Ecco come vi fregano i soldi ai parcometri. Individuare e togliere le graffette ruba-resto. Divulgate il più possibile

2 gennaio 2014
L'altra mattina all'interno della gran parte dei parchimetri della zona compresa tra San Giovanni e Via Gallia qualcuno ha piazzato in nottata delle graffette di metallo, ben nascoste ed appositamente lavorate per adattarsi alla forma degli sportellini che restituiscono il resto e manometterli di conseguenza per non far scendere le monete.
Invio le immagini e invito tutti coloro che dovessero usufruire dei parchimetri a restare all'erta e controllare sempre che non siano manomessi, per togliere queste graffetfe è sufficiente fare leva con una chiave.
Riccardo

15 commenti | dì la tua:

Alex ha detto...

Oppure pagate con il bancomat e si attaccano al tram!

Anonimo ha detto...

Come se i bancomat taroccati non esistessero.

sam ha detto...

roma fa proprio schifo.
i romani moriranno come topi.

P ha detto...

Attenti al bastoncino incastrato sotto lo sportello!

Anonimo ha detto...

In tempi di crisi ci si ingegna.

Anonimo ha detto...

una città fatta per gli zingari
ZINGARI: 1, ROMANI: 0

Anonimo ha detto...

Grazie per la segnalazione.

QUI CI VUOLE LO SCHERIFFO ha detto...



Adoperiamo gli istuti di Vigilanza privata commissionando loro i controlli al prezzo più contenuto fattibile ( sotto la supervisione della Polizia di Stato che ne individua le zone a rischio ) e pagandoli con i soldi che I CITTADINI versano per le addizzionali regionali e comunali.
Le Guardie Giurate ( unica professione privata che presta ancora Giuramento allo Stato Italiano ) si potrebbero, anche in questo caso, adibire ( a supporto delle Forze dell'Ordine ) per il solo controllo dei beni della della ditta o Ente che se ne occupa e di fatto della collettività . Vi sono Itituti di Vigilanza in grado di offrire questi ed altri servizi, una volta tanto utili alla popolazione .




Anonimo ha detto...

Il peggior furto è chiedere a tutti i romani di pagare il parcheggio quando si sa che i mezzi pubblici sono effettivamente disponibili solo in alcuni quartieri.

Anonimo ha detto...

Rispondo a "QUI CI VUOLE LO SCHERIFFO", siamo in un paese dove ci sono cinque e ripeto cinque forze armate, alle quali bisogna aggiungere un corpo di pubblica sicurezza, polizie municipali, provinciali, locali in generale, etc,etc. A quanto sopra vorremmo aggiungere anche "istuti di Vigilanza privata commissionando loro i controlli al prezzo più contenuto fattibile"? ricordiamo che siamo il paese dove le aste al ribasso negli appalti fanno crollare ponti e gallerie.....con le addizionali regionali e comunali preferirei avere strade che sembrino un biliardo ed investimenti seri sul trasporto pubblico su gomma che non comportino quindici anni di lavori.
Non le dico che gli Istituti di Vigilanza non svolgano un lavoro importante ed in buona parte dei casi di qualità ma che non vedo la necessità di un ulteriore diluzione di poteri nella lotta alla criminalità: il c.d. "non possiamo fare niente, deve ricolgersi all'autorità" che ogni giorno sentiamo da una fonte o da un'altra e che leggiamo anche in questo blog.
Cara RMF, grazie per concedere a tutti la possibilità di vedere come ci siamo ridotti.
Il mio voto nel sondaggio sul problema principale della città è stato "i Romani", pur essendo io Romano; siamo diventati brutti, sporchi e cattivi, c'ammazzeremmo per un posto auto o la fila al supermercato ma non facciamo nulla fuori dal nostro orticello. Siamo, in sostanza, artisti della "guerra tra poveri".
Un cordiale saluto a tutti e buon 2014. Flavio

Anonimo ha detto...

E certo er partito da magggghina vuole anche l'occupazione di suolo pubblico a gratisse

Patrizio ha detto...

E soprattutto mi raccomando trasporto pubblico rigorosamente su gomma eh, che in tutto il mondo funziona così e le metro so solo invenzioni dei fanatici dei trenini lego....

Anonimo ha detto...

ammazza aoh ! a Roma ci sono migliaia di telecamere però per pescare ladri, parcheggiatori estorsori e altri stronzi ci vuole cosa ? 6.800 vigili 30.000 tra poliziotti e carabinieri, tutti a chattare su facebook

Anonimo ha detto...

Ma almeno ti fanno vedere le chiappe dopo averti fottuto gli spicci?

Anonimo ha detto...

Vabbè ma chi si fa fregare da questo espediente è un mentecatto e merita di essere fregato.

ShareThis