Volevamo solo farvi vedere in che stato si trova ogni giorno Trinità de' Monti. Così se avete degli amici di fuori Roma gli potete mandare le foto e farli capacitare di come viviamo qui

4 aprile 2014













24 commenti | dì la tua:

Anonimo ha detto...


Ma qualche mese Sotto-Marino non aveva detto che gli abusivi non c'erano piu' o mi sbaglio ?

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

Avete dimenticato la chicca più bella. La fila di furgoncini Ape arrugginiti parcheggiati al posto dei motorini utilizzati come deposito per la paccottaglia degli ambulanti. A Roma è inutile spendere i soldi per affittare un magazzino. Parcheggi un rottame in pieno centro e lo usi come deposito.

Anonimo ha detto...

Avete dimenticato la chicca più bella. La fila di furgoncini Ape arrugginiti parcheggiati al posto dei motorini utilizzati come deposito per la paccottaglia degli ambulanti. A Roma è inutile spendere i soldi per affittare un magazzino. Parcheggi un rottame in pieno centro e lo usi come deposito.

Anonimo ha detto...

marino...

...li mortacci tuaaaaaaaa......

Anonimo ha detto...

Avete dimenticato gli zingari che pranzano seduti a terra sotto la statua di Chateaubriand tra Trinità dei Monti e Villa Medici. La rom inginocchiata faccia a terra, il venditore che vorrebbe metterti le rose in mano, ma siccome tu abbassi le mani dicendo "no grazie" quel no grazie non è sufficiente e lui sembra volertele mettere nel decolté, tipo vaso dei fiori.
Vallo a fare a una delle loro donne, poi senti.

Eh, non si documenta così, ti sei perso un sacco di chicche!!!

Anonimo ha detto...

questa è la roma multietnica e tollerante degli utopisti buonisti pacifisti terzomondisti

vandali, ladri, bancarellari, abusivi, writers, spacciatori, posteggiatori, zingari, tossici e, perché no, froci

questo è il circo barnum che detta legge a roma, e guai a chi li tocca...

PENA DI MORTE !!!

Anonimo ha detto...

eppure un lato positivo c'è.

Se infatti pensavate di andare in vacanza in nigeria o in bangladesh o nello sri-lanka o nel dogazzostan... vi siete risparmiati i soldi del viaggio

Anonimo ha detto...

sindaco (so)marino, che ne dici di fare un bel gemellaggio con Dacca ?

ma forse a Dacca non piace tanto l'idea...

Anonimo ha detto...

Sono vent'anni che ste merde vi tengono in ostaggio con la scusa dei diritti umani (visto che sono tutti "rifugiati politici"). Mo statece nella fogna multiculturale.

Anonimo ha detto...

i diritti umani contano per tutti meno che per gli italiani che pagano le tasse per mantenere sti selvaggi di merda e sti politici di merda che proteggono i selvaggi di merda

marino = 10.000 euro al mese

tutti in medicine !!!





Anonimo ha detto...

va eliminato lo status di "rifugiato politico"

a me non va di mantenere gente che viene da paesi dove regna la corruzione e l'inciviltà, perché sono loro stessi i responsabili, popoli incapaci di darsi delle regole, buoni solo a fare figli e a mettere bombe

questa gente non è sottosviluppata perché "povera"

piuttosto il contrario: sono "poveri" perché sottosviluppati e violenti

a basta con l'ipocrisia del razzismo. Queste razze devono imparare a lavorare e a tirarsi su d soli. Io non voglio mantenerli con le mie tasse

Anonimo ha detto...

"a me non va di mantenere gente che viene da paesi dove regna la corruzione e l'inciviltà"

Quindi non dovresti mantenere neanche gli italiani.

Anonimo ha detto...

e infatti parassiti e politici dovrebbero stare in galera

Anonimo ha detto...

Il cammino dell'uomo timorato è minacciato da ogni parte dalle iniquità degli esseri egoisti e dalla tirannia degli uomini malvagi. Benedetto sia colui che nel nome della carità e della buona volontà conduce i deboli attraverso la valle delle tenebre, perché egli è in verità il pastore di suo fratello e il ricercatore dei figli smarriti. E la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare e infine a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore quando farò calare la mia vendetta sopra di te.

Anonimo ha detto...

pero' che bella Roma, un peccato....

Anonimo ha detto...

SOLO IERI, SOLO IMMIGRATI...

TERMINI – Il primo a finire in manette è stato un cileno di 30 anni, arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto. A bordo di un treno all’altezza della fermata ‘Termini’ è stato scoperto a sfilare dalla tasca di una turista straniera uno smartphone. Sempre a ‘Termini’ i militari della Stazione Roma San Pietro hanno arrestato due cittadini romeni, di 32 e 46 anni, dopo che aveva derubato del portafogli un anziano turista.

FLAMINIO – All’interno di un vagone della metro A all’altezza della fermata ‘Flaminio-Piazza del Popolo’ i Carabinieri della Stazione Roma Flaminia hanno portato in caserma una giovane bosniaca di 22 anni, sorpresa ad alleggerire del portafoglio le tasche di un turista svedese di 54 anni.

VITTORIO VENETO – Un georgiano di 39 anni senza fissa dimora è stato invece arrestato per tentato furto e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto lo hanno pizzicato mentre cercava di derubare una turista straniera del portafogli.

COLOSSEO – All’interno della stazione metro ‘Colosseo’ aveva rubato un portafogli di un turista tedesco: 250 euro era il bottino del 19 enne senza fissa dimora fermato e arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale.


GLI IMMIGRATI SONO UNA RISORSA, CONTINUATE A VOTARE IL PD!

Anonimo ha detto...

Eccolo arrivato alle 2:21 PM quello che mette nel calderone pure i "froci", ne sentivamo proprio la mancanza. Un consiglio: vai a fare un po di sano sesso liberatorio con un altro uomo così ti liberi di quel desiderio che ti tormenta...

Anonimo ha detto...

Quando leggerete di sei europeo in un giorno arrestati per furto dentro la metro di qualche citta' africana, sudamericana o di Bucarest, come accaduto ieri a Roma, allora potrete accusarci di razzismo contro tutti questi parassiti.

Ma dal momento che gli europei in quei paesi esportano LAUREATI mentre noi in cambio ci prendiamo la ripulitura di galera di tutti i loro delinquenti, voi buonisti di sinistra abbiate almeno il coraggio di ammettere che volete questo esercito di abusivi solo per dargli il diritto di voto e in cambio dell'impunita' usarli per continuare a tenervi le poltrone!

Anonimo ha detto...

...tuscolana, semaforo incrocio con viale togliatti...rosso, solito lavavetri, si avvicina e gli faccio il gesto di NO e, avendo il finistrino abbassato gli dico NO GRAZIE...lui appoggia la spazzola sul mio parabrezza ed io mi faccio poco più avanti dato che non volevo farmi "pulire" il vetro...cosa è successo? LUI si è arrabbiato! Al che gli ho detto: capisci l'italiano? Visto che stai in Italia, capisci l'italiano? Ti ho detto no grazie, vai via grazie...e lui continuava a borbottare non so cosa rivendicando non so quale fantomatico diritto... non so come andremo a finire...ma se non ci svegliamo...

claudio ha detto...

occhio a fare foto perchè io quel "bangla" l'ho visto stranito...ve lo dico perchè un giorno de questi "ve fanno er cappottone" e certi soggetti di norma sono pacifici ma in certi casi non chiamano la polizia se la sbrigano da soli

Giorgio Gori ha detto...

Io come tutti i lettori di questo blog mi scandalizzo quotidianamente per l'inciviltà, la mancanza di decoro, la sporcizia e lo spregio delle regole che imperano a Roma.
Ma mi dispiacerebbe oltremodo se tali istanze diventassero monopolio dei razzistodi falliti frustrati con agenda politica che hanno assaltato questa pagina nei commenti qui sopra.
A fronte di uno di questi scarti sociali che nel 2014 parla di razze ci sono cento cittadini perbene che vorrebbero semplicemente vivere in un posto più giusto e decoroso, dove non conta la propria etnia o il colore della propria pelle, ma il guadagnarsi da vivere in modo onesto e rispettoso della legge e della società.

Anonimo ha detto...

Ma almeno se rimorchia?! Me sa manco più quello, oramai...

Anonimo ha detto...

Ah quanto era bella Roma ai tempi di alemanno, un paradiso perduto

Anonimo ha detto...

Sono stato a Roma alla fine di giugno 2012, beh non credevo di trovare così tanto degrado, davvero. Nemmeno nella più allucinata, onirica fantasia potevo immaginare un tale tripudio di multiforme squallore. Mai avrei immaginato di vedere nei luoghi come piazza Navona tanto schifo: graffitari abusivi che con la bomboletta facevano disegni per i turisti su dei pannelli, con tutto il puzzo di vernice spruzzata che ne consegue, venditori di fiori,gadget, finti mimi. Sono rimasto 3 giorni ma tutto sto scempio è stato difficile proprio da contenere per i miei occhi, e da accettare per la mia testa. Credevo si esagerasse e invece n. I miei amici e parenti che vivono lì mi hanno detto che oggi eè ancora peggio...

ShareThis