Agenda Romafaschifo: iniziare a multare le Smart che si parcheggiano perpendicolarmente al senso di marcia

23 gennaio 2013

Voglio pubblicamente sfogarmi sulla maniera barbara e incivile di parcheggiare le Smart di traverso, nel senso della larghezza del parcheggio normale, ignorando bellamente il fatto che per quanto piccole, Smart e automobiline varie sporgeranno sempre o verso il marciapiede o sulla strada, creando disagio, pericolo (per me ciclista per esempio) o in altri frequenti casi, bloccando i bus. 
Nelle foto, il 217 bloccato da un mix micidiale: da una parte macchine in sosta vietata in curva (ci sono tutti i giorni) e dall'altra una innocua Smart messa di traverso "che tanto non da fastidio a nessuno". Risultato autobus fermo e traffico bloccato per un quarto d'ora.
Ale

17 commenti | dì la tua:

Sean Perry ha detto...

In Gran Bretagna, se non è possibile parcheggiare all'interno delle linee che indicano il parcheggio, è possibile ricevere una multa. Ovviamente parcheggiare una Smart nel modo indicato cadrebbe fallo di questa regola.

Un altro argomento forte contro, da un punto di vista ciclisti, è che una smart parcheggiata come questo costringe i ciclisti a deviare in mezzo alla strada, e quindi aumenta la possibilità di un incidente con altri utenti della strada.

Anonimo ha detto...

non serve andare tanto lontano, ma a Roma oramai è diventato lecito fare di tutto e impunemente, tanto si è praticamente certi dell'impunità

Anonimo ha detto...

Le Smart parcheggiate di traverso e quindi che fuoriescono dalle strisce sono passibili di multa, lo dico perchè ho avuto una Smart e ho preso la multa quando mi è capitato di parcheggiare così, fino a 5 anni fa quando le multe le facevano, poi non si capisce perchè ( oppure si capisce fin troppo bene) hanno smesso di farle. a tutti.

Anonimo ha detto...

Ma il problema non sono mica le Smart in sé.
È che si deve parcheggiare rimanendo entro le strisce: in linea teorica, se lo spazio di parcheggio è sufficientemente ampio da farci stare una Smart per lungo, il fastidio non c'è. Altrimenti, che sia una Smart di culo o di muso, o un suv largo sei metri o una fila di carrelli della spesa, se escono fuori e invadono la corsia sono tutti da multare e da rimozione forzata.
Ma d'altronde, uno che arriva con la sua macchinina tascabile e trova uno spazio in cui c'entra solo dal verso sbagliato, si guarda intorno e vede dall'altro lato della strada una fila di macchine in divieto di sosta tutte serenamente senza multa... è chiaro che fa quello che gli pare.

geremia ha detto...

Indipendentemente dalle strisce di parcheggio, la sosta nel senso longitudinale rispetto alla marcia o nel senso contraria è già vietata dal Codice della Strada. Come al solito le regole ci sono, tante e rigide. Ma è come se non ci fossero

Anonimo ha detto...

Io vi do ragione su tutta la linea ruguardo alla smart, ma, quella è via lagrange e tutti i giorni è così, lì il 90% dei danni li fanno tutta la fila di macchine in sosta abusiva sul lato destro.

malaromano ha detto...

Via Lagrange percaso? Dico solo che è il rapporto bus transitanti/bus bloccati è di 3 a 1. C'è la volontà politica di non fare nulla.

Anonimo ha detto...

che si blocchi o no la circolazione, quella del parcheggio alla "come caxxo me pare a me" è un malcostume in cui (molti di) noi romani eccellono

Anonimo ha detto...

Ottima idea la rubrica Agenda Romafaschifo, a quando un post sul porto delle nebbie?

http://roma.repubblica.it/cronaca/2013/01/23/news/favori_in_cambio_di_sesso_arrestato_pm_a_roma-51135050/

Anonimo ha detto...

uno dei problemi dei parcheggi, a roma, è che spesso le macchine "parcheggiano larghe" e magari con una smart messa a cazzo occupi 2 posti macchina.

per cui in una città dotata di buon senso (quindi NON a roma) dovrebbero fare parcheggi di 5 metri /5 metri e mezzo a posto, separati con dei cordoli o con paletti di cemento.

Anonimo ha detto...

Io credo che molto piu' non in regola sia la macchina station wagon comodamente parcheggiata a sbafo dalla parte opposta della strada.
Chi parcheggia cosi' la smart sa di essere a rischio multa e questa smart sporge un pochino troppo ed e' pure in curva.

Anonimo ha detto...

inciviltá. punto e basta. mo che la smart occupa piu o meno spazio della station vagon non me ne frega niente. non ci devono stare ne una ne l'altra. oppure se ci stanno ci dovrebbe essere pure una multa o delle ganasce. la multa da 500 euro entro 15 gg che non puoi neanche fare ricorso al giudice di pace. ritiro del libretto quando chiami per rimuovere le ganasce. poi prendi l'autobus il giorno dopo. e guardi le macchine in sosta vietata che non ti fanno passare. e pensi che un autobus dovrebbe avere un percorso agevolato rispetto al traffico veicolare o quantomeno una corsia preferenziale. tanto di tempo per pensare mentre lo aspetti per + di un'ora...

clemente ha detto...

Se nessuno controlla e nessuno sanziona, perché questi selvaggi dovrebbero comportarsi in modo diverso?

Anonimo ha detto...

Un'ulteriore conferma dell'adagio: "quando incontri una smart dagli un calcio sullo sportello, il proprietario sa perché".
Concordo comunque sul fatto che le auto dall'altra parte fanno parimenti se non più schifo.

Anonimo ha detto...

Ma come fate a dire parimenti, li ci sta una smart che occupa abusivamente mezzo metro quadro di suolo pubblico, le auto dall'altra parte più di cento.

Anonimo ha detto...

Ah non pensavo fosse vietato a Roma, ero convinto che la città avesse deroghe per un sacco di cose: la pubblicità, le macchine parcheggiate male, gli adesivi appiccicati ovunque,le cacche sui marciapiedi, cercherò di stare più attento, per fortuna che i vigili non multano mai!

Valentino Devito ha detto...

Se uno parcheggiasse la Smart di traverso sbordando solo di pochi cm non arrecherebbe alcun danno alla circolazione se non fosse che è tutta la fila dei "furbi" parcheggiati non nelle strisce blu ad arrecare danno al transito di bus e non. In una Italia dove il parcheggio è diventato tanto raro quanto una alta fonte di stress, credo che se un cittadino parcheggia di traverso non si debba considerare IL danno alla circolazione,...pensate a multare tutti quelli fuori dalle strisce blu o che parcheggiano sul posto dei disabili o davanti ai passo carrabile recando molkto più danno e stress ai cittadini che pagano regolarmente (strisce blu come la smart e residenti con i passo carrabile....!)

ShareThis