La città che detesta i disabili e il bed&breakfast disabili-friendly di cui nessuno parla. Facciamo volentieri pubblicità

29 settembre 2013
Io non so chi tu sia ma sei proprio un/una grande... e te lo dice uno che combatte quotidianamente contro lo schifo di questa città rischiando e non lesinando nessuna energia nel combattere il degrado e l'illegalità. Ho aperto anche una struttura turistica per disabili proprio per il bene che voglio a Roma. Hai tutta la mia ammirazione per l'ironia, la segacia e l'eleganza con cui contrasti questo degrado della nostra città. 
Vi dico anche questo: questa è una città, un'amministrazione che punisce, quasi perseguita chiunque si comporti per bene, ma non premia nessuno. Pensate che nessuno e dico nessuno della pubblica amministrazione ha mai pensato di pubblicizzare o di parlare di questa cosa che ho creato... Questa è una vergogna in relazione al lavoro che facciamo e in relazione al fatto che Roma è una città che impedisce ai disabili anche solo di uscire di casa a causa delle barriere architettoniche e del comportamento delle auto. 
Salvatore Rinaldi 

 www.comfyatcolosseum.com

5 commenti | dì la tua:

donata ha detto...

Bravo Salvatore! Nelle mie possibilità, sicuramente farò pubblicità alla tua meritevole civile iniziativa

Paolo ha detto...

A me però BitDefender dice che la pagina di questo B&B "contains viruses or other malware". Il signor Rinaldi dovrebbe sistemare la faccenda, perché (senza colpa sua, presumo) vanifica il merito della sua impresa.

Anonimo ha detto...

nessun problema di virus per me. Ottima iniziativa, da pubblicizzare per forza!

morrisey ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
郑佳颖 ha detto...

adidas shoes
adidas stan smith men
patriots jersey
new england patriots jerseys
falcons jersey
cartier love bracelet
michael kors outlet
michael kors outlet
fitflops sale clearance
air max 90

ShareThis