Fare la cacca, pulirsi con una camicia, dormire, bivaccare a Piazza dei Cinquecento, di fronte alla Stazione Termini

6 aprile 2014




















56 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...

Welcome to favelas

Anonimo ha detto...

solo a Roma...

Anonimo ha detto...

Fuori da Budapest Keleti, la principale stazione ungherese, non si vedono certe scene.

Ma lì governa L'ESTREMA DESTRA di Orban, che oggi verrà riconfermato da libere elezioni, si dice con circa il 50% dei voti, con i socialisti dietro di 30 punti e i Jobbik, l'equivalente di Alba Dorata o di Forza Nuova da noi, al 15%

In Italia invece questo degrado è la norma.

Ma qui governa la sinistra, le elezioni non si fanno più perchè i governi nostri li decidono la Germania, le banche e il comunista al Quirinale, alle Europee il PD è dato al 30% in crescita, solo perchè un venditore di pentole e materassi vi ha promesso 80 euro di elemosina (che non vi darà mai)

Quindi vuol dire che tutto questo schifo vi va bene e anzi vi piace, e ne volete ancora di più, continuando a votare il PD...

Anonimo ha detto...

A Roma ce lo avemo avuto er sindaco de destra e la regione de destra, c'avemo avuto er governo de destra e nun me pare che Roma prima era la Svizzera. Hanno pensato solo a magnarse tutto. A Roma serve gente onesta e competente e non il solito spaventapasseri de paglia, voce dei palazzinari o dei monnezzari che sia de destra, de sinistra o delli m@@@@@@@ loro !

Anonimo ha detto...

No, Anonimo delle 2.44 PM, non solo a Roma.

Anche a Milano certe scene iniziano ad essere frequenti, da quando governa Pisapia.

A Firenze, con Renzi Sindaco, gli zingari usavano il portico e la fontana rinascimentale di SS. Annunziata per farsi il bidet, lavare i panni e metterli ad asciugare su fili di spago tesi tra le colonne

(a poche decine di metri dall'ingresso del Museo dove i turisti vanno a vedere il David)

A Napoli con De Magistris Piazza Plebiscito la sera è in mano a balordi, tossici e clandestini che fanno scappare i turisti, e i barboni dormono fin sotto il teatro San Carlo.

A Bologna i Portici e Piazza Verdi sono dominio assoluto degli spacciatori magrebini e dei drogati.

Certe scene sono ovunque...

Ovunque governa la sinistra buonista e immigrazionista dell'indulto, della droga libera, dell'operazione Mare Nostrum che ci costa 120 milioni di euro all'anno (poi il PD al governo a giugno taglia treni IC che usiamo per andare a lavorare perchè non hanno 30 milioni...) e ci porta 13mila clandestini ogni 3 mesi, e delle tasse per gli italiani perbene.

MA VOI CONTINUATE A VOTARLI...

Anonimo ha detto...

Invece con Alemanno questa città era uno splendore, proprio...destra o sinistra, sono 30 anni che assisto al decadimento di questa città, il problema è a livello culturale, oltre alla totale assenza generale di senso civico, indipendentemente dall'incompetente sindaco di turno.

Anonimo ha detto...

Milano sembra Londra se confrontata con la capitale

Anonimo ha detto...

ROSSI HAI ROTTO LA MINCHIA CON IL PD

Saverio ha detto...

Ma tu guarda se visitando RFS oltre ad incazzarmi per il degrado in cui versa la mia città mi devo incazzare una seconda volta per gli idioti che la buttano in politica. Le favelas fuori dalla stazione, i rom, la sporcizia, la mancanza di decoro e tutto il resto ci sono tali e quali sia che a Roma e nel Lazio governi la destra sia che governi la sinistra, cosa che peraltro rende il tutto ancora più tragico. I galoppini di partito andate a farli da un'altra parte per favore, qui si parla di amare la propria città e sognarla un po' migliore.

Anonimo ha detto...

A Bruxelles, Marsiglia, Malmoe e altre città particolarmente avanti nel realizzare l'idea di società multiculturale che il PD e la sinistra vogliono imporre all'Italia e all'Europa, da tempo ormai si organizzano dei "Jihad Tour" o "Eurabian Safari", in cui i turisti vengono portati nei quartieri degli islamici, dove a pochi km. dal centro di una città europea, si vive come nel più sperduto villaggio del Pakistan, con Moschee, donne con il burka, palandrane e Imam barbuti.

http://www.loccidentale.it/node/77559

Pensate alle prospettive che avrebbe Roma in questo.

Oltre al Jihad Tour, potremmo fare il Gipsy Tour, il Bangla Tour, il Maghreb Tour...

Chi realizza 'sta idea qui diventa ricco, e poi dite che la sinistra al governo non crea opportunità di lavoro!

Stefano ha detto...

Quoto Saverio al 100%.

Anonimo ha detto...

Alemanno disse che c'era un problema di decoro urbano legato alla prostituzione; adesso le "lucciole" partono da ponte marconi in poi già dalle 21 (forse per lui il problema è che erano poche). Disse che non si poteva andare avanti con questi giovani che fanno a coltellate per futili motivi: sono tornate le revolverate come negli anni 70. Marino disse di puntare forte sulle piste ciclabili, come in una città europea vera: non he ha fatto fare neanche un metro in 10 mesi. Sulla buffonata della pedonalizzazione dei fori è meglio stendere un velo pietoso. Questi sono solo pochi esempi stupidi degli ultimi due sindaci. Non mi pare sia un problema di quale partito sia eletto.

Anonimo ha detto...

Continuo a sperare che una potenza straniera ci invada per colonizzarci, è l'unica speranza per poter dire di vivere in Europa anziché nel Nord Africa

Anonimo ha detto...

Lite per il commercio abusivo
immigrato ferito a Fontana di Trevi
In via delle Muratte un diverbio è degenerato in lite tra due ambulanti, uno magrebino, l’altro cinese. Quest’ultimo è stato arrestato per lesioni aggravate
A ROMA SI E' COMPLETAMENTE PERSO IL CONTROLLO DEL TEWRRITORIO.
HA RAGIONE CHI CHIEDE L'ESERCITO!

Anonimo ha detto...

@ Anonimo 4.15 PM

Se sia il sindaco di centro-destra che quello di sinistra sono stati entrambi provati e hanno fatto entrambi schifo, mentre quello di ESTREMA DESTRA (come c'è in Ungheria, in Francia, in Austria oggi, senza bisogno di tornare inietro ai tempi di Mussolini) non è mai stato provato...

un essere pensante dotato di cervello seppur minimamente funzionante, cosa dovrebbe fare?

Sono convinto che a dare la risposta giusta ci arriva forse anche chi il cervello se lo è bruciato per avere sempre votato il PD!

Anonimo ha detto...

Destra o sinistra, l'incapacità a governare non ha colore politico !

Anonimo ha detto...

con un sindaco di estrema destra forse risolveremo questi problemi, nascondendoli sotto al tappeto, ma ne dovremo affrontare altri strettamente legati alla mentalità di estrema destra. purtroppo in Italia non si governa con il buon senso, ma spesso secondo ridicole e vecchie ideologie, non ne usciremo mai.

Anonimo ha detto...

Ma tu con questa bella giornata non avevi niente di meglio da fare che fotografare uno che si pulisce il culo? Ognuno ha le sue inclinazioni per carita', ma cosi' e' troppo.

Anonimo ha detto...

Ecco, ora ci mancava solo ZeroPregi (anonimo aprile 06, 2014 4:56 PM)

Rossella ha detto...

Per Anonimo delle 4:56 p.m.
Ha preferito fotografare perchè se l'avesse solo raccontato nessuno gli avrebbe creduto.
Roma è persa, non saremo mai al passo delle altri capitali europee e, a proposito di colori e politica, guardate quelle città dei paesi dell'est che sono state sotto lo schiaffo del regime comunista...sono da invidiare per pulizia e rispetto delle regole. Ci hanno superato addirittura loro.
Forse abbiamo veramente bisogno del lupo cattivo!

Anonimo ha detto...

Il regime comunista aveva una sola cosa buona: era una dittatura, quindi come effetto complementare garantiva ordine e disciplina.

Ovviamente i comunisti nostrani di quella ideologia malata hanno preso tutto lo schifo (regime giudiziario, odio verso chi produce, tasse, disprezzo dei valori occidentali di Dio, Patria e Famiglia, repressione di chi non la pensa come loro, difesa dei parassiti, burocrazia statale, etc.) e, al posto dell'unica cosa buona che avevano, ci hanno messo il buonismo cattolico e il perdonismo dei preti verso feccia, delinquenti e balordi.

Ne è quindi venuto fuori un mostro, chiamato CATTO-COMUNISMO, che raccoglie in sè tutto il peggio dell'ideologia marxista e cattolica, che da sessanta anni domina l'Italia, portandola al livello che tutti noi vediamo oggi.

fare i buoni con rovinando la vita agli altri ha detto...

Perchè queste scene non si vedono sotto i palazzi del potere ? sotto le mura vaticane ? sotto le abitazioni della vecchia e nuova aristocrazia ? semplice perchè c'è chi fa del buonismo e chi invece si accolla il peso della promiscuità e di doverci vivere tra la paaura ed il cattivo odore.
Ci vorrebbe l'8 x mille di risarcimento ai cittadini che abitano a ridosso dei campi nomadi, delle discariche , della movida ubriacona , dei campi non censiti e delle sacche di sosta di sbandati e delinquenti.

VERGOGNA !

Anonimo ha detto...

Roma è tutta una merda!

A Mali Estremi, Estrema Destra! ha detto...

Budapest Keleti, principale stazione ungherese, alcune foto...

https://www.google.com/search?site=&tbm=isch&source=hp&biw=1366&bih=621&q=budapest+keleti


Risultato elezioni politiche generali in Ungheria di oggi

ESTREMA DESTRA di Orban... 48%

Neonazisti di Jobbik... 18%

PD locale e cattocomunisti... 27%

Fate voi.

Anonimo ha detto...

Complimenti a Marino & la sua cricca di fancazzisti. Dice che Roma fa schifo perché mancano i soldi ma la foto mostra il contrario

Anonimo ha detto...

semplicemente si "adegua"a ciò che è diventata Roma...una latrina a cielo aperto!

Anonimo ha detto...

@A mali estremi ecc.
E chi sarebbe l'Orban italiano?

@fare i buoni con ecc.
Piacerebbe anche a me vedere senzatetto sotto i portici di San Pietro e un campo rom nei giardini vaticani, così, tanto per sentire che direbbero il Papa e le sue truppe al Parlamento.

Anonimo ha detto...

Parliamoci chiaro: la criminalità a Bucarest è bassa in confronto a tutte le altre capitali europee, con il numero dei reati complessivi in netto calo tra il 2000 e oggi. Il crimine violento e organizzato è basso, è più diffusa la corruzione istituzionale, come peraltro da noi. Questo sta a significare che tutta la monnezza e zozzeria umana (con l'apertura delle frontiere) si è riversata (proprio come il liquame) in Italia! Perché in Italia (a differenza degli altri stati membri) può fare quello che cazzo gli pare restando impunità come i magistrati!

Anonimo ha detto...

Cari romani, un saluto affetuoso da Boston. Quella che vedete nelle prime foto e' una signora senzatetto (straniera, forse dall'Europa del nord), che ci abita da tantissimi anni. Ogni tanto si grida ad altissima voce, e si diverte a sputare sulla gente per strada. Fa i suoi bisogni su tutto la via Nazionale. L'ho vista certe volte molto tranquilla, altre volte mi dava la caccia mentre uscivo dal collegio americano presso la chiesa anglicana di San Paolo entro le mura.
Ve lo posso dire solo che vedo la sosia per le strade di Boston. Il mondo e' piccolo/It's a small world after all.

Anonimo ha detto...

Rossi basta co sto PD e sti cattocomunisti, va bene, la prossima volta votiamo er duce o chi x lui , alemagno o alba dorata o forza nuova, contento? Così risolviamo tutti i problemi... e che ca..o...basta.

Anonimo ha detto...

Dimenticate che fino a un paio di anni fa c'era la destra al governo e la situazione era uguale

Anonimo ha detto...

Ah beh, invece con Alemanno le cose sono andate a gonfie vele. No, mica è colpa sua l'attuale degrado. Nooo non sia mai. È sempre e solo il cattivo PD.

Anonimo ha detto...

Circa un mese addietro ho mandato la foto della stessa persona che stava effettuando la medesima operazione.
Non l'avete pubblicata.

Anonimo ha detto...

Adesso fategliela mangiare fino a quando il marciapiede non sarà nuovamente pulito.

Anonimo ha detto...

E' ovvio che si tratta di una persona con problemi psichici.
Hanno chiuso i manicomi e se ne sono lavati le mani, abbandonandoli al loro triste destino. Se fosse possibile l'identificazione andrebbe rimpatriata e ricevere cure e supporto, se venisse da paesi scandinavi sicuramente verrebbe aiutata come si deve. Se non fosse possibile l'identificazione non lo so, che prevede la nostra legge? Boh...

Anonimo ha detto...

Premesso che ogni Sindaco che abbia governato a Roma, di qualunque colore, ha solamente peggiorato la situazione della precedente Amministrazione, una verità va detta. Ultimamente questo Governo e una buonaparte del centro-destra hanno votato la depenalizzazione del reato di clandestinità. Fin tanto che al Ministero dell'Interno vi era il Ministro Maroni, gli sbarchi erano minimo. E ciò grazie agli accordi con i Paesi ove maggiore era il traffico di esseri umani. Ora per questo Governo e per molti parlamentari non vi è interesse a contrastare il fenomeno. Pervade il buonismo e l'intrepertazione errata di immigrazione. Nessuno contrasta il mercimonio di poveri esseri umani, nessuno pone un freno, a livello di normativa penale, al lavoro nero e allo sfruttamento. INFINE, NONOSTANTE MOLTI SI ARRABBINO, E' VERO, BASTA LEGGERE IL PROGRAMMA DELLA SINISTRA (E LE AFFERMAZIONI DEI SUOI COMPONENTI, EX FIGURE ISTITUZIONALI). LORO SONO I FAUTORI DEL BUONISMO, DEL FATE ENTRARE TUTTI, SIAMO TUTTI FRATELLI. IN ITALIA NON VI E' BISOGNO DI UN'ESTREMA DESTRA, PER CARITA'. BISOGNA SOLTANTO TROVARE POLTICI CHE AMANO VERAMENTE QUESTO STRAORDINARIO PAESI, IN MANO A TROPPI INCAPACI.

Anonimo ha detto...

Perche' un senza fissa dimora deve essere umiliato cosi'?

claudio ha detto...

sono barboni alcolizzati...li prendono li puliscono ma stanno sempre li...le nostre leggi fanno acqua da tutte le parti,si dovrebbero prelevare e portare in campagna a disintossicarsi per poi poterli riinserire nella società,ma qui i soldi vanno a finire in altre parti

Anonimo ha detto...

Ma invece di dare le case ai clandestini, facciamo una casa per loro? (che magari sono italiani) poveri disgraziati

Anonimo ha detto...

Prepariamoci.....è in arrivo dall'Africa EBOLA (i "partner europei si stanno organizzando, noi?) !!!!

Anonimo ha detto...

Oggi non so ma tempo ce n'era sempre qualcuna in via Caetani lungo il muro. Qualcuno mi disse che erano i barboni che ogni mattina si vedevano sulle panchine di Largo Argentina (magari a scolarsi la prima birra della giornata).
Mi sono sempre chiesto come funzionano i servizi sociali in questa città. Se c'è gente che vive per strada il comune dovrebbe toglierla da lì e lo può fare in due modi: aiutandola o se non ha i soldi per tutti mandando via gli stranieri.

Elena ha detto...

Però... penso tutto il male possibile di questa città e di chi l'ha gestita e la sta gestendo: buonisti inconcludenti e gente improvvisata che non so cosa sappia fare nella vita, di certo non amministrare una metropoli INVASA da gente di tutti i tipi, con un sacco di romani che, nello schifo generale, si sentono autorizzati a cedere il passo all'inciviltà.

Ma fare tutte queste foto al medesimo soggetto "defecante", mi sembra un po' esagerato. Ne bastava una o neanche quella, ovvero, se tu avessi detto "ho visto un barbone defecare davanti a tutti con le pudenda di fuori", ci avremmo creduto. Perché Roma la conosciamo.

Mi amareggia pensare che si possa finire in questo modo, nel tubo di scarico dell'umanità.

Non è buonismo, intendiamoci, solo non mi piace la degenerazione umana. Costui è soltanto un essere umano (suppongo disturbato) che si è ridotto così.

E tu gli scatti foto, per documentare cosa? Il degrado? Quanto si può cadere in basso da abbandonati e impazziti??

E siamo d'accordo su un punto, questa città sta diventando una fogna.

E ce l'ho soprattutto con il buonismo di questa sinistra, che tollera, tollera, poi fa vivere la gente come le bestie.

Perché che ci vuole a tollerare, basta girare la testa dall'altra parte, non è vero? Magari senza disgusto, come fanno gli altri che non amano il degrado, ma pur sempre voltare la testa.

Non mi chiedo, quindi, o non solo, "cosa pensano i turisti e i viaggiatori che arrivano a Roma", penso cosa vediamo della nostra civiltà e che idea abbiamo, in fin dei conti, del degrado e della dignità umana.

Per chi non vuole guardare, ma darsi da fare, ci sono molti punti di ritrovo caritas o altre associazioni di volontariato,per dare una mano a questa gente, non solo una tazza di tè o una pastasciutta, ma una parola, o ancora meglio stare ad ascoltare.

Abbiamo capito che a Marino le precarietà piace solo collezionarle. Di fare qualche cosa non se ne parla. Tolleranza=arrangiatevi. Grazie sinistra!

A Mali Estremi, Estrema Destra! ha detto...

Si tratta di persone con problemi psichici, è vero.

Peccato che quello che ai tempi del governo Monti-PD ha ordinato la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari si chiamasse proprio IGNAZIO MARINO, che definiva questi istituti "tortura di Stato"

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/12/08/mettiamo-fine-alla-tortura-stato/176099/

Quindi, visto che votando il PD lo avete fatto sindaco, ora tenetevi la vecchia che fa la cacca per strada, e ringraziate che ci sta lei e non qualche psicopatico serial killer.

MARINO ha chiuso gli OPG liberando i pazzi, non Alemagno, er duce, Forza Nuova o Silvio.

Anonimo ha detto...

non lo perchè , io vedo quelle lastre di marmo scassate e mi rode più il culo di vedere quel disgraziato

Anonimo ha detto...

Gli OPG non sono ancora chiusi. Di proroga in proroga siamo arrivati al 30 aprile 2015 ma non è detto che sia l'ultima, la chiusura potrebbe slittare ulteriormente.

Danco ha detto...

Io mi vergogno a dire ai miei amici/parenti "venite a trovarmi a Roma"...piuttosto mi sposto io, mi vergogno far vedere a tutti che vivo in una città di merda nonostante costi come una città d'alta classe...
Neanche nel tanto demonizzato meridione ho visto il degrado che c'è a Roma, mai.

Anonimo ha detto...

Che soluzione proponete per barboni e senza tetto?

Anonimo ha detto...

Concordo al 100% con l'anonimo del aprile 06, 2014 6:04 PM.
E' proprio vero: la sinistra che abbimo al Governo e nell'amministrazione cittadina non ha nulla a che vedere con i valori del vecchio partito comunista, basati sul lavoro e sui diritti di chi produce.
Non che il centro-destra di Alemanno fosse granchè migliore...
Ma questa è una sinistra intrisa di odio verso chi produce! Che mostra una clemenza ipocrita solo verso immigrati, parassiti, clandestini che non hanno mai prodotto nè hanno intenzione di produrre qualcosa!
Gente che entra in Italia col preciso scopo di delinquere o di farsi mantenere, sottraendo quote di welfare ai cittadini italiani più bisognosi (sanità, assistenza sociale, istruzione).
Ormai siamo costretti perfino a rinunciare alla nostra cultura e alle nostre tradizioni per favorire quelle straniere: nelle scuole il Natale non si festeggia più! nelle piazze dobbiamo tollerare i raduni di immigrati ubriachi (sempre con la bottiglia di birra in mano) che sporcano e urinano ovunque! Nei condomìni dobbiamo tollerare l'apertura di pseudo-circoli culturali ove si celebrano culti islamici! Nei quartieri dobbiamo tollerare lo svilimento del commercio italiano a favore di quello cinese o di disgustose frutterie/alimentari etnici!
E perfino i clochard ormai sono quasi tutti stranieri, compresa la "signora" che liberamente defeca per strada! (per la precisione, a Roma, secondo dati statistici, solo il 18% dei senza tetto è italiano!)
E BASTA!!!!
NON NE POSSIAMO PIU'!!!
NON POSSIAMO CONTINUARE AD "ACCATTARE CHIUNQUE" DA TUTTO IL RESTO DEL MONDO! gente che pesa sul nostro sistema sociale, gente che non sappiamo gestire nè possiamo mantenere!
Chi ha scattato le foto non ha mancato di rispetto verso una povera senzatetto! E' la povera senzatetto che manca di rispetto a TUTTI NOI, cagando per strada!!!

Angelica Testoni ha detto...

Caro queste cose succedevano anche con la destra al governo....ignorantone...

Anonimo ha detto...

ci vuole un nuovo ventennio
non siamo degni della democrazia

Anonimo ha detto...

Noi ci stiamo organizzando per prenderla l'ebola e prenderlo anche nel culo grazie a questi politici che favoriscono loro invece degli italiani.Hanno diritto a tutto e noi italiani trattati come merde davanti al bisogno....se semo rotti il c......o

Anonimo ha detto...

La colpa è esclusivamente di chi dovrebbe agire e non fa nulla.
Andrebbero incriminati per omissione di atti di ufficio.
Gli attuali politici, ma non solo, destra-sinistra-centro, sono troppo impegnati a rubare e a farsi la guerra tra loro per il potere, come testimoniano le cronache dei giornali.
Non hanno certo tempo il tempo di occuparsi del degrado di Roma.
Il qualunquismo di grossa parte della popolazione fa il resto.

Secutor ha detto...

A proposito di Budapest...che noto con piacere citate spesso io la conosco bene 20 anni fa venivano in Italia a chiedere lavoro..oggi quando vedono Roma si atterriscono nel vedere come è conciata la città ormai da terzo mondo ! Andate a Budapest un fiorire frenetico di strade ponti metro scuole tutto nuovo a regola d'arte e di alta qualità piazze rifatte viali pedonali e non solo..chi ce' stato mi capisce Roma e l' Italia ridotte a un ghetto di Varsavia memoria sono esaperato chi ci ha conciato così? Con i miei parenti magiari che mi fanno domande quando vedono lo sfascio di Roma devo umilmente abbassare la testa per la vergogna sono disperato e triste perchè vogliono ucciderci tutti noi italiani ?

Anonimo ha detto...

Sei proprio un ignorante stupido, vattene a Budapest se ti aggrada così tanto, o c'è vai solo per le mignotte?

Anonimo ha detto...

Se un giorno finite con il culo per strada voglio vedere dove andate a farla, visto che i cessi a termini si pagano (e quelli chimici non ci sono, se non per i cantieri).
Senza contare il piscio dei vostri figli sbronzi a testaccio/trastevere/pigneto/sanlorenzo, rosa e al profumo antidegrado

Anonimo ha detto...

Che sia PD oppure Berlusconi resta il fatto che siamo un paese di coglioni.Compresi tutti voi.

ShareThis