbona a Londra, da Berlino a Parigi, da Vienna a Madrid. Non esistono da nessuna parte d'Europa venditori abusivi di alcolici, contrabbandieri di cornetti (ieri già a mezzanotte ve ne erano a decine, disgustosi loro, disgustoso chi compra derrate alimentari vendute in questa maniera), spacciatori sulla pubblica piazza, posteggiatori abusivi. Non esistono da nessuna parte d'Europa cittadini che di fronte ad una devastazione inenarrabile da Ponte Milvio a Ostiense, da Pigneto a San Lorenzo, da Campo de Fiori appunto a Testaccio rispondono "eh ma è sabbbbato, fattela na risata no!?". Ci-fate-schifo quasi quanto ci fa schifo chi non vi controlla e non garantisce sul territorio, che è di tutti e non vostro, il rispetto della legalità, del buon senso, della decenza. Della praticabilità anche a chi non si vuole adeguare a questo stato di cose.

38 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Una bottarella sull'acceleratore e....

Anonimo ha detto...

Da noi il gradito ospite "deve pur campare". Magari al suo paese gli taglierebbero la manina.
Per quello che sta da noi ..

Remo ha detto...


Ahò ma li viggili stanno a scioperà, so ammalati, stanno a donà er zanque, mica possono indà a fà le multe er zabbeto sera.

Anonimo ha detto...

Roma ormai è na merda, altro che schifo...è no schifo il fatto che ancora non so riuscito a annammene

Anonimo ha detto...

E' in corso una battaglia tra il rispetto e la legalità da una parte e il malaffare e l'indecenza dall'altra. Questo 'affaire' del parcheggio abusivo ha radici pluridecennali. Possibile che le amministrazioni non ne sappiano nulla? Invitiamo il cittadino onesto a chiamare senz'altro i CARABINIERI ogni volta che qualcuno lo taglieggia chiedendogli il pizzo per parcheggiare! Se tutti chiamassero la forza pubblica nazionale (tramite 112) le cose andrebbero forse diversamente.

Anonimo ha detto...

Pizzardone ti lovvo <3

Anonimo ha detto...

Tutti leoni dietro al pc, poi quando chiedi: andiamo dal tipo me lo indichi, ti prendo a SIT così lo denunciano per minacce, la risposta è: "ma poi viene a sapere come mi chiamo? No, no lasciamo perdere....." buffoni cacasotto.

Anonimo ha detto...

Il parcheggiatore sarà pure un parassita ma mangia grazie a quelle bestie che si fanno guidare da lui e accettano il posto auto abusivo. Bestie che non hanno nessuno scrupolo a salire su un area pedonale appena fatta e a piazzarci la macchina, bestioline così attaccate alla loro macchinina che poi danno remissive 2 o 3 euro al caro parcheggiatore così stanno più tranquille. In un tale regno di ignoranti che t'aspetti?

Anonimo ha detto...

Io sono andata a denunciare dopo che in centro uno di questi luridi mi ha divelto lo sportello e i carabinieri si sono rifiutati di scrivere che era stato il parcheggiatore abusivo, PERCHE' NON LO AVEVO VISTO COI MIEI OCCHI. Dopo avergli negato la mancetta! E c'erano le telecamere, VOLENDO.
Ma di che stiamo parlando.

Anonimo ha detto...

I carabinieri? Non i viggggili? Ma guarda un po' che strano....

Anonimo ha detto...

Chi governa deve emanare una serie di norme contro i piccoli reati tra i quali quelli della codarda estorsione di soldi a chi vuole parcheggiare la macchina.

Questa gente deve iniziare a cagarsi sotto, non come oggi dove l'illegalita' puo' regnare sovrana....

Anonimo ha detto...

Pizzardone sono il tuo leone e ti lovvo! <3
GROAR PIZZARDONE GROAR!

Anonimo ha detto...

Anche io ti lovvo, leoncino mio. Peccato che dal vivo più che groar fai beeheehh....Ma ti lovvo uguale. Ma piace a pecora. Ciao bello, stai bene così.

M.Patissot ha detto...

Sì ma poi, per quanto riguarda una ipotetica denuncia, a me viene un sospetto - solo un sospetto, eh, ché in effetti potrei pensare, dire, uno sfondone del quale chiedo venia in anticipo. Ecco, ma non è che qualcosa della - mostruosa - Tasi (o se vogliamo anche delle robuste tasse) che pago possa essere utile a far si che non debba essere preso a Sit - boh? - e, sì insomma, che non debba correre il rischio di far svolazzare il mio nominativo fuori controllo e chissà dove arriva. No, eh?

Anonimo ha detto...

... e poi retromarcia!

Anonimo ha detto...

Mica tutti. Io una sera proprio lì, in piazza Giustiniani, mi ci sono incaponita e ho chiamato vigili e carabinieri. Ho aspettato un'ora, ma quando sono arrivati ho aspettato che facessero la multa a tutti. Ero anche pronta a segnalare il parcheggiatore, ma chiaramente si era già dileguato. Cmq, al di là di tutto, oltre ai parcheggiatori, il problema sono le persone che non si fanno alcun problema a parcheggiare dentro un cantiere aperto abusivamente salendo sopra gradini e aree pedonali.

Anonimo ha detto...

Ma perché? Avete bisogno di qualcuno che lo indichi? Non lo vedete coi vostri occhi chi é il parcheggiatore?

Anonimo ha detto...

È sempre la stessa storia, c'è qualcuno con una divisa, pagato con le nostre tasse che non lavora!!!!!!

Anonimo ha detto...

Patissot, non ci hai capito un cazzo. SIT sommarie informazioni testimoniali. SENNÒ CHI CAZZO DENUNCI. CHE C'ENTRA LA TASI POI? poche idee e confuse. Certo che se vi abbeverate al verbo del pregiudicato Tonelli, questi sono i risultati. Comunque tranquillo, l'unica cosa che ti svolazza è l'intelletto.....

M. Patissot ha detto...

Certo certo. Poveretto. Saluti.

Anonimo ha detto...

"Certo certo. Poveretto. Saluti."
Ahahah risposta ottimamente argomentata. Grazie per le gioie che mi regalate siete impagabili. Quasi quasi siete meglio di Spinoza. Saluti a te.

Anonimo ha detto...

ancora con questa cazzata di chiamare le forze dell'ordine? Se non c'è un morto non lavora mai nessuno. vigili assenti, poliziotti assenti, carabinieri assenti. Il territorio lo devono controllare loro, attivamente, sono pagati. Per arrestare un parcheggiatore abusivo basta uscire con un'auto civile: 5 minuti di lavoro.
Prova a chiamarli e vedi dove ti mandano.

Anonimo ha detto...

AGENTI FANCAZZISTI IMBOSCATI

Anonimo ha detto...

Anonimo 9:20
Guarda che il parcheggiatore abusivo è soggetto solamente ad una sanzione amministrativa (multa, così lo capisci pure te). Sicuramente la paga poi.....È per questo che serve una denuncia da parte di voi leoni per procedere penalmente. I tuoi, di 5 minuti, spendili per informarti invece di scrivere cazzate.

Anonimo ha detto...

GROAR my pizzardon GROAR!

Leone

Anonimo ha detto...

Kisses Lion, kisses. Come ti vorrei spazzolare la criniera...
Grazie per tutto i tuoi interventi sensati. Chissà che bella figura fai fare ai tuoi quando ti presentano. Continua a ruggire, oh mi raccomando, da dietro lo schermo, non ti preoccupare.

Anonimo ha detto...

P.S. Comunque il verso del leone è ROAR e non GROAR. Eppure alla scuola materna lo spiegano piuttosto bene. Infanzia difficile, eh?

Anonimo ha detto...

ROAR GROAR pizzardone GROAR ROAR...
Sei adorabile, che senso dell'umorismo che hai. ROAR, GROAR!

Mi hai fatto cambiare idea su tutta la tua categoria, prima vi consideravo dei merdosi corrotti e servi, ma ora vi lovvo e capisco perché avete bar pagato, macellaro pagato, i negozianti vi regalano buste di soldi, le puttane vi fanno ritornare soddisfatti e rimborsati dalle vostre mogli... PERCHE VI AMANO! VI AMANO TUTTI! Siete irresistibili pizzardon, tutta la tua categoria, ma soprattutto tu che apostrofi leone da tastiera agli altri e stai qua da 2 giorni. Che presenza! Che SIT!

GROAR ROAR, ROAR GROAR.

Anonimo ha detto...

Anche la tua di moglie mi regala qualcosa. Mi lovva pure lei. Hai visto mai che ti ritrovi un piccolo merdoso corrotto e servo che ti chiama papà.....roar

Anonimo ha detto...

Scusa dimenticavo, non ho intenzione di farti cambiare idea, la merda che hai in testa tale è, e tale rimane. Roar

Anonimo ha detto...

Che senso dell'umorismo pizzardone, che maschio che sei! Che SIT!

ROAR, GROAR!

Ma come fanno i cittadini a considerarvi corrotti? Come fanno a considerarvi servi della mafia? Come fanno a considerarvi ladri? In voi c'è solo AMORE allo stato puro, AMORE che si esprime anche nei commenti verso le mogli degli sconosciuti! Che testosterone! Che sottile e pungente arguzia! Roma vi ama, pizzardone, vi amano tutti!

Anonimo ha detto...

Perché tu invece che dai dei corrotti a persone che non conosci di cosa sei pieno? LOVE, LOVE, LOVE

Anonimo ha detto...

il livello dei progettisti di queste aree pedonali è veramente basso, sembra che costoro al posto del cervello abbiano la segatura.
non hanno previsto dissuasori per evitare che la piazza stessa sia violata, non hanno previsto panchine o fioriere in modo che non ci sarebbe stato posto per parcheggiare, bisogna lamentarsi con loro non con altri

Pecora che vota sempre chi difende Aziz e poi si lamenta se Aziz è padrone di Roma ha detto...

Aziz è turco... la sinistra vuole l'immigrazione.

Aziz è stato condannato ma è libero... la sinistra ha approvato tre indulti in due anni, ed ha appena depenalizzato 112 reati, tra cui le minacce, per cui ora Aziz non verrà neanche più processato.

Aziz è clandestino... la sinistra ha abolito il reato di clandestinità

Aziz non viene espulso... la sinistra ha azzerato il fondo per i rimpatri, destinando quei soldi al finanziamento di Mare Nostrum, che porterò migliaia di altri Aziz.

VOI avete votato la sinistra.

VOI sostenete la sinistra, a partite da chi scrive questo blog.

AZIZ LO VOLETE VOI, PECORE!

Quindi godetevelo senza lamentarvi.

PS

Se insegnate ad Aziz le buone maniere, a voi state sicuri che la sinistra in galera vi ci mette e ve la fa scontare.

Andrea Bocchini ha detto...

Quanto hai ragione!

Anonimo ha detto...

chiudere le frontiere subito! e fuori tutti quelli che non dimostrano di avere un lavoro!!!

Anonimo ha detto...

Questi coprono lo spaccio di cocaina, servono a tanta, tantissima gente, non è certo un problema di negligenza, sono delle istituzioni ormai.
E non c'entra mica soltanto questo o quel corpo, conniventi con lo spaccio sono in tutte le categorie e in tutti i corpi militari, e impediscono a chi vuole di fare il proprio dovere.
La faccenda purtroppo è capillarmente ramificata, bisogna distruggere la rete e per farlo bisogna pretender e il rispetto del decoro. Ogni infrazione al decoro è un segno di connivenza nello spaccio di cocaina.

Anonimo ha detto...

Questi coprono lo spaccio di cocaina, servono a tanta, tantissima gente, non è certo un problema di negligenza, sono delle istituzioni ormai.
E non c'entra mica soltanto questo o quel corpo, conniventi con lo spaccio sono in tutte le categorie e in tutti i corpi militari, e impediscono a chi vuole di fare il proprio dovere.
La faccenda purtroppo è capillarmente ramificata, bisogna distruggere la rete e per farlo bisogna pretender e il rispetto del decoro. Ogni infrazione al decoro è un segno di connivenza nello spaccio di cocaina.

ShareThis