Il presidente del III Municipio Paolo Marchionne vuol pulire le strade ma la deputata grillina tuona "e a maghina ndo a mettemo?". Storiella da vomito

26 gennaio 2014

Sarebbe davvero da non commentare il livello della deputata a Cinque Stelle Roberta Lombardi (ma noi ci auguriamo sempre che questo sia un profilo fake, un parody profile che spara sciocchezze a nastro, perché altrimenti c'è davvero da preoccuparsi). E invece lo commentiamo, non solo per elogiare Paolo Marchionne, presidente del III Municipio, il quale non solo sta ripristinando la pulizia delle strade (quella vera, quella che si fa facendo spostare le auto), ma ha saputo rispondere a tono e mantenendo la calma all'appunto assurdo e maghinaro della grillina. Ma anche per aprire un ragionamento e un dibattito sull'importanza più che strategica dello spazzamento delle strade.

L'importanza dello spazzamento delle strade.
Al di là di questa tristissima storia, la pulizia meccanizzata con giorni (uno a settimana) di obbligo di spostare l'auto è una cosa fondamentale da introdurre a Roma (così come accade in tutte le città civili al mondo). Solo questa misura potrebbe portare, pensate un po', al recupero di 30 o 40mila posti auto. Come? Semplice. A causa delle inaudite e folli politiche della sosta a Roma (sosta gratuita, sosta abusiva tollerata), si calcola che in città vi siano qualcosa come 30 o 40 mila vetture abbandonate (per tacere di quelle semi abbandonate) che occupano altrettanti posti auto. Il sistema di spazzatura delle strade serve anche a questo: non solo a pulire le strade e igienizzarle in maniera efficace, ma anche a evitare che il suolo pubblico diventi il garage di qualcuno che, una volta trovato un posto, non lo lascia più per una vita. Tutto questo si ovvia. Dunque meno carcasse abusive in strada (verrebbero portate via ogni volta, nelle ore contrassegnate) e anche meno auto in generale di proprietà, perché questo sistema disincentiverebbe finalmente al possesso dell'auto a chi la sposta una volta al mese o una volta ogni due mesi occupando però il suolo pubblico per tutto il tempo restante. Se la terza vettura di famiglia sta parcheggiata giù e la spostiamo una volta ogni 50 giorni, ma una volta ogni 7 ci tocca spostarla per via dello spazzamento, magari ci viene in mente di farne a meno. E così via. Ecco perché è ridicolo l'appello "al buon vecchio spazzino". Ma d'altronde la follia maghinara delle parlamentari grilline non è una novità. La capogruppo al Senato, Paola Taverna, finendo i suoi tre mesi di mandato, ha girato un retorico video in cui si autoincensava come reginetta del civisimo, peccato che scendendo di casa il video inquadrava chiaramente la sua vettura parcheggiata perfettamente sulle strisce pedonali! Chissà se anche lei avrà risposto "e a maghina dove la dovevo mette? Nun c'erano i posti". Anche perché se non parlano romanaccio, Grillo e Casaleggio non ce le vogliono.

Aggiungiamo che lo spazzamento delle strade, quello vero, ribadiamo, quello fatto con mezzi meccanici e con prodotti solventi a fondo (non il caro vecchio spazzino amico della Lombardi, che comunque - chiedete agli operatori dell'Ama - non ha modo di effettuare una pulizia dignitosa sgomitando tra auto e auto) è fondamentale anche per abbattere gli agenti inquinanti che si depositano sull'asfalto e che, se rimossi, possono davvero abbassare  l'inquinamento atmosferico in città. 

Dunque una seria pulizia delle strade può, schematicamente:

-incentivare all'abbandono dell'auto privata o comunque al suo corretto parcamento in spazi privati (box, garage...) e non su suolo pubblico magari per mesi e mesi
-eliminare il cancro delle decine di migliaia di auto abbandonate
-donarci strade molto più pulite, igienizzate, non più puzzolenti
-abbattere l'inquinamento

Insomma - fregandosene di dove devono mettere la maghina le deputate grilline (paghino un box, la vendano e comprino una bici, ma cosa ce ne frega a noi!?) - lo spazzamento delle strade, al di là di cosa possa apparire, è una scelta strategica e lungimirante. Un grande progetto che già Rutelli provò a mettere insieme una quindicina di anni fa (all'epoca si partì sperimentalmente da Prati) dovendo poi rinunciare a causa della densità di persone dotate della stessa mentalità della Lombardi. All'epoca come oggi: non siamo migliorati benché qualcuno si senta migliore.

73 commenti | dì la tua:

Unknown ha detto...

Approvo pienamente. Bisogna che i cittadini imparino che avere l'auto è un lusso, che le strade sono di tutti e non di chi se le accaparra per primo, che la pulizia è altrettanto necessaria per tutti, perchè poi tutti ci lamentiamo quando le strade sono sporche.

Quella della pulizia delle strade con divieto di sosta temporaneo è LA soluzione.

Anonimo ha detto...

Mah! Sulla pulizia delle strade effettuata con lato liberato dalle auto in sosta non c'è nulla da eccepire. È come deve essere fatto, non ci piove e non ci sono altri modi per farlo.

Su tutte le altre elucubrazioni di terze macchine, vetture abbandonate e compagnia… tutte distorsioni che lasciano il tempo che trovano.

I parcheggi mancano. Questa è una realtà. Diminuire il numero di auto pro-capite credo sia difficile. Non ci sono alternative valide e funzionanti. Realizzare più parcheggi sembra una sorta di bestemmia.

Insomma sarà il solito guazzabuglio.

sam ha detto...

secondo me avevano entrambi ragione
ma non si può ovviamente pulire in queste condizioni, e non si può gestire le auto in questo modo.

non ci sono parcheggi
non ci sono parchi auto
non ci sono sotterranei
mancano spiazzali
mancano strade larghe
ok per la pulizia...ma ditemi un intero quartiere dove la mette? sapete, si tratta di un centinaio di auto!!!! non una o due!

Bat21 ha detto...

Nelle città del nord e' consuetudine da anni! Qui a Sesto san Giovanni e' normale....non c'è un intero quartiere che si sposta ma solo alcune strade a rotazione. Solo a Roma può fare scandalo una roba del genere.

Luigi Baldassarri ha detto...

Finalmente FORSE si potrà girare senza tapparsi il naso! La "maghina" la signora per una volta la settimana la sposta o si fa la bici. Non è un problema nostro, come lo è invece la sporcizia ormai arrivata a livelli inenarrabili che abbiamo per strada. Grazie Marchionne, ma fallo!

Anonimo ha detto...

È facile fare critiche, sopratutto se non si ragiona a fondo sulla questione. Secondo me la deputata grillina ha centrato il vero problema; é vero che con la spazzatura a mano ci vuole più tempo, ma si può fare; le auto, invece, dove si mettono? Per voi che criticate tanto e magari avete il box privato o pagate centinaia di euro per un garage pubblico, dove sta il problema? E ricordo che oggi avere l'auto non è un lusso ma una necessità.

roby.roma ha detto...

Veramente in 9o municipio mi ricordo che c erano i cartelli ed effettivamente la pulizia a rotazione c era e nessuno si sognava di lamentarsi, anzi

Anonimo ha detto...

Quando il "fumo" fa male a chi scrive.
A) La pulizia delle strade da parte del municipio è stata fatta solo nelle strade principali del quartiere. Le strade secondarie fanno più che schifo.
B) Lo spazzino di quartiere esisteva nelle periferie, esiste nelle vie del centro. Lui rappresenta la manutenzione ordinaria delle vie.
C) I posti auto non esistono ad esempio qui da noi per la presenza di un cantiere metro che da 4 anni a cambiato la vita delle persone che ci abitano. Per quanto riguarda i garage e i posti auto comprati, sempre da noi c'è un PUP con posti liberi che si allagano perchè costruiti al di sotto del limite consentito.
D) La "stronzata" che in questo modo si portano via le macchine abbandonate vi voglio informare che nel III Municipio c'è solo un mezzo dedicato alla rimozione dei veicoli abbandonati ( informazione avuta dall'ufficio preposto). In Via Scarpanto c'è un veicolo a due ruote abbandonato da più di un anno e nonostante denunce anche scritte ancora è "residente" nella nostra via.
Prima di elogiare per una pulizia stradale che dovrebbe essere la normalità in una grande Città Metropolitana informatevi altrimenti sarete solo giornalai faziosi.

Bat21 ha detto...

Ma certo la pulizia meccanizzata e più efficiente veloce e relativamente meno costosa. Cosa che l'indegno partito della maghina sotto casa non può capire. Come al solito i grillini non sono altro che espressione dei cittadini e visto che i cittadini non valgono nulla...

diego ha detto...

i grillini romani...che forse prima di essere "grillini sono incorregibilmente "romanari"e basta, tipo quell'altra, la Taverna ( quella del "voi sete gnente") che fa la morale a destra e a manca in parlamento e poi parcheggia impunemente sulle strisce pedonali, non avendo neanche la percezione di fare qualcosa di sbagliato...tant'è che si autofilma tranquillamente!
Questo è il livello di degrado comportamentale del romanaro medio, che i grillini, a quanto pare, incarnano alla perfezione.

Anonimo ha detto...

questo è il motivo per cui ho lasciato il M5S di cui facevo parte. Tutta gente super-onesta, certo, ma la maggior parte delle volte le proposte erano di questo livello. insomma un Pdl fatto di onesti, puro populismo.

Unknown ha detto...

Stiamo parlando di due strade per volta...Due!!!
Il discorso di dove metto la macchina non esiste:basta fare 100-200 metri in più e per una volta parcheggi in un'altra strada!

Anonimo ha detto...

Concordo in pieno, ma la vedo dura dato che bisognerebbe coinvolgere la Polizia Municipale.
A Roma, come sapete tutti, fanno la segnaletica orizzontale intorno alle auto pur di non spostare per non parlare dell'asfalto, figuriamoci per la pulizia delle strade.
Non vedo un'auto portata dal carroattrezzi da anni.

Anonimo ha detto...

Parlo per esperienza personale: ogni primo giovedi' del mese si puliscono le strade intorno al mercato di Via Cardano, la polizia municipale viene e rimuove decine di macchine.

Anonimo ha detto...

Mamma mia che articolo superficiale e mediocre......ma leggete e studiate prima di scrivere un articolo in tema...
povera informazione?, in mano ad abbeccedari...

Anonimo ha detto...

Pongo la solita trita e ritrita questione: ma altrove come fanno? Ma insomma possibile che per una/due volte a settimana non si possa evitare di parcheggiare in quella strada (preventivamente avvisati) e si debba cercare un posteggio in vie attigue ? Non mi pare si chieda di cambiare casa, ma di concedere al comune una pulizia della strada dove IO vivo e per cui IO pago la manutenzione. Qui ci si lamenta perché venga praticata la civilitá! É come se una povera donna dovesse subire una chemioterapia affinché guarisse da un tumore, ma si porrebbe il problema della caduta dei capelli. Assurdo semplicemente.
Fede

marco1963 ha detto...

Bene così, abbiamo scoperto un'altra cazzara militante
Gli elettori sono avvisati

Anonimo ha detto...

Va tutto bene. Rimane il fatto: se non sposti la macchina quando devi, non la rimuovono. Non avviene se ti bloccano per ore un passo carrabile regolare (che cazzo le paghi a fare le tasse per averlo regolare a quel punto??!?), figurarsi per la pulizia delle strade. Anzi non le rimuovono nemmeno quando bloccano un tram!!!!

Quindi tutto il ragionamento che si fa nell'articolo dubito fortemente si concretizzerebbe. Inoltre la stima delle auto abbandonate mi sembra parecchio alta.

Insomma siamo di fronte al solito ragionamento fatto a tavolino che poi cozza con la realtà.

First things first… prima servizio rimozioni funzionante e non appaltato alla moglie del sindaco; polizia municipale che può svolgere i compiti preposti.

Poi puoi effettivamente andare a far rispettare regolamenti. Viceversa mi sembra di vedere quelli che volevano conquistare la Russia con moschetto e stivali di cartone…

Anonimo ha detto...

La democrazia è anche non rimuovere i commenti che spiegano perchè si scrivono cazzate a prescindere. Avevo postato il mio commento in questa pagina ma non lo trovo più. Tra le 10/10,20 come sempre l'informazione è faziosa. Comunque ho salvato il commento è pubblicato su altre pagine. Lorella

Roma fa schifo ha detto...

A parte che non siamo affatto democratici, anzi la democrazia è quella porcheria che porta in parlamento personaggi che possiamo ben qui apprezzare. Detto questo l'invenzione dei commenti censurati per favore no. E' vecchio questo trucchetto.

Anonimo ha detto...

IL mettere in dubbio quello che un lettore vi fa notare con frasi retoriche quali" é un vecchio trucchetto" non indica un buon giornalismo. Rimane il fatto che il mio commento non c'è detto questo Roma va veramente schifo ma non come città . Lorella

Anonimo ha detto...

È ricicciata la "cittadina" Lombardi. Avevamo nostalgia delle sue cazzate. Se poi si riunirà con il "cittadino" Crimi, smarriremo il ricordo dei vecchi Franco e Ciccio, così come la prima ha smarrito il portafoglio e il secondo la via del Senato.

Romolo ha detto...

A Firenze funziona già così da anni.

Anonimo ha detto...

A Taranto sono anni che le strade si puliscono ogni mese e le auto le portano via durante la pulizia delle strade senza se e senza ma. Per ogni marciapiede ci sono cartelli con la data e l'orario dell'intervento e non si sgarra. Impossibile non accorgersene.Puntuali ed efficienti. Non ci vuole tanto.

Bat21 ha detto...

@Roma fa schifo che vuol dire "non siamo democratici"?
Potreste spiegare il senso di questa affermazione?
Per quanto riguarda il messaggio censurato credo che sia un problema tecnico: sistematicamente i messaggi che posto col mio veccio curve appaiono inseriti poi in realtà se refresho scompaiono. Non è censura è un difetto "tecnico".
Tornando al tema io abito a Sesto San Giovanni e lavoro a Verona. Mia moglie va in trasferta per quattro giorni e io rimango di conseguenza a Verona. Ho dovuto spostare adesso la mia macchina cercando un area di parcheggio che non venisse lavata (non posso portarla a Vr dato che è tutta a pagamento per residenti)!
E per far questo ho dovuto rinunciare ad una visita al centro commerciale (meglio la sicurezza di trovare un posto safe). La mia vita è stata sconvolta da questo? No. Maghinari coatti romani è così che si vive non in mezzo alla monnezza per avere la macchina sotto casa!

Tommaso ha detto...

Articolo ottimo e preciso.
Mi chiedo come facciano la Sig.ra Lombardi e tutti gli altri romani disperati quando si rifanno le strade... (raramente, ma si fanno anche a Roma)
Aggiungerei un punto: la pulizia delle strade è fondamentale per impedire l'intasamento dei tombini (con conseguente allagamento di mezza città) al primo acquazzone.

Anonimo ha detto...

Bravo bat21, così di fa!
Per curiosità, se non l'avessi spostata cosa sarebbe successo?

Bat21 ha detto...

Cosa sarebbe accaduto: me l'avrebbero rimossa of course.
Era parcheggiata in area mercoledì.

Antonio ha detto...

Io ho venduto la mia macchina per risparmiare, per far respirare i miei concittadini, per non zozzare le strade, per non appropriarmi arrogantemente della strada, dove non ho sacrosanti diritti ma doveri di contribuire a tenerla pulita, ordinata e civile. Uso i mezzi pubblici, anche se li trovo schifosi ed inefficienti.

Anonimo ha detto...

ENORME MERCATO DEL RUBATO ORA DIRETTAMENTE IN MEZZO A PIAZZALE OSTIENSE, DI FRONTE A PIRAMIDE E PORTA SAN PAOLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

SEMPRE PEGGIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mc Daemon

Anonimo ha detto...

In tutte le metropoli civili si deve sgomberare la strada una o due volte a settimana per la pulizia. E in fatti in quelle città la gente spesso rinuncia all'auto o se proprio non puo' farlo, apre il portafoglio e paga un garage.
Roma è una metropoli sottosviluppata perchè il parcheggio è considerato dal popolino come un diritto costituzionale!

Anonimo ha detto...

@bat21: ecco appunto. Quindi senza tutta 'sta disamina antropologica per cui tu saresti più bravo, a cosa serve? Se vuoi ti faccio un applauso, ti carezzo la testolina e ti dico bravo bambino! (Non ti arrabbiare 'sto cazzeggiando… ;) ).

Basterebbe semplicemente che se si stabilisce una regola la si applichi normalmente con gli strumenti necessari.

Ergo qui a Roma anche solo poter fare una cosa così semplice, diventa praticamente impossibile per totale assenza degli strumenti di cui sopra.

Però si continua a mettere il carro davanti ai buoi, poi si frustano i buoi perché da soli non capiscono cosa debbano fare… funziona bene eh!?

Anonimo ha detto...

Per dovere di cronaca e @bat21 a senso san giovanni (dove l'uomo ha fallito) alle macchine presenti durante la pulizia fanno al massimo la multa senza rimozione, anche perché il comune si affida ad autofficine private e ora che arrivano, cmq sono favorevole alla pulizia strade e sti c...i delle macchine e dei loro proprietari incivili , zozzoni e col culo pesante dato che pretendono la macchina sotto casa, ma per favore non prendiamo come esempio sesto san giovanni perché sinceramente sembra un archivio in 3d di tutti gli articoli apparsi su rmfs nel corso degli anni solo che è una cittadina...

Anonimo ha detto...

Solo una troglodita poteva dire una cosa del genere, i maghinari sono senza giustificazioni, la rovina di questa città.

P.s. porta portare oggi era insolitamente ordinata, senza zingari e piena di vigili coi verbali in mano che succede??

Bat21 ha detto...

@2:36 PM Non è vero ho abitato a Roma per tanti anni e mi sono sempre comportato nello stesso modo (così anche la mia famiglia di origine, papà per esempio oltre venti anni fa girava anche per 45' prima di parcheggiare l'auto comme il faut)...è una bella giustificazione quella per cui la città non ti supporta e quindi tu sei giustificato a scendere a livello delle scimmie nella giungla.
@2:46 sei il poliziotto che ha fatto servizio a Sesto? Dire che è un condensato delle nefandezze di RFS è completamente falso invece è vero che l'uomo ha fallito nel trasformare Roma (potenzialmente la città più bella del mondo) in una cloaca indecente ed indegna della sua storia millenaria.

Anonimo ha detto...

Che uomo. Sei un grande.
Ora, dopo esserti fatto i pompini da solo e aver ricevuto un briciolo di approvazione ( finta) puoi tornare a lamentarti del marciapiede di fronte casa.

Anonimo ha detto...

Non posso che sorridere quando leggo certi commenti contro il m5s...come se la situazione di degrado di Roma fosse colpa del m5s..come se il m5s fosse il partito che deturpa Roma con manifesti abusivi per le sue campagne elettorali..come se il m5s fosse un partito di persone indagate e lobbisti che prendono 20 mila euro al mese...
Beh, non sono d'accordo con quello che dice la deputata Lombardi in quel post, ma il mio voto può solo andare al m5s se l'alternativa sono il partito unico del PD e il PD-L, responsabili "e creatori" dell'ignoranza della gente di oogi ... Ma voi continuate a votare i vecchi partiti, non vi preuccupate, tanto va tutto bene. Il paese è in gran forma...Roma è nel suo periodo più splendente e se ci sono problemi la colpa è di Grillo..sono lui e i suoi seguaci disfattisti il pericolo numero uno.
Bah, che popolo di falliti, meritate solo la merda in cui vivete ...

Anonimo ha detto...

caro anonimo .. quando vivevo a Brescia, in centro, le strade le spazzavano e pulivano periodicamente, c'era un calendario per tutte le strade... e di parcheggi in centro (piena zone via Pusterla) non è che se ne trovassero... pero con un po' di buona volontà si trova....

Anonimo ha detto...

non ho capito perchè l'articolo da addosso alla grillina....ma scusate con quello che costa (e non sei te a decidere se devo usare/comprare qualcosa) adesso devo disfarmene? per pulire la strada ? e per asfaltarla? ...si assumono spazzini...io negli anni ho visto campagne pro-auto ,incentivi,trucchetti per fartela cambiare ogni anno..adesso per 2 foglie devo venderla...qui come questi si alzano la mattina danno i numeri....i mezzi? si si certo prima falli e bene poi io li prendo.....io sono un consumatore e pago quindi se vuoi far fruttare un servizio lo fai bene senza ruberie e io lo prendo...anzi il servizio con tutto quello che se so magnato l'ho bello che pagato e posso salire anche senza fare il biglietto tanto lo stato attraverso le mie tasse li ha tirati fuori dalla fogna dei debiti già diverse volte...il politico di turno parla a vanvera loro non hanno problemi tra rimborsi per i taxi e auto blu non devono superare il tramtram giornaliero per andare a lavorare per 2 lire.....devono dare VALIDE ALTERNATIVE stanno li apposta altrimenti alzare i tacchi e smammare!!

Anonimo ha detto...

Ma che c'hai la maghina???? Devi mori'. Questo e' il principale messaggio del vostro blog.
Dinenticavo: Glrillo= Berlusconi col pizzetto.

Anonimo ha detto...

Per quanto riguarda la pulizia della strada sono d'accordo, ma sulla sosta della macchina non tanto....si paga un bollo e un'assicurazione; se volessi tenere la macchina ferma per mesi, anzi anni, credo sia un mio diritto farlo...la sposto nel giorno di pulizia e poi torno a riposteggiarla per altri sette giorni...naturalmente senza farla sembrare una carcassa abbandonata

Anonimo ha detto...

@bat21 ah non è vero?
-sottopasso via del riccio via venezia puzza di discarica, tante volte rifiuti solidi umani luci rotte e tutto un graffito;
-stazione sesto ostaggio dei venditori abusivi;
-parco fronte stazione ostaggio dei rom per via dell'alimentari rumeno che elargiva loro alcolici ad ogni ora;
-stabile via trento 106;
-pelligrigaggio mattutino di centinaia di rom su via gramsci;
-via marconi e vie limitrofe;
-aree ex falk;
-tante altre cose del genere che potrei scrivere un inciclopedia ora io no manco da sesto da un anno circa se nel frattempo è diventata la svizzera non so, tutto è possibile, ma casino per casino meglio vivere a roma almeno il clima è più umano e forse qulche risata in più ce scappa.
Ps:non so forse stai tutto il giorno al lavoro e a sesto ci dormi solo così da non conoscere questi posti, in caso a tempo perso ti consiglio di "visitarli"

Anonimo ha detto...

Giusto per dare un parametro di confronto.
La citata Brescia ha 190.000 abitanti ca (in gran parte bresciani)e misura 90 kmq.
Roma ha circa 2,6 milioni di residenti (in gran parte ???, clandestini e turisti a parte) e misura 1300 kmq.
Diciamo che è un filino più semplice amministrarla e spazzare le strade ?

Anonimo ha detto...

No sesto no per favore ci ho soggiornato una volta, i marciapiedi erano incrostati dell'urina dei numerosi extrcomunitari che stazionavano li sotto vicino ad un call center bevendo birre a più non posso per poi lasciarle in terra, in una notteho trovato il finestrino della macchina infranto e navigatore ciao

Riccardo_C ha detto...

Ho vissuto nove anni a Londra e da quattro vivo tra Parigi e Roma. In tutta sincerità, non sono contro questo sistema di far spostare le macchine per pulire, ma devo dire che è un sistema che non avevo mai visto prima. A Londra e a Parigi non esiste, e le strade le puliscono lo stesso(ma non immaginate che siano pulite). È anche vero però che ci sono molte, ma molte meno macchine parcheggiate a Londra e Parigi. Comuque la domanda nasce spontanea...se i cittadini, per un motivo o per un altro, la macchina non la spostano poi le strade si puliscono o si lasciano sporche?
Direi che tuttavia avere più spazzini non sarebbe poi un male, dato che ormai fuori dal centro storico non esistono più gli spazzini, e se ci sono non sono mai sufficenti visto i risultati.
Conclusione, non credo che per tenere le strade pulite si debba necessariamente chiedere alle macchine di spostarsi ...certo è un idea, non lo metto in dubbio.. però ripeto, e se le macchine non si spostano che si fa? Si lascia la strada sporca?
Inoltre direi che sarebbe più opportuno pulire con le pompe dell'acqua i "marciapiedi", lo scalino del marciapiede e sopratutto le piccole aiuole dove sono piantati gli alberi(a Roma delle vere e proprie micro-discariche).
Quando sono a Roma mi è capitato di domandarmi: "perchè le strade dove passano le macchine le lavano con le pompe e invece i marciapiedi dove camminano le persone no?"
La logica mi porta pensare che dovrebbe essere il contrario il metodo più giusto.

Bat21 ha detto...

Beh ovvio che io sesto la vivo solo al ritorno a casa la sera e il sabato per la spesa ma nel micro ambiente in cui vivo ovvero petazzi-rondò-Giovanna d'arco nulla da segnalare! E' molto più pulita di Roma (vivevo vicino san pietro pensate un po') tanto per dirne una. Mia moglie ha avuto un tentativo di furto sulla sua auto in corso Italia ma a me hanno fatto lo stesso in via delle fornaci....ovvio che se andiamo a vedere tutto l'agglomerato urbano aree orrende le si trovano ma vale anche per Roma....

Anonimo ha detto...

Bat, scusa ma mi hai chiamato alla battuta… me sa che tu padre o buon c'aveva un cazzo da fa o quei 45 minuti non li spendeva per cercare posto… ;)

Non ti incazzare… si scherza.

Comunque, ancora auguri nel tuo tentativo di cambiare l'essere umano. È quasi commovente, se non stessimo parlando di Roma… in questo caso diventa estremamente esilarante. :)

Buona domenica, e attento alle rane ed ai meteoriti… :)

Bat21 ha detto...

Tranquillo non mi offendo ;) Qui il pericolo non è esterno ma ce lo creiamo noi con la nostra inadeguatezza...ci stiamo suicidando!

(Ps forse sarebbe veramente più dignitosa una catastrofe a decenni di declino)

Anonimo ha detto...

@Riccardo: la logica qui non ha senso o devi vederla semplicemente invertita. A Londra e Parigi ci sono meno macchine perché hai alternative valide e funzionanti. Se prendi una metro non è un treno al lotto e soprattutto ti porta ovunque in città. Non dici che ne esci fresco come un fiore, ma sicuramente nemmeno abbrutito come avviene qui (tra vetture distrutte e sporche, sovraffollamento, climatizzazione al contrario, etc.).

Poi se a Londra o Parigi hai l'auto, trovi anche per parcheggiarla (magari a pagamento).

Insomma in quelle città ha senso e molto sfavorire l'acquisto di una macchina: hai alternative valide e ti risparmi i soldi da spendere in vivere la città.

Qui il discorso è, a mio avviso, troppo prematuro, c'è un gap di infrastrutture e servizi di buoni 30 se non 40 anni.

Si lavori su quello, il resto verrà molto più facilmente e senza spargimenti di sangue e tante chiacchiere inutili.

Anonimo ha detto...

@bat21 eh dai… non mi diventare pessimista. Abbiamo solo due visioni diverse per affrontare lo stesso tipo di problema.

Ma guarda che io al contrario di te prendo molte più delusioni credendo fondamentalmente più nella parte migliore dell'essere umano rispetto a quella peggiore eh! ;)

Anyway, come si dice? Per arrivare all'alba non c'è altra via che la notte. E purtroppo per Roma la notte è ancora un po' lunghetta.

Viva le rane! :)

Anonimo ha detto...

Tenere le strade sporche perché non si sa dove mettere la macchina per qualche ora al mese è una cosa fuori dal mondo.
Si preferisce vivere nella sporcizia così come si incentiva il parcheggio sulle strisce pedonali visto che quando le si rifanno non si spostano le macchine che vi sostano sopra! Solo a Roma penso si veda una cosa di questo genere!
Stasera da Pompi stazionava una vettura della municipale con i lampeggianti accesi. Vettura in doppia o tripla fila? Nessuna! Che fine hanno fatto tutte quelle auto che bloccavano un quartiere? Svanite nel nulla.
Purtroppo a Roma ci vuole il cane da guardia. Il problema è organizzare un servizio di vigilanza fatto per le strade e non da dentro gli uffici.
Tante cose sicuramente cambierebbero.
Non si può tenere una città e la sua vivibilità in ostaggio delle automobili.

mattia ha detto...

ma siete rididoli ad attaccare una persona per questo...davvero fate pena

Anonimo ha detto...

Cmq quando c'era l'operatore di quartiere era tutto piu pulito. La pala di ferro a lama piatta per togliere le erbacce e tanto altro. E un buon capozona che passasse a controllare. Roger P.S. Roma fa schifo...se lo conosci, lo eviti

Anonimo ha detto...

Leggetevi la risposta di Paola Taverna: http://robertalombardi.wordpress.com/2014/01/26/roma-non-fa-schifo-ma-qualcun-altro-un-po-si/

Il camion che pulisce la strada, dovrebbe passare anche su questo blog o almeno sull'autore di questo articolo deprecabile.

Bat21 ha detto...

Animati dal solito fervore religioso sono arrivate le truppe cammellate grilline a difesa della loro armata brancaleone...
In quel post la tizia ribadisce quello che ha detto nella sostanza quindi RFS fa bene a darle in testa. Anzi aspetto di vedere la gustosa reazione dei nostri amici (sperando che la redazione voglia dedicare del tempo ad una degna risposta).

Anonimo ha detto...

Ah ecco perchè il M5S è contro la metro C! Loro c'hanno la maghina per andare in centro! Questo blog si batte per trasformare Roma in una città civile. Ha attaccato l'insulso Alemanno, sta attaccando l'inconcludente Marino e giustamente attacca anche il M5S, se esprime le posizioni assurde di chi vuole continuare a vivere nel degrado. Per fortuna mi sembra che il concetto sia chiaro anche a molti sostenitori del M5S, che giustamente hanno mandato a quel paese la Lombardi.

Anonimo ha detto...

Pieno appoggio al minisindaco Marchionne.
Per una volta che si cerca di organizzare pulizie vere, ci pensa la deputata a voler continuare a far nascondere lo zozzo sotto il tappeto!
Non va bene!!!

Anonimo ha detto...

Uso i mezzi pubblici per andare al lavoro e la macchina la sposto una volta a settimana, massimo due. Mbeh? Che c'è?
Parli di inquinamento da rimuovere dai marciapiedi, ma vogliamo parlare dell'inquinamento provocato da chi la macchina la sposta e la guida più volte al giorno?
Ringraziate il cielo! Altrimenti il traffico sarebbe alla paralisi!

Ci sono quartieri tormentati dal problema del parcheggio. Scavi, rilevamenti, riqualificazione, lavori ai condomini, lavori vattelappesca. Non c'è pace, sgombero forzato a partire da quattro, cinque giorni prima, spesse volte senza la benché minima spiegazione, a parte il divieto.

Un po' di pace ai cittadini, e che cavolo!

Anonimo ha detto...

"il decoro vale più della propria auto" AHAHAHHAHAH!!!

Magari!

Parole, parole, parole...

Riccardo_C ha detto...

Continuo a leggere persone che scrivono di strade pulite o sporche facendo riferimento alle macchine che si spostano o meno.
Solo a Roma si pensa a pulire con le pompe dell'acqua la strada dove passano le macchine invece dei marciapiedi dove cammino i pedoni. Infatti tutte le aiuole dove sono piantati gli alberi sono delle vere e proprie mini discariche a cielo aperto cha ti fanno venire il vomito quando cammini. Si pensasse a pulire i marciapiedi per bene invece di pensare a far spostare le macchine..che tuttavia anche se non si spostassero sarebbe comuque un'immane stronzata dire che allora "non si può pulire"....è semplicemente irreale pensare una cosa del genere.
Le solite trovate illogiche degli anni 2000; perchè non credo proprio che negli anni 60, 70 e 80 le macchine dovevano spostarsi per far pulire le strade. Semplicemente assurdo giustificare che le strade non si possano pulire se le macchine non si spostano. Mi sa proprio di una bella scusa per , come al solito, evitare di faticare..

Anonimo ha detto...

Ma vi ricordate le figuracce che faceva la lombardi quando era capogruppo del m5s!? Questa non si rende manco conto di quello che le succede intorno... figuriamoci se riesce a capire i discorsi così complicati che si fanno su questo blog.

Anonimo ha detto...

Alcune proposte sono di facile soluzione sulla carta, ma più difficili, al giorno d'oggi, nella pratica.

Probabilmente l'autore di questo post, dalla critica facile, vive sul Pianeta Verde (magari!!!)

La pulizia delle strade non si discute, come farlo nel migliore dei modi se ne puo parlare.

I quartieri di Roma sono tutti densamente popolati di auto, questo è un dato di fatto, vorrei capire dove i residenti dovrebbero parcheggiare le loro auto, eppure la situazione è sotto gli occhi di tutti, specifichiamo, i possessori di auto.

Continuo a dire ma dove vivi? ci sono serate che per trovare posto si passa più tempo a cercarlo che per fare il tragitto casa/lavoro, spesso si rinuncia ad andare a trovare amici o parenti sapendo che c'è problema di parcheggio.

E' palese che la motivazione del post non è sul merito della critica mossa dalla cittadina Lombardi, ma attaccarla perchè un'eletta del M5S.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo che la pulizia delle strade libererebbe posti auto. Troppi cadaveri sono da anni sulle nostre strade e nessuno pensa di rimuoverle.
Pensateci bene voi che contestate il fatto di non voler spostare le vostre macchine perché nel vostro quartiere potreste parcheggiare più facilmente dopo.

Anonimo ha detto...

Ma quante auto sono parcheggiate da mesi se non da anni sulle strade senza assicurazione o perché rubate?
Puliamo le strade e liberiamo questi posti!

Anonimo ha detto...

@8:22 dicono 40.000… pizzicheorestebum!!
Che dici vogliamo contare una ad una e fare una verifica?

Bat21 ha detto...

Verifica o no la pulizia meccanizzata è realtà da una marea di anni in Italia settentrionale.
A Roma perchè non si potrebbe fare?

Anonimo ha detto...

@bat21 e chi ha detto non si possa fare? Per garantirla però devi prima fare in modo si possa veramente far rispettare la regolamentazione dei parcheggi stradali… altrimenti metti solo dei cartelli per farci attaccare sopra gli adesivi con le papere gialle.

Anonimo ha detto...

Ma sì disfiamoci tutti dell'auto, tanto siamo a Roma, città celebre per il suo trasporto pubblico...
La Lombardi non ha detto poi una cosa così stupida, effettivamente non si capisce perchè ormai la pulizia delle strade sia affidata esclusivamente ai mezzi e non esistano più gli spazzini. Questi mezzi hanno un costo elevato, anche in termini di manutenzione e pezzi di ricambio, e sappiamo tutti come sono fatti gli appalti per questo genere di cose; a Roma i pezzi di ricambio le aziende municipalizzate li pagano fino a 10 volte di più del prezzo di mercato!! Forse all'AMA ci vorrebbero più spazzini e meno dirigenti.

Anonimo ha detto...

Sia Pdl , sia pd meno L , sia 5 stelle con bagno o 5 senza bagno stiamo proprio messi male. Purtroppo l'italiano medio è questo e il dramma è che a parte qualche lucidità presente in modo più o meno raro in ogni schieramento la media è a livelli algebrici. E una volta eletti tocca pure rapportarsi con questa specie di coatti.

Anonimo ha detto...

Forse il buon vecchio spazzino se lo metti alla guida di una macchina con le spazzole pulisce 2 km di strada in un'ora. Se lo metti con la scopa in mano a strisciare in mezzo alle macchine in un'ora pulisce 100 metri. L'automazione porta una significativa riduzione dei costi. Credo che questo sia noto a tutti (da almeno 100 anni) tranne alla Lombardi e ad alcuni fenomeni che difendono il suo intervento imbarazzante, veramente degno di Alemanno.

Anonimo ha detto...

Il buon vecchio spazzino alla guida diuna macchina spesso si limita a spazzare il centro della carreggiata come spesso ho visto fare e non pulisce i marciapiedi ...La pulizia della città non è minimamente migliorata dall'introduzione delle macchine con le spazzole, e ovviamente anche la maleducazione è rimasta la stessa.

Anonimo ha detto...

E poi visto che c'è il rischio che l'ama rubi sugli appalti per i pezzi di ricambio dei mezzi facciamo portare allo spazzino la spazzatura fino alla discarica spingendo il carrettino. Oh ma non c'è qualcuno del M5S un po' più sveglio che dica a sta gente di parlare meno? lo dico per voi per la figura che vi fa fare a tutti quanti.

Italo ha detto...

Abbiamo capito che avete il dente avvelenato contro il M5S. Perchè i deputati PD non li chiamate piddini e quelli di Forza Italia berluschini?
Adesso non si possono più fare obiezioni? La pulizia delle strade liberandole dalle auto si può fare in tanti modi

ShareThis