Lo strano mistero del Coronavirus che sembra non esistere a Roma

2 marzo 2020
Ormai è chiaro che l'epidemia virale provocata dal Coronavirus e le sue conseguenze potranno essere arginate solo appellandosi ad un miracolo stagionale, o alla immediata messa a punto di un farmaco rapido ed efficace adatto alla somministrazione domestica (in attesa del vaccino), o infine alla implementazione di misure restrittive sul modello cinese che però il Governo non sembra intenzionato a attuare e che forse saranno attuate quando sarà troppo tardi. 

In tutto questo caos che ricordiamolo non è solo italiano ma mondiale, c'è però una particolarità: Roma
In Italia, per ragioni che si chiariranno in futuro, abbiamo avuto un significativo focolaio nella Bassa lombarda. Questo focolaio è stato scoperto probabilmente molto tardi rispetto al suo inizio e in maniera assolutamente casuale: un ragazzo, affetto da polmonite, è stato ricoverato come tanti altri ricoverati di polmonite a partire dalle festività di Natale nella zona di Lodi e Piacenza. Un anestesista però, chiacchierando con la moglie in ospedale, scopre che il ragazzo - dirigente all'Unilever - era stato a cena con un collega tornato dalla Cina. Così per mero scrupolo viene fatto lo screening per Coronavirus che dà esito positivo. Senza questa casualità magari oggi lo sconquasso che sta perturbando il mondo non si sarebbe (ancora) generato e avremmo semplicemente negli ospedali alcune decine di ricoverati per polmonite come avviene peraltro ogni anno e alcuni anziani morti per complicazioni dovute a influenza e polmonite esattamente come avviene ogni inverno.

Da quel momento però la macchina si è avviata e in Italia si è iniziata la ricerca dei positivi prelevando tamponi dalle gole di migliaia e migliaia di persone anche e soprattutto tracciandone i contatti. Essendo il virus con ogni probabilità circolante da settimane ed essendo appunto stato trovato solo per caso, i positivi sono stati molti e in crescita esponenziale. Il contagio in Lombardia si è rivelato essere ampio, molte persone passate dalla Lombardia (per una settimana bianca ad esempio) e poi tornate nel loro paese si sono insospettite e al primo sintomo di raffreddore hanno richiesto uno screening risultato positive: molti casi individuati all'estero risultano di "origine" italiana. Il virus è arrivato a contagiare rappresentanti delle più significative istituzioni milanesi come La Scala o, oggi stesso, addirittura un assessore della Giunta Regionale.

Bene, dove sta la stranezza? La stranezza sta nel fatto che Milano e la Lombardia hanno appiccicato il virus a mezzo Mondo fin su su in Islanda o giù giù in Nigeria ma non sembrerebbe che l'abbiano appiccicato all'area con la quale Milano e la Lombardia hanno maggiori interscambi quotidiani: Roma e il Lazio. Come è possibile questa circostanza?

La risposta verosimile è soltanto una: non si fanno controlli. Se in Lombardia e in Veneto (e anche in Emilia Romagna) si è andati - o si andava fino a qualche giorno fa - a "cercare" il virus (molto spesso trovandolo) perfino in persone prive del minimo sintomo, a Roma e nel Lazio si tralasciano - a dar credito alle esperienze riportate da molti cittadini - anche persone con 39 e mezzo di febbre. Ed empiricamente lo potrà verificare chiunque di voi chiederà uno screening al 1500 o al 118. Anche in presenza di sintomatologie, si tende a fare tamponi solo e soltanto a chi può dimostrare incontrovertibilmente di aver avuto interscambi con la zona rossa (come ha potuto affermare la signora di Fiumicino che con la sua famiglia è oggi l'unica ricoverata per Coronavirus nel Lazio assieme ad un Vigile del Fuoco che ha potuto dimostrare di essere venuto in contatto con una persona della zona rossa e, stessa history, per un Poliziotto. Come se per ottenere uno straccio di tampone a Roma si debba utilizzare l'autorevolezza della divisa...). 
Essere stati in zona rossa significa però davvero poco: ovviamente la percentuale di rischio è ben maggiore, ma il livello di capacità infettiva del virus è talmente significativo che limitarsi a quello è risibile per restituire una reale fotografia delle condizioni della città.

Chiaramente gli ospedali romani non possono andare a fare i tamponi a chiunque abbia febbre e mal di gola a fine febbraio e inizio marzo altrimenti occorrerebbero alcune centinaia di migliaia di tamponi nel solo Lazio, ma neppure restare così indietro rispetto ad altre regioni. Come si può vedere dai dati di oggi riportati qui sopra, su 21mila tamponi complessivi effettuati in Italia, Roma e il Lazio ne hanno fatti un po' meno di 800.

Si potrebbe obbiettare però come segue: è vero che i tamponi sono pochi, ma è anche vero che nel Lazio non c'è nessuno che ha richiesto un ricovero in terapia intensiva, se ci fosse stato in circolo il virus avremmo avuto anche i ricoverati  con difficoltà respiratorie come hanno al Nord. Questa lettura può essere corretta e possiamo provare anche a spiegarla: magari a Roma il virus c'è (perché come abbiamo detto è inverosimile che non ci sia) ma attecchisce meno, ha più difficoltà, è indebolito, magari il virus è più virulento e aggressivo nelle pianure inquinate dall'agricoltura intensiva del nord Italia, della Bassa Lodigiana, delle Valli Bargamasche, della Pianura Veneta. E magari da noi con l'aria buona, la ventilazione che pulisce, un inquinamento inferiore gli effetti sono minimi e assolutamente non superiori ad una normalissima influenza. Questo contribuirebbe a dimostrare (sempre in maniera totalmente empirica, intendiamoci: si sta facendo del puro brainstorming) anche la larga propagazione dell'epidemia in aree storicamente molto inquinate come Wuhan in Cina e Daegu in Corea del Sud.

Bene. Questa è una risposta. Ma ce ne possono essere mille altre di letture. Un'altra lettura è che semplicemente da noi l'incubazione del virus è più indietro. Ci sta concedendo dei giorni in più rispetto al nord Italia. Il virus c'è, ma è ancora spento. Nella condizione in cui era probabilmente in Lombardia un mese fa. Ma se abbiamo un mese o due settimane di "vantaggio" (ovvero se tra un mese avremo noi nel Lazio lo scenario che oggi vediamo in Lombardia) perché sciupare questo vantaggio senza prendere ora contromisure che potrebbero essere decisive tra qualche settimana per tenere a bada il numero di riproduzioni di base dell'epidemia? Perché aspettare l'eventuale "tsunami" (così lo hanno definito all'ospedale Sacco di Milano) di casi gravi facendosi cogliere di sorpresa? Curare le persone non sarebbe di per se un problema perché il SARS COV2 (Covid19) è largamente curabile, ma c'è un particolare: le cure sono molto lunghe (i due cinesi, autentici pazienti zero romani, sono usciti dall'emergenza dopo un mese quasi!) e impegnative e spesso richiedono la terapia intensiva penumologica in isolamento. A Roma, stando alle dichiarazioni apparse sulla stampa negli ultimi giorni, ci sono 11 posti complessivi in terapia intensiva penumologica. Molti altri se ne potranno creare ma se dovessimo replicare tra qualche giorno lo scenario Lombardo come faremo a fronteggiare decine e decine di casi in terapia intensiva? Il sistema sanitario rischierebbe di andare in panne con conseguenze per chi deve curarsi le polmoniti provocate dal nuovo virus e con conseguenze su tutti gli altri: da chi ha un infarto, un ictus, una peritonite o altro.

Forse una strada potrebbe essere quella di aumentare il numero degli screening. Smetterla di ignorare tutte le segnalazioni non relative a contatti con la zona rossa e capire effettivamente quale è lo scenario reale della città in relazione ai positivi e fare le relative proiezioni, attrezzando gli ospedali per quello che potrà succedere. Magari si potrà scoprire che è opportuna una settimana o due di chiusura delle università, delle scuole, delle manifestazioni anche a Roma. O magari si potrà scoprire che c'è meno da preoccuparsi perché il virus perde di violenza in zone più salubri come per fortuna è la Capitale. Ma oggi, in assenza di dati, nessuna considerazione si riesce a fare.

Dopodiché incrociamo le dita e speriamo che l'arrivo delle temperature miti della primavera indebolisca e fiacchi il virus come avviene storicamente per tutti i virus influenzali. Ma gestire le epidemie sperando nel fato è cosa che attiene al medioevo...

219 commenti | dì la tua:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 219   Nuovi›   Più recenti»
mariaprivitera ha detto...

scopro da questo articolo che Roma è salubre. Aria buona addirittura. Forse è solo più calda, ma salubre no davvero.

Anonimo ha detto...

Credo che tu stia solo rosicando perche', visto l'esiguo numero di casi positivi, non hai potuto spargere le tue badilate di merda su Roma. Hai tentato allora di girare la frittata: ovvero che se i casi sono cosi' esigui e' perche' non fanno i controlli.
Se a questo aggiungiamo che la tua amata Milano e' praticamente un lazzaretto e come tale viene trattata dalla stampa nazionale ed estera, la tua credibilita' (gia' ormai ai minimi storici) si fregia del segno meno.

Anonimo ha detto...

Premetto di essere fatalista e complottista , ma da una mia analisi credo ci sia un accordo tra ospedali e grandi gruppi finanziari.

Il virus risulta mortale soprattutto per gli anziani, proprietari di casa a Roma , un alta mortalità di anziani proprietari di immobili ravviverebbe il mercato immobiliare fermo ormai da tempo.

Un improvvisa epidemia farebbe stanziare miliardi a palate per tutti gli enti.

Un improvvisa pandemia a Roma farebbe chiudere tutti i ministeri e chiese con conseguente caduta del governo per incapacità.

Sono un utente della metro A , B e Tram. Atac non ha preso nessuna misura precauzionale a differenza di Trenitalia.

A termini nello snodo tra Metro A e metro B nelle varie scale mobili si sente una odore nauseabondo di guano di piccione,ma noto che nessuno se ne preoccupa.

In bocca a lupo a tutti


Anonimo ha detto...

Ma che caxxx la prendete a fare la metro e lasciate il centro storico a orde di bangladini e cinesi ad abitarci o a diffondere kilometri di negozi e magazzini tipo Mombasa???! Idioti/italioti: si comprano case a Culandia e poi si lamentano della metro e dei mezzi pubblici con cui ogni giorno devono raggiungere il posto di lavoro. Compratevi le case vicino ai luoghi di lavoro, anziché a "Tor del diavolo"!

Anonimo ha detto...

In Slovacchia vince un conservatore dichiaratamente Anti-corrotti. Ebbene come lo etichettano nel resto d'Europa, compresa l'Italia, a tale vincitore anti-corrotti? :::: "Populistaaaaaaa" !
Vai dunque coi corrotti a tutto spiano! E con i "non populisti non conservatori" che quindi...sono pro-corrotti!!!!
Boh!

Anonimo ha detto...

Mah, incrociamo le dita e chiudiamo gli occhi, e speriamo che non ci veda mentre passa!

Anonimo ha detto...

“Gravi minacce incombono sull'equilibrio e la salute dei nostri centri storici: alterazioni degli spazi, spopolamento dell'uso residenziale, usi turistici non sostenibili, crisi e trasformazioni polarizzate del commercio, degrado, carenza di investimenti"...

Gli ital-idioti lasciano i cuori delle città, ingrossano le periferie, e consumano suolo pubblico, abnormemente cementificato dalla speculazione edilizia senza fine e anti-ambientalista (consumo di suolo)... E POI??? SI LAMENTANO del TRAFFICO, dei MEZZI PUBBLICI, della METRO…

Ma andate a fangùl.

Anonimo ha detto...

Sul coronavirus è ora possibile capire la mortalità, al di là di allarmismi o sottostime tranquillizzanti. La mortalità del coronavirus è importante, circa il 3% degli infettati, a fronte della normale influenza che ha un’incidenza molto più bassa, meno dello 0,2%, quindi dieci volte di meno. Contenere la diffusione del virus, aggressivo in particolare sugli ultra sessantenni e su chi ha gravi patologie, è importante perché se facesse 5,5 milioni di infettati, come la normale influenza, avremmo oltre 150 mila decessi, un vero disastro.
L’influenza detta “spagnola”, che colpi tra il 1918-1920 la popolazione mondiale, provocò la morte di oltre 50 milioni di persone, circa il 5% dell’umanità, colpendo in tutte le fasce di età (mia nonna mi raccontò dei sui compagni di giochi morti per la spagnola), quindi un virus molto più aggressivo e in un tempo in cui la sanità pubblica era molto meno efficace e senza antibiotici. L’attenzione a questa infezione va posta in futuro, almeno in Italia sul contenimento della diffusione e sull’efficienza della sanità pubblica, che nonostante le affermazioni trionfalistiche è resa inefficace e non funzionale per le politiche neoliberiste e falsamente di risparmio. Per essere concreti, io dovrò attendere 8 mesi per un’analisi specialistica chiesta ora, così anche per mia moglie e per mia madre, un fatto generale, tranne che non vada al privato e averla in pochi giorni. I pronto soccorso, poi, sono una fonte di malattia e di non-cura, come quello dell’ospedale san Camillo a Roma, un salone in cui 40 persone sono ammucchiate e con i corridoi nella stessa condizione, così era nel 2014 quando vi morì mio padre e così oggi nel 2019 quando ricoverai mia moglie che ne uscì con una patologia molto più grave. Gli altri pronto soccorso pubblici romani, poi, ho notizia non godono situazioni migliori e questo perché si è voluto tagliare i posti di degenza, un costo chiaramente insopportabile per chi ci governa, creando un “collo di bottiglia” nel ricovero ospedaliero e in presenza di una organizzazione errata. E’ chiaro che il contenimento delle epidemie virali come il coronavirus è quasi una scommessa, quindi a queste infezioni si dovrà rispondere con una sanità pubblica gratuita e aperta tutti, ristrutturando i pronto soccorsi fatti di mini stanze separate, aumentare i posti letto ospedalieri, estendere le vaccinazioni anti influenzali e per le patologie polmonari e dare servizi medici con una attesa di massimo trenta giorni, ovvero tutto il contrario di quanto raccomandato da FED e dalla commissione UE. Questo ragionamento mi ha posto una domanda ulteriore: cosa succederà in altre aree del mondo? Gli Stati Uniti d’America hanno una sanità solo per chi se la può permettere e per fare un esempio concreto a una persona rientrata dalla Cina è stato chiesto 3200 dollari per effettuare il test sul coronavirus e tranne che cerchino di nascondere una eventuale pandemia mortale, il problema della sanità pubblica diventerà il primo problema, destabilizzando le ideologie neoliberiste, sostenute in particolare dalla destra repubblicana (si discostano oggi solo due politici come Sanders e Warren). In America Latina, se la pandemia si dovesse concretizzare in paesi come il Brasile e la Bolivia dove la destra oscurantista messa al potere dagli Usa ha espulso i medici cubani, la situazione potrebbe andare fuori controllo causando sollevazioni popolari molto violente. Insomma, pensare che il coronavirus sia solo un problema medico contingente è una illusione irresponsabile e criminale.

Anonimo ha detto...

Giusto così . La capitale non la tocca nemmeno il corona virus.
I pecorari di provincia almeno danno qualcosa per una volta invece di rovinare Roma come al solito

Anonimo ha detto...

E' salubre nel senso che Roma ha una posizione ideale per l'orografia movimentata e per il ricambio dell'aria, riceviamo vento dalla costa e dai monti a est. In emilia romagna e in parti della lombardia il ristagno d'aria e la pianura estesa agevolano la diffusione dei virus

Anonimo ha detto...

Grazie per spargere paranoie e affossare ulteriormente il turismo.
Gestisco una struttura ricettiva e siamo al tracollo: tra mancate prenotazioni e cancellazioni, nei prossimi 3 mesi incasseremo ZERO... e a giugno dovremo comunque pagare le tasse, con pure l'anticipo sui guadagni che non stiamo realizzando.
Se aveste a cuore il bene della città, dovreste spiegare che le zone pericolose sono in quarantena e a 400km di distanza, e che Roma ha tanti problemi, ma sul fronte virus non c'è alcun rischio.

Anonimo ha detto...

@9:14 Sei sicuro? Hai dati precisi e verificati che confermano la tua affermazione o scrivi solo perché quel che ti preoccupa è solo la tua situazione economica? Ormai assistiamo a scene come quelle che vedevano a Napoli 50 anni fa, dove di fronte all'epidemia di colera i venditori di cozze si facevano vedere in tv a mangiarsele crude... Come al solito, i soldi prima di tutto, soprattutto i miei, visto che fino a quando gli unici a rimetterci erano commercianti e ristoratori cinesi, nessuno diceva niente, nemmeno gli albergatori.

Anonimo ha detto...

I casi accertati nel Lazio sono 7, su 6 milioni di abitanti (fonte: Ministero della Salute, dato aggiornato a ieri sera). Finiamola di terrorizzare la gente...

Anonimo ha detto...

Tu sei sicuro del contrario? Perche' a Roma gli ospedali non sembrano pieni di contagiati. Mentre i dati del Ministero della Sanita' supportano la tesi dell'anonimo delle 09,14, la tua da cosa e' supportata oltre che dal desiderio di sparare nel mucchio?

Anonimo ha detto...

Ecco, ci siamo: è arrivato il momento di ripassare quello che abbiamo imparato sull’argomento da decenni di film, romanzi, fumetti, videogiochi e serie tv.

1) Il governo mente:
se all’inizio l’allarme viene esagerato per imporre arbitrari coprifuoco, quando poi la crisi si rivela davvero grave si passa a minimizzare, tacitare, nascondere, ridurre i controlli, truccare le statistiche, troncare e sopire in nome della difesa dal danno economico e d’immagine. Intanto chi può cerca di lasciare il paese.

2) Gli scienziati sbroccano:
non ce ne sono due che siano d’accordo. Qualcuno non è d’accordo neanche con se stesso.

3) La quarantena non regge:
il virus in realtà è già diffuso ben oltre le “zone rosse” isolate, che finiscono per fungere da incubatori (come la nave Diamond Princess) finché i confini non cedono, spargendo ulteriormente il contagio.

4) La Sanità collassa:
chi ha chiuso ospedali, e tagliato fondi e posti letto per anni, se la prende coi medici.

5) Gli esseri umani sono più pericolosi dei virus:
chi cerca di approfittare dell’epidemia per imporsi come leader, di solito è un criminale psicopatico. Chi promette soluzioni facili, cure miracolose o rifugi incontaminati, di solito è un cannibale. In senso metaforico, come gli spacciatori di mascherine inutili e gel disinfettante che moltiplicano i prezzi. E quando i supermercati si svuotano, anche in senso letterale.

6) È già troppo tardi:
che il virus sia ruspante, o che sia stato creato e diffuso intenzionalmente come arma batteriologica, l’epidemia è comunque destinata a sfuggire al controllo. E dopo il numero dei morti, bisogna preoccuparsi di quello dei non morti.

Unknown ha detto...

Se ci sono solo una 70 di casi a Milano che è in mezzo ai due focolai, ci sta che a Roma siamo sotto i 15.

Anonimo ha detto...

proprio non puoi rinunciare a pontificare su tutto, eh ?

Anonimo ha detto...


Se consideriamo che: A) il virus non è perticolarmente pericoloso. Poco meno di un'influenza, poco più di un raffreddore e B) della sua diffusione sappiamo solo dai media di regime, possiamo ipotizzare un allarme mediatico scelto per paralizzare alcune zone del territorio ed altre no. Per ora Roma è esente ma non possiamo dire nulla sull'immediato futuro. Per ora Roma serve anche a gestire l'emergenza indotta e quindi non c'è ancora allarme. Poi si vedrà...stiamo tranquilli e non vacciniamoci!

Anonimo ha detto...

ovvio che non si fanno i controlli.

Vuoi lasciare un mese a secco gli albergatori, i ristoratori, i bancarellari e i tassisti?

se muore la gente sticazzi, l'importante e' essere rieletti!

Questo vale per la raggi come per zingaretti come per l'opposizione che ugualmente si volta dall'altra parte.

Anonimo ha detto...

Intanto, si sta seriamente prendendo in considerazione l'ipotesi di chiudere tutte le scuole del Regno: complotto dei centri sociali? Fallimento del sistema capitalista? Campate tranquilli, che quando verranno a rapinarvi le 10 cotolette che avete nascosto nel freezer non avrete più da preoccuparvi.

Anonimo ha detto...

L'Italia è veramente sull'orlo del precipizio: le strutture ricettive non ricevono più turisti??? E magari... giù con l'alloggio di MIGRANTI africani-bengalesi-pakistani!

E ovviamente... ingresso chiuso ai PROFUGHI veri: i SIRIANI! Per quelli (bombardati e case distrutte, senza una gamba, senza un occhio, bambini infreddoliti...morti), le oligarchie progressiste sovranazionali hanno "ordinato" ai mass-media di chiamarli "migranti"!(Esempio: Lucia Goracci - Rai, inviata al fronte: "migranti migranti migranti"....sono PROFUGHIIIIII di GUERRAAAAAA, brutta deficiente venduta!!!!!)
I siriani sono PROFUGHI!!!!!!! .

Le stesse oligarchie (e politici progressisti sinistri schifi) hanno "ordinato" di riservare l'appellativo di profughi ai MIGRANTI CLANDESTINI cioè africani e bangladini...ecc. a frotte, accolti contro ogni legge e contro ogni possibile tenuta di una società!!!! Africani e bangladini e simili sono MIGRANTIIIIIIII , NON sono profughi, ma MIGRANTIIIIII, clandestini.

Italia FOLLE FOLLE FOLLE. E MORTA.
Mondo INGIUSTO, capovolto, CRUDELE. ORRIBILE. Da PAURA. VENDUTO!

NOTA BENE: i SIRIANI sono PROFUGHI e vanno accolti.
STOP agli sbarconamenti di africani e bangladini (barconi e visti turistici scaduti) BASTAAAAAAAAA. Apriamo le porte ai profughi di guerra SIRIANIIIIIIIII. Anche se i Toscani i Benetton i Librandi, i sardinici, i pdioti, i renzidioti, i boldrini-dioti, i venduti vari di destra e sinistra, per loro tornaconto, dicono il contrario!
Schifosi inumani. Mostri crudeli!




Anonimo ha detto...


@@marzo 04, 2020 1:53 PM
La siria non ha un "mercato" in cui andare ad allocare le merci nè, ormai, popolazione che possa costituire "domanda per l'export" nè risorse minerarie da far sfruttare alle multinazionali! A differenza di africani e determinati paesi asiatici.
I fascistoni rossi che si stracciano le vesti per gli africani che hanno il desiderio (!) di venire qui (e farsi mantenere con lo status di "richiedenti asilo"!!!), e che tanto si credono di essere meglio degli altri (ma il buonismo non è bontà!! bada ben bada ben bada ben) non sono proprio in grado di individuarla la verità. Impedendo così di poter aiutare chi ha veramente bisogno.
Siriani e anche afgani e yemeniti...sono al momento i veri profughi di guerra.

Anonimo ha detto...

Beh, pure tra i profughi bisogna comunque fermare i jihadisti e i terroristi. e possibilmente impedirne l'ingresso in Europa.
Ne vedremo delle belle.
Per me, tra virus e batteri (non dimenticate la tubercolosi con 3000 casi all'anno in Italia, e il Meningococco-C, assente fino a pochi anni fa quando esisteva solo in africa! e portato in Italia dagli africani, ma nessuno lo dice, perchè questi sono gli ordini: non parlarne!) e immigrazione senza limite alcuno, ormai la civiltà occidental-europea è agli sgoccioli, verso la fine. Fine voluta e programmata!
THE END

Anonimo ha detto...

Stann' a chiude tutto, scuole, uffici. Tranne i porti.

Anonimo ha detto...

Non è che "i Toscani i Benetton i Librandi, i sardinici, i pdioti, i renzidioti, i boldrini-dioti, i venduti vari di destra e sinistra, per loro tornaconto, dicono il contrario" sull'aprire ai siriani. caso mai affermano che chi è migrante clandestino sia profugo lo stesso, ante-litteram. Ed è vero pure tutto il discorso sugli interessi economici delle lobby.

Anonimo ha detto...

E' tutto facile facile da capire: avete un po' di risparmi? Con questa "crisi" sarete obbligati a dare fondo a tutto quello che avete per sopravvivere. In pochi mesi avrete il conto corrente azzerato, metterete in svendita le proprietà immobiliari e chi vive con una piccola attività si troverà senza manco le mutande. Game over e Crash. Beati i Rom e quelli che da 30 anni si godono la vita nelle occupazioni!

Anonimo ha detto...

Oggi Paolo Crepet diceva alla radio: "Perché chiudere SOLO le scuole?"
Tutto il resto non è luogo di aggregazione, mi chiedo io?
Crepet aggiungeva che per badare al bambino, 1 dei 2 genitori rinuncerà al lavoro e alla paga.Crepet finora sembra l'unico che abbia -anche se molto a fatica, data la rigidità dei conduttori radiofonici che glli parlavano sopra... ma questo ce lo aspettavamo tutti...- sollevato qualche dubbio circa la barzelletta mediatica che si sta dividendo in due schieramenti: quello del "moriremo e morirete tutti di covid 19" contrapposta dagli ottimisti "il covid 19 è poco pericoloso".

In effetti è una barzelletta: siamo in memergenza, è vero, ma stanno fiorendo grappoli di pubblicità e truffe variopinte FONDATE sul covid 19, a partire dai mafiosi che vendono le mascherine a 50 euro l'una e i nuovi virus informatici rubano dati bancari e soldi tramite le solite mail truccate che sembrano contenere informazioni sul covid 19 ma in realtà sono trojan informatici. Per non parlare di altri mafiosi che spacciandosi per operatori luce e gas e cavalcando la paura di chi è già impaurito, telefonano a casa annunciando fatture insolute con l'invito a fornire dati personali onde ammollare nuove truffe.
Poi, però, se auspichi ergastolo o fucilazione per queste metastasi sciacalle, dannose come certi politici, passi per fascista-cattivone-antibuonista-ateo-anticristiano.

Pensiero serio: se Roma è in pericolo secondo me potremo capirlo a intervalli di 14 giorni in 14: passati i quali capiremo dal numeri dei casi se il virus è in incubazione o c'è eccessivo allarmismo.
Di veramente allamante rimane l'atteggiamento di chi è preposto a fare informazione seria e invece lecca solo le scarpe ai magnate del consumismo e del guadagno ad ogni costo.

La tristezza di vivere in un sistema socio-politico-economico come il nostro è che puoi andare avanti solo rimanendo sulla difensiva e disincantandoti che nessun amore e nessun rispetto scenderà dal cielo per lenire l'agonia di esser capitati in questo gioco al massacro di tutti contro tutti, che fa tanto comodo a qualche porco lurido schifoso infame bastardo maledetto padrone del mondo.
La speranza è nel pensare con la propria testa, ringraziando Dio se ci è rimasto qualche neurone attivo. Quella è già mezza salvezza.

Anonimo ha detto...

Gli effetti negativi del neoliberismo sono venuti in evidenza in occasione del corona virus.

Si deve ricordare al riguardo che i nostri governi, dopo aver tagliato drasticamente 72.000 posti letto, 8 mila dottori e 25 mila infermieri, mai rimpiazzati, hanno fatto in modo che il governo attuale sia stato costretto a chiamare in soccorso le strutture ospedaliere private a causa della mancanza di posti letto per la terapia intensiva negli ospedali pubblici.

L’associazione Aiop (l’Associazione italiana ospedalità privata) si è dichiarata disponibile a questo fine. Sennonché non è affatto chiaro se questo aiuto richiederà ulteriori spese da parte dello Stato.

Si deve sapere infatti che le cliniche private sono molto spesso “convenzionate”, il che significa che, oltre a far pagare il paziente che chiede di esser curato da loro, esse chiedono un rimborso allo Stato, asserendo di aver erogato alcune prestazioni ai singoli con un prezzo inferiore a quello dovuto.

Parlando soltanto della Lombardia, è da sottolineare che l’ammontare dei contributi concessi dallo Stato alle cliniche private di questa regione è di 7 miliardi su un totale destinato alla sanità pubblica di totale 17,4 miliardi.

Come si legge nell’articolo della Gabanelli del 2 febbraio 2018 apparso sul Corriere della Sera dal titolo: Sanità: il «buco» dei rimborsi, per le cliniche private ottenere una convenzione significa avere trovato una gallina dalle uova d’oro.

In altri termini tali cliniche triplicano il costo delle prestazioni mediche, in modo arbitrario, facendo in genere pagare un terzo ai privati cittadini e il resto allo Stato.

È dimostrata così l’assoluta incoerenza di un sistema economico predatorio di stampo neoliberista, che, anziché andare incontro alle esigenze del Popolo, finanziando la ben più economica attività del servizio pubblico nazionale, regala denaro pubblico a singoli imprenditori privati.

È da notare che alcuni ospedali pubblici, come quello di Tor Vergata a Roma, hanno fabbricati che potrebbero ospitare qualche migliaia di letti e sono inattivi per mancanza di fondi.

E allora ci si chiede: perché tutti i soldi destinati alla sanità, non vengano destinati alle strutture pubbliche, ma sprecati e dissipati fra strutture private?

Non diciamo che deve essere soppressa la sanità privata, ma questa, come prevede per le scuole private l’articolo 33 della Costituzione, deve essere esercitate “senza oneri per lo Stato”.

Questo assurdo deve finire!

Paolo Maddalena, Vice Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Presidente dell’associazione “Attuare la Costituzione”

Francesca ha detto...

Buongiorno
Stai cercando un prestito per far rivivere le tue attività o per la realizzazione di un progetto. Approfittate delle migliori condizioni di finanziamento per i vostri progetti in generale (acquisto di auto, alloggi di studio per i vostri bambini ecc ...). Non ti preoccupare più: concediamo prestiti che vanno da 2000 € a 500.000 € a tutte le persone in grado di rispettare le nostre condizioni. Sei interessato?

E-mail: francesca1montagner@gmail.com

Franco ha detto...

Buongiorno

Questo messaggio è per gli individui, chiunque abbia bisogno di un prestito speciale per ricostruire la propria vita. Stai cercando un prestito per rilanciare le tue attività o per la realizzazione di un progetto o hai bisogno di soldi per acquistare un appartamento. Ma sei stato bandito dalla banca o il tuo file è stato rifiutato dalla banca. Sono un individuo che concede prestiti che vanno da 1.500 a 500.000 euro a tutte le persone idonee. Non ho bisogno di molti documenti, ma devi essere una persona sola, onesta, affidabile e saggia. Concedo prestiti a persone che vivono in tutta Europa e nel mondo.
Il mio tasso di interesse è del 3% all'anno. Se hai bisogno di soldi per altri motivi, non esitare a contattarmi per ulteriori informazioni. Sono disponibile a soddisfare i miei clienti entro 72 ore dalla ricezione del modulo di domanda. Se sei interessato
Cordiali saluti.

E-mail: franco5cassano@gmail.com

Anonimo ha detto...

Tra i profughi siriani/afgani... ci sono anche, oltre ai terroristi, i soliti migranti economici africani e simili inclusi gli evasi di prigione, e nazionalità di non-guerra tra cui i nepalesi.
Andrebbe fatta una scrematura al confine bloccando i non-profughi e facendo entrare i profughi di guerra.
E invece..."l'Europa non ha i confini aperti.." (tranne ovviamente al ventre molle di nome Italia!!!!! dove gli ordini immigrazionisti sovranazionali vengono eseguii attraverso i buonisti schifosi e i politici venduti) e respinge i profughi. Che schifo di mondo.
Il buonismo non è bontà! Sono due cose assolutamente diverse.

Anonimo ha detto...

Ma qui sopra ci sono messaggi degli USURAI!

Anonimo ha detto...


Tutto sto schifo, incluse le epidemie globali (e globalizzate!!!) che uccideranno chissà quanti..., è frutto del Capital-comunismo, del Nazi-Comunismo globale.

L'italico buonismo politicamente corretto, ed "eticamente CORROTTO", ...ha i porti stra-aperti a qualunque clandestinismo da tutti i pizzi, mentre agli italiani viene negato lo sbarco dagli aerei e l'accesso, persino dai paesi africani! Siamo "respinginbili" noi, gli altri no, mai. Noi si.!!

Come liberarsi dal tafazzismo immigrazionista, anti-cittadini italiani (e quindi anti-costituzionale!!!!)imposto dalla dittatura buonista (e capital-progressista-nazi-comunista) schifosa????????????????



alicetaylor ha detto...

Con 447 infezioni da virus in 24 paesi, escluso lo yacht Diamond Princesse messo in quarantena a Yokohama,

scarica per Android

Anonimo ha detto...

Con le scuole chiuse a causa dell’emergenza coronavirus centinaia di famiglie si trovano in difficoltà nell’assistenza ai propri figli, così come decine di lavoratori pubblici e studenti universitari sono a casa.

Per questo lanciamo anche a Roma, come già fatto in altri territori, il la prima rete di babysitting popolare: aiutiamoci in questo momento difficile e delicato.

Se sei un genitore che non può seguire i suoi figli in questi giorni, contattaci, già abbiamo la disponibilità di molti studenti e lavoratori che si trovano fermi in questi giorni.

Se sei uno studente universitario o un lavoratore pubblico e non sai come renderti utile durante questa emergenza, scrivici e dacci la tua disponibilità.

Il babysitting popolare NON si svolgerà in luoghi pubblici o nelle nostre case del popolo ma, per evitare proprio l’affollamento e rispettare le norme igieniche, sarà concordato nelle modalità con la famiglia interessata.

Contattateci al 3517876870 oppure inviateci un messaggio sui social!

https://www.facebook.com/search/top/?q=pap%20roma%20sudest&epa=SEARCH_BOX

Anonimo ha detto...

C'è un medico in sala?!?! Il signore delira, presto!!

Anonimo ha detto...

Ormai questo ė il livello medio dei commentatori di rfs, fai un po' te

Anonimo ha detto...

Per marzo 05, 2020 7:07 PM:

Menomale che ci sono quelli come te: "la solita merda che però si crede di puzzare di meno"!
Ma crederci è tutto nella vita... dei decerebrati.

Anonimo ha detto...

Qualche profugo siriano è arrivato in Italia passando dalla Libia, chi di loro ci riesce, poiché si sa che l'unica porta aperta è vomItalia. Lo hanno ordinato i padroni mondialisti.

Anonimo ha detto...

A proposito di vom-Italia, in Cina stanno scendendo i contagi perché stanno facendo a tamburo battente la sanificazione di strade e edifici pubblici o contaminati, tutte le notti scendono operatori scafandrati con camion attrezzati e spruzzano sanificanti. Vom-Italia? Sta sanificando? O sta davvero progettando di MURARE la gente in casa sine-die ????!

Anonimo ha detto...

Ci mancava un altro ignorantone, "Nicolò Fraschini", consigliere comunale di Pavia a dire la solita solfa sui meridionali (monnezza ecc.) per difendere il nord che è stato appestato alla grande dal nuovo virus.
Signor Fracshini se insulta ovviamente richiamerà sulla sua, per così dire, inadeguatezza (!!!) attenzioni non proprio benevole! E cominciamo:

Primo: la mancata igiene sarebbe nel meridione? Veramente non è MAI mancata neanche al nord! Tanto per fare un esempio, ne' "I promessi sposi" Manzoni parlava della peste riferendosi alla plebaglia milanese che viveva con i ratti, la sporcizia e la povertà!!!
E, sempre a scanso della sua grettezza becera, la informo pure che, nelle epoche delle pesti settentrionali, i meridionali essendo ricchi nella propria terra (prima dell'esproprio da parte di Cavour post unità!!!) NON erano emigrati presso di voi!!!

Secondo: Ah 'gnurantoneeeeee! Perchè le dico ignorantone? Perchè l'arroganza che lei dimostra va di pari passo con l'ignoranza. Non esiste cotanta arroganza in persone adeguatamente istruite e ben informate.

Anonimo ha detto...

Davanti a eventi come questi vanno conservati calma, buon senso, solidarietà e civismo, e soprattutto un approccio scientifico. Allo stesso tempo, però, non possiamo non inquietarci per un virus che minaccia i soggetti più fragili: anziani, immunodepressi, chi ha una salute già debilitata, chi ha meno possibilità di accesso alla Sanità (come zone periferiche, aree interne del paese, Mezzogiorno).
Non possiamo non inquietarci per il rischio di reparti intensivi saturi, e di una mortalità che potrebbe essere superiore al previsto. Inoltre questa non è solo una crisi sanitaria ma ormai anche una crisi sociale molto grave, che va affrontata con misure straordinarie.
Sembra che questo Governo e il complesso delle nostre classi dominanti non siano stati in grado di gestire al meglio questa emergenza. Nonostante le notizie dalla Cina arrivassero già dalla fine di dicembre, il Governo Conte non ha preso efficaci misure di prevenzione e di controllo.
Le classi dominanti italiane non sono state all’altezza del problema: prima hanno aizzato le persone al razzismo contro i cinesi, poi alternato messaggi confusi, dal panico totale al “non vi preoccupate, è solo un’influenza, continuiamo a far girare l’economia”.
È stato un mese folle, fra politici che per capitalizzare la paura hanno chiuso tutto in maniera sconsiderata, senza però essere in grado di garantire un vero contenimento del contagio, e imprenditori che continuano a farci lavorare come se niente fosse, senza misure di protezione di alcun tipo. Tra confuse drammatizzazioni ed opportunistiche minimizzazioni, la classe dirigente ha dato il peggio di sé.
I medici, gli infermieri e tutto il personale sanitario, a cui deve andare tutta la nostra solidarietà, sono stati lasciati soli a gestire una situazione di emergenza e ne stanno pagando un prezzo pesantissimo. Mentre il nostro sistema sanitario, distrutto da tagli, lottizzazioni politiche, regionalizzazione e regali ai privati, ha rivelato le sue fragilità.
Ora il Governo ha annunciato le misure di emergenza, il blocco di qualsiasi manifestazione pubblica fino al 3 aprile, la chiusura delle scuole per due settimane. Non possiamo sapere quanto le misure scelte siano adeguate, anche se sembra discutibile chiudere le scuole e tenere aperti i centri commerciali, gli uffici di rapporti con il pubblico o le fabbriche, con mense di centinaia di operai, dove il contagio può altrettanto diffondersi.

Anonimo ha detto...

Queste le rivendicazioni che ogni persona sensata dovrebbe avanzare:

1. Non si possono rispettare il Fiscal Compact e i vincoli di bilancio imposti dall’Unione Europea.
Stiamo affrontando una crisi senza precedenti che va già a gravare su un’economia in difficoltà. Probabilmente siamo di fronte a un nuovo 2008, a una recessione globale che avrà effetti devastanti sull’Italia. Quest’anno ci sarà certamente una contrazione del PIL, che potrebbe portare a tagli automatici dei servizi pubblici che non possiamo più permetterci. È evidente infatti che quest’epidemia è esplosa in un paese in cui le strutture pubbliche, a partire dalla sanità, sono state demolite in anni di ricette scellerate, perseguite da tutti i partiti di governo: dal Pd come dalla Lega.

Non si può reagire a questa crisi con le stesse misure di austerità del 2008. Il Governo deve rifiutarsi di osservare il Patto di Stabilità, il vincolo del 3% e imporre una vera flessibilità che permetta politiche economiche e fiscali espansive per mettere in condizioni le classi popolari di non morire. Per impedire speculazioni e tenere a bada paura e mercati, occorre che il Governo dica apertamente che lo stato farà fronte a tutti i bisogni della crisi, quali siano i loro costi.

2. Reperire fondi per la sanità pubblica tagliando spese militari e redistribuendo la ricchezza.
Bisogna subito fermare le spese militari come l’acquisto di F35. Con ogni aereo militare ci si pagano migliaia di posti letto e strutture di terapia intensiva. Sentiamo parlare della revoca del reddito di cittadinanza o di quota 100. No, se servono i soldi vanno presi dove stanno: ci vuole una tassazione straordinaria dei grandi patrimoni e un recupero dell’evasione fiscale dai grandi evasori, cominciando dalle multinazionali.

Con questi soldi bisogna finanziare, senza sprechi e con controllo popolare, assunzione e internalizzazione di personale, sia sanitario che per la ricerca, la riapertura delle strutture ospedaliere chiuse negli ultimi anni.

Bisogna mettere tutto il personale sanitario militare a piena disposizione, anche facendo rientrare le missioni dall’estero.

La sanità privata e soprattutto quella cattolica, ampiamente finanziata in questi anni, va completamente messa al servizio del pubblico. La drammatica esperienza che stiamo vivendo ci indica che è urgente che il sistema sanitario torni centralizzato chiudendo con l’assurdità dimostrata dalla regionalizzazione e dalla privatizzazione della salute.

3. Aiutare i genitori con figli: garantire congedi parentali e permessi retribuiti.
La chiusura delle scuole è un problema enorme per i lavoratori che non sanno dove lasciare i figli. Non si può scaricare questo peso sulle famiglie, che si vedono o costrette a rinunciare al salario non andando a lavoro o a pagare babysitter. È urgente e necessario un decreto legge che garantisca, per il tempo dell’emergenza, che i genitori possano prendere permessi pienamente retribuiti sul modello della 104. Lo stato deve sostenere economicamente le imprese i cui lavoratori prendono questi permessi. Lo stato deve anche garantire il rimborso delle rette per gli asili e scuole materne pubblici chiusi.

Anonimo ha detto...

4. Blocco dei licenziamenti, cassa integrazione per i lavoratori costretti a stare a casa, misure economiche di sostegno per educatori dei servizi scolastici e lavoratori di portinerie e pulizie in appalto, per lavoratori dello spettacolo, stagionali, lavoratori autonomi e finte partite IVA.
Molti lavoratori in queste settimane vengono lasciati a casa vista la contrazione delle attività, o gli vengono imposte ferie forzate. Ci vuole un decreto di blocco dei licenziamenti durante la crisi e la generalizzazione della Cassa Integrazione, anche in deroga. Nel frattempo altri lavoratori che figurano come “a progetto” o “autonomi”, perdono lavori e commesse. Dobbiamo esigere che per i lavoratori dipendenti del settore privato intervenga la cassa integrazione e per i lavoratori privi di tutele misure di sostegno al reddito che garantiscano la continuità salariale.

Ricordiamo che il Governo ha vietato manifestazioni e scioperi, dunque impedisce ai lavoratori di protestare. Intervenga subito perché non ce ne sia bisogno.

5. Dispositivi di sicurezza per chi lavora.
Nei luoghi di lavoro vanno tassativamente rispettate le norme di sicurezza generali sul contagio. Là dove non sia possibile, il lavoro va fermato garantendo il salario e sostegno alle imprese.

6. Bisogna fermare subito gli sfratti.
Chi ha perso il lavoro o reddito in questo mese e non può pagare l’affitto, non può essere cacciato di casa, anche perché questo attenterebbe alla sua salute.

7. Sospensione del pagamento di mutui e tasse per i soggetti che non hanno potuto recarsi al lavoro o che l’hanno perso.
Le misure annunciate dal Governo sono insufficienti. Di fatto sono ricalcate su quelle dei terremoti o delle calamità naturali: qualche esenzione, qualche rinvio di scadenza. Ma la crisi che si prepara non è detto che metta i lavoratori in condizione di poter pagare a breve mutui e tasse. Per questo motivo serve la sospensione immediata per i lavoratori licenziati o che non possono recarsi a lavoro.

8. Regolarizzazione dei migranti.
La politica dei decreti sicurezza ha creato irregolarità, ghettizzazione e marginalità sociale, e questo può determinare – in una situazione di emergenza – maggiori difficoltà nello sviluppo di politiche di tutela della salute pubblica. In particolare c’è il rischio che migranti in posizione di “clandestinità” non beneficino di controlli e cure, con gravi conseguenze per la salute.

9. Rinvio delle elezioni regionali.
Il Governo ha rinviato il referendum sul taglio dei parlamentari. Ma vanno rinviate almeno di un mese anche le elezioni regionali che si dovrebbero tenere a fine maggio in Veneto, Liguria, Campania, Puglia, Toscana, Marche. In queste settimane infatti non c’è modo di fare iniziative pubbliche, di informare adeguatamente le persone e di raccogliere le firme per permettere alle forze politiche non già rappresentate di presentarsi. La consultazione sarebbe dunque falsata.

Queste misure sociali e democratiche possono essere prese subito. Serve fare pressione sul governo e sugli organi istituzionali. Queste misure possono non solo aiutare ad arginare l’epidemia, perché rafforzano la sanità ed evitano che il contagio si espanda, ma soprattutto a creare una maggiore tranquillità e rafforzare la solidarietà degli italiani.

La crisi del coronavirus mostra tutta la crisi di un sistema che non potrà ripartire come se nulla fosse accaduto. Oggi abbiamo la dimostrazione pratica che il mercato non può governare la società ed il pubblico deve tornare ad essere al centro. Per uscire dalla crisi economica che si annuncia occorrerà un piano straordinario di investimenti in ospedali e sanità, scuola e ricerca, edilizia popolare, ambiente. Redistribuire la ricchezza verso le classi popolari, investire soldi nell’innovazione e nella scienza, nazionalizzare i settori strategici: solo così potremo salvare il nostro paese.

Facciamo girare queste considerazioni, teniamo duro, restiamo umani.

Anonimo ha detto...

Per sopra:

Ma falla finita! Regolarizzazione dei migranti!!!! Sporco catto-fascio-nazi-comunista!
I primi soldi che vanno risparmiati sono proprio i/ 5 miliardi annui che l'Italia usa, anzichè per l SANITA', per africani pakisatni e bangaldini NON-PROFUGHI, e regoalrizzando i clandestini sistematicamente ne richiama a frotte altre centinaia di migliaia!
Non i profughi di guerra però! bensì i clandestini!
Sporco: politicamente "corretto" ed eticamente corrotto.

Anonimo ha detto...

@marzo 06, 2020 5:09 PM
mammamia...lei è raccapricciante. Chi tte paga?? Verrebbe da dì.
Cerchiamo di scrivere dei punti razionali e veri davvero:

Dobbiamo esigere:

1) Investimenti seri, di qualche miliardo all'anno fisso!, nell' infrastrutturazione sanitaria e relativa tecnologia

2) assunzione straordinaria e sistematica (con relativa formazione ampliata di numero!) di medici e infermieri e specialisti, evitando di far sparire per l'estero fior fior di laureati dall'Italia.

3) basta immigrati dall' africa/dall'asia/... a fare i bancarellari, a vendere braccialetti o rose ai tavolini dei ristoranti, ombrelli quando pioviggina, o bottigliette sospette di acqua ai turisti, o a fare prostituzione, so spaccio, o affittacamere alla prostituzione (senza dichiarare tutti gli ospiti alla questura con buona pace delle regole di prevenzione sanitaria...),... ecc ecc; oppure a fare gli assistiti del nostro sgangheratissimo e costosissimo welfare.

Disonesti immigrazionisti orribili e menzogneri e speculatori.


E restiamo umani:ACCOGLIAMO I PROFUGHI VERI, i poveretti siriani a cui viene sparato addosso proprio in questo momento e a cui hanno distrutto le case e un paese.


Anonimo ha detto...


Per il signor "marzo 06, 2020 5:09 PM"

Regolarizzazione dei migranti!!!!? Sporchi catto-fascio-nazi-comunisti!
I primi soldi che vanno risparmiati sono proprio i 4/5 miliardi annui che l'Italia usa, anzichè per la SANITA', per africani pakisatni e bangladini ... NON-PROFUGHI, e regolarizzando i clandestini sistematicamente ne richiama a frotte altre centinaia di migliaia!
Non i profughi di guerra però! bensì i clandestini! Lo vuole la vostra dittatura senza pietà! Altro che restiamo umani...!

Sporco: politicamente "corretto" ed eticamente CORROTTO.

Anonimo ha detto...

A un certo punto ''''marzo 06, 2020 5:09 PM'''' scrive che bisogna costruire ospedali...
Si dimentica che proprio i politici della sua parte ne hanno chiusi a iosa di ospedali in Italia! Mentre al contrario finanziavano le aperture di SPRAR per gli immigrati, quelli sì in ogni comune italiano!!
Scemenze politically correct (sono d'accordo), tra cui la solita contraddizione da schizofrenici: da un lato costruire case-edilizia popolare (cioè oltraggiare e cementificare l'ambiente) e dall'altro lato... "l'ambiente".!! Booooò!
Fate pace con il cervello e con le leggi della fisica e della natura, voi politically correct della dittatura di sinistra (ma anche di destra: le oligarchie fanno campagne-acquisti tra tutti i politici).!

Anonimo ha detto...

Ma che poraccio! Se pensa di aver trovato la falla nella logica! Guarda che qui nessuno dice che bisogna smettere di costruire in TOTO. Semplicemente se fatto con regia dell' direzione pubblica, e per la comunità, e non per il rendiconto del profitto dello speculatore di turno, si possono rendere disponibili quelle infrastrutture che la comunità necessità, in maniera sostenibile e senza stuprare l ambiente. Poiché per carità, per quanto riguarda ospedali e case, prima possiamo prendere agli speculatori tutta una serie di proprietà che tengono a marcire per aumentare la rendita.

Diego ha detto...

Dispiace dirlo ma questo è uno dei peggiori post mai usciti su questo blog. Imbarazzante, incommentabile.

Franco ha detto...

Buongiorno

Questo messaggio è per gli individui, chiunque abbia bisogno di un prestito speciale per ricostruire la propria vita. Stai cercando un prestito per rilanciare le tue attività o per la realizzazione di un progetto o hai bisogno di soldi per acquistare un appartamento. Ma sei stato bandito dalla banca o il tuo file è stato rifiutato dalla banca. Sono un individuo che concede prestiti che vanno da 1.500 a 500.000 euro a tutte le persone idonee. Non ho bisogno di molti documenti, ma devi essere una persona sola, onesta, affidabile e saggia. Concedo prestiti a persone che vivono in tutta Europa e nel mondo.
Il mio tasso di interesse è del 3% all'anno. Se hai bisogno di soldi per altri motivi, non esitare a contattarmi per ulteriori informazioni. Sono disponibile a soddisfare i miei clienti entro 72 ore dalla ricezione del modulo di domanda. Se sei interessato
Cordiali saluti.

E-mail: franco5cassano@gmail.com

Anonimo ha detto...

Il "nuovo" coronavirus non esiste da nessuna parte. E' un normalissimo virus parainfluenzale che in organismi già debilitati produce effetti più incisivi, o semplicemente effetti di altre patologie vengono letti ad hoc in forma statistica per attribuirli a una banale malattia stagionale, che se non ti fai il tampone neanche ti accorgi di avere.
Creare il pandemonio apocalittico - mediatico servirà però a tentare di propinare il vaccino obbligatorio per adulti, è un po' di anni che la masso - mafia ce l'ha in cantiere, e passetto dopo passetto mo ce prova.
Fatevelo dire da uno che è biologo.

Unknown ha detto...

CONTAGIO
Corona virus: appelli a non finire da parte di coloro che dovrebbero governarci senza rendersi conto di operare addirittura sotto la mediocrità. Cambiate le abitudini, bla, bla, bla. Come noi non stessimo attenti, molto più di quanto pensate perchè cari, noi ci vogliamo bene e ci tuteliamo! E voi quali attenzioni ci dedicate? Quasi tutte le Città Italiane, ai capolinea i mezzi pubblici vengono disinfettanti ad eccezione di quella schifezza dell'Atac che tiene i mezzi pubblici più lerci d'Europa! Quand'è che vi mettete a lavorare? DISINFETTATELI QUESTI MEZZI PUBBLICI!
D. L.

Anonimo ha detto...

Se, come a Milano, il corona virus servisse per ricacciare nei loro paesi (progenie inclusa) umbri, siciliani, napoletani, calabresi, marchigiani, abruzzesi, pugliesi, toscani, molisani, lucani ecc. Ben venga anche a Roma.

Anonimo ha detto...

Se poi smettessero pure di pagare le tasse per Roma capitale te toccherebbe de andare a lavorare

Anonimo ha detto...

E si, perche' Roma va avanti grazie alle loro tasse. Come back al paese please, welcome corona virus.

Anonimo ha detto...

Perchė nn é vero che prendere piú tasse x Roma capitale? Già ma voi sapete solo insultare e grattarvi la pancia il vero paesello siete voi io a Roma nn ci vengo più manco se mi pagano (sto al nord)

Anonimo ha detto...

Fai bene, rimani nella zona rossa, appestato!

Anonimo ha detto...

Per "marzo 08, 2020 6:21 PM":

Signor "Yersinia pestis" settentrionale ne' "I promessi sposi" Manzoni narrava della peste che colpiva Milano e la plebaglia milanese che viveva con i ratti, la sporcizia e la FAME !!

Scusate ma PESTI e VIRUS non ve li mangiate mica con la polenta?!

AHAHHAHHA.

Anonimo ha detto...

@marzo 06, 2020 8:34 PM
Poveraccio sei tu! Apri la logica del cervello, ormai morto politicizzato : vengono a frotte (immigrati NON profughi) da tutto il mondo già con l'idea e il progetto di chiedere casa all'Italia. E l'immigrazionismo è una politica del progressismo di sinistra(ma anche di destra)venduto alle oligarchie mondialiste (e costruttrici!!!, e sempre così all'infinito x 100mila immigrati annui!! (come predica saviano).
Capito poraccio de noantri?? NON C'è LIMITE ALL'IMMIGRAZIONISMO CHE VUOLE LA CASA IN ITALIA.
La madre di chi chiede casa popolare in Italia è sempre incinta e FIGLIA IN TUTTO IL MONDO. hai capito o no? Poraccio!
L'ambiente italiano e il territorio verranno per forza stuprati (per usare la tua stessa orribile parola) dalla costruzione di edilizia pubblica.
Pertanto: Tutela dell'ambiente e edilizia popolare (che non finisce MAI!) sono INCOMPATIBILI.


Anonimo ha detto...


La sinistra è una mafia manipolatrice, crede di raccontare bugie alla gente e pretende pure che la gente non si accorga dei controsensi e della realtà! Costruire case popolari per immigrati illimitati, da non fermare assolutamente anche se non profughi affatto, comporta CONSUMO DI SUOLO spropositato, come è già in Italia!.
E questi sinistri assurdi contemporaneamente predicano la tutela dell'ambiente!!!!
Da questo punto di vista è meno ipocrita la destra. Altrettanto venduta e anti-popolo ma meno ipocrita, meno pretenziosa di prendere in giro i cervelli pensanti!

Anonimo ha detto...

Per marzo 09, 2020 11:24 AM:
La tutela dell'ambiente la predicano solamente, mica la vogliono davvero!
Solo l'immigrazionismo lo vogliono veramente. Con gli arricchimenti, a valle, di cooperative e costruttori, e a monte con l'arricchimento del capitalismno trans-nazionale e dei politici attraverso le tangenti che prendono al fine di dover aprire i porti sempre e non mettere ostacoli al travaso sistematico.

Anonimo ha detto...


SMETTERE DI COSTRUIRE CASE PER IMMIGRATI. BASTA IMMIGRATI. L'ambiente e il territorio dell'Italia DEVONO essere SALVAGUARDATI da ulteriore cementificazione!
Bloccare il consumo di suolo della martoriata Italia.
Potenziare invece gli OSPEDALI e riaprire quelli che lo schifume politico, incluso quello di sinistra becera e schifosa, hanno sistematicamente chiuso mentre aprivano con miliardi e miliardi centri di accoglienza CLANDESTINI NON PROFUGHI.
E tutto mentre i profughi veri (siriani…) continuano a morire sotto le bombe e nel fango.
Schifosissima "politica distruggi-Italia".

Anonimo ha detto...

https://iltirreno.gelocal.it/regione/toscana/2020/03/09/news/abetone-altro-che-dogana-mai-vista-una-folla-cosi-1.38570077

se la notizia (e mille altre notizie allarmanti) fosse falsa e creata ad arte, sarebbe gravissimo: chi spargesse menzogne avrebbe l'interesse ben preciso di destabilizzare la salute mentale della Nazione. In un'epoca di demenza crescente, incoscienza dilagante, etica in caduta libera ed imbecillità congenita a causa di chi non usa il preservativo e poi tira su nuove bocce da sfamare senza valori etici -valori che dovrebbero, in virtù del degrado drammatico, essere molto più sani e solidi di quelli di un tempo, per far fronte allo tsunami educativo;

se la notizia fosse vera sarebbe gravissimo: perché si tratterebbe di una totale, arrogante, definitiva, irrecuperabile, maligna mancanza di rispetto così cara all'italiano medio.

Già nei centri commerciali e nei negozi i venditori si inferociscono facilmente ripetendo al microfono di stare almeno a 1 metro. Evidentemente l'interesse economico di chi in piena epidemia apre le poste sci per i pidocchi-rifatti-ripuliti-arricchiti non gli consente di piazzare lì alcune guardie che scoraggino assembramenti a rischio.

Se la selezione naturale farà centinaia di vittime a causa del covid 19 che si sarebbero potute evitare, nessuno avrà diritto di piagnucolare e di protestare.

Se la sono cercata!

IL VERO PROBLEMA E' UN ALTRO: l'italiano medio non si accontenta mai di suicidarsi beatamente; ha un bisogno irrefrenabile di trascinare ANCHE TE nel suo suicidio. Nelle strade, correndo a 250 all'ora sulla corsia d'emergenza o facendo il pazzo tra corsia e corsia; mollando bottiglie e cocci di vetro (i giovani) ovunque e nei posti più impensabili, sugli scalini o sotto le ruote delle auto o all'angolo dei portoni, nella segreta speranza che qualcuno inciampi e si rompa la noce del collo (il beone di turno è un essere fallito in attesa della morte, ma gongolerà qualche ora pensando: chi sarà la mia prossima vittima?...un po' come i sassi sul cavalcavia o la cacca dei cani messa per vendetta sulle maniglie delle automobili)
QUINDI; se ci scapperanno purtroppo vittime covid 19 impreviste (io spero di no, ma l'idiozia della gente supera la speranza) la colpa sarà anche di quegli stronzi che si sono assembrati per fare i pidocchi rifatti rupuliti arricchiti in pista da sci: nello stesso periodo in cui OMS raccomanda misure di sicurezza clamorosamente ignorate, sbeffeggiate e non applicate.

Per non farvi troppo il sangue amaro vi regalo una poesia che ho letto da qualche parte eche aiuta a orientarsi.

"io sono l'italiano medio
non so niente
non leggo niente
non vedo niente
non capisco niente
non me ne frega un cavolo di niente e di neessuno
e se per caso capissi qualcosa
lo userei per fregarti meglio a te.

Franco ha detto...

Buongiorno

Questo messaggio è per gli individui, chiunque abbia bisogno di un prestito speciale per ricostruire la propria vita. Stai cercando un prestito per rilanciare le tue attività o per la realizzazione di un progetto o hai bisogno di soldi per acquistare un appartamento. Ma sei stato bandito dalla banca o il tuo file è stato rifiutato dalla banca. Sono un individuo che concede prestiti che vanno da 1.500 a 500.000 euro a tutte le persone idonee. Non ho bisogno di molti documenti, ma devi essere una persona sola, onesta, affidabile e saggia. Concedo prestiti a persone che vivono in tutta Europa e nel mondo.
Il mio tasso di interesse è del 3% all'anno. Se hai bisogno di soldi per altri motivi, non esitare a contattarmi per ulteriori informazioni. Sono disponibile a soddisfare i miei clienti entro 72 ore dalla ricezione del modulo di domanda. Se sei interessato
Cordiali saluti.

E-mail: franco5cassano@gmail.com

Anonimo ha detto...

Ma tu ti droghi!

Anonimo ha detto...

Proprio ieri, in un bar-gelateria, c'era un affollamento notevole, con tanto di presenza di due pizzardoni (non vi dico quanto li stimo: si fa per dire...) che non hanno detto assolutamente nulla circa l'affollamento, la distanza tra le persone o altro. Per cui, chi cazzo volete che controlli qualcosa, qui?

Anonimo ha detto...

Stiamo a Roma, mica in pianura padana o nel paesello di Martufello.
Diteme perché devo starmene a casa scusate ?
Il vento ci sta ed il virus non sta qua da noi, solo dai polentoni e da qualche pecuraro di provincia.
Che poi se non vado in giro come fa il gestore a farmi la foto della mia macchina in doppia fila? ah ah ah
Ma tornatevene al paesello e lasciate Roma ai romani.

Anonimo ha detto...

Chi ha la fortuna di avere una casa al paesello oltre all'appartamento in città...Beato lui.

Intanto ai polentoni-ignorantoni (tipo Niccolò Fraschini!!) che sempre se la prendono con il sud, gli diciamo che da ora in poi quando si permetteranno di dire cose tipo "forza Vesuvio" noi gli diremo: "forza YERSINIA PESTIS" !

E vaffanqlo.

Anonimo ha detto...

Mah...è come dire "Che muoia sansoni con tutti i filistei", cioè tutta l'Italia!
Poiché l'italia è assurda: tutto pro-immigrati mentre nessuno pensa ai problemi infrastrutturali ed organizzativi di questo sporco e sfortunato Paese. E sempre con questa assurda divisione tra nord e sud!
Politici inetti che non fano nulla per colmare il gap di sviluppo. E sappiamo che tutto è fatto apposta! Perché il disordine e la confusione fanno dominare meglio i popoli.
Ps:
+ Ospedali (riaprire e potenziare quelli chiusi: nel lazio il PD ne ha chiusi una quindicina!!! vergogna!)
- Meno centri di accoglienza e confluenza immigrati clandestini soliti (NO centri diclandestini, NO sbarconamenti di africani, bangladini, pakistani ...)
+ Accoglienza profughi di guerra VERI
Insomma un mondo come dovrebbe essere: a servizio dei popoli e non degli Oligarchi-capital-progressisti-nazi-comunisti-dominatori del "mondo globalizzato", perché globale è più fragile e si domina meglio!!!!)

Anonimo ha detto...

https://www.repubblica.it/cronaca/2020/03/09/news/coronavirus_situazione_italia-250756249/?ref=RHPPTP-BL-I250789330-C12-P1-S1.12-T1

Coronavirus, l'Italia diventa "zona protetta": spostamenti vietati se non per comprovate necessità. Conte: "Non c'è più tempo"

Cari signori, le chiacchiere stanno a zero!

Didier ha detto...

Buongiorno

Stai cercando un prestito per far rivivere le tue attività o per la realizzazione di un progetto. Godetevi le migliori condizioni di finanziamento per i vostri progetti in generale (acquisto auto, istruzione alloggi per i vostri bambini, ecc ...). Non dovrai più preoccuparti io sono un individuo e mi concedono prestiti che vanno da 2000 € a 500.000 € per tutte le persone in grado di soddisfare le condizioni.
Finanzia tutti i tuoi progetti con un credito tra individui Costruisci la tua ricchezza riducendo le tasse. Preparati per il futuro, abbiamo il tasso di interesse che ti serve! Se siete interessati contattatemi sul mio indirizzo così mi può aiutare a risolvere i vostri problemi finanziari.

Cordiali saluti.
EMAIL: Didiermarco14@gmail.com

Anonimo ha detto...

La proclamazione da parte del Governo della cosiddetta Zona Rossa in tutto il paese è una misura eccezionale che certifica la gravità della situazione sanitaria ed il pericolo immanente per la salute delle persone. E’ drammaticamente evidente, però, che anche questa ultima decisione del Governo è intervenuta a posteriori dei pesanti dati che emergono quotidianamente sulla diffusione dell’infezione e che, come dimostrato, anche goffamente, nelle settimane precedenti, l’Esecutivo sta agendo sotto pressione della Confindustria e dei vari centri di potere con un andamento oscillante, disorientante e marcatamente avventurista. Il tutto in un contesto dove si mostrano, platealmente, i disastri compiuti dalle politiche economiche e sociali degli ultimi decenni, fondate sull’Austerity e la “filosofia della privatizzazione”, le quali hanno distrutto il servizio sanitario e tutto il comparto di prevenzione e tutela della salute. Certo il non blocco della produzione (ai fini del profitto immediato e della “sacralità del mercato”) e, quindi, la permanenza di molti fattori di rischio di contagio sono una palese contraddizione delle scelte operate per bloccare la diffusione del virus e lo specchio di una società in cui la sostanziale assenza di ogni idea di pianificazione dell’economia e di programmazione a larga scala dimostrano il suo carattere schizofrenico e antisociale che, in contesti eccezionali come quelli che stiamo vivendo, possono rivelarsi come ulteriori complicanze per tutti. Pertanto, pur dentro una condizione inedita di fermo obbligato/necessario dell’attività politica, non bisogna mai, neanche per un attimo smettere non solo la denuncia dei disservizi, dei guasti e del disastro che è stato determinato contro la dignità e la vita delle persone ma lanciare un allarme circa lo stringente autoritarismo antisociale che accompagna, anche mediaticamente, l’intero arco di provvedimenti che il Governo sta assumendo. Del resto la criminale gestione militare della drammatica situazione dell’emergenza/carceri (su cui vige una scandalosa censura informativa) è la prova provata di come la strada della repressione resta quella preferita dalla borghesia nei momenti di crisi e di acutizzazione delle contraddizioni.
Ma la vicenda del Coronavirus, ben oltre le cronache italiane e degli altri paesi, squaderna la crisi conclamata di un modello sociale (il Capitalismo), il quale mostra tutti i suoi limiti e, soprattutto, le modalità di regressione umana, culturale e materiale che oramai attanagliano questa formazione sociale. Oggi, intanto, è il tempo della salvaguardia delle nostre vite, del nostro popolo e delle nostre comunità.

Anonimo ha detto...

Tonelli, ma tutti quelli che vanno in giro a fare le foto alle file fuori i supermercati, ai ragazzi a Ponte Milvio o a Porta Portese, ci possono stare fuori o non sia mai che sono una banda di coglioni come quelli di cui sopra?

Anonimo ha detto...

Minkia fatti ricoverare che il CojoneVirus sta picchiando duro sui tuoi neuroni

Anonimo ha detto...

Per marzo 10, 2020 5:33 PM

Sì come no, ci vuole il Capital-COMUNISMO alla cinese! allora vedi che le cose funzioneranno bene.!! E siamo lì lì..in questo paese schiacciato dalla dittatura sinistroide.

Anonimo ha detto...

In odi vengono al pettine.
Un paese che ha "sderenato" la sanità, dal punto di vista strutturale, tecnologico e del capitale umano, con tagli sistematici (oltre che ovviamente con i soliti sprechi e la corruzione impunita e favorita da leggi pro-delinquenti)alla fine è impreparata.
E dire che siamo un Paese soggetto a ogni tipo di calamità già intrinsecamente: -fortemente sismico lungo tutto la dorsale appenninica;
-fortemente soggetto a fragilità idrologica;
-fortemente provato da cementificazione selvaggia in territori non idonei o su fiumi tombati;
-e soggetto come tutto il mondo al diffondersi di epidemie varie contro cui bisognerebbe esser ATTREZZATI idoneamente.
E invece sto paese passa la vita a preoccuparsi dell'immigrazione clandestina: sbarconamenti a tutto spiano a costo di paralizzare i porti (che svolgono altre attività ma si devono fermare per far sbarconare i NON-profughi a frotte). Sprar-Cas-Car-Cara..., assistenza a coloro che fanno il mestiere del "richiedente asilo", gratuito patrocinio, case popolari... e chi più ne ha più ne metta a suon di miliardi.
Prima o poi tutto sto schifo si paga. Oltre che con i miliardi delle mafie relative, anche con il TRACOLLO fisico e strutturale di un paese che schifosamente si auto-DESTRUTTURA, si auto-DEPOTENZIA, tafazzianamente "contro sé stesso".

Anonimo ha detto...


io stamattina sono uscito di casa dopo due giorni, e in giro ho visto solo bangladini! Ammazza, ma quanti sono? e nessuno li costringe a stare a casa a quelli, manco i virus. Tra un po' l'Italia cambierà nome: Banglatalia

Anonimo ha detto...

Eh certo il paese si destruttura(hai ragione) perché diamo i soldi ai migranti! Non perché i ricchi sempre più ricchi, attraverso attività di lobbying spietato, hanno abbassato le tasse ai redditi più alti e alzato quelle ai redditi più bassi. Non e colpa dei più ricchi, che sono riusciti a fare passare leggi per tenere la tassazione sui redditi da rendita al 10 per cento e su redditi da lavoro a più del triplo. No ma infatti, non e colpa dei ricchi che evadono per miliardi, mandando i loro capitali nei vari paradisi fiscali di turno, sottraendo alla comunità miliardi di miliardi. No, secondo te e colpa dei quattro spicci, che tra l altro ci dà anche la Europa, per salvare i profughi in mare. Oh ma te vuoi proprio il Nobel per la minorazione mentale eh!?

Anonimo ha detto...

@marzo 11, 2020 12:28 PM
Si destruttura perché ci si focalizza su obiettivi ASSURDI togliendo soldi alle infra-srtutture proprie di un paese civilmente e tecnologicamente avanzato: SCUOLE, SANITA', STRADE, SCIENZA, RICERCA ...! Hai capito???
NON sono PROFUGHI!!! Porca miseria: SONO MIGRANTI ECONOMICI: tunisini marocchini nigeriani, ivoriani, bangladini, pakistani…ecc. MIGRANTI ECONOMICI, e desiderosi di welfare europeo. Hai capito??
I soldi ce li dà l'europa per accogliere a questi??????
E' esattamente il contrario:
- l'europa ci IMPONE di spendere per i migranti e di distrarre denaro alle strutture giuste!
Infatti: l' Italia è CONTRIBUTORE NETTO dell' 'Europa, dà all'europa circa 20-MILIARDI all'anno!!!! Di cui "ne ritornano" in tutto SOLO 12-13 miliardi, di cui 4-5 li devi destinare all'immigrazione CLANDESTINA di soggetti che NON sono profughi e NON servono alla nostra economia (cioè: ti devi beccare i bancarellari e i venditori abusivi al Colosseo o nei ristoranti….!!!!).
Dunque se diamo 20miliardi e ne prendiamo 13, e di questi SIAMO COSTRETTI dalla stessa europa a destinare una parte di miliardoni per l'immigrazione che serve ai Benetton e ai Librandi, dove stanno dunque i soldi che ci "darebbe" l'europa ???????
Almeno l'aritmetica facile ti entra nel cervello pieno di ragnatele ideologiche di schifosissima dittatura capital-proigressista?
Non te li "dà" l'europa per gli immigrati, al contrario: l'europa ti IMPONE di spenderli per gli immigrati!!! I TUOI stessi soldi, l'europa stabilisce (in pratica!) che DEVI toglierli agli ospedali e destinarli agli sbarconamenti di NON-PROFUGHI e a costruire centri di assistenzialismo migranti economici, e poi avvocati di patrocinio statale, e case popolari per migranti economici…….E sussidi per migranti economici e relativi figli (NIENTE per i poveri ragazzini italiani delle periferie napoletane o palermitane...quelli possono crepare di fame, di non-scolarizzazione, di abbandono senza-stato, di sanità insufficiente, di scuole che crollano, e di malaffare che li strumentalizza!!!!)!

HAI CAPITOOOOOOOO??

Informati DADVVERO. Deficientone. I siriani sono profughi. Gli altri NO.

Anonimo ha detto...

per marzo 11, 2020 12:28 PM

in mare ci si mettono loro, per approfittare del traghettamento verso l'italia. che cala le braghe e distrugge sé stessa.

Anonimo ha detto...

Certo che in una situazione davvero così critica per tutto il Paese, con la paura che cresce esponenzialmente dovunque (con le relative conseguenze), leggere tutti questi farneticanti
"starnazzamenti" di questi "Savonarola da tastiera" aiuta ad alleggerire un po' la tensione. Perciò grazie per il vostro contributo: un po' di sano umorismo demenziale non guasta mai.

Anonimo ha detto...

E' ttto vero. E bangladini vengono fatti venire in virtù degli accordi in base ai quali certi imprenditori, anche le grandi firme, vanno lì a far cucire i propri capi o le proprie scarpe, da ragazzini e donne, e in cambio in Bngladesch chiede l'apertura alla marea di bangladini. Non dimentichiamoci che il Bangladesch è grande la metà dell'Italia ma ha quasi il triplo della popolazione italiana. 150.000.000 di abitanti. Dove se li mettono? Perciò li devono piazzare da qualche parte. Al momento l'italia è strada larga, senza freni. Prima fu l'Inghilterra.

Anonimo ha detto...


Ogni tanto riemerge l'addormentato del... "savonarola da tastiera". Solo questo sai dire? Cambia metafora.
E resta pure ignorantone asservito alla tua dittatura. Rigorosamente con i prosciutti sugli occhi e la menzogna nella comunicazione, come ogni dittatura ordina.

Anonimo ha detto...

---a "marzo 11, 2020 2:30 PM"
Tu invece sei un "Demenziale da tastiera" che non fa ridere ma piangere.

Anonimo ha detto...

Potevate dire anche "Specchio riflesso!", ed eravate più originali... Ma continuate pure così.

Anonimo ha detto...

Per scongiurare l'attuale situazione a Roma sarebbe bastato che, il sindaco di Milano ed il presidente della regione Lombardia, avessero impedito alla progenie dei paesani di prendere treni e pullman verso quei buchi di culo di paesi che 70 anni fa cagarono i loro nonni, lasciandoli in quel lazzaretto condito da aria stagnante che e' la pianura padana.
Il problema del Tonelli invece e' che, quando queste mandrie di appestati hanno fatto scalo a Roma, nessuno li ha controllati.

Franco ha detto...

Buongiorno

Questo messaggio è per gli individui, chiunque abbia bisogno di un prestito speciale per ricostruire la propria vita. Stai cercando un prestito per rilanciare le tue attività o per la realizzazione di un progetto o hai bisogno di soldi per acquistare un appartamento. Ma sei stato bandito dalla banca o il tuo file è stato rifiutato dalla banca. Sono un individuo che concede prestiti che vanno da 1.500 a 500.000 euro a tutte le persone idonee. Non ho bisogno di molti documenti, ma devi essere una persona sola, onesta, affidabile e saggia. Concedo prestiti a persone che vivono in tutta Europa e nel mondo.
Il mio tasso di interesse è del 3% all'anno. Se hai bisogno di soldi per altri motivi, non esitare a contattarmi per ulteriori informazioni. Sono disponibile a soddisfare i miei clienti entro 72 ore dalla ricezione del modulo di domanda. Se sei interessato
Cordiali saluti.

E-mail: franco5cassano@gmail.com

Unknown ha detto...

Me li dai tu i soldi per comprare casa nel centro storico?

Anonimo ha detto...

Ehm. Guarda che basta googlare "quanto soldi ci dà la Europa perni migranti" escono tutti i dati che smentiscono quello che dici. Poi se la Europa ci dà i soldi per gestire la emergenza migranti e normale che ti obbliga anche a usarli per la specifica ragione. Che è, li vuoi per andare a donnine allegre e poppare coca?

Anonimo ha detto...

Aldila di quale può essere la ragione che li spinge in mare il discorso è un altro. l'Italia ristagna perché i grandi possessori di capitale e proprietà evadono per 10000ma voi vi ostinate a guardare il dito invece che la luna, ovvero la spesa per i migranti che rispetto al 10000, in proporzione è 0,1.

Anonimo ha detto...

ASSOLUTAMENTE NO, poichè l'Italia è CONTRIBUTORE NETTO dell'Europa. E' ARITMETICA!!!! Oltre che informazione veritiera e corretta.

Ma gli ideologizzati (e/o o venduti) sò capaci di contestare finanche l'aritmetica!!! E il bilancio pubblico! So' capaci di dire e ribadire che 2+2 non fa 4!!!

La dittatura è prima di tutto nella mente, avvolge le meningi con delle vere e proprie ragnatele! Oppure...siete in malafede!

L'Italia è CONTRIBUTORE NETTO! Significa che ciò che torna indietro è AL DISOTTO di quanto l'Italia dà! E' CONTRIBUTORE NETTO: i miliardi che tornano indietro, da destinare ai vari progetti (tra cui l'immigrazionismo a frotte di non-profughi) sono INFERIORI a quelli che noi diamo. E' il Bilancio pubblico! Consultatevelo.

Ma che schifo: ignoranza e arroganza! Come al solito.

Ma studiate un po'! Che Kazz. E soprattutto toglietevi le bende ideologiche (o asservite/assoldate!) dagli occhi. Ma chi vve paga?!
Eppure la verità e la libertà sono così belle...e questi si ostinano a tenere le bende imbevute di dittatura menzognera sugli occhi e le ragnatele puzzolenti di regime dentro al cervello.

L'Italia è CONTRIBUTORE NETTO del'Europa (per cui i migranti li paghiamo noi!!!) e africani e bangladini e pakistani e sudamericani NON sono profughi in quanto non scappano da nessuna guerra e nemmeno da nessuna miseria (considerate le ottime condizioni di ciciottellismo e ben-pasciutismo con cui arrivano)!
Ma la dittatura ORDINA di mentire e di negare la realtà e tutte le evidenze.
Vero??? Cosa vi ha ordinato il regime putrefatto di cui siete zombi allineati?

Didier ha detto...

Buongiorno

Stai cercando un prestito per far rivivere le tue attività o per la realizzazione di un progetto. Godetevi le migliori condizioni di finanziamento per i vostri progetti in generale (acquisto auto, istruzione alloggi per i vostri bambini, ecc ...). Non dovrai più preoccuparti io sono un individuo e mi concedono prestiti che vanno da 2000 € a 500.000 € per tutte le persone in grado di soddisfare le condizioni.
Finanzia tutti i tuoi progetti con un credito tra individui Costruisci la tua ricchezza riducendo le tasse. Preparati per il futuro, abbiamo il tasso di interesse che ti serve! Se siete interessati contattatemi sul mio indirizzo così mi può aiutare a risolvere i vostri problemi finanziari.

Cordiali saluti.
EMAIL: Didiermarco14@gmail.com

Anonimo ha detto...

Tradotto: SONO SOLDI NOSTRI! Tutto ciò che torna indietro dall'Europa, con il vincolo di destinazione (secondo le regole di partecipazione all'UE e secondo le regole dl bilancio europeo), SONO SOLDI NOSTRI.
Al momento i paesi dell'est europeo stanno ricevendo più di quello che danno per il gap di sviluppo. L'Italia NO! L'Italia è CONTRIBUTORE NETTO!
Quindi ...a conti fatti aritmeticamente...i 5 miliardi all'anno degli utlimi anni per sbarconamento e assitenzialismo dell'immigrazionismo di non-profughi, ce li mettono gli italiani di tasca propria! E li sottraggono agli investimenti necessari a questo sgangherato paese (sSANITA', SCUOLA, RICERCA....STRADE...)!!!!
E' CHIAROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO????

Poi ci sono gli imbecilli tipo renzi o bonino e simili che in cambio dell'immigrazionismo fermato nello stato-cuscinetto, chiesero e ottennero la "flessibilità nei conti" e nel deficit...(e nell'aumento de debito pubblico a scatafacsio!!!!), per fare cosa??? Di infrastrutturazione nemmeno l'ombra, tutto crolla, gli ospedali chiudono....! BOH.



Anonimo ha detto...

Per fortuna che i bangladini sono alimentari, il campari costa meno.
Appena finisce sta manfrina mi auguro la chiusura di tutti i locali che mettono gli aperitivi a 10 euro, in favore di un piu' economico e sostenibile bangladino.
Namaste'.

Anonimo ha detto...

Per:marzo 11, 2020 6:19 PM

Uè appestato morto di fame bocca-vomitevole romano di merda! Vieni a mangiarti la banda di sorci di fogna tipicamente romani che sono arrivati persino nel mio condominio ai Parioli!!! Romani coatti di merda che vivete nelle Culandie del capitale: Roma è una fogna, e i romani vivono nelle periferie sporche e schifose, mentre noi stiamo ai Parioli.
Ma purtroppo la puzza dei romani periferici di merda e il loro topi, arrivano fino a qui!

Anonimo ha detto...

X marzo 12, 2020 11:24 AM
Sarà che non pagano le stesse tasse dei commercianti italiani?! Anzi non le pagano proprio attraverso sistemi di elusione consetitigli dalla sporca e venduta politica italiana, oltre che evasione impunita?! Eh?? Che dici??
Deficiente.

Anonimo ha detto...

E sì! Vuoi mettere...già che sui campari i bangladini di fatto non ci pagano l'IVA, e nessun alta tassa allo stato italiano. A differenza dei fessi italiani, vuoi mettere! .

Anonimo ha detto...

Quanta ignoranza nell'italiano medio. E mediocre.
E' desolante. Il campari costa di meno dal bangladino... e mica si fa delle domande il lobotomizzato?! Tristemente desolante.

Anonimo ha detto...

@ marzo 12, 2020 11:24 AM
Facciamo anche noi italiani come i negozi bangla ( e cinesi..): ogni due anni cambiamo fittiziamente nome della società e NON versiamo l'iva e per tutte le tasse vienimi a pescà chi ero e dove sto adesso.
E se un bar italiano mette un tavolinetto sul marciapiede paga u n botto di occupazione di suolo pubblico, mentre i bangladini, in barba a tutte le leggi, spandono bazar orripilanti tipo Mombasa sul marciapiede, e nessuno gli dice nulla!!!
Così vendiamo il campari a poco prezzo pure noi.
L'Italia è distrutta da tutto sto schifo, e questi sono pure contenti. MA che schifo.

Anonimo ha detto...


E'il romanaccio medio, quello dalla bocca vomitosa delle periferie Culandia, sotto-scolarizzato e morto di fame.

Anonimo ha detto...

Si legge che sei dei Parioli. Ahahah.
Continua a respirare la stagna della pianura padana e a dare da mangiare alle zanzare all'idroscalo.

Anonimo ha detto...

Scrivi dal paese buco di culo che cago' tuo nonno?

Anonimo ha detto...

Bangladino way of life.
Arrendetevi gestori di locali buoni solo a spennare i clienti.
Il coronavirus rende giustizia.

Anonimo ha detto...

@marzo 12, 2020 12:04 PM
Ho detto vieni a mangiarti i sorci che saltellano nel giardino del mio condominio ai Parioli, romanaccio morto di fame delle periferie puzzolenti!
E portati pure i bangladini evasori che ti vendono, grazie all'evasione fiscale, la roba a prezzo ribassato in nero. Senza scontrino, vero?? Romanaccio bocca di fogna. Bocca adatta a mangiare sorci. così c'hai i sorci contro la fame e il campari venduto in totale evasione dal bangladino contro la sete. Mangi,bevi e risparmi. E risulta realizzata la tua squallida esistenza.

Anonimo ha detto...

Addà finì st'evasione sfacciata ...pure per i bangladini. Magari ce lo ordinerà l'europa! Come ci ordina di prenderceli e fargli colonizzare le nostre città.
Anche perchè prima o poi saranno solo loro a vivere e prosperare in Italia! e quindi le tasse devono pagarle per forza pena l'estinzione dello stato-apparato-servizi.

Anonimo ha detto...

Hi capito cosa dice il rintronato? Bangla way of life!
Me l'immagino: scale androni e cortili condominiali che puzzano perennemente di fritto e di cucinato. tavolate collettive allestite nei cortili condominiali (gli amministratori devono chiamare la polizia continuamente).
Tre famiglie di 5 persone l'una in un appartamento di tre camere cucinino e bagnetto (scarsi 70 metri..).
Sporco e schifo e CONTAGIO di qualsiasi malattia...non perchè sono bangladini (ci mancherebbe ...) ma perche non vengono rispettate le norme italiane sul numero massimo di persone in base ai metri quadri (1 persona ogni 14 metri quadri calpestabili,....!!)

L'ho detto io che l'Italia ormai si deve chiamare BANGLATALIA!

Anonimo ha detto...

Tipo gli italiani quando emigrarono negli Stati Uniti???
Almeno i bangladini hanno la decenza di non piantare pomodori sui terrazzi.

Anonimo ha detto...


sono gli stesi dittatori di sinistra, quelli che declamano che pagare le tasse è bello, ma poi favoriscono uno smisurato prosperare di strani negozietti a file kilometriche...senza andare a verificare come mai allignano così tanto e tanti. e rallegrandosi, gli stessi sinistri, del campari a basso prezzo.
ma ste tasse dunque, signori sinistri, sono belle oppure no? Le dobbiamo pagare o dobbiamo mettere il campari a basso prezzo? Siamo uguali italiani e bangladini e altri, o gli italiani-lavoratori sono nati scemi e sottomessi mentre gli altri no?
Fate pace con il cervello.

Anonimo ha detto...

@marzo 12, 2020 12:38 PM

A New York attualmente sui terrazzi dei grattacieli sono gli americani che piantano ortaggi e fiori e fanno addirittura apicoltura e producono miele! ! E così mitigano anche l'inquinamento! Avranno imparato dai lungimiranti italiani.
Aggiornati. Venduto dittatore. Chi tte paga?! L'oligarca a cui serve di svalvolare una marea di bangladini verso l'Italia!

Anonimo ha detto...

Precisazione:
Comunque ci tengo a specificare: non è che i bangladini per antonomasia non paghino le tasse! Sto solo dicendo l'andazzo del commercio non regolarmente verificato e controllato (anche a causa della corruttela di chi ogni tanto va a fare qualche controllo nei negozi!!!).
Precisiamo.

Anonimo ha detto...

Anche se l Europa è contributore netto (vero hai ragione) i fondi vengono distribuiti sulla base di progetti specifici. Per cui molti dei soldi con cui l Italia contribuisce vanno dentro dei fondi destinati a specifiche questioni tipo : "lo sviluppo del meridione", " supporto agli agricoltori della regione del banato,HU", "ammodernamento delle regioni industriali della Slesia". Per cui c'è anche il progetto "frontiere del mediterraneo", che anche se e una questione che riguarda geograficamente l Italia viene finanziata con i soldi di tutta l europa e per la specifica questione non è l'Italia il maggiore contributore. Se proprio vuoi rosicare prenditela con gli agricoltori.

Anonimo ha detto...

Eh si perchè gli italiani sono così logo, specialmente quando si tratta di tasse, infatti, certo, credici.

Anonimo ha detto...

ASSOLUTAMENTE NO, poichè l'Italia è CONTRIBUTORE NETTO dell'Europa. E' ARITMETICA!!!! Oltre che informazione veritiera e corretta.

Ma gli ideologizzati (e/o o venduti) sò capaci di contestare finanche l'aritmetica!!! E il bilancio pubblico! So' capaci di dire e ribadire che 2+2 non fa 4!!!

La dittatura è prima di tutto nella mente, avvolge le meningi con delle vere e proprie ragnatele! Oppure...siete in malafede!

L'Italia è CONTRIBUTORE NETTO! Significa che ciò che torna indietro è AL DISOTTO di quanto l'Italia dà! E' CONTRIBUTORE NETTO: i miliardi che tornano indietro, da destinare ai vari progetti (tra cui l'immigrazionismo a frotte di non-profughi) sono INFERIORI a quelli che noi diamo. E' il Bilancio pubblico! Consultatevelo.

Ma che schifo: ignoranza e arroganza! Come al solito.

Ma studiate un po'! Che Kazz. E soprattutto toglietevi le bende ideologiche (o asservite/assoldate!) dagli occhi. Ma chi vve paga?!
Eppure la verità e la libertà sono così belle...e questi si ostinano a tenere le bende imbevute di dittatura menzognera sugli occhi e le ragnatele puzzolenti di regime dentro al cervello.

L'Italia è CONTRIBUTORE NETTO del'Europa (per cui i migranti li paghiamo noi!!!) e africani e bangladini e pakistani e sudamericani NON sono profughi in quanto non scappano da nessuna guerra e nemmeno da nessuna miseria (considerate le ottime condizioni di ciciottellismo e ben-pasciutismo con cui arrivano)!
Ma la dittatura ORDINA di mentire e di negare la realtà e tutte le evidenze.
Vero??? Cosa vi ha ordinato il regime putrefatto di cui siete zombi allineati?

Anonimo ha detto...

Tradotto: i sodli per l'immigrazionismo SONO SOLDI NOSTRI! Tutto ciò che torna indietro dall'Europa, con il vincolo di destinazione (secondo le regole di partecipazione all'UE e secondo le regole dl bilancio europeo), SONO SOLDI NOSTRI.
Al momento i paesi dell'est europeo stanno ricevendo più di quello che danno per il gap di sviluppo. L'Italia NO! L'Italia è CONTRIBUTORE NETTO!
Quindi ...a conti fatti aritmeticamente...i 5 miliardi all'anno degli utlimi anni per sbarconamento e assitenzialismo dell'immigrazionismo di non-profughi, ce li mettono gli italiani di tasca propria! E li sottraggono agli investimenti necessari a questo sgangherato paese (sSANITA', SCUOLA, RICERCA....STRADE...)!!!!
E' CHIAROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO????

Poi ci sono gli imbecilli tipo renzi o bonino e simili che in cambio dell'immigrazionismo fermato nello stato-cuscinetto, chiesero e ottennero la "flessibilità nei conti" e nel deficit...(e nell'aumento de debito pubblico a scatafacsio!!!!), per fare cosa??? Di infrastrutturazione nemmeno l'ombra, tutto crolla, gli ospedali chiudono....! BOH.

Anonimo ha detto...

Ma sei un bot? Disagiobot.

Anonimo ha detto...


Riaprite gli ospedali che avete chiuso nel corso degli ultimi anni. Politici bestie, succhiasangue dell'altri.

Anonimo ha detto...

@marzo 12, 2020 2:37 PM
Il suo italiano è stentatissimo, impari a scrivere!
Inoltre: se il bilancio dello stato è ogni anno più di 800-Miliardi di euro di entrate, e di questi la stragrande maggioranza sono entrate derivanti da Tasse/Imposte/Contributi...si faccia i conti signor balbuziente...qualcuno le paga per forza!!!
Ora, (per quanto ovviamente ci sono anche gli stranieri regolari contribuenti), davvero pensa che tutte quelle tasse le pagano gli africani e altri dei barconi, o gli immigrati dopo che gli è scaduto il visto turistico e fanno domanda immediata per casa popolare, o subito dopo ogni sbarconamento, e magari con i redditi delle cianfrusaglie vendute sui marciapiedi o degli ombrelli all'uscita della metro???
Suvvia, un minimo di decenza! Visto che a quanto pare di far di conto proprio non si è capaci. I numeri non li si sa proprio interpretare e decifrare!

Anonimo ha detto...


Le pagano i negozi bangla e i magazzini cinesi! Soprattutto l'IVA!!!!!

Anonimo ha detto...


io chiederei un minimo di rispetto per gli italiani. Ammenochè il rintronato che rimbrotta contro gli italiani non sia un immigrato a cui non piacciamo. E se è così vattene.

Anonimo ha detto...

Beh intanto la invito a guardare la definizione di balbuziente scoprirà, con sua sorpresa, che non è sinonimo di refuso. In secondo luogo quello che lei afferma non coglie il punto. Le sto solo ricordando quello che è ovvio. Gli italiani sono i primi evasori. Ho detto che sono tutti evasori? No. Ho detto che sono i primi a evadere, è complicato da capire no.

Didier ha detto...

Buongiorno

Stai cercando un prestito per far rivivere le tue attività o per la realizzazione di un progetto. Godetevi le migliori condizioni di finanziamento per i vostri progetti in generale (acquisto auto, istruzione alloggi per i vostri bambini, ecc ...). Non dovrai più preoccuparti io sono un individuo e mi concedono prestiti che vanno da 2000 € a 500.000 € per tutte le persone in grado di soddisfare le condizioni.
Finanzia tutti i tuoi progetti con un credito tra individui Costruisci la tua ricchezza riducendo le tasse. Preparati per il futuro, abbiamo il tasso di interesse che ti serve! Se siete interessati contattatemi sul mio indirizzo così mi può aiutare a risolvere i vostri problemi finanziari.

Cordiali saluti.
EMAIL: Didiermarco14@gmail.com

Didier ha detto...

Buongiorno

Stai cercando un prestito per far rivivere le tue attività o per la realizzazione di un progetto. Godetevi le migliori condizioni di finanziamento per i vostri progetti in generale (acquisto auto, istruzione alloggi per i vostri bambini, ecc ...). Non dovrai più preoccuparti io sono un individuo e mi concedono prestiti che vanno da 2000 € a 500.000 € per tutte le persone in grado di soddisfare le condizioni.
Finanzia tutti i tuoi progetti con un credito tra individui Costruisci la tua ricchezza riducendo le tasse. Preparati per il futuro, abbiamo il tasso di interesse che ti serve! Se siete interessati contattatemi sul mio indirizzo così mi può aiutare a risolvere i vostri problemi finanziari.

Cordiali saluti.
EMAIL: Didiermarco14@gmail.com

Anonimo ha detto...

Causa coronavirus, la "programmazione dei naufragi" dall'africa verso l'Italia, é sospesa.

Anonimo ha detto...

Zero sbarchi dal 28 febbraio!
Due osservazioni:
1) il coronavirus nella sua tragicità ha anche un risvolto positivo (anche se solo temporaneo)!!!
2) dove sono dunque finite le insopportabili guerre e torture e fame dei traghettati??? All'improvviso sarebbero sparite? O sarebbero sopportabili meglio della nostra epidemia??? I pianificatori del traghettamento hanno dato comunicazione di sospendere per il momento "guerre miseria e torture"??? Ridicolo!!! VERGOGNA, renzi-idioti, pdioti, boldrina, bonina, dittatori sinistroidi. menzogneri schifosi vari, le raquete, le ong taxi del mare... Vergognatevi, voi e anche chi crede alle vostre menzogne senza analizzare verità ormai fin troppo chiare.

Anonimo ha detto...


Altro mistero del coronavirus é l'affollamento di africani a stazione termini lato via giolitti, assembramenti di africani bighelloni, pribabilmente alloggiati negli alberghi dei dintorni convertiti a centri per richiedenti asilo. Per quelli il dpcm e il relativo divieto non vale. Sono al di fuori di ogni legge apoditticamente.
A termini e alla basilica di santa maria maggiore lato scalinata: africani e altri immigrati assembrati come peggio gli pare e come se non esistesse nessun obbligo. Tutti uomini. Moltissimi. Ma quanti sono? Ma 'n saranno troppi?! E la polizia gira intorno senza costringerli a distanziarsi né a tornare negli alloggi che delinquenti italiani gli hanno messi a disposizione. Contro la mafia immigrazionista le forze dell'ordine nulla possono.

Stéphane ha detto...

Buongiorno

Io sono una persona che si offre di prestare denaro a chiunque abbia bisogno di buon carattere e che desiderano acquisire per fare buon uso di.
Vi prego di contattarmi per ulteriori informazioni sui miei termini di prestito. Faccio prestiti a chiunque sia in grado di ripagare con un tasso di interesse del 3% a breve, medio e lungo termine per chiunque abbia bisogno di creare piccole imprese, investimenti personali.
Per questo motivo i loro interessi saranno accessibili a seconda dell'importo richiesto.
Contattami oggi e fammi sapere quanti soldi vuoi prestare.
Sono pronto a soddisfarti Ecco la mia

E-mail: stephanemateo10@gmail.com

Anonimo ha detto...

Quindi Tonelli, giusto per capire, da leccaculo in tutto e per tutto di Germania ed Inghilterra sei diventato italiota all'imoprovviso.
Bene. Speriamo che quando finira' quest'emergenza (presto spero) non ricomincerai a rompere i coglioni con seconde file (chen'germaniatecarceranoselafai)
e via dicendo visto che, secondo i canoni dei nord europei, la gente puo' morire tranquillamente per l'economia.

Anonimo ha detto...

Vedé che sti porci politici italioti ci stremano e ci sderenano, ci affameranno e ci faranno impazzire chiusi in casa e poi...?????
CONFINI APERTI dapperrutto. A sud per lo sbarconamento e a nord per tedeschi o inglesi e vari che non stanno prendendo adeguate misure e che hanno dichiarato di puntare all'infettamento del 70% della loro popolazione e, dopo morti a milioni, raggiungere la cosiddetta "immunità di gregge"?????!!!
CHIUDETE I CONFINI DELL'ITALIAAAA bastardoni di politici schifosiiiii.
Italiani prigionieri e poveri, mentre continuano in libertà barzellettesca immigrazione clandestina e ingressi di chiunque da tutti i lati. Politici BASTARDONI.

Anonimo ha detto...

I pretenziosi del welfare... arrivano, arrivano. I soliti non-profughi continuano ad arrivare. Con pronta la lista delle pretese. Al primo posto la "casa popolare" su suolo (stuprato) italico. Per la gioia dei vari caltagirone e armellini della situazione.
Solo i profughi veri siriani vengono bloccati, i veri disperati vengono rifiutati al confine. E i turisti coi soldi, così muore meglio la nostra economia. I clandestini a pesarci sulle spalle invece...non smettono di puntare a Cialtronia.

Anonimo ha detto...


Aiutate i senzatetto che stanno, singolarmente (!), in un qualche angolo delle nostre città senza che passi nessuno da cui sperare di racimolare i diversi spicci per sfangare la giornata. Sono più disperati del solito... In genere hanno la pelle bianca, sono perlopiù est-europei, non sono nei circoli dell'immigrazionismo oliato a suon di miloni. Sono soli. Possono contare solamente sugli spicci del maggior numero possibile di gente di passaggio. E in questo perido...non passa nessuno. Mi raccomando: non abbandoniamo chi é, davvero, solo, povero e abbandonato.
Sgomberate il cervello dalle menzogne della dittatura oligarco-progressista, guardatevi intorno, vedrete i veri poveri: é il vostro vicino di casa italiano, o il vicino-europeo!

Anonimo ha detto...

@ marzo14,2020, 4:02 PM:
Purtroppo non é radical-chic prendersi cura del povero vicino, di casa, di quartiere, o di città.
Anzi, come ci insegna il comportamentismo, con il povero "vicino di casa" scatta la competizione, non la solidarietà!!!
La solidarietà la vai a versare alla posta tramite bollettino destinato alla bambina dell'equatore. E mentre vai a versare ...sei indifferente al dramma del tuo dirimpettaio di pianerottolo che non riesce a pagare le bollette e a comprare cibo per i figli. Mentre predichi l' "accoglienza", e mentre ti rechi a fare il versamento!!, sei capace financo di passare con i piedi sopra al poveretto all'angolo della tua strada, avvolto nelle sue sdrucite coperte.
I dominatori del mondo li sanno manipolare bene i cervelli degli idioti!

Anonimo ha detto...

Sì xrò: la Germania é dotata del 33% (rispetto alla popolazione) di posti in terapia intensiva a fronte di solo l'8% dell'Italia!
L'Italia ha sviluppato solo gli sbarconamenti, l' "industria deviata" (che ha bisogno di alimentare sé stessa) dell'accoglienza da sbarconamento.
La sanità invece é stata sistematicamente dissanguata. E' il "progressismo"..., bellezza!

Anonimo ha detto...

SBARCHI REGOLARMENTE RIPRESI! Non lo dicono in tv i bastardoni. Chiusi in casa ma confini colabrodo. A che serve? Schifosi.
Persino il Marocco ha chiuso le sue frontiere per proteggersi!!! Italia...FAI SCHIFO. Altro che inno alle finestre.

Anonimo ha detto...

Serve che devi stare prigioniero tu per far circolare liberamente a quelli

Anonimo ha detto...

@ 8:18 Forse ti è sfuggita la notizia che molti Marocchini residenti in Italia hanno fatto in modo che le loro famiglie, in Marocco, si rendessero disponibili ad ospitare gratuitamente i cittadini italiani in difficoltà perché impossibilitati a rientrare in Italia.

https://www.repubblica.it/solidarieta/volontariato/2020/03/14/news/marocco-251267966/

Mi sa che bastardone schifoso sei tu, ma è più probabile che tu sia solo un povero deficiente.

Anonimo ha detto...


Repubblica????
Suvvia signor coso...dovremmo credere a un giornale ideologizzato faziosissimo servo di partito??
E poi che c'entra l'ospitalità nell'emergenza con la chiusura agli arrivi? Eh??? Che c'entra?
Approfitti della clausura di questi giorni per imparare a cercare l' "informazione INDIPENDENTE veritiera e corretta".
LaRepubblica....mammamia, stiamo agli anripodi dell'indipendenza.
Eh niente...l'italiota medio é un beota irrecuperabile, un servo con il cervello soffocato dalle ragnatele ideologiche.
Cerchi bene...cerchi l'informazione INDIPENDENTE.
Se é capace e non venduto e asservito fino al midollo.

E BASTA sbarconamenti di non profufhi con la lista delle pretese (la casa popolaaaaaare a cialtronia...).
L'Italia é ridicola. E lo dimostra il fatto che la germania ha appena stanziato 550 milioni di euro per l'epidemia mentre l'Italia solo 15!!!!
La SBARCONATRICE d'Europa! Solo 15 miliardi per lo stao di crisi profondisdima e di prostrazione in cui siamo.
Sta risparmiando per destinare soldi agli sbarconati e all'edilizia popolare caltagirone!?

Bastardoni schifosi.

Anonimo ha detto...

intendevo dire 550 MILIARDI la germania, solo 15 l'Italia.

Anonimo ha detto...


Terremoti Alluvioni Epidemie Crisi economiche Corruzione Mafie Incapacità gestionali Politici venduti, il-Vesuvio-prima-o-poi, non-difesa-dei-Confini, Infrastrutture fatiscenti Infrastrutture abbandonate Investimenti mancati Monnezza Arretratezza... ecc...
l'Italia si barcamena tra una sciagura e l'altra!

Anonimo ha detto...

Giusto, Repubblica spesso è poco attendibile. Veda anche https://www.lastampa.it/cronaca/2020/03/15/news/marocchini-aiutiamo-gli-italiani-a-casa-nostra-1.38596145

https://www.globalist.it/world/2020/03/12/dal-marocco-una-storia-di-solidarieta-se-c-e-un-italiano-bloccato-qui-venite-a-casa-mia-2054361.html

https://www.leccesette.it/aerei-a-terra-per-il-virus/68692/italiani-bloccati-all-estero-la-comunita-marocchina-offre-le-case-per-ospitarli.html

Se avesse qualche sito di informazione "indipendente" da suggerire, potrebbe essere utile.

Anonimo ha detto...


Ma che caxxxxo di notizia é che l'italiano non contagiato in quanto già lì viene ospitato? Ma che grande opera buona avrebbero fatto questi? Ma si rende conto della vacuità di una cosa normalissima del genere?
IL MAROCCO HA CHIUSO LE FRONTIERE agli arrivi dall'europa mentre l 'Italia CONTINUA A SBARCONARE!!! Glielo ha detto Repubblica questo?? No, vero? Si chieda perché!

A che serve imprigionare gli italiani in casa se continui a sbarconare soggwtti da chissà dove? E se sono malati e tu Italia pastrocchiata non hai posti sufficienti negli ospedali e anzi di ospedali ne hai chiusi a iosa??

Indipendente vuol dire di nessun partito!

Anonimo ha detto...

Qualcuno non so chi, forse raggi, ha detto di ristrutturare e riaprire ospedali dismessi come il grande e bellissimo Forlanini (anche se in degrado), e Zingaretti, del pd artefice delle chiusure, gli stolti, l'ha zittita con la scusa che ci vuole troppo tempo. Ah zingaréeeeeeeee! Riapri gli ospedali zingarà....!

Anonimo ha detto...

Indipendente vuol dire non asservito a nessuno e non obnubilato da nessuna ideologia. Vuol dire fotografia veritiera e corretta della realtà e non manipolazione e somministrazione di notizie pretestuose che non significano nulla (l'italiano SANO ospitato...mah! A noi mandano a frotte malati di ogni genere!!!) mentre taci e nascondi determinate notizie in quanto scomode al padrone.

Anonimo ha detto...

La Repubblica ai marocchini che approfittano dei trafficanti per raggiungere l'italia clandestinamente, li chiama profughi. Davvero un giornale libero e credibile, non c'é che dire.

Anonimo ha detto...

L'ossessione per gli sbarchi, unita alla consultazione di "fonti indipendenti" (peraltro non se ne cita nemmeno una), evidentemente porta all'aggravarsi dell'analfabetismo funzionale e, quindi, ad abboccare alla bufala dei 550 miliardi (!) che la Germania avrebbe stanziato: quelli non sono soldi che caccerà lo Stato tedesco ma solo garanzie che lo Stato tedesco ha attivato a favore della banca pubblica tedesca KfW, che è stata autorizzata a concedere liquidità alle imprese tedesche in affanno per un ammontare equivalente. Dunque non si tratta di spesa pubblica, almeno non nell'immediato, nel senso che lo Stato tedesco dovrà effettivamente tirare fuori i soldi solo se in futuro la banca non dovesse essere in grado di riscuotere dei crediti.

Anonimo ha detto...


Il Marocco si è tenuto l'italiano sano e manda in Italia migliaia e migliaia di marocchini a carico del sistema sanitario italiano. Me' cojoni!

Anonimo ha detto...

Ma che stai a di? Ma quanto sei poraccio?

Anonimo ha detto...

"Il Marocco si è tenuto l'italiano sano e manda in Italia migliaia e migliaia di marocchini a carico del sistema sanitario italiano. Me' cojoni!"

Lo ripetiamo ancora? Il Marocco come altri assurdi paesi africani nonprofughi. Neanche in preda all'epidemia la lasciano in pace l'Italia.
E casa popolare subito, mi raccomando eh!

Anonimo ha detto...

La sicilia CHIUDE ai siciliani che vogliono ricongiungersi ai propri familiari in questa disperata situazione e nel contempo.......:



"""16 marzo 2020 Migranti, gli sbarchi non si fermano: open arms lancia l'allarme per 150 persone in pericolo
Diminuiti ma non bloccati gli arrivi dalla Libia. Continue le emergenza nel Mediterraneo centrale

Lampedusa continuano gli sbarchi dei migranti“

„Il centro d’accoglienza lampedusano è off-limits. Vi si trovano in isolamento – una decisione presa, in via precauzionale, dal sindaco Totò Martello – 26 migranti giunti nei giorni precedenti.“""""

CAPITO? In che situazione ci troviamo? ITALIANI PRIGIONIERI, POSTI LETTO NEGLI OSPEDALI INSUFFICIENTI, IMPOSSIBILITA' DELL'ITALIA DI SALVARE TUTTI I PROPRI MALATI.......ma....immigrazionismo senza freni nè blocchi nè ragionevolezza.
ITALIA FAI SCHIFOOOOOOOOOOOO.
CHIUDI LE FRoNTIERE AI CLANDESTINI, SPORCO PAESE, almeno nell'emergenza.




Anonimo ha detto...


Tra un pò gli italiani impazziranno chiusi in casa. Ci sarà bisogno di dispiegare i carri armati per fermare la ribellione. Africani e clandestini vari invece...venite pure, l'Italia è vostra. E non dimenticate di stilare la lista dei "diritti" !.

Anonimo ha detto...

150 migranti in 'pericolo programmato'

Anonimo ha detto...

Ma l'Italia non più è porto sicuro in questo momento, essendo infetta da nord a sud, Quindi perchè li fanno attraccare?
Forse ha ragione chi vede in tutto questo (virus, sbarchi, prigionia, stremo economico, welfare e sanità italiani sovraccaricati da tutto il mondo...) una guerra, tecnicamente, per piegare determinati paesi.

Anonimo ha detto...

Lo steso fa la Puglia, dice ai pugliesi di morire di inedia, prima che di epidemia, nelle città dove stavano per studio o lavoro e tutto ha chiuso, e non tornare (poi dicono che l'italia è una sola!!!) dalle proprie famiglie, mentre sta facendo sbarcare regolarmente navi e navi di immigrati di cui si è no l'8% sarà profugo, nel silenzio di tutta l'informazione e delle televisioni. Anche questo silenzio "regolarmente".
Speriamo che, di non trovare il posto in ospedale perchè occupato dall'ultimo sbarcato non-profugo, capiti agli sporchi immigrazionisti e non alla povera gente incolpevole di questa situazione di assurdo zerbinismo italico e del politically correct incostituzionale!
E vaffacqlo.

Anonimo ha detto...

In questi frangenti ci salva l'auto-produzione di un po' di ortaggi, un po' di olio, un po' di patate.
Vi immaginate se ci requisiscono i terreni per un qualche motivo? Tutti a morire di fame predisposta dall'alto.

Anonimo ha detto...

@ marzo 16, 2020 2:49 PM
sì, per costrurrci sopra le case popolari a tutta l'africa che ha il desiderio assurdo di europa. E la requisizione avverrà per decisione di quella parte politica che...difende l'ambiente!
aahahah

Anonimo ha detto...

Se aveste la stessa veemenza che avete contro "gli sbarghiiiii!1!!1" invece contro chi evade le tasse la Svezia ce farebbe una pippa.

Anonimo ha detto...

Comunque la Raggi sta avanti. Non ha presentato la candidatura di Roma alle olimpiadi perche' sapeva del casino che sarebbe successo. Ci siamo evitati una bella figura di merda.

Anonimo ha detto...

Certi gonzi che abboccano alla propaganda, magari spacciata per informazione indipendente, sono una delle maggiori cause dei nostri problemi: sprizzando rabbia, odio e disprezzo contro gli immigrati danno addosso al "nemico" facile da trovare e ignorano (in ogni senso) storia, responsabilità e dati, arrivando, per esempio, ad incolpare il fenomeno dell'immigrazione per le carenze del sistema sanitario e di altri servizi che, secondo questi mentecatti, sarebbero in difficoltà perché dedicati agli stranieri invece che agli Italiani. Stante l'attuale situazione, fornisco qualche dato per capire di chi è la colpa della carenza di posti letto negli ospedali.
Nel 2017 (ultimo dato disponibile) c’erano 3.2 posti letto ogni mille abitanti (in discesa dai 3.9 del 2010). Si tratta di un dato impietoso se rapportato alla media OCSE (4.7), e soprattutto a Francia (6) e Germania (8). Dal 2010 al 2017 è crollato il numero delle strutture ospedaliere, passate da 1.165 a 1.000 (-14.2%), e il numero complessivo dei posti letto, passati da 244.310 a 210.907 (-13.7%, che diventa -30% se partissimo dal 2000: MENO TRENTA PER CENTO!!!!).
Questo declino è figlio di un disegno politico ed economico ben preciso, comunemente definito come austerità: si tratta di un processo di privatizzazioni e riduzione della spesa pubblica portato avanti dai governi di tutti i colori degli ultimi trent’anni, sotto la spinta del processo di integrazione europea, e la cui realizzazione ha subito una violenta accelerazione a partire dalla crisi scoppiata nel 2008. Il sistema sanitario è inadeguato perché decenni di tagli hanno ridotto il personale medico e infermieristico, i posti letto, i macchinari e i servizi, all’interno di un più ampio progetto politico che sta disintegrando lo stato sociale per favorire l’accumulazione di profitti di pochi.
Di quanto è aumentata a causa dell'immigrazione, negli ultimi 20 anni, la popolazione residente in Italia? Consideriamo che, ad oggi, gli stranieri sono il 10,3% compresi i clandestini. Le conclusioni dovrebbero essere alla portata sia dotato di normali capacità intellettive.

Anonimo ha detto...

Secondo voi, col mio teleobiettivo da 1.500 euro, sono in grado di fotografare da Vermicino i motorini parcheggiati sul marciapiede a Don Bosco?

Anonimo ha detto...

Perche' il Tonelli, da sempre europeista e amante delle nazioni del nord chiede agli italiani di stare chiusi in casa? Del resto l'Inghilterra e la Svezia (la Sveziaaaaaa Tone') hanno candidamente ammesso che non chiuderanno nessuna attivita' e che avranno molti morti. La Svezia si arroga il diritto di fornire cure solo a chi, secondo un non ben precisato protocollo, ha possibilita' di sopravvivere.
Quindi Tonelli caro, se i tuoi esempi di civilta' (ma ci metto anche i biciclettari olandesi in fila per comprare hashish) non si preoccupano, perche' tu rompi i coglioni a chiunque e' in strada?Roma non e' la Svezia...per fortuna.

Anonimo ha detto...

Secondo voi, si può andare a piazzale Clodio per processi che vedono coinvolti colleghi e marito di collega??

Liposuccion Tunisie ha detto...

Italia non più è porto sicuro in questo momento, essendo infetta da nord a sud, situazione. la situazione è molto seria

Anonimo ha detto...

Se devo "mandare a quel paese" una persona serve l'autocertificazione?

Anonimo ha detto...

Sono sparite, al momento, dalla tv quelle brutte facce coi dentoni gialli delle sardine. Menomale, facevano venire il volta stomaco se ci incappavi mentre stavi mangiando. Con tanti problemi che ha/aveva l'Italia, palesi a tutto il mondo, e che ora scontiamo tutti sulla nostra dusgraziata pelle (mancati investimenti in sanità, ricerca,ecc), si stracciano le vesti per l'immigrazionismo e l'occupazionismo abusivo né capo né coda e contro ogni legalità. Perché la legalità é "fascista"!!! Bisognava sentire le orribili stronzate asservite delle sardin-idiote che devono portare acqua a un' altra dittatura, la dittatura del terzo millennio: il capital-progressismo-oligarco-fianaziario.
Sporchi svergognati. E sbiancatevi i dentoni gialli.

Anonimo ha detto...

MILIARDI e MILIARDI tolti agli investimenti cruciali per un paese civile e avanzato...mentre miliardi e miliardi vengono da ormai diversi anni al servizio dell' immigrazionismo clandestino assistenziale perché così hanno chiesto e preteso le elite oligarchiche!
Vergognatevi politici bastardi schifosi.
SI RITORNI AGLI INVESTIMENTI SERI. SI RITORNI A UN' IMMIGRAZIONE GESTITA SULLA BASE DI PRECISI FLUSSI vhe individuino le categorie economiche davvero nevessarie e integrabili. BASTA barconi e vusti turistici scaduto senza che se ne vadano via!!!
Chi paga adesso per la sanità e il welfare a queste persone in massa?
Chi dice alle folle di africani a Termini che DEVONO STARE CHIUSI DENTRO come tutti gli altri????
BASTARDONI di politici schifosi.
INVESTIRE IN OSPEDALI e SCUOLE, non in sbarconamenti e collocamento cooperativo di africani belli pasciuti e bangladini urtisti! Da mò che si sapeva che questo sporco paese aveva bisogno di MEDICI e SCIENZIATI e infermieri..., altro che venditori ABUSIVIIIIIII di cianfrusaglie inutiliiiii
Chi li manriene adesso a quelli?
POLITICI SCHIFOSI servi della dittatura più sporca della storia: la dittatura cpital-progressista! SPORCA e VOMITOSA. PUUUHHHH

Anonimo ha detto...

Per marzo 17, 2020 9:40 AM.
Gli stranieri in italia sono più del 10% e quasi tutti arrivati a kaxxo di cane! Bisognava far arrivare le categorie necessarie all'economia italiana. Non masse di sbarconati che adesso..cosa faranno? Lei che, se lo dice da solo!, ha cervello, cosa faranno quelle masse? E poi suvvia, un minimo di onestà intellettuale!!! Più di 6 milioni arrivati in modo prepotente, illegale, oltre le regole e le quantità e qualità di decreti-flusso!!! Chi e perché ne ha favorito l'ingresso? Cui prodest?! Se lo é chiesto? A chi serve un tale sgangherato immigrazionismo?
Inoltre: in questi tragici giorni continuano gli sbarchi di non-profughi sulle coste italiane!!! Lo sa? Si informi in maniera INDIPENDENTE se sa cosa significa. E poi risponda a questa domanda: COME MAI NON LO DICONO IN TV E SUI GORNALI???? PERCHE' LO NASCONDONO? EH? E poi: sulle spalle di chi andranno questi continui clandestini. Dell' "europa"!!?!!!?

Attenzione a non sentirsi intelligenti e invece si é solo ideologizzati senza cervello!

Anonimo ha detto...


Finiamola di parlare di coronavirus, e della sanità smantellata sistematicamente. Dobbismo costruire le case popolari a chi arriva da noi. E gli Sprar in ogni comune italiano. !

Anonimo ha detto...

M'hanno chiuso il SUS fino al 3 aprile...
Come usero' i giga del telefono...
Come utilizzero' il mio obiettivo da 1.500 euro???
Non posso neanche uscire per documentare le erbacce sul marciapede...
Che vita grama...

Anonimo ha detto...

Secondo me la colpa è dei runners che vanno in giro nei parchi ad ungere mica
del fatto che il virus ha girato tranquillamente a gennaio e febbraio...

Anonimo ha detto...

E soprattutto hanno chiuso piazzale Clodio per i processi ai miei colleghi e al marito della collega.
Un sentito saluto sorcio (cit.) e sempre complimenti per l'attaccatura dei capelli

Anonimo ha detto...

La cosa tragica dei tuoi delirio trash è che la pensione, che ti tiene in vita a vomitare livore e stronzate su questo sito, te la pagano anche i tuoi odiati immigrati. Perché senza di loro saremmo in deficit di milioni di unità nella forza lavoro.

Anonimo ha detto...

Le sardini-idiote tacciono adesso con quegli spropositi assurdi. Evitano gli assembramenti!!! Sappiate sardine schife che l'Italia, anche quando non c'é un'emergenza conclamata, ha bel altri problemi che occuparsi degli africani e dargli lo ius soli e le case popolari e i palazzi occupati a rubare utenze e un welfare pazzesco e cancellare i decreti sicurezza...
E bisogna costruire e finanziare ben altro che non car-cas-cis-sprar...(di non profughi!)
Vergognatevi, ideologizzati ottusi al soldo dei pagliacci ricconi oligarchi con la velleità di dominare i popoli e annientarli facendogli crollare addodso ospedali e scuole e ponti!!!
Ci fosse stata una sola sardina che, fino a un mese fa, negli sproloqui televisivi e di piazza, avesse centrato uno solo dei problemi VERI e GRANDISSIMI dell'Italia!
D'altro csnto Benetton mentre vi facevate la foto ha sussurrato "non si parla della deinfrastrutturazione crollante e obsolescente...ma solo degli immigrati" !!!!
VERO, braccia della dittatura del terzo millennio??!
SCHIFO.

Kareen williams ha detto...

Nota importante: L'ACCESSO ALL'ASSISTENZA FINANZIARIA È DISPONIBILE QUI SU ALLY FINANCE GROUP LLC.



Qualcuno chiede un servizio come questo per bassi, da 3 a 5 settimane, da 3 a 5 giorni lavorativi? Come ci sei arrivato, hai pagato qualche investimento in banca e altri istituti finanziari hanno già rifiutato? La buona notizia è che Ally Finance Group® è fuori dal cliente e l'organizzazione è interessata all'emissione di capitale. Ally Finance Group è una delle società più importanti di Ally Group LLC ed è ora disponibile per i clienti con un tasso di interesse del 3%.





Ben consapevole del fatto che, guarda la tariffa affari per massimizzare i profitti, quella nobile azienda sta facendo tutto ciò che è nel suo potere, un creditore e un buon debitore! Vieni con un pacchetto di credito che può essere utilizzato quando e quando lo restituisci.





Come ti interessi? Comprendere tutti i tipi di prestiti in tutto il mondo. Potresti anche essere interessato quale tipo di prestigio c'è, quanto bisogno di prestito e quando dovresti rimborsare un prestito se soddisfano tutti i nostri requisiti. Quella versatilità è una delle cose più importanti che emergono dal nostro cliente, ovvero lo status degli Stati Uniti e in tutto il mondo.





Prestare prestiti da $ 20.000 a $ 20 milioni, con un enorme tasso di interesse del 3%. Prestare prestiti per lo sviluppo del business e vantaggio competitivo / espansione. Ally Finance Group, è una società privata che controlla il proprietario e il produttore di Ally Group LLC ©. Prestare prestiti nelle seguenti unità monetarie:


Dollaro USA ($)


Euro Euro (€)


Sterlina (£)





Se sono interessato a questo problema, sono interessato al nuovo gruppo Ally Finance, non esitate a contattarmi e sarò in grado di fornirvi il servizio più ricco. Sono stato in grado di vedere il modulo del ricco servizio finanziario Ally. Modella e invialo noi.





RICHIEDI INFORMAZIONI





• NOME E ULTIMO NOME:


• Genere:


• Stato civile:


• Inserti di contatto:


• Codice postale:


• Paese:


• Dati di Nascita:


• I import richiesto come prestito:


• scadenza:


• Reddito mensile / Reddito annuale:


• Occupazione:


• Ambito di servizio:


• Telefono:


• Fax:


• Parla e capisci l'inglese:








Buona giornata





Ally Group LLC


1030 Ellie Drive


Auburn Hills, CA 48326-2766 Stati Uniti


E-mail richiesta: Kareenwilliams2002@gmail.com
Whatsapp: +17204320875





Niente da perdere tranne debito e problemi finanziari!


Volevo lasciare la strada per la libertà finanziaria.


! Contattaci oggi!

Anonimo ha detto...

Come dimostrano gli innumerevoli servizi denunci, gli annunci degli adescatori usurai venditori di fumo qui sopra spesso provengono dall'africa!!! Adescatori di deboli e bisognosi (falsi profili di adulatori, false offerte di prestiti ...).
Shifosi parassiti.
Intanto oggi l'Italia fa arrivare 65 medici e infermieri da Cuba: FINALMENTE ABBIAMO CAPITO COME SI FA L'IMMIGRAZIONE! QUELLA CHE SERVE !!!

Anonimo ha detto...

E anche in questi giorni...intere famiglie di nigeriani, padre madre e figli, ben pasciuti non profughi classe media africana, sono approdati in questa valle di lacrime a chiedere chiedere chiedere chiedere...
Non se ne può più! Ma basta! Neanche qusndo siamo malati e in super-crisi economica lo capiscono che l'Italia NON PUÒ NON PUÒ NON PUÒ.

Franco ha detto...

Buongiorno

Questo messaggio è per gli individui, chiunque abbia bisogno di un prestito speciale per ricostruire la propria vita. Stai cercando un prestito per rilanciare le tue attività o per la realizzazione di un progetto o hai bisogno di soldi per acquistare un appartamento. Ma sei stato bandito dalla banca o il tuo file è stato rifiutato dalla banca. Sono un individuo che concede prestiti che vanno da 1.500 a 500.000 euro a tutte le persone idonee. Non ho bisogno di molti documenti, ma devi essere una persona sola, onesta, affidabile e saggia. Concedo prestiti a persone che vivono in tutta Europa e nel mondo.
Il mio tasso di interesse è del 3% all'anno. Se hai bisogno di soldi per altri motivi, non esitare a contattarmi per ulteriori informazioni. Sono disponibile a soddisfare i miei clienti entro 72 ore dalla ricezione del modulo di domanda. Se sei interessato
Cordiali saluti.

E-mail: franco5cassano@gmail.com

Didier ha detto...

Buongiorno

Stai cercando un prestito per far rivivere le tue attività o per la realizzazione di un progetto. Godetevi le migliori condizioni di finanziamento per i vostri progetti in generale (acquisto auto, istruzione alloggi per i vostri bambini, ecc ...). Non dovrai più preoccuparti io sono un individuo e mi concedono prestiti che vanno da 2000 € a 500.000 € per tutte le persone in grado di soddisfare le condizioni.
Finanzia tutti i tuoi progetti con un credito tra individui Costruisci la tua ricchezza riducendo le tasse. Preparati per il futuro, abbiamo il tasso di interesse che ti serve! Se siete interessati contattatemi sul mio indirizzo così mi può aiutare a risolvere i vostri problemi finanziari.

Cordiali saluti.
EMAIL: Didiermarco14@gmail.com

Anonimo ha detto...

E così, immersi nella gravissima epidemia, e conseguente economia di guerra, vengono proferite da virologi e medici e scienziati, certe VERITÀ UNIVERSALI, e perfino fatte dire in tv (! senza censura della sporca dittatura che domina l'Italietta), che in tempi normali i dittatori catto-comunisti-capital-progressisti impediscono di dire: "L'Europa (l'UE) é un continente molto piccolo e troppo popoloso...Questo facilita la diffusione di malattie. Inoltre il federalismo di diverse nazioni crea CAOS e non permette di affrontare le emergenze..."! .....Il CAOS non va bene???! Non consente la civiltà, pulita, sana, organizzata!!?
Ma va là?! Davvero?!
Lo sappiamo da sempre! Solo che purtroppo la dittatura italiota del CAOS ci rintrona il cervello con il disvalore della validità del CAOS. Con lo strumento di distruzione dell'immigrazionismo senza freni perché bisogna travasare in UE milioni e milioni di africani e asiatici!!! Ma l'UE é piccola e troppo popolosa! Oh che scoperta!
Tra non molto risentiremo in tv i dentoni gialli e le boldrine varie a stracciarsi le vesti per agevolare CAOTICI sbarconamenti, CAOTICHE occupazioni abusive, CAOTICI ammassamenti di bangladini e africani nei nostri condomini, CAOTICI bighellonamenti (e libero spaccio, e libera prostituzione) nei dintorni delle stazioni delle nostre città, CAOTICHE formazioni di agglomerati non censiti (vedi CastelVolturno) e non espugnabili, altrimenti, che vuoi!, siamo "razzisti e fascisti", CAOTICHE cementificazioni edilizie di serpentoni per metterci dentro milioni di immigrati che vogliono welfare e sanità sempre meno finanziate (perché l'Italia ha il solo scopo al mondo di fare da CAMPO IMMIGRAZIONE da tutti i continenti, e perde di vista ogni necessità vera di un paese civile), CAOTICHE società INCIVILI perché imporre le leggi e le regole e la sicurezza é 'fascista' !!!!
La dittatura del CAOS, dell'ammassamento INCIVILE di gente senza alcun controllo.
Questa é l'UE, figuriamoci quanto lo é esponenzialmente ancora di più l'italia!

Anonimo ha detto...


Ma infatti il tizio che qui sopra osannava al caos, perché l'ordine avrebbe fallito, é scomparso. Sarà morto di coronavirus! Diffusosi per sporco, ammassamenti, e...a quanto pare, inquinamento.

Anonimo ha detto...

Ma chi? La quarantena fra brutti effetti sulle vostre già deboli psiche.

Anonimo ha detto...

Si fa presto a dire "state a casa"... Ma ve lo immaginate qualcuno che sia costretto a convivere con l'ossesso delle 2:58 (e di altri millemila post ugualmente farneticanti)? Spero vivamente che abiti da solo, perché nessuno merita un tormento del genere.

Stéphane ha detto...

Buongiorno

Io sono una persona che si offre di prestare denaro a chiunque abbia bisogno di buon carattere e che desiderano acquisire per fare buon uso di.
Vi prego di contattarmi per ulteriori informazioni sui miei termini di prestito. Faccio prestiti a chiunque sia in grado di ripagare con un tasso di interesse del 3% a breve, medio e lungo termine per chiunque abbia bisogno di creare piccole imprese, investimenti personali.
Per questo motivo i loro interessi saranno accessibili a seconda dell'importo richiesto.
Contattami oggi e fammi sapere quanti soldi vuoi prestare.
Sono pronto a soddisfarti Ecco la mia

E-mail: stephanemateo10@gmail.com

Anonimo ha detto...


Nel silenzio generale dei media, la cui attenzione é focalizzata sull'epidemia, tutte le mafie agiscono indisturbate, inclusa la Mafia Immigrazionista. Centinaia di Africani e altri clandestini continuano ad arrivare sulle coste della Sicilia. Molti di loro sono sospetti coronavirus e non si sa dove piazzarli in quarantena.
E il governatore Musumeci che fa???? Se la prende con i siciliani che vogliono tornarsene a casa propria e dove rimanere chiusi ce l'hanno!!!
E negli ospedali i siciliani non ci devo essere...per poterci mettere i clandestini sbarconati tutti i giorni!? Eh?
Ah politici bastardoniiiii, ah dittatura schifosaaaaa! Ah serviiiiii!
Chi vi impartisce gli ordini? A quali poteri oligarchici obbedite, per sottomettere il popolo che dovrebbe invece essere "sovrano"?!
Lasciate tornare i siciliani e preparate la sanità per loro. E nel contempo Stop immigrazionismo, bastardoniiiiii!

Anonimo ha detto...

@ 12:36 Ma oltre alla visita psichiatrica, te lo sei fatto fare il tampone? Chiedo perché pure tu sei sospetto coronavirus.

Anonimo ha detto...

L'area metropolitana di Milano e' grande quanto il Molise e conta 6 milioni di abitanti, i contagiati sono 20 mila, praticamente una persona su 300. In piu' il tasso di mortalita' di chi e' affetto dal virus si riduce al 3%. Abito nell'hinterland, a Monza e Br. a 17 km dal comune, sembra di essere a Chernobyl, di pomeriggio potresti sdraiarti in strada e dormire, non passsa una macchina. Code interminabili ai supermercati, basta con questa buffonata!!!

Anonimo ha detto...

Io ricordo che gli abitanti erano 20 milioni, e l'area metropolitana va da Pisa a Zurigo.

Anonimo ha detto...


Oggi Luigi Di Maio, ministro degli esteri, ha detto, parlando somnessamente quasi chiedendo pietà (!!!) "l 'Italia non può in questo momento essere a disposizione per gli sbarchi..." (!!!).
Ma santiddio!!! Da mò che non lo può essereeee. E neanche l'Europa! Ma dove li si piazza tutti sti afrucani con la lista delle pretese?
E poi, ma come kaxxo parli! Pare che stai chiedendo pietà! Pare proprio che...l'Italia non é padrona di sé stessa! Ma al servizio zerbinesco di qualcuno che le ha ordinato di stare a disposizione dell'immigrazione clandestina!!
A chi sei sottomesso signor Di Maio? Tu come tutti gli schifosi politici italiani.
A chi l'avete venduta l'italia, con tutti gli italiani?
In un momento come questo, in una prospettiva da economia di guerra...voi CONTINUATE A SBARCONARE immigrati non profughi con la lista delle pretese sulle spalle nostre?
E come kaxxxo parli??!! Pare che chiedi l'elemosina! A chi sig Di Maio??
Chi sono i padroni dell'Italia? A chi ci avete venduto? BISOGNA TAGLIARE GLI ACCORDI CON LE MAFIE IMMIGRAZIONISTE!!! PAGLIACCI.

Anonimo ha detto...


patria schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame che non sa cos'é il pudore
Tra i governanti quanti perfetti inutili buffoni
Si credono potenti e gli va bene quello che fanno
e tutto gli appartiene.
Questo paese é devastato dal dolore. ...(F. Battiato "Povera patria".

Anonimo ha detto...

Ma sei un bot programmato dalla fratelli d'Italia technologies? Perché altrimenti non si spiega. Non ti chiedo nemmeno di mostrarmi i nessi fra l'immigrazione dall' Africa e gli sviluppi della crisi del covid, perché tanto sei solo programmato per vomitare le stesse quattro cazzate propagandiste xenofobe. Qualcuno lo disinstalli!!

Anonimo ha detto...

Mi ricordo un dì che presi l'autobus al Colosseo e involontariamente mi addormentai svegliandomi ai capolinea del comune di Roma, sul lago Trasimeno

Anonimo ha detto...

I siciliani bloccati all'imbarco, non possono tornare alla "loro" regione, alle "loro" case in Sicilia.
Nello stesso tempo la Sicilia sbarcona africani e pakistani tutti i giorni.
E' proprio vero: i politici sono quei soggetti che non hanno un cuore, non hanno un cervello e hanno la faccia intercambiabile col QLO.

Anonimo ha detto...

L'immigrazionismo di non-profughi é una mafia troppo proficua. Muove miliardi di euro, tolti al bilancio dell'Italia (altro che finanziare la sanità affinché sia all'altezza delle emergenze!), vedi buzzi e carminati: i 'battoni' degli immigrati, come si definivano loro stessi, mica per 'non razzismo', ma per il profumo dei miliardi.
Quindi ovviamente...siciliani morite dove caxxo vi pare, e in sicilia i posti letto in ospedale e l'assistenzialismo devono essere riservati ai ben pasciuti afro-asiatici.
E' un caso tutto questo controsenso? Ovviamente no. Si tratta solo degli 'ordini' della dittatura del terzo millennio globalista (a monte) e della lobby dei raccatta milioni tra cooperative catto comuniste (a valle).
E poi...arrivano tonnellate e tonnellate di droga...qualcuno la dovrà pur smistare, e spacciare, gli italiani cooptati dalla malavita da soli non ce la possono fare.

Anonimo ha detto...

@ marzo 24, 2020 9:09 AM
Comincia a prepararti che bisognerà stiparne a decine e decine in appartamenti nei condomìni! Come predicano i politici disonesti e servi!
Voglio proprio vedere che fine faremo.
Comincia a preoccuparti!
Ammenoché tu non sia uno di quegli orrendi comunistoni di estrema sinistra ma con portafoglio e attico in centro in palazzo signorile "di estrema destra"!!! Allora lì non te li metteranno! Penso a certi giornalisti!!!Mi viene in mente corrado formigli, con l'attico super lussuoso in Prati, e che va in tv "pagato" per stracciarsi le vesti a favore di immigrazionismo senza distinzione dei migranti non profughi come se non ci fossero problemi di sostenibilità. O stranissimi politici alla 'laura boldrini' da sempre poltronata e strapagata dai 'padroni del mondo' per predicare immigraxionismo e ius soli e case popolari a spese del suolo italico e dei dissanguati italiani. Perché vedi signor marzo24-2020-9:09AM...il portafoglio é sempre a destra!!!!!!!!!
Altro che sfottere me, che sarei di fratelli d'italia!! Me che sono apartitico e libero, non asservito, a-ideologico!!!
E studia!

Anonimo ha detto...


domande:
1) il comunistone con l'attico ai parioli a piazza mazzini é "non xenofobo"!!!?? Se non é xenofobo perché non va a vivere a tor pignattara in un condominio pieno di etnie arrivate in barba a ogni rispetto delle regole, e vivono stipati in 15 in ogni appartamento di 70 metri???
2) le laure boldrini varie del patlamento sono "non xenofobe"??? A 15.000 euro al mese?? Perché predicano a favore di certi pesi sulle spalle degli altri con tutti quei soldi?? Perché non prendono 1.500 al mese e vanno a vivere a tor bella monaca?? Perché? Perché? Perché?


Risposta:

Perché sono XENOFOBISSIMI!! RAZZISTISSIMI!! e IPOCRITISSIMI! e MENEFREGHISTI dei problemi della società! E venduti e servi, ovviamente.

Applichi il cervello signor "..siete xenofobi e...fratelli di italia"!. O glielo hanno arrostito le ideologie (e gli interessi!) dittatoriali di cui é servo!?


Anonimo ha detto...

Mi fai nome e cognome di questo fantomatico comunistone che abita ai Parioli please? Ma hai presente il significato di xenofobo,senza andare a finire in altri discorsi che non c'entrano niente. I numeri e i gatti smentiscono le tue cazzate. Tanto per dare un altro colpo al tuo sogno ariano, ti notifico che le ong che aiutano i dispersi nel Mediterraneo stanno aiutando la lotta al virus. Porta stella, me fai così tenerezza!

Anonimo ha detto...

@ marzo 24, 9:35 I miei vicini di casa senegalesi sono simpatici, allegri, cucinano cose buonissime e mi invitano spesso o me ne portano per assaggiare. Tu mi sa che cucini di merda robaccia triste e scontata e sei tirchio, asociale, rancoroso e antipatico e non inviteresti a pranzo manco tuo figlio. La tua esistenza è un fallimento.

Anonimo ha detto...

Per caso e' anche barbuto e marionide?
Chiedo per un amico.

fracatz ha detto...

solo NOI del partito degli under 70.000 abbiamo nel programma un referendum per essere annessi dalla germania e governati con le sue leggi.
scommetto che tu oltre a non conoscerci poi voteresti pure NO a questo referendum

Anonimo ha detto...

Secondo me sono sorci (cit.) e hanno anche colleghi sotto processo ma potrei anche sbagliarmi eh

Anonimo ha detto...

M'hanno riattivato il SUS...
Solo per gli assembramenti...
Sono ciccione...
Ma io abito a Vermicino...
Non posso segnalare...
Sono barbuto...
E' un altro comune...
Sono rancoroso...
Belli i tempi di Via della Pilotta...
Quando da vera MARIONEtta...
Fotografavo i soliti 4 motorini...
E si accumulano i giga...

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 219   Nuovi› Più recenti»

ShareThis