Castel Sant'Angelo. E non diciamo altro

16 gennaio 2013

6 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

allucinante, vergognoso e schifoso, non ho paroe solo parolacce. Solo a Roma!

Francesca Maggi ha detto...

Ma i vigili son troppo impegnati a multare i turisti che siedono col panino in Piazza di Spagna.

FMaggi, Blogger
Burntbythetuscansun.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Ammazza che cosa indegna, strano che il Vaticano ancora non ha protestato altrimenti li avrebbero già mandati via. Comunque due anni fa a Pisa in piazza del Campo stessa scena, turisti da tutto il mondo e ambulanti abusivi con giocattoli cinesi tossici a altra immondizia vera stesa a terra su lenzuoli sudici. E la gente passeggia indifferente, scommetto che nessuno ha chiamato la "polizia roma capitale" !! che schifo.

Anonimo ha detto...

No, no, diciamolo pure dell'altro, diciamo che è così pure il panteon, le fermate metro, via ottaviano , le mura vaticane. E la cosa peggiore è che non è vero che le forze dell'ordine non ci sono sono lì, accanto all'abusivo, tutti assieme appassionatamente. A piazza di spagna ad esempio tutte le sere la forza pubblica è sommersa da dischi volanti luminosi e pallette spiaccicate strombazzanti. Da piangere.

Anonimo ha detto...

Da IL Mesaggero:
Roma, i manifesti elettorali crollano
strage sfiorata all'Appio Tuscolano

Installate una sessantina di plance su un viale alberato: il terreno ha ceduto. Zona transennata

Mc Daemon

Franco XVIII° ha detto...

Vorrei ricordare che poco tempo fa i vigili intervennero al Pigneto e furono assaliti dai "poveri immigrati" con una violenza inusitata che lasciò capire senza mezzi termini lo spessore CRIMINALE di queste organizzazioni.
Si sentono padroni del territorio perchè non c'è ancora una determinazione ferrea a salvare Roma dalle camorre.
Ormai è diventato un gravissimo problema di LEGALITA' e ORDINE PUBBLICO e non bastano, credo, le forze dei Vigili per stroncare queste organizzazioni. Dovrebbe intervenire la DIA e non è azzardato intanto pensare a far presidiare le strade da reparti mobili della Celere e dell'Esercito.
Povera la nostra Roma venduta dai banditi della politica ai banditi dell'Economia del Degrado.

ShareThis