Cecenia? Volgograd? Sarajevo? No, solo l'abisso di degrado della città di Roma. Qui tentativi per una nuova narrazione

1 aprile 2014




















No, non siamo nella periferia di Volgograd, né nella Cecenia indipendentista. Siamo nella autoreferenziale Caput Mundi.
Cammino dieci minuti per arrivare alla fermata Battistini, esce qualche sprazzo di sole almeno fisso la vitamina D, ed ecco il topo-piccione sbeccuzzare i residui della zuppa di ceci, cucinata con pneumatici termici koreani sfuggiti al riciclo dai Sinti vegani di Via Andersen. Arrivo al poco cyber e molto punk Metro' e noto come sia tappezzato da cartaccia elettorale postnucleare. 
Mi meraviglia poi che quella stessa carta appartenga ad un partito ultranazionalista destrorso che del presunto senso civico e del rispetto ne fa slogan a vessilli issati. Entro col mio passepartout annuale e leggo il monito dantesco di dare la precedenza ai quadricicli per la prole, scritto da armati di Uniposca, Fabriano A4 e Scotch tape. Vi prego scomodiamo la psicoanalisi per ricercare il perché dell'innata nostalgia del dipendente Atac verso consumabili e cancelleria come oggetti fetish. Finalmente siamo dentro the Tube. No non è un plurale maiestatis, Io e lo schifo. E' la scenografia perfetta per un film di Bava e baldo mi muovo fra le vetrate incrostate di pigmenti sintetici e le polveri sottili che come i lapilli ad Ercolano, ubiquitari e coprenti domiciliano.
Fermata Flaminio, insomma non Corviale, scala mobile ferma, e stalattiti di acque reflue che si incanalano dai palazzetti dei signorotti di Villa Borghese o forse dai longdrinks dell'Art Cafè che abbandonati dalle ebbre burine sabine ed etrusche sui tavoli si incanalano fino al treno nei sotterranei di noi poracci. Il premio dell'anno va ad un cartello plastificato corretto con la fine tecnica del collage Right Destra Sinistra Left.
Mi scappa la pipì e vado per una coraggiosa minzione nei servizi pubblici della stazione FS Flaminio Roma Nord - Delhi. Lo sfarfallio del classico neon esaurito, gli acidi urici che sublimano, la goccia del lavandino, il colore ocra imperante, i messaggi omo-etero-trans-epatiteBapioggia sui muri, manca solo Saw l'Enigmista che vuole giocare con me, anzi con noi.
 Riscendiamo per il tubo ed ecco una fila di turisti Europei che zaino in spalla assaporano l'Africa e i suoi piacevoli disagi, ci sono i tecnici dell'Atac che con un cacciavite in mano fanno miracoli, quei gran geni dei nostri amici.
Un appuntamento sulla Tuscolana, e vedo con rammarico che anche le biografie dei registi sulla via per Cinecittà sono state vittime di qualche imbecille. Perfino Albertone e Pasolini, lavoratori prrrrrr!
Qualche altro scatto qua e la, giusto per vedere le condizioni degli asfalti post bombardamento, manti dissestati Sarajevo in the eighties.
Un po' di tempo fa la mia fidanzata mi regalò una Polaroid per fare qualche scatto vintage, ma a Roma è completamente inutile, e' tutto cosi' vintage che se scattassi uscirebbe impresso un dinosauro.
Giorgio M. R. 

60 commenti | dì la tua:

sam ha detto...

deve fallire
lo dico per il bene di Roma,Fallire!
poi una rivoluzione SERIA

troppi zingari
troppi clandestini
troppe venditori per strada
troppi elemosinari
troppi taggaroli
troppi partiti vandalici
troppo di tutto
non se ne può piu, staccate la spina vi prego, sta soffrendo! non voglio che soffra ulteriormente, è anche Roma che lo chiede
STACCATE LA SPINA

Anonimo ha detto...

ma se anche il SINDAO è ROM che vi aspettate???

tabita frollini ha detto...

Concordo in tutto

Anonimo ha detto...

Marino hai finito di giocare ai Fori Imperiali??? bhe ora guardati intorno il degrado è arrivato a livelli che ci fa rimpiangere Alemanno .... !!!

Anonimo ha detto...

Sindaco ci sei??? Roma non è solo il Campidolio e dintorni ma molto di più ... se non sei in grado... dimettiti!!!! E ringrazia DIO che quest'anno non ha nevicato!!!

Anonimo ha detto...

ops... camidoglio!!! sorry

Anonimo ha detto...

Sembra scritto da Wlliam Gibson....bel lavoro seriamente

Anonimo ha detto...

Il senso estetico delle stazioni di Roma è insuperabile. Altro che le mattonelle da cesso portoghesi.

Anonimo ha detto...

tutti i mali di roma hanno una ragione comune : la mancanza di una punizione che agisca da deterrente

vandali, writers, bancarellari, cartellonari, posteggiatori, lavavetri, vu cumprà, borseggiatori, etc sanno che possono agire indisturbati

lo stesso vale per tutti quei dipendenti (e dirigenti) delle municipalizzate che sanno di non poter essere licenziati anche se lavorano poco e male

questa è l'italia buonista, che tollera e non punisce, per il semplice fatto che chi comanda è corrotto e/o incapace di fare il proprio lavoro e quindi non ha nessun interesse ad applicare ed inasprire le leggi contro i lestofanti

Anonimo ha detto...

basta chiacchiere

bisogna istituire un movimento di difesa civica assolutamente estraneo a partiti, associazioni e sindacati, fatto da gente che si è rotta i coglioni ed è pronta a ripulire la città dalla feccia

alcune ronde dovranno distruggere le bancarelle, i cartelloni e quantaltro deturpa roma

altre ronde dovranno occuparsi di writers, zingari, immigrati, etc, a suon di bastonate sul groppone

altre ancora presidieranno le metro, i parcheggi, i semafori, etc, e anche qui bastonate sul groppone a chi non paga il biglietto, a chi passa col rosso, a chi parcheggia da incivile, e così via

se poi arriva qualche vigile parassita a dire qualcosa... bastonate anche al vigile.

sam ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Dove posso iscrivermi?

Anonimo ha detto...

ci vuole un coordinamento perché la gente pronta a bastonare si trova

lasciatemi le zingare borseggiatrici che si vedono tutti i santi giorni sulla metro, indisturbate e lasciate libere di agire da questo sindaco di merda

spaccargli la testa sarà una vera goduria

Anonimo ha detto...

PRESENTE... io mi candido per le bastonate sulle mani a chi butta la spazzatura fuori dai cassoni

quando cominciamo???

Anonimo ha detto...

perché questo sito non organizza un incontro tra i volontari del comitato di difesa civica ?

ronde, ronde, ronde !!!

Anonimo ha detto...

I BASTONATORI ...unica regola da applicare: legge del taglione!!!!

Io ci sono!!!

Anonimo ha detto...

... se poi pensiamo che neanche i vigili hanno in dotazione lo sfollagente (manganello) ... figuriamoci ilpotere che avrebbero le ronde!!! Si dovrebbe agire senza lasciare traccia!!!

Anonimo ha detto...

spezzare le braccia ai writers sarà un piacere...

Anonimo ha detto...

sono sicuro che ci sono migliaia e migliaia di romani pronti a bastonare gli incivili

ROMA SI PUO' RIPULIRE DALLA FECCIA !!! BASTA VOLERLO.

Anonimo ha detto...

Roma è ridotta così perché ormai in Italia manca il capitale umano.Se ci siamo riempiti di monnezza la colpa è solo nostra. I romani sono famosi in tutta Italia per indolenza e inciviltà. Cittadini e istituzioni si comportano nella stessa maniera. Il mio quartiere - Prati - è una discarica a cielo aperto perché la gente butta i rifiuti ovunque e l'AMA è inestistente. Un devastante mix tra inciviltà privata e inettitudine pubblidca. Non stupiamoci allora se la monnezza di mezzo mondo a trovato a Roma il posto migliore dove stare. Cominciamo a prendere a sberle i rom che delinquono, a camminare sopra gli stracci degli abusivi, a insultare chi non paga il biglietto etc etc. Provate a buttare aterra un pacchet6to di sigarette in qualsiasi città tedesca e osservate la reazione dei cittadini. Quando qualche3 mese fa ho fatto notare alla solita cretina che la cacca del cane va raccolta, volete sapere come mi ha risposto? NUN ME ROMPE LI COJONI E FATTE LI CAZZI TUA. Con un capitale sociale del genere Roma è destinata a morte certa. Siamo un branco di selvaggi senza speranza. Se ne avessi la possibilità fuggirei alla prima occasione. Né Atene né tantomeno Madrid sono ridotte in questo stato? Chiediamoci il perché. Vergogna.

Anonimo ha detto...

bastonatura al bancarellaro = 10 punti

bastonatura al vu cumprà, vu lavà, vu parcheggià = 15 punti

bastonatura al writer = 25 punti

bastonatura allo zingaro = 100 punti

bastonatura al sindaco = 10.000 punti !!!

quando si apre la caccia ?

Anonimo ha detto...

mi offro volontario per bastonatura zingari
anche a me serve una spalla

Anonimo ha detto...

di sicuro il primo che da una bastonata a uno zingaro si becca una denuncia e passa i guai

questo perché le leggi di fatto tutelano i lestofanti ed impediscono qualsiasi forma di auto-difesa per la gente onesta

qui il marcio sta innanzitutto a montecitorio. Anni e anni di leggi buoniste pro-immigrati e anti-italiani ci hanno portato a questo punto

altro che bastonate... qui ci vorrebbe la presa della bastiglia e la GHIGLIOTTINA !!!

ma ci arriveremo prima o poi...

Anonimo ha detto...

ad un writers (credo in USA) la polizia gli ha preso la bomboletta e dopo avergliela spruzzandogliela in faccia... lo hanno lasciato andare promettendo di non farlo più!!!

giorgio maria reali ha detto...

Sono lo scrittore del pezzo e avrei voluto vedere tutto meno che commenti del genere. Il bastone lo usavano i neanderthal e i bifolchi in genere. Se vogliamo portare civiltà' usiamo il verbo e non il bastone. Organizziamo un raduno per ripulire la città armati di sacchetti e guanti e poi insieme mangiarci una pizza. I bastoni lasciateli agli indigeni della Papuasia che poverini hanno vissuto come fiere.

Marco Angelucci ha detto...

Perchè invece di sporcare non pensiamo a pulire? Perchè devi bastonare un bancarellaro se poi ci vai a comprare?
Roma rispecchia i suoi abitanti purtroppo, ma cosa ci è successo?
Ci lamentiamo che gli stranieri sò zozzi perchè non si fanno il, bidet...

Anonimo ha detto...

pulire e poi mangiarci una pizza,
cosi i writers avranno un muro in piu il giorno dopo dove imbrattare

no grazie
il buonismo ho già visto che cosa porta a Roma

sam ha detto...

vediamo di fare bene i calcoli

SE PULISCO LA METRO
mi becco una denuncia in quanto ci deve pensare la ditta appaltatrice

SE PULISCO LE STRADE PIU MURI
stesso di prima, c'è l'AMA incaricata

SE AIUTO A PULIRE SPAZI PRIVATI
il solito writer si sentirà autorizzato a continuare visto che ha nuovi muri

SE VADO DAI BANCARELLAI A FARE CASINO
denuncia anche qui

SE CHIAMO LA POLIZIA PER OGNI ABUSIVO
ci saranno cosi tante chiamate che staccheranno il centralino, poi chi ti dice che vengono?

SE MI METTO A RICHIAMARE LE PERSONE CHE SONO CON I CANI SENZA PALETTA
meglio partire prevenuti e sapere di iniziare la giornata con almeno un 400 VAFF....

SE AIUTO A CONTROLLARE I VAGONI DELLA METRO DI NOTTE
sia noi che le guardie non hanno potere di arrestare, e che fai? gli dici "aspetta ora arriva la polizia" , ma metti pure che chiami i vigili dovresti sperare che vengono

SE VADO SOTTO IL MUNICIPIO A PROTESTARE
sapete quanti scioperi ci sono stati sotto il municipio negli ultimi 10 anni e che fine hanno fatto? cosa hanno risolto? lo volete proprio sapere?

SE VADO SULLA CUPOLA DI SAN PIETRO A PROTESTARE
già ci è andato uno, piu di una volta, risultato? nulla di nulla

SE MI DO FUOCO IN PIAZZA
eh si che aiuti la tua famiglia


ripeto:SONO LE LEGGI SBAGLIATE, I BUONI PRINCIPI CI SONO

Anonimo ha detto...

caro Giorgio i tuoi propositi sono giusti ma se siamo arrivati a chiedere le maniere forti è perchè siamo esaperati ed il volontariato con pizza a seguito non ha portato risultati...ecco perchè si passa alle manieri forti. HO LETTO IL SEGUENTE ARTICOLO E VOLEVO CONDIVIDERLO CON VOI:

Il crescente allarme sociale per l'insicurezza sta sfociando in episodi di violenza in Argentina, dove negli ultimi giorni si sono moltiplicati i casi di tentativi di linciaggio da parte di cittadini comuni che sono riusciti a catturare delinquenti, o presunti tali. A Rosario la settimana scorsa si sono registrati quattro casi di attacchi della folla contro delinquenti, uno dei quali si è concluso con la morte di un ladro 18enne

Anonimo ha detto...

Se volete aiutare a ripulire, domenica, Retake Roma organizza una pulizia a Monteverde.
https://twitter.com/monteverdenuovo/status/449573980999917568/photo/1

Anonimo ha detto...

Cario Giorgio, ci stano portando a farci giustizia da soli... le cene ed i pranzi se li fanno i politici alle nostre spalle mentre noi dovremmo andare a fare ciò che gli enti preposti e pagati da noi non sono in grado di fare!!! Ho due bambini ed ho fatto il volontariato che dici tu sottraendo quel poco di tempo che dedico alla mia famiglia. I risultati sono stati nulli. Non è raccogliendo le carte che risolvi il problema ma educando chi li butta... BASTONANDOLI!!!
Antonio

Anonimo ha detto...

Retake Roma ... facci sapere quando dura la vostra pulizia... noi abbiamo piantato anche i fiori ... che il giorno dopo si sono rubati

Anonimo ha detto...

Caro Giorgio
io sono stanco di vivere cosi, un appartamento di 300,000 euro, che se volessi venderlo ora ci ricaverei si e no la metà, viste le condizioni del mio quartiere
la sera mi tocca fare 20 minuti per cercare posteggio
cacche di cane ovunque
il marciapiede pieno di indiani o di quelle parti, ed io che devo fare secondo te? pulire IO PER LORO?

ho in casa un bastone

Anonimo ha detto...

BASTONIAMO chi degrada il proprio quartiere ho 25 anni di mutuo e pago tutti i servizi per poi vivere nel degrado screditando il quartiere e le spese sostenute

Anonimo ha detto...

LA RONDA DEL BASTONE e vedrai che il quartiere rifiorirà
non è violenza quella che si vuole ma un metodo di nsegnamento immediato ed efficace per chi non vuol sentire !!!

Anonimo ha detto...

notizia di oggi...

Il crescente allarme sociale per l'insicurezza sta sfociando in episodi di violenza in Argentina, dove negli ultimi giorni si sono moltiplicati i casi di tentativi di linciaggio da parte di cittadini comuni che sono riusciti a catturare delinquenti, o presunti tali. A Rosario la settimana scorsa si sono registrati quattro casi di attacchi della folla contro delinquenti, uno dei quali si è concluso con la morte di un ladro 18enne

Lo capite che stanno portando a questi livelli anche a noi.

Anonimo ha detto...

SAM ti sei ripresentato, il marines del Vietnam. Avevamo già detto che tu, a Roma sei ospite, devi essere educato prima di tutto pertanto come ospite ti stiamo dando da mangiare e questo mi sembra già tanto. Non devi sputare nel piatto che stai mangiando altrimenti torna al tuo paese al più presto!
A Roma fa Schifo volevo dire 1) grazie che stai facendo svergognare Roma anche da quelli che con Roma non c'entrano nulla, vedi Sam il marines 2) la tua fomentazione stà toccando le stelle, leggi i commenti di questo argomento e vedi quante persone sono disposte ad usare violenza verso altri simili mentre tu sei solo dietro ad un pc a scrivere argomenti e a simulare eventuali commenti ed eventuali troll.
Prima o poi qualcuno si allerterà qualche organo preposto e come già successo qualcuno dovrà rendere conto della fomentazione che stà provocando a danno di Roma dei Romani degli Italiani e delle Istituzioni.

Ludovico De Vico ha detto...

In effetti, in Argentina le cose stanno andando male:

http://www.effedieffe.com/index.php?option=com_content&view=article&id=285887:torno-dallargentina-il-nostro-triste-futuro&catid=83:free&Itemid=100021

Non abituiamoci!
Personalmente sono convinto, con l'arma micidiale del lassismo e dell'impunità per i delinquenti, che anche su Roma si stia attuando una subdola e diabolica strategia di progressivo degrado e screditamento agli occhi del mondo dell'immagine della città.
Pago anch'io tutte le tasse e, anche se non con continuità, proseguo ostinato in quello che posso fare, pulizia volontaria e rimozione d'adesivi abusivi di traslocatori (diverse centinaia da quando ho scoperto RFS).

Anonimo ha detto...

Si fa quel che si può, io domenica cercherò di essere a monteverde per la pulizia, come ho fatto per le precedenti. Magari i bastonatori possono venire pure loro, così tanto per contarsi. Intanto cominciano ad usare una scopa per pulire, poi si regoleranno loro.

Anonimo ha detto...

Ripulire è una causa persa. Costa tempo e denaro. Per rimettere a posto Roma servirebbe un esercito di gente e una barca di soldi.

Bisogna impedire che le cose accadano se si vuole davvero risolvere il problema. E per impedirlo bisogna fare in modo che chi commette illegalità di qualsiasi tipo (dal writer al posteggiatore, dal cartellonaro al borseggiatore) abbia davvero paura delle conseguenze delle sua azioni.

Oggi chi delinque o comunque svolge attività illegale, non ha nessun motivo per smettere. Ci guadagna ed è di fatto impunito.

Perché dovrebbero smettere le zingare borseggiatrici che vengono arrestate 50 volte e sistematicamente rilasciate ?

Perché dovrebbero smettere i cartellonari abusivi ai quali ogni cartello gigante frutta 10.000 euro al mese e la multa (quando li beccano, cioè mai) è di 500 euro ?

Ed è lo stesso per venditori, posteggiatori, vandali, etc.

Le pene devono essere molto ma molto più severe ed applicate sistematicamente. Un borseggiatore che si becca 10 anni di galera (veri, senza sconti) ci penserà due volte.

Sbattere in galera un writer per 5 anni (senza sconti) e una multa da 100.000 euro 8alla famiglia se minorenne) farà passare la voglia a tanti altri.

E così via. Ma è così difficile capirlo ?

Perché non si fa ? Perché i politici e gli amministratori sono i primi a non volere leggi dure, visto che sono nella maggior parte ladri e corrotti. Ecco perché.

Per non parlare di tutta quella scuola di pensiero catto-comunista buonista che sta sempre e sistematicamente dalla parte del carnefice e mai della vittima. Tanto per fare un esempio adesso si prepara l'ennesima fuoriuscita dal carcere per migliaia di delinquenti che, come si è già visto, tornano a delinquere quasi tutti immediatamente.

Basta col buonismo. Le randellate servono. O ci pensano le autorità o, prima o poi, ci penserà la gente esasperata.

Chi vuole bastonare non è violento, è solo esasperato, non ne può più !!!

Anonimo ha detto...

Simili verso zingari, writer e zozzoni indigeni lo dici a tua sorella.

Quelli non sono miei simili

Anonimo ha detto...

anonimo 2:43 chi sono quelli di Roma fa Schifo che scendono in piazza a prendere a randellate gli stranieri i romani i meridionali i i i i i? ma se addirittura non hanno il coraggio fi firmarsi nei commenti vogliono ad andare a prendere a randellate.
mi piacerebbe vedere i damerini con randello, che ridere. penso che i damerini saranno più indicati a dire, ma mai a fare, ai quattro venti : fate questo, fate questo altro, questo non va bene, questo deve essere fatto così, fate fate fate fate ............
A damerini quindi volete fare a botte e volete fare male, siete proprio dei cattivi! In questo argomento ci sono tanti cattivi che vogliono far del male, non aspettano altro che iniziare.

Anonimo ha detto...

Anonimo Anonimo ha detto...
"Sembra scritto da Wlliam Gibson....bel lavoro seriamente"

mò, dai non ci allarghiamo

Anonimo ha detto...

non si tratta di fare male si tratta di voler far smettere che il degrado rovini i sacrifici di una vita ... ma forse è difficile farlo capire in una città che fonda le sue radici su casa popolare posto auto sotto il culo e dove tutto è dovuto gratuitamente.

Anonimo ha detto...

.. naturalmente casa popolare occupata abusivamente e tramandata a generazioni con il suv parcheggiato sotto il balcone !!!! E' questa la cultura Romana???

Anonimo ha detto...

Scusate ma questo è un blog di gente che parla eventualmente di degrado o è un blog di gente violenta che, nascondendosi sotto il " migliorare Roma " vuole sfogare le proprie frustrazioni violente? Ma dove sono capitato, chi parla male delle istituzioni, chi vuol prendere a randellate chi parla male dei romani ( famigerata popolazione adulata in tutto il mondo, l'amicone di tutti ) chi parla male degli stranieri chi parla di Roma come la città peggiore del mondo. Scusate ma per caso qualcuno stà pensando che la soluzione di questa città e relativa popolazione sià la distruzione totale. Ma qui mi sembrate matti, questo blog spara articoli a raffica contro Roma e i Romani senza salvare niente e nessuno. Scusate redazione, ma voi che ridicolizzate Roma sareste la soluzione di Roma e dei Romani? sicuro che siete di Roma e amate Roma? a me sembra che state cercando di mettere tutto e tutti contro tutto e tutti!

Anonimo ha detto...

La clemenza e il perdono si danno a chi fa ammenda e se la merita.Per questa MERDA ci deve essere solo repressione e castigo! Ma quale pulire? e chi dovrebbe pulire secondo lei sig. Giorgio? volontariato? Lei vive in un mondo di fate elfi e gnomi.
La tolleranza ha un limite, è in questa città si è passato da decenni!! "Si vis pacem para bellum". Destatevi!!

Anonimo ha detto...

caro anonimo delle 4,37 ma perché a te questo stato di cose ti pare normale?? le foro che vedi ti sembrano quelle di una città vivibile? normale? va tutto bene cosi come è?? ma si mettiamoci un bel paraocchi e facciamo finta che tutto va magnificamente bene.
Sono le persone come lei che danneggiano città come questa.
Chi sporca chi vandalizza chi non rispetta le regole DEVE essere punito! A questo e preposto lo Stato, se lo Stato latita...

Anonimo ha detto...

Anonimi 6:58 e 7:17, condivido pienamente il pensiero di anonimo 4:37 è già da un po' di tempo che pensavo le stesse cose. Voi 6:58 e 7:17 sarete due temerari certamente e fate proprio paura ma strano che non riuscite neanche ad indicare i vostri veri nomi e vi nascondete dietro " anonimo ". Certo che se dovreste menare le mani sicuramente sarete quelli della serie " armiamoci e partite " 0 " andate avanti che poi vi raggiungiamo ". Che veri uomini.

Franz ha detto...

@Anonimo 2:09: Roma si svergogna da sola, non è colpa di Roma fa schifo...ti sei mai chiesto perché milioni di Italiani odiano Roma e i romani? Perché a Nord la gente veda Roma come una specie di sanguisuga pronta solo a chiedere e a dare nulla? Ma ti sembra bello avere una città rappresentativa di un'intera nazione ridotta in uno stato pietoso? E non te la prendere tanto con gli "ospiti", ché sono loro che mandano avanti l'economia, persone per bene, Italiani e stranieri che lavorano a Roma, pagano le tasse, si fanno un MAZZO COSì assieme a tanti romani, mentre altrettanti romani non fanno un cazzo tutto il giorno o campano affittando i loro tuguri alla gente che poi si permettono pure di disprezzare (e quanto fanno ridere i romani quando se la prendono con i "terroni"...bisogna davvero essere completamente dementi per non accorgersi che Roma è una città meridionale a tutti gli effetti). Il dramma di questa città è l'assenza di senso del ridicolo. E certi commenti ne sono la perfetta dimostrazione.

bat21 ha detto...

Bravo Franz hai sintetizzato molto efficacemente il mio pensiero....
Ora attento che arrivano le truppe cammellate troll a romperti le scatole.

Anonimo ha detto...

Innanzitutto BAT21 ci sei anche tu? avevi detto che dovevi sparire da questo blog e sei riapparso per dire la tua str......, bene. Tu BAT21 promuovi FRANZ, sparlavi dei meridionali senza che questi erano rientrati nei tuoi argomenti e quindi condannavi per i tuoi pregiudizi. Promuovi la causa di Franz solo perchè sei un solitario che da Sesto S. Giovanni critica Roma senza viverla veramente? Bat21 fatti una ragazza e goditi la vita, non stare sempre dietro ad un pc oltre a Roma fa Schifo c'è altro. Sei uno dei pochi Romani che è andato via da Roma e sparla della propria città, forse nella mia vita non ne ho conosciuto neanche uno di Roma che vive a Nord Italia e sparla della sua città. E' proprio vero non sei un vero romano di Roma, sei solo nato a Roma. Inoltre ti sei dimostrato un codardo perchè anonimo ti aveva chiesto di dichiararti ( nome e cognome ) e tu non lo hai fatto dichiarando di non scrivere più invece ora lo stai rifacendo. Sei un quaquaraqua!
Franz vedi che ti sbagli, i romani sono amati nel mondo e Roma è la città che tutti ( esclusi quelli come voi )amano. Per quanto riguarda gli stranieri siete voi che ne sparlate quando vi fa comodo ora, senza che conosci l'esaurito di SAM, li difendete? Siete come le canne dove tira il vento vi piegate. Roma nel mondo viene denigrata solo perchè il governo è qui pertanto le critiche su di loro ricadono sulla città e su i suoi abitanti.
mi fa piacere della tua nota sui terroni, quel demente di BAT21 ti ha dato pure ragione perchè anche lui ne sparlava in altri commenti solo per i suoi pregiudizi,dimostri anche tu di avere pregiudizi.
Franz parli di lavoratori che si fanno un mazzo, ma questi di Roma fa Schifo che lavoro stanno facendo per pagare le tasse? questo dovrebbe essere un blog senza sovvenzioni ma c'è gente che lo gestisce 24 ore al giorno pertanto stanno rubando il tempo a qualche altra attività dove trovano sostegno economico, ciò ti sembra onestà?
questo è un blog che deve essere urgentemente segnalato perchè sta creando problemi razziali (nord/centro/sud) in Italia.
questo è un blog che non vuole risolvere i problemi ma vuole solo crearli.
ma non è che Franz e BAT21 sono la stessa persona che a sua volta sono Roma fa Schifo?
la cosa simpatica che a volte su questo blog appare di riflesso il nome di un certo Tonelli Massimiliano quale responsabile di Roma fa Schifo, non so se fosse realmente la verità, ma a se fosse vero perchè non firma mai i suoi commenti in quanto non sarebbe onesto lanciare un argomento a nomi di altri e mai commentare o farlo in anonimato, ammesso che non lo faccia per non assumersi le eventuali responsabilità.
In ogni caso questo blog sta degenerando, ora vi state accanendo anche con i meridionali, spero che qualche istutuzione intervenga al più presto per dare almeno una moderazione ( blog volgare, denigratorio, fomentatore, etccc ).

Anonimo ha detto...

C'è gente che si firma Anonimo e se la prende con gli anonimi poi ci sono quelli che h24 criticano gli altri che scrivono sempre invece di lavorare. Ma che siamo a Roma?

Anonimo ha detto...

A mio parere l'unico motivo per il quale questo blog dovrebbe essere chiuso è che è terreno fertile per troll e cazzari come te...

Anonimo ha detto...

Anonimo 10.41 e 10.43: ma l'anonimo che voi criticate, condivido il suo commento, ha posto domande e affermazioni ma che devono avere un riscontro dalla controparte ( anche voi stess ) non critiche niente affatto costruttive.

Anonimo ha detto...

Condividi quindi il fatto che questo blog crea problemi invece di risolverli? Mi chiedo sempre due cose: quali problemi si sono risolti a Roma senza che venissero portati alla ribalta in maniera clamorosa, e cosa fa per la città che tanto difende chi interviene a criticare il blog.

Franz ha detto...

@10.09: Ma fa sul serio? Io non ho parlato male se non di una fetta di popolazione di Roma che mi sembra sia pacificamente detestabile (basta andare in strada). Io non ho assolutamente nulla contro i meridionali, né contro i romani che si comportano bene e dignitosamente, che sono un buon numero. Anzi, stavo difendendo il Sud, dal momento che mi fa non poco incazzare un romano che vive comunque in una città quasi alla frutta, caotica e sporca e si permette di dare del "terrone" magari ad un napoletano o ad un pugliese (quando ci sono delle realtà nel napoletano e nel leccese che sono di gran lunga superiori per civiltà e dinamismo a Roma) . E stavo rispondendo ad un anonimo (non so se sei sempre tu) che ce l'aveva con uno non di Roma definendolo "ospite". Chi è nato e cresciuto a Roma si deve togliere dalla testa che Roma è dei romani e basta. Roma è un concetto, un vessillo, e ci rappresenta e riguarda tutti a Nord, Centro e Sud. Se la città non è all'altezza di se stessa e di un paese europeo perché il romanaro o qualcun altro la rende una merda può dire la sua, tanto più chi lavora a Roma, paga le tasse e fa girare l'economia della capitale contribuendo, comprando e vivendo all'interno delle sua mura. In quanto alla reputazione dei romani...io non voglio dire nulla...non devi andare molto in là, vai a Terracina o nell' Agro Pontino a chiedere dei romani e vedi le impressioni degli abitanti del luogo in cui ogni week end di primavera e ogni estate si riversano migliaia di romani portando i modi "daaa gabidale" in quei posti. Oppure al Nord, o al Centro, dove tutti amano Roma ma molto poco i romani e la loro aria da perenni furbetti e padroni. Oppure nel bolognese, dove ancora prendono per il culo e deridono le patetiche reazioni romane alla "nevicata" di due anni fa. Io dico solo che molti romani dovrebbero viaggiare di più e sprovincializzarsi un po'. Se Roma è uno schifo (perché sì, oggi come oggi è uno schifo)è perché qualcosa non va nell'etica, nella morale, nella civiltà di chi vi abita. Farne una questione di amministrazione politica è davvero troppo semplice e comodo. E mi chiedo se voi che insultate tanto questo blog, che comunque ha un suo ruolo importante ed è sempre più seguito, fate qualcosa per migliorare l'immagine di Roma. Secondo voi la Roma della dolce vita esiste ancora? Se sì, è già cadavere da qualche parte sotto al Tevere. Roma è grande, magnifica, ma questa è la Roma di ieri che resiste MALGRADO quella di oggi, un'idea aleggiante e un bel ricordo che poi cozzano inevitabilmente con la realtà di oggi. Buona giornata a tutti.

Anonimo ha detto...

Scusate che mi intrometto nei vostri discorsi ma Franz queste tue parole, nelle rime, non sparlano dei meridionali? 10.35 PM (e quanto fanno ridere i romani quando se la prendono con i "terroni"...bisogna davvero essere completamente dementi per non accorgersi che Roma è una città meridionale a tutti gli effetti). Io, forse come il signore che te lo ha fatto notare, nelle tue rime capisco che non vedi proprio bene i meridionali anzi li sprezzi proprio.

rosa ha detto...

Condivido in tutto il lungo commento di Franz dell' 1.37 p.m. Tranne una cosa, Roma fa parte del sud, anzi del magreb. Non può di certo competere con la civiltà di tante città italiane del nord e delle altre capitali europee (con buona pace dei romani)

Anonimo ha detto...

Roma ha una tradizione di "parassitismo" che non ha eguali nella storia occidentale. Capitale dell'impero era una città di un milione di abitanti quasi tutti "fancazzisti" che campavano grazie ad erogazioni gratuite di "panem et circenses"; poi è diventata capitale religiosa dell'occidente popolata da frati monache e parassiti che vivevano alle spalle di fedeli e preti,truffando i pellegrini; ora è capitale d'Italia con un esercito di impiegati pubblici e gente che campa grazie all'indotto della politica e quindi grazie alle tasse pagate da chi lavora nel privato. Ma come potete sperare che cambino le cose?

ShareThis