La situazione a Via di Porta Angelica. L'abisso del più totale abusivismo di ogni tipo a tre passi da San Pietro

17 maggio 2014

Vi mando tre video che mostrano la recente situazione in cui si trova Via di Porta Angelica, paradiso dell'abusivismo e dell'inciviltà, nonché transito obbligato per migliaia e migliaia di turisti diretti a San Pietro.

Un video mostra una panoramica della situazione, tra doppia fila, rifiuti non raccolti, venditori di souvenir, camion bar e un incalcolabile numero di abusivi. Tutto questo in 100 metri di strada e in una delle zone più sensibili di Roma e quindi tra le più controllate (!).

Un altro video mostra come una pattuglia della Polizia Locale passi senza curarsi minimamente dei numerosi abusivi che occupano il marciapiede dall'altra parte della strada (Mura Vaticane).

Un ulteriore video mostra invece come la situazione in Via di Porta Angelica rimanga agghiacciante anche in presenza di un agente della Municipale. Doppia fila, sosta selvaggia e abusivismo regnano sovrani. La presenza dell'agente della Municipale è, in tutta evidenza, totalmente inutile a dissuadere gli abusivi dal sostare su quel marciapiede, o gli automobilisti dal parcheggiare in modo incivile. Complice l'impunità totale: non si vede nel video, ma l'agente aveva in mano un blocchetto per le sanzioni, con ogni probabilità rimasto immacolato al termine del suo turno, anche perché le numerose autovetture in doppia fila non avevano una sola multa.

Le numerose segnalazioni non servono a nulla. Pare che l'unico modo per sollecitare le autorità a compiere il loro dovere ormai sia quello di esporre la nostra città al pubblico ludibrio facendo pubblicare questi video. Solo così qualcosa si muove, e nemmeno sempre. Mi dispiace di dover ricorrere a questo, ma lo faccio per il bene di Roma.
Lettera Firmata

21 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Davvero impressionante... da lasciare senza fiato perchè supera ogni giorno la ns pur non ingenua immaginazione.

Se non troviamo, presto e subito, modi per rimetterci sulla strada del rispetto delle regole che ci siamo dati saremo presto travolti da tutti quelli che ogni giorno alla luce del sole violano le regole di convivenza civile.

È ora che diventiamo tutti consapevoli del fatto che i danni causati da queste forme di commercio abusivo e fuorilegge vanno ben al di là del valore di una borsa, cover, sciarpa, calzino...perchè incidono in modo devastante su tutto il ns sistema economico e relazionale.

SVEGLIAMOCI!!

@dottorpav

Anonimo ha detto...

Abito in zona. Posso aggiungere che via Sebastiano Veniero, dietro i musei vaticani è una latrina a cielo aperto, la puzza di urina specialmente d'estate effluvia magicamente regalando sensazioni di parfume... Una selva di abusivi e pseudo guide turistiche si accalcano ad ogni angolo.. Spesso ci sono bottiglie di vino e birra vuote dappertutto e quei pochi parcheggi rimasti sono stritolati da carichi e scarichi merci, parcheggi riservati agli hotel prospicenti, passi carrabili non piu' carrabili fatti propri dalla attività commerciale prospiciente, zingari dappertutto divenuti ronde a tempo pieno dei cassonetti. Pulmann turistici che parcheggiano in via candida in doppia fila scaricando gente. Ora ditemi che dovrei rinunciare alla auto privata per contribuire alla civiltà.....

Anonimo ha detto...

e di che vi lamentate? questa è l'Italia multirazziale tollerante ed Europea che i nostri politichetti vogliono no?? (vedi Boldrini)...tanto a loro che cazzo gli frega, con questo schifo dobbiamo convivere noi.

Anonimo ha detto...

Giusto, bisogno pubblicare un massimo di tutte queste vergogne, ogni angolo, ogni faccia, ogni oggetto
Anche le facce dei vigili

Anonimo ha detto...

Aggiungo anche che con la faccia come il didietro da questo'anno il comune ha aumentato la rendita catastale degli appartamenti. Per 50 metri quadrati in via candia e limitrofi per questo schifo che ci circonda la rendita catastale è circa 1100 euro!!!! Tassre incredibili per uno schifo incredibile. Io sono romano da 10 generazioni abito qui non perché ho i soldi ma. perché i miei avi mi hanno passato la casa. Credo dovrò andare via non si può vivere privati in questo modo dei diritti essenziali del cittadino. Sono fortunato che con la vendita della mia casa potrò comperarne un'altra fuori da questo casino, col box auto e probabilmente contribuito' anche all"'esquilinizzazione della zona che fra bed & brekfast, negozi di cinesi, minimarket bengalesi, pizza a taglio/kebab ecc ecc sta progredendo da qualche anno molto velocemente....

Anonimo ha detto...

Una roba ALLUCINANTE: ma Carabinieri, GUARDIA DI FINANZA, Polizia di Roma Capitale, Polizia DOVE DIAVOLO STANNO???????

Qui si è veramente perso il controllo del territorio, e viene seriamente da pensare che ci sia qualcos sotto, non è letteralmente possibile che una cosa del genere si verifichi SENZA CHE NESSUNO MUOVA UN DITO.

E qui mi chiedo: dove vanno i SOLDI DELLE TASSE che pago, sì che paghi anche tu che leggi, DOVE VANNO?

A foraggiare chi? Chi non compie il proprio dovere????

E poi, guardando il video, si scorgono due vigili urbani nei pressi proprio di Porta Angelica che parlottano tra loro, con tutto LO SCHIFO che c'è a due passi. Senza parole.

Qui uno paga le tasse, e pure tanto, e ha QUESTO VOMITO INFINITO.

Anonimo ha detto...

Io vorrei sapere per quale motivo con le mie tasse devo pagare uno stipendio a quei vigili che si vedono in video non svolgere il lavoro per cui sono pagati.
Io vorrei sapere perché da romano pago le tasse tra le più alte d'Italia per vivere addirittura in centro in mezzo a una città ridotta a una fogna, sporca, lercia di urina, con centinaia di abusivi liberi di occupare suolo pubblico svolgendo commerci illegali sotto gli occhi dei vigili.
Marino, oltre ad aumentare le tasse per chi ha un buco di casa nel centro storico, che dici ci riesci anche a far lavorare i vigili invece di consentirgli di rubare lo stipendio sotto gli occhi dei cittadini che glielo pagano, e a non consentire a orde di immigrati clandestini di occupare illegalmente il suolo pubblico rendendo le zone turistiche un suk indegno???

Ludovico De Vico ha detto...

Prendendo atto della presenza di molta criminalità organizzata italiana e straniera a Roma, adesso anche ben documentata:

http://www.lospaziodellapolitica.com/2014/05/le-mafie-a-roma/

http://www.intelligonews.it/inchiesta-intelligonews-mafie-e-territorio/

e considerando che se non venissero lasciate agire da centri di potere molto in alto, le mafie si ridurrebbero a balorda criminalità comune, diventa facile pensare che tale degrado sia stato permesso (da ambienti dove ci si agghinda con ridicoli grembiulini) per portare Roma, capitale della Cristianità, a condizioni di sporca ripugnante fogna multirazziale per screditare l'immagine della Chiesa Cattolica agli occhi del mondo e quindi per meglio levare di mezzo uno dei più grossi ostacoli a certi progetti di dominio globale...

Anonimo ha detto...

mah che sia voluto mi sembra chiaro, però non per screditare l'immagine della cristianità, vedi quello che stanno facendo col papa...tra l'altro questa gente che si fa 10.000 km per venire a vedere rioma e il papa, roba da dementi

Anonimo ha detto...

Nooooo, c'erano due vigili e non hanno fatto nulla?
Ahahah.

Anonimo ha detto...

beh ma in compenso le case li in zona costano poco, considerando il degrado e il cesso di posto...mica chiederanno più di 50.000 euro per 50 mq o 300 euro in affitto, VERO?
ahahahahahaa riomani dementi e infami pezzi di m e r d a per il 90% dei casi, provate a cercare oggi un lavoro in regola, provate ad avere una storia con una riomana non coatta, se la trovi... l'altro 10 è quello che frequenta sto blog

Enrico ha detto...

So' Enrico er nonnetto de Piazza Navona !
Da non credere ................
Andate a leggere cosa si sono inventati al Comune di Roma per risolvere il degrado degli immigrati ... GLI DANNO PURE CASA 2500 tra futuri vu cupra', spacciatori, delinquenti E PROBABILI PORTATORI DI MALATTIE.

SI, SI CACCIATELI LI PITTORI POI VEDREMO COME DIVENTERA' STA PIAZZA.

IL MIO COMMENTO SUL BLOG DEI GIOVANI PITTORI DI ALCUNI GIORNI ADDIETRO RIPORTA :
Enrico ha detto...

SONO ANCORA IO, ENRICO EL NONNETTO

LEGGO ORA CHE COSA SE SO' N'VENTATI
PER RISOLVERE IL PROBLEMA IMMIGRATI.

MA CHE SEMO DIVENTATI TUTTI MATTI ?
MA DOVE LI METTIAMO A LAVORA' ?

AAAAAAAAAAAA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MOH HO CAPITO CHE VUOLE FARE IL COMUNE DI ROMA ...............
MOH HO CAPITO PERCHE' HA FATTO CACCIARE I PITTORI DI PIAZZA NAVONA .......................

PER RIPULIRE LA PIAZZA E REGOLARIZZARE TUTTI STI IMMIGRATI CONCEDENDO LORO SPAZI PER LA VENDITA DI ARTICOLI FOLCLORISTICI
DEI LORO PAESI D'ORIGINE.
A PROPOSITO IERI SO' PASSATO DA PIAZZA NAVONA E' ME NE SO' ANDATO SUBITO !!!! CON UN MAGONE !!!!!!
SI, ANCHE IO HO VISTO QUEL DEFICENTE INDIANO (A ME E' SEMBRATO UN MAROCCHINO VESTITO DI GIALLO) SOSPESO IN ARIA AL CENTRO DELLA PIAZZA; IL SERPENTE NON C'ERA .....................
SI VEDE CHE NON L'AVEVA PORTATO OPPURE LO AVEVA PRESTATO AI SUOI
CLONI VICINO AL COLOSSEO.

CHE DIRVI .........
SPERIAMO CHE CI SALVIAMO E CHE STA' GIUNTA CAPITOLINA FACCIA QUALCOSA DI VERAMENTE GIUSTO.

ROMA GLIENE SARA' GRATA.

Enrico

Anonimo ha detto...

Passo anche io tutti i giorni da via di Porta Angelica e ho chiesto proprio a quei due vigili di intervenire. MI hanno risposto che loro sono in due e che gli abusivi sono cinquanta, quindi che possono fare? Il giorno prima, due vigili in via della Conciliazione erano stato picchiati dai neri e mandati all'ospedale. Adesso bisogna subire anche la violenza

Anonimo ha detto...

Per Anonimo maggio 19, 2014 8:30 AM

Se quei 2 vigili non possono fare nulla (per loro stessa ammissione) contro 50 irregolari, se ne stessero allora a casa invece di farsi pagare uno stipendio per non "poter fare nulla".
Chiaro?
Pure questa storia dei vigili che non possono mai fare niente è ridicola, nel 2014 i vigili sono in grado di chiamare dei colleghi per farsi dare supporto o devono girare solo a coppie per poter dire che in 2 non possono fare nulla???
Che cosa ci stanno a fare lì, a guadagnarsi lo stipendio passando la giornata in piazza???

Avete mai visto i vigili scioperare per chiedere di essere messi nelle condizioni di poter svolgere il loro lavoro? No, scioperano solo per lo stipendio o gli straordinari... quindi non dicessero fesserie per giustificare ogni santa volta il loro lassismo totale e la loro presenza inutile.
Licenziamoli se devono essere pagati per passeggiare!!!

Anonimo ha detto...

Ricordo a tutti che i venditori di souvenirs e camion bar sono ROMANI autorizzati a vendere nella zona da piú di mezzo secolo. E sono i primi ad essere danneggiati da questa apocalisse dell'abusivismo .Continuate ad essere irrespettosi per le categorie che "campano" da una vita di questi lavori.Testine d'abbacchio.

Anonimo ha detto...

Testina d'abbacchio ci sei tu, anonimo delle 12:33, sarai uno che gestisce questi orripilanti indegni camion bar oppure uno che ha la licenza per vendere le caldarroste il 19 Maggio e tutta l'estate con 30 gradi? Ma fammi il piacere, porta il tuo DEGRADO a Bangalore. Qui ci vorrebbe una SERIA indagine sul perchè vengono concesse "licenze" a centinaia e chi c'è dietro. DA VOMITARE.

Anonimo ha detto...

Ci vuole la galera per gli ambulanti. Ci vuole un intervento normativo per i centri storici.Punto.

Anonimo ha detto...

Ma tu che cazzo ne sai chi sono io brutto demente. Sei solo un povero deficente che si nasconde dietro una tastiera.M'arimbarzi! A me dei camion bar non me ne frega un cazzo, a me frega estirpare il cancro dell'illegalitá e dell'abusivismo commerciale che distrugge i commercianti onesti come me che pagano fior d'affitti per licenze e permessi per lavorare e che vengono deturpati dall'inefficienza di questo sistema di merda che permette a gente come te di giudicare chissá da dove.. Io mi preoccupo di portare ai miei figli da mangiare , sai che cazzo me ne frega a me del decoro urbano de du camion davanti un monumento e dei giudizi dei fijetti de papá come te..Testona d'abbacchio.

Anonimo ha detto...

All'anonimo delle 09:00 P.M.

Brutto demente ci sarai tu e impara a moderare i termini ed a esprimerti correttamente in un luogo pubblico. La sacrosanta battaglia dei commercianti contro l'abusivismo mi vede non d'accordo, ma d'accordissimo. In questo sono al tuo fianco, anzi in prima linea.

Quello che non capisci è che il decoro, di cui a te sembra non interessare alcunché ("...sai che cazzo me ne frega a me del decoro urbano...") è invece fondamentale per garantire a te ed ai tuoi figli, i NOSTRI figli, di vivere in un ambiente salutare, sicuro e dove i soldi che portano i turisti (invogliati a tornare in una capitale degna di questo nome) vadano a TE e non allo schifo della camorra.

Ci siamo spiegati?

Poi, visto che dai tuoi epiteti mi sembra d'arguire una certa predilezione per l'abbacchio, possiamo sempre andarci a mangiare assieme qualche cotoletta e sensibilizzare i vicini di tavolo sullo SCHIFO immane in cui vive attualmente la nostra Roma.

Anonimo ha detto...

Ecco ci siamo spiegati. Ti chiedo scusa per gli epiteti. Ma siamo con l'acqua alla gola .Il mio primo intervento voleva solo distinguere il tipo di dolo. L'abusivismo commerciale,la contraffazione ,il completo abbandono delle istituzioni nei nostri confronti,la paura di essere ospiti a casa nostra e potrei continuare ancora,non possono essere paragonate a dinamiche che cmq pur avendo le loro problematiche , non recano i danni che questo fenomeno degenarativo dell'abuvismo commerciale stá recando alle nostre famiglie . Sono nel commercio del centro da anni e pur essendo lontano dalla strada da un bel pô , conosco i sacrifici che il lavorare ONESTAMENTE di molti ROMANI ambulanti comporta e non mi sento di screditare nessun lavoratore che agisce nella legalitá soprattutto in questo periodo di crisi tremenda.Il mio pensiero è questo.Famo Vitella alla fornara me piace piú dell'abbacchio :-)

Andrea Delvino ha detto...

Ciao! Sono stato vittima della truffa più volte perché mi doveva dei soldi a un'istituzione che prometteva entrare in casa mia se non riesco a pagare il mio debito è stato in base alla durata convenue.je'd più spero ma dalla volontà, nella mia ricerca mi sono imbattuto in un istituto di credito e la mia sta erogando prestiti € 20.000. che mi ha permesso di pagare il mio debito e deve essere un po 'lontano dai miei problemi. Voglio condividere queste informazioni con i miei fratelli o quelli che hanno avuto e continuano ad essere una vittima di questo fenomeno ci impedisce di progredire e di ridurre la piccola economia che abbiamo. Email: duranddupond290@gmail.com

ShareThis