Intorno a Eataly. Il supermercato del Made in Italy e delle cose buone. Ma perché, tutti noi, dobbiamo consentire questo!?

14 gennaio 2013





Chiediamo a tutti voi di inviare il link di questo articolo agli amici di Eataly. Con la seguente dicitura:

Amici di Eataly,

i dintorni del vostro punto vendita romano sono ridotti in questo modo. Per sistemare e consentire ai vostri clienti di accedere con sicurezza all'Air Terminal (e allo stesso tempo per dare una piccola lezione ai prepotenti), basterebbero poche decine di paletti dissuasori. Una spesa di pochissime migliaia di euro che il Municipio XI non può sostenere. Perché non provvedete voi? L'investimento sarebbe recuperato in pochi giorni grazie ai maggiori introiti del vostro parcheggio, sovente vuoto mentre pieni risultano... i marciapiedi circostanti che dovrebbero essere destinati ad altro uso.

16 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

A meno di duecento metri c'è una sede della polizia municipale. Prima di mettere i dissuasori (che sono l'unico mezzo per evitare quanto si vede nelle foto), mi piacerebbe che facessero un paio di giri multe. Vanno da Eataly a spendere di più, perché cercano la qualità, e poi non vogliono pagare il parcheggio (che è gratuito per la prima ora, per giunta!). Pezzenti nell'anima.

Anonimo ha detto...

forse bisognerà dire al boss di eataly quanti potenziali clienti perde a causa di questa situazione. per 100 clienti che arrivano parcheggiando in quella maniera 1000 rinunciano ad andare proprio a causa di quei 100. sono uno di quelli.

Marco ha detto...

Battaglia inutile, quest'estate il presidente del municipio aveva promesso che tutto si sarebbe risolto (anche con le multe). I vigili urbani si dissero sorpresi, loro passano lì spesso e non se ne sono mai accorti....E' tutto inutile, Roma è persa! Com'è possibile che MAI e dico MAI nessun vigile sia passato lì a far le multe??? Ribadisco, è inutile!

Anonimo ha detto...

Ed io fino a pochi mesi fa vivevo in un posto come quello mostrato dalle foto???
Trasferito all'estero, in un posto che dire civile e' poco, sembra di assistere ad una sequenza da film dell'orrore.
Povera disgraziata mia citta' ... viene davvero da piangere.

Anonimo ha detto...

Sono stato da Eataly con la mia famiglia sabato scorso: parcheggio a pagamento comodissimo a 50 metri dall'ingresso. Dentro incontriamo due nostri amici, pranziamo insieme, una ventina di euro a testa, caffè, ammazzacaffè ,dolcetto, altri javascript:void(0)5 euro, un piccolo giro di acquisti, diciamo almeno 20 euro? Bene, usciamo dopo 5 ore, ciao ciao, dove avete la macchina? "Sulle strisce, speriamo non ci troviamo la multa!!" MA SPERIAMO TE L'ABBIANO POLVERIZZATA GLI ALIENI!! Io ho pagato 3 euro, per 5 ore di sosta, la prima è gratis, le altre sono a 0,85 centesimi, non è colpa di nessuno, è solo colpa nostra.
Fabrizz (solidarietà totale con l'autore del blog, è colpa nostra anche quello che gli è successo)

Anonimo ha detto...

multa. ganascia. ritiro del libretto.
avanti la seconda.
multa. ganascia. ritiro del libretto.
avanti la terza...

Anonimo ha detto...

giustissimo l'utilizzo delle ganasce a raffica...
mentre torni a casa a piedi avrai modo di pensare che sarebbe stato meglio pagare pochi euro e la prossima volta ci ripensi...
V

Skymino ha detto...

Perché siamo in Italia, purtroppo condividiamo lo stesso stivale.

http://urbanfilemilano.blogspot.it/2013/01/al-garibaldi-il-parcheggio-selvaggio.html

Anonimo ha detto...

E' uno scempio! L'aspetto peggiore è l'inciviltà e l'arroganza di chi parcheggia così perchè volto alla sua sola comodità con completa non curanza del prossimo e del normale senso civico. In più i vigili non fanno nulla (cosa che non mi stupisce visto che servono a ben poco...). Che dire, invece di subire ed aspettare che chi di dovere risolva con multe e rimozioni; facciamo "passare la sete con il prosciutto" a questa gente: chiavi e quant'altro e passa la paura. Non sarebbe cosa da farsi ma sicuramente risulterebbe un buon deterrente visto che è anche per una giusta causa.
Ci tengo a precisare che non sono tipo da queste cose ma sono stufo di vivere male per colpa di altri e per l'inadempienza di chi dovrebbe tutelare! Basta!

Anonimo ha detto...

Ma perchè è vietato parcheggiare a maghina sul marciapiede?? Pensavo che a RRoma, servivano a quello.

Anonimo ha detto...

La cose peggiore non è l'ignoranza dei buzzurri che parcheggiano sul marciapiede, ma l'inettitudine incomprensibile e dolosa dei vigili urbani che permettono tutto ciò e che rendono abituale ed impunita una consuetudine da terzo mondo.

Anonimo ha detto...

Ecco il Link:
http://www.roma.eataly.it/

In basso a sinistra cliccate su "Parla con Noi" e potete inviare un messaggio.

Io L'ho appena fatto

Anonimo ha detto...

Purtroppo per noi non e' l'unica situazione a Roma. I vigili ? Ma che hanno istituito un corpo dei vigiai anche a Roma ?? Ah si ? .. e da quando? Comunque a proposito di situazioni da terso/quarto mondo, appena girate l'angolo di Eataly troverete un bel mercato rionale "accampato" permanentemente sui marciapiedi e su una parte di quello che dovrebbe e potrebbe essere un giardino. Manco nei paesi del noer Africa ne ho visti di cosi, ed e' li' in attesa di una sistemazione (doveva essere il mercato coperto della Garbatella ) da almeno 7/8 anni !!!! .. Ma che vuoi mettere il gusto di comprare un Kg di carne o un etto di mortadella cosi' all'aperto, condita con un pizzico di polveri sottili e una leggera spruzzatina di piombo ? Alla fine purtroppo concordo con Marco, e' tutto inutile Roma e' persa ! .. e mi scende una lacrima :-((

Anonimo ha detto...

La Lobby dei writer pisciaroli oggi c'è costata 27 mila euro.

http://www.atac.roma.it/page.asp?p=160&r=13896

Anonimo ha detto...

anche io ho mandato il link e il testo dell'articolo
è forse davvero l'unico modo per cambiare qualcosa

Anonimo ha detto...

non è vero che i vigili non passano! anzi spesso e volentieri sento lamentele di alcuni colleghi che lasciano li la macchina per andare a lavorare a eataly e si ritrovano con una bella multa da pagare. il problema è che oltre a fare dei parcheggi per i clienti si dovrebbero costruire dei postiauto per noi dipendenti, visto che siamo li tutti i giorni ed è impensabile per noi pagare il parcheggio ognivolta.

ShareThis