E i finti centurioni mostrano il pisello. Troupe televisiva straniera aggredita al Colosseo. Filmato allucinante

24 settembre 2015

Sta facendo rapidamente il giro del mondo (a partire dalla pagina ufficiale del protagonista, dove le condivisioni veleggiano ben oltre le duemila) la storia di Christian Sabbagh, giornalista del rumeno Kanal D che è stato aggredito dai finti gladiatori al Colosseo. Siamo convinti che lo scempio del Colosseo non siano i gladiatori, ma gli imbecilli che non riescono a cacciarli via definitivamente, tuttavia raccontiamo questo ennesimo scandalo nella speranza che l'ampia visibilità internazionale che sta avendo e che avrà anche grazie a questo nostro articolo possa far capire all'amministrazione cittadina e statale che se togli le bancarelle e le macchine dal Colosseo poi non puoi lasciarci questi farabutti.

Una troupe televisiva fa un servizio al Colosseo. Decidono di fare anche la classica foto coi gladiatori per documentare anche questa - atroce - tradizione. Al momento di pagare iniziano le discussioni perché i pagliacci con la scopa in testa vogliono ben 100€. Parapiglia. I gladiatori mostrano il pisello alla telecamera, rubano il portafoglio alle vittime, si avventano sulle telecamere e sui microfoni, poi restituiscono il portafoglio dicendo di accontentarsi di 50€. Nel frattempo passa la Polizia Municipale, che fa quello che potete vedere nel filmato. 

Le notizie sui gladiatori, come ogni episodio della piccola e della grande criminalità italiana avvolto da connivenze e omertà, escono all'estero e non in Italia. E' di qualche settimana fa un filmato, questa volta di turisti giapponesi, che documentava una delle tante specialità dei veri padroni del Colosseo: toccare il fondoschiena alle turistiche con la scusa di abbracciarle per la messa in posa della foto. Un classico che fa subire a centinaia di donne in visita alla nostra città questa piccola, grande violenza sessuale.

Ma la cosa più inquietante di tutto il filmato non sono i tentativi di raggiri, i furti, l'aggressività, la violenza. Queste sono cose che risultano scandalose all'estero, che finiscono sul telegiornale in altri paesi europei, ma non certo in Italia. La cosa scandalosa non è neppure la reazione, inaggettivabile, della Polizia Municipale. La cosa incredibile, invece, è come questi individui si muovono in quella che dovrebbe essere l'area più tutelata, presidiata, protetta e controllata della città. Anche qui, sotto al Colosseo, in mezzo ai flussi di milioni di turisti l'anno, lo stato non c'è (e quando c'è è dalla parte dei criminali, ovviamente), i padroni sono i protagonisti del racket, si muovono come titolari di quel territorio, non hanno paura di nulla, considerano l'area archeologica centrale come e peggio del loro tinello.


Violenza, evasione fiscale, aggressioni, estorsioni, racket, travisamento storico completo della storia di Roma, stupri. Tutti lo sanno e tutti continuano a lasciar fare. "Tanto non succede niente se non fai denuncia", ben sapendo che il turista che sta a Roma mezza giornata e poi - per sua fortuna - corre a Civitavecchia e risale sulla crociera la denuncia non la farà mai. E qualora volesse farla si scontrerebbe col ributtante muro di gomma delle caserme: "ma che davero? Ma che vuoi denuncià? Ma guarda che nun te conviene. Ma guarda che poi ce rimane er nome tuo. Ma guarda che tanto nu je potemo fa gnente. Ma guarda che ce vonno tre ore a scrive tutto e poi do abbiti? In Svezia? Guarda che poi se se procede te chiameno a testimonià eh. Allora a voi fa a denuncia?". 

Lo sapete cosa dice il presentatore della tv rumena nella parte finale del servizio chiosando e commentando gli accadimenti? Ecco cosa dice testualmente: "Se una cosa del genere fosse successa in Romania vi assicuro che quei poliziotti sarebbero stati licenziati. In tronco. Dalle mie esperienze la polizia Rumena agisce sempre con serietà e fermezza in ogni situazione. Quindi, prima di riprendere noi per alcuni fatti, sarebbe meglio che alcuni Stati Europei facessero pulizia nel loro territorio. Nessuno può venire a dirmi che quei poliziotti non erano amici degli individui al Colosseo. Pensate che queste scene accadono in un luogo affollato dove arrivano migliaia di turisti da tutto il mondo ogni giorno. A questo punto è inutile pensare quello che accade nelle periferie di Roma...". A voi i commenti.

67 commenti | dì la tua:

ste ha detto...

Il video non è altro che lo specchio di come è Roma oggi: schifo, incompetenza e malaffare.....

Anonimo ha detto...

Abolire il corpo della Polizia Locale di Roma Capitale, che ormai è evidente a tutti che serve solo a distribuire stipendi.

Anonimo ha detto...

facciano e non facessero....

Anonimo ha detto...

@andrearossi

tu invece che guardi il dito che indica la Luna, da quale patologia sei affetto?


N.C.

Anonimo ha detto...

Polizia Municipale di Roma semplicemente vergognosa e in questo caso la generalizzazione è voluta e fondata sui fatti perchè nessuno dei presunti vigili onesti si ribella contro colleghi che RUBANO lo stipendio.
la feccia che staziona lì fuori al colosseo ed estorce denaro ai turisti è sterco irrecuperabile, se li levi da lì vanno a fare i parcheggiatori abusivi, vanno a rubare il rame so manovalanza della delinquenza organizzata. andrebbero pistati per bene e mandati ai lavori forzati A VITA

Anonimo ha detto...

e certo Andrea Rossi, il problema è confondere centurioni con gladiatori qui, vero?fai arieggiare il cervello che te puzza de merda

Anonimo ha detto...

Ammesso anche il congiuntivo imperfetto. Vedere Serianni XIV.58e. Anzi, in questi casi, è da utilizzare preferibilmente l'imperfetto. Naturalmente - pardon - a proposito di centurioni e gladiatori.

Anonimo ha detto...

Mi pare grave che ci sia una rete di collusioni talmente dichiarata che i membri fanno gli spacconi pure in mondo visione.
Denuncia d'ufficio contro la polizia borgatara e omissiva, e indagini sulle connivenze mai eh?
Bleah.

Anonimo ha detto...

Che roba è? Striscia la notiziescu?

Anonimo ha detto...

Se una troupe televisiva di tutto il mondo è in cerca di scandali che venga a Roma! Qui ce n'è per tutti! Di tutti i gusti! Raggiri, raccomandazioni, truffe, grassazioni, corruzione, concussione ... non ci facciamo mancare nulla!
Scempio del territorio, abbandono ... c'è tanto materiale per girare non un servizio di pochi minuti ma un vero lungometraggio di ore!
Che problema c'è?
Mi sembra un po' come sparare sull'autoambulanza. Troppo facile ...
Ciao

Unknown ha detto...

sarebbe meglio che tu andassi a ripetizioni di grammatica italiana prima di correggere (sbagliando) una frase giusta.....

Anonimo ha detto...



Dite all' anonimo delle 4:08 che grazie al "poveretto" Romafaschifo ha corretto l' errore.

Non mi aspetto le scuse dell' anonimo.

Ora la denuncia di Romafaschifo e' piu' forte.


Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

chiedo scusa

Anonimo ha detto...

centurioni, gladiatori, però le mano in saccoccia al rumeno ce l'ha messe er senatore

Anonimo ha detto...

andre' quello non è né un gladiatore né un centurione. E' un ladro, vestito (male) da centurione, che dovrebbe sta' ar gabbio ! E che de sicuro c'è già stato e ce tornerà.

Anonimo ha detto...

Beh, che c'è di strano ?
Sono come gli scozzesi. Sotto il gonnellino NIENTE ....

Anonimo ha detto...

Gladiatori ? Centurioni ?
Ad essere pignoli, dei "Romani de Roma", che NON dico abbiano fatto il Classico, ma perlomeno guardato i film di Asterix, saprebbero che i CENTURIONI avevano la cresta sull'elmo di traverso, proprio per distinguersi dagli altri soldati che l'avevano longitudinale ...

Anonimo ha detto...

Ennesimo, grave episodio di un degrado infinito e, soprattutto, dell'apparente inutilità di una polizia municipale (qui rappresentata addirittura da un ufficiale) che non fa multe, non eleva verbali, ma anzi dissuade le persone malcapitate dal farlo, non riesce nemmeno -come in altre città- ad ottenere rispetto dai personaggi che compiono azioni illecite. Altrove venditori di paccottiglia varia almeno fuggono di fronte alla polizia; a Roma continuano a fare i loro comodi in presenza della polizia stessa (che non vede, fa finta di non vedere, o vede ma non interviene). Abbiamo appreso giorni fa che non sarebbe tenuta ad intervenire, secondo la distorta interpretazione di una sentenza. Allora a che serve? perchè paghiamo con i nostri soldi gli stipendi a migliaia di vigili. Io penso che le cose non stiano affatto così. Credo che nel Corpo della Polizia Municipale di Roma Capitale vi sia una stragrande maggioranza di seri, onesti e corretti lavoratori cui forse i propri superiori non danno le direttive più adeguate. Ritengo che, come in molti altri settori di competenza del Comune e delle Municipalizzate, i difetti maggiori siano dei dirigenti e nemmeno, tanto, per collusioni o connivenze, ma per indolenza e incompetenza. Secondo me è là che bisogna intervenire con risolutezza e senza alcuna pietà. Del resto, tali considerazioni coincidono con quelle dell'assessore alla legalità. Un particolare esilarante: c'è uno dei commentatori che ricava dagli indumenti da carnevale indossati dagli energumeni del Colosseo indicazioni sulla funzione nell'esercito romano. Ma lo sa che ciò che più di ogni altro particolare dell'uniforme (variabile) l'elemento che caratterizzava costantemente il centurione era la cresta posta sul suo elmo, che era disposta trasversalmente a differenza del tizio che lo rappresenta nel filmato?

Anonimo ha detto...

idioti, dovevano trattare il prezzo prima....
non è che perchè sei una troupe televisiva tutto è gratis!!!

ho visto un sacco di gente, chissà quanto tempo gli hanno fatto perdere e neanche una toccatina....
Su quel servizio il canale fa audience, l'audience paga, il giornalista scemo che ha tirato fuori il portafoglio pieno di contanti deve pagare.... manco le regole base per viaggiare nel terzo mondo conoscono.

non pensite che dica sul serio....

però auspico un pronto ritorno di MANGANELLO E OLIO DI RICINO

Anonimo ha detto...

Proprio i Rumeni parlano ! La metà dei mezzi pubblici che circolano nelle maggiori città europee sono infestati da ROM Rumeni che borseggiano i turisti !
Poi non parliamo della loro polizia, una volta a Bucarest non ho rispettato uno Stop ed ho risolto il problema immediatamente con 50 € cash al poliziotto.
ROMENI, NON FATE LE VERGINELLE !

Anonimo ha detto...

Purtroppo bisognerebbe cambiare il nome a questo blog ed intitolarlo:
romaènvomito

La sensazione di schifo oramai è superata da tempo..

Anonimo ha detto...

Fossi stato il giornalista romeno avrei ringraziato i vigili. Alla fine della fiera, grazie a loro, s'e' fatto le foto gratis.

Anonimo ha detto...

non potete fargli la multa, sequestrategli il costume!!! e se rompe ancora...zac; tagliategli l'uccello

Anonimo ha detto...

Datemi la Rendorseg ungherese!!!!!

Anonimo ha detto...

Romafaschifo.com ti ringrazio ancora una volta per l'opera di civilizzazione che compi ogni giorno. Malgrado tutti e ciascun ignorantone.

Anonimo ha detto...

eh vabbè, se vede che a sua volta er centurione (o da che cazzo era travestito per alzare due spicci), sarà stato solato con le stesse modalità dai connazionali della troupe televisiva.

Anonimo ha detto...

mandate il filmato a Gabrielli

Anonimo ha detto...

piuttosto chiediamoci perchè la stampa stia tenendo nascosto il filmato e soprattutto il silenzio assordante di Marino !!! Sarà incapace ? ??

publio rumeno scipione ha detto...

ma a sto punto perchè non sostituire direttamente il corpo di polizia roma capitale con i centurioni e senatori? mi ispirano piu sicurezza e sono di sicuro piu professionali e meglio organizzati. diamo a loro direttamente il controllo del territorio. hanno gia una divisa ed un gladio, sono facilmente riconoscibili, svolgono un servizio 1000 volte piu utile, si fanno rispettare, a volte danno anche informazioni utili ai turisti senza contare che sono anche begli uomini che mostrano i loro polpacci scolpiti ( e in qualche caso anche le pubenda) per la gioia della colorata comunità gay in fortissimo aumento in città.
ma lo immaginate quanto ritorno avrebbe per l'immagine di roma.. centurie scudate regolarmente stipendiate che ripuliscono la città dal malaffare, fanno rispettare l'ordine e si fanno fotografare con i turisti per la gioia di grandi e piccini. personale adeguatamente addestrato che parla correttamente in latino. decurioni e pretoriani che garantiscono l'ordine ed elevano multe a chi non rispetta la legge. fanteria ,con elmo pennuto e numerato per farsi riconoscere, in marcia perenne nelle strade del centro e pronta ad intervenire in qualsiasi momento formando una testuggine. altro che inutili pizzardoni che non vogliono manco fare un verbale. bisogna istituire un nuovo corpo , piu efficente e reattivo. una nuova falange romana. la città va ripulita a colpi di fionda e giavellotto. armi pratiche e leggere. e con i vessilli imperiali.

Anonimo ha detto...

Ma come la mettiamo con tutte le rotture di palle che ci propinano con lo spesometro, gli studi di settore, la capacità contributiva quando basterebbe andare al Colosseo per verificare con mano l'evasione fiscale che abbiamo visto nel filmato.
Basterebbe poco a far finire la pantomina o addirittura a legalizzarla e far entrare soldi nelle casse dello stato.
Alla fine alla televisione rumena hanno fatto vedere pure la nostra polizia locale nel suo intervento standard alla "lassamo" perde che tanto mica è grave
Città in degrado completo con un corpo di polizia alla Gianni e Pinotto e gente ormai padrona del territorio che fornisce questa bella immagine della nostra città.
Intanto il Sindaco sta negli Usa in cerca di sponsor per questo bel circo....

Anonimo ha detto...

Qui manco l'Isis è più interessata.

Anonimo ha detto...

L'Ospol che dice?

Anonimo ha detto...

Copincollo le stesse considerazioni che ho scritto qualche giorno fa in "Il caravanserraglio del Colosseo" del 20/9...

"Per smantellare il caravanserraglio del Colosseo, servirebbero (elenco non esaustivo):

- più operatori di PS (polizia municipale, polizia di stato, carabinieri) sul territorio;
- un sistema sanzionatorio efficace;
- un sistema giudiziario efficiente, che garantisca la celerità dei processi.

Siccome tutto questo manca, inutile stare a denunciare il degrado del Colosseo e, più in generale, di Roma, che ormai è diventata una città fuori controllo, dove:

a) puoi fare tutto quello che vuoi nella quasi assoluta certezza di impunità e senza che nessuno ti dica niente;
b) se qualcuno osa dirti qualcosa, puoi minacciarlo o anche pestarlo, sempre con buona certezza dell'impunità;
c) se malauguratamente vieni beccato (se e quando) a commettere un illecito o un reato, contando sulla famosa inefficienza della macchina della giustizia italiana hai la quasi garanzia dell'impunità."

Anonimo ha detto...

Questo il nostro biglietto da visita mondiale. Il bello è che di questo servizio se ne è parlato solo su questo blog o sbaglio?

Anonimo ha detto...

Io faccio rievocazione storica ma quella vera e ogni volta che passo davanti al Colosseo e vedere quei Zozzi vermi dementi ignoranti che non sanno neanche le basi della storia di Roma oltre a non sapere neanche la differenza tra legionari e centurione non so se mettermi a piangere o a prenderli a calci nei coglioni fino a farglieli cadere. Siete solo dei poveri pagliacci che vi dovreste vergognare di prendere in giro una città come roma.

Anonimo ha detto...

Certo ci facciamo prendere per il culo da tutto il mondo ormai. Tutto nascosto dalle testate giornalistiche più importanti.
Roma Fa schifo veramente. ogni giorno si sente gente che viene derubata, macchine danneggiate o rubate. Turisti perseguitati Cammini per la città e senti puzza di piscio ad ogni angolo, strade bucate e sporchissime , mezzi pubblici luridi che non ti puoi nemmeno sedere per la merda che buttano ste bestie. Cazzo non c'è più un muro che sia pulito, ormai ogni angolo è verniciato con le bombolette. Ma che BESTIAME c'è in questa città? chi ci comanda è peggio di chi sporca, incapaci dementi che si stanno riempendo solo la pancia. Regna lo SFASCISMO totale!! Ma quando si reagisce a questo merdame? quando prendiamo i bastoni in mano? Quando??

Anonimo ha detto...

scusami ma perche' allora non ripristiniamo i centurioni veri al posto della polizia municipale che non serve a nulla. Tipo quelli del gruppo dell'appia antica che fanno rievocazioni storiche e non questi zozzoni del colosseo. Sarebbe bello avere un corpo di polizia vestiti da antichi romani come si deve che svolgano anche il compito di sorvegliare la capitale. Ce la invidierebbe il mondo interno e attirerebbe molti turisti. Basta poco per vivere di turismo. Servono idee geniali e cacciaore gli zozzoni a calci in culo.

Giovanni ha detto...

Ecco perché i rumeni vengono a delinquere in Italia: perché da loro non glielo permettono e qui sì (parola di un'amica rumena).

Per il resto, arriverà il giorno in cui si presenterà l'Isis travestita con la scopa in testa, farà quel che deve fare, e poi dopo tutti a chiagnere e a cercare "i responsabili della sicurezza".

Just ha detto...

La Polizia Municipale di Roma prende il pizzo da sta brava gente, quindi normalissimo per noi ma tutto sommato meno per un rumeno, paese dove pure la corruzione é un fenomeno diffuso ma evidentemente poco televisivo.
La sicurezza romani fatevela da soli. Prendete due spranghe una bella sera e invece delle solite scaramucce tra centri sociali, di teste da sfasciare ne trovate a volontà. Poi tra un 25 anni, se tutto va bene, quando si é data un po una raddrizzata alla situazione, ricominciate a prendervi a sprangate tra di voi. Ma nell'immediato c'è bisogno di occuparsi del paese, magari partendo dalla capitale. Apoliticamente.

bat21 ha detto...

Come sempre la PA si dimostra come l'origine dei mali di Romapoli.

Giovanni ha detto...

Qui è un problema sociale. Questi centurioni sono delle persone che non hanno trovato un posto decente nella società civile e si sono messi a fare un lavoro che non è altro una carnevalata. Nemmeno si possono identificare come "pagliacci" in quanto non fanno ridere. Sicuramente sono dei travestiti che lavorano per strada. Durante il video si vede per fino che un centurione che fa finta di infilsare con la spada una persona. Un segnale di una forte propensione alla violenza.
Il modo per risolvere il problema è per prima cosa toglierli dalla strada.
Prendere queste persone è aiutarle socialmente, inserendole in qualche organizzazione non lucrativa di utilità sociale e sperando che possano risolvere i loro problemi.

Anonimo ha detto...

Già che erano a Roma per un servizio, potevano farsi un giro e documentare tutto lo schifo che fanno i rumeni a roma.
Eh no quello no eh....

Anonimo ha detto...

@anonimo 5.23 PM

sei talmente ignorante e razzista da non sapere che i ROMENI con i ROM c'entrano come i cavoli a merenda, infatti i primi sono i cittadini della Romania mentre i secondi un popolo nomade originario dell'india.

fatti un po di cultura ignorante:

https://it.wikipedia.org/wiki/Rom_%28popolo%29#Principali_gruppi_rom

Anonimo ha detto...

E' tutta brava gente: https://www.youtube.com/watch?v=QkNqL-sYHco

yots77 ha detto...

Altro che Marino, a Roma serve Rudy Giuliani!

Giovanni ha detto...

(Interrogato un amico che se ne intende, mi ha detto che molti dei "centurioni" al Colosseo sono proprio... romeni).
Probabile che hanno litigato tra compaesani. Che tristezza.

Anonimo ha detto...



Non sono rumeni, sono Daci !

Scherzi a parte, dite a Romafaschifo di riaccettarmi su twitter ? Mi ha bloccato dopo che gli ho scritto di aver confuso un centurione con un gladiatore, lui ha corretto l' errore pero' per ritorsione mi h abloccato su twitter dimostrandosi molto vendicativo e permaloso.

Oggi tutti i giornali giustamente parlando di centurione e non di gladiatore.

Io pero' qui per aver segnalato l' errore mi sono beccato gli insulti di un manipolo di seguaci fanatici, invece di dirmi grazie per ringraziamento sono stato censurato su twitter.

Andrea Rossi

Anonimo ha detto...

Fuori per SEMPRE questi truffatori che danno un immagine schifosa della nostra città. Sono ladri aurorizzati dal comune. Basta con questa vergogna!!!

Anonimo ha detto...

Sono criminiali che ci danno un bruttissima immagine. Basta con questi coglioni incapaci di guadnarsi il pane onestamente.

Anonimo ha detto...

YCi vorrebbe lui....ma roma e' anche questa....la suburbia...avete mai visto il film brutti sporchi e cattivi....

Anonimo ha detto...

Roma non fa schifo,
Del sindaco se ne può parlare

Anonimo ha detto...

Stati zitti....

Davidoff ha detto...

"Il pesce puzza dalla testa!"; come imputare la decadenza della città eterna a pochi e insignificanti disgraziati che non avendo cervello mostrano i muscoli (e non solo) credendo sia un rafforzativo della loro posizione in una società sorda,inconcludente ed immorale? Se prendiamo in considerazione alcuni scandali a campione : assenteismo nei municipi, Mafia capitale, le multe di Marino ed altri ancora che non sto a ricordare.....non credo di poter prendere le difese di questa povera città abbandonata alla sua triste e degradante sorte. A mio modesto parere se manca lo Stato il buonsenso delle oneste persone, per quanto possa prevalere su strafottenze e angherie, sarà comunque inutile. Per quanto riguarda l'operato della polizia municipale, si evince chiaramente una diplomazia spicciola mirata più ad evitare una burocratica risoluzione d'ufficio dei fatti piuttosto che il tentativo di stemperare un clima rovente con una bonaria pace delle parti. Povera Roma........

Anonimo ha detto...

Roma è morta forse il nazifascismo è l'unica soluzione.

Anonimo ha detto...

Basta con il ricatto morale sui delinquenti che sarebbero dei poveri disgraziati da recuperare. I poveri disgraziati sono poveri disgraziati, non li vedi e non li senti, questi sono circuiti organizzati tutti coordinati dai soliti ignoti (mafia, camorra, ndrangheta, casmaonica, tutti in girotondo) fatti per spacciare.
Ne hanno già arrestati tre di questi principi per detenzione di stupefacenti.
I poveracci sono i 36 italiani senzatetto dopo le alluvioni che il comune di roma sta per sfrattare, perché c'abbiamo milioni di africani e di romeni e di siriani da mantenere, noi.
I rom non esistono, sono delinquenti dell'est, e anche dalla Romania, vestiti da zingari per mantenere la clandestinità sociale e meglio delinquere.

Anonimo ha detto...

oggi sono passato al colosseo...pieno zeppo di centurioni ! A pochi cm pieno di vigili e non gli dicevano nulla ! Marino non dice nulla e mi sta bene ! Ma il prefetto, ormai il vero sindaco, che dice ?

Anonimo ha detto...

Ennesima vergogna polizia municipale che sa fare solo multe siamo additati da tutto il mondo in compenso Marino torna in America a farsi un giro con il suo amico Renzi VERGOGNA!!!!!

Anonimo ha detto...

Situazione di cacca ok, però non è che in Romania sia poi tanto meglio, romani e rumeni non cambia poi tanto.

Anonimo ha detto...

sei uno di quelli con il pisello fuori? ��

Anonimo ha detto...

gratis con 50 euro

Anonimo ha detto...

SE NON FATE DENUNCIA NON SUCCEDE NIENTE può anche significare che se non si denuncia il reato che può succedere? Del resto se non c'è una "denunciA" per quella che può essere un'estorsione, che cosa può succedere? NULLA e quindi rimane tutto ad una lamentela e basta. Il giornalista faceva invece denuncia contro gli autori e i vigili o poliziotti che siano avrebbero inviato tutto al magistrato. Poi cosa sarebbe successo dopo in Italia con le leggi che abbiamo lo sappiamo tutti.

Anonimo ha detto...

andati a fare in culo

Anonimo ha detto...

Ma costoro che vengono individuati come "Polizia di Roma Capitale" COSA DIAVOLO FANNO? DOVE SONO? DOVE VANNO LE TASSE CHE PAGHIAMO?

Sì, che paghi ANCHE TU, cittadino romano che leggi e che TOLLERI questo IMMONDO SCHIFO.

Anonimo ha detto...

Haha a me mi hanno chiesto solo 5 € ma li ho detto che nn ho nemeno quelli e uno mi dice : se vuoi mi puoi pagare in un diverso modo...

Anonimo ha detto...

vedo che mancano i razzisti:)))) è una bella novità:)))

Anonimo ha detto...

Secondo me l’idea dei “personaggi” in costume e’ molto simpatica perche’ aggiunge un' esperienza in piu’ per i turisti che ne parleranno quando tornano a casa e che quindi sara’ publicita’. In America ad esempio, esistono interi villaggi storici completi di decine di attori in costumi d’epoca che interagiscono con i visitatori simulando attivita’ varie, facendo da guide e spiegano fatti storici. Sono dei posti stupendi che producono lavoro e stimolano l’economia locale. Il Comune di Roma dovrebbe sfruttare questa opportunità’ e fare lo stesso ma regolamentandola con specifiche modalita’, licenze di esercizio, limiti di prezzi e l’obbligo di dare la ricevuta. Non mi e’ piaciuto comunque il comportamento volgare e disonesto di questi “attori" che ha disonorato tutti i cittadini per bene!

Unknown ha detto...

"E' di qualche settimana fa un filmato, questa volta di turisti giapponesi, che documentava una delle tante specialità dei veri padroni del Colosseo: toccare il fondoschiena alle turistiche con la scusa di abbracciarle per la messa in posa della foto"

c'è la prova di questa cosa? era capitato anche a me e la mia ragazza anni fa...e non sapevo come comportarmi...di sicuro ci avevano rovinato una giornata di svago

ShareThis