Da che pulpito? Beppe Grillo per i suoi spettacoli compra inserzioni su impianti pubblicitari illegali e pericolosi

20 febbraio 2014

E bravo Beppe Grillo. Mentre si sfoga scaricando tutta la sua arroganza contro il sistema dei partiti, dimostrando di essere se possibile anche peggio di loro, chi cura i suoi business si pone nella peggior forma di collusione con uno dei più tremendi cancri della città di Roma. Quello dei cartelloni.
Un cancro, tra l'altro, che i rappresentanti dello stesso Grillo in Campidoglio, in particolare il consigliere Enrico Stefàno, stanno strenuamente cercando di combattere da dentro il Consiglio e le Commissioni.
Ma a Grillo non importa, il business passa sopra tutto. E se si deve pompare la prevendita dei biglietti le inserzioni possono tranquillamente andare sulle peggiori ditte cartellonare romane, quelle intestate a teste di legno o prestanome, quelle implicate anni fa nella pianificazione di un attentato contro il sindaco Walter Veltroni che cercava di limitarne lo strapotere, quelle "senza scheda", quelle con impianti posizionati addirittura laddove sono stati rimossi (quello nella foto, ma è solo un esempio e non ci vogliamo riferire ad una ditta piuttosto che ad un'altra, è lo stesso impianto di cui Basta Cartelloni parlava in questo post. E la cosa dice tutto: in pieno spartitraffico, rimosso perché non in regola col Codice della Strada e poi reimpiantato). Evasione fiscale, lobby terrificanti, intimidazioni, distruzione del territorio, impossibilità per la città di svilupparsi. Ne ha parlato tutto il mondo, ma Grillo non se n'è accorto. Tutto questo è la cartellopoli romana. I cittadini - mediante tanti blog, in primis col nostro Cartellopoli - combattono tutto questo dal febbraio del 2010. Sono esattamente quattro anni. In questi quattro anni l'unica volte che una delle nostre battaglie ha avuto cittadinanza sul seguitissimo blog di Grillo è stata quella dei maialini che grufolavano nella monnezza a Boccea. Non basta, è troppo facile così.

Caro Beppe, #escidaquestoblog e entra nella realtà (e facci entrare le ditte dei tuoi fornitori e di coloro che seguono la comunicazione dei tuoi spettacoli). Fatta di persone che sono morte ammazzata a causa di cartelloni posizionati in maniera pericolosa. Fatta di una città distrutta dal malaffare rappresentato da queste ditte. Fatte di persone inconsapevoli e strafottenti, che non capiscono la gravità di tutto questo. Di persone che strumentalizzano l'ecologia e la sostenibilità, ma che poi quando si tratta di farsi gli affari propri non ci pensano due volte a servirsi del peggiore abusivismo, della peggiore illegalità, del più atroce racket. Come te. I tanti voti che hai preso, anche a Roma, invece di tenerli chiusi un recinto come stai facendo con le aspettative e le speranze di milioni di italiani, dovresti utilizzarli per concretizzare i motivi per cui i voti stessi sono arrivati. A Roma uno dei motivi di maggiore collera al momento delle passate elezioni era contro i cartelloni: la gente si aspettava votandoti che avresti contribuito ad abbattere questa coltre di illegalità, invece te ne stai servendo come cliente. Geniale.

51 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Ma dove sta scritto che sono illegali?
E come da ad essere pericoloso visto che si trova di uno spartitraffico?

Anonimo ha detto...

Ma sei un genio!
Toh leggi quì, forse impari qualcosa.
http://roma.repubblica.it/cronaca/2011/11/02/news/tuscolana_incidente_mortale-24290043/

Anonimo ha detto...

Quindi anche i pali dell'illuminazione lo sono, stanno sullo spartitraffico.

Anonimo ha detto...

Polemica inutile e pretestuosa. Avrei capito se avesse pagato degli attacchini per imbrattare abusivamente muri e arredi urbani stile "babò il coniglio". Ma non si può criticare Grillo per essersi rivolto ad una agenzia pubblicitaria apparentemente in regola. Ad ognuno la propria responsabilità! Dai, buttiamo fango su tutto e tutti e teniamoci i politici che ad ogni campagna elettorale imbrattano Roma e poi si fanno il condono...

Anonimo ha detto...

Mi sembra un'estremizzazione questo articolo. Comunque anche l'amministrazione comunale che permette quei bei posteggi sullo spartitraffico ...

Anonimo ha detto...

Mi dite qualcosa in piu' su questo attenato contro Veltroni?Magari con un link.Non lo sapevo.

Anonimo ha detto...

post inutile e da denuncia (da parte di Grillo) per diffamazione ...
fossi in te lo rettificherei. L'agenzia è responsabile anche se, quando si fanno i contratti pubblicitari da Genova per esempio, o chiusi in un ufficio NON SI CONOSCE OGNI SINGOLO CARTELLONE DESTINATO ALL'AFFISSIONE (al max si conosce l'ubicazione indicata come Via...) quindi,questo post E' INUTILE FANGO SU GRILLO! ... vergognati!

Anonimo ha detto...

A volte scrivi delle cose che non trovano assolutamente condivisione, mischi tutto e fai poca distinzione. Sarai contro il Movimento ma, cerca di essere più obbiettivo e sparare di meno a zero su cose che non stanno ne in cielo ne in terra.

Anonimo ha detto...

ma sono pericolosi i cartelloni pubblicitari e i pali o gli stronzi che non rispettano i limiti di velocità e ci si schiantano contro?

Anonimo ha detto...

ma questo articolo l ha scritto renzi?

Anonimo ha detto...

Che Roma fa schifo sono d'accordo . Ma pure tu con questi post ...ma verifica no prima di cadere in certe stupidaggini .

Flavio ha detto...

Finché non li trovo attaccati ai muri non mi importa.
Prima di parlare di Beppe e sparare sbronzate pdine pensaci 2 volte.

Anonimo ha detto...

Io dico che questo blog ha toccato il fondo con questo post.
Avrete atteso con ansia il minimo pretesto per attaccare il M5S, colpevole di cosa, forse di non avervi dato visibilità?
Quando poi è l'unico partito che fa opposizione dura e pura.
Indecente. Non trovo altre parole.
Con me avete chiuso. Tenetevi i vari Marino, Renzi e Company ve li meritate tutti Tenetevi gli stra-maledetti PUP che tanto sponsorizzate
Io da oggi non vi leggerò mai più.

Anonimo ha detto...

E poi quelli del movimento non sono dei FASCISTI! è bastato l'aver nominato Grillo! Siete più ipocriti di quello che apprezzano Roma bella (merdosa) com'è!

Anonimo ha detto...

Ma quali fascisti! E' arrivato il TROLL!

Anonimo ha detto...

Hahahaha ecco i troll del M5S pagati da Grillo per commentare su Romafaschifo!! Sveglia!!1!

Anonimo ha detto...

ammazza che fascistume che si agita. quando appena appena,si muove una critica al capoccia

Anonimo ha detto...

Ecco le truppe cammellate di Grillo in servizio permanente effettivo.

Fa bene RFS a attaccare qualche gruppo ben preciso a random (grillini, tifosi, cartellonari). Si fa una bella pulizia di gente che "la pagina ha toccato il fondo: me ne vado!"

Caterpillar ha detto...

Anonimo febbraio 20, 2014 3:34 PM
ahah facci ridere, qui non siamo su "quel certo blog"

Fracatz ha detto...

ahahahahahahahahahahahahah
ahahahaha
ahahah
ah
mo' la buttamo pure in politica pe' giustificà le nostre povere menti malate di piccoli mafioncelli beneficiati prima dal condono confessionale e poi eucaristico.
Se penso invece che con i cartelli è cresciuto l'edificio generazionale (3 piani in 60 anni)in piazza flavio biondo, mi ci commuovo, perchè i cartelli a saperli ben usare possono sconfiggere qualsiasi burocrazia e nascondere il cosiddetto abuso edilizio, alla faccia de tutti coloro che invece possono agire sempre nella legalità creata dai loro interessati amici

Fracatz ha detto...

Geniale
è l'artista che a piazza Flavio Biondo alza il suo edificio generazionale.
Basta che con google maps ci andate e vedrete nella foto che ora i cartelli sono stati spostati sul solido muro del 3° piano, mentre prima stavano sul bordo del tetto a terrazza del 2° piano.
Tra poco i cartelli passeranno sul tetto a terrazza del 3° piano e sui muri che adesso li sorreggono, come per incanto spunteranno delle finestre.
Alla faccia de tutta la burocrazia e de tutti i parassiti che con timbri e timbretti assai costosi hanno bloccato l'itaja

Francesco ha detto...

Come al solito i vostri post sono vomitevoli e senza un fondo di logica.Perchè non andare a beccare l'agenzia pubblicitaria che ha affisso quel cartello e la denunciate in prima persona invece di fare una foto e scrivere merda?

FromLatina ha detto...

Ah, per Renzi, che non e' mai stato in parlamento e che e' stato accusato di fare "decreti legge" (da sindaco?) vale la responsabilita´condivisa ("non lo ha fatto te, ma sei colpevole uguale perche' lo ha fatto il tuo sistema") mentre per Grillo e' colpevole la agenzia, non lui che non ha controllato facendo finire soldi nelle tasche delle camorre.

Roma fa schifo ha detto...

Lo squadrismo dei commentatori quando si parla di Grillo è davvero incredibile, una cosa che dovrebbe farci riflettere tutti sul livello di violenza che sta facendo accumulare questo bizzarro comico di Genova. Violenza e stupiditá. E non so quale è la cosa peggiore...

Anonimo ha detto...

^^^Infatti e' diventato un fenomeno davvero inquitante, oltre che eversivo.

Anonimo ha detto...

Non tifo per partito preso per Grillo, credo che sia il comico sia molti dei suoi stiano commettendo non pochi errori e -quel che è peggio- scarseggino di una sana AUTOCRITICA.

Voglio sperare che questo sia un incidente di percorso.
A differenza degli elettori del PDL, del PD e della lega, la maggioranza di chi vota 5 stelle (come chi votava Italia dei Valori) non tollera errori, privilegi e ruberie.

Per cui, cari lettori di "Roma fa schifo" e "Cartellopoli": chiediamo a gran voce la rimozione del cartellone, o almeno che questi scempi non si ripetano più. Informiamo i Grillini distratti della sacrosanta guerra che questi blog stanno conducendo contro la "mafia cartellonara" che deturpa Roma.

E ricordo ai romani-de-Roma che la mafia cartellonara esiste solo nella loro città, che io sappia, in altre zone d'Italia i problema "cartellone selvaggio" non esiste (li appiccicano negli appositi spazi).

Anonimo ha detto...

cià raggione appeppe!!!!!!!!!
siamo davanti all'ennesima ipnotizzazione del popolo italiota che glie piace tanto il duce e ora ne ha trovato uno che fa pure le battute, un comico!!!!
il post è corretto e condivisibile perchè se nessuno le fa lavorà ste agenzie che fanno affissioni abusive e pericolose vedrai che spariscono. se esistono è anche grazie a personaggi come il panzone di genova aspirante duce al pesto

Anonimo ha detto...

Uhm. RFS 24,000 followers. Conviene a Grillo farsi una cartellone mafioso per farlo vedere gratis a un pubblico mirato. Geniale chi fa la comunicazione per M5S. Ma, hanno ignorato che esiste anche la pubblicità negativa.

Anonimo ha detto...

ma che articolo è?! limitatevi a documentare lo schifo di roma (è la vostra forza). la politica proprio non fa per voi.

Anonimo ha detto...

Si, Grillo ha gridato "Vedi quell'impianto abusivo?? Quello la nel mezzo della strada? Voglio proprio QUELLO!!!"

Comunque, "di essere se possibile anche peggio di loro" allora anche tu adesso non sei piu sicuro che e' possibile di essere peggio di loro? Allora M5S al 51% nelle prossime politiche :)

Anonimo ha detto...

Ma e' tanto difficile prima di commissionare le affissioni fare un minimo di ricerca sull'azienda che si sceglie? Perche' si sa che il problema esiste, quindi e' un po' ingenuo affidarsi al primo che passa. Sapendo che si rischia di dare da mangiare a qualche mafioso.

rosa ha detto...

Questo post è veramente pietoso, rancoroso, inutile e qualunquista. RFS ha perso parecchi punti

Anonimo ha detto...

Si si pericolosissimo !!! Fare attenzione !!

Anonimo ha detto...

Roma fa schifo ha rotto il cazzo con i post che contengono commenti politici. Speravo di aver trovato un sito che denunciasse il degrado in maniera apolitica, invece pare che per essere contro l'illegalità devi essere per forza un bigotto fascista.
Astenetevi da commenti politici sul m5s, sui movimenti per la casa, sui no tav o sugli antiproibizionisti e concentratevi sui temi che vi siete prefissati nella home page: sarete probabilmente più seguiti e raggiungerete il vostro scopo di denuncia e sensibilizzazione senza cucirvi addosso un'etichetta da teste di cazzo.

Marco.

Anonimo ha detto...

X sto tale Marco
A fenomeno se un partito fa una cazzata viene sputtanato, è successo con tutti i partiti che hanno fatto affissioni abusive, col panzone genovese nun se po'????????
E perche' mai?? Ma che c'avete in
Testa? Quello è un cartello abusivo e pericoloso nun se po dì, il panzone ha sbagliato a farsi fare pubblicità dai soliti abusivi non se po dì?????
Ma come funziona spiegaci

Anonimo ha detto...

Ora te lo spiego: non ho detto che non bisogna toccare grillo a nessun costo o non far notare che la sua campagna sia comparsa anche su alcuni cartelloni abusivi (ma lui lo sa?... ).
Ho detto che i post (tutti non solo questo) non dovrebbero contenere commenti politici. Ed in questo di post ce ne sono almeno due :
"Mentre si sfoga scaricando tutta la sua arroganza contro il sistema dei partiti, dimostrando di essere se possibile anche peggio di loro..."
E ancora:
"I tanti voti che hai preso, anche a Roma, invece di tenerli chiusi un recinto come stai facendo con le aspettative e le speranze di milioni di italiani..."
Sono stato abbastanza chiaro ora?

Marco.

Anonimo ha detto...

Post imbarazzante...questo blog ha veramente toccato il fondo della stupidità. Dalla denuncia sociale alla fine si è arrivati solo a insulti tra poveri e a concedere spazio per postare foto improbabili.
Proprio l'ultima volta che leggo, eppure eravate veramente validi.

Anonimo ha detto...

I romani sono talmente scemi che non si accorgono neppure di affissioni illegali messe ovunque. Un consiglio quando troverete un cartello come questo sotto il portone. Denunciatelo perché il prossimo ve lo metteranno sapete dove? Grillo é l'esempio della stupiditá degli italiani dei fannulloni che nella vita non hanno mai fatto uncazzo e pensano che adesso lui gli risolve tutto, intanto cominciasse lui a pagare l'imu.

Anonimo ha detto...

Sotto casa mia c'è un bel cartellone abusivo con sopra la campagna "Roma ti amo" della AS ROMA. Adesso cortesemente vorrei sentire un po' di insulti su James Pallotta, sugli squadristi della Roma, e sui calciatori che nella vita non hanno mai fatto un cazzo...

Anonimo ha detto...

Post semplicemente pietoso...poi non dite che rfs non é politicizzato!

simone serini ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

prima di parlare bene di beppe grillo andatevi a guardare le sue dichiarazioni dei redditi degli ultimi 20 anni se non 30 e verificate se ha pagato le tasse ladri tutti lui per primo....e poi fatemi capire lo spettacolo è gratuito? e se non è gratuito perchè lo pubblicizza sui cartelloni spendendo soldi ( suoi o quelli che ha levato ai suoi parlementari?) invece che sul suo blog? ragazzi svegliatevi vi state facendo accecare come fece berlusconi 20 anni fa...SO TUTTI UGUALI DAVANTI AL POTERE....

Anonimo ha detto...

Ma che cazzo dici? Grillo ha tolto i soldi ai suoi parlamentari? Ma ti buchi?

Anonimo ha detto...

si trolleggia...

Anonimo ha detto...

post completamente inutile e fazioso! così rovinate tutto il lavoro di denuncia

Anonimo ha detto...

Quello che hai scritto è veramente vergognoso. Non so chi ti da il permesso di scrivere queste cose su l'unica persona che sta facendo veramente qualcosa per aiutarci(aiutarti), chissà chi voterai te alle elezioni, Biancofiore, Gasparri, Scajola, civati, d'ambruoso, ma quanti ne vuoi... Sciacquati la bocca quando parli di Grillo!

Anonimo ha detto...

Italiani....povera gente

Anonimo ha detto...

Roma fa schifo e pure l'Italia perché c'è gente come voi che scrive queste cose. Possibile che non trovate qualcosa di meglio per criticare l'unica persona che veramente vorrebbe fare qualcosa per i suoi connazionali! Lo sapete che c'è?? Tenetevi Berlusconi verdini renzie letta casini cosentino Pomicino ( gli stanno trovando un posticino se non lo sapevate) santanché Minetti Gabriella Carlucci Scajola scillipoti razzi Bossi civati(lo sapevate che nel 96% delle votazioni alla camera vota nello stesso modo della santanché, così tanto per informarvi) la russa Giovanardi Borghezio Cicchitto Schifani Boldrini d'ambruoso..............scusate ma potrei continuare all'infinito! Aprite bocca e gli date fiato, ragionate gente ed informatevi non con i TG e i giornali dei partiti

Anonimo ha detto...

A chia ha scritto: "Sciacquati la bocca quando parli di Grillo"!, vorrei ricordare che la democrazia è fatta di persone che possono benissimo pensarla in maniera opposta e che se le dicono in faccia.
Io personalmente non ho una precisa opinione di Grillo, nè positiva nè negativa, ma tutto in un regime democratico è criticabile, quindi chi vuole criticare Grillo (come chiunque altro politico) per il suo operato o le sue idee è e deve essere libero di farlo, nei giusti limiti e modi, ovviamente.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, è inutile scaldarsi accusando questo o quello. E' stata fatta una cappellata e lo staff di Grillo saprà sicuramente rimediare in futuro, piuttosto fate pressione sui portavoce affinché il problema della cartellopoli romana abbia visibilità nazionale, è uno scandalo unico a livello nazionale.

Anonimo ha detto...

La democrazia??? Non puoi scegliere il tuo candidato non puoi scegliere un che ben minimo schieramento perché tanto s'inventano tutto loro su chi e che cosa mettere al governo, un pregiudicato che ancora governa un paese sale a fare le CONSULTAZIONI con idee di DENIS VERDINI e NICOLA COSENTINO, uno come d'ambruoso che da uno schiaffo ad una donna e che succede in Italia? Gli danno la SCORTA ! Chiami il 113 arrivano dopo un ora perché stanno tutti a fare le scorte, Scajola è innocente perché non sapeva che qualcuno gli avesse regalato una casa sul Colosseo....e tu ancora in Italia me parli di democrazia???? Mah

ShareThis