Atterrare e vergognarsi d'essere italiano. Ecco l'ennesima lettera su Fiumicino

22 gennaio 2013

Sono un vostro affezionato lettore e Vi scrivo per la prima volta, invogliato dall'ultimo post di un utente viaggiatore alle prese con il suo ritorno a Fiumicino (Tornare da Istanbul alla fine delle vacanze di Natale e vergognarsi di essere italiano).

Volevo semplicemente segnalare disagi simili in molteplici situazioni: ho avuto l'occasione di fare diversi viaggi all'estero e tutte le volte ho avvertito un estremo dispiacere al ritorno nel confrontare la Nostra città con quelle da poco visitate. Porto alcuni esempi: città come Francoforte, Monaco, Barcellona ed anche Lisbona (!!!) sono una spanna sopra a Roma in quanto ad efficienza per trasporti pubblici ma anche per l'aspetto del decoro. Iniziando dagli aeroporti ci si rende conto dell'accoglienza adeguata cosa nettamente differente di quando si viene catapultati nella realtà di FCO dove tutto è sporco, danneggiato, non curato e spesso anche mal segnalato. Se vogliamo menzionare poi il parcheggio esterno facciamo bingo! Mi è venuto a prendere mio fratello con la macchina ed ha aspettato circa 50 minuti... il costo? € 9,00! E non è neanche custodito/coperto/particolarmente capiente/pulito...
In altri casi sono ricorso al treno: mezzo di trasporto comodo SE soggetto ad adeguata manutenzione. In estate l'aria condizionata è assente e dopo un viaggio piacevole in aereo nessuno vorrebbe tornare a casa conciato come se avesse viaggiato in un bus affollato a causa dello stato dei vagoni. Anche qui il costo poi non è da sottovalutare come diceva giustamente il lettore del post sopracitato.

Potrei portare altri esempi comparando le diverse realtà Europee e non, ma credo che tutti noi sappiamo quale sia la situazione odierna della Nostra città; oltre a non essere dignitoso per noi che la viviamo quotidianamente è una vergogna per chi spende soldi ed arriva dalle parti più lontane del mondo per visitarla.
In tutto questo mi sono soffermato solo sul primo biglietto da visita che si presenta all'arrivo, cioè L'Aeroporto Intercontinentale Leonardo da Vinci.
Francesco G.

8 commenti | dì la tua:

Guido Costantini ha detto...

Il parcheggio a Fiumicino funziona (-erebbe) egregiamente. Ci sono 2 parcheggi dove ci si può fermare gratis per 30 minuti (il tempo necessario a lasciare/prendere qualcuno) e nulla vieta al 29mo minuto di uscire, fare un giro dell'aereoporto e fermarsi per altri 30 minuti.

Il fatto che malgrado ciò, visto ch enon sono esattamente di fronte ai terminal, sia comunque pieno di macchine in doppia e terza fila la dice tutta sull'inciviltà della gente.

Sulle connessioni con la città verissimo, ma d'altronde come si farebbe a far prendere 48 euro al tassinaro di turno se gli altri collegamenti funzionassero e fossero a buon mercato? So' voti, aho! :(

Anthony ha detto...

Provo anch'io la stessa vergogna, umiliazione e rabbia appena metto piedi a Fiumicino, per non dire niente del tragitto sul Leonardo Express (graffitti ovunque, spazzatura lungo i binari!), per por arrivare nel vero caos, disordine quartomondiale. Immaginiamo i paesi in via di sviluppo in cerca di una capitale modello da emulare!!! Organizziamo una grande manifestazione antidegrado!!!

Anonimo ha detto...

22 febbraio 2011 (quasi 2 anni fa)
- "L'aeroporto di Fiumicino è una baracca internazionale". Con queste parole l'architetto Massimiliano Fuksas ha definito lo stato dello scalo romano nel corso dei lavori degli Stati Generali. "Perché Sabelli e Moretti - si è domandato Fuksas - non si chiudono in una stanza, intorno ad una scrivania, e non discutono" sui collegamenti allo scalo? Infine l'architetto ha sottolineato: "Sono 20 anni che parliamo delle stesse cose: nello stesso tempo a Parigi hanno realizzato tre aeroporti".

il collegamento per Roma c'è.non scherziamo.basta spendere 48 euro! e la fattura poi? a volte costa + il taxi del volo!!! vergognati tassinaro romano.
c'è una complicità con le istituzioni. casta e lobby insieme per il declino vero?

Alex ha detto...

Il progetto per un'aerostazione decente ci sarebbe pure, ma c'è il solito ostruzionismo dei nimby (modello no-tav), proprietari dei terreni a nord dell'aeroporto.

Anonimo ha detto...

Caro Alex, è vero ci sono i Nimby a Maccarese e dintorni, ma è pur vero che Fiumicino fa schifo a prescindere. Il molo C dovrebbe sorgere nell'attuale sedime aeroportuale (senza Nimby). Lavori iniziati nel 2008 per apertura prevista a fine 2011, poi 2012, poi 2013 e contiamo... A Malpensa nello stesso periodo hanno costruito terzo terzo e terzo satellite. Mau

Anonimo ha detto...

Quello di Bucarest fa piu schifo di FCO.

Spicca ha detto...


Vogliamo parlare dei bagni sempre sporchi e puzzolenti ecco il vero biglietto da visita della città

Alex ha detto...

Se provi a cambiare ditta in appalto ai servizi succede il finimondo in quell'aeroporto... Bloccano strade, parlando di perdita di posti di lavoro (ma de che! si tratta di sostituzione), ottengono il sostegno di politici di bassa lega (Esterino Montino ad esempio), etc. etc.

Schifo, schifo, schifo!

ShareThis