Il totale lassismo che sta permettendo agli abusi pubblicitari di divorarsi la città

23 gennaio 2013






Apprezzamenti al blog e solidarietà per le vicende giudiziarie. Vi mando un paio di esempi di come, in assenza di controlli e sostanzialmente approfittando del far west che ormai caratterizza ogni luogo pubblico di questa città, i gestori di esercizi commerciali occupino le strade con automezzi parcheggiati perennemente ad uso pubblicitario. 
Nel caso dell'Ape piena di bandiere vicino Piazza Pio XI notare anche la fermata atac con macchine in sosta vietata e lo stato pietoso del marciapiede.
Nelle altre foto, in prossimità di piazza Fiume, il furgoncino rosa staziona in sosta vietata e pubblicizza il negozio all'angolo, talvolta si piazza sulle strisce blu e paga i 4 euro per stare tutto il giorno profittando di una norma allucinante che svende il suolo pubblico alle vetture... Da notare il marciapiede usato come posteggio dei motorini e il nuovo cartello pubblicitario gentilmente offerto dallo stesso negozio.

1 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

che vuoi farci? E' l'Italia giusta...

ShareThis